Commozione cerebrale

Sclerosi

La commozione cerebrale è una leggera e reversibile violazione delle funzioni cerebrali causate dall'effetto traumatico. Si ritiene che la base della manifestazione di commozione cerebrale sia una rottura delle connessioni tra le cellule nervose, principalmente funzionali.

La commozione cerebrale in frequenza di eventi è la prima nella struttura della lesione cerebrale traumatica. Le cause di commozione cerebrale sono sia incidenti stradali che infortuni domestici, professionali e sportivi; anche le circostanze criminali giocano un ruolo significativo.

manifestazioni di tremori

Il sintomo principale di una commozione cerebrale è la perdita di coscienza al momento della lesione. L'eccezione potrebbe essere solo per bambini e anziani. Può anche verificarsi immediatamente una commozione cerebrale.

  • vomito singolo,
  • qualche respiro più veloce
  • impulso aumentato o lento,
  • compromissione della memoria di eventi attuali o precedenti,

ma queste cifre sono presto normalizzate. La pressione arteriosa ritorna rapidamente alla normalità, ma in alcuni casi può aumentare costantemente: ciò è dovuto non solo alla lesione in sé, ma anche ai fattori di stress associati. La temperatura corporea con commozione cerebrale rimane normale.

Sul ripristino di disturbi tipici della coscienza

  • mal di testa,
  • nausea,
  • vertigini,
  • debolezza
  • tinnito,
  • arrossamento del viso
  • sudorazione,
  • sensazione di disagio,
  • disturbo del sonno.

Con una commozione cerebrale, le condizioni generali delle vittime di solito migliorano rapidamente durante la prima e meno spesso nella seconda settimana. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che il mal di testa e altri sintomi soggettivi possono durare molto più a lungo per vari motivi.

Presenta manifestazioni nei bambini e negli anziani

L'immagine della commozione cerebrale è in gran parte determinata da fattori di età.

Nei neonati e nei bambini piccoli, la commozione cerebrale si verifica spesso senza compromissione della coscienza. Al momento del trauma - un forte pallore della pelle (in particolare il viso), palpitazioni cardiache, poi letargia, sonnolenza. Ci sono rigurgiti durante l'alimentazione, vomito, ansia, disturbi del sonno sono noti. Tutte le manifestazioni passano in 2-3 giorni.

Nei bambini di età più giovane (prescolastica), la commozione cerebrale può procedere senza perdita di conoscenza. La condizione generale migliora entro 2-3 giorni.

Nelle persone anziane e anziane, la perdita primaria di coscienza durante un trauma cranico è osservata molto meno frequentemente che nelle persone giovani e di mezza età. Tuttavia, spesso si manifesta un pronunciato disorientamento nel tempo e nel luogo. I mal di testa sono spesso di natura pulsante, localizzati nella regione occipitale; durano da 3 a 7 giorni, differiscono in intensità considerevole in persone che soffrono di ipertensione. Frequenti vertigini.

diagnostica

Nella diagnosi di commozione cerebrale, è particolarmente importante tenere conto delle circostanze della lesione e delle informazioni dei testimoni dell'incidente. Tracce di trauma alla testa e fattori come l'intossicazione da alcool, lo stato psicologico della vittima, ecc. Possono giocare un duplice ruolo.

Commozione cerebrale del cervello spesso non ha segni diagnostici oggettivi. Nei primi minuti e ore, il medico e altri testimoni possono vedere una perdita di coscienza (per alcuni minuti), contrazioni degli occhi quando si guarda di lato (nistagmo), uno squilibrio e la coordinazione dei movimenti, visione doppia.

I segni di laboratorio e strumentale di diagnosi di tremore non esistono.

  • Quando sono assenti le fratture a concussione delle ossa del cranio.
  • La pressione e la composizione del liquido cerebrospinale senza deviazioni.
  • Con gli ultrasuoni (M-ecoscopia), lo spostamento e l'espansione delle strutture mediane del cervello non viene rilevato.
  • La tomografia computerizzata in pazienti con commozione cerebrale non rileva anomalie traumatiche nello stato della materia del cervello e di altre strutture intracraniche.
  • Anche i dati di imaging a risonanza magnetica per concussione non rivelano alcuna lesione.

La commozione cerebrale spesso maschera lesioni cerebrali traumatiche più gravi e pertanto i pazienti sono soggetti a ricoveri di emergenza nel profilo neurochirurgico dell'ospedale (o altro profilo in cui viene fornita assistenza neuro-trauma) principalmente per l'esame e l'osservazione.

Quindi, la commozione cerebrale può essere identificata sulla base di:

  • Osservati o riportati dai pazienti sulla perdita di coscienza al momento della ferita.
  • Nausea, vomito, disturbi da vertigini e mal di testa.
  • Nessun segno di lesioni più gravi (perdita di coscienza per più di 30 minuti, convulsioni convulsive, paralisi degli arti).

Le prime azioni per sospetto trauma cranico:

  • Chiama un'ambulanza o contatta il pronto soccorso.
  • Lì il paziente sarà esaminato da un traumatologo o da un neurologo, verrà eseguita una radiografia del cranio. Sia come necessario che se possibile, la TC o la risonanza magnetica cerebrale (preferibilmente, questi esami sono una possibilità per evitare di sottovalutare la gravità della lesione, ma tale attrezzatura non è sempre disponibile), in assenza di TC o risonanza magnetica, viene eseguita la M-ecografia.
  • Quando la diagnosi è confermata, i pazienti vengono ospedalizzati nel reparto neurochirurgico o traumatologico per l'osservazione, in modo da non perdere una ferita più grave ed evitare complicazioni.

Trattamento della commozione cerebrale cerebrale

Pronto soccorso per tremori

Il primo soccorso a una vittima con una commozione cerebrale, se ha ripreso rapidamente coscienza (come di solito è il caso di una commozione cerebrale), è di dargli una comoda posizione orizzontale con la testa leggermente sollevata.

Se la commozione continua a essere in uno stato di incoscienza, è preferibile la cosiddetta posizione di salvataggio -

  • sul lato destro,
  • testa rovesciata, volto rivolto a terra,
  • il braccio e la gamba sinistra sono piegati ad angolo retto alle articolazioni del gomito e del ginocchio (le fratture degli arti e della colonna vertebrale devono essere prima escluse).

Foto: posizione sicura per le vittime inconsce

Questa posizione, garantendo il libero passaggio di aria nei polmoni e il flusso non ostruito di fluido dalla bocca verso l'esterno, previene l'insufficienza respiratoria dovuta all'adesione della lingua, che penetra nel tratto respiratorio di saliva, sangue e vomito. Se ci sono ferite sanguinanti sulla testa, benda.

Tutte le vittime di commozione cerebrale, anche se sembra essere leggera fin dall'inizio, devono essere trasportate in un ospedale in servizio, dove viene chiarita la diagnosi primaria. Alla vittima viene dato un riposo a letto per 1-3 giorni, che poi, tenendo conto delle caratteristiche del decorso della malattia, si espande gradualmente per 2-5 giorni, e quindi, in assenza di complicazioni, è possibile la dimissione dall'ospedale fino a 2 settimane ).

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico per commozione cerebrale spesso non è richiesto ed è sintomatico (il trattamento principale è riposo e sonno sano). La farmacoterapia mira principalmente a normalizzare lo stato funzionale del cervello, rimuovendo mal di testa, vertigini, ansia, insonnia e altri disturbi.

Tipicamente, la gamma prescritta per l'assunzione di farmaci comprende antidolorifici, sedativi e ipnotici, principalmente sotto forma di compresse e, se necessario, iniezioni. Tra gli analgesici (analgin, pentalgin, dexalgin, sedalgin, maxigan e altri) seleziona il farmaco più efficace in questo paziente. Allo stesso modo, vengono con le vertigini, scegliendo uno dei farmaci disponibili (belloid, cinnarizina, tableylline con papaverina, tanacan, microzero, ecc.).

Valeriani, motherwort, Corvalol, Valocordinum e tranquillanti (afobazolo, Grandoxin, Sibazon, Phenazepam, Nozepam, Orehotel, ecc.) Sono usati come sedativi. Per eliminare l'insonnia, donarmil o relaxon sono prescritti per la notte.

Condurre un corso di terapia vascolare e metabolica per i tremori contribuisce a un ripristino più rapido e completo dei disturbi delle funzioni cerebrali. Preferibilmente, una combinazione di farmaci vasitosi (cavinton, stugerone, sermion, instenon, ecc.) E nootropici (glicina, nootropil, pawntogam, noopept, ecc.).

Poiché le opzioni per le possibili combinazioni possono essere presentate ogni giorno tre volte l'uso di Cavinton e 1 tab. (5 mg) e nootropil 2 capsule. (0.8) o scheda 1 di stegerone. (25 mg) e noopept 1 tab. (0,1) per 1-2 mesi. Un effetto positivo è dato dall'inclusione di farmaci contenenti magnesio (Magne B6, Magnelis, Panangin) e antiossidanti Cyto-flavina 2 t 2 p al giorno nel corso della terapia, Mildronate 250 mg 1 t 3 p al giorno.

Per superare i frequenti fenomeni astenici dopo una commozione cerebrale, viene prescritto quanto segue: fenotropil 0.1 1 volta al mattino, kogitum 20 ml 1 volta al giorno, vazobral 2 ml 2 volte al giorno, polivitaminico polyminerals del tipo "Unicap-T", "Vitrum", ecc. 1 etichetta 1 volta al giorno. Da preparazioni toniche utilizzare radice di ginseng, estratto di Eleuterococco, citronella, saparale, pantocrinum. Nei pazienti anziani e senili che hanno avuto una commozione cerebrale, la terapia anti-sclerotica è migliorata. Prestare inoltre attenzione al trattamento di varie malattie associate.

Per evitare possibili deviazioni nel completamento con successo di una commozione cerebrale, è necessaria un'osservazione dispensaria per un anno da un neurologo del luogo di residenza.

prospettiva

Con un'adeguata osservanza del regime e l'assenza di circostanze aggravanti di un trauma, la commozione cerebrale si conclude con il recupero degli infortunati con il pieno ripristino delle capacità lavorative.

In un certo numero di pazienti, al trascorrere di un periodo acuto di commozione cerebrale, vi è un indebolimento della concentrazione, memoria, depressione, irritabilità, ansia, vertigini, mal di testa, insonnia, stanchezza, ipersensibilità ai suoni e alla luce. Dopo 3-12 mesi dopo la commozione cerebrale, questi segni scompaiono o vengono significativamente attenuati.

Esame di disabilità

Secondo i criteri medici forensi, la commozione cerebrale si riferisce a lesioni fisiche minori e la percentuale di disabilità non è solitamente determinata.

Durante l'esame medico-lavorativo, l'invalidità temporanea è determinata da 7 a 14 giorni. La disabilità a lungo termine e persistente di solito non si verifica.

Tuttavia, nel 3% dei pazienti in seguito a commozione cerebrale a causa di esacerbazione e scompenso di malattie croniche già esistenti, nonché di lesioni ripetute multiple, si verifica moderata disabilità, specialmente se il regime terapeutico e il comportamento raccomandati non vengono seguiti.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Cosa fare e come trattare la commozione cerebrale

Un colpo alla testa, al collo, al cranio ferito può causare una commozione cerebrale negli umani. Ciò si riflette in una mancanza di coordinazione, nausea e talvolta perdita di coscienza. Cosa fare con una commozione cerebrale, come aiutare la vittima, non fargli del male? Primo soccorso può essere fornito sulla scena, soprattutto, quando espresso in una condizione grave di una persona, chiamare un medico in modo tempestivo.

Come si verifica una commozione cerebrale?

Nello stato normale, il cervello protegge il liquido cerebrospinale dal toccare le ossa del cranio, una sostanza liquida in cui il cervello galleggia. Il contatto della corteccia cerebrale con il rivestimento interno del cranio causa commozione cerebrale. La materia grigia di una persona ferita colpisce un lato del cranio e riceve una contromossa, dall'altra parte.

La causa di una commozione cerebrale può essere:

  • Caduta, anche da altezza della propria crescita.
  • Lesioni derivanti da un incidente stradale, situazione di produzione o dopo un attacco da parte di teppisti.
  • Testa o collo lividi causati da negligenza (camminava e colpiva un palo, andava in bicicletta e non si accorse del ramo).
  • Il colpo ricevuto durante gli sport.

I tremori multipli sono diagnosticati in pugili, giocatori di rugby e altri atleti di sport di contatto. Anche un bambino, che è stato scosso incautamente, potrebbe farsi male.

La cosa principale è che se una persona ha ricevuto una commozione cerebrale, è necessario dargli il primo soccorso il prima possibile e assicurare un trattamento adeguato.

Sintomatologia del paziente nelle diverse fasi

Identificare i principali sintomi di commozione cerebrale:

  • una persona perde conoscenza per un certo periodo di tempo;
  • c'è un danno alla testa, il sangue scorre dal naso o dalle orecchie;
  • quando la vittima si riprende, può lamentarsi di nausea, vertigini;
  • c'è una violazione dell'apparato vestibolare, scarsa coordinazione, sonnolenza;
  • l'uomo diventa pallido, c'è sudore;
  • la reazione agli stimoli esterni diventa lenta.

A seconda della gravità della condizione, la commozione cerebrale è suddivisa in fasi, ciascuna delle quali è caratterizzata da sintomi specifici:

1 grado. Lo svenimento dura un breve periodo di tempo, 2-5 minuti. La perdita di coscienza può essere assente. Dopo 15-20 minuti, il paziente diventa migliore, può verificarsi lieve nausea. Impulso instabile, l'aumento della respirazione può essere causato non da lesioni interne, ma da una condizione stressante.

2 gradi. La perdita di coscienza può durare da 10 minuti a 20. Le pupille di un paziente di varie dimensioni, è difficile per una persona concentrarsi sul soggetto. C'è un mal di testa, ci possono essere delle convulsioni. La vittima risponde a domande fuori posto, il suo discorso è incoerente, l'orientamento temporale è disturbato.

3 gradi. Un delitto può durare da 30 minuti a un'ora o più. Forse lo sviluppo di un coma. C'è una perdita di memoria a breve termine quando una persona non ricorda il periodo di tempo che precede la lesione. Forte mal di testa, rumore dell'orecchio, sanguinamento dalle orecchie, naso sono aggiunti ai sintomi del secondo stadio. I pazienti lamentano una maggiore sensibilità alla luce e al rumore.

La manifestazione dei sintomi dipende dall'età della vittima. I bambini al di sotto di un anno non possono perdere conoscenza dopo l'infortunio, ma hanno un forte sbiancamento della pelle, palpitazioni cardiache e sonnolenza. Le persone di età matura spesso svengono anche con una scossa di gravità lieve o moderata. Un grave infortunio può portare a perdita di memoria a lungo termine, il "cadere fuori dalla vita" di un lungo periodo di tempo che precede una commozione cerebrale. La perdita di coscienza nelle persone anziane si sviluppa meno frequentemente, sono caratterizzate da una violazione dell'orientamento nello spazio e nel tempo.

Primo soccorso alla vittima

Dopo aver ispezionato la vittima, deve essere dato il primo soccorso per un trauma cranico. Se ci sono ferite, abrasioni sulla testa del paziente, devono essere trattate, risciacquare delicatamente lo sporco con antisettico (septemirina, miramistina), spalmare i bordi con iodio.

Chiamare il medico, posizionare l'infortunato, se le lesioni spinali sono escluse, sul lato destro. Puoi piegare il braccio e la gamba sinistra con un angolo di 90 gradi. La testa ha bisogno di un piccolo sollevamento. La vittima non può dormire almeno un'ora prima dell'arrivo dei medici, se è cosciente. Il paziente non è raccomandato a mangiare, è possibile bere - una quantità limitata di acqua.

Se il paziente è incosciente, con il primo soccorso la sua testa viene gettata all'indietro, la sua faccia si gira a terra. In una tale posizione del corpo, l'aria entra liberamente nei polmoni, la lingua non affonda, il muco e il sangue non entrano nelle vie respiratorie. In caso di vomito, il liquido uscirà senza colpire gli organi interni.

Un impacco rinfrescante viene posizionato sulla parte interessata della testa. Vengono utilizzati speciali "fiocchi di neve" o alimenti surgelati. L'opzione migliore è quella di applicare per il primo soccorso un pacchetto di panna acida dal frigorifero avvolto con un fazzoletto.

Se non è possibile attendere che i medici arrivino al sito, la vittima deve essere portata all'ospedale in modo indipendente. Per questa persona è posto su una superficie orizzontale rigida. Si consiglia di evitare un eccessivo scuotimento durante il trasporto.

Diagnosi ed esame

Solo un medico dopo un esame approfondito del paziente, un esame dettagliato e un esame diagnostico possono dare una risposta esatta su come comportarsi con una commozione cerebrale. Anche se le anomalie minori sono registrate nelle condizioni di una persona dopo un trauma cranico, una visita medica è obbligatoria, contribuirà ad evitare complicazioni.

Il medico conduce un sondaggio usando la scala di Glasgow. Il paziente viene testato e i punti vengono assegnati in base alle sue condizioni. Se lo specialista ha 13-15 punti, al paziente viene diagnosticata una commozione cerebrale.

  • EEG - per determinare l'attività biologica di alcune parti del cervello.
  • Per determinare se la pressione intracranica è aumentata, esaminare il fondo dell'occhio.
  • Ultrasuoni di vasi cerebrali, arterie carotidi, arterie del sangue del collo.
  • Radiografia della testa, colonna vertebrale cervicale.
  • Tomografia computerizzata
  • Risonanza magnetica del cervello

Poiché alcuni sintomi di commozione cerebrale possono comparire in un paziente 12-15 ore dopo una lesione alla testa, il paziente deve essere ricoverato in ospedale per le prime 24 ore dopo l'incidente. Con il deterioramento, il trattamento può richiedere diversi giorni.

trattamento

Dopo aver diagnosticato e stabilito l'entità della lesione, lo specialista determina come trattare la commozione cerebrale. Lo stato di moderato e grave sono trattati in un ospedale. Se a un paziente è stata diagnosticata una lieve entità di commozione cerebrale, a casa è possibile un trattamento terapeutico.

farmaci

Per ripristinare il normale funzionamento del cervello, il paziente si adatta a farmaci di diverse direzioni, dovrebbero essere bevuti secondo lo schema raccomandato dal medico:

  • Piracetam, Aminalon, Nootropil, Picamilon - neuroprotettori nootropici per ripristinare il lavoro dei nodi nervosi del cervello.
  • Cavinton, Gliatilin, Theonikol - farmaci vasotropici per stabilizzare il lavoro dei vasi sanguigni e prevenire lo sviluppo di complicanze.
  • Pantogam, Kogitum, Vazobral - per eliminare la stanchezza, l'impotenza, l'irritabilità aumentata.
  • Diuretici - per eliminare il gonfiore del tessuto cerebrale.
  • Complessi vitaminici con acido folico, fosforo, preparati del gruppo B - per accelerare la rigenerazione delle cellule danneggiate della materia grigia.

Se il paziente lamenta forti mal di testa che non si fermano per diversi giorni, il medico prescrive l'uso di antidolorifici: Pentalgin, Maxilgan, che deve essere assunto con prescrizione medica. Aiuto con le vertigini: Tanakan, Bellaspon. Se necessario, si consiglia al paziente di bere tranquillanti: fenazepam, elenium.

Il trattamento anche di un lieve stadio di commozione cerebrale può richiedere da due settimane a 30 giorni. Più è dura l'infortunio, più tempo hai bisogno di aderire a un regime delicato. A volte devi stare in ospedale per 2-3 mesi.

Caratteristiche della modalità

A una persona è stata diagnosticata una commozione cerebrale? A casa, si osserva il riposo a letto di tre o più giorni, a seconda delle condizioni del paziente. Nel trattamento della commozione cerebrale è severamente vietato:

  • Guarda la TV.
  • Leggi.
  • Gioca ai giochi sul tablet, telefono.
  • Lavora al computer.
  • Parla a lungo.
  • Nervoso e preoccupato.

Per normalizzare lo stato nervoso, il medico può raccomandare l'uso di sedativi: compresse di valeriana, gocce di corvalolo, Motherwort.

Durante il periodo di trattamento, è necessario ventilare frequentemente la stanza, mantenere la temperatura dell'aria nella stanza a 18-20 gradi. Il paziente deve dormire molto, almeno 10 ore al giorno. Non dovresti affaticare gli occhi del paziente con una luce intensa, nel pomeriggio è meglio tenere le tende tirate. Si sconsiglia di consentire l'esposizione a suoni forti. È possibile ascoltare la musica in silenzio, ma non con le cuffie.

Se al paziente viene diagnosticata una fase moderata o grave di commozione cerebrale, il trattamento è possibile solo nelle condizioni di ospedalizzazione. Il paziente è osservato da un neurologo, un chirurgo, un terapeuta. Se necessario, viene effettuata una consulenza neurochirurgica per trattare la commozione cerebrale dopo gravi lesioni.

Erbe medicinali

Per migliorare il benessere a casa, il trattamento può essere completato con brodi. Menta piperita, motherwort, melissa, fiori di sambuco, primula hanno un effetto calmante, normalizzano il sonno. Camomilla, timo, vischio ha proprietà antinfiammatorie. Si consiglia di utilizzare una miscela di erbe per il trattamento: achillea, equiseto, dubrovnik nero, borsa da pastore per contribuire a migliorare la circolazione del sangue nel cervello. Si consiglia di consultare il proprio medico quando si inizia un trattamento a base di erbe a casa.

Periodo di riabilitazione

Dopo che il riposo a letto è stato annullato, le condizioni generali del paziente si sono stabilizzate, si consiglia di sottoporsi a un corso di riabilitazione, che richiede da 14 giorni a diversi mesi. Per ripristinare la normale circolazione sanguigna nei vasi del collo e del cervello, si raccomandano massaggi, fisioterapia, baroterapia, isometria ed esercizi terapeutici.

Una persona che ha ricevuto una commozione cerebrale deve seguire una dieta a base di latte vegetale: mangiare più formaggio, formaggio fresco, frutta e verdura. È necessario abbandonare completamente l'alcol, fumare. Limitare l'uso di cioccolato, caffè, soda dolce, muffin, torte. Ridurre la quantità di sale e cibi grassi nella dieta.

Dopo una commozione cerebrale, è preferibile osservare un regime di risparmio, per un mese è impossibile eseguire un lavoro fisico pesante, è necessario abbandonare lo stress fisico e mentale significativo.

Possibili complicazioni

Un trattamento adeguato per la commozione cerebrale aiuta ad evitare complicazioni. Se il paziente non segue le raccomandazioni del medico, si rifiuta di aderire al riposo a letto dopo una commozione cerebrale, le sue condizioni possono peggiorare. Inoltre, gli effetti negativi compaiono dopo un po ':

  • Appaiono mal di testa e vertigini.
  • Si sviluppa l'encefalopatia traumatica.
  • La memoria si sta deteriorando
  • La dipendenza dalla Meteo si sta sviluppando.
  • Appare irritabilità, sbalzi d'umore improvvisi.
  • Forse lo sviluppo di depressione, nevrosi, comparsa di fobie.
  • L'insonnia è nota

A volte la commozione cerebrale può portare a gravi complicazioni: lo sviluppo della sindrome sincopale, l'epilessia, le crisi tonico-cloniche, la demenza. Per evitare questo, il paziente deve essere monitorato da un neuropatologo per un anno, periodicamente è necessario sottoporsi ad esame, fare elettroencefalografia.

Come trattare la commozione cerebrale? Droghe a concussione

Sfortunatamente, le lesioni cerebrali traumatiche non sono affatto considerate rare nella medicina moderna. E non è un segreto per nessuno che tali stati possano essere estremamente pericolosi. E oggi, molte persone sono interessate a domande su come trattare la commozione cerebrale. Quali sono i sintomi di questo infortunio? Qual è la tecnica di primo soccorso in questo caso?

Cos'è una commozione cerebrale?

La commozione cerebrale è una forma lieve di lesione cerebrale traumatica. Secondo le statistiche, oltre l'80% delle lesioni alla testa porta proprio alla commozione cerebrale. Molto spesso, questa condizione non rappresenta una minaccia per la salute e la vita umana, specialmente se sono state fornite tempestivamente assistenza medica. I cambiamenti patologici gravi nella commozione cerebrale sono spesso assenti: possono essere rilevati solo a livello cellulare o addirittura subcellulare.

Le principali cause di commozione cerebrale

Sicuramente quasi tutti sanno che la principale causa di commozione cerebrale è il livido della testa. Tale infortunio è associato ad una caduta o un ictus. A volte la causa è un improvviso cambiamento nella posizione del corpo nello spazio.

Spesso, una caduta da un'altezza, un infortunio sul lavoro, un incidente stradale, ecc. Portano a una commozione cerebrale. Alcuni sport possono anche essere attribuiti a fattori di rischio, inclusi tutti i tipi di arti marziali, così come il calcio, il motociclismo, ecc.

In ogni caso, nessuno è immune dalla caduta e quindi dai tremori. Pertanto, è così importante conoscere i principali sintomi di questa condizione, la tecnica del primo soccorso, poiché a volte questo può salvare la vita di una persona.

Principali sintomi di commozione cerebrale

Prima di imparare a trattare la commozione cerebrale, dovresti avere familiarità con i sintomi principali di questa condizione. Abbastanza spesso, gravi lividi della testa sono accompagnati da perdita di coscienza a breve termine. Dopo che la vittima si riprende, può sentirsi molto nauseato. In circa il 70% dei casi, è seguito da un singolo vomito.

I sintomi includono anche un forte mal di testa. Alcuni pazienti lamentano stanchezza e debolezza. La commozione cerebrale è spesso accompagnata da una pelle pallida. A volte c'è confusione, ad esempio, la vittima potrebbe non ricordare gli eventi accaduti immediatamente prima dell'impatto. Segni di infortunio includono disorientamento nel tempo e nello spazio, respirazione rapida e battito cardiaco, nonché discorsi e disturbi visivi incoerenti.

In ogni caso, un livido alla testa (indipendentemente dalla gravità) richiede un esame urgente da parte di uno specialista. Solo un medico sa esattamente come diagnosticare e trattare la commozione cerebrale.

Caratteristiche dell'età del quadro clinico

Immediatamente vale la pena notare che il quadro clinico dipende in larga misura dal fattore età, che deve certamente essere preso in considerazione durante la diagnosi. Ad esempio, la commozione cerebrale nei neonati e nei bambini in età prescolare è raramente accompagnata da perdita di coscienza. I sintomi principali comprendono nausea, vomito, grave pallore della pelle, sonnolenza.

Molto spesso, la perdita di coscienza si verifica negli adolescenti e negli adulti. Ma nei pazienti anziani, si osservano sintomi come disorientamento nel tempo o nello spazio, nonché mal di testa pulsante, che sono particolarmente intensi nei pazienti ipertesi.

Commozione cerebrale: la gravità della condizione

Ovviamente, un ulteriore trattamento dipende dalla gravità della lesione. Quindi quanto può essere serio un trauma cranico? La gravità in questo caso è determinata in modo molto arbitrario e dipende dai sintomi associati:

  • Con una leggera commozione cerebrale, la perdita di coscienza è assente o dura solo poco tempo ei pazienti, di regola, si sentono relativamente bene.
  • La moderata severità è spesso accompagnata da una leggera contusione cerebrale. La perdita di coscienza può durare fino a 15 minuti, con i feriti che mostrano chiari sintomi di ferita.
  • La forte commozione cerebrale è accompagnata da una perdita prolungata di coscienza, a volte anche da un coma. Spesso, un tale trauma è accompagnato dalla formazione di ematomi in varie parti del cervello. Questo porta alla compressione e alla rottura di alcuni centri nervosi.

Ancora una volta, vale la pena notare che questo sistema è molto impreciso. Per la decisione di una diagnosi più accurata, sono necessari un esame medico e alcuni esami aggiuntivi.

Pronto soccorso per sospetto livido o commozione cerebrale

Naturalmente, il primo soccorso per la commozione cerebrale è estremamente importante. E prima devi chiamare la brigata dell'ambulanza. Allo stesso tempo, si consiglia alla vittima di giacere in una comoda posizione orizzontale. Se non vi è alcun sospetto di lesioni alla spina dorsale, al collo o alle ossa dell'anca, è meglio che il paziente si distenda sul lato destro, girando la testa e piegando le ginocchia. Questa posizione proteggerà una persona dal possibile soffocamento causato dalla caduta della lingua, dalla saliva, dal sangue o dal vomito che penetra nel sistema respiratorio.

Se c'è una ferita sulla testa, si consiglia di applicare una benda o cercare di fermare l'emorragia. La vittima riceverà ulteriore assistenza nel pronto soccorso.

Moderni metodi diagnostici

Quando sono assenti le fratture a concussione delle ossa del cranio. Le informazioni dei testimoni dell'incidente sono estremamente importanti per il medico, dato che ogni sciocchezza è importante qui. Ad esempio, uno specialista deve sapere che tipo di trauma ha causato una commozione cerebrale, quali sintomi sono comparsi nei primi minuti, per quanto tempo la vittima era incosciente, ecc. Inoltre, è necessario informare il medico e altri fatti, come problemi psicologici, alcol, droghe, droghe, ecc.

Naturalmente, dopo un'ispezione visiva, vengono effettuate ulteriori ricerche. In particolare, l'oftalmografia, l'ecografia Doppler, l'elettroencefalografia e la ricerca neurologica possono essere informativi. Ma con il computer e le deviazioni di risonanza magnetica, di regola, non vengono rilevati.

Commozione cerebrale: trattamento

Al primo sospetto di una ferita dovrebbe chiamare la squadra dell'ambulanza. In alcuni casi, la vittima può sentirsi relativamente buona, rifiutando le cure mediche. In nessun caso si può fare questo: solo uno specialista può determinare se una commozione cerebrale abbia effettivamente avuto luogo.

Il trattamento, ovviamente, dipende dalla gravità del danno. Se il paziente è leggermente ferito, può essere dimesso dall'ospedale dopo solo 2-3 giorni Prima di tutto, è necessario ripristinare il normale funzionamento del sistema nervoso. A questo scopo, ai pazienti vengono prescritti farmaci nootropici per commozione cerebrale: "Encephabol", "Pikamilon", "Nootropil", ecc. Inoltre, è necessario interrompere il dolore - i farmaci anestetici in questo caso vengono selezionati individualmente.

Se necessario, al paziente vengono somministrati sedativi, ad esempio la tintura di Corvalolo, Valocordin, valeriana o di madrasa. A volte svolgono una terapia vascolare finalizzata alla normalizzazione della circolazione sanguigna. In alcuni casi, è necessario prendere diuretici (se vi è il sospetto di edema). In ogni caso, solo il medico sa come trattare la commozione cerebrale. E per farlo da soli, a casa è severamente proibito.

Possibili effetti a breve termine e cura del paziente nel periodo post-traumatico

Dopo una commozione cerebrale, sono possibili alcuni effetti collaterali. Ad esempio, molti pazienti si lamentano di mal di testa ricorrenti, che possono essere eliminati con analgesici. A volte c'è una costante nausea, che è accompagnata da vomito. Gli incantesimi vertiginosi possono essere attribuiti agli effetti a breve termine dei tremori. E dopo un trauma, le persone spesso si lamentano dei problemi di concentrazione dell'attenzione, così come delle difficoltà nel compiere qualsiasi azione abituale e consueta (leggere, legare i lacci delle scarpe, ecc.).

Nella maggior parte dei casi, questi disturbi vanno via da soli dopo 7-14 giorni. Tuttavia, una cura adeguata e l'aderenza a determinate regole è ciò che le persone con una diagnosi di commozione cerebrale hanno bisogno. Il trattamento continua dopo la dimissione dall'ospedale. Cos'è?

Affinché il corpo si riprenda più velocemente, si consiglia al paziente di rispettare il riposo a letto. Calma, mancanza di stress e sforzo fisico: questo è ciò che aiuterà una persona a recuperare più velocemente. Questo è il motivo per cui i medici proibiscono alle vittime di ascoltare musica ad alto volume, leggere, guardare la TV a lungo, fare sport, ecc. La quantità minima di stimoli esterni aiuterà una persona a riprendersi molto più velocemente. Se, dopo due settimane, i sintomi non sono scomparsi, vale la pena visitare di nuovo il medico e fare ulteriori ricerche.

Possibili complicazioni

Sfortunatamente, in alcuni casi, la commozione cerebrale, anche con il trattamento, può portare ad alcune complicazioni. In particolare, spesso si verificano disturbi vasomotori, tra cui affaticamento generale costante, problemi di concentrazione, mal di testa e vertigini, che sono aggravati dallo sforzo fisico. Così come frequenti e forti sbalzi di sangue alla testa, si alterna bruscamente con il pallore generale della pelle.

Inoltre, la commozione cerebrale può anche influenzare lo stato psicologico. Spesso le lesioni portano a labilità emotiva, aumentata irritabilità, un brusco cambiamento di emozioni, stupore e nevrosi. Psicosi molto meno spesso osservate, che sono accompagnate da allucinazioni e delusioni. Nel gruppo a rischio in questo caso, gli atleti professionisti, in particolare i pugili, che ricevono colpi alla testa e, di conseguenza, tremori di vari gradi di gravità sono quasi costanti. Spesso in questi casi si sviluppano demenza e altri disturbi.

Trattiamo efficacemente la commozione cerebrale a casa

Nella medicina moderna, purtroppo, le lesioni traumatiche del cervello non sono rare, sia per i bambini curiosi maldestri, sia per gli adulti pragmatici. Ma come trattare una commozione cerebrale a casa, cosa si deve fare, come aiutare la vittima, se non ci sono punti ospedalieri nelle vicinanze o un'ambulanza indugia molto? La cosa principale - non essere nervoso. Utilizzare i seguenti suggerimenti per l'assistenza domiciliare.

Segni e sintomi di commozione cerebrale

In quasi il 100% dei casi, la vittima adulta non chiederà aiuto, dirà che tutto è normale. Non dovresti parlarne, è meglio confrontare la sua condizione con i primi sintomi della malattia:

  • perdita di coscienza Questi sono sintomi di lieve commozione cerebrale, ma questa fase dura solo pochi secondi. Se la media, poi fino a 15 minuti, e con un forte può anche manifestazioni di coma;
  • doppio negli occhi. La vittima non sarà in grado di focalizzare il suo sguardo, le immagini appaiono vaghe, divise, ricoperte da uno strano velo bianco;
  • mal di testa improvviso. La vittima si sente come se la sua testa fosse "ronzante". Può avvertire vertigini, diventare bruscamente pallido;
  • nausea. È possibile che la vittima comincerà a sentirsi male, ma non necessariamente vomitare;
  • letargia, debolezza. Quasi sempre c'è una forte diminuzione dell'attività. È difficile per una persona stare in piedi, cammina irregolarmente, le gambe cedono e così via.

Conseguenze di commozione cerebrale

Di regola, nemmeno una forte commozione cerebrale lascia il segno su una persona. Col passare del tempo, potrebbero diventare più irritabili, in lacrime, cadere nella depressione e stancarsi rapidamente. Inoltre, a seconda della gravità, queste persone iniziano a sopportare il freddo o il caldo male, lamentano frequenti mal di testa, non tollerano l'alcol e possono soffrire di claustrofobia.

Come fornire il primo aiuto d'emergenza alla vittima

Circa l'80% delle lesioni alla testa portano a commozione cerebrale, nessuno è immune da esso. Anche un libro che è appena caduto dal ripiano più alto può influire negativamente su una persona che si concentra sui contenuti degli scaffali più bassi.

Devi chiamare immediatamente un'ambulanza, soprattutto se il danno è visibile esternamente. La vittima viene posta in una posizione orizzontale piatta. Sospetto di lesioni al collo, alla colonna vertebrale e all'anca, no? Quindi, puoi spostare la persona nella posizione dell'embrione: girare il corpo e la testa sul lato destro, piegare le ginocchia (o solo un ginocchio). Quindi una persona non soffrirà di un possibile attaccamento della lingua, eccessiva salivazione, sangue o vomito.

Attenzione! I danni emorragici esterni devono essere trattati immediatamente, interrompere il sangue, applicare una benda di garza.

Trattamento di shake per adulti

Negli adulti, le ossa sono molto più forti che nei bambini, quindi a volte è un po 'più facile curare tali malattie. A volte puoi far fronte senza interventi medici, ma non dovrebbero essere trascurati.

L'aiuto secondario al medico ferito è descritto brevemente e chiaramente da "freddo, fame e pace".

  1. Posare la vittima in posizione orizzontale sul letto / panca / sedie, ecc.
  2. Fissare un raffreddore in un luogo ferito: una benda di garza, ghiaccio o prodotto congelato, quest'ultimo è avvolto in un tessuto denso.
  3. Non dare alle vittime la possibilità di mangiare nelle prime ore dopo l'infortunio, è consigliabile portare più acqua.

Come procedere

Dopo un trauma cranico di qualsiasi complessità, il paziente necessita di riposo a letto. Di solito dura una settimana e un'assenza per malattia completa dura 13-14 giorni. Non è consigliabile alzarsi nei primi due giorni, solo quando necessario o riscaldarsi leggermente per 2-3 minuti. Nessun movimento improvviso durante il riscaldamento!

È possibile praticare sport dopo una commozione cerebrale? Tutto dipende dalla gravità della commozione cerebrale. Con una luce - tali classi non sono raccomandate per la prima settimana. Dopo, è necessario consultare il medico, iniziare con un riscaldamento e non sovraccaricare il corpo.

Posso bere alcolici dopo una commozione cerebrale? A causa del fatto che i processi irreversibili (morte di alcune cellule, per esempio) potrebbero verificarsi nel cervello a seguito di una commozione cerebrale, non è consigliabile bere alcolici dopo aver subito una commozione cerebrale.

Insieme al riposo a letto, al paziente viene fornito un riposo completo. Si consiglia di non affaticare gli occhi davanti al computer, guardare la TV o leggere libri per la prima settimana. Se non riesci a riposarti così a lungo, riduci la settimana a 3-4 giorni.

Dopo una commozione cerebrale, la vittima avrà un mal di testa. Per cominciare, puoi dargli Analgin. Ma è meglio usare il farmaco prescritto dai medici.

Il miglioramento delle condizioni della vittima è evidente dopo 2-4 giorni. Se durante questo periodo non solo è cambiato nulla, ma pallore, la debolezza ha iniziato ad apparire più acutamente o il sanguinamento è iniziato dal naso e dalle orecchie, quindi è necessario inviare il paziente per una visita a un medico o chiamare una squadra di ambulanza.

Con un ciclo di recupero favorevole dopo una settimana, è possibile introdurre gradualmente un'attività fisica: riscaldamento, passeggiate, sport, escursioni.

Commozione cerebrale nei bambini

Le ossa dei bambini sono più fragili degli adulti e anche una semplice caduta imbarazzante può causare gravi lesioni alla testa.

Come rilevare la commozione cerebrale infantile - sintomi

Commozione cerebrale in un bambino può andare via con assolutamente nessun sintomo visibile se il bambino ha circa un anno. Perdita di coscienza - un sintomo nei bambini è estremamente raro. Assenza di appetito più frequente, pallore doloroso, nausea, vomito, rigurgito durante l'allattamento, pianto costante senza causa, sonno debole o, al contrario, eccessivo. I bambini possono danneggiarsi anche mentre si dondolano!

I bambini in età prescolare, essendo in grado di parlare, possono lamentarsi di mal di testa costante, sudorazione. Spesso svengono, il loro battito accelera o rallenta bruscamente, la loro pressione sanguigna sale e la loro pelle diventa pallida. Possibile cattivo sonno e lacrime.

In età scolare, i sintomi nei bambini sono gli stessi di un adulto: pallore, vertigini, nausea e vomito, difficoltà di concentrazione, distrazione nei movimenti.

Fai attenzione! I bambini hanno spesso cecità post-traumatica, si sviluppa bruscamente subito dopo un infortunio o qualche tempo dopo. Passa da solo in pochi minuti o ore.

Trattamento della commozione cerebrale infantile a casa

Se la condizione di un adulto con lesione alla testa può migliorare senza l'intervento dei medici, allora il bambino dovrebbe essere portato in ospedale e mostrato a neurochirurghi e neuropatologi. L'assenza di sintomi visibili e di benessere a lungo termine in pochi giorni può essere sostituita da emorragia interna e un inaspettato progressivo deterioramento.

preparativi

Se i medici sono sicuri di una CCT lieve e mandano un piccolo paziente ai loro genitori, allora non dovresti insistere per un lungo soggiorno sotto la loro supervisione. Al suo arrivo a casa bambino sistemato orizzontalmente sul letto. Alcune delle sue lamentele scompariranno se prendi alcuni farmaci:

  • mal di testa contribuirà ad alleviare farmaci come Baralgin, Analgin e Sedalgin;
  • la nausea passerà dopo aver assunto Cerucal;
  • Nootropil e Piracetam sono prescritti separatamente dai medici e devono essere assunti dopo tali lesioni;
  • Adtol e Dormiplant sono usati per l'insonnia.

È importante! Non somministrare al paziente diversi medicinali per volta e non abusare di quelli individuali.

Il medico può prescrivere a casa di bere complessi vitaminici (A, B, E) e amminoacidi, partecipare a massaggi. Non forzare i bambini a bere tutti i suddetti farmaci, assicurarsi di leggere il dosaggio nelle istruzioni o agire sulla prescrizione del medico.

Se dopo una settimana le condizioni del bambino non cambiano, è anche malato o in lacrime, è anche debole e si lamenta del dolore, quindi dovrebbe sicuramente tornare all'opzione ospedaliera.

Riposo a letto per un bambino

Il riposo a letto per i bambini dura molto più a lungo. È vietato guardare i cartoni animati, muoversi attivamente, giocare al computer per almeno una settimana, idealmente - 12-14 giorni. Dopo un evidente miglioramento della condizione, si può gradualmente introdurre l'attività fisica, dare gradualmente al bambino la possibilità di leggere libri o esaminare attentamente le immagini per ripristinare la capacità di focalizzare l'attenzione. Fai esercizi mattutini con lui, gioca.

Mentre stanno a letto, i piccoli pazienti dovrebbero bere più acqua pura, non mangiare dolci, caffè o tè. La medicina di erbe è utile per la riabilitazione: succo di aloe vera, radice di ginseng, corda, sabelnik, eleuterococco e altre erbe medicinali. Un farmacista di una farmacia può consigliare su singole accuse da diversi tipi di erbe o infusi a base di erbe.

Con un trattamento adeguato, il piccolo paziente finalmente guarirà in tre settimane, sarà in grado di frequentare tranquillamente la scuola o l'asilo, giocare con altri bambini, guardare i cartoni animati. I bambini raramente dopo un periodo così lungo avvertono gli effetti del trauma.

Come trattare la commozione cerebrale, quali rimedi popolari aiutano?

Commozione cerebrale cerebrale è un danno cerebrale chiuso, che si esprime in temporanea interruzione delle connessioni tra i neuroni...

Come trattare la commozione cerebrale, quali rimedi popolari aiutano?

La commozione cerebrale cerebrale è un danno cerebrale chiuso, che si manifesta in una temporanea interruzione delle connessioni tra i neuroni a causa del micromovimento dei tessuti e un improvviso aumento della pressione intracranica. Allo stesso tempo, la nutrizione delle cellule cerebrali, gli indicatori biochimici e fisico-chimici della sostanza cerebrale sono disturbati. Questi disturbi sono reversibili, ma in assenza di trattamento e riposo a letto possono portare a complicanze a lungo termine. Le commozioni ripetute aumentano significativamente il rischio di sviluppare sindrome epilobica, malattia di Alzheimer, parkinsonismo e demenza precoce.

Cause di commozione cerebrale

  • Una caduta dall'altezza della sua crescita e un colpo alla nuca, che si trova spesso in condizioni ghiacciate.
  • Colpo alla testa con un oggetto contundente (tra cui una palla, un giocattolo per bambini, un libro pesante).
  • Frenata improvvisa o inizio del trasporto, forte scuotimento ad alta velocità.
  • Spesso una commozione cerebrale è il risultato di un comportamento durante una forte intossicazione.

Sintomi di commozione cerebrale. Perdita di coscienza a breve termine seguita da amnesia retrograda. Mal di testa, nausea, vomito, sonnolenza diurna o insonnia di notte, sono possibili sintomi autonomi (sudorazione, arrossamento della pelle del viso, disfunzione dell'intestino). La coscienza dopo l'infortunio può essere mantenuta, ma c'è una violazione della percezione e delle reazioni agli stimoli. La luce intensa, i suoni forti, qualsiasi sforzo fisico sono dannosi per il paziente. Il periodo di ritorno alla normale attività è di 5-7 giorni, ma piccoli cambiamenti funzionali nel cervello possono persistere per un anno dopo l'infortunio.

Diagnosi di commozione cerebrale. Per differenziarsi con altre lesioni cerebrali, è importante che non vi siano danni alle ossa del cranio, valori normali del liquido cerebrospinale e nessun cambiamento visivo nel tessuto cerebrale. Condurre la tomografia computerizzata, la risonanza magnetica, la puntura spinale.

Trattamento di concussione con metodi popolari

È possibile trattare la commozione cerebrale a casa solo quando un neurologo è stato diagnosticato e almeno due giorni di osservazione stazionaria. Queste misure aiuteranno ad eliminare altre lesioni cerebrali e ad evitare gravi complicazioni. La principale condizione per il trattamento è il riposo a letto e l'eliminazione di qualsiasi stress mentale ed emotivo.

Raccolta, riducendo l'eccitabilità del sistema nervoso. Mescolare equamente la menta, il timo e l'erba madre. Versare due cucchiai della composizione in un thermos e infornare 500 ml di acqua bollente, sigillarlo. Dopo un'ora, filtrare, assumere durante il giorno in porzioni da 120 ml. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Collezione lenitiva e riparatrice. Coni di luppolo, corteccia di olivello spinoso, radice di valeriana, melissa, salice-erba, tutsan, foglie di betulla - tutti ugualmente divisi. Brew in un thermos tre cucchiai della collezione di litro di acqua bollente. La medicina insiste per due ore. Assumere quattro volte al giorno per due settimane per mezza tazza.

Miele e ape per migliorare la nutrizione dei neuroni. Preparare una miscela di miele e ape obnozhki, presi allo stesso modo. È preferibile usare il miele di menta piperita, anche l'acacia è adatta. Prendi 10 ml di farmaco quattro volte al giorno. È preferibile bere con acqua appena tiepida. Inoltre, la miscela ha un leggero effetto sedativo. Utilizzare il dosaggio specificato per la prima settimana, dopo di che un altro mese - due cucchiai della miscela al giorno.

Mirto e Nine dalla commozione cerebrale. Ugualmente mescolare le foglie di mirto e vergine, i componenti della macinatura pre-fine. Preparare un cucchiaio della composizione nella quantità di due bicchieri di acqua bollente, lasciare per mezz'ora. Prendi 200 ml due volte al giorno. È preferibile iniziare a bere l'infuso una settimana dopo l'infortunio, usando altre ricette prima. Il corso è di due mesi.

Foglia di ginkgo biloba per migliorare il metabolismo nel cervello. Tritare le foglie di ginkgo secco in una piccola briciola e aggiungere al cibo un cucchiaino due volte al giorno. Puoi prendere il ginkgo con l'acqua. Utilizzare lo strumento entro sei mesi dalla lesione.

Ripristino della salute del cervello con vitamine naturali. Ingredienti: 200 g di spinaci freschi, 50 g di cipolle verdi, due tuorli di uova di pollo sode, due cucchiai di olio di semi di girasole. Tritare gli spinaci, combinarli con cipolle verdi tritate, sbriciolarvi i tuorli anche lì. Tutti mescolare, condire con olio di semi di girasole, sale qb. Mangiare questa insalata ogni giorno per tre settimane dopo l'infortunio. In futuro, lo stesso cuoco insalata almeno due volte a settimana. Utile anche l'uso di questi ingredienti nella composizione di altri piatti.

Noce, come fonte di energia per il cervello danneggiato. Ogni giorno, mangia cinque o sette noci, tritate e mescolate al miele. Il corso di trattamento è di tre mesi e dopo una pausa di venti giorni si consiglia di ripeterlo. La noce può essere sostituita con olio di noci, come un bambino o con malattie dello stomaco e del duodeno. Il dosaggio per un adulto è giornaliero in un cucchiaio per sei mesi, il dosaggio per un bambino dopo tre anni è un cucchiaino al giorno per due mesi consecutivi, per un bambino sopra i sette anni - due cucchiaini al giorno anche per due mesi.

Olivello spinoso e biancospino per ripristinare efficacemente la funzionalità cerebrale. Lavare l'olivello spinoso e il biancospino, schiacciare con un mattarello su un tagliere e rimuovere le pietre. Il rapporto tra i frutti è 1: 1. Aggiungere miele alla miscela, un terzo del volume totale del frutto (ad esempio, se 500 ml di olivello spinoso e 500 ml di biancospino, quindi il miele è leggermente superiore a 300 ml). Conservare in frigorifero. Prendi una miscela di 20 ml due volte al giorno in cicli di due settimane e fai una pausa per dieci giorni. Corso di mezzo anno.

Collezione per il trattamento della commozione cerebrale nel primo periodo. Mescolare fiori altrettanto uguali di biancospino, fiori di camomilla, erba secca, motherwort. Un cucchiaio della raccolta con un vetrino preparare 200 ml di acqua bollente, insistere per mezz'ora, filtrare. Bevi due cucchiai di infuso tre volte al giorno per due settimane.

Infusione di cannella con menta per mal di testa e insonnia dopo commozione cerebrale. Preparare un cucchiaino di cannella in polvere e un cucchiaio di menta tritata in un thermos con un litro di acqua appena bollita, lasciare per mezz'ora. Prendi 100 ml al giorno, da quattro a sei volte al giorno. Regola la dose in base a come ti senti. Applicare nel primo periodo dopo l'infortunio.

Collezione per ridurre l'intensità dei sintomi della commozione cerebrale. Collegare ugualmente verbasco, melissa, piantaggine, sordità, fiori di trifoglio, origano, germogli di ribes nero, cinorrodi, rametti di rosmarino selvatico. Due cucchiai della raccolta risultante producono un litro di acqua bollente, lasciare a bagnomaria per 10-12 minuti, quindi rimuovere, coprire e attendere fino a quando il brodo si raffredda. Strain. Prendi tre cucchiai della medicina due volte al giorno. A seconda dello stato di salute, la dose può essere aumentata di una volta e mezza o due volte.

Tintura di frutta anice per il trattamento della commozione cerebrale cerebrale. Un bicchiere di anice frullato di frutta in un mortaio, versare in un barattolo di vetro mezzo litro, versare la vodka sul collo. Chiudere il barattolo ermeticamente, metterlo in un luogo buio, insistere a una temperatura di 20-25 ° C per 20 giorni. Prendi un cucchiaino di tintura al giorno, bevendo 150 ml di acqua tiepida. Il corso del trattamento è di 40 giorni.

Tintura di peonia per trattare la commozione cerebrale a casa. Tritare la radice della peonia, mettere in un barattolo di vetro da 500 ml, versare 1: 2 vodka. Chiudi il barattolo strettamente. Insistere il farmaco in un luogo buio a una temperatura di 18-25 ° C per 15 giorni. Prendi un cucchiaino da tè di corsi giornalieri di 10 giorni con pause della settimana. La durata totale del trattamento è di sei mesi.

Patata con una commozione cerebrale. Schiaccia le patate crude e sprema il succo: in una volta avrai bisogno di 150 ml di succo. Bere una o due porzioni di succo di patate al giorno per i primi dieci giorni dopo una commozione cerebrale.

Succo di cavolo con semi di lino dalla commozione cerebrale. Tritare cavolo fresco e spremere il succo in uno spremiagrumi. B200 ml di succo, aggiungere due cucchiaini di semi di lino, lasciare per 20 minuti. Beva l'infuso in due dosi durante il giorno. Prenditi due settimane dopo una lesione cerebrale.

Pinoli e succo di olivello spinoso per il trattamento della commozione cerebrale. Pinoli di pino in un mortaio e unire 1: 1 con succo di olivello spinoso fresco. Il succo di olivello spinoso è meglio prepararsi: interpretare l'olivello spinoso, quindi asciugare la massa attraverso un setaccio. Mescolare gli ingredienti in una massa omogenea e aggiungere il miele a piacere. Prendi 30 ml di miscela medica ogni giorno, puoi bere tè o acqua naturale. Il corso del trattamento dura dai quattro ai sei mesi.

Fichi, uvetta e pistacchi per ripristinare efficacemente la funzione cerebrale. Due pezzi di fichi, una parte di pistacchi e una parte di uvetta tritare, schiacciare in una massa omogenea. Prendi mezzo bicchiere di miscela ogni giorno come dessert quotidiano per sei-sette mesi dopo una lesione cerebrale.

Lamponi e salice sono bianchi per mal di testa dopo commozione cerebrale. Altrettanto colleghi i trituridi tritati di lampone e la corteccia di salice bianco. Preparare un cucchiaio della miscela in un thermos con 500 ml di acqua bollente, lasciare per due ore. Tre volte al giorno, prendi 120 ml di infuso per una settimana dopo l'infortunio per sbarazzarti dei mal di testa.

Prevenzione della commozione cerebrale cerebrale. Evita l'intrattenimento estremo, combatte. Non abusare di alcol. Indossare equipaggiamento protettivo durante gli sport. Utilizzare i servizi di conducenti che hanno il permesso ufficiale di trasportare passeggeri. In inverno, indossare scarpe comode e stabili, camminare intorno ai sentieri sgomberati o sabbiosi.