Se avverti capogiri dopo il sonno

Sclerosi

Al mattino, le prime vertigini, prima che i miei occhi lampeggiassero chiazze scure e nausea appare? Tali sintomi spiacevoli che si verificano con invidiabile regolarità, devono necessariamente allertare la persona.

Vertigini derivanti da un forte sforzo fisico o da sovraccarico emotivo è una normale reazione del corpo a un sovraccarico estremo.

Ma le vertigini del mattino (il nome scientifico è Vertigo), che si verificano nel momento in cui una persona è più riposata e si sta rafforzando, possono direttamente indicare la presenza di una malattia nascosta e causare un sollecito appello a uno specialista.

Quindi perché le vertigini subito dopo una notte di sonno, quali sono le cause più comuni di questa condizione?

Malattie nascoste che colpiscono il paziente al mattino

  • Vertigo posizionale benigno.

Tale vertigine mattutina è un evento piuttosto frequente a causa di lesioni nell'orecchio interno di una persona. Se l'apparato statolitico è danneggiato, situato in profondità nel padiglione auricolare, quando si modifica la posizione del corpo, possono verificarsi sintomi spiacevoli, accompagnati da vertigini e capogiri di breve durata.

I sintomi con cui è possibile determinare la presenza della malattia:

  • vertigini (forte e acuto) si verifica se si getta la testa indietro o torcere il collo in direzioni diverse, la durata dello stato spiacevole è di circa un minuto;
  • i sintomi passano abbastanza velocemente, ma la persona si sente debole per diverse ore;
  • sonno notturno irrequieto, accompagnato da attacchi di vertigini, nausea e vomito, che si alzano al mattino dopo il sonno.

Tali attacchi possono verificarsi ogni giorno, non solo dopo il risveglio, ma anche durante il giorno. Quindi, i sintomi possono attenuarsi, quando sembra che la malattia si sia completamente attenuata, uno stato di riposo può durare per diversi anni, e improvvisamente le vertigini ricompaiono dopo una notte di sonno.

Questa malattia viene rilevata durante l'esame e viene diagnosticata mediante test speciali. Con attacchi frequenti e dolorosi, il medico prescrive un trattamento farmacologico e una serie di esercizi che possono alleviare significativamente le condizioni del paziente. In casi estremi, è necessario un intervento chirurgico.

  • Aumento della pressione intracranica.

Aumento della pressione intracranica (ipertensione intracranica) può essere diagnosticata in un certo numero di malattie. Gli effetti dell'aumentata pressione all'interno del cranio possono essere estremamente gravi, tra i sintomi e ad esempio: nausea, oscurità prima degli occhi, voglia di vomitare, vertigini possono essere avvertiti al mattino e durante il giorno.

In alcuni casi può verificarsi un'elevata pressione intracranica:

  • in presenza di tumori benigni e maligni nel cervello;
  • idrocefalo;
  • con la sconfitta del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) con varie infezioni;
  • con aneurisma che si verifica nei vasi del cervello;
  • dopo un ictus;
  • con lesioni cerebrali (commozione cerebrale, gravi lividi).

Uno dei sintomi principali che possono indicare la presenza di queste malattie può essere considerato vertigini mattutino, accompagnato da forte dolore.

Abbastanza spesso, i pazienti sono sicuri che questo è un attacco di emicrania. Se avverte capogiri e dolori quando si tossisce o si starnutisce, si ha nausea o vomito, si deve contattare immediatamente uno specialista che effettuerà un esame e prescriverà un trattamento adeguato.

Le vertigini al mattino possono verificarsi quando c'è una malattia così sgradevole come l'osteocondrosi della regione cervicale. In questo caso, i motivi sono i seguenti: quando la malattia si sviluppa, le vertebre cervicali si spostano e iniziano a comprimere l'arteria vertebrale, rispettivamente, il flusso sanguigno è disturbato. Il risultato è una mancanza di ossigeno nella corteccia cerebrale. Questo fa girare la testa.

Le persone che soffrono di osteocondrosi cervicale possono sentirsi male se la postura durante il sonno è scomoda, o se dormono su un cuscino alto. Questa malattia richiede un trattamento medico nel periodo di esacerbazione, di solito è prescritta da uno specialista.

Ci sono diverse raccomandazioni che devono essere seguite per evitare spiacevoli conseguenze sotto forma di capogiri:

  • per dormire dovrebbe scegliere materassi ortopedici;
  • il cuscino non dovrebbe essere soffice e alto;
  • Immediatamente dopo il sonno non puoi alzarti bruscamente, dovresti allungare lentamente, girare la testa leggermente in direzioni diverse, iniziare delicatamente a girare e girare da un lato all'altro, solo dopo potrai alzarti dal letto.

Seguendo queste raccomandazioni, puoi completamente dimenticare le vertigini.

  • Ipotensione ortostatica

Questa condizione non è considerata una malattia, ma piuttosto può essere attribuita alle caratteristiche individuali dell'organismo. Se una persona si sveglia al mattino, inizia ad alzarsi bruscamente dal letto, può avvertire vertigini e persino una breve perdita di coscienza.

Il motivo è la diminuzione immediata della pressione sanguigna, nelle persone con questo problema, il cuore e i vasi sanguigni semplicemente non hanno abbastanza tempo per rispondere rapidamente ai cambiamenti improvvisi nella posizione del corpo.

Molto spesso questa condizione si manifesta:

  • negli adolescenti;
  • in persone con diagnosi di distonia vegetativa.

Tutto accade perché quando una persona mente, il sangue nei vasi scorre più lentamente, anche il muscolo cardiaco diminuisce con un ritmo lento, una forte crescita porta ad un immediato aumento di questi indicatori, che è la causa della nausea.

I sintomi che indicano tale stato possono essere considerati:

  • il verificarsi di vertigini subito dopo essersi alzati dal letto;
  • l'apparenza di nausea, debolezza, oscurità negli occhi;
  • breve perdita di coscienza;
  • la rapida scomparsa di tutti i sintomi (entro pochi minuti).

Per identificare questa condizione, viene eseguito un test ortostatico. Questo metodo consente di rilevare un malfunzionamento del sistema cardiovascolare e diagnosticare il paziente.

Il consiglio che può essere dato alle persone che soffrono di ipotensione ortostatica è questo: non fare movimenti improvvisi subito dopo il risveglio, girare lentamente su un fianco e lentamente alzarsi dal letto per evitare la nausea.

Cosa dovrebbe essere fatto per minimizzare i sintomi spiacevoli

Se una persona ha sintomi simili che si ripresentano con una regolarità invidiabile, non è necessario auto-medicare, è necessario consultare uno specialista per diagnosticare la malattia e risolvere il problema.

Dovrebbe iniziare con un viaggio dal terapeuta, che offrirà di essere esaminato dai seguenti medici specialisti:

  • otorinolaringoiatra;
  • neurologo;
  • endocrinologo.

In base ai risultati degli esami, test e test, sarà prescritto un trattamento adeguato, che può includere farmaci e una serie di esercizi appositamente progettati.

Se, dopo aver superato l'esame, il medico non ha identificato alcuna malattia, è necessario ricordare alcune semplici regole per affrontare il problema:

  • non puoi alzarti bruscamente dopo aver dormito fuori dal letto. Tale ascesa è il principale provocatore della comparsa di punti davanti agli occhi, lo stato di nausea e il cerchio della testa;
  • Per eliminare questi sintomi, dovresti svegliarti come segue: quando ti svegli, dovresti allungare in posizione supina, girare lentamente sul lato destro, dopo un paio di secondi rotolare sul lato sinistro, sdraiarti sulla schiena e allungare di nuovo. Solo dopo puoi iniziare ad alzarti, prima devi prendere una posizione seduta, fare alcuni respiri profondi e solo poi alzarti delicatamente;
  • È possibile bere un corso di infusi a base di erbe che contribuiscono alla rimozione della nausea al mattino, tra queste si possono distinguere le seguenti: menta, radice di valeriana, melissa.

È necessario essere estremamente attenti al processo di risveglio, perché un brusco aumento può portare non solo a vertigini, ma anche a un'improvvisa caduta. Gli infortuni che si verificano in questi casi sono spesso molto gravi e dolorosi.

Le vertigini del mattino possono verificarsi a causa di vari motivi. Tra loro ci sono molte malattie pericolose che sono nascoste nel corpo umano. Se la tua testa gira, anche senza movimenti bruschi, e questo accade abbastanza regolarmente, devi solo consultare un medico.

Perché al mattino le vertigini

Perché fa male alla gola e alle orecchie e come trattare un sintomo

Cause e trattamento del prurito alle orecchie

Perché le orecchie e il collo fanno male

Perché fa male nell'orecchio con una mano

Perché spara nell'orecchio e come trattare il mal d'orecchi

L'articolo racconta perché al mattino vertigini. Imparerai quali condizioni e quali malattie causano vertigini mattutine, quando i sintomi richiedono cure mediche immediate e cosa puoi fare a casa per eliminare i disturbi.

Cause - condizioni e malattie

Se la testa gira al mattino, i processi patologici non si verificano necessariamente nel corpo. Le vertigini dopo il risveglio provocano le seguenti condizioni:

  • Gravidanza - un cambiamento del background ormonale e un aumento del carico sugli organi provocano un deterioramento dell'afflusso di sangue al cervello e possono provocare vertigini. La testa delle donne incinte sta filando al mattino, in una stanza soffocante, con surriscaldamento e sovraccarico.
  • Anziani: nei pazienti di età superiore ai 55-60 anni, i disturbi circolatori sono naturali, questa è la causa principale delle vertigini.
  • Il digiuno - seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati è un'altra causa di vertigini. Il vertigini si verifica a causa di livelli insufficienti di glucosio nel sangue.
  • Depressione e fobie - in queste condizioni si verificano vertigini con un aumentato senso di paura, annebbiamento della coscienza, disorientamento nello spazio.

Malattie che causano vertigini al mattino:

  • Osteocondrosi - disturbi distrofici delle vertebre cervicali provocano la compressione dell'arteria vertebrale, a causa di insufficiente afflusso di sangue al cervello, si verificano vertigini.
  • Sindrome da distonia neurocircolatoria: il vasospasmo e il restringimento delle arterie provocano vertigini al mattino, nausea e vomito e andatura instabile.
  • Malattia di Meniere - Le vertigini provocano l'accumulo di endolymph nella cavità dell'orecchio, le vertigini compaiono al mattino se il paziente sta dormendo sul lato da cui l'orecchio è danneggiato. Quando la malattia si verifica anche tinnito, nausea, aumento della pressione intracranica, disturbo dell'equilibrio.
  • Tumori al cervello: neoplasie benigne e maligne causano vertigini e mal di testa dopo il risveglio. Inoltre, con i tumori, ci sono attacchi di nausea e vomito, deterioramento della memoria e concentrazione dell'attenzione, scarsa coordinazione dei movimenti.
  • Malattie infettive - malattie del tratto respiratorio superiore causano vertigini di fronte a congestione nasale e processi infiammatori, le vertigini sono accompagnate da attacchi di vomito nelle infezioni intestinali.

Cosa posso fare

Per le vertigini, sdraiarsi o sedersi e riposare. Smetti di fare attività fisica e mentale attiva. Se altri sintomi si verificano con vertigini, prendere farmaci a seconda dei sintomi.

Se hai mal di testa, prendi un anestetico, con un maggiore senso di paura e ansia, è un sedativo. Se la pressione sanguigna aumenta, utilizzare farmaci antipertensivi.

In quali casi è necessario chiamare un medico:

  • il mal di testa è aumentato drammaticamente;
  • soffre di una forte debolezza, in cui è difficile muovere le gambe e le mani;
  • quando la lingua sporge, cade di lato;
  • sensibilità disturbata delle braccia e delle gambe;
  • si verificano crampi;
  • la funzione virale è compromessa;
  • massimizza l'ansia e la paura.

Imparerai di più sulle vertigini nel seguente video:

Cosa non fare

Con lo sviluppo delle vertigini mattutine non alzarsi bruscamente dal letto. Non continuare a svolgere attività fisica e mentale in caso di vertigini. In nessun caso non mettersi al volante di un'auto e non utilizzare meccanismi che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione.

Se avverti una sensazione di vertigini al mattino per lungo tempo, non usare mezzi sintomatici e non cercare di identificare te stesso la causa delle vertigini. Consultare immediatamente un medico.

Cosa ricordare

  1. Le vertigini del mattino si verificano in donne in gravidanza e anziani che stanno facendo la dieta. La condizione provoca anche malattie neurologiche, cardiovascolari e di altro tipo.
  2. Con lo sviluppo delle vertigini non alzarti bruscamente dal letto, sdraiati fino a quando lo stato non viene ripristinato.
  3. Se si verificano frequenti capogiri e altri sintomi, consultare un medico.

Cosa leggere

Supporta il progetto - racconta di noi

Capezzoli di testa al mattino

Appare al mattino dopo aver dormito o alzarsi dal letto. Anche se i sintomi compaiono molto raramente, sono uguali e spesso accompagnati da mosche negli occhi e altri sintomi sgradevoli, spesso nausea e vomito. Perché le vertigini al mattino e come liberarsi delle vertigini? Questo è ciò che i medici moderni scrivono su questo.

Le vertigini al mattino possono verificarsi accidentalmente, con malfunzionamenti dell'apparato vestibolare, nonché a causa di processi patologici nel corpo. Molte malattie possono non apparire immediatamente e di tanto in tanto si segnalano con brevi vertigini. Pertanto, se hai le vertigini dopo aver dormito, cerca di capire quanto spesso accade e come ti senti. Molti considerano le vertigini un evento comune, la risposta del corpo ai cambiamenti climatici.

Le principali cause di vertigini al mattino, i medici credono:

Queste cause di vertigini dovrebbero essere considerate in dettaglio.

Provoca vertigini al mattino. Le malattie sono più suscettibili agli anziani, così come a coloro che conducono uno stile di vita sedentario, trascorrono molto tempo in una posizione seduta. Gli attacchi provocatori diventano posizioni scomode durante il sonno. Questo complica l'accesso di ossigeno al cervello, i vasi si restringono e può comparire una lieve vertigine mattutina.

Se si soffre di osteocondrosi spinale, è necessario fare esercizi, fare esercizi per rafforzare i muscoli del collo, più spesso essere all'aria aperta, utilizzare un cuscino di qualità per dormire. E, cosa più importante, alzarsi dal letto non fa movimenti bruschi.

Una condizione in cui glicemia scende. Questa condizione è spesso il caso nei pazienti con diabete se interrompono la dieta corretta. Una mancanza di zucchero nel sangue si osserva anche in una persona sana durante lo sforzo fisico o mentale, così come se limita l'assunzione di zucchero durante la dieta. Per i diabetici e le persone sane, ci sono diversi modi per aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Pertanto, quando le vertigini al mattino, vale la pena mangiare una caramella, un pezzo di zucchero o cioccolato.

Un'altra causa di vertigini mattutine può essere anemia o una grande perdita di sangue. Migliorare le condizioni del paziente aiuta a limitare l'attività fisica e l'uso di prodotti che aumentano l'emoglobina nel sangue: mele, ciliegie o ciliegie.

Cosiddetto un improvviso e brusco calo della pressione intracranica. Questa condizione può portare a una perdita temporanea di coscienza, ma i medici non la includono come una malattia. La diminuzione della pressione intracranica è spesso causata da vasospasmo, postura scomoda durante il sonno ed è osservata negli adolescenti e negli adulti affetti da distonia vascolare. Questo stato è caratterizzato da una breve durata.

I sintomi di questa malattia si sviluppano spesso durante il giorno, ma poiché l'apparato vestibolare subisce il carico principale la mattina dopo il sonno, quando una persona inizia ad alzarsi dal letto, diventa vertigini, debole, ha mal di testa e si ammala. Un semplice test aiuterà a verificare se ci sono o meno DPG. L'uomo si siede con le gambe estese e gira la testa verso sinistra. Dopodiché, devi sdraiarti bruscamente e girare la testa a destra e alzarti lentamente. Se c'è un DPG, sarà difficile per una persona eseguire questo test. Inoltre, il disagio può verificarsi durante l'accovacciamento, la corsa, l'esercizio. Questa malattia appare spesso nelle persone anziane e limita significativamente la loro attività.

Questa malattia non può essere completamente curata. Fortunatamente, non sempre si manifesta. Per alleviare lo stato di nausea, rimuovere pallore e palpitazioni aiuterà pillole speciali prescritte da un medico.

Quindi in medicina si chiama l'aumento della pressione intracranica. Le cause sono lesioni alla testa, ictus e tumori cerebrali di varia origine, infezioni del sistema nervoso centrale, idrocefalo e anomalie vascolari. Il paziente inizia ad avere mal di testa dopo il sonno, soprattutto quando tossisce e starnutisce. Il dolore può essere accompagnato da vertigini, nausea e anche la voglia di vomitare. Se ti trovi in ​​tali condizioni, devi sottoporti a una visita medica, quindi a un corso di trattamento. Ignorare le vertigini gravi, mal di testa, nausea causata da un aumento della pressione intracranica è impossibile, perché la malattia può anche portare alla morte del paziente.

Questa condizione si riscontra spesso nell'adolescenza, durante la ristrutturazione del corpo. I vasi sanguigni non possono rispondere rapidamente agli impulsi dal sistema nervoso, quindi si espandono o si contraggono. In questo momento, una persona può sperimentare vampate di calore, sudorazione, nausea e vomito, così come il freddo degli arti, palpitazioni. Alcune persone possono sperimentare mal di testa, nausea e vomito. Praticamente ogni crisi finisce con una grande separazione di urina chiara e di solito scompare da sola. L'IRR è aggravato dal fumo, mangiando cibi piccanti, salse, carni affumicate, cioccolato amaro e cola. Aiuta a normalizzare la camminata statale all'aria aperta, a ventilare regolarmente la stanza, a eliminare le cattive abitudini e a cambiare la dieta. Migliorare le condizioni dei vasi sanguigni aiuterà ad aumentare l'acqua nella dieta, verdure e frutta.

Le sostanze che avvelenano il corpo durante l'uso di prodotti di bassa qualità continuano a rovinare il sangue durante la notte. Pertanto, al mattino dopo l'avvelenamento, la persona inizia a sentire debolezza, nausea e mal di testa, fino a quando va in bagno. Una situazione simile si sviluppa durante il primo trimestre di gravidanza.

Se vuoi eliminare il mal di testa causato da avvelenamento, dovresti bere quanta più acqua pura senza additivi e gas il più possibile in un giorno, non mangiare quando perdi l'appetito, limitare la dieta con frutta e guardare le budella vuote. Se necessario, bevi carbone attivo con acqua pulita, osserva il riposo a letto, se l'avvelenamento è forte e più spesso all'aria aperta. Mal di testa o vertigini dopo aver dormito con avvelenamento può durare diversi giorni, fino a quando il corpo è completamente purificato di veleni. Pertanto, la cattiva salute non può passare immediatamente. Sintomi simili possono essere osservati nelle malattie dello stomaco, della cistifellea e dell'intestino. In questa situazione, dovresti seguire le raccomandazioni del medico che ha prescritto il trattamento, evitare cibi che sono mal digeriti.

Nessuno è sorpreso se la tua testa gira la sera. La causa del disagio diventa superlavoro, uno sforzo fisico significativo. Ma le vertigini al mattino sono allarmanti. L'uomo dormiva, riposato, perché appariva il disagio? Gli esperti identificano diverse cause di vertigini mattutine, naturali e patologiche.

Le vertigini del mattino rendono difficile la concentrazione, spesso accompagnate da una sensazione di stanchezza e debolezza. Anche se il "pavimento è fuori da sotto i piedi" solo per un paio di minuti, durante il giorno una persona sarà cauta nell'ascoltare se stesso, cercando di cogliere i minimi segni di disagio e di evitare di cadere.

Per stabilire ciò che porta a sensazioni spiacevoli, è necessario prestare attenzione ad altri sintomi che accompagnano vertigini.

Si ritiene che lo sviluppo di questa malattia conduca a uno stile di vita sbagliato di una persona: il rifiuto dello sforzo fisico o l'eccessivo entusiasmo per il sollevamento dei pesi, lavorando in una posizione statica scomoda, guadagnando peso in eccesso. Ma è già stato dimostrato che le malattie virali e infettive possono anche portare a una perdita di elasticità delle vertebre e alla loro abrasione.

Di solito le vertigini al mattino sono inerenti all'osteocondrosi cervicale. La ragione per il verificarsi di disagio è che di notte una persona assume una posizione non proprio fisiologica in un sogno. Di conseguenza, le vertebre cervicali pizzicano l'arteria vertebrale. Il cervello sta subendo la fame di ossigeno.

Al mattino, la persona si alza, i muscoli del collo si rilassano e il sangue inizia a fluire verso i tessuti cerebrali. Allo stesso tempo ci sono le vertigini.

Ulteriori segni di osteocondrosi del rachide cervicale:

  • Emicrania cervicale
  • Nausea e vomito.
  • Disturbo di coordinazione
  • Compromissione della memoria, ridotta attenzione.
  • Rumore all'orecchio pulsante.

Se non viene trattato, la persona diventa sbilanciata quando cammina, può colpire i tavoli, non entrare nelle porte. Le prestazioni diminuiscono gradualmente, c'è una sensazione di stanchezza tutto il giorno, che non passa dopo il sonno.

Quando un adolescente ha le vertigini al mattino, la bassa pressione sanguigna può essere la causa. Anche affetti da questa patologia sono le persone che soffrono di carenza di emoglobina nel sangue, malnutriti o donne a dieta. Come una malattia separata, l'ipotensione è piuttosto rara e il suo sviluppo dipende dalla patologia delle navi. Altri sintomi:

  • Mancanza di respiro
  • "Mosche" davanti ai miei occhi.
  • Violazione della termoregolazione - palme e piedi "ghiacciati".
  • Dolore nella parte frontale della testa, tempie.
  • Stato di sonnolenza

Con l'ipotensione arteriosa, una persona può essere lamentosa, emotivamente instabile. Vertigo, che appare dopo il sonno, passa durante il giorno, se una persona si carica con sufficiente esercizio.

La vertigine si verifica anche quando la pressione sanguigna aumenta. Ma dopo il sonno, il disagio in questa patologia nei pazienti appare raramente. Con l'ipertensione, la testa gira durante il giorno, dopo uno sforzo fisico intenso, persino il sesso. Le sensazioni spiacevoli aumentano con il cambiamento della posizione del corpo, girando o inclinando la testa.

Se al mattino le vertigini, la testa dolorante insopportabile, pulsando dolorosamente nelle orecchie, si dovrebbe consultare immediatamente un medico. Tali sintomi possono indicare lo sviluppo di un ictus emorragico.

Una persona può svegliarsi al mattino e già notare che ha le vertigini. Ancora non si muoveva, non girava la testa. Ma la sgradevole sensazione di "sospensione", "assenza di peso" è già apparsa. È abbastanza difficile descrivere con precisione queste impressioni di vertigini, causate non da un cambiamento nella posizione del corpo, ma da processi interni.

Vertigini possono verificarsi in qualsiasi posizione del corpo umano. La ragione - nella sconfitta dell'ipofisi, apparato vestibolare, ipertensione endocranica.

Nei malati di cancro, non solo le vertigini al mattino. Se un tumore maligno cresce nel cervello, un mal di testa costante e diffuso si unisce alla vertigine. Ma gli esperti osservano che il dolore allo stadio 1-2 del cancro si verifica solo in circa la metà dei pazienti.

Una persona si sente debole, stanca, non vuole muoversi, tira l'apatia. Negli stadi avanzati del cancro, la testa può ruotare costantemente, il tumore comprime i vasi sanguigni, interrompendo l'afflusso di sangue ai tessuti, causando un significativo aumento della pressione intracranica.

Malattie infiammatorie dell'orecchio interno portano anche alla comparsa di vertigini. Gli otorinolaringoiatri distinguono solo poche patologie, accompagnate da vertigini:

Con l'accumulo di liquido purulento, premendo sull'apparato vestibolare e terminazioni nervose, vertigini al mattino, così come durante il giorno - quando si gira, piegando. Queste malattie sono accompagnate da problemi di udito e la comparsa di acufene.

Quando una donna incinta ha le vertigini al mattino, il motivo può essere una combinazione di fattori: bassa pressione sanguigna, posizione scomoda durante il sonno, eccesso di peso, mancanza di determinati ormoni. Per sbarazzarsi del disagio che una donna può solo dopo aver dato alla luce un bambino.

Inoltre, alcune donne lamentano vertigini mattutine durante il periodo premestruale. Il disagio è causato da gonfiore del tessuto cerebrale, alterazione dell'uso di liquidi a causa dell'aumentata produzione di estrogeni. La vertigine si verifica anche nei primi giorni delle mestruazioni. Dopo che una donna si alza dal letto, c'è una significativa perdita di sangue, motivo per cui al mattino si sente girare la testa.

A vertigini mattutine porta all'assunzione di alcuni farmaci antibatterici, farmaci anticonvulsivanti. Anche l'aspirina può causare vertigini se la bevi troppo a lungo.

Separatamente, i medici distinguono la patologia come la vertigine parossistica posizionale. Lo sviluppo della malattia ha portato a:

  • Lesioni alla testa e al collo
  • Operazioni sul cervello, orecchio.
  • Lungo periodo di riabilitazione, durante il quale una persona è costretta a sdraiarsi.

I medici osservano che le vertigini posizionali possono svilupparsi per ragioni inspiegabili. La sua principale differenza è il verificarsi di disagio quando si cambia la posizione della testa, girando in posizione prona.

Se non è possibile stabilire il motivo per cui la testa gira al mattino, dovresti cercare di liberarti da solo. Dal momento che le vertigini incontrollate portano a cadute e lividi, il paziente deve stare estremamente attento a scendere dal letto.

Meglio di tutto, svegliarsi, non saltare improvvisamente dal letto, girare la schiena, guardare il soffitto, lanciare la testa, guardare in alto. Dopo di ciò, avvicinati il ​​più possibile con le mani sopra la testa, rotola lentamente sul lato sinistro, a destra.

Devi alzarti da una posizione laterale, non dalla parte posteriore. Se la testa gira ancora, anche dopo aver fatto gli esercizi, alzati in piedi, metti la mano sul letto, sulla sedia. Con capogiri che si verificano regolarmente, tenere un bicchiere d'acqua sul comodino. Dopo aver bevuto un paio di sorsi, puoi sfuggire alle sensazioni sgradevoli e ripristinare lo stato normale.

Non fare respiri profondi, l'assunzione acuta di una grande quantità di ossigeno può portare ad un aumento del disagio. Per fermare le vertigini, respira lentamente e con calma.

Se le vertigini si verificano regolarmente al mattino, non passa durante il giorno, è accompagnato da nausea e mal di testa, è necessario consultare un medico. Se avverti capogiri dopo aver dormito, un neurologo, un otorinolaringoiatra o un terapeuta aiuteranno a risolvere il problema.

Il trattamento è prescritto dopo che la persona è stata completamente esaminata:

  • Passerà esami del sangue e delle urine.
  • Controlla lo stato del letto vascolare con l'aiuto di Doppler.
  • Sarà sottoposto a risonanza magnetica e TC del cervello.

Se non è stabilito che provoca vertigini, il medico prescriverà farmaci, la cui azione sarà mirata a rafforzare i vasi, ripristinando la loro flessibilità, eliminando la fragilità.

Potrebbe essere necessario eseguire speciali esercizi terapeutici per ripristinare il normale funzionamento dell'apparato vestibolare: per 2-3 minuti è necessario sdraiarsi su ciascun lato, girando la testa a faccia in su.

Non ritardare una visita dal medico, le vertigini possono essere un sintomo terribile di un cancro. Se ti capita di avere le vertigini al mattino, è meglio sottoporsi a farmaci, senza aspettare che la condizione peggiori.

Al mattino, le prime vertigini, prima che i miei occhi lampeggiassero chiazze scure e nausea appare? Tali sintomi spiacevoli che si verificano con invidiabile regolarità, devono necessariamente allertare la persona.

Vertigini derivanti da un forte sforzo fisico o da sovraccarico emotivo è una normale reazione del corpo a un sovraccarico estremo.

Ma le vertigini del mattino (il nome scientifico è Vertigo), che si verificano nel momento in cui una persona è più riposata e si sta rafforzando, possono direttamente indicare la presenza di una malattia nascosta e causare un sollecito appello a uno specialista.

Quindi perché le vertigini subito dopo una notte di sonno, quali sono le cause più comuni di questa condizione?

Tale vertigine mattutina è un evento piuttosto frequente a causa di lesioni nell'orecchio interno di una persona. Se l'apparato statolitico è danneggiato, situato in profondità nel padiglione auricolare, quando si modifica la posizione del corpo, possono verificarsi sintomi spiacevoli, accompagnati da vertigini e capogiri di breve durata.

I sintomi con cui è possibile determinare la presenza della malattia:

  • vertigini (forte e acuto) si verifica se si getta la testa indietro o torcere il collo in direzioni diverse, la durata dello stato spiacevole è di circa un minuto;
  • i sintomi passano abbastanza velocemente, ma la persona si sente debole per diverse ore;
  • sonno notturno irrequieto, accompagnato da attacchi di vertigini, nausea e vomito, che si alzano al mattino dopo il sonno.

Tali attacchi possono verificarsi ogni giorno, non solo dopo il risveglio, ma anche durante il giorno. Quindi, i sintomi possono attenuarsi, quando sembra che la malattia si sia completamente attenuata, uno stato di riposo può durare per diversi anni, e improvvisamente le vertigini ricompaiono dopo una notte di sonno.

Questa malattia viene rilevata durante l'esame e viene diagnosticata mediante test speciali. Con attacchi frequenti e dolorosi, il medico prescrive un trattamento farmacologico e una serie di esercizi che possono alleviare significativamente le condizioni del paziente. In casi estremi, è necessario un intervento chirurgico.

  • Aumento della pressione intracranica.

Aumento della pressione intracranica (ipertensione intracranica) può essere diagnosticata in un certo numero di malattie. Gli effetti dell'aumentata pressione all'interno del cranio possono essere estremamente gravi, tra i sintomi e ad esempio: nausea, oscurità prima degli occhi, voglia di vomitare, vertigini possono essere avvertiti al mattino e durante il giorno.

In alcuni casi può verificarsi un'elevata pressione intracranica:

  • in presenza di tumori benigni e maligni nel cervello;
  • idrocefalo;
  • con la sconfitta del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) con varie infezioni;
  • con aneurisma che si verifica nei vasi del cervello;
  • dopo un ictus;
  • con lesioni cerebrali (commozione cerebrale, gravi lividi).

Uno dei sintomi principali che possono indicare la presenza di queste malattie può essere considerato vertigini mattutino, accompagnato da forte dolore.

Abbastanza spesso, i pazienti sono sicuri che questo è un attacco di emicrania. Se avverte capogiri e dolori quando si tossisce o si starnutisce, si ha nausea o vomito, si deve contattare immediatamente uno specialista che effettuerà un esame e prescriverà un trattamento adeguato.

Le vertigini al mattino possono verificarsi quando c'è una malattia così sgradevole come l'osteocondrosi della regione cervicale. In questo caso, i motivi sono i seguenti: quando la malattia si sviluppa, le vertebre cervicali si spostano e iniziano a comprimere l'arteria vertebrale, rispettivamente, il flusso sanguigno è disturbato. Il risultato è una mancanza di ossigeno nella corteccia cerebrale. Questo fa girare la testa.

Le persone che soffrono di osteocondrosi cervicale possono sentirsi male se la postura durante il sonno è scomoda, o se dormono su un cuscino alto. Questa malattia richiede un trattamento medico nel periodo di esacerbazione, di solito è prescritta da uno specialista.

Ci sono diverse raccomandazioni che devono essere seguite per evitare spiacevoli conseguenze sotto forma di capogiri:

  • per dormire dovrebbe scegliere materassi ortopedici;
  • il cuscino non dovrebbe essere soffice e alto;
  • Immediatamente dopo il sonno non puoi alzarti bruscamente, dovresti allungare lentamente, girare la testa leggermente in direzioni diverse, iniziare delicatamente a girare e girare da un lato all'altro, solo dopo potrai alzarti dal letto.

Seguendo queste raccomandazioni, puoi completamente dimenticare le vertigini.

  • Ipotensione ortostatica

Questa condizione non è considerata una malattia, ma piuttosto può essere attribuita alle caratteristiche individuali dell'organismo. Se una persona si sveglia al mattino, inizia ad alzarsi bruscamente dal letto, può avvertire vertigini e persino una breve perdita di coscienza.

Il motivo è la diminuzione immediata della pressione sanguigna, nelle persone con questo problema, il cuore e i vasi sanguigni semplicemente non hanno abbastanza tempo per rispondere rapidamente ai cambiamenti improvvisi nella posizione del corpo.

Molto spesso questa condizione si manifesta:

  • negli adolescenti;
  • in persone con diagnosi di distonia vegetativa.

Tutto accade perché quando una persona mente, il sangue nei vasi scorre più lentamente, anche il muscolo cardiaco diminuisce con un ritmo lento, una forte crescita porta ad un immediato aumento di questi indicatori, che è la causa della nausea.

I sintomi che indicano tale stato possono essere considerati:

  • il verificarsi di vertigini subito dopo essersi alzati dal letto;
  • l'apparenza di nausea, debolezza, oscurità negli occhi;
  • breve perdita di coscienza;
  • la rapida scomparsa di tutti i sintomi (entro pochi minuti).

Per identificare questa condizione, viene eseguito un test ortostatico. Questo metodo consente di rilevare un malfunzionamento del sistema cardiovascolare e diagnosticare il paziente.

Il consiglio che può essere dato alle persone che soffrono di ipotensione ortostatica è questo: non fare movimenti improvvisi subito dopo il risveglio, girare lentamente su un fianco e lentamente alzarsi dal letto per evitare la nausea.

Se una persona ha sintomi simili che si ripresentano con una regolarità invidiabile, non è necessario auto-medicare, è necessario consultare uno specialista per diagnosticare la malattia e risolvere il problema.

Dovrebbe iniziare con un viaggio dal terapeuta, che offrirà di essere esaminato dai seguenti medici specialisti:

  • otorinolaringoiatra;
  • neurologo;
  • endocrinologo.

In base ai risultati degli esami, test e test, sarà prescritto un trattamento adeguato, che può includere farmaci e una serie di esercizi appositamente progettati.

Se, dopo aver superato l'esame, il medico non ha identificato alcuna malattia, è necessario ricordare alcune semplici regole per affrontare il problema:

  • non puoi alzarti bruscamente dopo aver dormito fuori dal letto. Tale ascesa è il principale provocatore della comparsa di punti davanti agli occhi, lo stato di nausea e il cerchio della testa;
  • Per eliminare questi sintomi, dovresti svegliarti come segue: quando ti svegli, dovresti allungare in posizione supina, girare lentamente sul lato destro, dopo un paio di secondi rotolare sul lato sinistro, sdraiarti sulla schiena e allungare di nuovo. Solo dopo puoi iniziare ad alzarti, prima devi prendere una posizione seduta, fare alcuni respiri profondi e solo poi alzarti delicatamente;
  • È possibile bere un corso di infusi a base di erbe che contribuiscono alla rimozione della nausea al mattino, tra queste si possono distinguere le seguenti: menta, radice di valeriana, melissa.

È necessario essere estremamente attenti al processo di risveglio, perché un brusco aumento può portare non solo a vertigini, ma anche a un'improvvisa caduta. Gli infortuni che si verificano in questi casi sono spesso molto gravi e dolorosi.

Le vertigini del mattino possono verificarsi a causa di vari motivi. Tra loro ci sono molte malattie pericolose che sono nascoste nel corpo umano. Se la tua testa gira, anche senza movimenti bruschi, e questo accade abbastanza regolarmente, devi solo consultare un medico.

Sentire al mattino che hai le vertigini è sempre fastidioso e inquietante. Forse non c'è motivo di preoccuparsi. Durante il sonno, si potrebbe buttare forte la testa indietro, accenderla dopo essersi svegliata bruscamente. O dovevo riposare su un cuscino inadatto - spesso alto. Tuttavia, le vertigini ripetute del mattino possono "segnalare" la presenza di disturbi nel corpo. È importante identificarli in tempo e restituire il corpo alla salute.

Le ragioni della sensazione di un ambiente instabile al mattino possono essere:

  • Osteocondrosi (disturbi distrofici) del rachide cervicale.

Lo spostamento delle vertebre o la tensione dei muscoli del collo comporta il serraggio dell'arteria vertebrale, delle radici nervose. Di conseguenza, l'afflusso di sangue e la nutrizione delle strutture cerebrali vengono interrotte. L'ipossia provoca una sensazione illusoria che il mondo sia instabile, girando.

  • Sindrome della distonia neurocircolatoria.

La sensazione al mattino, che è molto traballante quando si muove, nausea, vertigini e vertigini, può verificarsi a causa di una causa comune - uno spasmo dei vasi sanguigni. Spesso, quando l'IRR si verifica simultaneamente, si verificano le vene del cervello della testa e il restringimento delle arterie più importanti. Le cellule del cervello "muoiono di fame", ci sono difficoltà con la conclusione dei componenti di scarto.

Purtroppo, dopo 55-60 anni, molte persone si lamentano che al mattino c'è "un velo" davanti ai loro occhi, un collo si intorpidisce, si scuote forte, con vertigini e vertigini. Perché soffrire? Le cause probabili sono il diradamento, la fragilità delle pareti dei vasi, i cambiamenti legati all'età dell'apparato vestibolare.

Al mattino, l'accumulo di endolinfa (fluido) nella cavità dell'orecchio interno può eclissare la gioia del risveglio con un ronzio (ronzio) nella testa e la sensazione che il corpo stia girando forte, ruotando il proprio corpo (oggetti attorno). La patologia è chiamata sindrome di Meniere.

Durante gli attacchi, la temperatura scende, c'è dolore alla testa, cadute di pressione, nausea. I motivi per cui la mattina (e non il sonno diurno) sono più malati e hanno perso la sensazione della realtà non sono stati stabiliti fino alla fine. Con la forma cronica della malattia, la testa gira per un periodo di tempo più lungo, i disturbi dell'equilibrio (il paziente spesso non può camminare, stare in piedi) sono aggravati.

Perché le vertigini si verificano ancora al mattino? Le cause di anomalie nel corpo possono essere:

  • Vertigine posizionale improvvisa (parossistica) benigna. La natura della violazione è meccanica. È associato a una brusca virata (alzata) della testa.
  • Disturbi infettivi. Quindi, con un'infezione intestinale, la testa gira quando vomita, si china, cerca di alzarsi.
  • Depressione, attacchi di panico, fobie. Con tali deviazioni senza una ragione apparente, coscienza malata e annebbiata. C'è la sensazione che il tuo corpo stia girando, si verifichi il disorientamento.
  • Varie diete In questo caso, le cause di vertigini sono provocate da insufficiente apporto di glucosio alle cellule cerebrali.
  • Gravidanza. "Inebriante" nelle future madri si verifica a causa di insufficiente afflusso di sangue al tessuto cerebrale. La vertigine aumenta in una stanza soffocante, con surriscaldamento, sovratensione fisica (mentale). Può iniziare a oscillare fortemente durante periodi di ipotensione, con reazioni allergiche.

Perché le vertigini sono presto un motivo importante per andare dai medici? Il fatto è che molta nebbia, vertigini e mal di testa può con gravi patologie nel corpo:

  • In primo luogo, i problemi con la testa in un primo momento possono essere un araldo di un ictus cerebrale. Quando ti svegli e cambi rapidamente posizione - in una posizione sedentaria o verticale - c'è una diminuzione del flusso sanguigno nel tessuto cerebrale, che crea una sensazione sgradevole.
  • In secondo luogo, il malessere è spesso associato a crisi ipertensive - un improvviso salto di pressione sanguigna. Le cause delle anomalie nel corpo sono diverse, tra cui bruschi cambiamenti nelle condizioni meteorologiche, l'eliminazione di farmaci antipertensivi, l'aumento dell'assunzione di sale.
  • In terzo luogo, alcune patologie possono essere accompagnate dalla comparsa di coaguli di sangue, coaguli di sangue. Sono in grado di staccarsi dal loro luogo di origine, con il flusso di sangue che si sposta su altri organi.

Indipendentemente dal fatto che la causa della vertigine sia nota o meno, è necessario rivolgersi urgentemente ai medici se:

  1. La cefalea aumenta drammaticamente.
  2. Sormonta la debolezza: è difficile fare il minimo movimento con mani e piedi.
  3. Febbre e capogiri sono accompagnati da nausea, sudorazione.
  4. Quando la lingua sporge, cade di lato.
  5. Intorpidimento degli arti, la loro sensibilità è disturbata.

È necessaria anche una immediata consultazione dei medici quando si contraggono la testa, non si percepisce la luce solare (luminosa), si sente un panico e un'ansia irragionevoli, una funzione visiva disturbante.

Per scoprire le cause della condizione anormale, dovresti essere esaminato da un cardiologo o da un neurologo ordinario. Gli specialisti possono nominare:

  • radiografia del rachide cervicale;
  • Doppleografia (ecografia Doppler) dei grandi vasi del collo;
  • TAC (tomografia computerizzata) del cervello.

Aiuterà a far fronte alla frequenza e all'intensità delle vertigini, a ridurre il rumore nelle orecchie, a migliorare la permeabilità capillare dell'istamina interna dell'istamina, analogo alla betaistina (betaistina). Il sollievo dai disordini vestibolari si verifica entro un po '. Diversi mesi di utilizzo ti permettono di ottenere un effetto clinico stabile.

Alleviare lo stato aiuterà le erbe infusioni di erbe: citronella, melissa, menta, motherwort, radice di valeriana. Presta attenzione alla dieta. Evitare un consumo eccessivo (più di 2 tazze) di caffè.

Cause di vertigini mattutine

Nessuno è sorpreso se la tua testa gira la sera. La causa del disagio diventa superlavoro, uno sforzo fisico significativo. Ma le vertigini al mattino sono allarmanti. L'uomo dormiva, riposato, perché appariva il disagio? Gli esperti identificano diverse cause di vertigini mattutine, naturali e patologiche.

A causa di quali patologie al mattino vertigini?

Le vertigini del mattino rendono difficile la concentrazione, spesso accompagnate da una sensazione di stanchezza e debolezza. Anche se il "pavimento è fuori da sotto i piedi" solo per un paio di minuti, durante il giorno una persona sarà cauta nell'ascoltare se stesso, cercando di cogliere i minimi segni di disagio e di evitare di cadere.

Per stabilire ciò che porta a sensazioni spiacevoli, è necessario prestare attenzione ad altri sintomi che accompagnano vertigini.

osteocondrosi

Si ritiene che lo sviluppo di questa malattia conduca a uno stile di vita sbagliato di una persona: il rifiuto dello sforzo fisico o l'eccessivo entusiasmo per il sollevamento dei pesi, lavorando in una posizione statica scomoda, guadagnando peso in eccesso. Ma è già stato dimostrato che le malattie virali e infettive possono anche portare a una perdita di elasticità delle vertebre e alla loro abrasione.

Di solito le vertigini al mattino sono inerenti all'osteocondrosi cervicale. La ragione per il verificarsi di disagio è che di notte una persona assume una posizione non proprio fisiologica in un sogno. Di conseguenza, le vertebre cervicali pizzicano l'arteria vertebrale. Il cervello sta subendo la fame di ossigeno.

Al mattino, la persona si alza, i muscoli del collo si rilassano e il sangue inizia a fluire verso i tessuti cerebrali. Allo stesso tempo ci sono le vertigini.

Ulteriori segni di osteocondrosi del rachide cervicale:

  • Emicrania cervicale
  • Nausea e vomito.
  • Disturbo di coordinazione
  • Compromissione della memoria, ridotta attenzione.
  • Rumore all'orecchio pulsante.

Se non viene trattato, la persona diventa sbilanciata quando cammina, può colpire i tavoli, non entrare nelle porte. Le prestazioni diminuiscono gradualmente, c'è una sensazione di stanchezza tutto il giorno, che non passa dopo il sonno.

Instabilità della pressione sanguigna

Quando un adolescente ha le vertigini al mattino, la bassa pressione sanguigna può essere la causa. Anche affetti da questa patologia sono le persone che soffrono di carenza di emoglobina nel sangue, malnutriti o donne a dieta. Come una malattia separata, l'ipotensione è piuttosto rara e il suo sviluppo dipende dalla patologia delle navi. Altri sintomi:

  • Mancanza di respiro
  • "Mosche" davanti ai miei occhi.
  • Violazione della termoregolazione - palme e piedi "ghiacciati".
  • Dolore nella parte frontale della testa, tempie.
  • Stato di sonnolenza

Con l'ipotensione arteriosa, una persona può essere lamentosa, emotivamente instabile. Vertigo, che appare dopo il sonno, passa durante il giorno, se una persona si carica con sufficiente esercizio.

La vertigine si verifica anche quando la pressione sanguigna aumenta. Ma dopo il sonno, il disagio in questa patologia nei pazienti appare raramente. Con l'ipertensione, la testa gira durante il giorno, dopo uno sforzo fisico intenso, persino il sesso. Le sensazioni spiacevoli aumentano con il cambiamento della posizione del corpo, girando o inclinando la testa.

Se al mattino le vertigini, la testa dolorante insopportabile, pulsando dolorosamente nelle orecchie, si dovrebbe consultare immediatamente un medico. Tali sintomi possono indicare lo sviluppo di un ictus emorragico.

Neoplasie maligne

Una persona può svegliarsi al mattino e già notare che ha le vertigini. Ancora non si muoveva, non girava la testa. Ma la sgradevole sensazione di "sospensione", "assenza di peso" è già apparsa. È abbastanza difficile descrivere con precisione queste impressioni di vertigini, causate non da un cambiamento nella posizione del corpo, ma da processi interni.

Vertigini possono verificarsi in qualsiasi posizione del corpo umano. La ragione - nella sconfitta dell'ipofisi, apparato vestibolare, ipertensione endocranica.

Nei malati di cancro, non solo le vertigini al mattino. Se un tumore maligno cresce nel cervello, un mal di testa costante e diffuso si unisce alla vertigine. Ma gli esperti osservano che il dolore allo stadio 1-2 del cancro si verifica solo in circa la metà dei pazienti.

Una persona si sente debole, stanca, non vuole muoversi, tira l'apatia. Negli stadi avanzati del cancro, la testa può ruotare costantemente, il tumore comprime i vasi sanguigni, interrompendo l'afflusso di sangue ai tessuti, causando un significativo aumento della pressione intracranica.

Malattie dell'orecchio

Malattie infiammatorie dell'orecchio interno portano anche alla comparsa di vertigini. Gli otorinolaringoiatri distinguono solo poche patologie, accompagnate da vertigini:

Con l'accumulo di liquido purulento, premendo sull'apparato vestibolare e terminazioni nervose, vertigini al mattino, così come durante il giorno - quando si gira, piegando. Queste malattie sono accompagnate da problemi di udito e la comparsa di acufene.

Altri motivi

Quando una donna incinta ha le vertigini al mattino, il motivo può essere una combinazione di fattori: bassa pressione sanguigna, posizione scomoda durante il sonno, eccesso di peso, mancanza di determinati ormoni. Per sbarazzarsi del disagio che una donna può solo dopo aver dato alla luce un bambino.

Inoltre, alcune donne lamentano vertigini mattutine durante il periodo premestruale. Il disagio è causato da gonfiore del tessuto cerebrale, alterazione dell'uso di liquidi a causa dell'aumentata produzione di estrogeni. La vertigine si verifica anche nei primi giorni delle mestruazioni. Dopo che una donna si alza dal letto, c'è una significativa perdita di sangue, motivo per cui al mattino si sente girare la testa.

A vertigini mattutine porta all'assunzione di alcuni farmaci antibatterici, farmaci anticonvulsivanti. Anche l'aspirina può causare vertigini se la bevi troppo a lungo.

Vertigine posizionale parossistica benigna

Separatamente, i medici distinguono la patologia come la vertigine parossistica posizionale. Lo sviluppo della malattia ha portato a:

  • Lesioni alla testa e al collo
  • Operazioni sul cervello, orecchio.
  • Lungo periodo di riabilitazione, durante il quale una persona è costretta a sdraiarsi.

I medici osservano che le vertigini posizionali possono svilupparsi per ragioni inspiegabili. La sua principale differenza è il verificarsi di disagio quando si cambia la posizione della testa, girando in posizione prona.

Come affrontare le vertigini?

Se non è possibile stabilire il motivo per cui la testa gira al mattino, dovresti cercare di liberarti da solo. Dal momento che le vertigini incontrollate portano a cadute e lividi, il paziente deve stare estremamente attento a scendere dal letto.

Meglio di tutto, svegliarsi, non saltare improvvisamente dal letto, girare la schiena, guardare il soffitto, lanciare la testa, guardare in alto. Dopo di ciò, avvicinati il ​​più possibile con le mani sopra la testa, rotola lentamente sul lato sinistro, a destra.

Devi alzarti da una posizione laterale, non dalla parte posteriore. Se la testa gira ancora, anche dopo aver fatto gli esercizi, alzati in piedi, metti la mano sul letto, sulla sedia. Con capogiri che si verificano regolarmente, tenere un bicchiere d'acqua sul comodino. Dopo aver bevuto un paio di sorsi, puoi sfuggire alle sensazioni sgradevoli e ripristinare lo stato normale.

Non fare respiri profondi, l'assunzione acuta di una grande quantità di ossigeno può portare ad un aumento del disagio. Per fermare le vertigini, respira lentamente e con calma.

Caratteristiche del trattamento

Se le vertigini si verificano regolarmente al mattino, non passa durante il giorno, è accompagnato da nausea e mal di testa, è necessario consultare un medico. Se avverti capogiri dopo aver dormito, un neurologo, un otorinolaringoiatra o un terapeuta aiuteranno a risolvere il problema.

Il trattamento è prescritto dopo che la persona è stata completamente esaminata:

  • Passerà esami del sangue e delle urine.
  • Controlla lo stato del letto vascolare con l'aiuto di Doppler.
  • Sarà sottoposto a risonanza magnetica e TC del cervello.

Se non è stabilito che provoca vertigini, il medico prescriverà farmaci, la cui azione sarà mirata a rafforzare i vasi, ripristinando la loro flessibilità, eliminando la fragilità.

Potrebbe essere necessario eseguire speciali esercizi terapeutici per ripristinare il normale funzionamento dell'apparato vestibolare: per 2-3 minuti è necessario sdraiarsi su ciascun lato, girando la testa a faccia in su.

Non ritardare una visita dal medico, le vertigini possono essere un sintomo terribile di un cancro. Se ti capita di avere le vertigini al mattino, è meglio sottoporsi a farmaci, senza aspettare che la condizione peggiori.