Come fa il mal di testa per l'emicrania

Prevenzione

L'emicrania è una causa comune di mal di testa. Questa malattia neurologica non ha scavalcato molti di noi. Chi non conosce il dolore pulsante punto, e tale che è difficile girare la testa? Soprattutto molti aggravamenti sono tormentati in offseason. Quindi, scopriamo come un mal di testa nelle emicranie e cosa fare con esso.

Quali sono i sintomi dell'emicrania?

Spesso sorge la domanda: dove fa male il mal di testa per le emicranie? Il sintomo principale è un dolore unilaterale, intenso, palpitante. Tuttavia, è possibile che si diffonda, coprendo gli occhi, il collo. Il dolore può essere aggravato da bagliori luminosi di luce, rumore o odori acuti. Una persona può sentirsi nauseata. Molti hanno le vertigini, diventa più difficile navigare nello spazio. Irritabilità, depressione o agitazione. Ricevere farmaci che allevia il mal di testa, non può alleviare un attacco, si dovrebbe consultare un medico.

Emicrania con aura

La presenza dell'aura è la forma classica di emicrania. È stato osservato da un terzo dei pazienti. L'aura non è pericolosa per la salute, riflette solo alcuni processi che si verificano nel cervello. La sua durata è da 10 a 30 minuti. L'aura è visiva - mentre le allucinazioni appaiono come lampi di luce, punti o una linea arcobaleno. Per problemi di vista, vale la pena parlare di scotoma atomico (emicrania dell'occhio) - gli occhi cessano di vedere a causa di disturbi circolatori.

Emicrania oculare si verifica nelle donne in gravidanza e nei bambini in età di transizione. Possono comparire sintomi sensibili, come se le dita fossero intorpidite o formicolio alla lingua. Tutto questo è accompagnato da disturbi visivi ea volte è difficile parlare o scegliere le parole. Quando l'aura passa, un forte dolore perfora la testa, che è spesso localizzata in un unico punto.

Senza aura

Come fa male il mal di testa nelle emicranie senza aura? Le donne possono soffrire della malattia prima dell'inizio delle mestruazioni, questo è dovuto a salti ormonali. L'attacco di emicrania è spesso preceduto da precursori - sintomi che avvertono che presto ci sarà una "tempesta". In questo caso, è possibile un cambiamento dell'umore: dall'irritabilità (soprattutto una reazione violenta è possibile a suoni aspri, odori e sprazzi di luce) e depressione a sonnolenza e apatia.

Un attacco senza aura inizia istantaneamente (da 10 a 30 minuti) e immediatamente con sensazioni dolorose (spesso nella metà destra della testa). Una caratteristica distintiva è la pulsazione, che è simile al ritmo del cuore, una tale natura del dolore è dovuta al flusso di sangue invertire. Può aumentare con lo sforzo fisico, quindi è meglio che i pazienti stiano ancora a letto.

Emicrania associata

Questo è un evento raro. I sintomi neurologici si aggiungono agli attacchi dolorosi - ci sono disturbi dell'apparato vocale, funzioni motorie, organi sensoriali e disturbi viscerali. Come si associa il mal di testa all'emicrania? Ci sono le seguenti opzioni:

  • Oftalmoplegia - al mal di testa si aggiungono problemi con il nervo oculomotore, come strabismo, ptosi, dilatazione della pupilla.
  • Hemiplegic - ha aggiunto debolezza negli arti.
  • Vestibolare - La sindrome di Meniere viene aggiunta al dolore (si verificano vertigini, nausea e problemi di udito).
  • Cerebellare - problemi con l'apparato vestibolare.
  • Cardiaco - si aggiunge angina o tachicardia.
  • Dolore addominale accompagnato dalla comparsa di crampi nell'addome, possibile gonfiore, a volte vomito.

Perché l'emicrania ha mal di testa?

Secondo gli esperti, il mal di testa è il disturbo più comune tra i pazienti. Inoltre, la natura del dolore può essere diversa, così come le cause di esso. Come distinguere il solito mal di testa da una vera emicrania? Quali sintomi sono caratterizzati da? Il miglior trattamento popolare di emicrania.

Contenuto dell'articolo:

Tensione ed emicrania di mal di testa - le differenze tra emicrania e GBI

HDN:

  • Dolore bilaterale (moderato, mite), fuoco di Sant'Antonio (elmo, cerchio).
  • Area di localizzazione: parte posteriore della testa, templi, oscurità.
  • Il dolore di solito si manifesta dopo un forte carico emotivo, dopo la giornata lavorativa.
  • Dolore accompagnato da nausea (raramente), maggiore sensibilità ai suoni / luce.
  • Non dipende dall'attività fisica.
  • Cosa può provocare l'HDN: postura scomoda, tensione dei muscoli del collo (testa), stress.
  • Cosa aiuta ad alleviare il dolore: rilassamento, rilassamento.
  • L'eredità non ha importanza.

Un mal di testa comune può essere causato da un raffreddore, sinusite, otite media e altre malattie. Anche fattore di rischio potrebbe essere un trauma cranico, la fatica, l'esposizione al fumo passivo, gli allergeni e così via. Al fine di far fronte a un attacco dei soliti mal di testa, l'assunzione di farmaci il dolore non è necessario. È sufficiente escludere la causa del dolore. Uno stile di vita sano, un regime quotidiano e una buona dieta aiuteranno a risolvere il problema del dolore anche a lungo termine.

l'emicrania:

  • Dolore unilaterale, forte, palpitante, e i lati possono alternarsi.
  • Area di localizzazione: corona, occhio, fronte con tempio.
  • Il momento dei sintomi: qualsiasi.
  • Accompagnato da nausea / vomito, intolleranza assoluta del suono / luce "aura" classico poco prima dell'attacco (sintomi neurologici).
  • Il dolore si intensifica anche con una salita tranquilla delle scale e altro carico.
  • Precipitando fattore può essere il cambiamento del tempo, la mancanza di sonno (in eccesso), lo stress, la fame, così come l'alcool, sindrome premestruale, afa.
  • Il sollievo dal dolore contribuisce al vomito durante un attacco e il sonno.
  • Oltre il 60 percento dei casi è un dolore ereditario.
  • In contrasto con l'HDN, l'emicrania si verifica principalmente a causa dell'espansione dei vasi sanguigni che circondano il cervello.

I sintomi di una vera emicrania - come capire che hai un'emicrania?

Fino alla fine, sfortunatamente, questa malattia non è stata studiata. Circa l'11 percento della popolazione ne soffre. Il sintomo principale è l'aura che precede l'attacco - una violazione della percezione per 10-30 minuti:

  • Mosche, velo, bagliori davanti agli occhi.
  • Interruzione dell'equilibrio
  • Violazioni del controllo sui loro muscoli.
  • Compromissione dell'udito / parola.

Ciò accade a causa del forte restringimento delle arterie principali del cervello e della conseguente mancanza di flusso sanguigno ad esso.

Segni di una classica emicrania: identifica un'emicrania in un minuto!

  • Dolore pulsante che dura da un'ora a diversi giorni.
  • Aumento graduale del dolore, che colpisce un lato della testa.
  • Possibile localizzazione del dolore: zona dell'occhio, dell'orecchio o della fronte, tempia, collo, mascella o spalla.
  • Grave disagio può colpire l'intero corpo.
  • Il dolore accompagnata da vomito, febbre e vertigini, il raffreddamento delle mani / piedi, minzione frequente, improvviso intorpidimento della pelle del viso.
  • Quando l'attacco si attenua, si nota una sensazione di esaurimento assoluto.

Cosa può provocare un attacco di emicrania - da che cosa inizia l'emicrania?

  • Prodotti contenenti nitriti, amminoacidi.
  • Bevande alcoliche
  • Il tempo improvviso cambia.
  • Luce tremolante.
  • Odore irritante
  • L'attività fisica.
  • Interruzione del sonno
  • Rimanere in alta quota
  • Impeto emotivo
  • PMS.
  • Basso contenuto di zucchero
  • Digiuno lungo (oltre sei ore).

Cosa fare con mal di testa frequenti e gravi, emicrania?

Prima di tutto, nella presenza e nella ricorrenza dei sintomi di cui sopra, è necessario contattare uno specialista per escludere:

  • Cambiamenti nella colonna cervicale.
  • La presenza di violazioni nel rifornimento di sangue al cervello.
  • La presenza di un tumore.
  • Le conseguenze di varie lesioni del cranio, cervicale.
  • Aneurisma di vasi cerebrali, ecc.
  • Emorragia cerebrale

Solo le cause di dolore diagnosticate e chiarite con competenza aiuteranno a trovare una soluzione a questo problema.

Indagine sull'emicrania: quale dottore ti aiuterà?

  • Consultazione con un medico (determinazione del tipo di dolore, ricerca di cause che ne influenzano il verificarsi, ecc.).
  • Specialista d'ispezione
  • Analisi della pressione e funzione polmone / cuore.
  • Prove classiche (sangue / urina).
  • TC (tomografia) e radiografia (per escludere la presenza di un tumore, ecc.).
  • Elettroencefalogramma.
  • MR.
  • Ecografia Doppler, ecc.

Se durante l'esame da parte di specialisti non ci sono deviazioni e malattie gravi, quindi tutte le ulteriori azioni del paziente devono essere indirizzate a prevenire il prossimo attacco. Cioè, la prevenzione della malattia.

Come curare l'emicrania - principi di trattamento dell'emicrania

Questa malattia può durare per anni. E, dato il diverso corso e la natura del dolore, il trattamento è scelto rigorosamente su base individuale. Ciò significa che aiutare uno può essere assolutamente inutile per un altro. Quindi, i principi chiave nel trattamento:

  • Seguire il metodo di trattamento selezionato. La pazienza è un must.
  • Eliminazione di tutti i fattori che possono causare un attacco.
  • Transizione a uno stile di vita sano.
  • L'uso di farmaci prescritti da un medico.

Come fermare un attacco di emicrania - raccomandazioni di base

  • Ai primi precursori dell'emicrania, viene solitamente prescritta l'aspirina o il paracetamolo.
  • Prima del sollievo di un attacco, dovresti essere in silenzio, in posizione orizzontale e in una stanza buia ventilata.
  • Si consiglia di mettere freddo sul collo e sulla fronte.
  • Se la nausea e il dolore sono insopportabili, il vomito può essere provocato. Questo può aiutare ad alleviare un attacco.
  • Tè / caffè durante un attacco è proibito.

Il ruolo principale nella lotta contro questa malattia è la prevenzione. Come è noto, il sollievo di un attacco con pillole su un picco di dolore non ha effetto. Pertanto, l'opzione migliore - la prevenzione degli attacchi.

Emicrania, o perché il mal di testa

mal di testa

Spesso nella vita, l'emicrania è chiamata qualsiasi mal di testa. Dal punto di vista della medicina, questo ovviamente non è vero. L'emicrania è una malattia piuttosto seria e, se vi piace, misteriosa. A volte può anche essere un sintomo di un disturbo del tratto gastrointestinale. La misteriosità di un'emicrania sta nel fatto che le cause esatte del suo verificarsi non sono ancora note.

Più del 10% della popolazione mondiale soffre di emicrania. Inoltre, nelle donne questa malattia si verifica tre volte più spesso rispetto agli uomini. Per lo più a rischio sono i rappresentanti del gentil sesso all'età dai 18 ai 50 anni. L'emicrania è chiamata la malattia dei giovani, perché le sue prime manifestazioni nelle persone predisposte a questa malattia si verificano abbastanza presto. Ma dopo il 50, l'intensità degli attacchi di emicrania, al contrario, si indebolisce.

L'emicrania è stata descritta dai medici nei tempi antichi. Il suo altro nome - emicrania (dal greco emi - metà, kranion - cranio) - spiega l'essenza della malattia in un modo molto accessibile. L'emicrania è un mal di testa periodicamente ricorrente, pulsante, rottura, temporale, per lo più su un lato della testa.

Tipi di emicrania e sintomi

Ci sono molti tipi di emicrania, ma i medici distinguono due principali: emicrania senza aura ed emicrania con aura. Allo stesso tempo, l'emicrania senza aura si verifica quattro volte più spesso.

Aura è chiamata una sorta di attacchi "da molestatore". Questo può essere un danno visivo, una sensazione di sfarfallio del film sugli occhi, lampi di mosche, punti luce, sensazioni spiacevoli in faccia. A volte i sintomi dell'aura possono persino influenzare la parola. Molto spesso, tali manifestazioni durano non più di un'ora. Tra loro e il mal di testa possibile periodo di tempo.

"Per fare una diagnosi di emicrania con aura", afferma la neuropatologa Elena Viktorovna Boyko, "una persona deve subire almeno due attacchi, e per l'emicrania senza un'aura, almeno cinque". In tali attacchi, se è davvero un'emicrania, ci sono alcuni sintomi. Quindi, se non trattati, possono durare da 4 a 72 ore. In questo caso, il dolore è più spesso localizzato su un lato della testa, è di natura pulsante, sta crescendo. Con l'attività fisica, ad esempio, mentre si cammina, il dolore aumenta. Anche una semplice tosse può portare al deterioramento. L'attacco può essere accompagnato da nausea, vomito, sveto e zvukofobia.

Spesso durante un attacco, il dolore è così grave che può persino svegliare una persona durante il sonno. Allo stesso tempo, le persone diventano irritabili, la loro capacità di lavorare è persa, molte sono ossessionate dal desiderio di chiudere in una stanza buia, limitando il contatto con il mondo. Tuttavia, tutte le manifestazioni neurologiche dell'aura sono completamente reversibili.

"L'intensità degli attacchi varia", dice il dottore. - Succede che sono estremamente rari e si ripetono 1-2 volte all'anno. Ma a volte il dolore tormenta la persona, che si manifesta con una frequenza fino a 8-10 volte al mese. " C'è anche una localizzazione bilaterale del dolore, ma tali casi sono rari. Più spesso, è focalizzato su un lato della testa, mentre al momento del prossimo attacco, la sua localizzazione potrebbe cambiare al contrario.

Cause di emicrania

"L'emicrania viene ereditata attraverso la linea materna", spiega Elena Viktorovna. - Si ritiene che la sua presenza richieda una predisposizione. In questa malattia, il sistema nervoso e i vasi cerebrali sono disturbati. Una persona diventa esposta a fattori che possono scatenare un attacco. Nelle donne, gli attacchi di emicrania sono associati ai cicli mestruali. È anche noto che nell'emicrania si verificano disordini metabolici e metabolici dell'energia. "

L'emicrania è una malattia cronica incurabile. Sfortunatamente, è del tutto impossibile liberarsene. Tuttavia, è possibile seguire semplici misure preventive che aiuteranno a ridurre al minimo la frequenza degli attacchi e la loro intensità. I fattori che possono portare all'insorgenza di convulsioni sono chiamati trigger. I medici raccomandano che le persone che soffrono di questa malattia hanno una chiara idea di ciò che provoca esattamente mal di testa nel loro caso ed evitare tali influenze.

Sfortunatamente, nel mondo di oggi non è così facile da fare. Infatti, tra i fattori scatenanti è possibile distinguere stress, stress fisico, cambiamenti climatici, in particolare cambiamenti nella pressione atmosferica. Portare a mal di testa può prolungare l'esposizione al sole, mancanza o eccesso di sonno. Gli attacchi di emicrania provocano facilmente prodotti come alcol, cioccolato, formaggio, noci, vino rosso, pesce rosso e agrumi. I dolori di emicrania possono anche causare fumo di tabacco, vari profumi e contraccettivi ormonali.

trattamento

Come accennato in precedenza, gli attacchi di emicrania sono associati a cambiamenti nei processi metabolici. In particolare, è stato dimostrato il legame tra il mal di testa e la produzione di un ormone come la serotonina. Ecco perché è impossibile consumare il cioccolato nelle emicranie, perché aumenta la quantità di serotonina nel corpo, il che significa che provoca un attacco.

Per il sollievo delle convulsioni, vengono usati farmaci speciali - antagonisti dei recettori della serotonina, i cosiddetti triptani. Sono stati sviluppati relativamente di recente, alla fine del secolo scorso, e sono in grado di alleviare non solo i mal di testa, ma anche altri sintomi di emicrania. Dovrebbero essere applicati sotto la stretta supervisione di un medico. L'invenzione dei triptani ha permesso di arrestare rapidamente il dolore o prevenire un attacco del tutto.

A volte si utilizzano antidepressivi, anticonvulsivanti, vascolari e altri farmaci per il trattamento dell'emicrania, a seconda delle manifestazioni e della gravità della malattia.

Molto spesso, le persone che soffrono di emicrania e non visitano un medico, usano analgesici per curarlo. Sfortunatamente, non è abbastanza efficace. Il fatto è che un attacco di emicrania consiste di diverse fasi. Tra questi, la fase dello spasmo e la fase di rilassamento, cioè l'espansione dei vasi cerebrali. È a causa di questa emicrania "phasic" è molto difficile da trattare. Dopo tutto, gli analgesici dilatano i vasi sanguigni, rimuovendo lo spasmo, ma questo non è richiesto nella fase in cui i vasi sanguigni sono già rilassati.

A un certo stadio dell'emicrania, la caffeina può essere efficace, insieme a diuretici, analgesici e sedativi, è stata usata nella medicina sovietica. In precedenza, per il trattamento dell'emicrania si utilizzavano alcaloidi tali erbe come la segale cornuta. Ha un effetto tonico sui vasi sanguigni.

Attualmente, i metodi non convenzionali di trattamento dell'emicrania, in particolare l'agopuntura, si sono dimostrati efficaci. Come misura preventiva, i medici raccomandano di camminare più spesso all'aperto, il più possibile per limitare la quantità di stress e condurre uno stile di vita sano.

Malattia o sintomo?

In generale, la classificazione delle emicranie è abbastanza ampia, ad esempio, si verifica emicrania oftalmica, in cui ci sono disturbi della vista. In caso di emicrania addominale, è stato su di lei di cui abbiamo parlato all'inizio dell'articolo, può verificarsi l'inibizione della peristalsi dello stomaco e dell'intestino. Il vomito ciclico è anche un sintomo di emicrania.

Secondo Elena Viktorovna, la diagnosi di "emicrania" come malattia indipendente è fatta molto attentamente dai medici, perché per questo è necessario escludere molte altre malattie e danni cerebrali organici. Certo, a volte i dolori emicranici possono essere una manifestazione di tali disturbi non pericolosi come l'osteocondrosi cervicale o la nevrastenia, ma a volte l'emicrania è un sintomo di lesioni più complesse, come l'aneurisma dell'arteria cerebrale posteriore.

"Con una simile emicrania, può verificarsi un abbassamento del secolo", afferma Elena Viktorovna. - In precedenza, se questa manifestazione non veniva ripristinata, la malattia veniva chiamata emicrania paralizzante. Tuttavia, con l'invenzione della tomografia, è diventato chiaro che in questo caso i dolori emicranici sono solo un sintomo. "

Le crisi di emicrania possono manifestare altre malattie. E solo quando tali dolori non sono associati a pressione, lesioni organiche o sintomi di osteocondrosi, la diagnosi di emicrania può essere confermata.

Questo è il motivo per cui quando si verifica un attacco di emicrania, anche se c'è la certezza che è ereditaria, si dovrebbe sempre consultare un medico ed essere esaminati.

Emicrania: i motivi per sapere quando andare dal medico

Il mal di testa è un sintomo grave, quindi è meglio sottoporsi ad un esame completo da parte di un terapeuta e di un neurologo.

Parliamo di emicranie e mal di testa che causano molta sofferenza e spesso peggiorano significativamente la qualità della vita dei pazienti.

Praticamente ogni persona sperimenta periodicamente un mal di testa con intensità variabile.
Molte persone considerano questo problema "banale" e credono erroneamente che sia facile affrontarlo con l'aiuto di antidolorifici. L'approccio è fondamentalmente sbagliato. Il mal di testa segnala che una persona non sta bene con la salute.

Cos'è un'emicrania?

Malattia neurologica cronica, caratterizzata dal verificarsi di attacchi di dolori lancinanti e strazianti su un lato della testa (destra / sinistra).

L'emicrania può apparire a qualsiasi età, il più delle volte si verifica nelle donne. Se uno o entrambi i genitori soffrono della malattia, anche la probabilità di sviluppare la malattia nei bambini è elevata.

La gravità della malattia varia: da crisi rare e lievi a crisi frequenti e gravi che limitano una persona nella vita di tutti i giorni (scuola, lavoro, ecc.).

Con una malattia lieve, i farmaci antinfiammatori non steroidei aiutano con il dolore. Nella malattia grave, gli analgesici convenzionali sono inefficaci.

Perché si verifica un'emicrania?

La domanda è scarsamente studiata, ma ci sono diverse teorie di base: depressione vascolare, piastrinica, ormonale, pervasiva, combinata.

Cosa sta succedendo

Sotto l'influenza di fattori provocatori, i vasi cerebrali si restringono periodicamente e successivamente si espandono, la circolazione sanguigna locale peggiora. I cambiamenti portano al dolore.

Un attacco di emicrania può scatenarsi:

* Cibo: cioccolato, formaggio, condimenti, bevande gassate e alcoliche, caffè, tè, frutta secca, agrumi, legumi, cibi affumicati.

* Cambiamenti ormonali: menopausa, menarca, mestruazioni, assunzione di contraccettivi ormonali.

* Fumo di tabacco, odori forti, condizioni meteorologiche mutevoli o fusi orari, superlavoro, stress, aumento dello sforzo fisico o mentale, pasti irregolari, mancanza di sonno, fumo, precedenti lesioni cerebrali e molti altri.

"Provocatori" c'è molto più di qui. Ogni paziente dovrebbe, attraverso prove ed errori, determinare ed escludere con precisione i propri fattori - le manifestazioni dolorose della malattia sono ridotte.

Emicrania tipica

Fluisce con o senza aura. Entrambe le forme di uno stesso paziente possono alternarsi.

Quando l'aura è poche ore o giorni prima dell'attacco, si verificano disturbi reversibili: "vola" davanti agli occhi, perdita di parte della vista, intorpidimento o "strisciamento" su un lato del corpo, debolezza in un braccio o una gamba. Alcuni pazienti semplicemente "sanno" dell'attacco in arrivo.

Attacco di emicrania - quando il mal di testa insopportabile

All'improvviso c'è dolore su un lato della testa nella zona della fronte, delle cavità oculari, della tempia o del collo.

A poco a poco, le sensazioni dolorose aumentano: diventano pronunciate e pulsanti - la testa si sta letteralmente "spezzando". Il dolore si estende a metà della testa, ma a volte diventa bilaterale.
Le sensazioni dolorose sono così dolorose e insopportabili che una persona ha paura di muoversi. La rotazione della testa, il rumore, la luce intensa o gli odori provocano un nuovo attacco di forte mal di testa.

Cambiamenti del comportamento: malati, irritati, agitati, sonnolenti o inibiti.

Spesso un mal di testa è accompagnato da vertigini, perdita di orientamento nello spazio, nausea o vomito che non porta sollievo.

L'attacco dura diverse ore o giorni, termina da solo o dopo l'assunzione del farmaco. Quindi i pazienti di solito si addormentano nel sonno profondo. Nei giorni seguenti, possono sentirsi sopraffatti o provare un'ondata di forza ed euforia.

Alcune forme e "maschere" di emicrania

Le manifestazioni della malattia sono a volte così atipiche che le persone non sospettano nemmeno la vera ragione della loro cattiva salute.

Durante le mestruazioni

L'attacco avviene due o tre giorni prima delle mestruazioni o con l'inizio del sanguinamento mestruale. Si ritiene che sia associato a un forte calo dei livelli di estrogeni. Due terzi delle donne malate soffrono di questa forma di emicrania.

Emicrania da bambini

Il mal di testa è spesso bilaterale, accompagnato da sensazioni dolorose nell'addome o congestione nasale. Ci possono essere attacchi di vomito "senza causa" senza mal di testa.

Emicrania "intestata"

C'è un'aura, ma non si sviluppa un tipico mal di testa.

Emicrania addominale

Il mal di testa è accompagnato da dolore addominale e crampi muscolari della parete addominale anteriore.

Emicrania dell'occhio

All'altezza del mal di testa, si verifica la paralisi dei muscoli dell'occhio: lo strabismo appare, sul lato delle sensazioni dolorose, la pupilla si espande e la palpebra si abbassa.

Complicazione pericolosa - stato di emicrania

Scorre in due versioni:

* Gli attacchi si susseguono a intervalli di meno di quattro ore.

* Si sviluppa un mal di testa che dura più di tre giorni.

La peristalsi dello stomaco viene inibita e si verifica il vomito ripetuto, con conseguente deterioramento dell'assorbimento di cibo, liquidi e farmaci. I pazienti si indeboliscono e si disidratano, si verifica la carenza di ossigeno nei tessuti cerebrali, è possibile la comparsa di convulsioni, lo sviluppo di infarti o ictus.

Differenze dei tipi più comuni di mal di testa

Oltre al mal di testa emicrania causato da molti altri motivi, spesso pericolosi per la vita.

Tipo di mal di testa

La natura del mal di testa e le manifestazioni della malattia

Cosa succede

tensione

Il dolore è duplice, noioso, costrittivo "cerchio", pressante e monotono. Situato nel collo o nel collo, dura diversi giorni o settimane e ricorre regolarmente.

Muscoli tesi della testa e del collo durante l'affaticamento fisico o emotivo, una posizione forzata mentre si lavora al computer o alla guida di un'auto.

SARS, influenza, freddo

I dolori sono bilaterali, si verificano nelle tempie, sulla fronte e negli occhi. Accompagnato da febbre, naso che cola o tosse.

Intossicazione con prodotti di scarto di virus e batteri.

vascolare

Inarcamento bilaterale o dolore lancinante nella regione del collo, della fronte o delle tempie. Forse vertigini, debolezza, nausea. Con l'aumento della pressione sanguigna c'è l'acufene, la pressione bassa - pesantezza alla testa.

Cambia il tono vascolare della testa - porta all'irritazione delle terminazioni nervose.

Dipendente dal tempo

Il dolore è bilaterale, diffuso e debole, con un carattere spremuto o opaco. Appare irritabilità, nausea, debolezza.

Spasmo dei vasi cerebrali in risposta ai cambiamenti di pressione atmosferica, temperatura e umidità dell'aria.

Infiammazione dei seni paranasali (sinusite)

Il dolore è localizzato negli zigomi, nella fronte, negli occhi o nelle sopracciglia. Accompagnato da stanchezza, vertigini. Possibile aumento della temperatura corporea.

Causato da infiammazione e gonfiore della mucosa dei seni, congestione nasale e naso che cola.

Aumento della pressione intracranica

Il dolore è bilaterale, forte, pressante o arcuato. Di solito si verifica al mattino o dopo il risveglio. Può essere accompagnato da nausea, vomito, rumore nella testa.

Per vari motivi, il liquido cerebrospinale si accumula nel cranio e preme sul tessuto cerebrale.

insulto

Spesso il dolore è unilaterale, improvviso, arcuato e crescente. Movimento e memoria sono compromessi, si verifica vomito o perdita di conoscenza.

Rifornimento di sangue disturbato a una certa area del cervello. A poco a poco in quest'area le cellule muoiono.

Intolleranza a determinati cibi

Dolore bilaterale e dolore sordo, c'è una sensazione di "pienezza" della testa, tinnito. Nausea, vomito.

Il lavoro di vasi cerebrali sotto l'influenza di alcuni elementi chimici (tiramina, glutammato monosodico) è compromessa.

Ci sono molti altri tipi di mal di testa, ma solo un medico può capire la varietà.

Cosa non si può fare?

Per "inceppare" il mal di testa con antidolorifici - un effetto momentaneo non risolve il problema. Inoltre, il loro apporto prolungato e incontrollato può portare allo sviluppo di gastrite, ulcera gastrica o sovradosaggio.

Assumere alcolici - dilata i vasi sanguigni. Mal di testa peggio immediatamente o dopo un po 'ritorna con una vendetta.

Fumo - La nicotina provoca uno spasmo dei vasi sanguigni della testa, che aumenta il dolore.

L'applicazione di una borsa dell'acqua calda con ghiaccio alla testa può essere dannosa.

Quando andare dal dottore?

Con un forte mal di testa inespresso o ricorrente, spesso ricorrente. Se il dolore si manifestava per la prima volta nella vita, le solite sensazioni dolorose venivano sostituite o integrate con altre manifestazioni.
L'assistente principale nella lotta contro il mal di testa è un neuropatologo. Per identificare la vera causa della malattia saranno necessari consigli e altri professionisti, oltre a condurre un esame approfondito completo.

Cosa aiuterà il medico con le emicranie?

La malattia ha un decorso cronico, quindi eliminarla completamente non funziona. Tuttavia, un trattamento competente e tempestivo riduce significativamente le manifestazioni dolorose della malattia e consente addirittura completamente di ottenere la remissione per diversi anni.

Non auto-medicare, non ascoltare pubblicità o consigli di farmacisti. È il momento migliore per cercare aiuto medico. Se si perde tempo, il decorso della malattia è aggravato e si sviluppano complicanze.

Autore: Koretskaya Valentina Petrovna, pediatra,

infermiera

Non tollerare il mal di testa, contatta i tuoi neurologi in tempo.
Nel centro medico "Angio Line" la ricezione dei neurologi è condotta quotidianamente.


NUOVO! La reception del neurologo Rustam Shayakhmetov è stata aperta nella nuova filiale nel centro della città. Eremina, 3 (m. Dynamo). Registrare su consultazione per telefono (343) 287-00-29.

Puoi chiedere al medico una domanda sul sito web di Angios Line MC

Filiali di MC "Angio Line":
Str. Bolshakov, 95; Str. Amundsen, 61 anni; Str. Lilac Boulevard, 8; Str. Eremina, 3
Stazionario: st. Čajkovskij, 56 anni

Tel.: 287-00-29

Ci sono CONTROINDICAZIONI. È NECESSARIO RICEVERE UNA CONSULTAZIONE DI UN ESPERTO.

Cos'è l'emicrania e come trattarla?

L'emicrania è una malattia neurologica. Il nome medico di questa malattia è l'emossikia, che significa "metà della testa" in greco. E per la maggior parte, chi soffre di emicrania sente dolore a metà della testa, e non nella sua intera parte. La base della malattia è la dipendenza dei vasi sanguigni dai disturbi nervosi. E non è affatto necessario che dipenderanno direttamente dal fatto che sei nervoso.

I motivi che comportano un attacco di emicrania sono molti. Ma principalmente le donne soffrono di questa malattia e la malattia è molto spesso ereditata.

Attacchi regolari, che sono caratterizzati da gravi spasmi, sono molto probabilmente i sintomi della nostra malattia. Ma anche se da tutte le indicazioni ti poni una tale diagnosi, vale la pena escludere le malattie della testa secondaria che sono la conseguenza di malattie più gravi: oncologia, ictus, ferite alla testa.

L'emicrania appartiene alla categoria del mal di testa primario. Nella lista delle malattie del capo di questa categoria, è al secondo posto dopo mal di testa da tensione.

Come distinguere l'emicrania?

Dolore da stress o ancora segni di emicrania? Qual è la differenza?

  • L'emicrania è caratterizzata da pulsazioni dolorose. I mal di testa da tensione hanno una forza costante, che praticamente non cambia;
  • L'emicrania è localizzata in un posto - metà della testa (molto raramente copre due parti). Il dolore della tensione - cinge tutta la testa;
  • In emicrania in qualsiasi turno, la pendenza viene data una nuova ondata di dolore;
  • I pazienti con emicrania a volte si sentono nauseati, forse addirittura vomitano;
  • Una luce dura, il suono di un'emicrania aumenterà il dolore.

L'emicrania è a volte confusa con il mal di testa del seno. E in alcuni casi, i sintomi di queste due malattie sono molto simili. Un paziente con una diagnosi indipendente può essere sbagliato. Solo uno specialista competente farà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento.

Il dolore del seno o del seno si trova solitamente nel naso, intorno agli occhi. Ciò è dovuto all'infiammazione delle cavità d'aria. La loro causa sono malattie infettive, allergie, neoplasie.

Mal di testa al seno o emicrania?

  • Le emicranie hanno gli stessi sintomi del dolore sinusale: pressione facciale, sovraccarico;
  • I dolori al seno sono accompagnati da un dolore profondo e costante nella zona del naso, degli occhi, della mascella superiore;
  • I dolori del seno sono caratterizzati non solo da un aumento del dolore durante il movimento (che è anche caratteristico dell'emicrania), ma anche dalla secrezione mucosa dal naso, dalla congestione nasale e dalle orecchie;
  • Se il blocco dei seni è dovuto a una malattia infettiva, allora la temperatura aumenterà sicuramente.

Emicrania così diversa

L'emicrania non è solo difficile da distinguere da altre malattie simili nei sintomi, ma ha anche le sue varietà. Secondo la classificazione, questa malattia si verifica con o senza aura. L'aura è un fenomeno ottico.

Se un emicrania con aura, quindi il paziente si sente l'approccio di un attacco in 10-30 minuti. Sembra lampeggiare di luce, la sensibilità scompare e persino la vista potrebbe scomparire temporaneamente. Questo tipo di malattia è anche chiamato classico.

L'emicrania classica soffre il 30% delle persone inclini a questa malattia. Il restante 70% non avverte alcun sintomo di avvicinarsi a uno stato terribile. Si tratta di un'emicrania senza un'aura o un'emicrania normale, che inizia immediatamente con un dolore palpitante senza alcun preliminare.

Considera i tipi di emicrania:

  1. Episodico e cronico. Episodico si verifica di volta in volta. Ma cronico - almeno ogni secondo giorno, o anche ogni giorno. Molto spesso, l'emicrania episodica in giovane età diventa cronica. I dolori iniziano nell'adolescenza, diventano attutiti dagli analgesici e alla fine diventano cronici. La situazione è aggravata dal fatto che una persona non prende alcuna misura per combattere la malattia, per normalizzare la sua condizione. Dopo tutto, l'uso di antidolorifici, l'obesità, l'eccessivo amore per il caffè esaspera lo stato. L'emicrania provoca depressione. Le manifestazioni croniche di questa malattia portano all'interruzione del tratto gastrointestinale. Di conseguenza, il mal di testa è accompagnato da nausea, vomito.
  2. Mestruale. Le donne ne soffrono. Cambiamenti improvvisi nei livelli ormonali portano al fatto che questo tipo di emicrania è caratterizzata da dolore molto grave. Di solito compaiono prima dell'inizio del ciclo mestruale o nei suoi primi giorni. Con questi dolori, i medici ti consigliano di usare il farmaco "Triptan". Queste pillole per l'emicrania rimuoveranno le cause del mal di testa e, se vengono prese in anticipo (per coloro che soffrono regolarmente di emicranie mestruali), dimenticano completamente i sintomi debilitanti.
  3. L'emicrania classica è un tipo di emicrania con aura. Letteralmente mezz'ora prima dell'inizio del forte dolore di marea, una persona capisce che si trova di fronte. La sua vista, la sensibilità potrebbe scomparire, formicolare nelle sue orecchie, vertigini. In alcuni, il periodo che precede l'emicrania è generalmente associato alla perdita di coscienza.
  4. La maggior parte dei bambini soffre di emicrania addominale, che molto spesso ha ereditato questa malattia. Sviluppano dolore addominale, nausea e persino vomito.
  5. L'emicrania oftalmoplegica di solito si ammala in 20-25 anni. Il dolore si concentra intorno all'occhio. Pulsazione, la pressione continua da un'ora all'infinito. La pressione è molto forte, che può portare a spasmi dei muscoli oculari.
  6. L'emicrania retinica è solitamente breve - circa un'ora, ma in questo momento può portare ad una completa perdita della vista sull'occhio, che è incline allo spasmo. Questo tipo di emicrania può verificarsi anche senza dolore, ma il più delle volte c'è dolore, non così forte come con altri tipi di emicrania.
  7. L'emicrania vestibolare è accompagnata da vertigini. Sono entrambi indipendenti e associati al mal di testa caratteristico della nostra malattia.
  8. Emicrania emiplegica familiare - una malattia genetica che si verifica raramente, viene ereditata. Prima dell'inizio del dolore, una persona ha la paralisi su un lato del corpo. Può essere accompagnato da vertigini, perdita temporanea della vista. Tutto inizia al massimo un'ora e mezza prima del mal di testa.
  9. Lo stato di migrainosus è il tipo più pericoloso di emicrania, che è molto pericoloso. È impossibile trattarlo da soli. Hai bisogno di ricovero urgente. Il dolore è molto forte, con il quale una persona senza cure mediche speciali semplicemente non può farcela. Qui, gli esperti selezioneranno un complesso di farmaci per il trattamento dell'emicrania.

Perché si verifica un'emicrania?

Questa è una malattia molto complessa che ha molte varietà. Ma i medici concordano su una cosa: dipende direttamente dal lavoro del sistema nervoso centrale. Qualsiasi disturbo, l'impatto di una varietà di fattori porta al fatto che un numero di componenti biochimici e neurologici sono innescati. Un ruolo importante è giocato dalla genetica.

Quali influenze esterne portano all'inizio di un dolore così grave?

  • Lo stress. Un forte shock emotivo nelle persone inclini alle emicranie è spesso manifestato da una malattia progressiva;
  • Esercizio intenso che porta allo stress fisico. Può essere un allenamento, un duro lavoro fisico e anche un'attività sessuale eccessiva;
  • Fluttuazioni della pressione atmosferica, cadute di temperatura;
  • Illuminazione brillante, lampi di luce;
  • Odori sgradevoli forti;
  • Viaggi, cambiamento di un modo di vivere abituale;
  • Mancanza di sonno;
  • Malnutrizione (o semplicemente saltare la solita assunzione di cibo);
  • Salti ormonali nelle donne.

Oltre a questi fattori, la causa dell'emicrania può essere il cibo. Circa un centinaio di prodotti causano questa malattia. Chi ha una predisposizione genetica all'emicrania dovrebbe essere escluso il più possibile la caffeina, il vino rosso, la birra.

È necessario tenere un diario alimentare per confrontare la probabilità di arrivo del prossimo attacco con quei prodotti che sono stati mangiati il ​​giorno prima. In futuro, devi rimuoverli dalla tua dieta.

È consigliabile trattare tali tipi di prodotti come formaggi, cioccolato, agrumi, noci, fegato, salsiccia.

È possibile che, escludendo uno dei prodotti, se si rinuncia al caffè, ad esempio, si dimentichi della propria malattia e non si abbia bisogno di compresse di emicrania.

Malattia femminile?

Molto spesso le donne soffrono di emicrania. Tra il numero totale di pazienti, circa il 75% è assegnato alla metà debole. Età dell'emicrania femminile da 20 a 55 anni. E quasi la metà dell'emicrania del gentil sesso si manifesta a seconda del ciclo mestruale, che indica l'effetto degli ormoni.

Inoltre, le donne soffrono di mal di testa durante la gravidanza, quando i cambiamenti ormonali drammaticamente.

L'emicrania nelle donne spesso accompagna l'inizio della menopausa. Alcune persone hanno dolore prima di questo periodo, e alcuni lo hanno al momento della menopausa.

Le donne sono più sensibili a determinati alimenti, odori, luce e suoni.

Segni di emicrania nelle donne

Appaiono quasi come nei rappresentanti della metà più forte. I precursori di emicrania possono essere sotto forma di intorpidimento, perdita di coscienza, vertigini, occhi sfocati o sfocati, mosche.

Il dolore sarà presente a destra oa sinistra. Si allontana bruscamente come è venuta. Molto spesso, una donna si sente in salute dopo il sonno.

Tra i sintomi dell'emicrania nelle donne ci sono apatia, depressione, diminuzione delle prestazioni, diminuzione (o mancanza di) concentrazione, sonnolenza, nausea. Eccitabilità alla luce, rumori forti e odori forti si manifestano chiaramente.

La malattia colpisce persone di età compresa tra 15 e 55 anni, ma anche i bambini ne soffrono. Fondamentalmente, hanno la malattia passa quando crescono.

Fasi di emicrania

Questa malattia ha diverse fasi, ognuna delle quali è accompagnata da sintomi propri.

La fase prodromica inizia diversi giorni prima dell'attacco. Durante questo periodo, una persona avrà un cattivo appetito, o viceversa, un vaso forte, un'intolleranza alla luce intensa, una sensibilità maniacale agli odori, cambiamenti di umore, sonnolenza e stanchezza.

In mezz'ora e in alcuni anche 15 minuti prima dell'inizio del dolore, inizia la fase dell'aura. Questo è intorpidimento degli arti (di solito destra o sinistra), sfarfallio di oggetti, perdita di visione, macchie o "mosche" che ci impediscono di vedere il soggetto, confusione. A volte l'aura è accompagnata da perdita di coscienza.

Attacchi: questo è l'inizio della sindrome del dolore emicranico. Durano da 4 ore a tre giorni. L'attacco è accompagnato da un dolore palpitante a destra o a sinistra, con un aumento del dolore durante il movimento, il minimo sforzo fisico. Spesso questa fase è accompagnata da nausea. Forse vomito. Alcuni pazienti hanno allucinazioni, faccia insensibile.

Fase postdromale Questo è un periodo in cui il dolore è già sparito, ma la persona non è pienamente consapevole che tutto è finito. I sentimenti sono ancora aggravati, ma la psiche è inibita. La mancata comprensione di ciò che sta accadendo intorno è meno o più pronunciata.

Cosa e come trattare?

Questa malattia dovrebbe essere trattata in più direzioni contemporaneamente. Non esiste un trattamento universale per l'emicrania. La prima cosa è rimuovere la sindrome del dolore durante gli attacchi, quindi sviluppare uno schema che aiuti a ridurre il numero di attacchi e ridurne al minimo la gravità. Esistono interi elenchi di farmaci per l'emicrania, ma sono tutti divisi in gruppi:

  • Antidolorifici e analgesici - Ibuprofen, Nise, Naproxen, Aspirina, Acetaminofene, Exedrine, Diclofenac, Solpadine.
  • Preparati speciali - Triptani (Zolmitriptan, Noramig, Sumatriptan, Eletriptan, Zomig, Trihimren, Imigran, Naratriptan) sono creati per il trattamento di questa malattia. Sono una droga ad azione rapida. Grazie alla sua composizione, normalizza i livelli di serotonina. Questo è il trattamento più avanzato per l'emicrania. La maggior parte dei pazienti riporta un risultato positivo quando viene assunto. Non sopprimono il sistema nervoso, non causano sonnolenza. Ridurre il dolore Ma tutti hanno effetti collaterali.
  • Ergotamina (Akliman, Ginofort, Sekabrevin, Neoginofort, Ergomar, Kakginergin). Questa sostanza comprime i muscoli che si trovano intorno ai vasi sanguigni. Farmaco da prescrizione. Può essere sotto forma di compresse, supposte.
  • Oppiacei (morfina, codeina, meperidina e ossicodone, oppioide del butorfanolo). Sono prescritti solo in casi gravi di emicrania, che non è suscettibile di altri metodi di trattamento.
  • La nausea da emicrania viene rimossa dalla metoclopramide.
  • La prevenzione del mal di testa viene effettuata con farmaci come il propanololo, il sodio valproproex, il sodio valproato, l'acido valproico, il topiramato.
  • I beta-bloccanti (metoprololo, propranololo e timololo, atenololo e nadololo) vengono utilizzati per ridurre il numero di focolai.
  • Farmaci anticonvulsi (sodio divalproex, topiramato, acido valproico).
  • Antidepressivi (Amitriptilina e tricicli, Venlafaxina).
  • Farmaci combinati (Stopmigren, Caffetin, Pentalgin, Tetralgin, Solpadein, Ketanov).

Preparazioni di emicrania mestruale

Un gran numero di donne soffre di emicrania nel periodo premestruale. Per loro, in questo momento, i medici raccomandano l'uso di Ergotamine, farmaci antiinfiammatori non steroidei, Triptani. Se prendi pillole specifiche per l'emicrania, allora sono Ibuprofen, Aspirina, Diclofenac, Sumatriptan, Eletriptan, Digidergot.

Perché l'emicrania ha mal di testa?

Oggi è mercoledì, il che significa che è arrivata l'ora del post informativo. Prima che l'immagine sarà una informazione solida. Sarà in corsivo. Non è necessario leggerlo. Dopo la foto - una storia molto piccola e poco interessante. Raccomando che quelli che sono appena dietro le storie, passino senza leggere. Per quelli che hanno mal di testa, non consiglio di leggere questo post. Ancora più dolorante. Vieni quando ti senti meglio. Nel frattempo, bevi un farmaco anestetico.

Nel post https://pikabu.ru/story/golovnaya_bol_klassifikatsiya_538647. Ho promesso di capire i punti principali. Iniziamo in ordine.

Emicrania, tanto in questa parola.

L'emicrania è nota all'umanità da oltre 3000 anni ed è una delle malattie più antiche e comuni. La prima menzione di mal di testa periodici, che ricorda la sua descrizione della emicrania, i ricercatori sono ancora nei testi dell'antica Babilonia e negli scritti della civiltà sumera, e secondo le opere dello storico greco Erodoto (490-425 aC.), Nell'antico Egitto tra i sacerdoti coinvolto nella guarigione e specializzata nel trattamento di varie malattie, ci sono stati sacerdoti che hanno curato solo mal di testa. Nel papiro egiziano sono state trovate descrizioni di attacchi di emicrania e farmaci prescritti per il trattamento di questa malattia. Al momento abbiamo creduto che i sintomi correlati emicranie sono causati da spiriti maligni, e talvolta anche fare craniotomia di lasciarli fuori, anche se il papiro ha incontrato e la prescrizione di farmaci per meno trattamento radicale della malattia.

E 'noto che l'emicrania colpisce molte persone in circolazione: Carlo Linneo, Isaac Newton, Karl Marx, Sigmund Freud, AP Cechov, PI Ciajkovskij e molti altri. Gli scrittori hanno scritto di emicranie. Ad esempio, Grigory Gorin nel libro "That Munchhausen":

- Da quando hai iniziato ad andare dai dottori?

- Subito dopo la morte. Nella vita non c'era assolutamente tempo per esultare, ma ora. Hanno trovato la gotta, il catarro dei percorsi superiori e inferiori e un'emicrania. Hai un'emicrania?

- Inizia! Ogni persona moderna dovrebbe avere un'emicrania. Grande argomento per la conversazione! "

O Bulgakov in "Il Maestro e Margherita"

"O dei, gli dei, per cosa mi stai punendo?

Sì, senza dubbio! È lei, di nuovo lei, una malattia invincibile e terribile di emicrania, in cui metà della testa fa male. Non ci sono mezzi da esso, non c'è via di fuga. Proverò a non muovere la testa. "

E Oliver Sachs ha dedicato un intero libro alle emicranie.

Ma ero distratto.

Per la prima volta un'emicrania è stata descritta nel II. BC nel libro "On malattie acute e croniche" Areteem della Cappadocia, che lo chiamò "geterokraniey" ( "altra testa"). (. II secolo dC) Famoso antico medico greco Galeno ha cambiato il suo nome in "emicrania", che tradotto dal greco significa "mezza testa", che riflette una delle più importanti caratteristiche distintive della malattia - la localizzazione del dolore a metà (emi) testa (Krania ). In primo luogo ha suggerito che la causa principale dell'emicrania è un cambiamento nello stato dei vasi sanguigni.

Emicrania (emicrania fr dall'antico ἡμικρανία greco o novolat emicrania -... Hemicrania o "mezza testa") - una malattia neurologica che si manifesta parossistica cronica, dolore lancinante dolore in uno (raramente entrambi) la metà della testa, accompagnata da vomito, nausea. Spesso la presenza di periodo di Aura (disabilità visiva, disturbi del linguaggio, intorpidimento della zona interessata della testa, ecc), ma di solito passa senza di essa. Allo stesso tempo, non ci sono gravi lesioni alla testa, ictus, tumori al cervello, e l'intensità e la natura pulsante del dolore è associata al mal di testa vascolare e non al mal di testa da tensione. Cefalea dell'emicrania non è associato ad un aumento o una brusca diminuzione della pressione sanguigna, crisi epilettiche, glaucoma o aumento della pressione intracranica.

Il più delle volte si verifica nelle donne, in quanto è trasmesso principalmente attraverso la linea femminile, tuttavia, spesso negli uomini. In alcune fonti ho incontrato la dichiarazione che l'emicrania si verifica anche nei bambini dai 4-5 anni di età.

La gravità della malattia varia da rare (più volte l'anno), convulsioni relativamente lievi, a tutti i giorni; ma, più spesso, gli attacchi di emicrania si ripresentano con una frequenza di 2-8 volte al mese. Il trattamento è piuttosto complicato e non garantisce il 100% del risultato. I pazienti perdono la capacità di lavorare normalmente, studiano e attendono mentre sono a letto in una stanza buia e tranquilla.

Complicazioni: stato di emicrania, ictus emicranico.

L'emergere di un attacco di emicrania contribuire ai seguenti fattori: stress, stress nervoso e fisico, fattori nutrizionali (formaggio, cioccolato, noci, pesce), bevande alcoliche (per lo più birra e vino rosso, champagne), contraccettivi ormonali, dormire (carenza o eccesso) fattori meteorologici (cambiamento del tempo, cambiamento delle condizioni climatiche).

Gli attacchi di emicrania sono spesso accompagnati da fotofobia (fotofobia, ipersensibilità alla luce intensa), iperacusia e fonofobia (fonofobia, ipersensibilità ai suoni forti) hyperospheresia (ipersensibilità e l'avversione agli odori), la nausea, il vomito, a volte, perdita di orientamento spaziale e vertigini. Spesso v'è una brusca irritabilità (disforia) o oppressi, umore depresso, agitazione o sonnolenza, letargia. Ci stasi gastrica (in ritardo contenuto gastrico e la sua inibizione della peristalsi), per cui le preparazioni ingeribili non entrano nel piccolo intestino non viene assorbito e non hanno alcun effetto sulla regolazione attacco.

L'emicrania è solitamente localizzata in una metà della testa (ma può catturare entrambe le metà), si diffonde all'occhio, mascella superiore, collo, ha un carattere pulsante costante ed è aggravata da eventuali irritazioni (rumore, luce, odori). La durata di un tipico attacco di emicrania da diverse decine di minuti a diverse ore. Gravi attacchi di emicrania che si attardano per diversi giorni sono chiamati stato di emicrania.

Un complesso di sintomi neurologici che si verificano poco prima di un attacco di mal di testa o contemporaneamente al suo esordio è caratteristico dell'emicrania con aura. L'aura può essere visione offuscata ("nebbia" davanti agli occhi), allucinazioni uditive, visive, gustative, olfattive o tattili, vertigini, intorpidimento, problemi di concentrazione e di linguaggio, che scompaiono completamente alla fine dell'aura.

Nell'aura sono presenti almeno due dei seguenti sintomi:

1. i sintomi visivi sono sempre gli stessi e / oi sintomi tattili sono sempre localizzati unilateralmente (sullo stesso lato del corpo);

2. almeno uno dei sintomi dell'aura si sviluppa gradualmente (le sue manifestazioni aumentano gradualmente per almeno 5 minuti) e / o appaiono diversi sintomi dell'aura con un intervallo di almeno 5 minuti;

ogni sintomo dura da 5 a 60 minuti.

L'emicrania oculare è una malattia in cui il paziente di volta in volta l'immagine scompare in alcune aree del campo visivo. Questa malattia è accompagnata da una sensazione di ammicco, perdita di campi visivi e (o) l'aspetto di fosfeni, spesso alla periferia dell'area cieca, a volte simile alle fortificazioni di un "castello fantasma" (colorato o bianco e nero). La sensazione visiva è presente in entrambi gli occhi, il che indica che le anomalie non si verificano nell'analizzatore visivo, ma nelle parti più alte del sistema nervoso. Segni di emicrania oculare (che, nonostante il suo nome, spesso procede completamente senza dolore) di solito scompaiono entro 20-30 minuti, tuttavia, questa condizione può talvolta essere combinata con l'emicrania normale, che è associata con alterata circolazione del sangue nel cervello.

L'emicrania emiplegica è un tipo di emicrania relativamente raro, in cui una debolezza ricorrente ricorrente appare su un lato del corpo (emiplegia è un concetto che indica la paralisi dei muscoli di una metà del corpo).

Di regola, l'emicrania emiplegica si trova in pazienti i cui genitori sono stati esposti esattamente agli stessi attacchi. Il trattamento di questa forma di emicrania, di regola, non differisce dal metodo di trattamento di emicrania ordinaria o oftalmica. Prima di stabilire la diagnosi di emicrania emiplegica, è necessario escludere altre cause dell'insorgenza della debolezza muscolare. Per fare questo, è sufficiente ottenere i risultati dell'esame del paziente su uno scanner CT.

Devi ricordare che l'emicrania è una malattia indipendente. Non è associato ad altre malattie. Sotto l'apparenza di un'emicrania può nascondere malattie come ictus, tumore cerebrale, aneurisma cerebrale, glaucoma, sinusite e altre malattie.

Diagnosi di emicrania e mal di testa:

1. un'indagine approfondita, che si basa sui reclami del paziente;

2. misurazione della pressione sanguigna, temperatura corporea, frequenza respiratoria;

4. palpazione (palpazione) del cuoio capelluto, della spalla, del collo e dei muscoli paravertebrali al fine di determinare la tensione muscolare;

5. studio dell'arteria temporale (per escludere l'arterite, ad esempio - la malattia di Horton);

6. esame della ghiandola tiroidea per i sigilli nodali e l'allargamento;

7. valutazione dell'equilibrio, della coordinazione e del tono muscolare;

8. verifica della sensibilità della pelle;

9. studio dei riflessi profondi e superficiali;

10. tomografia del cervello;

11. valutazione dello stato mentale del paziente: ansia, pensieri ossessivi, memoria alterata, disturbo della concentrazione, depressione latente, ecc.

12. potresti aver bisogno di risonanza magnetica (RM) del cervello, risonanza magnetica del rachide cervicale;

13. rheoencephalography (REG) ed electroencephalography (EEG)

14. dopplerografia di vasi cerebrali;

15. analisi del sangue generale e biochimica;

Un mal di testa ricorrente dovrebbe sicuramente portarti da un neurologo. Il trattamento dell'emicrania deve essere effettuato solo dopo la diagnosi, perché senza una diagnosi corretta l'automedicazione può essere pericolosa.

Dopo la diagnosi, il medico prescrive farmaci per l'emicrania. Si basa su un approccio individuale al paziente con l'uso obbligatorio della psicoterapia. Il trattamento è suddiviso in rilievo di un attacco e terapia abortiva, che mira a prevenire l'ulteriore sviluppo delle sindromi patologiche.

Per ridurre l'intensità del dolore dovrebbe seguire alcune semplici regole:

Rifiuto dalle cattive abitudini - l'alcol e la distruzione della nicotina interessano tutto il corpo, compreso il sistema vascolare.

Il rifiuto di stimolanti artificiali - tali stimolanti come bevande energetiche (può portare alla morte degli adolescenti), il caffè, l'allenamento intensivo portano a un grande dispendio di energia, che, con una tendenza all'emicrania, provoca attacchi.

Rispetto del sonno e della veglia (dormire almeno 7-8 ore al giorno).

Assicurare una dieta ottimale, assunzione di vitamine.

Debole illuminazione debole, diminuzione dell'attività mentale, frequente presenza di aria fresca, lavoro fisico leggero all'esterno, silenzio - tutto ciò riduce il rischio di un attacco.

L'aiuto in caso di un attacco acuto è ridotto a tali azioni:

il paziente deve assumere una posizione orizzontale;

eliminare i fattori fastidiosi;

eseguire un leggero massaggio della zona del collo (con estrema cura);

fare una doccia di contrasto;

prendere antidolorifici (richiesto);

chiamare un neurologo a casa o visitare uno specialista in un istituto medico.

Ripeto ancora una volta: il medico dovrebbe condurre la selezione dei farmaci in caso di emicrania. Succede spesso che devi ancora andare dal dottore, ma ora ti fa male la testa. Prendi qualsiasi antidolorifico: paracetamolo, ibuprofene, citramon, ecc.

Scegliere un trattamento per l'emicrania è un altro problema.

Prima, ero spesso infastidito da dolori come l'emicrania. Certo, non sono mai stato esaminato. E ha salvato quello che potevano. Citramon non è male - lo so anch'io, ma la caffetina è molto meglio. Solo ora è dimesso solo su prescrizioni speciali, in quanto contiene codeina.

Oggi stavo viaggiando su un minibus con il capo del dipartimento neurologico del nostro ospedale. Ci sedemmo nei prossimi posti, e io ebbi l'opportunità di provare la sua emicrania. Niente di nuovo ancora. Ancora non c'è modo di riprendersi completamente da un'emicrania. Lei può perseguitarti per tutta la vita e può improvvisamente finire. E il trattamento è ancora selezionato individualmente.

Mi sono ricordato una storia del mio lontano passato. Anni Novanta. Ho quindi lavorato nel chiosco (https://pikabu.ru/story/slaboe_zveno_5365482). E ora, nel turno, ho avuto un attacco di emicrania. È bene che non ci fossero acquirenti. La testa è dolorante, nausea, vuoi staccare gli occhi dall'orbita dell'occhio - scoppia diritta. Con le lacrime agli occhi, si rivolse a una commessa di un vicino chiosco: "Hai delle pillole anestetiche? La tua testa fa male all'impossibilità!" Non aveva una pillola. Ma la donna aveva familiarità con questo dolore. E ora ha iniziato a persuadermi: "E tu bevi, meglio, 50 grammi di brandy, ti aiuterà - 100% lo so da me stesso". Mi rifiuto - dicono che non bevo alcolici e al lavoro. Ricevo risposta: "Sì, chi di voi è un dipendente? E in questo caso, il brandy non è una bevanda forte, ma la migliore medicina". 15 minuti persuasi. E poi mi portò il brandy al chiosco in un bicchiere e mi ordinò di bere con un sorso. Ho bevuto E sai - ha aiutato! Dopo 5 minuti il ​​dolore ha cominciato ad andare via, e un'ora dopo mi sono completamente dimenticato di lei. Poi ho provato altre bevande alcoliche più volte - solo l'aiuto di brandy o brandy.

Ho raccontato questa storia al nostro neurologo. Dice: "E ora ho un tale paziente da curare, è in giro da anni, ha ancora emicranie, beh, anche il brandy lo aiuta e perché non lo so".

Ecco un modo per alleviare il dolore nelle emicranie, lo so. Ma, in ogni caso, non chiedo l'uso di alcol. È solo per scopi medicinali e non più di 50 grammi per un attacco di emicrania.