Qual è il pericolo di un mal di testa in un bambino?

Emicrania

Nella società, si ritiene che il mal di testa nei bambini sia un problema estremamente raro. Ma non lo è. Eccessivo stress mentale e fisico, stress, conflitti a scuola, dieta malsana - un elenco incompleto di possibili cause di problemi di salute.

Presenza in un bambino di mal di testa e alte temperature, vomito, vertigini è osservato nelle malattie infettive, danni cerebrali organici. Pertanto, la consultazione del medico è obbligatoria, anche con le lamentele minime di pressioni, dolore sordo nella fronte, occipite, tempie. L'ammissione tempestiva all'ospedale aiuterà a identificare la causa del disturbo e ad eliminarlo.

motivi

Mal di testa nei bambini si verifica a qualsiasi età, anche nei neonati questo sintomo può essere presente. La diagnosi in questo caso è difficile, dal momento che il bambino non sa come parlare. Determinare la localizzazione del disagio è difficile.

Ci sono alcune caratteristiche di età di mal di testa:

  • Nei neonati, bambini sotto un anno, il mal di testa è associato a trauma della nascita. L'asfissia, l'uso del forcipe, il vuoto, un lungo periodo anidro può portare ad una maggiore pressione all'interno del cranio. Se durante il parto ci sono complicazioni e il bambino si comporta irrequieto, piange, non dorme bene, è necessaria la consultazione di un neuropatologo.
  • Un bambino all'età di 3 anni ha spesso mal di testa sullo sfondo di un raffreddore e una malattia infettiva. A causa di intossicazione, l'aumento della temperatura corporea, il vomito, la nausea appare.
  • Quando un bambino inizia la scuola, la sua vita cambia drasticamente. Devi alzarti presto, imparare le lezioni, completare le attività. Lo studente entra in una nuova squadra, dove è necessario costruire relazioni con colleghi, insegnanti. Tutto questo è un grande stress per lui. Un bambino di età superiore a 6 anni ha un mal di testa funzionale, è associato a superlavoro, sonno disturbato, alimentazione.
  • Il secondo picco si verifica nell'adolescenza. Una delle ragioni sono i cambiamenti ormonali. Il modello di comportamento sta cambiando, ci sono problemi nella comunicazione con genitori e amici. Un bambino di 12 anni ha un mal di testa stressante.

Nonostante le caratteristiche dell'età, ci sono molte ragioni che causano dolore nella parte frontale, occipitale o temporale della testa. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta ai sintomi concomitanti, alla localizzazione del disagio, al momento del loro verificarsi.

Le principali cause di mal di testa nei bambini:

  • Sovratensione, stress.
  • Tono vascolare alterato del cervello.
  • Malattie infettive Spesso c'è un mal di testa con un raffreddore in un bambino, ma può anche essere un sintomo di influenza, meningite, encefalite, otite.
  • Problemi di visione Tensione prolungata dei muscoli degli occhi, occhiali scelti in modo errato portano a un mal di testa nella zona della fronte del bambino.
  • Lesioni alla testa, lividi, fratture.
  • Interruzione del sonno Sia il sonno breve che quello eccessivamente lungo influenzano negativamente.
  • Emicrania - la causa del mal di testa nei bambini di età superiore a 11 anni.
  • Malattie di organi ENT - sinusite, tonsillite.
  • Essere in una stanza scarsamente ventilata porta alla fame di ossigeno del cervello, di conseguenza - a sonnolenza, schiacciamenti mal di testa nella parte posteriore della testa.
  • Nutrizione impropria I pasti persi, specialmente al mattino, possono causare ipoglicemia. In questo caso, i sintomi principali del bambino saranno vertigini e mal di testa. Nei casi più gravi, possibile perdita di coscienza.
  • Le neoplasie cerebrali (tumori, cisti, ascessi) sono caratterizzate dall'insorgenza di sensazioni spiacevoli nel lobo frontale, occipitale e temporale.

Manifestazioni cliniche

I sintomi del mal di testa nei bambini sono vari. Per fare una diagnosi corretta, è necessario prendere in considerazione le manifestazioni accompagnatorie: febbre, nausea, vomito. Altrettanto importante è il momento della comparsa del disagio, la loro localizzazione. Portando tutte le manifestazioni insieme, è possibile identificare una sindrome o una malattia principale.

Mal di testa vascolare

Per il normale funzionamento, il cervello ha bisogno di una quantità sufficiente di nutrienti e ossigeno. Come risultato di disregolazione, si verifica uno stress costante, uno spasmo delle arterie o il loro eccessivo allungamento. Il tessuto cerebrale è sensibile a tali cambiamenti. Questo tipo di mal di testa può verificarsi in un bambino di oltre 10 anni. Nell'adolescenza, ciò porterà allo sviluppo della distonia vegetativa.

Aumento o diminuzione della pressione intracranica

La pressione del liquido cerebrospinale (liquido cerebrospinale) può aumentare in modo normale durante lo sforzo fisico, tensioni, tosse, sollevamento di oggetti pesanti. Clinicamente, questa condizione non si manifesta, gli indicatori tornano rapidamente alla normalità. Se i sintomi si verificano, consultare un medico. Nella maggior parte dei casi, l'alta pressione intracranica indica patologia.

Principali manifestazioni:

  • Mal di testa e nausea in un bambino sono le principali lamentele.
  • La condizione peggiora di notte, di sera.
  • La nausea spesso finisce con il vomito. Non porta sollievo, a differenza delle malattie dell'apparato digerente.
  • Mal di testa con aumento della pressione intracranica nei bambini è localizzata nella parte posteriore della testa, ci può essere disagio nella zona degli occhi a causa della pressione del liquido cerebrospinale sulle orbite.
  • Disturbi del sonno, ansia, pianto.

La riduzione della pressione intracranica si verifica sullo sfondo di lesioni alla testa, infezioni intestinali, disidratazione. È difficile giudicare un mal di testa in un bambino sotto i 5 anni. I bambini spesso non possono apprezzare la natura, la localizzazione del disagio. Pertanto, è necessario prestare attenzione alle seguenti manifestazioni: debolezza, sonnolenza, apatia, perdita di coscienza, vertigini. Il mal di testa ha un carattere opaco e pressante, nella maggior parte dei casi i bambini indicano la parte posteriore della testa.

Nelle malattie infettive

Mal di testa nelle malattie infiammatorie non si verifica mai in modo indipendente. I genitori notano febbre di un bambino, brividi, nausea o vomito, mal di gola, congestione nasale e altre manifestazioni. In una situazione del genere, la diagnosi è molto più semplice, la totalità delle manifestazioni indica una malattia specifica.

Infezione da meningococco

Questa malattia si verifica nei bambini al di sotto di un anno, anche in età scolastica. Il bambino ha la febbre e un forte mal di testa. Più tardi c'è il vomito, non è associato all'uso del cibo, non porta sollievo. Le condizioni del paziente si stanno deteriorando. I bambini assumono una postura forzata: il bambino giace su un fianco, le gambe vengono portate al petto, la testa viene gettata all'indietro.

Se i sintomi sopra riportati si verificano, è necessario controllare i segni meningei. I tentativi di inclinare il mento verso il corpo sono dolorosamente dolenti, piegati all'anca e la gamba dell'articolazione del ginocchio non può piegarsi. Inoltre dovrebbe avvisare l'aspetto di un'eruzione sul tronco, arti. Ha una natura emorragica, in forma ricorda degli asterischi.

Il trattamento indipendente del mal di testa nei bambini è severamente vietato. L'infezione da meningococco si verifica spesso alla velocità della luce, dopo alcune ore la condizione del bambino può essere critica.

Infezioni respiratorie acute

Un mal di testa con la SARS in un bambino è accompagnato da un aumento della temperatura, tosse, naso che cola e debolezza generale. I sintomi variano con diversi tipi di infezioni virali.

Le principali manifestazioni della malattia sono presentate di seguito:

  • L'influenza inizia bruscamente con un aumento della temperatura fino a 40 ° C. Il bambino ha un mal di testa nella parte frontale, anche gli occhi ne soffrono. La tosse si unisce al secondo giorno di malattia. L'attenzione è attirata dalla debolezza, dolori muscolari, dolori muscolari. Maggiori informazioni sull'influenza nei bambini →
  • Con l'infezione da rinovirus, un naso che cola e mal di testa appaiono in primo piano di un bambino. Lo scarico dal naso è chiaro, la condizione generale è soddisfacente.
  • Nelle malattie di eziologia adenovirale può danneggiare gli occhi, l'intestino.

Mal di testa da tensione

Stress, eccessivo sforzo fisico o mentale, sonno povero, dieta malsana influenzano la salute dei bambini. I conflitti con compagni di classe, insegnanti, litigi nella famiglia influenzano lo stato emotivo.

La causa di un mal di testa in un bambino di 7 anni è il più delle volte un sovraccarico. A questa età, lo stile di vita cambia, invece di giochi spensierati, ora devi imparare le lezioni e andare a scuola. Le sensazioni spiacevoli si verificano nelle parti frontali, occipitali, hanno un carattere sordo e dolente, intensificato entro la fine della giornata.

emicrania

L'emicrania nell'infanzia ha le sue caratteristiche:

  • Storia familiare: uno dei genitori ha sintomi simili.
  • Il bambino si lamenta di un mal di testa pulsante e opprimente su un lato.
  • La durata dell'attacco è più breve rispetto agli adulti.
  • Spesso c'è una violazione del sistema digestivo - vomito, nausea e feci molli.
  • L'emicrania è strettamente correlata alla sfera emotiva, si verifica quando lo stress, la fatica. Un bambino di età superiore a 9 anni, specialmente nell'adolescenza, ha mal di testa a causa di cambiamenti ormonali.

Nevralgia del nervo trigemino

L'infiammazione del nervo è rara nella pratica pediatrica. I sintomi sono abbastanza specifici, a causa delle difficoltà con la formulazione della diagnosi non si pone. Le manifestazioni dipendono dalla posizione del danno. Con l'infiammazione del ramo orbitale, il bambino avvertirà un forte mal di testa nella fronte. Quando si tocca le sopracciglia, le guance, il mento, aumenta il disagio. Il dolore è acuto, le riprese, nel tempo diventano insopportabili. Ha una natura periodica, periodi di esacerbazione durano diversi minuti, poi arriva un periodo di riposo.

Sconfitta CNS

Se un bambino lamenta spesso un mal di testa, il quadro clinico non è tipico per altre malattie, un neuropatologo può prescrivere una risonanza magnetica per escludere lesioni di massa del cervello. Tumori, cisti, ematomi portano all'insorgenza di ipertensione endocranica. In questo caso, il bambino ha un forte mal di testa e vomito. Nel corso del tempo, potrebbero esserci problemi alla vista, perdita di sensibilità, attacchi di epilessia.

localizzazione

Mal di testa nella fronte si verifica con l'infiammazione del mascellare, seni frontali, infezioni virali respiratorie acute, in particolare - con l'influenza. La meningite è accompagnata da disagio nella parte frontale. Il dolore più acuto dell'arco sopraciliare si osserva quando il nervo trigemino si infiamma.

Quando cefalea emicrania si verifica da un lato, spesso nella regione temporale. Localizzazione simile del dolore con aumento della pressione intracranica, lesioni alla testa. Durante un sovraccarico nervoso, si manifestano spiacevoli sensazioni nei pressi dei templi, con il tempo si estendono fino alla nuca.

Caratteristiche del mal di testa nei bambini piccoli

Nei bambini, è solo possibile giudicare la presenza di un mal di testa indirettamente, il bambino non sa ancora come parlare, non capisce la richiesta. Piangere, ansia, sonno povero possono indicare problemi di salute. Prima di tutto, è necessario verificare se il bambino ha fame o secco. Se la condizione del bambino non migliora, si consiglia di visitare il medico curante. Dopo l'esame, il medico identificherà la causa di questo comportamento, avviserà che i bambini possono avere mal di testa a quell'età e quali farmaci devono essere eliminati.

Caratteristiche del mal di testa nei bambini di età inferiore a un anno:

  • L'ansia, il pianto, il pianto, le condizioni peggiorano di sera.
  • Il bambino tiene le mani vicino alla testa, può tirare i capelli.
  • Violato sia il giorno che la notte dormono.
  • C'è rigurgito, vomito.
  • Un aumento della temperatura indica un processo infiammatorio.
  • Gonfiore della fontanella, le vene della testa indicano una maggiore pressione intracranica.

I sintomi nei bambini più grandi assomigliano a quelli negli adulti. Il quadro clinico dipende dalla causa della malattia. Il bambino può chiaramente indicare la localizzazione del dolore, dire quando si verifica, ciò che è collegato con quanto dura, che facilita la diagnosi.

Pronto soccorso

Se un bambino ha un mal di testa, una temperatura di 38 ° C o superiore, è necessario chiamare un medico.

Dovresti anche chiedere aiuto nei seguenti casi:

  • Un mal di testa in un bambino è accompagnato da vomito, grave nausea.
  • Il verificarsi di convulsioni.
  • Sanguinamento dal naso, che non si ferma.
  • Lesioni, lividi alla testa.
  • Nei bambini al di sotto di un anno, è necessario chiamare un medico quando si manifestano i primi sintomi.

Prima dell'arrivo dell'ambulanza, il bambino deve essere messo sul letto, fornire l'accesso all'aria aperta, chiudere le tende, rimuovere eventuali sostanze irritanti: luce brillante, suono, odori forti.

Cosa possono fare i bambini con il mal di testa? Questo è ibuprofene e paracetamolo. Il dosaggio dipende dall'età, calcolata per chilogrammo di massa, quindi è necessario leggere attentamente le istruzioni prima dell'uso.

diagnostica

La diagnosi consiste nei seguenti passaggi:

  1. Il medico determina i sintomi principali. Un bambino può lamentare mal di testa, debolezza, nausea, vomito, febbre.
  2. Quindi il dottore chiede chiarimenti - quando il dolore si verifica, a che ora del giorno, cosa lo provoca, quanto a lungo fa male, passa da solo o dopo aver usato i farmaci.
  3. È necessario chiedere al piccolo paziente della scuola, delle relazioni con gli amici, dei parenti. Un bambino di età superiore a 8 anni può avere mal di testa con eccessiva tensione.
  4. La fase successiva è un'ispezione. Il pediatra controlla i riflessi, misura la temperatura, esamina la pelle, la faringe.
  5. Se necessario, vengono nominati ulteriori metodi di ricerca: sangue, urina, radiografia del cranio, rachide cervicale, risonanza magnetica, striscio faringeo.

trattamento

La tattica della gestione del paziente dipende dalla causa della malattia. Molte madri sono interessate a quali pillole per il mal di testa possono essere per i bambini. Se un singolo mal di testa si verifica in un bambino di 4 anni o più, l'uso di ibuprofene o paracetamolo è consentito. La dose può essere calcolata indipendentemente, in base al peso e all'età, oppure consultare un medico.

In alcuni casi, l'uso di droghe non è richiesto, è sufficiente cambiare la modalità del giorno, ridurre il carico e lo stato migliorerà.

Il mal di testa dello stress in un bambino è abbastanza facile da trattare. Si raccomanda ai genitori di fornire al bambino una buona nutrizione, un sonno sano, più tempo da trascorrere all'aria aperta, ridurre il carico di lavoro dello studente, permettergli di rilassarsi di più. I tè alle erbe a base di camomilla, melissa e menta hanno un effetto calmante.

Se i processi infettivi causano il deterioramento, il trattamento includerà antibiotici e terapia sintomatica. In caso di rilevamento di formazioni tumorali, è indicata la consultazione con un neurochirurgo.

Prima di curare un mal di testa in un bambino, è necessario identificarne la causa. Questo può essere sia stanchezza normale che patologia grave. Pertanto, in caso di sensazioni spiacevoli nella zona della fronte, dell'occipite o delle tempie, si consiglia di consultare uno specialista.

Autore: Julia Kisil, dottore,
specificamente per Mama66.ru

La testa del bambino fa male

"I dolori alla testa di un bambino" è una delle lamentele frequenti quando vai da un dottore. I mal di testa sono chiamati qualsiasi dolore e disagio nella testa. Cefalgia è il nome scientifico per il mal di testa. Va ricordato che i bambini sotto i 5 anni, e talvolta più anziani, non possono definire chiaramente le loro sensazioni a causa dell'immaturità dei sistemi funzionali del cervello, nonché della mancanza di esperienza. Inoltre, i bambini hanno generalmente lamentele di dolore per attirare l'attenzione degli adulti. Allo stesso tempo, i disturbi del mal di testa non possono essere ignorati, in quanto può essere un sintomo di molte malattie.

Un mal di testa in un bambino può essere una malattia indipendente (mal di testa primario) o una manifestazione di un'altra malattia (cefalea secondaria).

Mal di testa nei bambini: a cosa prestare attenzione?

1. Localizzazione del mal di testa

2. Quando si verifica un mal di testa

3. Con quale frequenza si presenta il dolore?

4. A che ora del giorno ci sono mal di testa (un sintomo molto importante), quali sono i sintomi prima del dolore (cioè l'Aura)

5. Se il dolore è accompagnato da altri sintomi, come vomito, dolore addominale, ecc.

6. Che provoca o aumenta il mal di testa (luce, rumore, esercizio fisico, postura)

7. Che lenisce il mal di testa.

Classificazione del mal di testa

La classificazione della International Society for Headache include i seguenti cefalea:

  • l'emicrania;
  • mal di testa da tensione;
  • cefalea a grappolo (fascio) e emicrania parossistica cronica;
  • mal di testa non correlato al danno cerebrale strutturale;
  • mal di testa a causa di trauma cranico;
  • mal di testa a causa di malattie vascolari;
  • mal di testa a causa di malattie non vascolari intracraniche;
  • mal di testa dovuto all'assunzione di alcune sostanze o alla loro cancellazione;
  • mal di testa a causa di infezioni non cerebrali;
  • mal di testa a causa di disturbi metabolici;
  • mal di testa o dolore facciale a causa di patologie del cranio, collo, occhi, orecchie, naso, seni paranasali, denti, bocca, così come altre strutture facciali o craniche;
  • nevralgia cranica, dolore nella patologia dei tronchi nervosi e dolore di deafferentation;
  • mal di testa non classificabile.

Tutti questi tipi di cefalea possono essere osservati anche nei bambini, sebbene nella pratica emicrania, cefalea tensiva e cefalea a grappolo (fascio) siano più comuni.

Emicrania nei bambini

Emicrania - una malattia cronica, manifestata da ricorrenti attacchi di intenso mal di testa pulsante. Il dolore è localizzato principalmente in una metà della testa ed è spesso accompagnato da nausea, a volte vomito, intolleranza alla luce intensa, suoni forti. La durata dell'attacco da 4 a 72 ore, dopo l'attacco avviene letargia e sonnolenza.

Il debutto dell'emicrania è possibile a qualsiasi età, il picco di incidenza è tra i 25 ei 54 anni, le donne soffrono più spesso degli uomini. Nei casi familiari, l'emicrania può manifestarsi in tenera età, il più delle volte a partire da 5 anni.

I fattori che provocano un attacco di emicrania sono: affaticamento fisico, stress emotivo, disturbi del sonno, mancanza di sonno, sonno, consumo eccessivo di cibi grassi, ecc. È estremamente facile provocare prodotti ricchi di tiramina e feniletilamina (tipi duri di formaggio, cioccolato, cacao, noci, cibi affumicati) e altri). Leggi ulteriori informazioni nell'articolo "Mal di testa nutrizionale". L'emicrania è anche provocata dai cambiamenti ormonali naturali del corpo.

L'emicrania si verifica spesso nei bambini con aumento della fatica, iperattività con deficit di attenzione, labilità emotiva, eccessiva autocritica, comportamento dimostrativo, desiderio di leadership. Si noti che prima dei 7 anni gli attacchi di emicrania sono più comuni nei maschi e, nel periodo tra i 7 e gli 11 anni, la frequenza dell'emicrania nei ragazzi e nelle ragazze è pressappoco la stessa. Più tardi, all'età di 16-18 anni, i giovani hanno periodi di regressione o remissioni prolungate. Nelle ragazze, la frequenza di insorgenza di attacchi inizia a dipendere dal periodo mestruale, e sei mesi o un anno prima della prima comparsa delle mestruazioni, gli attacchi diventano più frequenti e più pronunciati e con l'istituzione di un ciclo regolare possono scomparire o verificarsi solo prima o durante le mestruazioni.

Il problema della diagnosi di emicrania nei bambini è associato alla loro incapacità di trasmettere chiaramente i loro sentimenti, così come con l'usura delle fasi dello sviluppo dell'attacco di emicrania. Le caratteristiche dell'emicrania nei bambini di solito non soddisfano i criteri internazionali per la diagnosi di emicrania, quindi fare una diagnosi accurata diventa possibile nella maggior parte dei casi solo dopo un certo periodo di tempo - con la comparsa di distinti attacchi di emicrania con o senza aura.

Un mal di testa emicranico nei bambini può essere palpitante o pressante, e molti bambini hanno difficoltà a determinare la natura del dolore. La localizzazione del dolore è spesso bilaterale o in fronte, con possibile guadagno a metà della testa. L'intensità del dolore varia da moderata a insopportabile. La sensibilità agli stimoli esterni è meno pronunciata rispetto agli adulti. Il mal di testa è quasi sempre accompagnato da nausea, vomito. La durata dell'attacco va da 1 a 48 ore Le caratteristiche manifestazioni vegetative sono caratteristiche: pallore o iperemia della pelle, palpitazioni cardiache, difficoltà di respirazione, nausea, vomito, iperidrosi, instabilità della temperatura corporea; brividi possibili, debolezza marcata, sonnolenza. Nella maggior parte dei casi, l'attacco viene interrotto, riposare e dormire, prendendo piccole dosi di analgesici.

La forma addominale dell'emicrania è comune nei bambini. Si manifesta con ripetuti dolori addominali pulsanti, accompagnati da pallore della pelle, nausea, vomito, diarrea, sensazione di freddo e formicolio agli arti e mal di testa. Nel caso di un attacco iniziale, è importante escludere la patologia gastroenterologica e le infezioni, che possono avere un quadro clinico simile. Come risultato dell'esame e dell'osservazione in assenza di dati a favore di malattie somatiche o infettive, oltre a tenere conto dell'omogeneità degli attacchi ricorrenti, si può ipotizzare una diagnosi di emicrania. È anche necessario differenziare questa forma di emicrania con una sensazione epilettica ascendente.

Quasi solo nei bambini si manifesta emicrania disfenica. È caratterizzato da comportamento aggressivo parossistico, disorientamento, azioni irrazionali. Questa condizione è combinata con disturbi del linguaggio. La durata dell'attacco - da 1 ora a diversi giorni. Alla fine dell'attacco, i bambini si calmano e vanno a letto. Dopo il sonno, si sentono soddisfatti o lamentano un mal di testa, i ricordi di ciò che è successo sono parzialmente conservati. Con l'età, l'emicrania dysphrenic si trasforma in attacchi tipici dell'emicrania classica.

I bambini più grandi spesso sperimentano attacchi emiclegici emicranici. Questo è un tipo raro di emicrania con aura, la prevalenza è di 1 caso ogni 10.000 abitanti. La malattia di solito debutta all'età di 5 a 30 anni. Tipici attacchi di emicrania emiplegica si distinguono per debolezza motoria unilaterale, che è sempre accompagnata da altri sintomi dell'aura, spesso con menomazioni sensoriali, visive o del linguaggio, anche unilaterale. La durata dell'aura è da 30 a 60 minuti. Poi c'è un forte mal di testa pulsante che può durare diverse ore, giorni o addirittura settimane. Forse lo sviluppo di attacchi gravi con emiplegia prolungata, confusione, febbre, convulsioni e lo sviluppo di coma.

Trattamento dell'emicrania nei bambini

Il trattamento dell'emicrania comprende due aree principali: l'interruzione di un attacco e il trattamento nel periodo interictale per prevenire l'insorgenza di attacchi.

Il trattamento preventivo dell'emicrania consiste nell'eliminare i fattori provocatori, una dieta che esclude i prodotti contenenti tiramina e feniletilamina. Importante nutrizione regolare, buon sonno, esercizio di dosaggio. I metodi di rilassamento non farmacologico (training autogeno, biofeedback, ecc.) Sono efficaci.

Il trattamento preventivo di farmaci è indicato per convulsioni prolungate frequenti e gravi, accompagnate da una significativa compromissione del benessere e della disabilità.

Nei bambini, gli attacchi di emicrania sono soggetti a trattamento medico solo nei casi in cui la loro frequenza e intensità interrompono la vita normale del bambino.

Le caratteristiche del trattamento dell'emicrania nei bambini consistono in una scelta limitata di farmaci, poiché l'uso di molti farmaci non è consentito nei pazienti di età inferiore ai 18 anni! Più comunemente, analgesici, farmaci anti-infiammatori non steroidei e farmaci combinati che contengono caffeina vengono utilizzati per alleviare un attacco. L'acetaminofene (paracetamolo) alla dose di 15 mg / kg è efficace in attacchi moderati e intensi. Si nota l'efficacia di naprossene, ibuprofene, fenacetina e farmaci contenenti caffeina (ad esempio, la caffetina, a partire dai 2 anni di età, da 1/3 compresse a 1 compressa 3 volte al giorno nei bambini di età superiore a 10 anni). Dei preparati contenenti ergotamina tartrata, all'inizio dell'attacco, kafergot (coffetamina) è efficace. Ma i bambini piccoli parlano raramente di un mal di testa proprio all'inizio di un attacco, e la prescrizione di preparazioni di ergotamina con un attacco espanso è inefficace. Inoltre, l'ergotamina è controindicata nei pazienti con emianopsia o emiparesi durante l'aura e il suo uso prolungato può contribuire alla malattia di Raynaud!

Mal di testa da tensione nei bambini

I mal di testa da tensione (HDN) si verificano quando la tensione dei muscoli frontali, temporali, occipitali. Si verificano con ansia aumentata e disturbi depressivi, nonché in risposta agli effetti dello stress emotivo acuto o cronico. Le cefalee di tensione compaiono a qualsiasi età, di solito da 20 a 40 anni, nelle femmine. I mal di testa da tensione rappresentano il 60% di tutti i casi di mal di testa nei bambini.

Le cause del mal di testa tensione possono essere: la reazione allo stress (soprattutto durante l'esposizione prolungata), tensione muscolare prolungata nelle posture statiche del bambino (lavorando al computer, lavorando con piccoli dettagli). Un ruolo significativo è svolto dall'uso a lungo termine di alcuni farmaci, in particolare analgesici e tranquillanti. Il mal di testa da tensione episodica dura da 30 minuti a 15 giorni; 2/3 dei pazienti hanno dolore ogni giorno durante il tempo specificato. Mal di testa cronico tensione dura da 15 a 180 giorni; mentre il dolore è costante, ma la sua intensità durante il giorno varia.

Clinicamente, il mal di testa da tensione si manifesta come monotono, opaco, schiacciamento, irrigidimento, dolorante, di solito, mal di testa bilaterale, principalmente nelle regioni fronto-parietale, frontotemporale e occipitale-cervicale. Anche i muscoli del viso, la fascia superiore della spalla su entrambi i lati, fanno male senza una chiara localizzazione. I mal di testa non sono aggravati dallo sforzo fisico, raramente accompagnati da intolleranza alla luce o al suono, e solo occasionalmente da nausea. I bambini lamentano dolore e senso di costrizione, spremitura della testa, sensazione di un "elmo", "elmo" sulla testa, che si intensificano quando vengono toccati sulla testa (specialmente quando pettinati). Questi mal di testa sono raramente di notte. Nella maggior parte dei casi, il mal di testa è combinato con il dolore in altri organi, senza una localizzazione chiara e con una natura incerta, così come senza cambiamenti patologici in essi. Caratterizzato da grave disfunzione autonomica. Ci sono disturbi del sonno: il bambino non può dormire a lungo, il sonno diventa superficiale, di breve durata, con molti sogni, frequenti risvegli. Dopo il sonno, non c'è sensazione di allegria, si verifica la sonnolenza diurna.

I mal di testa che si sono verificati durante l'infanzia influenzano non solo le prestazioni scolastiche, ma anche la formazione della psiche e le reazioni comportamentali, che contribuiscono ulteriormente al disadattamento sociale e allo sviluppo di malattie psicogene. Il motivo principale dell'occorrenza dell'HDN in un bambino è lo stress associato a:

  • 1) apprendimento (carico di lavoro del bambino con lezioni, un posto di lavoro scomodo, affaticamento degli occhi),
  • 2) conflitti familiari, cure eccessive,
  • 3) conflitti con gli insegnanti.

I fattori cronici stressanti dell'infanzia sono solitamente associati a un'attività fisica insufficiente (inattività fisica). L'immaturità dei meccanismi di protezione psicologica del bambino si esprime nella comparsa della malattia se esposta a minori, dal punto di vista degli adulti, fattori. Clinicamente, l'HDN si presenta come negli adulti, ma i bambini di età inferiore ai 5-7 anni non sempre ne parlano obiettivamente. Il mal di testa spesso va via da solo o dopo una pausa. Man mano che il bambino cresce, i mal di testa diventano più frequenti, ma il loro carattere non cambia. Nel 30% dei bambini il mal di testa è accompagnato da scurimento degli occhi e nausea. Per natura, i bambini con HDN sono timidi, non soddisfatti di se stessi, scarsamente adattati al nuovo ambiente, a volte testardi, capricciosi.

Per il trattamento del mal di testa da tensione nei bambini, vengono usati analgesici che sono permessi durante l'infanzia. Le dosi sono selezionate individualmente. Il trattamento inizia con misure non farmacologiche: correzione psicologica, normalizzazione del regime giornaliero, normalizzazione del rilassamento muscolare, allenamento di rilassamento respiratorio, attività fisica misurata. Applicare la fitoterapia: tintura di valeriana, motherwort, passiflora, ecc.

Quando i sintomi astenici applicano adattogeni vegetali (estratto di Eleuterococco, tintura di zamanihi o citronella). In caso di inefficienza, vengono prescritti phenibut, grandaxina, atarax.

In età avanzata, gli antidepressivi sono usati in combinazione con tranquillanti o rilassanti muscolari (mydocalm, sirdalud, baclofen).

Cluster (puchkovy, hortonovskaya) mal di testa in un bambino

Cluster (puchkovaya, hortonovskaya) mal di testa (cefalalgia) si verifica principalmente negli adulti (negli uomini 6 volte più spesso rispetto alle donne) e molto raramente nei bambini. Il dolore localizzato nella regione temporale e orbitaria da un lato dura da 15 minuti a 3 ore. Per natura, il dolore è bruciante, noioso, di alta intensità ("insopportabile") e non viene fermato dall'uso di analgesici. Può essere accompagnato da agitazione psicomotoria, nausea, bradicardia, lacrimazione, rinorrea, congestione nasale sul lato del dolore. Si verifica parossisticamente, di notte, allo stesso tempo. Attraccato autonomamente, all'improvviso.

La causa del dolore a grappolo nei bambini può essere malformazioni artero-venose e aneurisma dei vasi cerebrali, altri processi volumetrici, malattie degli occhi e dei seni paranasali.

Mal di testa post-traumatico

Nei bambini, una delle sindromi neurologiche più frequenti dopo lesione cerebrale traumatica è la cefalea post-traumatica cronica. Secondo i criteri internazionali, i mal di testa che si verificano entro 14 giorni dal momento dell'infortunio sono definiti post-traumatici. Sono divisi in acuti (che durano non più di 8 settimane dopo l'infortunio) e cronici (più di 8 settimane dopo l'infortunio). L'identificazione di cefalea cronica post-traumatica nei bambini spesso causa difficoltà a causa del fatto che a volte è difficile stabilire una chiara connessione temporanea tra il mal di testa e il trauma subito.

Sindrome di ipertensione endocranica benigna

La sindrome dell'ipertensione endocranica benigna è un aumento idiopatico della pressione intracranica, in cui non vi sono segni di ostruzione del liquido cerebrospinale, neuroinfection. L'eziologia è sconosciuta. Nei bambini, può verificarsi a seguito di assunzione di grandi dosi di vitamina A, trattamento con farmaci tetracicline o dopo la sospensione di corticosteroidi. Osservato più spesso nei bambini con sovrappeso. Il quadro clinico è caratterizzato da mal di testa, raramente da deficit visivo. Trattamento sintomatico

Altri mal di testa

Mal di testa associati all'assunzione o all'abolizione di sostanze chimiche:

- con una sola o prolungata terapia incontrollata;

- con l'abolizione delle droghe (brusca cancellazione di farmaci antipertensivi, benzodiazepine);

- nella somministrazione cronica di analgesici, benzodiazepine, droghe;

- quando si assumono sostanze chimiche con un meccanismo d'azione sconosciuto.

Caffeina ad alto dosaggio, nitrati e nitriti, antidepressivi triciclici, tranquillanti, carbamazepina, farmaci antinfiammatori non steroidei, antibiotici cefalosporinici, sulfonamidi, agenti antifungini possono causare mal di testa.

Il mal di testa può manifestarsi con malattie infettive non cerebrali:

  • infezioni virali;
  • con infezioni batteriche;
  • con altre malattie infettive.

Mal di testa associati a disordini metabolici - in varie malattie accompagnate da intossicazione (con polmonite, ipotiroidismo, feocromocitoma, glomerulonefrite, ecc.)

Mal di testa o dolori facciali nella patologia dei seni paranasali, denti, bocca o cranio sono diagnosticati sulla base di anamnesi, una visita medica approfondita, con l'uso di ulteriori metodi di ricerca.

Cause di mal di testa nei bambini di 5 anni

Durante l'infanzia, non si verificano raramente manifestazioni di mal di testa. Il bambino non può sempre spiegare l'immagine del dolore, soprattutto in giovane età. Di norma, i bambini diventano capricciosi, spesso piangono, rifiutando cibo e comunicazione.

Per fare una diagnosi è necessario conoscere l'immagine esatta del dolore!

Se i genitori notano un cambiamento di umore, comportamento e altre deviazioni dalla normale attività di vita in un bambino, allora è necessario scoprire la ragione di tali cambiamenti e fornire assistenza. Naturalmente, più il bambino è piccolo, più difficile è determinare le sue lamentele su una possibile patologia. Se il bambino può parlare, si lamenterà o mostrerà un posto dove fa male.

Comportamento del bambino all'età di cinque anni con mal di testa

  • pianto;
  • sbalzi d'umore;
  • Rifiuto di mangiare;
  • Indifferenza nei giochi e nella comunicazione;
  • Apatia o agitazione;
  • Reclami di mal di testa.

Con tali manifestazioni del comportamento dei bambini, è necessario prestare attenzione alle circostanze di tali reclami, alla durata e ai sintomi associati del malessere. I fattori che influenzano il mal di testa nei bambini di cinque anni e le cause della sua comparsa sono molto diversi.

Cause di mal di testa nei bambini di 5 anni

Cambio di ambiente, clima e ora del giorno biologico. A questa età, il bambino è difficile da trasferire un luogo di residenza, l'adattamento nella squadra dell'asilo, le mosse frequenti, i viaggi in altri paesi e le aree di villeggiatura. Con tali fattori ci sono cambiamenti nello stato psico-emotivo del bambino e possibili deviazioni nel bioritmo del corpo del bambino. La violazione della modalità abituale e della dieta alimentare, così come il mancato rispetto del tempo di attività e del riposo del bambino possono portare a mal di testa e disagio.

Stress e paure infantili. Molto spesso, la mente del bambino vulnerabile reagisce negativamente agli scandali familiari, ai programmi televisivi aggressivi e spaventosi. Spesso i bambini diventano testimoni di minacce e situazioni criminali, che portano a disturbi mentali, che causano mal di testa. I disturbi mentali in un bambino di cinque anni, cioè un bambino che ha una certa esperienza di vita, sorgono a causa di paure. Tale sensazione può essere osservata nella forma:

  • minacce persistenti per adulti;
  • paura del buio;
  • paura di insetti e animali;
  • paura della malattia e della morte;
  • paura dei professionisti medici;
  • paura di pioggia, acqua, fuoco.

Quando un bambino è in questo stato, ci si può aspettare reazioni diverse del suo corpo: isteriche o stupore, nausea e vomito, minzione involontaria, mal di testa e persino convulsioni.

Lo stress come causa!

Mal di testa da bambino a causa della malattia

All'età di cinque anni, i bambini sono suscettibili a molte infezioni e spesso sono anche feriti a causa dell'aumento dell'attività e della nudità. L'ammaccatura della testa nei bambini è la lesione più frequente, dato che spesso il bambino cade e si riempie allo stesso tempo. L'ematoma risultante della testa nella zona della fronte o dell'occipite provoca dolore e guarisce a lungo. In alcuni casi, il bambino può soffrire di commozione cerebrale, che non è sempre contrassegnata da sintomi patologici.

L'ipertensione nei bambini non è rara. Le cadute di pressione arteriosa in giovane età sono associate a malattie del bambino, stress emotivo e fisico. Il sistema cardiovascolare nei bambini piccoli e mobili non sempre tiene il passo con il tono muscolare, quindi potrebbero esserci malfunzionamenti nel flusso sanguigno alle navi, cioè un aumento della pressione sanguigna. Allo stesso tempo, il bambino si lamenta di vertigini, dolore e palpitazione nelle parti temporali e parietali della testa, nausea e oscuramento degli occhi. Nel periodo della crescita, i bambini possono talvolta osservare tali fenomeni in se stessi, ma se l'ipertensione è permanente, è necessario mostrare il bambino al pediatra ed essere esaminato.

La sindrome epilettica è una malattia associata a disfunzione della funzione vascolare del cervello. Nei bambini, questa patologia può avere un fattore congenito o acquisito di occorrenza. Alla vigilia e alla fine di un attacco epilettico, il bambino ha spesso mal di testa e si scurisce negli occhi.

Emicrania. Secondo le statistiche, il mal di testa ricorrente soffre i bambini alla pubertà, specialmente i maschi. I fenomeni di dolore emicranico si verificano dopo situazioni stressanti, stress fisico e mentale e cambiamenti nelle condizioni climatiche. Inoltre, l'aspetto dell'emicrania nei bambini piccoli si osserva dopo aver subito lesioni alla testa e alla colonna vertebrale.

Lo sviluppo di malattie infettive nei bambini piccoli si manifesta con alcuni sintomi caratteristici dell'infezione virale. Queste malattie includono:

  • mal di gola,
  • morbillo,
  • rosolia,
  • difterite,
  • parotite epidemica (parotite),
  • pertosse
  • l'influenza

I principali sintomi di queste patologie sono: alta temperatura corporea, mal di testa, nausea, tosse, vomito, congestione nasale, iperemia e mal di gola, eruzione cutanea, fotofobia, aumento delle ghiandole parotidi e dei linfonodi cervicali.

Neurite e nevralgia del trigemino. L'infiammazione e l'innervazione nella regione del collo, dei templi e del viso sono una delle cause del mal di testa in un bambino. Questo dolore è di natura acuta ed è particolarmente sentito quando i muscoli facciali del viso si muovono, si piegano e girano la testa, quando starnutiscono e tossiscono.

Anemia, rachitismo e ipossia. Tali patologie in giovane età in un bambino derivano da una violazione della dieta e del riposo. Per il normale sviluppo fisiologico del bambino è necessaria una buona alimentazione, ricca di vitamine, proteine ​​e minerali. Molto importante, è considerato e sufficiente rimanere dei bambini all'aria aperta, e prendere il sole, che previene la carenza di ossigeno e carenza di calcio. Lo stile di vita attivo del bambino dovrebbe alternarsi con una pausa per il riposo (sonno). Altrimenti, l'insorgenza di anemia e rachitismo nei bambini comporta problemi con il cervello e il corpo nel suo complesso.

Avvelenamento. I bambini piccoli spesso tirano tutto in bocca e questo può finire in lacrime. Se vengono catturate pillole o altri prodotti o liquidi che possono essere dannosi per la salute del bambino, l'avvelenamento con complicazioni successive è inevitabile. I sintomi di questa condizione sono espressi come vomito, ipertermia, dolore alla testa e al tratto gastrointestinale, bassa pressione sanguigna, crampi e perdita di conoscenza.

Quando i bambini usano una grande quantità di dolci e altri alimenti con additivi alimentari, il corpo soffre anche dei sintomi corrispondenti di mal di testa, diarrea e vomito.

Misuriamo la pressione del bambino!

Se il bambino ha spesso mal di testa, questa potrebbe essere una reazione alla nicotina quando i genitori fumano in una zona residenziale.

Aiuto e trattamento per il mal di testa nei bambini

Il primo passo nella denuncia dei bambini per un mal di testa dovrebbe essere scoprire la causa del suo verificarsi. Prendi in considerazione le opzioni per l'assistenza quando i bambini hanno mal di testa:

  • Per prevenire l'infezione dei bambini con infezione, il Ministero della Salute prevede vaccinazioni e altre misure preventive. A proposito, la febbre, la diarrea e il mal di testa possono anche essere una reazione alle vaccinazioni. Se il bambino è ancora malato di una malattia infettiva, è necessario contattare immediatamente un pediatra. Per ogni agente patogeno ci sono alcuni farmaci che agiscono distruttivamente: antivirali e antibatterici. Per alleviare i sintomi associati alla dispepsia, antidolorifici e antinfiammatori possono essere somministrati al bambino;
  • Se un bambino ha una lesione alla testa, allora, prima di tutto, è necessario calmare il bambino e dare aiuto. Per danni minori, è possibile applicare un impacco freddo e lubrificare il sito della lesione con unguento eparina per riassorbire rapidamente l'ematoma. Se la ferita è con sanguinamento, è necessario fermarlo con perossido di idrogeno e trattare la ferita con iodio o verde brillante. Se hai mal di testa, metti un bambino e dai un anestetico, per esempio, l'ibuprofene. In situazioni di lesioni più gravi, cercare di fermare l'emorragia e andare in ospedale;
  • Con ipertensione, epilessia ed emicrania in giovane età, solo uno specialista prescrive un corso di terapia medica, che osserva il bambino e lo registra. In questi casi, di regola, vengono prescritti farmaci anticonvulsivanti, vasodilatatori con un dosaggio e una frequenza specifici;
  • Quando i bambini sono avvelenati, è possibile assistere nella forma di pulizia del tratto gastrointestinale invocando il vomito con una soluzione di manganese, e anche, a seconda dell'età del bambino, dare carbone attivo o altri assorbenti: Smecta, Enterosgel;
  • Se il mal di testa di un bambino è causato da una reazione allergica, allora è necessario proteggere il bambino dall'allergene e rafforzare l'immunità e la terapia:
  1. Stile di vita sano del bambino (esercizio, sonno, passeggiate);
  2. Rispetto della dieta (complesso necessario di vitamine, minerali, carboidrati e proteine);
  3. L'amore e l'attenzione verso i loro figli aiuteranno a prevenire molte situazioni che causano loro dolore e disturbi.

Mal di testa nei bambini: perché il bambino ha mal di testa e come trattare

Se il bambino è sano, è improbabile che abbia un mal di testa. Ma in alcune situazioni, un mal di testa può ancora verificarsi nei bambini sani. Le ragioni della sua comparsa sono grandiose. Questo è uno dei 10 reclami che è tra le dieci lamentele più frequenti su cui i genitori con figli vanno da un medico. Questo problema è particolarmente acuto negli adolescenti.

Cause di mal di testa nei bambini

Le denunce di mal di testa possono verificarsi nei bambini a partire dai 5 anni circa, quando il bambino è in grado di descrivere le sensazioni che prova. In età prescolare, il mal di testa si verifica nel 3-8% dei bambini e negli adolescenti questi numeri aumentano fino al 50-80%. Nei bambini piccoli che non possono parlare del loro dolore, ci sono un certo numero di segni per determinare la sua presenza.

Tutte le strutture della testa - i seni venosi, i nervi cranici, i vasi sanguigni, le membrane cerebrali, il periostio, i tessuti molli della testa, così come i grandi vasi del viso e del collo hanno recettori del dolore. I recettori sono cellule che, interagendo con determinate sostanze nel corpo umano, sono responsabili della comparsa del dolore.

Il mal di testa in medicina è chiamato il termine bello "cefalea". La cefalea può essere definita qualsiasi disagio o sensazione di dolore alla testa, dalle sopracciglia e termina con la parte posteriore della testa. Appare quando i recettori del dolore alla testa o al collo sono irritati. L'esposizione ad essi può essere causata da vari fattori, quindi il sintomo di un mal di testa è più spesso non un sintomo specifico di una qualsiasi patologia, ma è inerente a molte malattie e condizioni.

Nel caso in cui il dolore sia il principale e il solo sintomo di una malattia che disturba un bambino, parla di un mal di testa primario. Tali mal di testa non sono causati da virus, batteri o altri microrganismi. Questi includono emicrania, mal di testa da tensione e dolori a grappolo.

Il mal di testa secondario non è il principale, ma uno dei numerosi sintomi che si verificano con malattie o condizioni comuni. La cefalea secondaria si verifica con molte infezioni, con aumento della temperatura, ma scompaiono con il recupero e la diminuzione della temperatura. I motivi che causano un mal di testa secondario sono più di trecento.

I più comuni sono:

• dolore dopo un trauma cranico (post-traumatico)
• dolore, come reazione ai cambiamenti nell'ambiente o nel corpo (reattivi). Potrebbero esserci centinaia di tali cambiamenti (allergie, mancanza di sonno o perdita di sonno, infezioni, interventi medici, disidratazione, malattie di vari organi e sistemi, farmaci e molto altro)
• dolore nell'infiammazione dei seni paranasali (sinusite)
• dolore, come reazione ad assumere quantità eccessive di droghe (sull'uso). Solitamente, paradossalmente, sembra che tali farmaci siano farmaci che alleviano il mal di testa.

Tra le cause primarie, emicrania e mal di testa da tensione sono più comuni nei bambini. I dolori al ciuffo sono rari e solo negli adolescenti.

Emicrania nei bambini

L'emicrania inizia nell'adolescenza, ma succede nei bambini di 2-3 anni. Spesso questa malattia è afflitta da uno dei genitori del bambino. È causato da una forte contrazione e dilatazione dei vasi cerebrali. L'emicrania è caratterizzata da attacchi di dolore in una metà della testa di natura pulsante, accompagnata da nausea o vomito, luce o faringe, e aggravata dallo sforzo fisico. L'attacco di solito dura 4-72 ore e passa dopo un breve sonno.

Il verificarsi di attacchi di emicrania provoca tali fattori:
- stress emotivo
- attività fisica
- inedia
- uso di cacao, cioccolato, noci, agrumi, formaggi, carni affumicate, uova, pomodori, cibi in scatola, legumi, piatti grassi e speziati, ecc.
- acqua fredda, gelato
- bere alcolici, fumare negli adolescenti,
- per le ragazze importa la fase del ciclo mestruale
- cambiare il sonno
- giro lungo nel trasporto
- luce dura
- odori sgradevoli
- guardando a lungo la TV
- cambiamenti meteorologici
- malattie comuni, ecc.

Mal di testa da tensione nei bambini

Il mal di testa della tensione è causato da uno stress improvviso o permanente a lungo termine. Questo dolore rappresenta circa il 90% di tutti i tipi di mal di testa. Il sovraccarico mentale è accompagnato da una forte contrazione dei muscoli della testa e dei vasi situati in essi, che porta al dolore. La durata del dolore allo stesso tempo - da 30 minuti a 7 giorni. Caratterizzato da un senso di serraggio, spremitura, spremitura della testa del tipo "casco" o "casco". L'attività quotidiana del bambino viene mantenuta, ma la qualità dello studio si sta deteriorando. L'esercizio non aumenta il dolore. Al culmine di un attacco, ci possono essere nausea, mancanza di appetito, suono o fotofobia. A volte il mal di testa da tensione può essere causato da un bambino che si trova in una posizione scomoda per un lungo periodo (mal di testa a scuola).

Recentemente, gli articoli hanno cominciato a sembrare che i mal di testa da tensione nei bambini non sono altro che infiammazione cronica delle meningi causate da un batterio chiamato streptococco.

Fascio (cluster) dolore in un bambino

Fascio (cluster), dolore associato all'irritazione del principale nervo cranico, che è chiamato "trigemino". Il dolore è acuto, forte, noioso, unilaterale, parossistico, corto, disturbante nella regione dell'occhio o nella regione temporale. Durata da 15 minuti a 3 ore diverse volte durante il giorno, soprattutto di notte. I sintomi di accompagnamento sono caratteristici, come: lacrimazione, congestione nasale, sudorazione, omissione della palpebra superiore, costrizione della pupilla e retrazione dell'occhio sul lato interessato. Più spesso i mal di testa puchkovy succedono a ragazzi.

La divisione del dolore in acuta e cronica è molto importante. Il dolore acuto si verifica improvvisamente o recentemente ed è grave. Recentemente - questo significa che non è trascorsa più di una settimana dall'apparizione. Tuttavia, se hai un forte mal di testa per diverse ore, dovresti consultare immediatamente un medico. Spesso questa condizione richiede un'azione urgente.

Cause di mal di testa acuto:

infezioni infantili (morbillo, parotite, scarlattina, rosolia)
altre malattie infettive (angina, sinusite, mononucleosi infettiva, influenza, malaria, tularemia)
infiammazione dell'orecchio
infezioni intestinali (salmonella, colera)
vermi (trichinosi)
infiammazione dei denti
infiammazione dei seni paranasali

Infezioni intracraniche: ascessi cerebrali (presenza di focolai purulenti), infiammazione della sostanza cerebrale (encefalite), infiammazione delle membrane del cervello (meningite)

Lesioni: trauma cranico, contusione cerebrale

Sovraccarico mentale: mal di testa tensione che prima si alzò

Malattia mentale: nevrosi di paura, depressione

extracranico
* alta pressione sanguigna
* tumore surrenale
* malattie cardiache (difetti cardiaci, disturbi del ritmo)
* malattia renale
intracranica
* emicrania, emersa per la prima volta
* sviluppo anormale di vasi cerebrali (anomalie)
* struttura irregolare delle arterie (aneurisma - l'espansione patologica dell'area della nave)
* scarsa afflusso di sangue (ischemia) al cervello

Emorragie intracraniche: nel rivestimento del cervello, nel cervello

Aumento della pressione intracranica: tumore cerebrale, edema cerebrale

Ricezione e cancellazione di medicinali:
* farmaci, espansione dei vasi sanguigni
* assunzione di farmaci contenenti anfetamine
* cancellazione di farmaci contenenti caffeina

Contatto e inalazione di sostanze chimiche tossiche: benzene, nitrati, anidride carbonica, piombo, diclorvos

* mal di testa dopo la puntura spinale
* mal di testa benigno che si verifica durante l'esercizio
* malattie infiammatorie dell'occhio e disturbi della vista (miopia, ipermetropia, astigmatismo)
* aumento della pressione intraoculare (glaucoma)
* infiammazione dei nervi cranici (neurite e nevralgia)

Mal di testa cronico nei bambini

I mal di testa cronici si verificano periodicamente per un lungo periodo di tempo, in genere settimane, mesi e persino anni. Questi includono mal di testa emicrania, mal di testa tensione, mal di testa fascio.

C'è un mal di testa che non è associato a danni nel corpo. Il dolore può verificarsi a causa di una pressione esterna (irritazione prolungata del cuoio capelluto quando si indossano tappi stretti e aderenti, fasce per la testa, occhiali da nuoto). Se esposto al freddo (tempo freddo, vento, nuoto, immersioni in acqua fredda, cibi freddi, bevande fredde, gelati).

Esame di un bambino con mal di testa

Quando hai a che fare con un bambino da un medico, preparati a rispondere ad alcune domande. Cerca di scoprirli nel modo più completo possibile, dipende da quanto velocemente e accuratamente il medico fa una diagnosi.

Dovresti sapere:
Quanto tempo ha un mal di testa?
Ci sono stati feriti?
Hai mai avuto un episodio di mal di testa?
Che cos'è: costante o periodico?
Che caratteristiche ha (pulsante, spremitura, scoppio, opaco, lancinante)?
In quale parte della testa è concentrato (parte posteriore della testa, regione frontale, tempie)?
Bilaterale o unilaterale?
Qual è la forza (intensa, leggera, media)?
Quanto dura un attacco di mal di testa?
Ci sono sintomi che avvertono del dolore (precursori)?
Un cambiamento nello stato emotivo si verifica prima di un attacco?
In quale periodo dell'anno si verifica il dolore?
Che cos'è un mal di testa (nausea, vomito, fotofobia, paura del rumore)?
Che cosa sta causando un mal di testa?
Aumenta quando sali le scale, corri, fai sport?
Cosa allevia il dolore o va via da solo?

Preparati a rispondere a domande generali che potrebbero preoccupare l'operatore sanitario:
Il bambino si stanca dopo il giorno di scuola, ha lo stress (ad esempio, l'ansia per un compito scolastico)? Il tuo bambino ha un deficit di sonno? È emotivo? Ti sei spesso stancato fisicamente? Il mal di testa si verifica quando il tempo cambia, è associato all'assunzione di cibo (quale)? Quante volte negli ultimi mesi i mal di testa hanno perso la scuola? Quanto spesso un mal di testa durante le vacanze scolastiche? Il bambino mangia regolarmente, quanti dormono? Quanto guarda la TV e lavora al computer? Quanto sono lunghe e intense le lezioni a scuola? Fa extra dopo la scuola?

Devi dire al tuo dottore su quali malattie soffrono genitori e parenti prossimi in famiglia. Avendo ricevuto risposta a queste domande, molto probabilmente sarai in grado di stabilire la causa del mal di testa nel bambino.

Ci sono alcuni sintomi allarmanti, con l'aspetto di cui è necessario mostrare immediatamente il bambino al medico. Se il dolore acuto è insorto per la prima volta e aumenta di intensità, allora la probabilità di avere una malattia pericolosa è molto più alta. Di norma, questo indica una malattia grave e persino pericolosa per la vita (emorragia, infiammazione delle meningi, tumore, infiammazione del cervello).

I sintomi di pericolo sono:

- Forte mal di testa che è iniziato improvvisamente
- Natura insolita del mal di testa
- Il cambiamento nella natura del mal di testa a seconda della posizione della testa
- Presenza di mal di testa mattutino
- La natura e la frequenza degli attacchi di cefalee ricorrenti sono cambiate o sono diventate più forti
- Il mal di testa è accompagnato da disturbi della coscienza
- La cefalea è comparsa qualche giorno o settimana dopo, a prima vista, una leggera lesione alla testa.

I bambini piccoli, a causa della loro età, non possono dire di essere preoccupati, ma la madre, conoscendo alcuni sintomi, può sospettare che il bambino abbia mal di testa. Nei neonati, si manifesta con eccitazione, pianto irragionevole, disturbi del sonno, rigurgito copioso, vomito da una fontana. Il grido di questi bambini è monotono, sofferente. La grande molla inizia ad agire sopra il livello delle ossa del cranio.

I bambini di età compresa tra 1,5 e 2 anni possono mostrare che fa male, chiedono di sdraiarsi, possono lamentarsi della stanchezza. Si stirano le mani sulla testa, si tirano su i capelli, si grattano la faccia. Nei neonati, la causa del mal di testa è il trauma della nascita, che si manifesta con l'aumento della pressione intracranica e lo sviluppo della sindrome da ipertensione.

La causa della cefalea nei bambini in età prescolare può essere malattie del naso e dei seni paranasali, un naso che cola a lungo, adenoidi, malattie infiammatorie dell'orecchio.

La visione ridotta in assenza di occhiali causa mal di testa nei bambini più grandi. A volte gli occhiali vengono scelti in modo errato o è necessaria una correzione delle lenti, che contribuisce anche alla comparsa di cefalea.

Una causa comune di mal di testa nei bambini è l'anemia ordinaria (mancanza di emoglobina nel sangue).

Pronto soccorso per un bambino con mal di testa.

Se il tuo bambino è preoccupato per un piccolo mal di testa e non si verifica spesso, allora può essere aiutato facendo semplici azioni. È necessario, se possibile, mettere il bambino a letto, creare un ambiente tranquillo, mettere un tovagliolo fresco inumidito sulla sua testa e cercare di far addormentare il bambino. Se si innervosisce, Eleuterococco, la citronella aiuterà. Il tè al limone è un buon modo per aumentare il tono della vita di un bambino. Anche l'acido ascorbico, le erbe calmanti (valeriana, motherwort) sono utili. Quando l'emicrania dovrebbe cercare di evitare certi cibi (cioccolato, noci, formaggio) che possono causare mal di testa.

Se questi metodi non aiutano, puoi ricorrere ai farmaci. Ma la maggior parte dei farmaci che vengono presi dagli adulti non vengono utilizzati nei bambini. I bambini soli, senza prescrizione medica, possono ricevere solo l'unico antidolorifico approvato - l'ibuprofene. Per i bambini grandi, queste sono pillole, per piccole sospensioni o supposte di Nurofen. La dose del farmaco dipende dal peso. Per 1 kg di peso è necessario somministrare 5-7-10 milligrammi del farmaco.

A 10 kg è da 50 a 100 milligrammi
12 kg sono da 60 a 120 milligrammi.
A 15 kg è da 75 a 150 milligrammi.
A 20 kg è da 100 a 200 milligrammi, ecc.

Tuttavia, i farmaci possono essere utilizzati solo come ultima risorsa.
Prima di prescrivere il trattamento per il bambino, il medico esaminerà il bambino e ti dirà quale test fare. Di solito sono richiesti sangue, urina e feci. Quindi visitare il medico ORL, oculista, neuropatologo, specialista in malattie infettive, endocrinologo, psichiatra, psicologo, ragazze ginecologhe e altri specialisti. Potrebbe essere necessario un esame a raggi X, tomografia computerizzata. In casi particolarmente difficili, come deciso dal medico, può essere necessario un trattamento ospedaliero in caso di puntura spinale (assunzione di liquido cerebrale per analisi).

Affinché il mal di testa possa disturbare il tuo bambino il meno possibile, devi provare a creare le condizioni più confortevoli per farlo vivere.

Prevenzione del mal di testa nei bambini

Osserva la modalità del giorno
Mangia regolarmente
Basta stare all'aria aperta
I genitori non fumano in casa
Spesso arieggia la stanza
Non sovraccaricare con carichi mentali eccessivi.
Creare una situazione psicologica favorevole in famiglia
Comunicare più spesso con il bambino
Fare il bagno con lui, fare un massaggio
Fai esercizi fisici e fai esercizi mattutini