Le principali cause di vertigini quando si è sdraiati

Epilessia

Le vertigini ricorrenti nella posizione prona non dovrebbero essere trascurate, indipendentemente dall'età che soffre dal disagio della persona. Scoprire la causa principale delle vertigini ti permetterà di sviluppare il regime di trattamento corretto.

Come le vertigini si manifestano in una posizione orizzontale

Le vertigini possono essere suddivise in normali e patologiche. È considerato normale quando la testa inizia a girare quando ruota sulla giostra, quando guarda da una grande altezza, quando la posizione del corpo cambia bruscamente. Le ragioni di tali sensazioni in questo caso sono che c'è uno squilibrio tra gli analizzatori visivi e l'apparato vestibolare.

Un attacco di vertigini a letto si manifesta con i seguenti sintomi:

  • C'è la sensazione di un soffitto che si avvicina rapidamente e pareti che cadono.
  • Forse l'apparenza di un senso di rotazione del corpo, che alcune persone sono preoccupate anche durante il sonno.
  • Sembra spesso che tutti gli oggetti nella stanza siano fluttuanti.
  • Con frequenti capogiri prima di coricarsi, c'è spesso una grande quantità di ansia.
  • Sullo sfondo di vertigini capita che la nausea e il dolore si sviluppino nella testa, non passando in un sogno.
  • Alcune persone descrivono la loro condizione come ubriaca.

Tutte le sensazioni possono essere notevolmente esacerbate quando si cambiano le posture del corpo. Può anche causare gravi vomiti e durante il giorno, alcune delle persone che hanno subito un attacco hanno riscontrato una grave debolezza.

Cause di vertigini quando si sdraia

Ci sono diverse ragioni, il cui effetto i medici considerano in primo luogo quando i pazienti lamentano vertigini in posizione orizzontale. Un tale cambiamento nella salute si presenta più spesso come un sintomo:

  • Pressione sanguigna instabile In questo caso, le cause dei disordini vestibolari possono essere associate sia all'ipotensione che all'ipertensione.
  • L'aterosclerosi.
  • Malattie dell'orecchio interno.
  • Sindrome di Meniere, manifestata da una diminuzione del tono della nave, responsabile della nutrizione del nervo con funzione uditiva e vestibolare. Oltre al capogiro, i pazienti con questa malattia notano uno squilibrio quando si cammina e si gira, c'è grave nausea e vomito.
  • Vertigini, accompagnati da perdita dell'udito da un lato ed emicrania, dovrebbero essere considerati come un possibile sintomo di tumori cerebrali.
  • Diabete mellito. In questa malattia, lo stato dei vasi sanguigni cambia.
  • La sensazione di vertigini sul lato, sdraiato sulla schiena, quando si modifica la posizione del corpo si verifica spesso nelle persone che hanno subito un trauma cranico.
  • La ragione di questo fenomeno può essere una dieta difficile a lungo termine che viola la ricezione e l'assimilazione di elementi in traccia nel corpo.
  • Come uno dei motivi per l'aspetto periodico della sensazione di rotazione del corpo nello spazio, è necessario considerare l'uso a lungo termine di alcuni farmaci che causano questi effetti collaterali.

Visita medica

Per scoprire le ragioni principali per l'interruzione del normale benessere, sarà necessario sottoporsi a una serie di sondaggi e, possibilmente, diversi specialisti. È particolarmente difficile identificare i problemi dell'orecchio interno, pertanto il medico può offrire una serie di procedure diagnostiche.

Quando si esamina un paziente e si raccoglie l'anamnesi, il medico dovrà scoprire come procede l'attacco. Si stima:

  • La natura dell'inizio dell'attacco. Vertigine in posizione prona può verificarsi dopo nausea, svenimento, nausea.
  • La frequenza di occorrenza di attacchi, la sua durata.
  • L'influenza dei fattori provocatori, cioè se l'attacco si aggrava girando la testa, cambiando la postura del corpo e l'ansia.
  • Da quale parte il sequestro è più forte - a destra, a sinistra o sul retro.
  • Sintomi associati - mal di testa, tinnito, grave perdita dell'udito, vomito, nausea, incertezza quando si cammina.

La diagnosi finale viene impostata dopo tutte le procedure diagnostiche e solo dopo viene selezionato il trattamento.

Aiuta ad alleviare un attacco di vertigini

C'è un certo algoritmo che aiuta a ripristinare la salute normale.

  • È necessario quando si sviluppano vertigini per ventilare bene la stanza. Chiedi migliori parenti.
  • Hai bisogno di rimuovere i vestiti imbarazzanti.
  • Dopo un attacco, viene misurata la pressione sanguigna e i pazienti con diabete dovrebbero determinare il livello di glucosio nel sangue.

La frequenza di vertigini in posizione prona viene ridotta seguendo una dieta ricca di ferro e vitamine. Si consiglia di fare passeggiate a letto in posti piuttosto tranquilli prima di andare a letto. Aiuta a normalizzare il benessere e l'educazione fisica, ma solo senza un forte sovraccarico.

La scelta del metodo di trattamento dei capogiri sistematici dipende dalla causa di questa condizione. In alcune malattie, il recupero completo si verifica solo dopo l'intervento chirurgico.

Cause di vertigini mentendo o girando la testa

Quando il paziente lamenta capogiri, a volte è difficile per il medico fare una diagnosi, poiché ogni persona descrive questa condizione a modo suo. Pertanto, il medico specifica in quale punto la testa inizia a girare. Alcuni pazienti si stanno chiedendo perché fare una domanda del genere quando la testa si gira da sola. Il capogiro è raramente associato a causa o disturbo esterno. Periodicamente, ogni persona ha le vertigini. Esistono diverse dozzine di capogiri, il più comune è vertigini posizionali, che possono verificarsi anche quando si è sdraiati.

Vertigine posizionale parossistica benigna

DPPG - la forma più comune di vertigini, si verifica nel 30% dei pazienti, le cause non sono note. La testa gira in qualsiasi posizione: sdraiata, seduta o in piedi. Si verifica in determinate posizioni della testa o del tronco, quando:

  • una persona va a letto;
  • si alza dal letto;
  • gira da un lato all'altro;
  • si tira indietro e china la testa.

Secondo studi americani, ogni anno vengono spese migliaia di dollari per il trattamento di una persona con DPPG. Il motivo è associato a una diagnosi errata: il paziente riporta sensazioni soggettive (vertigini, sensazione di pesantezza, nausea), i medici conducono studi costosi, viene prescritta una terapia che non porta risultati positivi. Nel momento in cui vengono presi campioni Dix-Hollpayk, alcuni stanno sviluppando la paura di lasciare la casa a causa della paura di un altro attacco. Studi europei dimostrano che passano più di 3 anni dal momento in cui il paziente lamenta dapprima vertigini per la nomina di un trattamento adeguato. Una situazione simile si verifica in Russia: ai pazienti con ictus viene diagnosticato un ictus, vengono condotti studi costosi, vengono prescritti farmaci, ma non è chiaro perché il trattamento non sia di aiuto.

Causa di DPPG

La ragione è nell'orecchio interno. C'è un apparato vestibolare, composto da tre canali semicircolari e un sacco ellittico. Normalmente, in questa borsa ci sono ciottoli (otoliti), che, quando si cambia la posizione del corpo, si muovono, irritano le terminazioni nervose. Dai nervi, il segnale entra nel cervello e il cervello invia un segnale ai muscoli per garantire l'equilibrio.

A volte, i ciottoli entrano nei canali semicircolari. Quando si muovono su di loro, la testa inizia a girare. Quando DPPG gira vertigini in posizione prona, in piedi, seduto. Il metodo Dix-Hallpike viene utilizzato per la diagnosi, quando il paziente gira alternativamente la testa a sinistra ea destra.

La diagnosi è semplice, può essere fatta a casa:

  • seduto sul letto, il paziente gira la testa a sinistra e si adatta bruscamente alla schiena in modo che la sua testa penda leggermente. Lo stesso si fa girando la testa dall'altra parte;
  • sdraiato a pancia in giù, il paziente alza la testa e la gira prima in una direzione (tiene per un minuto), poi in un'altra;

Durante il test, le vertigini iniziano quando si gira la testa verso il lato problematico. Nella posizione prona, è possibile vedere il movimento del bulbo oculare nella direzione dell'orecchio dolorante.

trattamento

DPPG è facilmente curabile, la tecnica è stata sviluppata da Epley, l'otoneurologo. L'essenza del trattamento è di restituire i cristalli di otolith (ciottoli) alla borsa ellittica. Questo può essere fatto con l'aiuto dei movimenti della testa:

  • in posizione supina, girare la testa sul lato dolorante per 1-3 minuti;
  • quindi gira la testa sul lato sano per 1-3 minuti;
  • stenditi dalla tua parte per 1-3 minuti sul lato sano, con il naso sepolto nel letto.

La diagnosi e il trattamento non richiedono più di 15 minuti. Puoi portarti a casa o andare in una struttura medica.

Il test diagnostico Dix-Hallpay e il trattamento vertigo posizionale Epley sono attualmente il gold standard. Studi clinici randomizzati hanno approvato l'uso di Epley nel trattamento di pazienti con DPPG. C'è un basso tasso di recidive (circa il 10%) dopo le manipolazioni. Il trattamento farmacologico di DPPG è controindicato, perché la vestibolite e gli antistaminici usati possono dare risultati errati durante lo svolgimento di un test diagnostico, interferire con il trattamento con il metodo Eple, causare effetti collaterali (orticaria, nausea, vomito, mal di testa, allucinazioni, disturbi della gotta).

Riabilitazione e prevenzione

Nella letteratura dedicata alle domande di DPPG non ci sono raccomandazioni precise riguardanti il ​​periodo di riabilitazione quando è necessario dare un carico per allenare l'apparato vestibolare. Alcuni esperti sostengono che per ridurre il rischio di recidiva, è necessario astenersi dallo sforzo fisico. Altri dicono che limitare l'attività del paziente non influisce sullo sviluppo delle ricadute. L'attività fisica non è la causa della malattia.

I kinesioterapisti dicono che dopo il trattamento, è necessario allenare l'apparato vestibolare, evitando movimenti improvvisi e aumenti. L'allenamento dei recettori dovrebbe essere fatto con gli occhi aperti e chiusi.

Esercizi che migliorano la coordinazione e allenano l'apparato vestibolare:

  • inclinazione della testa, rotazione della testa circolare;
  • appoggiandosi alle gambe stando in piedi e seduti;
  • gettando le gambe dietro la testa nella posizione prona (posa dell'aratro);
  • headstand, sulle mani;
  • fare l'esercizio "forbici" in posizione prona, squat, push-up;
  • stare su una gamba (posa "rondine", "albero").

La ragione per cambiare la posizione dei cristalli di otolite non è stata stabilita. Questo può essere un trauma cranico, malattie del rachide cervicale, caratteristiche fisiologiche. Se ci sono donne con DPPG nella famiglia, allora la probabilità di ereditare la malattia è superiore al 60%.

Per qualche ragione, medici e pazienti associano raramente le vertigini al problema dell'apparato vestibolare. Sebbene sia proprio la NPP più comune.

La malattia di Meniere

Nella malattia di Meniere, la testa gira in posizione prona, seduta o in piedi. Nell'orecchio interno, il volume del liquido aumenta, la pressione aumenta. Quando le vertigini, c'è rumore nelle orecchie. Dopo un po 'passa l'attacco. La malattia di Meniere - progressiva, porta gradualmente alla perdita dell'udito.

Nonostante il grande interesse per il problema della malattia di Meniere, finora non è stato possibile scoprire la causa della malattia. Inoltre non è chiaro il motivo per cui i caucasici sono principalmente colpiti dalla malattia di Meniere.

  • struttura patologica anatomica dell'osso temporale;
  • predisposizione genetica;
  • problemi vascolari, frequenti emicranie;
  • allergia alimentare, odore;
  • disturbo metabolico che porta alla ritenzione di potassio.

Questa malattia rara e pericolosa richiede l'intervento di specialisti per condurre un corso di terapia. Indipendentemente dalle vertigini, puoi allenare l'apparato vestibolare, rimuovere il sale dalla dieta per ridurre il volume di liquido trattenuto dal corpo.

Il regime di trattamento viene scelto dal medico e include:

  • vasodilatatori;
  • diuretici;
  • farmaci per migliorare la circolazione cerebrale.

Oltre ai farmaci, il paziente assomiglia alla riabilitazione vestibolare. Inoltre, al paziente viene prescritta una dieta, limitata all'assunzione di farmaci che hanno un effetto sedativo. Dovresti rinunciare a cattive abitudini: la nicotina, la droga, l'alcol provocano attacchi e accelerano il processo di perdita dell'udito.

Le vertigini possono a volte nascondere seri problemi. È necessario consultare un medico quando giace vertigini e sono presenti i sintomi elencati:

  • temperatura superiore a 38;
  • perdita di chiarezza di coscienza, problemi di memoria;
  • dolore al petto, ritardo del linguaggio;
  • perdita dell'udito, vista.

La testa gira durante l'intossicazione del corpo, la causa può essere l'alcol, la nicotina, le sostanze chimiche. L'assunzione di farmaci provoca anche vertigini. Ecco perché dovresti prestare attenzione agli effetti collaterali elencati nelle annotazioni ai farmaci. Le possibili cause includono malattia, infortunio, disturbi mentali.

A volte le persone prendono per vertigini una sensazione di nausea, leggerezza o pesantezza alla testa, oscuramento degli occhi, instabilità quando si cammina. Questi sintomi sono correlati ad altre malattie (condizioni) e non sono vertigini.

Cause, diagnosi di vertigini in posizione prona, moderni metodi di terapia

Vertigine (vertigine) - una condizione in cui vi è una sensazione immaginaria del corpo nello spazio o rotazione degli oggetti circostanti. Questa condizione è diffusa nella popolazione. È osservato nei bambini e negli adulti. I disordini vestibolari si verificano nel 25% dei casi. Tra i pazienti anziani dopo i 65 anni, vestibolopatia è osservata nell'80% degli intervistati. Vertigo giace preoccupato vestibulopathy pazienti con origine periferica (malattia di Meniere), così come nelle malattie del sistema cardiovascolare e nervoso, osteocondrosi e altre patologie.

Tipi e cause di vestibolopatie

Le vertigini possono essere sistemiche o non sistemiche.

L'apparato vestibolare, che si trova nell'orecchio interno, è responsabile del mantenimento dell'equilibrio in una persona. Consiste di tubuli semicircolari pieni di liquido. All'interno i tubuli sono rivestiti di epitelio con villi che rispondono ad un cambiamento di posizione del corpo.

La vertigine è divisa in periferica e centrale. La vertigine periferica include patologie dell'apparato vestibolare stesso. vestibulopathy centrale si trovano in malattie del cervello e le malattie causate da disturbi nella sua opera (ischemia del cervello, cervicale della colonna vertebrale neuriti, i cambiamenti ormonali, aumento o diminuzione della pressione arteriosa).

Perché le vestibolopatie si verificano negli esseri umani?

Le cause di vertigini in posizione supina sono le seguenti:

  • ipertensione o ipotensione;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale, tumori, ernia della colonna vertebrale;
  • compressione dell'arteria succlavia;
  • lesioni del rachide cervicale, testa (commozione cerebrale);
  • Malattia e sindrome di Meniere;
  • tumori cerebrali (benigni, maligni);
  • diabete mellito di tipo 1, 2;
  • neuronite vestibolare;
  • labirintite, lesioni alle orecchie;

Labirintite si manifesta in disturbi delle funzioni vestibolari e uditive.

  • gravidanza (1 tossicità del trimestre, ipotensione);
  • neuroinfezione nei bambini;
  • sindrome idrocefalica;
  • distonia vascolare vegetativa (VVD);
  • malattia cerebrovascolare;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • danno cerebrale ischemico di natura cronica;
  • vertigini parossistiche benigne;
  • vertigine psicogena;
  • abuso di alcool, droghe;
  • assumendo ototossici e altri farmaci (antidepressivi, antibiotici, farmaci antinfiammatori non steroidei, diuretici, nitroglicerina, farmaci che riducono la pressione).

Manifestazioni cliniche di vestibolopatie

Le manifestazioni cliniche di vertigine in posizione prona nei bambini e negli adulti hanno segni caratteristici.

Questi includono:

  1. Nistagmo orizzontale o verticale (movimenti ritmici degli occhi).
  2. Il rapimento delle mani nella posizione prona in direzione del nistagmo.
  3. Attacchi di disturbi vestibolari quando si gira la testa.
  4. Nausea, a volte vomitando, con forti capogiri.
  5. Patologie visive e uditive concomitanti (acufeni, diminuzione della vista, mosche, macchie, oscuramento degli occhi).
  6. Vertigini notturne durante il sonno, svegliarsi e addormentarsi.
  7. Attacchi di disordini vestibolari quando il paziente si gira.

Nei bambini, le vertigini, sdraiate a letto, sono spesso osservate con un aumento della pressione intracranica, neuroinfettive, malattia di Meniere.

I sintomi di vertigine in posizione orizzontale in un bambino con aumento di idrocefalo durante l'eccitazione. I sintomi di accompagnamento sono mal di testa, vomito.

La malattia di Meniere nei bambini provoca forti capogiri, accompagnati da dolore alle orecchie. I sintomi non passano nemmeno a letto. La testa inizia a ruotare più forte con svolte acuminate. La malattia di Meniere è simile negli adulti.

L'orecchio interno è normale e aumenta il volume dell'endolinfa nella malattia di Meniere

Neurone vestibolare provoca anche vertigini. I pazienti non possono normalmente rotolare. Nistagmo orizzontale o verticale marcato. I pazienti si lamentano della rotazione degli oggetti circostanti o del proprio corpo.

Nelle donne in gravidanza, nel primo trimestre si possono verificare disordini vestibolari sullo sfondo della tossicosi grave. Nelle fasi successive della gravidanza (mentre l'utero cresce), durante la compressione dell'aorta addominale si osserva capogiro, sdraiato sulla schiena. A volte il paziente può persino perdere conoscenza.

Negli uomini e nelle donne con osteocondrosi cervicale, il capogiro aumenta con i movimenti della testa. Quando si cerca di girarsi nei pazienti, il collo è dolorante. I disordini vestibolari sono spesso accompagnati da mal di testa sullo sfondo della lombalgia nel collo. La causa di vertigini a riposo è anche il diabete mellito con una diminuzione della glicemia. I pazienti annotano annebbiamento della coscienza, mal di testa, tremore delle dita.

I disordini vestibolari possono essere un sintomo di un disturbo mentale. A volte, i pazienti notano forti capogiri quando si addormentano. Di notte, i pazienti hanno incubi che interferiscono con il sonno. I pazienti provano un senso di paura e ansia. Durante l'assunzione di farmaci sedativi, durante il sonno possono verificarsi capogiri, specialmente durante i lunghi cicli di trattamento.

I disturbi vestibolari spesso precedono un brusco calo della pressione sanguigna, oltre al collasso. I pazienti lamentano un oscuramento negli occhi, dopo di che si verifica la perdita di coscienza.

L'ipertensione è accompagnata da vertigini, mal di testa, mirino frontale. I pazienti segnano la rotazione degli oggetti circostanti all'altezza della sindrome del dolore.

Nell'individuare i sintomi di disturbi vestibolari dovrebbe cercare medico di emergenza (pediatra) come vertigini può mascherare la malattia pericolosa per la vita del paziente.

Diagnosi e trattamento delle vestibolopatie

Una diagnosi corretta ti consentirà di scegliere le tattiche di trattamento ottimali.

Le misure diagnostiche comprendono la raccolta di dati anamnestici sui pazienti per malattie croniche, lesioni. Il medico effettuerà un esame, prescriverà un minimo di laboratorio (emocromo completo, urina). Questi dati aiuteranno a determinare la presenza di anemia, ipotensione, ipertensione, malattie infettive. Se necessario, il medico farà riferimento a un neurologo, otorinolaringoiatra, psicoterapeuta, oncologo, a seconda della gravità delle manifestazioni cliniche.

diagnosi differenziale viene eseguita in vertigine periferica vestibulopathy centrale: tumori e trauma cerebrale, ischemia cerebrale comorbidities tessuto provocando vertigini.

Per il trattamento di vestibulopathy periferico genesi (malattia di Meniere, neuronitis vestibolare) pazienti prescritti farmaci migliorando la circolazione cerebrale (Curantil, Aktovegin), farmaci istamina (betaistina) per vestibolare analizzatore di anima stimolazione, diuretici (furosemide) per ridurre nei tubuli endolymph vestibolare. In alcuni casi, puoi usare antistaminici. Hanno un effetto sedativo e anti-infiammatorio. Per gli attacchi acuti di vertigini, accompagnati da nausea e vomito, sono indicati i farmaci antiemetici.

Se viene rilevata una neuro infezione in un paziente, viene prescritta una terapia antibatterica. La sindrome idrocefalica è trattata con farmaci diuretici, così come la produzione di uno shunt per ridurre la pressione del liquido cerebrospinale. Ipertensione, ipotensione richiedono la correzione della pressione sanguigna. I tumori maligni sono trattati in modo completo. Viene eseguita la rimozione chirurgica della neoplasia, dopo la quale vengono prescritti chemioterapia e radioterapia.

Quando un paziente collassa, un cuscino o un rullo viene posizionato sotto i piedi per migliorare il flusso di sangue alla testa. Se viene diagnosticata osteocondrosi del rachide cervicale, si consiglia di assumere farmaci antinfiammatori non steroidei per alleviare il dolore, farmaci nootropici (Actovegin). Durante il periodo acuto dell'osteocondrosi, si raccomanda di dormire la notte senza un cuscino.

Un cuscino ortopedico è necessario per la corretta posizione del rachide cervicale.

I pazienti con vertigini sono mostrati esercizi di fisioterapia. Aiuta ad allenare l'apparato vestibolare. Gli esercizi sono raccomandati durante la remissione. Il complesso di esercizi include brusche inclinazioni della testa e del corpo, con un rapido ritorno alla posizione di partenza, così come altri tipi di carichi.

conclusione

Le vertigini rispondono bene alla terapia. Quando viene trovata una clinica di vestibolopatie, la visita di un medico non deve essere posticipata, poiché i sintomi possono nascondere una grave patologia che richiede assistenza immediata. Con la rilevazione tempestiva della malattia, la prognosi è favorevole.

Vertigo sdraiato - metodi di trattamento e prevenzione

Se si conosce la causa di questa condizione di disagio, sarà possibile selezionare il trattamento necessario.

Come le vertigini si manifestano in una posizione orizzontale

Le vertigini sono divise in uno stato patologico e normale. La norma è se la testa gira su un'attrazione, se una persona guarda dall'alto in basso, si siede in modo brusco o si alza. Questa sensazione è spiegata dallo squilibrio che si verifica tra l'apparato vestibolare e il canale visivo.

Se si sente girare la testa mentre si sdraia, la persona nota quanto segue:

  • Potrebbe sembrare che il soffitto si avvicini e che i muri stiano iniziando a cadere.
  • C'è la sensazione che il corpo ruoti. Questa sensazione può essere presente e durante il sonno.
  • Prima di addormentarsi, l'ansia circonda.
  • C'è la sensazione che le cose si muovano nella stanza.
  • Il paziente può lamentare mal di testa e nausea. Queste sensazioni sono disturbate durante il sonno.
  • La maggior parte delle persone confronta le loro condizioni con una sbornia dopo una festa.

Questo stato di disagio può essere aggravato cambiando la posizione del corpo. Inoltre, può verificarsi vomito e durante il giorno una sensazione di debolezza in tutto il corpo.

Cause di vertigini quando si sdraia

Ci sono alcune ragioni che causano vertigini quando una persona è sdraiata. Questo disagio è solo una conseguenza di alcune malattie:

  • Malattie dell'udito.
  • L'aterosclerosi.
  • Se la pressione è instabile. Inoltre, la violazione dell'apparato vestibolare può essere dovuta a ipotensione o alta pressione.
  • La sindrome di Meniere. Se una persona ha questa malattia, allora può perdere l'equilibrio mentre cammina e ha anche la nausea.
  • Se c'è un danno all'udito e l'emicrania è anche preoccupata, questo potrebbe indicare neoplasie cerebrali.
  • Cattive diete Se si arriva per un lungo periodo a una dieta rigida, i nutrienti potrebbero essere peggiori per entrare nel corpo e digerire, rispettivamente.
  • Il diabete mellito. La condizione delle navi può cambiare con questa malattia.
  • Se una persona ha una lesione cranica, allora le vertigini sorgono proprio per questo motivo.
  • Le vertigini possono anche essere dovute all'assunzione di alcuni farmaci.

Visita medica

Al fine di identificare le principali cause di rotazione della testa in posizione supina, è necessario condurre un esame qualitativo del corpo e consultare diversi medici.

Il più problematico è l'esame dell'orecchio interno, per questo motivo il medico può suggerire un elenco separato di procedure per una corretta diagnosi.

Per raccogliere le informazioni necessarie, lo specialista scoprirà esattamente come scorre il capogiro.

Per questo, alcuni dettagli sono stati chiariti:

  • Cominciano le vertigini. L'attacco può iniziare dopo la nausea o prima di svenire.
  • Con quale frequenza appaiono le vertigini e per quanto tempo dura.
  • Ciò che influenza le vertigini. Inclinazione della testa, il corpo che gira dall'altra parte, l'ansia può influenzare.
  • Da quale parte l'attacco aumenta: a destra oa sinistra, e magari a pancia.
  • Quali sintomi sono accompagnati da vertigini. Questo può essere parziale perdita dell'udito temporanea, nausea e mal di testa.

Le cause della vertigine possono essere diverse e non sono sempre associate alla patologia. Le vertigini dopo il pasto possono essere un segno di ipovolemia o sindrome da dumping.

Nausea, debolezza e vertigini - cosa indica questo complesso di sintomi e vale la pena consultare un medico? A proposito.

L'osteocondrosi cervicale è una causa comune di vertigini. In questo articolo verranno discussi metodi conservativi e non tradizionali per il trattamento di un sintomo sgradevole.

Aiuta ad alleviare un attacco di vertigini

Per sbarazzarsi delle vertigini, è necessario intraprendere determinate azioni, che sono le seguenti:

  • La stanza per dormire e riposare deve essere messa in onda il più spesso possibile. Se l'attacco è già iniziato, dovresti chiedere ai parenti di aprire la finestra.
  • L'abbigliamento non dovrebbe ostacolare il movimento. I pantaloni e i maglioni troppo stretti dovrebbero essere scartati.
  • Dopo un momento di forti capogiri, misurare la pressione. Se una persona ha una storia di diabete, è necessario scoprire il livello di glucosio.

Se aderisci alla corretta alimentazione, diversifica la tua dieta con cibi contenenti vitamine e ferro, allora questo aiuterà a ridurre significativamente le convulsioni.

La sera è necessario camminare prima di coricarsi, lontano da luoghi rumorosi e strade. L'esercizio sarà anche utile, se non si lavora troppo.

Trattamento e prevenzione

Al fine di eliminare completamente questa condizione di disagio, il medico deve fare una diagnosi. Oltre alla diagnosi, è importante conoscere le caratteristiche dell'organismo di una particolare persona, così come i principali sintomi di questa malattia.

Per eliminare la malattia principale, prescrivi farmaci specifici che aiuteranno a curare le vertigini. Questi farmaci possono includere vasodilatatori. Questi farmaci migliorano la circolazione sanguigna ed eliminano il vasospasmo.

Questi includono:

Questi fondi dovrebbero essere presi solo come prescritto da un medico, e aiutano a sbarazzarsi di acufeni, vertigini.

Inoltre, l'attenzione e la memoria sono notevolmente migliorate. Il medico può prendere farmaci completamente diversi, sarà guidato dalla diagnosi.

Se c'è una storia di osteocondrosi, un'anomalia della struttura dalla nascita, eventuali tumori, allora il trattamento con i farmaci da soli non aiuterà. Qui dobbiamo aderire a un approccio integrato:

  • ginnastica ricreativa;
  • fisioterapia;
  • trattamento farmacologico;
  • massaggi;
  • intervento chirurgico

Ulteriori metodi per il trattamento delle vertigini in posizione prona sono considerati procedure per la fisioterapia e la vitamina B. In generale, è necessario aderire a uno stile di vita sano. Inoltre, il trattamento principale include, ottimale per una persona particolare, attività fisica, esercizi di respirazione e riabilitazione in un sanatorio.

Per alleviare gli attacchi di vertigini in posizione prona, o cercare di eliminarli completamente, è necessario seguire semplici misure preventive:

  • Non dovresti esitare a visitare il dottore, se c'è una malattia, e le vertigini ne sono un sintomo.
  • La dieta deve essere diversificata e introdotta in prodotti contenenti quantità sufficienti di vitamine e elementi benefici.
  • Camminare all'aria aperta è necessario il più possibile. Particolarmente importanti sono gli abiti da sera.
  • L'esercizio è necessario e utile, ma solo se non porta a un sovraccarico.
  • L'uso di alcol e tabacco dovrebbe essere abbandonato.

A causa dello stress emotivo, possono verificarsi vertigini. Vertigine psicogena - così chiamata questa condizione.

Vertigini durante le mestruazioni - è questa la norma o la patologia? Troverete la risposta a questa domanda qui.

Pertanto, aderendo a queste semplici regole, è possibile ridurre significativamente le vertigini e prevenire varie malattie. Se hai le vertigini abbastanza spesso, dovresti vedere immediatamente un medico.

Le malattie con questo sintomo sono trattate da un terapeuta e un neurologo. Se non esiti a visitare il medico, puoi riuscire a prevenire malattie più gravi.

Cause di vertigini quando si sdraia

Se un paziente lamenta capogiri, a volte è necessario prendere misure urgenti per evitare che la condizione peggiori. Ogni persona può descrivere un tale stato sgradevole in modo leggermente diverso. Il medico dovrebbe chiarire quando la testa ha iniziato a girare. Per alcuni, una domanda di questo tipo sembra inappropriata, ma le vertigini sono spesso un sintomo di un'altra malattia, o l'inizio di qualche processo indesiderabile. Al momento ci sono circa trenta diversi tipi di tali sintomi, ma il più delle volte le vertigini sdraiate sono posizionali.

Questo sintomo può essere suddiviso in normale e patologico. Il primo tipo - vertigini con influenze esterne, cioè, nei casi in cui dovrebbe ruotare a causa di squilibrio nell'apparato vestibolare e analizzatori visivi. Ma quando un sintomo si verifica in una persona che giace in posizione orizzontale, addormentato o semplicemente a riposo, è importante capire le cause di questa condizione. Le principali cause di vertigini qui sono cambiamenti all'interno del corpo.

I seguenti sintomi possono verificarsi durante un attacco di vertigini a letto:

  • sentirsi come il soffitto e le pareti si stanno avvicinando rapidamente;
  • a volte si ha la sensazione che il corpo abbia iniziato a ruotare. Questa condizione è vista in alcuni in un sogno;
  • sentendo che gli oggetti circostanti iniziano a fluttuare;
  • c'è grande ansia nei casi in cui il sintomo ricorre molto spesso;
  • nausea, mal di testa che non scompare nemmeno in un sogno.

Molti non sanno perché possono sentire le vertigini quando sono sdraiati. Ma tali sensazioni a volte peggiorano dopo un cambiamento di posizione del corpo. A volte c'è un forte vomito, debolezza.

Cause di vertigini quando si sdraia

I medici conoscono le principali cause di vertigini, quindi prendi in considerazione alcuni punti con particolare attenzione. I cambiamenti nel benessere umano parlano volumi. Alcuni sintomi possono definire la malattia attuale:

  1. Pressione sanguigna instabile Compaiono disturbi vestibolari, se c'è ipotensione, la pressione sanguigna è elevata.
  2. L'aterosclerosi.
  3. Malattie che colpiscono l'orecchio interno.
  4. La sindrome di Meniere. C'è una diminuzione dell'elasticità dei vasi, che sono responsabili della normale fornitura di sangue agli organi dell'udito, l'apparato vestibolare. Oltre a girare intorno alla testa, spesso c'è un deterioramento nella capacità di mantenere il normale equilibrio mentre si cammina o si gira, ci sono periodi di forte nausea o vomito.
  5. Vertigini, che è accompagnato da problemi di udito su un solo lato, emicrania. È probabile che ci sia un tumore dannoso nel cervello.
  6. Il diabete mellito. La malattia cambia la qualità delle navi, motivo per cui il sangue non fornisce tutti gli organi del corpo nel volume richiesto.
  7. La sensazione quando la testa gira, sdraiata sulla schiena, sul lato, se la posizione del corpo cambia, può verificarsi in persone che hanno avuto una lesione alla testa.

Cosa fare se un sintomo viene preso di sorpresa

Dovrebbero essere note le vertigini. Ma se una persona è abituata ad annegare il mal di testa con le pillole, è probabile che torni presto. A volte una persona ha un lieve disagio che non è associato a vertigini. Ma quello che può essere detto con certezza su questo sintomo è il fatto che portarlo è un compito difficile. Una sensazione spiacevole può intensificarsi, apparire nel momento sbagliato.

Se non viene intrapresa alcuna azione, il dolore può diventare cronico e iniziare a interferire seriamente con la vita normale. È importante sapere come eliminare il dolore senza pillole per agire in modo costruttivo quando si verifica un sintomo.

I medici determinano le cause di vertigini in posizione supina quasi completamente. Sono divisi in diversi tipi, quando una persona è appena sveglia ed è in posizione supina:

  1. Le vertigini spontanee, che durano poco, si verificano bruscamente. Le sensazioni spiacevoli si verificano ogni mattina, accompagnate da una forte debolezza, a volte c'è una perdita di coscienza. La ragione di questo può essere varie malattie - da affaticamento cronico a pizzicare un'arteria in un posto importante, a grave sovraccarico del corpo.
  2. Quando le vertigini appaiono costantemente ogni mattina. Qui si può rintracciare un funzionamento anormale dell'apparato vestibolare e spesso si verificano disturbi del sistema vegetativo-vascolare. Se confronti le sensazioni, c'è qualcosa di simile a trovare una persona in un'auto in movimento. Una persona è incline a manifestazioni di panico, vomito, può iniziare la nausea.

Quando un sintomo compare ogni giorno, specialmente se si verifica durante i turni di testa, può essere presente un'infezione che ha colpito l'orecchio interno, la neurite e i disturbi dell'apparato vestibolare, che è spesso vista.

Se l'apparato vestibolare funziona in modo improprio, la testa è spesso vertigini già in un sogno, o durante lo sviluppo, l'inizio di un attacco. Le cause di vertigini da parte del medico non saranno dette subito, ma può essere determinato a suggerire che questa condizione è un sintomo di aumento della secrezione di liquidi nell'orecchio interno. Per questo motivo, l'equilibrio in posizione eretta è disturbato.

Se non sai perché la testa inizia a ruotare in posizione prona, puoi sopportarne le conseguenze a lungo, senza prendere alcuna misura. Da questo il corpo peggiorerà solo perché la malattia, se esiste, non si curerà da sola. I disturbi che si verificano nel sistema nervoso sono spesso accompagnati da gravi cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco e dei vasi sanguigni. Possono portare a condizioni indesiderabili, vertigini.

Lo scarso tono vascolare causa la fame di tutti i sistemi che non sono forniti di sangue in quantità sufficiente. L'ipossia derivante da questo spesso colpisce la regione temporale, dove si trovano gli organi dell'apparato vestibolare. Da quella persona si sente una violazione in questo sistema, manifestata sotto forma di vertigini.

Perché in posizione supina vertigini

Il capogiro è una delle lamentele più frequenti che i medici sentono. Questo stato dà la sensazione del movimento degli oggetti circostanti o della persona stessa, mentre il corpo rimane immobile. Una sensazione di rotazione della testa può apparire in diverse situazioni, e una delle più comuni sono le vertigini quando si è sdraiati. In questo caso, le vertigini possono iniziare immediatamente dopo aver assunto una posizione orizzontale, e qualche volta dopo un po 'di tempo. E se tali vertigini compaiono una volta, allora può semplicemente essere attribuito a cattive condizioni di salute, ma se si verifica più di una volta, è necessario consultare un medico per l'esame e la chiarificazione delle cause della malattia.

Come appaiono queste vertigini

Se, quando si prende una posizione sdraiata, si ha una sensazione di vertigini, questo indica la presenza di cambiamenti all'interno del corpo, inclusi nei suoi singoli sistemi, che devono essere rilevati e, se possibile, curati. Le vertigini mentendo possono essere identificate da segni quali:

  • la sensazione di movimento delle cose circostanti, la caduta delle pareti e del soffitto;
  • sensazione di rotazione del corpo (in alcuni casi accompagna una persona anche in un sogno);
  • spesso con attacchi frequenti, una persona può sentirsi ansiosa prima di andare a letto;
  • a volte dolore alla testa, nausea.

Oltre al fatto che la testa può girare in posizione supina, l'attacco può essere aggravato cambiando la posizione - girando dall'altra parte quando si alza in piedi. Rafforzare un attacco può anche causare una grave debolezza, che può persistere per tutto il giorno.

Tipi di Vertigo

Ogni persona conosce la sensazione di vertigini, ma, in realtà, a volte questo stato è considerato falso, dal momento che il verificarsi di tali sensazioni non è in alcun modo collegato con l'apparato vestibolare. A questo proposito, ci sono diversi tipi di vertigini.

  • Vero (vertigini). Questo tipo di vertigini è associato a patologie dell'apparato vestibolare o alla stimolazione dei suoi organi. Con una tale rotazione della testa, c'è una rotazione del corpo nello spazio, oggetti che circondano una persona.
  • Psicogena. Questi esperti di stato non chiamano il vero cerchio della testa. La vertigine psicogena è accompagnata da molti altri sintomi, come ansia, oscuramento degli occhi, sensazione di instabilità. Una condizione simile di solito si verifica sullo sfondo di grave stress, depressione.

È necessario distinguere questi due tipi di circonferenza della testa, poiché a seconda di questo, sarà molto più facile fare rapidamente la diagnosi corretta. Anche se il paziente non riesce a distinguere la vertigine psicogena da vera per conto suo, il medico aiuterà a farlo.

motivi

Quando compaiono sintomi spiacevoli, appare una domanda naturale - perché le vertigini possono essere in posizione prona? In realtà, le ragioni di questa condizione possono essere enormi. Il primo motivo per cui i medici considerano quando si tratta di un simile reclamo sono:

  1. Pressione aumentata o ridotta. Le vertigini possono in entrambe le condizioni - sia la pressione troppo alta che quella troppo bassa possono dare una sensazione di rotazione del corpo e della realtà circostante. Spesso queste condizioni sono accompagnate da altri sintomi: mal di testa, nausea e altre cose.
  2. L'aterosclerosi. In questo caso, il circolo della testa è associato a un flusso sanguigno ostruito.
  3. Malattie dell'orecchio interno. L'infiammazione, la formazione di fluido nel labirinto e altre patologie causano una pressione sugli organi dell'apparato vestibolare, che causa vertigini.
  4. Lesione cerebrale traumatica.
  5. Il diabete mellito. Provoca cambiamenti nello stato delle navi che forniscono ossigeno al cervello.
  6. Diete sbilanciate a lungo termine. La mancanza di vitamine e oligoelementi essenziali può anche portare a un senso di rotazione del corpo e degli oggetti.
  7. Osteocondrosi. Con una tale patologia nella colonna cervicale è il bloccaggio dei vasi che alimentano il cervello.

Altre malattie possono anche causare la rotazione della testa, quindi è estremamente importante consultare uno specialista per l'esame. Solo con l'aiuto di analisi speciali e studi diagnostici è possibile scoprire cosa provoca esattamente vertigini in posizione sdraiata. Per la diagnosi del paziente e la diagnosi possono essere utilizzati vari esami del sangue, dopplerografia vascolare, risonanza magnetica, raggi X e altri studi. Inoltre, per fare una diagnosi corretta, un medico deve sapere esattamente come si verifica un attacco - se la condizione cambia quando la posizione del corpo cambia, giri di testa, se ci sono sintomi aggiuntivi (dolore, nausea, debolezza, perdita dell'udito, tinnito, ecc.). Pertanto, è importante tracciare le sensazioni vissute dal paziente con vertigini - questo aiuterà a scoprire rapidamente la causa e a prescrivere un trattamento adeguato per la malattia.

Come aiutarsi con le vertigini

Se la rotazione della testa si verifica ripetutamente, è necessario rivolgersi a un neurologo, che nella maggior parte dei casi può curare la malattia che causa questa condizione. Tuttavia, prima di andare dal medico ci sono diversi modi per ridurre le vertigini o rimuoverle del tutto temporaneamente. Questi metodi includono:

  • facile automassaggio di testa e collo;
  • esercizi di respirazione (metti la mano sullo stomaco e respira rapidamente con la bocca, gonfiando il tuo stomaco mentre inspiri e attiralo quando espiri) per alcuni minuti;
  • premendo un dito fino al centro della fronte per alcuni secondi (circa 10);
  • apri la finestra, ben arieggia la stanza;
  • rimuovere o slacciare indumenti stretti, cintura;
  • determinare il livello di pressione sanguigna usando un tonometro;
  • Rifiutarsi di fare movimenti bruschi, compresi i bruschi giri della testa, dalla posizione prona per alzarsi con cura, senza fretta.

Il cambiamento dello stile di vita può aiutare in modo significativo nella lotta contro le vertigini. Pertanto, dovresti bilanciare la tua dieta, osservare il regime per (soprattutto - riposare e dormire), fare passeggiate attive all'aria aperta per almeno un'ora ogni giorno (sono sufficienti diversi cerchi nel parco) e fare terapia fisica. Tali raccomandazioni sono adatte per i pazienti con malattie che possono causare capogiri, pertanto, devono essere osservati prima di andare dal medico e fare una diagnosi per evitare il deterioramento.

Se anche se tutte le raccomandazioni sopra riportate vengono seguite, la testa gira molto e il paziente avverte un deterioramento significativo della condizione, vale la pena chiamare un'ambulanza.

Trattamento Vertigo

Non dovresti trarre conclusioni da solo, il che ti fa girare la testa: solo un medico può fare una diagnosi corretta e prescrivere un trattamento adeguato per la situazione. Se si verifica un tale sintomo, è necessario contattare un neurologo che, se sospetti una malattia dell'orecchio, consiglierà un otorinolaringoiatra.

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla malattia identificata dal medico. Le vertigini non sono trattate da sole - per liberarsi da questa spiacevole condizione, è necessario scoprire ed eliminare la causa che la causa. A seconda della patologia identificata, il trattamento può includere sia i metodi farmacologici che quelli non farmacologici:

  1. Terapia manuale È importante che tale trattamento sia effettuato esclusivamente da un professionista per evitare complicazioni.
  2. Fisio e riflessologia. Quest'ultimo include l'agopuntura, che è stata dimostrata efficace in alcuni tipi di malattie.
  3. Ginnastica terapeutica
  4. Usando il pneumatico Shantz.
  5. Farmaci. A seconda della malattia, i farmaci possono essere prescritti per migliorare il funzionamento del cervello, rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e così via.

In alcuni casi, il medico prescrive una combinazione di diversi metodi di terapia - un trattamento completo dà buoni risultati nell'eliminazione della malattia.

La comparsa di vertigini in posizione supina può indicare la presenza di gravi malattie. Pertanto, è estremamente importante consultare uno specialista in modo tempestivo e condurre un esame completo per scoprire le ragioni. L'autotrattamento in una tale situazione può portare a gravi conseguenze: la vera malattia progredirà e le condizioni del paziente peggioreranno.

Vertigo quando si gira la testa mentre si è sdraiati

Le capogiri sono un sintomo abbastanza comune. Era sicuramente vissuto da tutti, ad esempio, su un'altalena, su un aereo, su una barca. Ci sono anche i termini "mal di mare", "mal d'aria".

Le vertigini possono essere causate dall'esaurimento del corpo in varie malattie, quando il livello di emoglobina nel sangue cade. Un forte calo della pressione sanguigna provoca anche vertigini. Il sintomo accompagna molte malattie. Il fenomeno stesso è spiacevole, spesso si manifesta nella posizione prona, quando si gira la testa.

Al mattino, alzati dal letto, puoi provare un attacco acuto di vertigini. Gli oggetti intorno, i muri, l'intera stanza iniziano a ruotare velocemente e girano intorno ai tuoi occhi, causando nausea e debolezza. È difficile alzarsi, di solito un uomo stringe gli occhi e si sdraia di nuovo.

A poco a poco, la condizione passa, lasciando dietro di sé una debolezza e nausea. Se la pressione del sangue è normale, allora è impossibile spiegare l'attacco con una pressione irregolare. Questa incertezza intensifica l'ansia e la paura.

Diagnostica di stato

Per prima cosa devi capire di cosa si tratta - vertigini. Come e non una malattia, il benessere generale spesso non cambia in modo significativo, non c'è dolore. Di quando in quando gli attacchi possono attendere, una persona si adatta a loro. Intuitivamente, trova la giusta postura, si congela, dopo di che cerca di giustificare la sua condizione con superlavoro, mancanza di vitamine o qualcos'altro, un fattore abbastanza comprensibile ed evitabile.

La medicina considera la vertigine come uno stato quando una persona ha un'idea sbagliata che gli oggetti circostanti stiano facendo movimenti rotatori e girino intorno a lui. Questa condizione può essere causata da disturbi nel sistema dell'apparato vestibolare del corpo umano, situato nell'orecchio interno.

Il paziente sembra irragionevole andare dal medico con una lamentela di vertigini. Tuttavia, solo uno specialista può fare una diagnosi corretta e determinare la vera causa. Ma a quale dottore andare?

Neurologi, otorinolaringoiatri e oftalmologi si occupano del problema delle vertigini. I medici, ascoltando i reclami del paziente, eseguono una serie di test, misurano la pressione sanguigna e li inviano a ulteriori procedure diagnostiche. Questi possono essere:

  • Esame ed esame da parte di un neurologo, otorinolaringoiatra, oftalmologo;
  • Radiografia del cranio e del rachide cervicale;
  • Ecografia Doppler delle principali arterie della testa;
  • Tomografia computerizzata (CT) del rachide cervicale;
  • Risonanza magnetica (MRI) del cervello;
  • Studi sullo stato dell'udito, dell'audiografia.

Piccola anatomia

I dettagli anatomici della struttura dell'orecchio sono piuttosto interessanti. L'orecchio, oltre alla parte esterna visibile, ha anche una parte centrale e una parte interna. Cambiamenti nella posizione statica del corpo, qualsiasi movimento, sia che giri la testa, camminando, jogging, sono fissati dai tre canali semicircolari della parte interna dell'orecchio. I canali semicircolari si trovano in tre piani reciprocamente perpendicolari, il che rende possibile tracciare la posizione del corpo nel nostro spazio tridimensionale.

L'equilibrio, la percezione corretta da parte di una persona della posizione del suo corpo, lo spazio circostante è formato dalle cellule vestibolari, che inviano segnali attraverso il sistema recettore al cervello. Il sistema di organi vestibolari ha una complessa struttura a più stadi. Consiste dei canali semicircolari (anteriori, posteriori e laterali), della coclea, della regina, del sacco, dell'ampolla, dei nervi vestibolari e uditivi. C'è anche una membrana con cristalli - otoliti.

Malattie, così come disturbi nel cervello, i vasi sanguigni possono anche causare vertigini.

Le principali cause di vertigini

  • Vertigine posizionale parossistica benigna (DPPG), o otolitiasi;
  • Ipotensione ortostatica;
  • Vertebro - insufficienza basilare (VBN), a causa di osteocondrosi del rachide cervicale;
  • Lesioni dell'apparato vestibolare. Vertigini periferiche;
  • Malattie del cervello Vertigini centrali;
  • Malattia di Meniere;
  • Emicrania basilare;
  • Vertigine psicogena;
  • Neurite vestibolare.

Vertigine posizionale parossistica benigna (DPPG)

Vertigine posizionale parossistica benigna (DPPG) o è anche chiamata otolitiasi, manifestata da attacchi di vertigini, quando la posizione della testa cambia o è in certe pose.

Allo stesso tempo, nell'orecchio interno, i cristalli di otolite si staccano dalla membrana, trasmettendo falsi segnali al cervello con alcuni movimenti. Ricevendo impulsi atipici, il cervello sembra "congelarsi" e perdersi, formando l'idea sbagliata sulla posizione del corpo.

Occupa quasi il 90% di tutti i casi di vertigini. La causa dell'otolitiasi può essere stabilita se c'è stata una lesione cerebrale traumatica del cervello o dell'orecchio. Recentemente anche le infiammazioni trasferite dell'orecchio interno, le operazioni chirurgiche potrebbero contribuire alla manifestazione della malattia. In altri casi, la ragione rimane inspiegabile. Poi c'è un discorso sull'eziologia non chiara, ad es. forma idiopatica di otolitiasi.

La malattia è benigna, ha un lungo periodo di remissione con un trattamento adeguato. Colpisce le persone di tutte le età. Tuttavia, più spesso le donne sono malate dopo i quaranta.

Sai perché sta mettendo le orecchie e le vertigini? Scopri le cause e come sbarazzarti della malattia.

Cosa fare se un mal di testa nell'area della fronte è scritto su questa pagina.

Sintomi di Otolitiasi

Vertigini improvvisi e severi quando si cambia la posizione della testa o del corpo. Sensazione come se gli oggetti ruotassero rapidamente attorno al paziente. Il momento caratteristico è al mattino, subito dopo il risveglio o di notte.

  • La durata della condizione è fino a due minuti, anche se sembra più lunga per il paziente;
  • Riportare il paziente nella posizione iniziale contribuisce a una più rapida uscita dallo stato patologico;
  • Si verifica quando si verificano bruschi cambiamenti nella posizione della testa, quando si gira la testa sdraiata, si inclina all'indietro, si gira e si piega anche in basso;
  • Nausea, a volte vomitando;
  • Movimenti involontari e rapidi del bulbo oculare (nistagmo).

Diagnosi di Otolitiasi

Il medico, sospettando otolitiasi, conduce un test Dix-Holpayk. Il metodo consiste nel determinare il danno di uno o più canali semicircolari dell'apparato vestibolare. Un prerequisito per il test è di avvertire il paziente di provocare l'attacco di capogiri da parte del medico. Il medico dovrebbe chiarire che il dolore causato è reversibile e non rappresenta un pericolo per la sua salute.

Inoltre, il dottore cambia drammaticamente la posizione della testa del paziente nella sequenza prescritta. Osserva la sua condizione, fissa l'attenzione anche sui movimenti del bulbo oculare, determinando la presenza di nistagmo. Secondo i risultati del test ha confermato la presenza o l'assenza di otolitiasi. L'otolitiasi viene diagnosticata con la dicitura esatta, che indica il lato interessato. Può sembrare, ad esempio, "otolitiasi del canale semicircolare anteriore dell'orecchio destro".

Trattamento di otolitiasi

Se hai attacchi, ad esempio, quando giri la testa verso il basso, dovresti:

  • Evita il movimento, fermati un po 'di tempo;
  • Adottare una posizione più comoda, ridurre il movimento;
  • Se un attacco si trova nella posizione di un paziente sdraiato, prendere una posizione di partenza con movimenti lenti e lisci;
  • È possibile salire solo dopo un attacco;
  • Assumere farmaci prescritti da un medico (Betaserc, farmaci nootropici).

Il medico prescrive uno dei complessi di terapia fisica, che si raccomanda di eseguire regolarmente. Raccomanda anche uno dei seguenti metodi:

  • Metodo di Brandt-Daroff;
  • La manovra di Semont;
  • La manovra di Epley per il trattamento della patologia del canale semicircolare posteriore;
  • La manovra di Lempert nella patologia del canale semicircolare orizzontale.

A volte una otolitiasi avviene improvvisamente e indipendentemente, anche senza cure mediche. O dopo aver condotto uno specialista in uno dei metodi. Ma prevedere la durata del flusso è impossibile. Si calma solo che la malattia sia benigna.

Ipotensione ortostatica

I nostri lettori consigliano!

Il nostro lettore normale ha condiviso un metodo efficace che l'ha aiutata a liberarsi dell'ipertensione. Sembrava che nulla aiutasse, tuttavia, un metodo efficace, che Elena Malysheva raccomandava, aiutava. ALTRE INFORMAZIONI SU QUESTO METODO

Come determinare, confermare o escludere ipotensione ortostatica. Per prima cosa devi controllare la pressione sanguigna:

  • Il medico misurerà la pressione del sangue sulle mani sinistra e destra del paziente mentre è sdraiata. Quindi - in una posizione dopo un forte aumento;
  • Confrontando le due indicazioni, il medico determinerà la presenza o l'assenza di ipotensione ortostatica;
  • Caratteristiche distintive che chiariscono la diagnosi;
  • La vertigine è accompagnata da una sensazione di "mosche" davanti agli occhi;
  • Nessuna contrazione dei bulbi oculari (nistagmo);
  • Le vertigini compaiono solo quando si modifica bruscamente la posizione del corpo (in piedi, in curva, piegando, inclinando la testa indietro), quando si gira la testa.

Se i cambiamenti di pressione, così come le sue fluttuazioni sono nel range di normalità, i neurologi riferiscono il paziente alla tomografia computerizzata (tomografia computerizzata), alla risonanza magnetica (MRI). L'osteocondrosi cervicale viene determinata quasi immediatamente e, a fronte del suo background, viene fatta una diagnosi di insufficienza vertebrale-basilare. Soprattutto quando si tratta di pazienti anziani. Dopotutto, i cambiamenti nella patologia del sistema scheletrico e, in particolare, del rachide cervicale, sono inerenti a tutte le persone oltre i quaranta. Non è sempre ragionevole considerare la causa delle vertigini come osteocondrosi cervicale.

Insufficienza vertebro-basilare

L'insufficienza vertebro-basilare (VBN) è causata da insufficiente afflusso di sangue ai vasi cerebrali. Di solito, gli esperti dicono al paziente che i suoi vasi sono pizzicati dalle vertebre cervicali a causa dell'osteocondrosi. Il problema si aggrava se viene rivelata qualche vascolarizzazione del sistema vascolare cervicale. Il flusso sanguigno attraverso i vasi diminuisce. Soprattutto quando si gira la testa, la quantità di sangue diminuisce bruscamente, a causa della quale alcune parti del cervello subiscono una carenza di ossigeno. Le immagini MRI mostrano aterosclerosi dei vasi nella parte occipitale, morte e atrofia del tessuto cerebrale.

I segni distintivi che aiutano a diagnosticare VBN sono:

  • Breve durata di vertigini, che dura da pochi secondi a un minuto;
  • Presenza obbligatoria di menomazioni visive, presenza di nebbia o velo davanti agli occhi. Possibile restringimento del campo visivo periferico, la cosiddetta visione a tubo;
  • Perdita dell'udito, tinnito, perdita dell'udito;
  • Mal di testa nella parte occipitale della testa;
  • Perdita di memoria

Vertigini periferiche

Capogiri periferici si verificano a causa di disturbi e lesioni dell'apparato vestibolare. I disturbi si verificano spesso in diverse parti del sistema vestibolare. Tuttavia, le vertigini periferiche non sono forti, non danno al paziente un disagio pronunciato. Il cervello, dopo aver analizzato i segnali errati in arrivo, è in grado di determinare autonomamente la fonte degli impulsi. Il cervello apporta le modifiche necessarie al suo lavoro e ignora ulteriormente questi segnali.

Ad esempio, vertigini periferiche a causa del virus dell'herpes. Colpisce il nervo vestibolare. Il cervello riceve falsi segnali, quindi compensa il danno. Le vertigini passano rapidamente, dopo diversi attacchi, in modo indipendente.

Vertigini centrali

Si verificano con la sconfitta di alcune parti del cervello, più spesso - il cervelletto. Manifest con altre violazioni:

  • Disturbi del linguaggio Pronuncia sfocata e inintelligibile di singole parole e frasi;
  • Doppi occhi;
  • Strabismo, paralisi dei muscoli facciali;
  • Intorpidimento della pelle di varie parti del corpo, in particolare mani e piedi;
  • Sensazioni insolite, spontanee di stringere la pelle, "strisciare pelle d'oca", nonché formicolio;
  • Mal di testa, grave, debolezza gratuita;
  • Disturbo di coordinazione del movimento Passeggiata traballante e incerta. squilibrio. Movimenti involontari e incontrollati degli arti.

La malattia di Meniere

L'origine della malattia di Meniere non è nota per certo. In teoria, la sua comparsa può essere dovuta a una lesione traumatica o virale. Si manifesta con attacchi acuti e improvvisi di forti capogiri. Durano diverse ore, a volte giorni. Gli attacchi possono ridursi e poi apparire improvvisamente, dopo poche ore.

L'udito peggiora, la sordità su un orecchio, il tintinnio e l'acufene possono comparire periodicamente. Una sensazione di pressione all'interno dell'orecchio appare e progredisce. A poco a poco, attacchi di malattia portano a perdita dell'udito o marcato deterioramento. Il paziente è molto malato, a volte vomito. Gli esperti notano un aumento della quantità di liquido nella cavità dell'orecchio interno.

Emicrania basilare

L'emicrania basilare o vestibolare è un raro tipo di emicrania. I segni caratteristici sono vertigini, deficit uditivo. Il mal di testa a volte si verifica solo nella regione occipitale.

Tale emicrania si verifica quando la circolazione sanguigna locale è disturbata nelle aree del cervello associate all'apparato vestibolare. L'equilibrio del paziente è disturbato, riesce a malapena a stare in piedi, cerca di sedersi o sdraiarsi.

Il vomito si verifica, il paziente reagisce bruscamente al rumore e alla luce. In futuro, il paziente è consapevole dell'approccio di un attacco da parte dei segni caratteristici di vertigini, nausea.

Vertigine psicogena

Gli stati depressivi, i disturbi nevrotici da essi provocati, il disagio e il deterioramento, l'esplosione emotiva isterica sono a volte erroneamente percepiti dal paziente come vertigini. La vertigine psicogena è abbastanza comune tra le donne, indipendentemente dall'età.

Le principali caratteristiche distintive delle differenze:

  • Nebulosa, confusione. Ansia improvvisa, paura di perdere conoscenza.
  • Mancanza di vertigini sotto forma di rotazione e rotazione di oggetti;
  • Convulsioni spontanee dovute a grave stress;
  • Ci sono attacchi in una stanza soffocante, trasporto, ascensore, più spesso in luoghi affollati;
  • Forte dolore nei muscoli del corpo, nella regione del cuore;
  • Sensazione di mancanza d'aria, disagio alla gola;
  • Irritabilità, ansia, sonno povero, costante sentimento di paura;
  • Le tensioni. Forte preoccupazione manifestamente irragionevole sullo stato della propria salute, così come sulla salute di parenti e amici.

La vertigine psicogena è una manifestazione della distonia vascolare. Pertanto, in caso di vertigini psicogene, viene applicato un trattamento mirato a ristabilire l'equilibrio mentale, portando lo stato nervoso a uno stato stabile.

Neurite vestibolare

Neurite vestibolare si verifica nell'infiammazione del nervo vestibolare. Il motivo principale sono le infezioni virali.

Manifestazioni di neurite vestibolare:

  • Forti capogiri;
  • Andatura instabile e instabile;
  • Nausea, vomito;
  • Aumento della temperatura;
  • Debolezza.

trattamento

Dopo la diagnosi, il medico prescrive un complesso di procedure mediche. Questi possono essere:

  • farmaci;
  • Esercizio terapeutico e metodi progettati per allenare l'apparato vestibolare;
  • Diete speciali con limitazione di sale e liquidi;
  • Interventi chirurgici.

conclusione

Quasi ogni attacco di vertigini è accompagnato da paura e ansia di panico. Nella stragrande maggioranza dei casi, le vertigini non sono pericolose, sebbene riduca la qualità della vita umana. Dopo aver atteso un attacco, è necessario contattare immediatamente i medici e condurre un esame.

L'importante è controllare le malattie pericolose. Se segui rigorosamente le raccomandazioni degli esperti, puoi proteggerti da ulteriori attacchi.

Vedi i consigli del neurologo per le vertigini nel prossimo video.