Qual è il nome del medico nelle navi

Emicrania

Da questo articolo imparerai: qual è il nome di un dottore per le vene, le arterie e le loro malattie. Quali problemi affrontano i chirurghi vascolari e quelli generici? quale medico tratta le malattie vascolari del cervello e del cuore.

Il nome del medico coinvolto nelle malattie vascolari è un chirurgo vascolare. Tuttavia, in alcune malattie dei vasi sanguigni, possono essere d'aiuto cardiochirurghi, cardiologi interventisti, chirurghi generali e neurochirurghi.

A rigor di termini, i medici e altre specialità sono coinvolti in patologia associata a malattie vascolari. Un esempio potrebbe essere un neurologo che cura le malattie cerebrovascolari, il cui sviluppo si verifica a causa di alterazioni del flusso sanguigno attraverso i vasi del cervello. Il cardiologo che cura la malattia coronarica, che è dovuta alla costrizione dei vasi cardiaci, può svolgere lo stesso ruolo.

I medici che trattano vascolare

Chirurghi vascolari e generali

loading...

Un chirurgo vascolare è uno specialista altamente qualificato che cura le malattie del sistema vascolare. Il medico di questa specialità si occupa di tutte le navi tranne il cervello e il cuore.

Il sistema vascolare è costituito da arterie e vene attraverso le quali il sangue viene trasportato in tutto il corpo. Senza un normale apporto di sangue, il corpo umano non può funzionare normalmente.

Per molte persone, la parola "chirurgo" è associata solo alle operazioni. Tuttavia, molti pazienti dei chirurghi vascolari non hanno bisogno di interventi chirurgici, hanno bisogno di una terapia conservativa, con l'aiuto del quale è spesso possibile migliorare lo stato del sistema di circolazione sanguigna. Inoltre, prima dell'intervento, è necessario stabilire correttamente la diagnosi. Per fare ciò, il chirurgo vascolare scopre il quadro clinico della malattia, chiede al paziente lo sviluppo dei sintomi, conduce l'esame e assegna ulteriori esami. Sulla base dei dati ottenuti, stabilisce la diagnosi e determina la tattica del trattamento.

Il chirurgo vascolare esamina il paziente.

I chirurghi vascolari per il trattamento farmacologico sono prescritti per gli stadi iniziali dell'aterosclerosi e dell'endarterite obliterante alle gambe, trombosi venosa profonda, sindrome post tromboflebitica, vene varicose non gravi degli arti inferiori. I medici stanno cercando di prevenire la progressione della malattia, in modo che il paziente non debba sottoporsi a intervento chirurgico.

I chirurghi vascolari qualificati eseguono varie operazioni vascolari, tra cui:

  • Endovascolare (operazioni eseguite con un metodo minimamente invasivo sotto controllo a raggi X) o interventi chirurgici aperti per aneurisma aortico addominale o toracico.
  • Operazioni aperte e minimamente invasive per la patologia di tutte le navi tranne il cervello e il cuore.
  • Rimozione delle placche aterosclerotiche nelle arterie carotidi, stenting delle arterie carotidi.
  • Shunt delle arterie nell'aterosclerosi o obliterazione dell'endarterite nelle gambe.
  • Trattamento endovascolare dell'aterosclerosi o dell'endarterite obliterante.
  • Scleroterapia, radiofrequenza o ablazione laser per le vene varicose.
  • Rimozione tradizionale delle vene varicose.
  • Chirurgia endovascolare o open per trombosi venosa profonda.
Operazioni per le vene varicose

Non tutte queste operazioni possono essere eseguite da qualsiasi chirurgo vascolare. Come in ogni specialità medica, le conoscenze e le abilità si accumulano con l'esperienza. Una specializzazione ristretta è possibile nella chirurgia vascolare: ad esempio, un medico può specializzarsi nell'esecuzione di operazioni endovascolari e il secondo nella chirurgia a cielo aperto, ma entrambi saranno chiamati chirurghi vascolari.

Questi specialisti lavorano nella maggior parte dei casi in grandi istituzioni mediche, situate principalmente in grandi città. Tuttavia, non tutte le persone con malattie vascolari vivono in queste città o nelle loro vicinanze. In tali casi, i chirurghi generali si occupano del trattamento dei casi lievi. Non possono eseguire operazioni endovascolari e complessi interventi chirurgici per l'aneurisma aortico, ma il trattamento conservativo di aterosclerosi e dell'endarterite obliterante degli arti inferiori, della malattia varicosa e della trombosi venosa profonda è abbastanza in loro potere.

Inoltre, i chirurghi generici eseguono spesso operazioni per le vene varicose nelle gambe, cancrena degli arti inferiori, causata da cattiva circolazione. Spesso devono amputare gli arti inferiori a diversi livelli, sebbene con la fornitura di cure altamente specializzate, inclusi interventi endovascolari e operazioni per bypassare le arterie colpite, in alcuni pazienti le gambe avrebbero potuto essere salvate.

I chirurghi generali, con tutta la loro professionalità, non possono sostituire completamente i chirurghi vascolari nei casi difficili, non hanno le conoscenze, le capacità e le attrezzature per questo.

Cardiologi e cardiologi interventisti

loading...

Cardiochirurghi e cardiologi interventisti sono medici che curano le malattie vascolari cardiache. Queste sono due diverse specialità, i cui ruoli sono spesso intrecciati. I cardiologi interventisti eseguono solo interventi chirurgici minimamente invasivi sui vasi del cuore, ai quali appartengono:

  1. L'angiografia coronarica è un esame delle arterie coronarie che forniscono il cuore. Questo esame viene eseguito introducendo il contrasto nel lume dei vasi cardiaci attraverso un lungo catetere e ulteriori esami a raggi X. Con l'aiuto dell'angiografia coronarica è possibile rilevare i punti di costrizione dei vasi cardiaci, che possono portare ad infarto miocardico.
  2. Angioplastica e stenting - chirurgia endovascolare per ripristinare la pervietà dell'arteria coronaria. Questi interventi sono utilizzati in presenza di infarto miocardico o cardiopatia ischemica.

I cardiochirurghi eseguono una gamma completa di operazioni sul cuore e sui suoi vasi, compresi interventi chirurgici minimamente invasivi e aperti. Oltre all'angiografia coronarica, all'angioplastica e allo stenting, i medici di questa specialità eseguono il bypass delle arterie coronarie. In questa operazione sui vasi del cuore, viene creato un percorso di bypass (shunt) per il sangue, bypassando il sito di costrizione nell'arteria coronaria.

Inoltre, i cardiochirurghi eseguono il trattamento chirurgico degli aneurismi aortici. Questa è la parte iniziale dell'aorta, che è in contatto diretto con il cuore e da cui le navi si muovono verso le braccia, la testa, il collo e il cervello. In alcune istituzioni mediche, i cardiochirurghi operano anche su aneurismi dell'aorta toracica.

I neurochirurghi

loading...

I neurochirurghi affrontano problemi con i vasi del cervello e del midollo spinale. La neurochirurgia vascolare è considerata una delle aree più difficili di questa specialità medica. I neurochirurghi eseguono chirurgia endovascolare e aperta per patologia vascolare del sistema nervoso centrale. I medici qualificati di questa specialità lavorano solo in grandi istituzioni mediche.

Come scegliere un buon dottore

loading...

Scegliere un buon dottore può essere difficile, indipendentemente dalla specialità medica di cui il paziente ha bisogno. Il dottore sulle navi - non fa eccezione.

Raccomandazioni su come scegliere un buon specialista:

  • Scegli un medico di cui ti fidi e con cui ti trovi a tuo agio.
  • Non aver paura di fargli domande per assicurarti che possa rispondere in modo intelligente a loro.
  • Parlate con gli altri pazienti di questo medico e chiedete loro se sono soddisfatti dei risultati del trattamento.
  • Se hai bisogno di un trattamento chirurgico, chiedi al tuo medico della sua esperienza con tali operazioni.
  • Se l'intervento verrà eseguito da un chirurgo generale, chiedere se ha corsi avanzati in chirurgia vascolare.
  • Fidati del tuo intuito, di solito non fallisce.

I criteri di alta professionalità di un medico possono essere adeguatamente valutati solo da altri medici. L'opinione dei singoli pazienti può essere errata e dovuta ai loro gusti o antipatie. Ad esempio, un medico può essere un eccellente chirurgo vascolare, ma semplicemente non sa come comunicare con i pazienti e i loro parenti.

Se ci sono molte recensioni negative, questo è un motivo per pensare alle qualifiche di qualsiasi dottore.

Il dottore che tratta i vasi cerebrali

loading...

L'aterosclerosi può essere di vario tipo, il che complica la scelta di uno specialista, dal momento che è difficile per una persona comune capire quale medico può trattare entrambi i vasi (siano esse arterie o vene) e l'aterosclerosi del cervello o del miocardio.

L'aterosclerosi è la deposizione di "colesterolo cattivo" sulle pareti dei vasi sanguigni, il loro spazio diminuisce, che può successivamente portare ad un aumento della pressione sanguigna, e una delle complicate varianti della malattia è l'ictus.

Nell'aterosclerosi, il normale flusso sanguigno è compromesso, gli organi interni sono costantemente carenti di sostanze nutritive, che influiscono negativamente sulla rigenerazione cellulare. Tromboembolismo, tromboflebite, aterosclerosi e trombosi possono essere una conseguenza della deposizione di colesterolo "cattivo".

A seconda della posizione della deposizione di "colesterolo cattivo", ci sono diversi tipi di aterosclerosi:

  • aterosclerosi delle arterie coronarie (miocardio) - viene curata da un cardiologo;
  • colpisce gli arti (inferiore) - il chirurgo tratta;
  • aterosclerosi delle arterie mesenteriche (vasi che riforniscono l'intestino) - il chirurgo si occupa di questa malattia;
  • colpendo l'aorta (toracica o addominale) - in una tale situazione, dovresti consultare un cardiologo;
  • aterosclerosi dei vasi cerebrali - esame da parte di un neurologo;
  • che colpisce le arterie dei reni - tratta un medico strettamente focalizzato (nefrologo), se non esiste un tale medico presso la clinica, il paziente viene consigliato da un cardiologo.

In tutti i casi, sarà richiesto un angiologo o un flebologo. La scelta del medico dipende da quali vasi sono interessati. Se queste sono arterie, allora è necessario visitare un angiologo, se le vene sono un flebologo. Inoltre, al fine di capire quale medico si dovrebbe contattare, è necessario esaminare i sintomi. Nell'aterosclerosi, una violazione si verifica nei vasi del cervello, uno dei sintomi dei quali è l'aumento della pressione, la sua forma grave. L'intelletto è significativamente ridotto, il deterioramento della memoria e la concentrazione possono essere osservati. Ci sono mal di testa e vertigini, irritazione, rabbia, depressione e depressione. C'è un frequente cambiamento di umore.

Una delle complicanze più pericolose dell'aterosclerosi cerebrale è l'ictus (emorragia cerebrale). La malattia sta "diventando più giovane", colpendo anche quelli di età superiore ai 20 anni, anche se in precedenza la patologia è stata diagnosticata negli uomini di 45-50 anni. Se il tempo non fornisce assistenza, allora ci saranno conseguenze irreversibili. Anche i bambini hanno questa malattia, ma molto meno.

Processo di formazione del trombo

Fattori di rischio per l'aterosclerosi cerebrale in un adulto:

  • il fumo;
  • abuso di alcol;
  • stile di vita sedentario;
  • Mangiare colesterolo "cattivo" è cibo ad alto contenuto di grassi trans artificiali (il legame tra loro e le malattie dei vasi sanguigni è stato dimostrato).

Quale medico contattare con problemi vascolari: una revisione di specialisti

loading...

Un dottore nelle navi prima o poi richiede quasi ogni persona. Il fatto è che cattiva ecologia, disturbi dell'alimentazione e, soprattutto, stress e cattive abitudini influenzano direttamente l'insorgenza di problemi con il sistema vascolare del corpo. Tuttavia, il sistema cardiovascolare è il meccanismo più complicato, quindi non sorprende che i medici specializzati, "specialità ristrette" lavorino in questa direzione.

Neurologo - specialista nel trattamento di vasi cerebrali

loading...

Di norma, la presenza di una qualsiasi malattia del cervello viene diagnosticata dal terapeuta a cui il paziente si rivolge, lamentando mal di testa, acufeni, affaticamento, vertigini e svenimento. Ma i vasi del cervello sono esaminati e trattati da un neurologo, il cui compito principale è quello di ripristinare la circolazione sanguigna compromessa ed eliminare le conseguenze della malattia.

L'aterosclerosi dei vasi cerebrali si verifica più spesso tra le malattie di questo piano. Insieme al mal di testa, una persona ha seri problemi di memoria, che a loro volta sono causati da depositi elevati di colesterolo e placca sulle pareti dei vasi sanguigni e, di conseguenza, da disturbi del flusso sanguigno. Se non presti attenzione a questi sintomi, l'encefalopatia può svilupparsi - una perturbazione del funzionamento delle regioni del cervello dovuta a cambiamenti nella struttura dei tessuti in essa contenuti. In caso di sospetta aterosclerosi, è necessario contattare non solo un neurologo, ma anche sottoporsi a ecografia di vasi intracranici, tomografia computerizzata del cervello e donare il sangue per determinare il livello di colesterolo e le sue frazioni (spettro lipidico).

Un ictus è caratterizzato da una compromissione acuta del flusso sanguigno in un'area specifica del cervello. Una persona si sente nausea, spesso perde conoscenza, ha problemi con l'orientamento nello spazio. In questo caso, l'assistenza medica dovrebbe essere fornita immediatamente, prima dal team di rianimazione, poi da un neurologo basato sui risultati della risonanza magnetica. Un paziente che ha subito un ictus deve visitare un neurologo, in quanto è altamente probabile che avrà una demenza vascolare post-ictus. Questo è un disturbo mentale e mentale causato da una violazione dell'attività cerebrale. Ma, di regola, essendo stato dimesso a casa, il paziente è nel dispensario con un neurologo.

VSD - Distonia vegetativa-vascolare, neurocircolatoria, o interruzione del funzionamento del sistema nervoso autonomo, è una malattia caratterizzata da pressione disturbata, mancanza di respiro, nausea, bruciore di stomaco, vertigini e altre manifestazioni avverse di tutti i sistemi di vita. Di solito una persona va da un neurologo se queste manifestazioni sono costanti e interferiscono con la normale attività vitale. Potrebbero essere necessarie ulteriori consultazioni con un endocrinologo e un terapista.

Flebologo - medico per disturbi venosi

loading...

Il primo posto tra le malattie delle vene sono le vene varicose degli arti inferiori. La vera ragione di ciò non è stata del tutto chiarita, ma i medici sono convinti che i fattori negativi che provocano la malattia sono:

  1. Stare a lungo sulle gambe;
  2. Debolezza congenita delle pareti delle vene;
  3. Violazioni nella valvola delle vene
  4. Malattie endocrine;
  5. Nasledstvennot.

I sintomi delle vene varicose sono vene gonfie sulle gambe, gonfiore, dolore, vene varicose e anche piccole ferite, principalmente sulle gambe. Il ristagno del sangue venoso inizia gradualmente a "strappare" le vene, causando un'altra malattia - tromboflebite, - blocco della vena con un coagulo di sangue, seguito da infiammazione.

Se hai notato questi segni in te stesso, allora dovresti sapere che un medico di profilo stretto, un flebologo, tratta le vene varicose. Per cominciare, un medico vena esegue un Doppler dei vasi delle gambe per misurare il flusso di sangue nei vasi, una TAC per rilevare i coaguli di sangue e controlla anche la coagulazione del sangue.

Cardiologo - specialista in malattie del sistema cardiaco

loading...

Molte persone sanno che il cuore viene trattato da un cardiologo, quindi se hai dolore al cuore, mancanza di respiro, sudorazione, ha senso rivolgersi a lui per un ECG e un esame completo. I problemi più comuni che questo specialista risolve sono aritmia, difetti cardiaci, ipertensione, infarto miocardico, angina pectoris. È impegnato nel ripristino e nella riabilitazione del normale funzionamento del sistema cardiovascolare.

Si consiglia inoltre di andare da un cardiologo se:

  • Una persona sopra i 35 anni;
  • La gravidanza è pianificata;
  • Nel genere di una persona, qualcuno ha sofferto di malattie cardiovascolari;
  • C'è molto peso extra.
  • Si ritiene che l'esame annuale da parte di un cardiologo più volte riduca la probabilità di malattie cardiovascolari.

Angiologo - medico per le malattie delle arterie e del sistema linfatico

loading...

Le arterie sono trattate da un medico, che è chiamato angiologo, anche se nelle cliniche russe la stessa persona è spesso lo specialista per le vene e le arterie. Un angiologo dovrebbe essere consultato se si sente intorpidimento, formicolio agli arti. La presenza di problemi con i vasi sanguigni può indicare una costante sensazione di freddezza alle gambe e alle braccia.

Gli angiologi trattano anche l'infiammazione dei linfonodi (linfoadenite). Di norma, i linfonodi sono infiammati a causa di malattie infettive - influenza, tubercolosi e malattie trasmesse sessualmente. Ma con la miocardite, l'endocardite, c'è anche una sconfitta del sistema linfatico, quindi, se le malattie infettive non sono confermate, ha senso controllare il lavoro del cuore e visitare anche l'ufficio del cardiologo.

Chi contattare se la malattia vascolare è una malattia secondaria?

loading...

Lupus eritematoso, vasculite

Il lupus eritematoso sistemico è una malattia associata a un funzionamento alterato del sistema immunitario ed è espressa nella produzione di anticorpi contro i suoi stessi tessuti connettivi. Il corpo percepisce le sue cellule come aliene e inizia a combattere con loro. La malattia si manifesta nei seguenti sintomi:

  1. Aumento della temperatura corporea;
  2. Apatia, debolezza;
  3. Aumento della caduta dei capelli, unghie fragili;
  4. Dolore alle articolazioni, muscoli;
  5. Malattia miocardite, pericardite;
  6. Eruzioni rosse sul viso - esplosione di capillari ("lupus butterfly").

Lupus è molto pericoloso per le sue complicanze e condizioni patologiche associate:

Se si sospetta il lupus eritematoso o la vasculite, vale la pena visitare un immunologo. Il paziente deve donare il sangue per analisi generali e biochimiche, per il fattore antinucleare e anche per passare l'urina. A causa di possibili complicazioni, si consiglia di eseguire un'ecografia degli organi interni, EGC, tomografia computerizzata del cervello.

erisipela

Tra le malattie virali della localizzazione vascolare, l'erisipela è una delle più comuni. Inizia acutamente con un innalzamento della temperatura fino a 40 gradi, vomito e quindi compaiono sul viso lesioni dolorose rosse. A volte bolle liquide o piccole ulcere appaiono sul sito del rossore. Poiché l'agente causale della malattia è streptococchi, il paziente con erisipela necessita di una prima consulenza con un medico infetto o un dermatologo che non si occupa direttamente delle navi.

Se un paziente ha vene varicose, allora può provocare una ricaduta della malattia, quindi, il paziente deve visitare un flebologo. Se non ci sono vene varicose, ma la malattia progredisce, vale la pena visitare un allergologo, un dermatologo, un chirurgo. Il trattamento è ridotto all'uso di antibiotici, radiazioni ultraviolette, chirurgia.

emangioma

Relativamente spesso nei neonati e raramente negli adulti si osserva emangioma - un tumore benigno o proliferazione vascolare. Se sul collo compariva una piccola macchia rigonfia rossiccia - questi sono capillari cresciuti in un tumore. Gli emangiomi non sono pericolosi da soli, ma attraverso di essi l'infezione può facilmente entrare nel corpo e la coagulazione del sangue diminuisce. Per gli emangiomi, si raccomanda di contattare un oncologo e un chirurgo. Nei bambini, l'emangioma, di regola, passa da solo 10 anni e non richiede un trattamento speciale.

Così, le navi sono trattate da una vasta cerchia di medici di varie specialità, da un flebologo a un immunologo. Se non sei sicuro di quale medico visitare, contatta il tuo medico generico, che ti scriverà nella giusta direzione. Ciò potrebbe richiedere l'esecuzione di numerosi test sulla base dei quali si può giudicare una particolare malattia.

Quale medico cura le vene e i vasi sanguigni

loading...

Il tumulto della vita moderna, lo stress costante, l'ecologia povera e il cibo malsano influenzano negativamente lo stato delle navi, peggiorano il loro lavoro. In questa situazione, è necessario consultare un medico che programmerà gli esami per la diagnosi.

Indipendentemente non è sempre facile decidere a quale medico rivolgersi, in modo da poter visitare inizialmente un terapeuta che si rivolgerà allo specialista necessario, che aiuterà a risolvere i problemi.

Quali medici sono impegnati nel trattamento del sistema vascolare

loading...

Rivolgendosi a un istituto medico, il paziente vuole conoscere il nome del medico a cui deve andare. La terapia delle malattie vascolari viene eseguita da medici specializzati.

In caso di violazione delle funzioni delle vene coronarie, è necessaria la consultazione di un cardiologo. I problemi con i vasi cerebrali aiuteranno a risolvere il neurologo. Un flebologo lavora con una malattia venosa, un angiologo lavora con le arterie.

Inoltre, il medico può indirizzarti a un dermatologo, un immunologo, un allergologo, un chirurgo o un altro specialista.

Succede che hai bisogno dell'aiuto di un chirurgo vascolare o di un reumatologo (per l'infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni).

Specialista nave testa e collo

loading...

Patologie del cervello hanno coinvolto un terapeuta. Il paziente può contattarlo con denunce di mal di testa, acufeni, vertigini, svenimenti.

Ma se i problemi si verificano con i vasi del cervello, il paziente viene inviato per il trattamento da un neurologo. Questo medico aiuta a normalizzare il flusso sanguigno e ad affrontare le conseguenze.

Chi contattare l'aterosclerosi

loading...

Abbastanza spesso, ai pazienti viene diagnosticata l'aterosclerosi, in questi casi si verificano i seguenti problemi:

Tali segni appaiono come risultato dell'elevata colesterolo e formazione di placca sulle pareti vascolari, a causa della quale il flusso sanguigno è disturbato. In assenza del trattamento necessario, può comparire una complicazione come l'encefalopatia. La malattia è caratterizzata da interruzione del lavoro e cambiamenti nelle strutture cerebrali.

Se il medico sospettava lo sviluppo di aterosclerosi, allora il paziente, oltre a consultare un neurologo, dovrebbe ricevere un esame ecografico dei vasi sanguigni, una tomografia computerizzata e un esame del sangue per il colesterolo.

Quando si verifica un ictus cerebrale, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • Nausea.
  • Svenimento.
  • Perturbazione dell'orientamento nello spazio.

L'assistenza ad una persona dovrebbe essere resa prontamente, quindi dovrebbe essere osservata da un neurologo, poiché in qualsiasi momento la demenza vascolare post-ictus può svilupparsi - disturbo mentale sullo sfondo della rottura del cervello.

Dove andare con l'IRR

loading...

La distonia vegetativa è caratterizzata da una serie di sintomi:

  • Mancanza di pressione.
  • Dispnea anche con un leggero sforzo fisico.
  • Nausea, vomito.
  • Vertigine fino a svenire.
  • Bruciore di stomaco.

Un neurologo aiuta anche a far fronte a tali disturbi, spesso il paziente viene anche indirizzato per la consultazione a un endocrinologo.

Medico per malattie delle gambe e delle braccia

loading...

Molte persone soffrono della comparsa di tali segni:

  • Pesantezza agli arti inferiori.
  • L'aspetto di un modello vascolare sulle braccia, sulle gambe.

Più spesso, questi sintomi indicano le vene varicose. In questo caso, qualsiasi medico è in grado di aiutare nelle vene e vasi:

L'angiologo si occupa del trattamento delle navi degli arti inferiori. Le malattie possono essere associate ai sistemi circolatorio e linfatico.

Prima di tutto, il medico prescrive un numero di procedure diagnostiche:

  • Scansione ad ultrasuoni duplex.
  • Stati Uniti.
  • Angiografia.

Dopo aver studiato i risultati, viene prescritta la terapia necessaria.

A chi andare con le vene varicose

loading...

A guidare tra le malattie dei vasi sanguigni sono le vene varicose sulle gambe. Molto spesso il problema è provocato da tali fattori:

  • Il tono debole delle pareti venose.
  • Da lungo tempo senza movimento.
  • Violazione delle funzioni delle valvole delle vene.
  • Patologia della tiroide.
  • Predisposizione genetica.

Un numero di sintomi che indicano la formazione di vene varicose sono evidenziati:

  • Vene gonfie.
  • Pain.
  • Gonfiore.
  • Modello vascolare.
  • Le ferite, che molto spesso appaiono sulle gambe.

Il sangue venoso ristagna, che è il risultato della tromboflebite - la chiusura di una nave con un coagulo di sangue, seguita da un processo infiammatorio.

Il flebologo determinerà un numero di studi:

  • Vena Doppler, che viene utilizzata per valutare il flusso sanguigno nei vasi.
  • TC per la ricerca di coaguli di sangue.
  • Esame del sangue per la coagulazione.
  • Flebomanometria (misurazione della pressione nelle vene).

La malattia è associata alla pressione nei vasi. Nelle prime fasi di sviluppo, viene prescritta la terapia farmacologica, con forme avanzate solo l'intervento chirurgico può aiutare.

Chirurgo vascolare

loading...

Il lavoro del chirurgo vascolare è il trattamento chirurgico, che viene effettuato su vasi sotto il controllo della radiografia, utilizzando strumenti speciali. Ciò include lo smistamento delle navi coronarie, un'operazione per pulire la placca aterosclerotica dall'interno della nave.

Le vene specialistiche sono nella zona di attenzione dello specialista, trattamento della tromboflebite - riduzione del lume delle arterie con infiammazione concomitante di parti del sistema vascolare.

La chirurgia endovascolare presenta diversi vantaggi. Poiché la procedura è minimamente invasiva, la riabilitazione è più rapida e con una minima manifestazione di dolore e complicanze.

Quando le vene sono bloccate, lo shunt viene eseguito, cioè viene avviata un'altra protesi, bypassando la nave bloccata. Allo stesso tempo viene rimosso il coagulo di sangue trovato. Tale misura consente di ripristinare il flusso sanguigno. Se la vena del paziente viene bypassata, la procedura viene chiamata "smistamento autoveno".

Aumentare il diametro delle pareti rende possibile la dilatazione. L'operazione è caratterizzata dall'introduzione di un cilindro a bassa pressione. La conservazione del diametro maggiorato è assicurata da una speciale molla metallica.

Dove andare per problemi con le navi sul viso

loading...

A volte un'istituzione medica lamenta la comparsa di eruzioni cutanee rosse nella zona del viso.

Molto spesso, tale manifestazione è caratterizzata da lupus eritematoso. La patologia è associata al fallimento del sistema immunitario, è determinata dalla produzione di anticorpi contro i propri tessuti connettivi. L'immunità porta alla lotta con le cellule del corpo, i problemi iniziano con i vasi.

Il lupus eritematoso si manifesta con una serie di segni:

  • Aumentare la temperatura
  • Malessere generale, debolezza
  • Perdita e sbiadimento dei capelli, unghie fragili.
  • Sintomi dolorosi nei muscoli, nelle articolazioni.
  • Formazioni rosse sul viso - una conseguenza della distruzione dei capillari.
  • La miocardite è un danno infiammatorio al muscolo cardiaco.
  • La pericardite è un'infiammazione della membrana sierosa del cuore.

La patologia è caratterizzata da gravi complicazioni:

  • Infiammazione dei polmoni
  • La malattia di Raynaud: danno alle arterie e alle arteriole delle estremità.
  • Sclerosi.
  • Nefrite glomerulare - un processo infiammatorio nei glomeruli renali.
  • Il deterioramento del flusso sanguigno nel cervello.
  • Anemia.

Se compaiono i sintomi di cui sopra, dovresti consultare un immunologo per un consiglio.

Un numero di misure è assegnato per confermare la diagnosi:

  • Esame del sangue
  • Analisi delle urine.
  • Esame ecografico
  • Elettrocardiogramma.
  • TAC del cervello.

Specialista di cuore

La patologia cardiaca è la terapia di un cardiologo. I pazienti vengono da lui lamentandosi di:

  • Dolore al petto
  • Mancanza di respiro
  • Lavoro rinforzato delle ghiandole sudoripare.
  • Violazione delle contrazioni del cuore.
  • Malattie cardiache
  • Attacco di cuore
  • Angina pectoris

Inoltre, il cardiologo si occupa di vasi che alimentano il muscolo cardiaco.

In alcuni casi è consigliata una visita a un cardiologo:

  • Età oltre i 35 anni.
  • Gravidanza programmata
  • Predisposizione genetica alle patologie cardiache.
  • Sovrappeso, obesità.

Se una persona segue queste regole, il rischio di gravi malattie del sistema cardiovascolare si riduce in modo significativo. Al rilevamento di un problema specifico, il paziente riceve un trattamento tempestivo senza rischiare lo sviluppo di complicanze.

La persona stessa è responsabile per le navi, la loro salute e il medico aiuta solo a far fronte ai problemi che sono sorti.

Perché è importante contattare uno specialista in modo tempestivo?

Se hai problemi di salute a volte una persona ha bisogno di vedere un medico che tratta i vasi sanguigni. Ciò consentirà di chiarire la diagnosi dopo un esame completo e di prescrivere le necessarie misure terapeutiche.

È importante ricordare che le patologie vascolari occupano un posto di rilievo tra le anomalie più comuni del nostro secolo. Spesso privano una persona dell'opportunità di muoversi, di comunicare con le persone.

È importante correggere tutti i fattori che possono portare a violazioni e ricordare che la nicotina e uno stile di vita sedentario hanno l'effetto più distruttivo.

Costrizione di vasi cerebrali: sintomi, cause, diagnosi, trattamento

Spesso, quando compaiono i primi sintomi della malattia, una persona "li rimprovera" per la fatica, un cambiamento del tempo e uno stato emotivo. In alcuni casi, le cause di cattiva salute si trovano in realtà in tutti questi fattori, ma a volte stiamo parlando di restringimento dei vasi cerebrali, ed è necessario curare la malattia, perché non solo può essere doloroso manifestarsi, ma in uno stadio avanzato può essere molto pericoloso.

Con tali malattie, il flusso sanguigno è ostacolato, rispettivamente, il cervello manca di nutrienti e ossigeno, il che rende il suo funzionamento complicato.

Cause e sintomi

In medicina, questo fenomeno è chiamato encefalopatia ascirulatoria.

Le cause del restringimento dei vasi cerebrali sono specialisti raggruppati in due categorie:

  • Ipertensione. Molto spesso la malattia colpisce persone di età. Quando i sintomi della malattia sono pronunciati, c'è un significativo peggioramento del flusso sanguigno. Durante i periodi di crisi, accompagnati da picchi di pressione, i piccoli vasi vengono gradualmente distrutti, il che influisce negativamente sul funzionamento del sistema nervoso;
  • L'aterosclerosi. Questa malattia ha un effetto distruttivo sulle grandi arterie (vertebrali, carotidi). Questi ultimi forniscono al cervello il sangue necessario per la sua normale attività. Se l'aterosclerosi è la causa dell'encefalopatia del discorso, l'elasticità delle arterie è ridotta a causa del restringimento, e questo porta alla comparsa di crepe in essi. Inoltre, si possono formare coaguli di sangue in queste arterie, che sono coaguli di sangue. Nel caso di una crescita significativa di un coagulo di sangue, il flusso sanguigno può essere completamente bloccato, quindi, può esserci una morte dei tessuti dei vasi della testa e dei tessuti, che di conseguenza cessano di ricevere sangue. Questa condizione è chiamata necrosi e può causare un ictus.

A volte queste due malattie sono provocatori di encefalopatia del discorso, e il decorso della malattia è complicato.

La conseguenza della vasocostrizione può essere un ictus, se si fosse verificato all'improvviso. In alcuni casi, l'attacco termina con la morte del paziente.

Un'altra condizione che può causare malattia è l'ischemia cerebrale. La malattia procede in più fasi, che di solito richiede circa diversi anni.

Le cause iniziali che possono provocare un restringimento dei vasi del cervello sono:

  • Stile di vita sedentario, insufficiente rimanere all'aria aperta;
  • Dieta inadeguata, sovrappeso
  • Cattiva ecologia;
  • Malattie del sangue, oncologia, diabete, malattie del sistema muscolo-scheletrico;
  • L'ereditarietà può anche causare vasocostrizione;
  • La presenza di cattive abitudini.

Prima di curare una malattia, è necessario diagnosticarlo, inclusi i seguenti sintomi:

  • Ipotensione o ipertensione;
  • Vertigini, svenimento;
  • Il paziente spesso soffre di forti mal di testa;
  • Squilibrio, coordinazione dei movimenti;
  • Disturbo del sonno;
  • Intorpidimento degli arti, in alcuni casi perdono la sensibilità.

diagnostica

Usa diversi metodi che si completano a vicenda.

Prima di prescrivere il trattamento, è necessario sottoporsi ad un esame, che include:

  • Ispezione. Grazie a lui, il medico può ottenere molti dati sulle condizioni del paziente. Durante l'esame, lo specialista determina se ci sono cambiamenti neurologici, anomalie del sistema cardiovascolare, parametri respiratori;
  • Ecografia Doppler. Utilizzando questa tecnica diagnostica, il medico determina direttamente la struttura dei vasi, la loro anatomia e la velocità con cui si muove il sangue. Questo studio aiuta a identificare la presenza di cambiamenti nel sistema circolatorio, che sono stati formati a causa di placche, coaguli di sangue o per qualsiasi caratteristica fisiologica;
  • Prima di iniziare a trattare i vasi del cervello, vengono prescritti anche l'angiografia CT e l'angiografia RM. Questi studi consentono di identificare le violazioni del flusso sanguigno.

Trattamento con metodi tradizionali

Spesso nel corso della lotta contro la malattia vengono usati farmaci che contribuiscono al diradamento del sangue. Il farmaco più comunemente prescritto è l'aspirina. Tuttavia, è impossibile prescriverlo da solo, come con il trattamento della vasocostrizione con esso, è possibile aggravare il corso di altre malattie, in particolare quelle che sono accompagnate da sanguinamento.

Lo specialista determina la strategia di trattamento individualmente dopo lo studio. A volte le persone non sanno quale medico affronta questo problema - tratta i vasi del cervello. Quando noti i primi sintomi in te stesso e desideri essere esaminato, puoi rivolgerti prima al terapeuta.

Dato che la malattia può essere causata e può anche provocare altre malattie, il problema può essere affrontato da medici come neuropatologo, cardiologo, flebologo, terapeuta. Quest'ultimo determinerà che tipo di medico è necessario. In alcuni casi è necessario l'aiuto di diversi specialisti.

Che terapia possono prescrivere?

  • yodoterapii;
  • Antiossidanti, oligoelementi, vitamine;
  • Utilizzato anche per il trattamento di farmaci che hanno un effetto vasodilatatore ("Papaverin", "Eufillin"). Ciascuna delle medicine di questo gruppo tratta allargando il lume dei vasi;
  • La conseguenza della malattia è spesso l'osteocondrosi, per il trattamento di cui sono prescritti massaggi, ginnastica. Questi metodi ti permettono di normalizzare il flusso sanguigno.

Inoltre, statine, fibrati e resine a scambio anionico vengono utilizzate per combattere la malattia. Tutti questi metodi sono usati per trattare l'aterosclerosi cerebrale e, in particolare, vengono utilizzati farmaci come Falipamil, Lacipil, Adalat, Telektol, Vincentin, ecc.

Allo stesso tempo è necessario usare preparati contenenti silicio, potassio, selenio. Questi elementi aiutano a rafforzare le pareti delle arterie.

Se la terapia conservativa fallisce, può essere indicato un intervento chirurgico per rimuovere la placca.

Uno dei fenomeni spiacevoli che possono accompagnare la malattia - spasmi che si verificano sullo sfondo della malattia con cambiamenti di temperatura, cambiamenti climatici. Sorgono sullo sfondo dell'osteocondrosi, con abuso di fumo e alcol, superlavoro. Un ruolo importante è giocato dall'età: più una persona è anziana, più è esposto a questo fenomeno.

C'è la necessità di trattare gli spasmi di vasi cerebrali, perché possono portare a emorragia, ictus, aneurisma.

Puoi aiutare te stesso a casa applicando i seguenti metodi:

  • Lavare con acqua fredda;
  • Massaggio del collo, tempie;
  • Pediluvio con acqua fredda;
  • Acqua tiepida con miele

Quando uno spasmo è necessario sdraiarsi, mettere un cuscino sotto la testa.

Trattamento con metodi popolari

Forse il rimedio più famoso è l'alcol. Stiamo parlando di piccole quantità di alcol - circa 30-50 g / giorno (non di più).

Uno dei mezzi di trattamento dei vasi cerebrali, che offre la medicina tradizionale - l'aglio.

Il farmaco è preparato come segue:

  1. L'aglio nella quantità di 1 capo deve essere schiacciato in modo che acquisisca la consistenza della pappa.
  2. La sospensione risultante deve essere riempita con olio vegetale (200 ml), lasciando riposare la miscela.
  3. Dopo un giorno, aggiungere 1 cucchiaino alla miscela. succo di limone
  4. È necessario usare la medicina in un dosaggio di 1 cucchiaino. ogni mattina

La durata del trattamento è di 3 mesi.

I rimedi popolari efficaci sono anche oli (olivello spinoso, lavanda, olio di gelsomino). Ognuno di loro deve essere preso ogni giorno per 2 settimane prima di mangiare 1 cucchiaino.

Erbe ben provate come erba di San Giovanni, biancospino, menta, tè di ivan, melissa, che dovrebbero essere utilizzate al posto del tè ogni giorno più volte al giorno.

Gli stessi rimedi popolari possono rimuovere gli spasmi.

Nella lotta contro la malattia gioca un ruolo importante. Dovrebbe essere equilibrato, ricco di vitamine, elementi utili, fibre. È necessario mangiare verdure, frutta, erbe, legumi, pesce.

Qualunque sia la droga che usi per alleviare la tua condizione nella comparsa dei sintomi della malattia, la consultazione di un medico con questo problema è essenziale.

Quali medici sono specialisti nel sistema cardiovascolare umano?

Il sistema cardiovascolare di una persona è un meccanismo complesso formato da una varietà di componenti.

I problemi emergenti nel sistema cardiovascolare di una persona sono trattati da tali medici, "specialisti stretti" come neurologo, flebologo, cardiologo, angiologo o chirurgo vascolare.

Cosa fai?

Un angiologo o angiosurgeon è uno specialista il cui obiettivo è la diagnosi e il trattamento delle malattie arteriose e delle malattie del sistema linfatico umano. In altre parole, questo specialista è chiamato un medico delle vene e delle arterie o un chirurgo vascolare.

È necessario contattare un chirurgo vascolare con tali sintomi di rottura del sistema cardiovascolare come intorpidimento in qualsiasi parte del corpo, con formicolio alle estremità, con estremità costantemente fredde, nonché con l'infiammazione dei linfonodi.

Il chirurgo vascolare diagnostica e tratta con successo tali condizioni come tumori di varia localizzazione, disfunzione di qualsiasi organo a causa di alterazione della circolazione venosa e / o arteriosa. Inoltre, il chirurgo vascolare è impegnato in aree come la microchirurgia e la ripiantologia.

L'appello a un chirurgo vascolare comporta uno studio obbligatorio della composizione biochimica del sangue, emocromo completo, studio delle caratteristiche del flusso sanguigno, indicatori della densità del sangue, ecc. Inoltre, il chirurgo vascolare può ordinare la raccolta di tali test come OAM, sangue per coagulazione, studi coagulografici, studi sierologici, emostasi.

Un cardiologo è uno specialista il cui obiettivo è la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache. Come angina, aritmia, infarto miocardico, malattie cardiache, ipertensione.

Si consiglia di contattare questo specialista in caso di comparsa di sintomi di malattie cardiovascolari come mancanza di respiro, dolore nella zona del cuore o sudorazione eccessiva.

Un flebologo è uno specialista il cui obiettivo è la diagnosi e il trattamento delle malattie venose. Uno dei problemi principali rivolti al flebologo è la malattia varicosa delle gambe.

I suoi sintomi principali, che richiedono un ricorso immediato a un medico, il flebologo, sono le vene gonfie alle gambe, gonfiore delle gambe, dolore alle gambe e l'aspetto dei modelli vascolari sulle gambe. Tutto ciò, in assenza di un trattamento adeguato, può portare a conseguenze più gravi, come la formazione di trombi alle gambe, con conseguente blocco delle vene delle gambe e della loro infiammazione.

Vale anche la pena notare che la formazione di coaguli di sangue nelle parti inferiori delle gambe può portare al blocco delle vene non solo sulle gambe, ma anche sugli arti superiori e sugli organi, e questo porta a conseguenze più gravi.

Chi tratta i vasi della testa?

Un neurologo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie dei vasi sanguigni cerebrali e del sistema nervoso.

Quando un paziente lamenta mal di testa, rumore alla testa e alle orecchie, stato di incoscienza, frequenti capogiri, ecc., Deve essere inviato immediatamente al neurologo, che sarà impegnato nella diagnostica cerebrale e nel ripristino della circolazione cerebrale.

Recentemente, ho letto un articolo che racconta la crema naturale "Bee Spas Chestnut" per il trattamento delle vene varicose e la pulizia dei vasi sanguigni da coaguli di sangue. Con questa crema puoi SEMPRE curare la VARICOSI, eliminare il dolore, migliorare la circolazione sanguigna, migliorare il tono delle vene, ripristinare rapidamente le pareti dei vasi sanguigni, pulire e ripristinare le vene varicose a casa.

Non ero abituato a fidarmi di nessuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare un pacchetto. Ho notato i cambiamenti già dopo una settimana: il dolore è andato via, le mie gambe si sono fermate "a ronzare" e si sono gonfiate, e dopo 2 settimane le protuberanze venose hanno cominciato a diminuire. Provalo e tu, e se qualcuno è interessato, allora il link all'articolo qui sotto.

Un esame dettagliato delle attività del neurologo, possiamo distinguere i seguenti stati del sistema nervoso centrale e periferico, che egli diagnostica e cura con successo:

  • nevralgie;
  • neoplasie nel midollo spinale o cervello di origine tumorale;
  • convulsioni epilettiche;
  • ictus;
  • neurite;
  • encefalopatia;
  • vari disturbi circolatori del cervello.
ai contenuti ↑

I sintomi che richiedono cure mediche immediate

Molti dei seguenti sintomi sono insiti in una persona nella vita di tutti i giorni e possono manifestarsi sullo sfondo di stress, stanchezza sul lavoro, sovraccarico ecc., Ma se questi sintomi persistono anche dopo il riposo, hanno un aspetto sistematico e una manifestazione vivida, dovresti visitare immediatamente un neurologo. :

  1. Dolore alla testa, simile all'emicrania, con una gravità e una frequenza pronunciate.
  2. Dolore dall'area posteriore.
  3. Sensazione di rumore nella testa e nelle orecchie.
  4. Formicolio e intorpidimento agli arti.
  5. Movimenti non coordinati
  6. Violazione delle funzioni di memoria.
  7. Compromissione completa o parziale della coscienza, perdita di coscienza, vertigini.
ai contenuti ↑

Malattie trattate da un neurologo specialista

La competenza del neurologo comprende malattie come:

  1. Emicrania, tic, tremore, paralisi di Bell e altri, caratterizzata da malattie del viso e mal di testa.
  2. Epilessia, convulsioni, accompagnata da perdita di coscienza completa o parziale.
  3. Osteocondrosi, radicolite, ernia vertebrale e altre malattie caratterizzate da mal di schiena.
  4. Lesioni meccaniche della schiena e della testa e le loro conseguenze.
  5. Strokes e le loro conseguenze.
  6. Parkinson e Alzheimer.
ai contenuti ↑

Funzioni del neurologo

Alla reception, il neurologo prima intervisterà il paziente. La prima cosa che uno specialista fa è scoprire le sue lamentele, il suo stato di salute e benessere, scoprire tutti i motivi per contattare un'istituzione medica.

Il medico non trascura i dati di questo paziente come informazioni sulla sfera della sua attività e il suo stato civile, la predisposizione genetica a determinate malattie.

Dopo il sondaggio, il medico deve familiarizzarsi con la storia delle malattie del paziente in passato, quali malattie si sono verificate, come stanno andando i trattamenti, quali potrebbero essere le conseguenze e così via. Dopo una storia completa, il neurologo procede direttamente all'esame del paziente.

Per il trattamento di VARICOSIS e la pulizia delle navi da TROMBES, Elena Malysheva raccomanda un nuovo metodo basato sulla crema delle vene varicose. Consiste di 8 piante medicinali utili che hanno un'efficacia estremamente elevata nel trattamento della VARICOSI. Usa solo ingredienti naturali, senza sostanze chimiche e ormoni!

L'esame comprende un esame visivo del paziente, la palpazione delle singole parti del corpo e uno studio della sensibilità del paziente e della sua sfera motoria. Tutto ciò può dare informazioni sulla presenza di una particolare patologia nel campo della neurologia.

Sulla base delle informazioni ricevute, durante la consultazione iniziale, il medico decide sulla nomina di una procedura diagnostica. Può essere l'ecografia del cervello e del collo vasi, magnetica - la risonanza del cervello, del collo e / o della colonna vertebrale, la tomografia computerizzata del cervello, del collo e / o della colonna vertebrale, del cervello, x-ray e l'ecografia del collo encephaloscope, elettroencefalografia, elettroneuromiografia e altri test diagnostici del sistema nervoso sistemi paziente.

Molti dei nostri lettori per il trattamento di VARIKOZA applicano attivamente la nota tecnica basata su ingredienti naturali, scoperta da Elena Malysheva. Ti consigliamo di leggere.

Possono anche essere prescritti ulteriori esami di specialisti di altri campi di medicina correlati.

Il medico può prescrivere un neurologo del trattamento solo dopo un esame completo del paziente che ha fatto domanda e una diagnosi accurata. La tattica del trattamento è scelta rigorosamente individualmente, dipende direttamente dalla diagnosi e può essere limitata ad entrambe le terapie farmacologiche e richiedere un intervento chirurgico.

Malattie vascolari - quale medico contattare?

I problemi della patologia vascolare umana occupano uno dei primi posti sia tra tutte le malattie che colpiscono una persona sia tra le cause immediate di morte. Sfortunatamente, a causa del quadro clinico cancellato, della disattenzione dei pazienti per la loro salute, la patologia spesso non viene riconosciuta nelle fasi iniziali, il che porta all'irreversibilità dei cambiamenti patologici negli organi e nei tessuti umani.

Il compito principale dei vasi del corpo umano è quello di assicurare il pieno trasporto del sangue agli organi e ai tessuti.

Di recente ho letto un articolo che descrive la preparazione Holedol per le navi e lo smaltimento del colesterolo pulizia. Questo farmaco migliora la condizione generale del corpo, normalizza il tono venoso, impedisce la deposizione di placche di colesterolo, purifica il sangue e la linfa, e protegge anche contro la pressione alta, ictus e attacchi cardiaci.

Non ero abituato a fidarmi di nessuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare la confezione. Ho notato i cambiamenti una settimana dopo: dolori costanti nel cuore, pesantezza, picchi di pressione che mi tormentavano prima - si ritirarono, e dopo 2 settimane scomparvero completamente. Provalo e tu, e se qualcuno è interessato, allora il link all'articolo qui sotto.

Per questo, il corpo ha una rete arteriosa e venosa molto sviluppata, che penetra in tutti i tessuti e gli organi. Quando sorgono problemi con questo meccanismo, ci sono sintomi specifici negli esseri umani.

In base al tipo di sangue trasportato dalle navi e sulla base della struttura istologica della parete del vaso, di solito sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • arterie e arteriole;
  • vene e venule;
  • capillari e letto microcircolatorio.

I vasi linfatici, che forniscono il trasporto linfatico, sono separati in un gruppo separato. Queste navi sono strettamente collegate al sistema venoso umano. Problemi e patologie del sistema linfatico sono solitamente strettamente associati alle vene o al sistema ematopoietico.

Quali malattie influenzano le arterie e le vene di una persona?

La ragione per consultare un medico che potrebbe diagnosticare la patologia corrispondente sono i seguenti sintomi:

  • intorpidimento dell'arto o di qualsiasi area del corpo. In questo caso, il medico deve diagnosticare e determinare la causa di questo sintomo: patologia del sistema nervoso o del sistema vascolare umano;
  • cambiamento di temperatura e colore della pelle;
  • dolore in varie parti del corpo, tra cui mal di testa.

Spesso con la patologia delle arterie del collo, si osservano cambiamenti distrofici nel tessuto cerebrale, che porta a una serie di sintomi, come mal di testa, ipertensione arteriosa, ecc.

Le patologie più comuni di arterie e vene che vengono rilevate nei pazienti sono:

Aterosclerosi delle navi Fondamentalmente, questa malattia colpisce le arterie di diverso calibro, che porta allo sviluppo di una serie di sintomi. Malattia coronarica con aterosclerosi porta allo sviluppo della malattia coronarica. Danno di vasi cerebrali - a encephalopathy o lo sviluppo di colpo di ischemic.

Vene varicose Colpisce il sistema venoso umano. La causa della malattia è sia la debolezza della parete vascolare delle vene, sia la patologia della circolazione polmonare, che portano ad un aumento della pressione nel sistema venoso.

Come una vasta gamma di patologie che possono influenzare l'arterie, vene, istruzione linfa o essere solo uno degli anelli della malattia e cause patologiche del fatto che una gamma piuttosto ampia di professionisti medici coinvolti nella diagnosi e nel trattamento di malattie vascolari.

Quale medico sta trattando vascolare?

La risposta alla domanda su quale medico valga la pena contattare se una persona sospetta una malattia delle arterie o delle vene è in realtà piuttosto semplice.

Il primo specialista che può valutare la funzione vascolare e rilevare la presenza di una patologia vascolare è un medico o un medico di famiglia.

Per pulire VASCULAS, prevenire la formazione di coaguli di sangue e liberarsi del colesterolo, i nostri lettori utilizzano un nuovo prodotto naturale consigliato da Elena Malysheva. La preparazione comprende succo di mirtillo, fiori di trifoglio, concentrato di aglio nativo, olio di pietra e succo di aglio selvatico.

La maggior parte dei problemi associati all'ipertensione arteriosa, all'aterosclerosi e alle sue conseguenze sono trattati dal terapeuta in regime ambulatoriale o in un ospedale terapeutico.

Malattie vascolari che hanno portato alla patologia di tessuti molli o organi, e richiedono anche interventi chirurgici, sono trattati da uno specialista come un chirurgo generale o un chirurgo vascolare. Uno specialista così ristretto, come un chirurgo vascolare, cura principalmente le lesioni vascolari o conduce complesse procedure chirurgiche per ripristinare il flusso sanguigno nei tessuti e negli organi, a causa dell'occlusione vascolare.

I neurologi spesso incontrano anche malattie vascolari, dal momento che il tessuto nervoso umano è molto sensibile ai processi ischemici che causano la patologia del cervello e del midollo spinale. Molto spesso neurologi e neurochirurghi ricevono pazienti con ictus ischemico o emorragico, aneurismi cerebrali o midollo spinale.

Anche una causa comune di un sintomo così comune come un mal di testa è la patologia dei vasi del collo. Questa condizione richiede una risonanza magnetica del collo e del cervello, così come la consultazione con un neurologo e un neurochirurgo per determinare le tattiche di trattamento.

Uno specialista chiamato flebologo diagnostica e cura le malattie venose. Un flebologo ha una specializzazione molto ristretta, quindi questo specialista si occupa di patologie venose molto rare e complesse nelle istituzioni mediche regionali e private. Ma per la maggior parte delle malattie delle vene, ad esempio, per la malattia delle gambe varicose, la consultazione e il trattamento, che il chirurgo prescriverà, sono sufficienti.

Un angiologo che diagnostica e cura le malattie delle arterie e dei vasi sanguigni è anche uno specialista raro. Molto spesso, i pazienti con malattie vascolari rare o difficili da diagnosticare sono riferiti a tale medico.

Molti dei nostri lettori per PULIRE LE NAVI e abbassare i livelli di colesterolo nel corpo applicano attivamente la ben nota tecnica basata su semi e succo di amaranto, scoperta da Elena Malysheva. Ti consigliamo di familiarizzare con questa tecnica.

La maggior parte delle malattie arteriose (ad esempio, aterosclerosi o trombosi) sono diagnosticate con successo e trattate da un chirurgo generale, meno spesso questo richiede la consultazione di uno specialista come un chirurgo vascolare.

Pertanto, a seconda della gravità della malattia, della sua natura o frequenza di insorgenza, la diagnosi della malattia inizia con la visita di un medico generico (medico di famiglia) o di un chirurgo che tratta con farmaci o interventi chirurgici. Quindi, se necessario, il chirurgo vascolare esamina, diagnostica e cura il paziente. Un flebologo e un angiologo trattano una persona con una malattia vascolare solo quando è impossibile diagnosticare la patologia in una fase precoce o con una patologia rara che richiede una terapia speciale.

Quando è necessaria la consulenza di un medico?

Nel caso della patologia vascolare, il successo del trattamento dipende da quale fase della progressione della malattia la persona ha fatto domanda per il trattamento.

Praticamente tutte le patologie delle vene e delle arterie guariscono o si fermano con successo nelle prime fasi della malattia, il che consente al paziente di evitare gravi complicazioni che possono portare, compresa la perdita degli arti (a causa della natura dei vasi, più spesso delle gambe) e la morte. Queste malattie sono trattate con successo da uno specialista come un chirurgo generale, a cui si dovrebbe chiedere consiglio.

A proposito di disturbi vascolari patologia dei tessuti molli indicano il potere, che si manifesta pallore, a volte bluastro, sito Crimson tessuti o degli arti (di solito le gambe), sensazione di intorpidimento o formicolio, il raffreddamento della zona di pelle (di solito inizia con le dita dei piedi).

L'alterazione visiva dei vasi sanguigni, i nodi varicosi della gamba e delle gambe, le vie vascolari possono indicare sia la patologia vascolare cronica che quella acuta (tromboflebite, linfangite, ecc.).