Se le vertigini con mensile

Commozione cerebrale

Letteralmente un terzo di tutte le donne del nostro pianeta può vantarsi di passare i loro periodi senza disagio. Vertigini durante le mestruazioni - un sintomo non è raro e può essere associato a vari fattori.

I capogiri possono non solo durante il periodo attivo, ma anche prima o dopo le mestruazioni. Le ragioni sono varie: dalla pressione del sangue alle emicranie. Vediamo perché questi giorni sono vertiginosi e cosa fare.

Le mestruazioni: vertigini e le sue cause

Le vertigini durante le mestruazioni si verificano in quasi il 70% delle donne. E le ragioni più spesso non hanno alcuna connessione diretta con il processo stesso. Oltre al fatto che questo può contribuire al calo della pressione sanguigna e dell'emicrania, può essere un abuso elementare di droghe. E anche lo stress.

Interessante! È dimostrato che le vertigini (vertigini) prima delle mestruazioni, durante o dopo di esse sono causate non solo dall'espansione dei vasi sanguigni, ma anche dal rilascio di una grande quantità di ormoni femminili nel sangue.

Più spesso nella prima fase delle mestruazioni, le donne sperimentano:

  • forte mal di testa;
  • stanchezza e sensazione di pesantezza;
  • gonfiore degli arti;
  • la debolezza;
  • nausea e vomito.

Spesso, pochi giorni prima delle mestruazioni, le donne possono guadagnare qualche chilo di peso in eccesso, ma questo è del tutto individuale e può essere un fenomeno abbastanza rapido. Se le vertigini con le mestruazioni passano di rado o rapidamente, allora non c'è motivo di panico e devi solo aspettare.

Ma se la nausea e le vertigini durante le mestruazioni sono permanenti e comportano gravi disagi, non dovresti posticipare la visita al medico.

Il ciclo mestruale è normale per il corpo femminile, ma è nella sua fase attiva che l'equilibrio di progesterone, estrogeni e altre sostanze biologiche è disturbato:

  • La crescita di estrogeni è una diminuzione della glicemia e, di conseguenza, gonfiore, aumento di peso, mal di testa, vertigini;
  • la mancanza di progesterone provoca anche gonfiore, aumento di peso, mal di testa e vertigini;
  • L'aumento dei costi dell'emoglobina per sostituire il sangue perduto costituisce la sua carenza, il che significa che è una mancanza di ossigeno, che porta a vertigini, nausea, debolezza.

Altre altre vertigini infastidiscono le donne:

  • con eccesso di peso;
  • con sbalzi d'umore;
  • con una tendenza allo stress;
  • il fumo;
  • vivere in aree metropolitane.

Interessante! Spesso dopo un parto o 30 anni, una donna nota che tutti i segni negativi delle mestruazioni sono andati via, e gli scienziati attribuiscono questo alla normalizzazione dei livelli ormonali.

classificazione

Vertigini prima delle mestruazioni? Può essere un disturbo del sistema nervoso o vascolare, che è classificato come:

  • centrale, associata alla mancanza di ossigeno per il cervello. Direttamente dipendente dalla dilatazione e dalla contrazione delle navi, che è spesso il caso della PMS;
  • La periferica, che di solito non ha alcuna connessione con il ciclo, e la sua causa è l'effetto di altri problemi di salute sul funzionamento dell'orecchio interno o del nervo vestibolare.

Vertigini e nausea prima delle mestruazioni e dopo che possono indossare:

  1. Sistemico, che è il più pericoloso, perché tali sintomi si verificano di mese in mese e possono anche avere un'aura. Cause: disturbi nell'apparato vestibolare o insufficienza ormonale, il che significa che un urgente bisogno di consultare un medico.
  2. Natura non sistemica, quando le vertigini durante le mestruazioni a causa di un forte sforzo fisico o una dieta rigida, che portano ad un forte rilascio di ormoni e fame di glucosio.

Aiuto di emergenza

Perché, prima delle mestruazioni, hanno le vertigini e la nausea, ma cosa farne? Sfortunatamente, è impossibile rimuovere completamente i sintomi della sindrome premestruale. Tuttavia, può essere notevolmente ridotto. Se hai le vertigini in questi giorni, hai bisogno di:

  • sdraiarsi o sedersi comodamente;
  • prendere aria fresca o assicurarne l'afflusso nella stanza;
  • colletto aderente stretto;
  • fare diversi ingressi profondi in modo che l'ossigeno entri a sufficienza nel cervello;
  • quando hai le vertigini o durante le mestruazioni ti senti male, devi prendere 10 gocce di una soluzione debole di atropina;
  • spasmi dolorosi rimuoveranno il tablet no-shpy;
  • l'aumento del nervosismo viene rimosso assumendo tranquillanti o farmaci sedativi;
  • osservare la modalità di consumo, in modo da non disturbare il bilancio idrico nel corpo.

Misure preventive

Succede che anche dopo le mestruazioni si ammala e / o le vertigini, e non solo nella fase attiva. Molto spesso, questo è risolto abbastanza semplicemente, ma richiede uno sforzo serio da parte vostra. E ogni prevenzione deve iniziare con un cambiamento nella dieta, perché è attraverso di lui che il nostro corpo riceve tutte le sostanze nutritive.

I sintomi negativi passano più velocemente se almeno una settimana la vostra dieta è arricchita con mele, piatti dal fegato e grano saraceno, cioccolato amaro e carboidrati complessi.

Interessante! In questi giorni il metabolismo è molto accelerato e il corpo spende più calorie del solito, quindi puoi aumentare leggermente l'apporto calorico, ma senza fanatismo.

Coloro che hanno nausea e vertigini durante le mestruazioni dovrebbero osservare le seguenti regole:

  1. Ridurre lo stress sia fisico che mentale.
  2. Evita situazioni stressanti e cerca di evitarli.
  3. Trascorri la maggior parte del tuo tempo fuori o in aree ben ventilate.
  4. Abbandonare completamente alcol e caffè forte.
  5. La quantità di sale, prodotti salati e affumicati è ridotta al minimo.

Per aiutare a superare le vertigini sarà in grado di ginnastica speciale, in cui vi è una produzione attiva di endorfine. Alzeranno il tuo morale e aumenteranno la soglia del dolore, che ridurrà il tuo dolore.

Questo è il motivo per cui gli atleti e le donne con uno stile di vita attivo raramente hanno sintomi negativi alla PMS.

Medicina popolare

Quando le mestruazioni che hai bisogno di bere per rimuovere le vertigini? Se il medico non ha prescritto farmaci, puoi usare le ricette della medicina tradizionale:

  1. Trifoglio di infusione, che viene preparato da 20 grammi di una pianta secca e un bicchiere di vodka. Insiste per 2 settimane in un luogo buio e fa 30 gocce 3 volte al giorno.
  2. Un decotto di 20 grammi di melissa secca o erba di San Giovanni e un bicchiere d'acqua insistono un'ora, bere 50 ml tre volte al giorno.
  3. Decotto di piantaggine, preparato da 20 grammi di piante secche e un bicchiere d'acqua, bere prima di coricarsi con un cucchiaino di miele di prato.
  4. Preparare un cucchiaino di semi di prezzemolo secco in un bicchiere di acqua bollente. Insistere la notte. Bevi una terza tazza tre volte al giorno.
  5. Sostituisci il solito tè con l'infuso di frutta di biancospino, che viene insinuato in una notte di thermos.
  6. Preparare una miscela asciutta composta da un pacchetto di menta da 100 grammi, mezzo pacchetto di radici di peonia bianca e fiori di tiglio. 20 grammi di questa miscela insistono in 500 ml di acqua bollente durante la notte. Bere 100 grammi 30 minuti prima dei pasti.
  7. Preparare 20 grammi di ortica secca in 100 ml di acqua bollente. Lasciare raffreddare avvolgendolo. Successivamente, mescolare con succo di mela naturale e bere 50 ml 15 minuti prima dei pasti tre volte al giorno.
  8. Mescolare 10 grammi di foglie di radice di valeriana e menta piperita. Versare con acqua fredda (circa 500 ml) e far bollire per un quarto d'ora dopo l'ebollizione. Versare un cucchiaio di caffè istantaneo e mescolare in uno stack di 30 grammi 3 volte al giorno.
  9. Arricchisci la tua dieta con barbabietola, melograno, succo di carota. Bevi molto tè allo zenzero e lime con rametti di melissa.
  10. Entra nel menu del giorno di cavolo di mare, che saturerà il corpo con tali sostanze nutritive come fosforo e iodio. Senza di loro, il lavoro dell'apparato vestibolare è seriamente complicato.

La vertigine prima delle mestruazioni come sintomo concomitante: è sempre spiacevole, ma diventa pericolosa quando nausea e vomito sono associati ad essa. Non ignorare le vertigini quando diventa un compagno frequente delle mestruazioni.

Un viaggio dal medico ti permetterà di identificare la sua vera causa ed eliminarla, il che migliorerà in modo significativo la tua salute e salute.

Durante le mestruazioni malate e vertigini

Molto spesso, le ragazze incontrano un tale problema quando durante le mestruazioni si sentono male e le vertigini. Questi sono sintomi spiacevoli, ma secondo i medici, riflettono uno stato completamente normale del corpo.

Perché malato

Dovrebbe essere compreso che il ciclo mestruale si svolge in ogni ragazza a modo suo e dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Pertanto, non dovresti mai confrontarti con qualcun altro. Se, oltre alla nausea, la donna ha un forte dolore addominale, allora il medico fa una diagnosi come l'amenorrea.

I sintomi di questa malattia sono prima causati dalla struttura dell'utero. Questo può essere osservato a causa di una violazione di alcuni organi o della posizione errata dell'utero.

Se a una donna viene fornita una diagnosi del genere, allora, molto probabilmente, un sintomo sgradevole come la nausea l'ha visitata nel primo ciclo mestruale. La malattia può passare dopo il parto, può anche essere curata con l'aiuto di farmaci ormonali. Se questi sintomi persistono, la donna può solo abituarsi e sopportare queste spiacevoli sensazioni durante le mestruazioni.

Il medico può anche stabilire questa diagnosi a causa di malattie associate con gli organi pelvici o qualsiasi intervento chirurgico. In ogni caso, è necessario selezionare un trattamento individuale.

Nausea durante le mestruazioni, come sintomo della gravidanza

Le cause di nausea possono essere una gravidanza. I sintomi di questo includono quanto segue:

  • Sanguinamento, quali ragazze confondono con le mestruazioni;
  • malessere generale;
  • vertigini;
  • nausea;
  • L'esclusione di intossicazioni alimentari;
  • Sesso non protetto qualche settimana fa;
  • Scarsi e spotting;
  • Perdita di appetito

Se hai diversi sintomi, si raccomanda di superare un test di gravidanza o donare il sangue al livello di gonadotropina corionica. Se hai dei sospetti, dovresti consultare un medico, perché il sanguinamento può essere un brutto segno: una gravidanza congelata o ectopica.

Se la nausea durante le mestruazioni viene osservata per la prima volta, allora è necessario consultare un medico, forse - questo è lo sviluppo di una malattia grave e non puoi fare a meno dell'intervento chirurgico.

Vertigini durante le mestruazioni

Un tale sintomo come vertigini durante le mestruazioni, non può essere definito raro - si verifica nel 70% delle donne. Ci possono essere diverse ragioni per questo:

  • Cambiamento della pressione sanguigna prima delle mestruazioni;
  • Abuso di pillola;
  • Stress del corpo;
  • Emicrania.

Il capogiro si verifica a causa dell'espansione dei vasi sanguigni e del fatto che gli ormoni vengono rilasciati nel sangue. Molto spesso, oltre al mal di testa, una donna sperimenta gonfiore delle gambe e dolori acuti nell'addome. Ci sono donne che guadagnano qualche chilogrammo qualche giorno prima dei loro periodi mensili. Temere e preoccuparsi non ne vale la pena - questo è un fenomeno normale che può accadere ad ogni persona. Tutti i chili che verranno raccolti a causa dell'accumulo di liquidi, altrettanto rapidamente vanno come entrano nel corpo. Affinché questi dolori diminuiscano, è necessario rilassarsi un po ', rilassarsi e bere il tè verde. Se tutte queste azioni non ti aiutano, dovresti dormire.

Gli ormoni sono da biasimare?

Nel periodo delle mestruazioni, è necessario seguire una dieta e seguire le seguenti raccomandazioni in merito alla nutrizione:

  • Non mangiare troppo;
  • È meglio mangiare in piccole porzioni;
  • Non negare te stesso che il corpo richiede;
  • Prova a mangiare un pasto completo.

Se segui questi semplici consigli, puoi dimenticare la nausea. Molto spesso, le donne incolpano il corpo di tali sintomi, ma in realtà la colpa è degli ormoni. Dopotutto, durante le mestruazioni, il corpo perde l'emoglobina e quindi si indebolisce, e il cervello muore di fame a causa di ciò e compaiono i sintomi. Tali sintomi sono simili ai segni della gravidanza, quando anche gli ormoni agiscono.

Quando la PMS in una donna non è solo vertigini e nausea, ma anche bassa pressione sanguigna e dolore addominale inferiore. Per non tormentarti del dolore, devi sapere quali medicine assumere.

Primo soccorso per tali sintomi

Se una ragazza ha periodi dolorosi, allora dovrebbe essere prestata la dovuta attenzione. Il primo soccorso in questa condizione è il seguente:

  • La ragazza ha bisogno di rilassarsi e sdraiarsi;
  • Inizia in profondità e respira correttamente;
  • Apri la finestra in modo che ci sia aria fresca;
  • È necessario prendere la medicina anestetica ("Noshpa", "Drotaverin", "Tempalgin").

Se hai nausea e vertigini prima delle mestruazioni, dovresti visitare il medico e scoprire perché questi sintomi si ripresentano. Puoi venire non solo dal ginecologo, ma anche dal neuropatologo, forse, lo sviluppo della malattia in questo senso. Durante il trattamento, il medico può prescrivere farmaci diversi con un effetto complesso.

Come trattare le vertigini

Prima di iniziare il trattamento, è necessario identificare la causa delle vertigini, questo dovrebbe aiutare il medico. Prima di venire mensilmente è necessario seguire i seguenti consigli:

  • Aderire al regime quotidiano;
  • Prenditi il ​​tempo per riposare;
  • Bevi il tè allo zenzero;
  • Non assumere bevande alcoliche;
  • Non sovraccaricare il corpo;
  • Cerca di non entrare in situazioni stressanti;
  • Camminando per la strada;
  • Usa il succo di melograno;
  • Bere vitamine;
  • Non mangiare cibi affumicati e salati.

Non trascurare la medicina tradizionale, a volte medici e guaritori danno consigli efficaci - come migliorare la salute e liberarsi da nausea e vertigini durante le mestruazioni.

Prevenzione della cefalea

Vale la pena notare che ogni organismo è individuale e le malattie di ciascuno sono diverse a modo loro. Se durante il malessere mensile e le vertigini, puoi curare l'assenza di questi sintomi in anticipo. Per non soffrire di questo sintomo, è necessario eseguire le seguenti procedure alcuni giorni prima delle mestruazioni:

  • Dormi sette ore al giorno;
  • Aerare costantemente la stanza prima di coricarsi;
  • Ci sono molte verdure e frutta;
  • Per fare sport, sarà sufficiente fare esercizi al mattino;
  • Bere succo di carota e barbabietola;
  • Abbandona le cattive abitudini, incluso il caffè;
  • Tratta tutti i mali e anche i raffreddori.

Se non vuoi impegnarti nella prevenzione della tua salute, allora dovrai sopportare il mal di testa e talvolta possono essere forti e insopportabili. È necessario assumere farmaci al minimo disturbo in modo che il dolore non abbia il tempo di diffondersi.

Quando hai bisogno di consultare un medico

In caso di mestruazioni dolorose, a volte è necessario consultare un medico, questo è necessario nei seguenti casi:

  1. All'improvviso il dolore si intensificò;
  2. I sintomi che stanno bruciando sulla presenza del processo infiammatorio - febbre, dolori articolari, sudorazione;
  3. I sintomi che parlano di infezione sono il contatto sessuale non protetto, l'odore sgradevole, il prurito e il disagio durante la minzione;
  4. Durata del dolore

Ci sono anche casi in cui è necessario chiamare un'ambulanza e andare dal medico:

  • Perdita di coscienza;
  • Sensazioni dolorose, come durante i combattimenti;
  • Pezzi di stoffa insieme al sangue di un'ombra argentata;
  • vertigini;
  • Dolore improvviso nell'addome inferiore.

Ricorda che in parte una condizione dolorosa e una sensazione di malessere durante le mestruazioni non sempre parlano di qualche tipo di malattia o di problemi di salute, ma se si verificano forti dolori e altri sintomi, è meglio proteggersi e andare a consultare un medico.

Nausea e vertigini durante le mestruazioni.

Circa il 70% delle donne dichiara di avere le vertigini prima delle mestruazioni, il primo giorno delle mestruazioni o alla fine di questo spiacevole processo mensile. Il motivo per cui l'indisposizione è nelle peculiarità del corpo femminile, che deve sopportare cambiamenti ormonali ogni mese. Ma ci sono vertigini causate da una certa malattia, quindi dovresti distinguere il disagio premestruale dai segni della malattia.

Cause di vertigini durante il periodo mestruale

Prima delle mestruazioni, molte donne notano cambiamenti nelle loro condizioni mentali e fisiche. Alcune persone si lamentano del fatto che le loro schiene iniziano a dolere, vengono versate con un peso in ghisa delle loro gambe, i loro mal di testa. Molti dicono che diventano irritabili, in lacrime, è molto difficile per loro controllarsi. E un altro segno dell'approccio delle mestruazioni: la comparsa di vertigini.

L'immagine "va" quando si gira la testa, "il pavimento si spegne da sotto i piedi" nel momento più inaspettato, dovresti alzarti dalla sedia, mentre tutto il corpo porta di lato. Se durante le mestruazioni si verificano vertigini, le ragioni possono essere diverse, ma la maggior parte delle volte gli esperti giustificano la comparsa di disagio a causa del rilascio di ormoni.

Squilibrio ormonale

Il primo giorno delle mestruazioni è il giorno dell'inizio del sanguinamento. Ma per molte donne inizia con delle impronte, scarso scarico brunastro viscido. Letteralmente un giorno prima dell'inizio delle mestruazioni, la concentrazione di progesterone e di estrogeni diminuisce. Questi sono i principali ormoni femminili. Non appena il loro livello diminuisce, la concentrazione delle prostaglandine inizia a crescere, sostanze che provocano la contrazione uterina e stimolano l'insorgenza del dolore.

Solitamente le vertigini, provocate dalle prostaglandine, sono accompagnate da un forte mal di testa. Inoltre, la donna sente nausea, grave debolezza, letargia, la sua prestazione diminuisce.

Gli esperti notano che lo squilibrio ormonale nelle donne disturba la produzione di zucchero. La mancanza di glucosio provoca un generale indebolimento del corpo. Per questo motivo, vertigini durante le mestruazioni e alcuni giorni prima dell'inizio del sanguinamento.

Accumulo di liquido nei tessuti

Prima delle mestruazioni, il metabolismo del sale dell'acqua è disturbato. Il sodio e l'acqua sono trattenuti dai reni, il che porta a gonfiore delle gambe, del viso, degli organi interni. Molte donne notano che le loro dita sembrano gonfiarsi prima delle mestruazioni, le labbra delle labbra aumentano di volume.

Nel periodo premestruale, una donna può soffrire di vertigini causate dal gonfiore del tessuto cerebrale. A causa del fatto che la permeabilità vascolare diminuisce, si verificano spasmi, la circolazione cerebrale è disturbata. Poiché l'edema colpisce il deflusso del liquido cerebrospinale, l'eccesso di liquido nel cranio inizia a esercitare pressione sul tessuto cerebrale.

Il principale impatto negativo è sulla fossa cranica posteriore. Ecco dove si trovano i recettori, la pressione su cui provoca vertigini e nausea. Ecco perché prima il malato mensile e le vertigini. Dopo aver urinato, diventa più facile per un po '.

A volte le donne notano persino un sollievo drammatico. Non appena le prime gocce di sangue compaiono sulla guarnizione, smette di far male e le vertigini, la nausea scompare. Ma lo stomaco e la schiena cominciano a far male.

Perdita di sangue significativa

Per sua natura è concepito in modo tale che i giorni critici non causino danni speciali al sistema sanguigno di una donna. Al contrario, avendo perso una piccola parte del sangue, il corpo della ragazza si sta rinnovando. Gli esperti stimano che in cinque giorni di mestruazioni una donna perde 200-250 ml di sangue (circa un bicchiere). Tutte le altre secrezioni - muco, particelle di epitelio.

Ma a volte una donna ha forti emorragie. Possono provocare uno squilibrio di ormoni, ridotta immunità, malattie infiammatorie e infettive. Se una donna perde molto sangue, sviluppa anemia e capogiri dopo le mestruazioni.

Le vertigini possono anche essere non sistemiche, per esempio, una donna ha commesso uno stress fisico o emotivo durante il periodo di sanguinamento, che ha portato a una significativa perdita di sangue e all'interruzione della produzione di zucchero.

Ragioni psicologiche

C'è una percentuale di donne che sono completamente in salute, ma per qualche motivo non riescono a rimanere incinta. Non hanno patologie degli organi urinari, il loro partner è assolutamente sano e fertile, hanno una vita intima attiva, ma ogni ciclo, come un orologio, arriva ogni mese.

Una donna in attesa della gravidanza diventa irritabile, sensibile, facilmente frustrata per le inezie. Nel corso degli anni, il desiderio di rimanere incinta diventa così forte che in ogni periodo premestruale la ragazza "vede" i segni della gravidanza. Il suo profumo è aggravato, appare la nausea. Aumenta di dimensioni e diventa petto estremamente sensibile. Vi sono forti capogiri, sonnolenza, debolezza.

Non tutti prima del mese malati e vertigini. Le donne facilmente ispirate che sono ossessionate in attesa di una gravidanza hanno maggiori probabilità di soffrire di questo disturbo.

Come sbarazzarsi di vertigini?

Ti gira la testa? È meglio consultare un dottore e prendere un congedo per malattia per un paio di giorni, in modo da non mettersi in pericolo di cadere da qualche parte sulla strada del lavoro. A casa, alcuni modi sono disponibili per le donne per aiutare ad alleviare la condizione:

  • Con le vertigini, il forte mal di testa deve distendersi. È auspicabile dormire durante il giorno un paio d'ore in completo silenzio in una stanza buia.
  • Se si verificano vertigini quando si cambia la posizione del corpo, è necessario alzarsi lentamente, senza scuotere la testa, per evitare svolte brusche, movimenti a scatti.
  • Esercizi di respirazione aiuteranno ad alleviare un attacco di forti capogiri. Per fare questo, è necessario sedersi su una sedia, aprire le spalle, raddrizzare la schiena. Contare su di te "uno-due-tre" e inalare lentamente, quindi espirare a spese di "quattro, cinque, sei". L'esercizio viene ripetuto 5-6 volte per normalizzare lo stato.

Se le vertigini si verificano durante le mestruazioni, ma è necessario viaggiare in autobus e il trasporto è diventato negativo, concentrarsi su un oggetto fermo, ad esempio, una sedia, non una maniglia lucida, fare esercizi di respirazione, cercando di rilassarsi mentalmente.

Attenzione! Non chiudere gli occhi, la perdita del "supporto" sotto forma di oggetto visivo può portare a perdita di stabilità e caduta.

Disagio compresse

Se una donna si sente costantemente malata durante il suo periodo, può consultare un medico e raccogliere farmaci per alleviare vertigini e mal di testa. Durante le mestruazioni, le ragazze assumono i seguenti farmaci:

  • No-shpa, Spazmalgon, Drotaverin, Aspazmik - per alleviare gli spasmi muscolari, eliminando forti mal di testa.
  • Persen, Afobazol, Grandaxin - per eliminare nervosismo nervoso ed emotivo.
  • Ferroplex, Sorbifer - per la normalizzazione della formazione del sangue, l'eliminazione dell'anemia causata da pesanti mestruazioni.

Indipendentemente dal perché delle vertigini durante le mestruazioni, non è consigliabile "prescrivere" i farmaci per se stessi, per esempio, bere Zeercal. Dopo tutto, la causa del disagio può essere qualsiasi malattia, che può essere diagnosticata solo da un medico.

Non è necessario "regolare" l'equilibrio ormonale prendendo preparazioni speciali. Per stabilire se l'aspetto del disagio dipende dal livello degli ormoni, è necessario superare un esame del sangue.

Metodi tradizionali di trattamento

Per ridurre il disagio causato da vertigini, puoi:

  • Bevi tè lenitivi, tè con camomilla, menta, melissa.
  • Bevi tè verde con miele. Questo è un grande diuretico per aiutare a liberarsi dell'edema.
  • Eseguire l'auto-massaggio del collo, della testa e delle orecchie. Questo aiuterà a rimuovere la sensazione di nausea, ripristinare la concentrazione.

Quando le vertigini durante le mestruazioni, a volte una donna si consiglia di bere 30-50 grammi di vino rosso o mangiare un paio di tessere di cioccolato fondente per ripristinare i livelli di emoglobina nel sangue.

Prevenzione della vertigine

Nonostante il fatto che le vertigini durante le mestruazioni siano causate da edema, una donna ha ancora bisogno di bere molto durante questo periodo. Acqua o succhi non carbonati desiderabili. Questi fluidi aiutano a mantenere l'equilibrio salino nel corpo.

Nel periodo premestruale, devi camminare molto all'aria aperta. Questo aiuterà a ossigenare il cervello, per evitare disordini circolatori. Lo sforzo fisico dosato stimola anche la produzione dell'ormone serotonina, che riduce l'effetto delle prostaglandine.

Se sei costantemente tormentato da vertigini durante le mestruazioni, cosa ti dirà il dottore durante la visita. La ragione potrebbe nascondersi nell'anemia, significativa perdita di sangue. Non rimandare la visita a uno specialista, avendo determinato la fonte del problema, puoi risolverlo rapidamente.

Sensazione di malessere durante il mese

Le donne mensili possono avere luogo in modi diversi, con periodi diversi, e in alcuni casi anche impercettibilmente.

Ma ci sono persone che hanno forti disagi durante i loro periodi e questo diventa insopportabile.

Vertigini, affaticabili, possibilmente depressivi e dolorosi. Molto spesso la nausea si verifica durante le mestruazioni.

Tutti i sintomi possono essere rimossi se prendi una pillola in questo momento, ma la nausea non è così facile, perché le compresse non sono sempre in grado di fermare il disagio.

Per conoscere i motivi per cui la nausea si verifica durante le mestruazioni, è necessario elaborare su ciascun fattore.

Cause prima delle mestruazioni

La nausea durante le mestruazioni è abbastanza comune nella metà femminile della popolazione, ma spesso è nausea prima delle mestruazioni, che è chiamata sindrome di PMS.

In questo particolare momento, le ragazze possono sospettare di essere incinte, soprattutto se i loro periodi iniziano a persistere per 2 o più giorni.

In generale, i sintomi possono essere molto simili alla gravidanza, ma se il test mostra un risultato negativo mentre la nausea persiste e non compare mensilmente, allora si dovrebbe consultare un medico.

Tali sintomi prima delle mestruazioni possono indicare la morte del feto, così come una gravidanza ectopica. Ad oggi, ci sono test speciali che aiutano a determinare la gravidanza da 5-6 giorni.

Se c'è un ritardo e nausea prima delle mestruazioni, mentre la gravidanza è confermata, è necessario contattare un ginecologo per fornire l'assistenza necessaria.

In alcuni casi, la gravidanza è confermata, con la comparsa mensile al momento giusto. In questa condizione, un aborto è possibile nelle donne.

C'è tossicosi, a causa di questo, e malati, forse un leggero capogiro. Dopo le mestruazioni, lo stato di disagio non scompare.

Con un risultato negativo del test, i cui motivi possono sentirsi male, sono nascosti nella ristrutturazione dei livelli ormonali. Prima dell'inizio delle mestruazioni, inizia un cambiamento nel progesterone e negli estrogeni, che provoca problemi di equilibrio idrico.

In questo stato, la cavità addominale può aumentare leggermente di dimensioni e le ghiandole del seno si gonfiano. In tale stato, appare un aumento della pressione cranica. A causa di tali fattori e nausea.

Durante la sindrome premestruale può esserci un aumento della produzione di serotonina, a causa della quale la nausea è completata da una sollecitazione emetica.

Le ragioni per le quali il malessere con PMS può nascondersi in fattori psicologici. Questo include depressione, nevrosi e sonno povero. Tali fattori portano a disagio.

Cause per le mestruazioni

Se la nausea appare direttamente il primo giorno delle mestruazioni e continua dopo, allora ci sono tali ragioni:

  1. Produzione di prostaglandine.
  2. Produzione di serotonina
  3. Spostamento uterino.
  4. L'uso di tamponi.

Durante le mestruazioni, iniziano le interruzioni ormonali, che contribuiscono alla produzione di prostaglandine. Tale ormone colpisce i muscoli del corpo, così come il sistema circolatorio.

Durante le mestruazioni, molte donne possono notare che i muscoli diventano tesi. Inizia anche la dilatazione vascolare e, in caso di sanguinamento, può verificarsi una scarsa coagulazione del sangue.

L'ormone ha un effetto irritante sull'utero, a causa del quale i suoi spasmi sono possibili. Dopo di loro, i dolori appaiono spesso di intensità diversa.

Allo stesso tempo, i gomoni influenzano il sistema nervoso, che, quando combina tutti i fattori, provoca nausea e vomito.

Le prostaglandine non consentono al corpo di produrre abbastanza succo gastrico, motivo per cui la nausea inizia dopo un pasto, specialmente quando si mangiano cibi salati e piccanti.

Il prossimo motivo è la produzione di serotonina durante le mestruazioni. L'escrezione avviene per analogia con la sindrome di PMS, ma la quantità di una tale sostanza aumenta significativamente.

Questo può influenzare negativamente l'input e l'output dei liquidi. A causa di questo, l'edema intracranico inizia durante le mestruazioni, e questo ti fa sentire nausea e vertigini.

Quando l'utero è spostato un po ', i nervi iniziano a comprimere. Di conseguenza, nausea, voglia emetico.

Questo fenomeno può essere accompagnato da altri sintomi sotto forma di dolore nell'addome, nella parte inferiore, che a volte si irradia nella parte bassa della schiena.

Durante le mestruazioni con lo spostamento dell'utero non è raccomandato di esercitare il corpo.

Perché la nausea può diventare permanente se la donna non ha ancora partorito. Di norma, dopo la nascita di un bambino, tali problemi scompaiono.

È spesso malato durante le mestruazioni se si usano i contraccettivi. Dopo aver assunto questi farmaci, specialmente nel primo mese, potrebbero esserci degli effetti collaterali. Questi fondi possono portare a cambiamenti nei livelli ormonali.

Se una donna usa i tamponi durante le mestruazioni ogni giorno, può causare nausea. Stiamo parlando della loro composizione, che può causare uno shock tossico. Ciò provoca sintomi spiacevoli.

Sintomi metodi di recupero

È importante sapere cosa fare se ci sono disagi durante le mestruazioni, così come quando è possibile effettuare un trattamento domiciliare e quando è meglio consultare uno specialista e trovare le vere cause del disagio.

Solo dopo una diagnosi qualitativa, al momento della diagnosi, il medico può prescrivere un trattamento o un mezzo per alleviare il disagio.

I medici categoricamente non raccomandano l'uso di droghe per conto proprio. Tutte le pillole e altri farmaci dovrebbero essere assunti solo se prescritti da un ginecologo.

Si raccomanda per il periodo delle mestruazioni di abbandonare l'uso di alcol e tabacco, così come più riposo e non soccombere allo stress emotivo.

Se la nausea, il mal di testa e anche la temperatura aumentano, è consentito l'uso di "ibuprofene" o "paracetamolo".

Se il problema appare in modo permanente, i medici usano "Mastodinon".

Questo medicinale è progettato specificamente per la femmina, che consente di rimuovere molte sensazioni di disagio durante le mestruazioni e normalizza anche gli ormoni.

In alcuni casi, i medici possono applicare ulteriori misure che consistono nell'uso di antibiotici. Spesso a casa con donne al mese assumono 1-2 compresse "No-shpy".

Questo strumento aiuta a sbarazzarsi di dolori e crampi e migliora anche le condizioni generali, la nausea inizia a passare.

In alcuni casi, con periodi difficili, si consiglia di consultare un medico per un aiuto.

In questi casi sarà necessaria una visita dal ginecologo:

  1. I dolori diventano nettamente più forti.
  2. I sintomi principali sono completati da altri che indicano l'infiammazione. Questi includono un aumento della temperatura, articolazioni doloranti e sudorazione eccessiva.
  3. Segni di infezione compaiono, e il rapporto sessuale senza mezzi di protezione è una possibile causa. I sintomi principali sono prurito, odore sgradevole, inconveniente durante la minzione.
  4. Il dolore non passa molto tempo.

Problemi simili possono essere curati, se in tempo per vedere un medico. Ci sono altri fattori che devono chiamare un'ambulanza:

  1. La donna durante le mestruazioni sviene.
  2. I dolori sono come i dolori del parto.
  3. Parte del corpo e il sangue diventa argento.
  4. Inizia vertigini gravi.
  5. La sindrome del dolore rapidamente compare nella parte inferiore della cavità addominale.

Va ricordato e compreso, i principali sintomi durante le mestruazioni potrebbero non sempre indicare malattie e altri problemi nel corpo, ma non dovrebbero essere ignorati.

Se la condizione peggiora e i sintomi sono aggravati e integrati, è meglio consultare un medico per sicurezza.

Misure preventive

Conoscere i motivi principali per cui vi è un attacco di nausea durante le mestruazioni e come si può sbarazzarsi di questa condizione, è comunque importante conoscere le misure preventive.

Dopo tutto, puoi sbarazzarti dei sintomi negativi in ​​anticipo. Questo permetterà di non soffrire, per questo è necessario seguire alcune regole:

  1. Il sonno dovrebbe consistere di almeno 7 ore al giorno.
  2. Prima di andare a letto, devi costantemente aerare la stanza.
  3. Si raccomanda di mangiare più cibi vegetali.
  4. Per fare esercizi su base regolare, per uno stato normale, è sufficiente farlo ogni mattina.
  5. Bere succo di carote fresche o barbabietole.
  6. Per sbarazzarsi delle abitudini nocive, si sconsiglia inoltre di abusare del caffè, ma è meglio abbandonarlo del tutto.
  7. Il trattamento di qualsiasi malattia dovrebbe essere di alta qualità e portato alla fine.

Se la prevenzione sembra essere molto difficile, allora i sintomi spiacevoli dovranno essere tollerati ancora e ancora, e in alcuni casi possono essere molto forti.

Al fine di fermare il dolore, si raccomanda che quando si hanno crampi o dolore, utilizzare immediatamente farmaci per fermare questo sintomo.

Perché malato durante le mestruazioni: i motivi principali

Molte donne provano malessere prima delle mestruazioni. Sintomi come nausea e vomito si verificano durante i giorni critici. A volte sono espressi in modo così vivido che devi cambiare piano e stare a casa finché lo stato non migliora. Per far fronte alla situazione, è necessario scoprire i motivi per cui la nausea si verifica durante le mestruazioni e, se possibile, eliminarli.

Cause di nausea associate alle mestruazioni

Per capire perché sei malato durante le mestruazioni, devi prendere in considerazione molti fattori. Il vomito e altri sintomi spiacevoli il primo giorno delle mestruazioni possono essere causati da PMS, contraccettivi orali e talvolta gravidanza. Anche l'uso di tamponi durante questo periodo può portare alla manifestazione di un quadro clinico simile.

Sindrome premestruale

Anche prima dell'inizio delle mestruazioni, malati più spesso a causa della sindrome premestruale. Tali cambiamenti sono causati da cambiamenti ormonali. A questo proposito, la sindrome premestruale comincia a manifestarsi. Il primo giorno delle mestruazioni si osservano gonfiore, eruzione cutanea e gonfiore. Durante questo periodo il seno si gonfia, diventa sensibile. Una donna è tormentata dal dolore nell'addome e nella parte bassa della schiena, diventa suscettibile agli odori e irritabile. Inoltre, c'è nausea durante le mestruazioni. Anche il vomito non è escluso.

Pillole ormonali

Se una donna sceglie la pillola anticoncezionale come contraccettivo, a causa di cambiamenti ormonali, può sentirsi male durante i giorni critici.

In questo caso, è necessario consultare un ginecologo. È possibile che dovrai prendere un altro farmaco.

Usando i tamponi

Quando si verifica il ciclo mestruale, a volte malato a causa dell'uso di tamponi. Questi rimedi possono causare shock tossici, in cui ci sono sensazioni spiacevoli come vertigini e voglia di vomitare. La nausea durante le mestruazioni in questo caso non dovrebbe essere trascurata. La soluzione migliore è usare i pad.

Nuova gravidanza

Si ritiene che il primo segno di gravidanza sia l'assenza di mestruazioni, ma questo non è sempre il caso. Nonostante il concepimento, il sanguinamento può ancora verificarsi. Il fatto che una donna abbia la nausea durante questo periodo si spiega con l'insorgenza di tossicosi. La prima cosa da fare è condurre un test. Con la comparsa di una seconda striscia appena percettibile, i timori saranno confermati.

In questa situazione, devi essere estremamente attento. Sintomi simili possono segnalare un aborto ectopico o mancato. Il sanguinamento è considerato un segnale di allarme che indica un rischio di aborto spontaneo.

L'assistenza medica dovrebbe essere richiesta senza indugio.

Possibili sintomi durante le mestruazioni

Spesso nelle donne con crampi mestruali e mal di stomaco. È del tutto possibile la necessità di vomitare. Inoltre, ci sono sintomi associati, tra cui:

  • l'emicrania;
  • dolore nella regione lombare;
  • ipertermia;
  • flatulenza;
  • pallore;
  • diarrea;
  • sudorazione eccessiva;
  • sentirsi ansiosi;
  • la debolezza;
  • disturbo del sonno.

Il dolore che è apparso durante il periodo mestruale, la sensazione di debolezza, nausea e altri sintomi sono causati da vari fattori. Normalmente, tali cambiamenti non dovrebbero dare a una donna un forte disagio.

Accompagnato dal dolore nel ciclo mestruale dell'addome inferiore non è raro. È possibile il deterioramento della salute generale, vertigini durante le mestruazioni. Al mattino e alla sera può esortare a vomitare.

Il pallore è dovuto a una grave perdita di sangue, a seguito della quale si sviluppa l'anemia. A sua volta provoca vertigini e nausea. Tali sintomi spesso indicano patologia da parte del tratto gastrointestinale, aggravata durante il periodo di cambiamenti ormonali.

Nausea come segno di malattia

Nausea e vertigini durante le mestruazioni possono indicare lo sviluppo o l'esacerbazione di gravi malattie. Per questo motivo, dovresti cercare immediatamente l'aiuto di un medico. È necessario sottoporsi a un esame completo, per identificare la causa del verificarsi di tali sintomi e per eliminare i fattori provocatori.

La nausea e il vomito durante le mestruazioni possono essere causati da patologie come:

  • l'anemia;
  • una diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue;
  • osteocondrosi cervicale;
  • la meningite;
  • Malattia di Meniere;
  • tumore al cervello;
  • malattie del tubo digerente.

Una grande perdita di sangue durante i giorni critici può causare debolezza, vertigini e nausea. Questo provoca anemia. Normalmente, il livello di emoglobina nel corpo è nell'intervallo da 115 a 135 g / l. Se le cifre sono più basse, viene fatta la diagnosi di anemia. Di conseguenza, sono possibili complicazioni quali fame di ossigeno, aumento della frequenza cardiaca, disturbi dell'odore e del gusto, la necessità di gesso, desiderio inspiegabile di inalare l'odore di benzina e vernice.

Con lo sviluppo dell'osteocondrosi cervicale, l'afflusso di sangue al cervello è disturbato, a causa della comparsa di nausea e vomito durante le mestruazioni e vertigini. L'esacerbazione della patologia durante questo periodo è dovuta a gonfiore dei tessuti, compressione delle terminazioni nervose e vasi paravertebrali. Ulteriori sintomi includono intorpidimento delle mani, tensione e dolore al collo.

Ci sono stati anche casi in cui nausea e vomito sono comparsi durante le mestruazioni con una diminuzione del livello di glucosio. Nelle donne che soffrono di diabete, tali violazioni sono osservate quando il mancato rispetto delle regole per l'uso di insulina, l'uso di bevande alcoliche, la violazione della dieta e l'eccessivo sforzo fisico. Se non vi è alcuna storia di questa malattia, quindi la diminuzione del livello di zucchero è dovuta a una dieta rigorosa, fame e patologie del pancreas e delle ghiandole surrenali.

Durante le mestruazioni, la malattia di Meniere può peggiorare. A causa di ciò, compaiono i sintomi caratteristici della malattia:

  • tinnito;
  • sudorazione eccessiva;
  • nausea;
  • problemi di coordinamento.

L'infiammazione provocata dalle meningi provoca anche nausea. Inoltre, c'è l'ipertermia. Con la formazione di tumori, si nota inoltre un aumento della pressione intracranica e convulsioni epilettiche.

Molto spesso, la nausea, accompagnata da forti crampi nell'addome, è causata da esacerbazione o dallo sviluppo di malattie gastrointestinali. Se trovi questi sintomi è necessario un consulto medico urgente.

Il verificarsi di nausea, vomito e vertigini durante il periodo di giorni critici non è raro. Con lievi sintomi senza motivo di allarmare. Se le condizioni peggiorano così tanto che una donna non può fare le sue solite attività, allora non può fare a meno dell'aiuto di un ginecologo. Tali cambiamenti nel corpo sono causati da cause innocue e malattie gravi. È estremamente importante identificarli ed eliminarli tempestivamente. Pertanto, sarà possibile non solo migliorare la condizione generale, ma anche evitare un numero di complicazioni indesiderate, che sarà più difficile da gestire.

Cosa ti fa girare la testa durante le mestruazioni

Il periodo delle mestruazioni per ogni donna passa con sintomi diversi. Alcuni praticamente non sperimentano alcuna difficoltà e disagio, ma per gli altri il momento difficile arriva una settimana prima dell'inizio dei giorni critici. Molte vertigini durante le mestruazioni, così come prima e dopo di loro. Perché sta succedendo questo?

Classificazione delle vertigini

Se avverti capogiri prima delle mestruazioni, questo è spesso accompagnato da forti mal di testa che ti costringono a prendere antidolorifici. È importante sapere che ci sono due fattori alla base delle vertigini: un disturbo del sistema nervoso o cardiovascolare. Pertanto, la testina inizia a girare se si verifica un errore in uno o entrambi i sistemi.

Per la natura delle vertigini, sono di due tipi:

  • vertigini centrali - si sviluppa a causa di insufficiente apporto di ossigeno al tessuto cerebrale o allo sviluppo di edema. Manifestato da movimenti spasmodici di vasi sanguigni;
  • vertigine di tipo periferico - si verifica a causa di problemi nell'orecchio interno o malattie del sistema vestibolare.

Ci sono tipi di vertigini che non dipendono dal ciclo mensile, ma in questi giorni si stanno intensificando. Se si sente male e le vertigini prima delle mestruazioni - può essere capogiri di origine sistemica, che tendono a comparire e scomparire periodicamente. Con l'avvicinarsi dei giorni rossi del calendario femminile, la quantità di ormoni cambia, il che influenza anche il funzionamento del sistema vestibolare.

Ulteriori fattori sono le cadute di temperatura, i picchi di pressione atmosferica o la fase di luna piena.

Le cause non sistemiche del vortice della testa dipendono dall'intensità dello sforzo fisico, dalla quantità insufficiente di acqua nel corpo o dalla mancanza di glucosio. Per eliminare questo problema, è necessario garantire un consumo sufficiente di acqua pulita (circa 2 litri o più). Dovresti anche prenderti cura della sostituzione del livello di glucosio, che è necessario per il normale funzionamento del cervello.

Vertigini a causa di disfunzione ormonale

Nel periodo critico c'è un cambiamento significativo nella quantità di ormoni nel corpo, quindi non sorprende che molte donne abbiano la sindrome premestruale o altri disturbi. Possono essere associati sia allo stato fisico che a quello emotivo. Una chiara manifestazione di questo è nervosismo, rabbia, irritabilità, depressione e pianto.

In molti pazienti, i medici prescrivono durante questo periodo la somministrazione di sedativi, che normalizzano l'aumentata attività del sistema nervoso. Per quanto riguarda lo sforzo fisico, quindi le attività sportive attive e gli esercizi dovrebbero essere sospesi per il momento. Inoltre, tutti i trattamenti dell'acqua, i bagni e il nuoto dovrebbero essere esclusi per questo periodo.

Molto spesso, le donne hanno debolezza prima delle mestruazioni, vertigini e nausea. Questi sintomi prefigurano l'inizio dei giorni critici e sono spesso accompagnati da nevrosi, depressione e significativa perdita di forza. Queste manifestazioni sono segni di sindrome premestruale, a cui spesso vengono aggiunti dolori addominali.

Una sensazione pronunciata di nausea prima delle mestruazioni, accompagnata da un certo ritardo in questi giorni, suggerisce una gravidanza. In alcuni casi, ha senso fare un test per la sua presenza, perché la nausea può indicare una gravidanza ectopica, il rischio di aborto o di sbiadimento fetale.

Sono necessari numerosi test di laboratorio per identificare la vera causa del malessere.

Nella maggior parte dei casi, quando ci sono nausea e vertigini prima delle mestruazioni, le cause sono spesso associate a disturbi ormonali. Il corpo è preparato per la gravidanza, che porta a sbalzi d'umore significativi. Oltre alla nausea, ci possono essere altri segni di aggiustamento ormonale - un aumento delle ghiandole mammarie, esaurimento nervoso, debolezza, affaticamento, sonno debole e cadute emotive.

Capogiri durante le mestruazioni - cause

Con l'inizio immediato di un periodo critico, alcuni processi nel corpo della donna iniziano a svolgersi in modo diverso, il che provoca un certo disagio. Alcuni di loro sono causati da prostaglandine - sostanze che causano le mestruazioni. Le navi iniziano gradualmente a restringersi, il sangue smette di scorrere nel volume richiesto, dopo di che i tessuti dell'endometrio si staccano. Lascia il corpo con secrezioni di sangue. Questo è il motivo per cui molte donne si sentono nauseate e vertigini con le mestruazioni. Dopo questo, un nuovo strato dell'endometrio inizia a rigenerarsi all'interno.

Oltre alle vertigini, ci possono essere:

  • aumento della temperatura;
  • dolore da una o due ovaie in una volta;
  • crampi dolorosi causati da contrazioni uterine;
  • odore sgradevole;
  • brividi.

Capogiri dopo le mestruazioni - come eliminare

Se la nausea non si placa per molto tempo, è opportuno fare dei test sugli ormoni per eliminare un possibile squilibrio. In altri casi, le cause potrebbero non essere associate a cambiamenti nel sistema riproduttivo, ma essere il risultato di picchi di pressione intracranica. È necessario prima di tutto non eliminare i sintomi, ma scoprire la causa immediata del loro aspetto. Se l'endometriosi, i fibromi, le aderenze o un'altra malattia diventano colpevoli di cattiva salute, è necessario condurre un trattamento di alta qualità.

Se la nausea è un caso isolato, puoi prendere uno dei farmaci antinfiammatori, il paracetamolo o l'ibuprofene.

È possibile eliminare spasmi e contrazioni muscolari dolorose con l'aiuto del solito No-shpa, che è una medicina rapida ed efficace. In situazioni più difficili, il medico può prescrivere antibiotici e altri potenti farmaci. È possibile migliorare lo sfondo emotivo in modi semplici, ad esempio con dolci o altri prodotti gradevoli. Con uno stato di nausea a lungo termine, non è necessario impegnarsi nell'auto-trattamento e un consiglio medico professionale aiuterà a ripristinare la salute.

Vertigini durante le mestruazioni

Il ciclo mestruale include cambiamenti ciclicamente ripetitivi (ogni mese) nel sistema riproduttivo della donna e garantisce il concepimento della gravidanza. La manifestazione esterna del ciclo mestruale - sanguinamento dal tratto genitale, le mestruazioni. In una donna ginecologica sana, le mestruazioni vanno senza dolore, senza indugio, l'approccio delle mestruazioni non provoca disagio. Tuttavia, questa è una situazione ideale, in pratica, la sindrome premestruale si sviluppa spesso, e la stessa mestruazione è accompagnata da debolezza e disagio. Uno dei sintomi tipici è vertigini durante le mestruazioni.

contenuto:

Capogiri sullo sfondo della sindrome premestruale (PMS)

La sindrome premestruale (PMS) è un complesso di disturbi, sintomi patologici che appaiono costantemente nella seconda fase del ciclo mestruale e vanno dopo le mestruazioni. PMS può causare vomito e nausea, mal di testa, vertigini prima delle mestruazioni, disturbi dell'umore, insonnia e gonfiore.

A seconda dei sintomi più pronunciati, esistono quattro forme di PMS:

  1. Forma neuropsichica In primo luogo vi sono violazioni della sfera emotiva. Include apatia e indifferenza per gli eventi quotidiani, maggiore aggressività e irritabilità, pianto e reazioni eccessivamente emotive. Allo stesso tempo, le donne giovani sono più spesso osservate aggressione, in un periodo più maturo - reazioni depressive. Inoltre, ci sono mal di testa e vertigini, gonfiore, ipersensibilità delle ghiandole mammarie.
  2. La forma edematosa è caratterizzata da una pronunciata compromissione del metabolismo dell'acqua. Ci sono gonfiore del viso e degli arti, bassa schiena, aumenta la sudorazione, le donne hanno sete. C'è anche un aumento del peso corporeo a causa della ritenzione di liquidi nel corpo, ma non a causa dell'accumulo di tessuto adiposo. Sullo sfondo del bilancio idrico disturbato, la funzione del tratto gastrointestinale soffre - costipazione, gonfiore e fastidio allo stomaco, aumento della formazione di gas durante la normale dieta. La forma edematosa di sindrome premestruale si sviluppa spesso con mestruazioni ritardate.
  3. Forma cefalgica Durante il periodo PMS, è intensamente dolorante e le vertigini, vi è una sensazione di palpitazioni e disagio nella zona del cuore. Il mal di testa può essere simile all'emicrania: è un dolore pulsante unilaterale nella tempia, al culmine delle sensazioni si sente malato e le vertigini, aumenta la sensibilità agli odori acuti e rumori forti. Questa forma di sindrome premestruale si sviluppa dopo aver sofferto traumi cerebrali, tra stress severo e tumulto emotivo, dopo malattie infettive del cervello.
  4. La forma di crisi è tipica delle donne con più di 40 anni. Si sviluppa in assenza di un trattamento adeguato e la progressione di opzioni più leggere per la sindrome premestruale. In questo caso, si sviluppano convulsioni, che sono caratterizzate da aumento della pressione sanguigna, polso rapido, dolore non intensivo nel cuore, panico e paura irragionevole della morte.

Vertigini sullo sfondo delle mestruazioni

Il primo giorno di comparsa della secrezione sanguigna dal tratto genitale allo stesso tempo è il primo giorno del ciclo mestruale e il giorno della comparsa delle mestruazioni. In assenza di problemi ginecologici, le mestruazioni non causano disagio. In pratica, è improbabile che una simile situazione ideale si verifichi in tutti i casi, e più spesso le mestruazioni sono accompagnate da una serie di sintomi. Le vertigini durante le mestruazioni si sviluppano per i seguenti motivi:

  1. Continuazione delle manifestazioni PMS a causa del continuo squilibrio degli ormoni sessuali. Durante le mestruazioni, per garantire il rigetto dello strato interno dell'utero (endometrio), il livello di estradiolo (estrogeno) e progesterone diminuisce drasticamente. Deficit di ormoni ha un effetto negativo sul tono della parete vascolare, che può causare vertigini. Inoltre, prima delle mestruazioni, aumenta il livello di prolattina, che contribuisce alla ritenzione idrica e all'aumento della pressione sanguigna.
  2. Assunzione di antidolorifici, soprattutto troppo frequenti. Per eliminare la sindrome del dolore, le donne assumono antidolorifici dal gruppo Ibuprofen e Paracetamolo. Questi farmaci possono causare capogiri, anche se assunti nei dosaggi raccomandati, per non parlare di un'assunzione eccessiva.
  3. Sanguinamento mestruale intensivo. Con una prolungata mestruazione con sanguinamento intenso nel sangue, il livello di emoglobina diminuisce - l'anemia si sviluppa. Questa situazione è pericolosa con la carenza di ferro nel corpo, poiché la perdita di sangue stimola la formazione di globuli rossi (elementi del sangue che contengono l'emoglobina e trasportano ossigeno). L'anemia può causare debolezza, affaticamento, pelle pallida, diminuzione della pressione sanguigna e vertigini.
  4. Ipoglicemia (diminuzione del livello di glucosio nel sangue) a causa di una diminuzione del livello degli ormoni sessuali. L'ipoglicemia di per sé dà debolezza, vertigini e instabilità quando si cammina, tremando nelle mani e nel corpo. Inoltre, sullo sfondo dell'ipoglicemia, si sviluppa la carenza di ossigeno nel cervello. In questo caso, per migliorare l'apporto di sangue al cervello, i vasi si espandono, provocando anche una diminuzione della pressione sanguigna e delle vertigini.
  5. Attacco di emicrania Le mestruazioni sono un fattore che provoca l'aggravamento dell'emicrania. Sullo sfondo dell'emicrania, le vertigini compaiono insieme ad altri sintomi.

Esame per vertigini sullo sfondo delle mestruazioni

Le vertigini possono avere una chiara connessione con le mestruazioni o persistere indipendentemente dalla fase del ciclo mestruale, per un lungo periodo. Non ci sono farmaci che siano ugualmente efficaci in tutti i tipi di vertigini e non è sempre facile distinguere un tipo di vertigine da un altro. Per scoprire le ragioni esatte dello sviluppo della malattia e rispondere alla domanda per cui la testa sta girando, è necessario sottoporsi a una visita medica approfondita. Specialisti che dovresti assolutamente visitare:

  • Neurologo. L'esame da parte di un neurologo può eliminare la concomitante patologia dei vasi e delle strutture ossee della testa. Se ci sono prove, sarà necessaria la radiografia del rachide cervicale e del cranio, l'elettroencefalogramma (EEG), la rheoencephalography (REG), la tomografia computerizzata (CT). Sarà inoltre condotto un sondaggio per identificare le emicranie.
  • Ginecologo-endocrinologo. Questo specialista aiuterà a monitorare il livello degli ormoni sessuali, che è associato con la maggior parte dei disturbi durante le mestruazioni. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente determinare il livello di estradiolo, progesterone e prolattina nella seconda fase del ciclo mestruale. A volte c'è bisogno di un esame esteso, che include la determinazione del livello degli ormoni sessuali in diversi giorni del ciclo mestruale per valutare i cambiamenti nel loro livello.
  • Terapeuta. Vertigini e altre manifestazioni associate alle mestruazioni si trovano in un numero di malattie non correlate. Ad esempio, il gonfiore è un segno di malattie renali e cardiovascolari, l'anemia si trova nelle malattie del tratto gastrointestinale e nei disturbi alimentari, le vertigini accompagnano l'ipoglicemia nel diabete mellito e l'intossicazione di varie origini. Prima di iniziare il trattamento, è importante stabilire una diagnosi corretta.

Prevenzione e trattamento delle vertigini durante le mestruazioni

Cosa fare se le vertigini prima delle mestruazioni o durante le mestruazioni:

  1. È importante prestare attenzione alle misure volte a prevenire il deterioramento durante le mestruazioni in generale e le vertigini in particolare. La normalizzazione del peso corporeo, l'aderenza al lavoro e al riposo, garantendo una buona notte di sonno di durata sufficiente, nonché l'aumento della produzione di endorfine a causa di sport e yoga, ascolto di musica, fragole, avocado e banane saranno utili.
  2. Un ruolo significativo è la conservazione del bilancio idrico. È necessario rifiutare i prodotti che promuovono un ritardo di liquido in un organismo - prodotti salati, affilati, affumicati. Devi anche smettere di fumare, bere caffè e alcol.
  3. L'uso preventivo di complessi multivitaminici - Alphabet, Vitrum, Aevit, Centrum - sarà utile.
  4. Un mezzo efficace per normalizzare lo stato durante le mestruazioni è prendere contraccettivi orali combinati. La selezione del farmaco da questo gruppo dovrebbe essere affidata a un medico.
  5. La somministrazione sistematica dei farmaci di Prutnyak (Cyclodinone, Mastodinon), 1 compressa 1 volta al giorno, migliora la condizione.
  6. Anche la correzione dello stato psicologico con l'aiuto di sedute di psicoterapia è importante.