Livido alla testa - cosa fare? Pronto soccorso, diagnosi, trattamento

Epilessia

Cos'è un trauma cranico?

Le contusioni sono sempre state un tipo intermedio di infortunio che comporta molte "sorprese". Lividi è di solito un trauma per i tessuti molli senza compromettere la sua integrità. Ma questa "integrità" può essere ingannevole. Se viene trovato qualcosa di più serio, la diagnosi cambia immediatamente.

Ad esempio, un paziente è pre-diagnosticato con una lesione lombare. Ma dopo l'esame risulta che la sua pressione sanguigna sta diminuendo, ci sono segni di sanguinamento interno e si scopre che c'è una lacrima nella capsula del fegato. In questo caso, la diagnosi di lombalgia diventa il secondo posto, ma all'inizio sarà: lesione opaca all'addome e agli organi addominali, rottura del fegato, danno lombare.

E la testa? In realtà, tutto è semplice: c'è un livido dei tessuti molli della testa e del viso (se c'è una protuberanza sulla testa, allora questo è molto probabilmente un livido, ma è possibile che sia possibile una frattura delle ossa del cranio).

Come sai, la testa è rotonda, più precisamente sferica. Pertanto, il concetto stesso di "livido della testa" è astratto, dal momento che la testa non può essere livida da tutti i lati. Pertanto, nell'ICD-10 non esiste una diagnosi come "lesione alla testa". Quel secolo contuso, per esempio, lo è. Tuttavia, questo problema deve essere affrontato, perché tutte le lesioni alla testa possono essere accompagnate da danni al sistema nervoso centrale.

Transizione rapida sulla pagina

Principali sintomi di trauma cranico

Testa livido foto

Perfino i bambini sanno che una penna ferita o una gamba feriscono. E la testa ferirà anche dopo che hai ferito la fronte o il collo. Solo un mal di testa non può durare più di pochi minuti, in casi estremi, fino a un'ora.

Di solito, il dolore dopo una lesione dei tessuti molli scompare rapidamente. Ma se c'è un mal di testa, e in luoghi lontani dalla ferita, che non si ferma, o, al contrario, è sorto la sera, quando la persona ha dimenticato di pensare alla ferita - questo può essere un sintomo di una commozione cerebrale o un danno alle ossa del cranio.

Se la testa fa male dopo un livido con un dolore pulsante, allora è associata con alterata circolazione del sangue e lo sviluppo di spasmo vascolare. Di solito, le conseguenze di lesioni lievi in ​​pazienti con emicrania procedono in questo modo: inizia un attacco.

Un altro sintomo è un ematoma o un livido nel sito dell'infortunio. In questo caso, una lesione dei tessuti molli è considerata una condizione se viene effettuata una radiografia delle ossa del cranio e tutte le fratture sono escluse.

Inoltre, con una lesione alla testa, non dovrebbe esserci perdita di coscienza, anche fugace, nausea e vomito successivo, così come amnesia retrograda, o mancanza di memoria per eventi immediatamente precedenti alla lesione. In questo caso parleremo di commozione cerebrale o contusione cerebrale.

Grave contusione alla testa - che cos'è?

Il concetto di "grave livido alla testa" è privo di significato medico. Ecco un clic sulla fronte: è un livido alla testa debole? O non è affatto un livido? O è una fronte livida?

In medicina, ci sono criteri chiari per la diagnosi. E la caratteristica di qualità "forte" è sconosciuta, il che implica. Forse un forte dolore, ma senza fratture. Quindi è più corretto dire che il paziente ha, ad esempio, "una commozione cerebrale e una grave contusione del collo, la dimensione dell'ematoma del tessuto molle è di circa 3-5 cm".

In ogni caso, abbiamo bisogno di specifiche per fare una diagnosi.

Lesioni dei tessuti molli alla testa

La lesione dei tessuti molli alla testa è la diagnosi più comune tra tutte le lesioni alla testa. Le contusioni sono divise per posizione (fronte, collo, aree temporali, parietali, tessuti molli del viso). L'ematoma può anche essere complicato da un ematoma o meno.

Ogni seconda diagnosi di commozione cerebrale o contusione cerebrale è "accoppiata" con i tessuti molli della testa, e ciò è comprensibile. Solo un DAP, o danno assonale diffuso, può verificarsi durante una brusca frenata della vettura, quando la testa non colpisce, e l'elemento dannoso è una brusca accelerazione negativa.

Certo, a volte un trauma cranico può verificarsi in diversi punti. Quindi, se una persona è stata colpita alla testa quando era in piedi vicino al muro, la ferita si sarebbe verificata in due punti. Anche questo deve essere preso in considerazione.

Pronto soccorso per lividi della testa a casa

Il primo soccorso per un trauma cranico consiste nel mettere un impacco di ghiaccio al posto della ferita, mettere la vittima e osservarlo attentamente.

Se il paziente ha un forte dolore alla mascella o c'è un sanguinamento nasale moderato, questo è sgradevole, ma non pericoloso. Dopo il riposo, bisogna recarsi all'ospedale, al reparto ORL o al reparto di chirurgia maxillo-facciale.

Più pericolosi sono i sintomi di danni cerebrali che possono aumentare.

Infatti, oltre alla commozione cerebrale, si può formare un ematoma nella cavità cranica, che comprimerà il cervello e si verificherà un'emorragia subdurale e subaracnoidea. Questo può portare alla dislocazione del cervello, allo sviluppo del suo edema e persino alla morte.

I sintomi pericolosi includono:

  • Il paziente è "caricato". Perde contatto verbale, si verifica letargo;
  • Una sonnolenza inspiegabile inizia, "cade proprio davanti agli occhi", che non era il caso prima della ferita;
  • Si verifica anisocoria, cioè una differenza nella dimensione delle pupille;
  • Forse la comparsa di strabismo, o discorso nasale.

Tutti questi sintomi dovrebbero essere considerati una minaccia immediata per la vita e la vittima dovrebbe essere urgentemente portata all'ospedale più vicino, dove è presente un reparto di TAC e neurochirurgia.

È anche possibile l'apparizione di sintomi di una frattura della base del cranio, che sono nascosti "sotto la maschera" del livido del collo. In questi casi, gli ematomi intorno agli occhi sono caratterizzati dal sintomo di "occhiali", così come l'espirazione del liquido cerebrospinale dal naso e dalle orecchie. Ciò è dovuto a rotture della dura madre - in questi casi, anche il paziente deve essere urgentemente ricoverato in ospedale.

Diagnosi e trattamento della lesione alla testa

Inutile dire che non c'è niente da diagnosticare un livido: può essere visto immediatamente. Lividi e protuberanze sono importanti da non perdere, sentendo il cuoio capelluto. La cosa principale è non trascurare possibili accompagnamenti di lesioni più gravi.

Pertanto, è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  1. Il paziente viene esaminato da un neurologo e controlla lo stato neurologico (livello di coscienza, contatto, orientamento, nervi cranici, forza, tono muscolare, equilibrio, memoria, riflessi tendinei);
  2. Una radiografia del cranio viene eseguita in due proiezioni per le fratture ossee.

Nel caso in cui le condizioni del paziente non ispirino la paura e non ci siano lamentele, viene rilasciato dal pronto soccorso di casa.

Se si tratta di dolore al collo o dei sintomi pericolosi sopra elencati, viene eseguita un'ulteriore radiografia del rachide cervicale (alla ricerca di fratture), nonché una tomografia computerizzata a raggi X per rilevare l'ematoma intracranico.

effetti

L'ematoma della testa dopo un livido di solito si risolve senza lasciare traccia entro 2-3 settimane. Per far sì che ciò accada più velocemente, puoi lubrificarlo con unguento eparinico. Di regola, non vi sono conseguenze dopo l'ammaccatura dei tessuti molli della testa.

Le conseguenze si verificano se ci sono lesioni associate non diagnosticate.

Dopotutto, se il cervello non viene colpito, non c'è nulla da temere. In casi estremi, un neurologo può prescrivere preparati lenitivi alle erbe, riposare per 2-3 giorni, incluso non solo fisico, ma anche mentale: da un computer e da una TV.

Domande frequenti

Può capogiri dopo lividi alla testa?

La testa può ruotare dopo un livido della regione temporale e danneggiare l'orecchio interno, ma poi non è più un livido, ma una frattura dell'osso temporale. Inoltre, le vertigini sono un segno di commozione cerebrale. È proprio la commozione cerebrale che deve essere trattata prima.

Cosa fare quando il collo livido?

Quando lividi "testa a testa" è necessario mettere un raffreddore e sdraiarsi. L'osso occipitale è abbastanza forte, ma è meglio fare almeno una radiografia delle ossa del cranio nella clinica, per eliminare la frattura della base del cranio.

È caratterizzato dall'apparizione di occhiaie sotto gli occhi e dalla espirazione del liquido cerebrospinale dal naso o dalle orecchie. In questo caso, un urgente bisogno di essere ricoverato in ospedale in un ospedale neurochirurgico.

In conclusione, bisogna dire che le contusioni dei tessuti molli della testa e dei tremori avvengono regolarmente in inverno. Pertanto, è necessario preparare le scarpe, indossarle delle punte antiscivolo e camminare con molta attenzione lungo i sentieri innevati, sotto i quali potrebbe esserci del ghiaccio.

Inoltre, su ghiaccio e neve scivolosa, è necessario camminare correttamente: le gambe devono essere leggermente piegate alle ginocchia, il piede deve essere abbassato sul ghiaccio e il corpo deve essere piegato in avanti. In questo caso, la caduta più pericolosa è esclusa - con uno swing all'indietro, con un atterraggio sulla parte posteriore della testa. Se ti capita di cadere, cadrà sulle mani preparate.

Livido alla testa

Una delle lesioni più pericolose è un livido alla testa - una violazione dell'integrità della pelle del cranio, accompagnata dalla formazione di necrosi tissutale di vari gradi. Il più grande pericolo di questo danno è per i bambini.

Sintomi e segni

Una grande percentuale di lividi alla testa si ottiene quando cadono. L'intossicazione da alcol spesso diventa un fattore concomitante. Altre cause di lesioni alla testa:

  • incidente;
  • infortuni sul lavoro;
  • infortuni sportivi;
  • lesioni domestiche;
  • incidenti criminali;
  • lesioni subite durante condizioni mentalmente instabili (shock epilettico, ecc.).

Sindromi che caratterizzano le lesioni alla testa:

  1. Cerebrale: la reazione del cervello alla lesione;
  2. Locale - dipende dall'area danneggiata (le lesioni più gravi in ​​cui è interessato il midollo allungato);
  3. Meningeal - irritazione delle meningi.

I primi sintomi della sindrome includono i seguenti sintomi:

  • Mal di testa con temperamento diffuso;
  • Debolezza generale;
  • vertigini;
  • Oscuramento o perdita di coscienza;
  • Indebolimento o perdita di memoria;
  • Nausea, vomito (con lesione parallela alle ossa del cranio).

La perdita di memoria si verifica nella maggior parte dei casi. Il processo di memorizzazione coinvolge i lobi parietali, occipitali, temporali e altre regioni del cervello. Pertanto, le difficoltà nel riprodurre qualsiasi evento alle vittime indicano disordini patologici in questi segmenti del cervello.

Con i sintomi locali, diventa possibile determinare esattamente quale proporzione del cervello è la lesione. Quindi, quando l'occipite contuso ha osservato visione offuscata. Quando lividi la parte frontale della testa, si osserva un quadro caratteristico:

  1. La perdita di coscienza è sostituita da un'attività motoria improvvisa;
  2. Oscuramento della coscienza;
  3. Aggressione ingiustificata;
  4. Stato di euforia, ecc.

I sintomi meningei possono segnalare gravi danni cerebrali. Questi includono:

  • Intenso mal di testa;
  • Tensione dei muscoli della parte occipitale della testa e della schiena;
  • Nausea persistente, vomito, non dare sollievo.

I lividi alla testa sono condizionalmente divisi in 3 gradi a seconda della natura della lesione, della gravità della condizione della vittima e dell'ulteriore prognosi:

  • Breve perdita di coscienza;
  • I sintomi cerebrali predominano sul locale;
  • Il ritorno a uno stato normale avviene senza l'uso di alcun metodo;
  • Movimento incosciente dei bulbi oculari, diverse dimensioni degli alunni;
  • Sensibilità e attività ridotte della metà del corpo, l'opposto di quello in cui si è verificato il danno;
  • Sollievo graduale dei sintomi per diverse settimane senza cambiamenti residui.

2. Contusione media:

  • Perdita di conoscenza per diverse ore;
  • Ragione confusa per un lungo periodo (fino a un giorno);
  • La gravità media dei sintomi cerebrali;
  • Manifestazioni di sindrome meningreale sono osservate;
  • Sintomi focali - perdita della parola, sensibilità, aumento della respirazione, ecc.

3. Grave ferita - una seria minaccia alla vita. Può essere accompagnato da un coma che persiste per diversi giorni. Altri sintomi caratteristici sono:

  • Amnesia completa (la vittima non ricorda nulla che abbia preceduto l'infortunio);
  • Visione offuscata;
  • Allarme motorizzato;
  • Eccitabilità aumentata, ecc.

4. Contusione di tessuti molli della testa:

  • Il verificarsi di gonfiore o urti nel sito della lesione;
  • Formazione di un livido o emorragia;
  • Raramente, febbre;
  • Sanguinamento dal naso.

Qual è la differenza tra trauma cranico e trauma cranico?

È necessario distinguere una contusione della testa da una commozione cerebrale. La forma più comune di trauma cranico all'impatto è la commozione cerebrale. I sintomi esterni sono spesso simili ai sintomi di un livido, ma non durano a lungo. Ad esempio, la perdita di coscienza durante una concussione dura per diversi minuti, mentre con un livido (specialmente nelle sue forme gravi) il coma a volte dura fino a diverse settimane.

La commozione cerebrale avviene senza danneggiare le ossa del cranio, senza disturbare il ritmo cardiaco e la funzione respiratoria. In caso di infortunio, tutti questi sintomi sono osservati ed espressi in modo abbastanza chiaro e sono accompagnati da un aumento dell'ansia e da attacchi di aggressione. Una diagnosi accurata viene effettuata solo sulla base dell'analisi dei risultati della radiografia, eseguita in due proiezioni e tomografia computerizzata.

Primo soccorso: cosa fare

Prima dell'arrivo dell'ambulanza è necessario prendere le seguenti azioni:

  1. Attaccare un raffreddore al sito dell'infortunio (solo il primo giorno dopo l'infortunio);
  2. La vittima deve essere messa a letto per diverse ore per evitare una seconda caduta a causa della debolezza;
  3. Il paziente non può bere e mangiare poche ore dopo l'incidente;
  4. Se ci sono lividi, emorragie ed ematomi, sarà necessaria una benda di pressione;
  5. I pacchetti di alcol caldi per il riassorbimento degli ematomi possono essere applicati il ​​secondo giorno dopo l'incidente;
  6. Consegnare il paziente a una clinica di traumatologia.

Il pronto soccorso può essere fornito da chiunque sulla scena, ma queste azioni non escludono la richiesta di aiuto medico. Ciò è particolarmente vero per i bambini piccoli, i cui sintomi sono scarsi e diversi dai sintomi degli adulti.

Spesso, le ferite dei bambini sono accompagnate da ferite alla testa contuse. Solo uno specialista esperto condurrà gli esami necessari e farà una diagnosi accurata sulla base della quale verrà prescritto il trattamento.

Ematoma sulla testa dopo l'infortunio

Quando la lesione dei tessuti molli è spesso la formazione di coni (ematomi sottocutanei). Si alzano sopra il resto del cuoio capelluto e hanno un contorno chiaro.

Il trattamento delle lesioni dei tessuti molli viene generalmente effettuato in modo conservativo. Se la dimensione dell'ematoma è troppo grande, è necessario perforarla con un ago spesso e pompare sangue.

Quanto per mantenere freddo

Raffreddare l'area danneggiata aiuta a ridurre il dolore, l'emorragia e blocca l'aumento del gonfiore. Mantenere l'impacco dovrebbe essere un paio d'ore, cambiandolo a uno nuovo come si riscalda (ogni 20 minuti).

Quale medico contattare

Qualsiasi grave lesione al cranio deve essere presa molto seriamente e anche con lievi segni di commozione o lividi, si dovrebbe immediatamente cercare aiuto da un neurologo, uno specialista traumatizzato, e qualche volta un neurochirurgo.

Trattamento domiciliare

L'auto-trattamento per le lesioni alla testa è inaccettabile. Assumere farmaci solo sotto la supervisione del medico curante. Farmaci sotto forma di compresse e iniezioni, che sono prescritti per il trattamento e l'eliminazione dei sintomi:

  • analgesici;
  • Preparati per la normalizzazione del sistema nervoso autonomo;
  • Pillole per dormire;
  • Farmaci nootropi per la prevenzione degli effetti della lesione e la normalizzazione del cervello;
  • Sostanze diuretiche;
  • Sostanze anticonvulsi.

A livello locale, nell'area della lesione, l'uso di vari unguenti, rigenerando i tessuti, rafforzando le pareti dei vasi sanguigni, alleviando il gonfiore e favorendo il riassorbimento dei coaguli di sangue. Durante il periodo di riabilitazione, su consiglio di un medico, è possibile utilizzare la fisioterapia (ad esempio, un apparecchio darsonval), così come i rimedi popolari.

effetti

Nella maggior parte dei casi, un livido alla testa è completamente curato senza conseguenze. Tuttavia, ci sono casi di contusioni tardive, quando una lesione ricevuta nella prima infanzia, si fa sentire in età adulta e porta persino alla disabilità. Segni di gravi conseguenze in questi casi sono considerati:

  1. Frequenti capogiri;
  2. Mal di testa;
  3. Stanchezza eccessiva;
  4. Menomazione della memoria;
  5. Malessere generale

In assenza di un trattamento adeguato, la vittima può sviluppare gravi conseguenze, fino a edema cerebrale e morte.

Livido alla testa

Lividi alla testa è un infortunio che si verifica spesso nelle condizioni di vita di tutti i giorni. A prima vista, sembra abbastanza semplice, ma tutto può essere molto più serio. Il pericolo principale sta nel fatto che il livido dei tessuti molli della testa è una lesione chiusa in cui la pelle non è interessata. A volte c'è un danno all'integrità della pelle. In ogni caso, tale danno è spesso combinato con altre lesioni: una frattura cranica, una commozione cerebrale, che può avere conseguenze pericolose.

Il pericolo sta nella possibilità di formazione di un ampio ematoma. Eserciterà una forte pressione sul cervello, che può portare a conseguenze indesiderate, tra cui gravi danni cerebrali. Pertanto, la consultazione con uno specialista e un trattamento adeguato sono estremamente importanti.

classificazione

La testa ha diversi lobi, che permettono di classificare la ferita:

  1. Fronte livida.
  2. Nuca battuta
  3. Contusione del tempio.
  4. Danni al lobo parietale, al fornice o alla base del cranio.

Nella maggior parte dei casi, si verifica un danno al lobo occipitale o frontale. Raramente osservato trauma della regione parietale. Il danno alla parte temporale si verifica meno spesso. I casi più rari e allo stesso tempo complessi si osservano quando si osserva un danno esteso che copre diversi lobi della testa.

A seconda della gravità della lesione, la lesione è classificata come segue:

  1. Facile infortunio
  2. Danni all'integrità della pelle.
  3. Ferite alla mascella
  4. Danni al cranio e al cervello.

Codice infortunio ICD 10

Secondo l'International Classification of Diseases ICD 10, il codice di classificazione è incluso in S00-S09. Il classificatore specifico dipende dalla gravità del danno. Codice S00: lesioni superficiali della testa, che non includono contusioni del cervello, danni alle prese e occhi sul viso.

La ferita alla testa aperta si riferisce a S01, frattura cranica - S02. Altre ferite del cuoio capelluto non specificate corrispondono al classificatore S09.

motivi

Lesioni alla testa in un bambino e un adulto possono verificarsi per una serie di motivi. Molto spesso c'è una ferita alla testa in autunno. Ma ci sono altri motivi per la ferita contusa negli adulti:

  1. Colpo con un oggetto contundente.
  2. Lotta domestica
  3. Durante le competizioni sportive e l'allenamento.
  4. Durante il combattimento o le arti marziali.
  5. Nel processo di lavoro.
  6. A causa dell'incidente

La fronte contusa, la parte occipitale della testa del bambino di solito si verifica in autunno, una brusca collisione con altri oggetti o nel processo di giochi attivi. In un neonato, si verifica un livido a causa della supervisione di un adulto insufficiente. Spesso il bambino può colpire la parte posteriore della testa quando viene posizionato sul fasciatoio. Un bambino attivo può cadere accidentalmente e colpire la fronte, ad esempio, rotolando giù da un divano, cadendo da una carrozza. È impossibile che i bambini siano incustoditi, poiché vi è un'alta probabilità di lesioni alla regione occipitale, urti sulla fronte e altri tipi di lesioni.

sintomi

La contusione dei tessuti molli della testa richiede necessariamente un esame e un trattamento complesso da parte di uno specialista. Quest'ultimo dipende dai sintomi e, a sua volta, è determinato dal tipo di lesione e dal grado di danno.

Le caratteristiche principali includono:

  1. Sensazioni di dolore. La loro causa è il vasospasmo.
  2. L'aspetto o livido di un ematoma sulla testa dopo un livido.
  3. Sanguinamento dal naso.
  4. Aumento della temperatura per un breve periodo di tempo.
  5. Sentirsi deboli nelle braccia.
  6. A seguito di una lesione alla testa, possono verificarsi nausea e vomito in un adolescente e in un adulto.
  7. Vertigini.
  8. Cecità nella testa senza perdita di coscienza.
  9. Completa perdita di coscienza, svenimento.
  10. Compromissione del movimento
  11. Un livido formato da un nodulo.
  12. Perdita di carico

Molte persone credono che l'urto dall'infortunio passerà da solo, ignorando la visita allo specialista. Questo porta a gravi conseguenze, tra cui allucinazioni, perdita di memoria. Una persona può iniziare a sentire le voci, e c'è anche un'alta probabilità di comparsa di altri segni. I sintomi frequenti delle lesioni dei tessuti molli sono il dolore, l'aspetto di un urto e un livido. Quando appaiono, dovresti prontamente chiedere il parere di uno specialista.

Pronto soccorso

Il primo soccorso per lesioni alla testa negli adulti e nei bambini è un'opportunità per escludere ulteriori complicazioni. Tuttavia, devi fare tutto correttamente in modo da non danneggiare la persona. Quindi, aiutare con un trauma cranico comporta quanto segue:

  1. Una benda stretta viene applicata alla testa. Aiuta a prevenire la comparsa di ematomi.
  2. Un impacco freddo viene applicato al sito della lesione. Molte persone hanno una domanda su quanto mantenere il freddo - non più di 10-15 minuti. Quindi, durante il primo giorno, la procedura dovrebbe essere sistematicamente ripetuta per alleviare il dolore e prevenire la crescita di ematoma.
  3. In presenza di ferite aperte, il trattamento antisettico viene effettuato con perossido di idrogeno o clorexidina e il sanguinamento si interrompe. Non puoi usare zelenko o iodio.

Ricorda che con lividi sulle teste dei bambini, dovrebbe essere aiutato il più rapidamente possibile. Non devi sgridare il bambino, è meglio rassicurarlo e quindi tenere una conversazione sulla precisione nel processo di gioco.

Cosa fare quando si è feriti alla testa

È importante che le persone sappiano cosa fare in caso di un trauma cranico. Regole semplici aiutano a ridurre il dolore e aiutano a velocizzare il recupero. Inizialmente, il primo soccorso è fornito dopo una ferita alla testa di un adulto o di un bambino. Successivamente, la vittima dovrebbe arrivare all'istituto medico per la diagnosi, la diagnosi e la prescrizione di un trattamento competente. Inoltre, si raccomandano le seguenti azioni:

  1. Durante il primo giorno dovrebbe essere ripetuto l'impacco di ghiaccio. Si tiene per un massimo di 10 minuti ogni 2-3 ore. Questo aiuta a ridurre il dolore, per evitare la comparsa di lividi estesi.Un impacco freddo viene applicato direttamente sulla zona lesa senza una forte pressione.
  2. Con un forte livido della testa, a volte hai un mal di testa e non passare. Allora puoi bere un antidolorifico. È importante capire che in presenza di emorragia sottocutanea non è consentito l'uso di aspirina. Ha la tendenza a peggiorare la coagulazione del sangue e, di conseguenza, si sviluppa un ematoma.
  3. Dopo 2-3 giorni, è possibile eseguire il riscaldamento utilizzando lozioni calde, cuscinetti riscaldanti o impacchi. Ciò contribuirà ad un riassorbimento più rapido del gonfiore. Il primo giorno, il riscaldamento non è consentito, in quanto vi è una probabilità di un processo infiammatorio.
  4. Se sul sito dell'abrasione è apparsa una crosta, non dovresti strapparla. C'è una possibilità che rimanga una cicatrice.
  5. Per trauma rapidamente cessato di disturbare, è possibile utilizzare gel, creme e unguenti. È meglio coordinarsi con il medico. L'uso di tali farmaci elimina anche la formazione di una crosta.

Diagnosi e trattamento

La contusione grave della testa suggerisce che è necessario fissare un appuntamento con uno specialista per un esame. È importante in caso di danni ai lobi temporali, parietali, frontali e occipitali. Il risultato è una conferma o una confutazione di diagnosi serie, ad esempio una commozione cerebrale. Molti sono preoccupati per la questione di tali lesioni a cui il medico deve contattare. La diagnosi e il trattamento vengono eseguiti da un traumatologo, potrebbe essere necessario consultare un neuropatologo.

I principali metodi diagnostici includono:

  1. Radiografia. Ti permette di vedere se c'è una violazione dell'integrità delle ossa craniche.
  2. Imaging a risonanza magnetica, che consente di valutare i cambiamenti nella struttura del cervello e la profondità dell'ematoma.
  3. Radiografia del rachide cervicale. È necessario nei casi in cui vi è una probabilità di spostamento delle vertebre.

Il trattamento viene di solito effettuato con due metodi: conservativo e operativo. Un medico specifico risponde. Il metodo operativo di trattamento è indicato nei casi in cui il diametro interno dell'ematoma supera i 4 cm, nonché con ipertensione intracranica pronunciata, se lo spostamento delle strutture cerebrali supera i 5 mm. Il trattamento conservativo si basa sulla prescrizione di un farmaco diuretico, pillole anticonvulsivanti, infusione e ossigenoterapia, nonché sulla somministrazione di antiipoxidanti.

Tra i farmaci possono essere prescritti quanto segue:

  1. Farmaci che normalizzano il funzionamento del sistema nervoso autonomo.
  2. Analgesici.
  3. Sonniferi
  4. Farmaci nootropici che normalizzano il cervello. Di solito sono prescritti come profilattici.

Per aumentare il tasso di riassorbimento dell'ematoma, i medici raccomandano l'uso di gel, creme, unguenti per le contusioni. Allo stesso tempo, essendo interessato a come rimuovere l'ematoma sulla fronte, si dovrebbe agire come segue: il primo giorno, applicano il freddo per un massimo di 10 minuti ogni poche ore, il secondo giorno si scaldano e iniziano anche a lubrificare l'area danneggiata con unguenti speciali.

Come trattare una ferita alla testa

Chiedendo come trattare un trauma cranico, è importante capire che il processo dipende dalla gravità del danno. Il trattamento delle lesioni alla testa a casa è del tutto possibile se si tratta di una lesione minore. Spesso si riduce a quanto segue:

  1. Nei primi giorni la vittima si raccomanda di riposare a letto. Dal letto vale la pena alzarsi solo quando è necessario.
  2. Con la localizzazione della ferita a destra è di riposare sul lato sinistro e viceversa.
  3. Per le prossime settimane è importante eliminare completamente l'attività fisica. Se questo non può essere fatto, vale la pena limitarli.
  4. Durante il periodo di recupero, è necessario ridurre a icona la visione della TV e lavorare al computer.
  5. Dovrebbe essere 2-3 giorni dopo l'infortunio per trascorrere più tempo all'aria aperta.
  6. Dovrebbe seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico.

Inoltre, puoi usare rimedi popolari che di solito aiutano ad accelerare il processo di guarigione. Tra le ricette ci sono le seguenti:

  1. Soluzione di sale al 3% Nel liquido, bagna il tessuto naturale e mettilo per 4-5 ore nel freezer. Prima di applicare l'impacco, il tessuto viene inumidito in acqua per ammorbidirlo. La procedura dura fino a 10 minuti.
  2. Composizione con iodio e alcol. L'alcol può essere sostituito dalla vodka. Gli ingredienti sono mescolati in proporzioni uguali. Nella composizione risultante tessuto immerso e applicato al sito di danno.
  3. Canfora e acqua di cristallo. La composizione comprende 10 grammi di canfora e mezzo litro di acqua. L'infusione della soluzione viene effettuata a temperatura ambiente, mentre occasionalmente si consiglia di scuotere il prodotto. L'applicazione è possibile solo dopo lo scioglimento completo. Nella composizione tessuto inumidito e applicato al sito della ferita per un massimo di 60 minuti.
  4. Amido di patate È mescolato con acqua a uno stato di impasto. Dopo ciò, si applica alla zona ferita.

Alcuni usano più metodi di trattamento non standardizzati, ad esempio le sanguisughe. Prima di utilizzare i rimedi popolari è meglio consultare uno specialista, in modo da non danneggiare.

Complicazioni e conseguenze

L'ammaccatura dell'occipitale o di qualsiasi altra parte della testa può avere gravi conseguenze. Sono osservati con colpi forti, aiuto improprio o prematuro di specialisti. I più comuni sono:

  1. Stati depressivi
  2. Il deterioramento della disabilità. La ragione principale di ciò è l'astenia traumatica.
  3. Incapacità di concentrare l'attenzione
  4. Insonnia frequente.
  5. Problemi con il ricordo delle informazioni.
  6. Reazione acuta del corpo al cambiamento del tempo.
  7. Irritabilità aumentata
  8. Frequenti emicranie e mal di testa.

È importante capire che le conseguenze dopo un livido potrebbero non apparire immediatamente, ma dopo un paio di settimane o mesi. Questo è il principale pericolo di un impatto frontale, parietale, occipitale e temporale.

Ottenere una testa livida è facile. In molti casi, la ferita è leggera. Tuttavia, se c'è almeno un sintomo allarmante, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista.

Cari lettori del sito 1MedHelp, se avete ancora domande su questo argomento, saremo lieti di rispondervi. Lascia il tuo feedback, commenti, condividi storie di come hai vissuto un infortunio simile e affrontato con successo le conseguenze! La tua esperienza di vita può essere utile ad altri lettori.

Cosa fare con un trauma cranico?

Lividi alla testa è un fenomeno comune che può portare a conseguenze pericolose.

Molto spesso, questo danno si ottiene in autunno oa causa di un colpo con un oggetto duro e contundente.

Il trattamento delle lesioni alla testa a casa comporta l'uso di droghe e ricette popolari.

L'essenza della patologia

La contusione della testa è un danno ai tessuti molli del cranio. Nella maggior parte dei casi, questo infortunio è chiuso. Il codice ICD-10 è S00. Lesione alla testa superficiale.

I danni hanno i seguenti tipi:

  • lievi lividi;
  • lesioni con danni alla pelle;
  • lesione della mascella;
  • trauma cranico.

Quadro clinico

In base alla gravità della lesione, possono verificarsi vari sintomi:

  • mal di testa;
  • appare un nodulo o gonfiore;
  • aumenti di temperatura;
  • si verifica nausea e vomito;
  • si verificano epistassi;
  • la visione si deteriora;
  • la debolezza appare negli arti;
  • c'è confusione o perdita di coscienza.
  • Tali manifestazioni dovrebbero essere la base per una visita dal medico, poiché indicano un danno grave.

    Se lo stato di salute rimane entro i limiti normali, un impacco fresco e unguenti speciali contribuiranno a far fronte ai sintomi di lividi.

    Molte persone si chiedono perché ci sia un nodulo di ferite alla testa. Se danneggiato, il sangue trapelato si accumula tra i tessuti della testa e il tessuto osseo del cranio.

    Di conseguenza, si forma un gonfiore, che è chiamato un bernoccolo. Le sue dimensioni dipendono dal volume di sangue fuoriuscito.

    Lesioni alla testa nei bambini

    Il trauma alla testa di un bambino richiede un'attenzione speciale.

    Il rischio di effetti negativi nei bambini è molto più alto che negli adulti.

    Tali lesioni sono particolarmente pericolose per i bambini al di sotto di un anno, poiché hanno un cranio dalla forma incompleta.

    Se il bambino è ferito, è necessario dargli il primo soccorso e, dopo aver assicurato il completo riposo, consegnarlo al centro traumatologico. Nei casi difficili, dovresti chiamare un'ambulanza.

    Ferita alla testa in un bambino "commozione cerebrale" - Dottor Komarovsky

    Pronto soccorso

    Primo soccorso per lesioni alla testa è quello di eseguire le seguenti azioni:

  • Attaccare al luogo della ferita a freddo. Grazie a questo, è possibile eliminare il dolore e il gonfiore, oltre a ridurre significativamente il livello di emorragia. Quanto per mantenere il ghiaccio? Di solito ci vogliono alcune ore.
  • Posa il paziente per un paio d'ore a letto. Ciò eviterà il ri-cadere, che può essere associato a debolezza e vertigini.
  • Contattare un centro traumatologico affinché una vittima venga esaminata da un medico. Quando una ferita contusa della regione parietale sulla fasciatura della testa.
  • Non dare al paziente acqua o cibo. Inoltre, poche ore dopo l'incidente è vietato assumere droghe.
  • Se il tessuto molle ha sofferto durante la lesione, che ha causato la formazione di abrasioni ed ematomi, si può prendere quanto segue:

    • mettere una benda di pressione;
    • utilizzare impacchi di ghiaccio durante il primo giorno dopo l'infortunio;
    • il secondo giorno, è possibile applicare trattamenti termici e impacchi con alcol - questo aiuterà a far fronte a un ematoma.

    Trattamento farmacologico

    Se si sospetta commozione o emorragia, non sono consentite opzioni di auto-trattamento. In caso di trauma cranico, vengono utilizzati vari farmaci. Cosa fare quando ferito?

  • All'atto di apparizione di una sindrome di dolore gli analgetici sono mostrati - Tramale, Analgin. Il rimedio specifico dovrebbe essere selezionato dal medico in base ai sintomi.
  • Quando l'instabilità del sistema nervoso autonomo, che è accompagnato da fluttuazioni di pressione, un aumento della temperatura, pallore della pelle, può essere utilizzato Propranololo.
  • Se ci sono disturbi del sonno, vengono mostrati ipnotici - Phenazepam, Relaxin.
  • I farmaci nootropi possono essere utilizzati per normalizzare il cervello e prevenire gli effetti del danno. Questi includono Piracetam, Pantogam.
  • Se si osserva gonfiore, sono indicate sostanze diuretiche. Questo gruppo include Furosemide.
  • Quando si verifica un attacco convulsivo, è indicata la somministrazione endovenosa di Sibazon. Successivamente farmaci usati contro l'epilessia - Lamotrigina, carbamazepina.
  • Il trattamento per l'ematoma comporta l'uso di droghe locali. Questi includono i seguenti:

    1. Troxevasin - con l'aiuto di un gel è possibile rafforzare i vasi capillari e le pareti di vasi sanguigni. Inoltre, il farmaco fa fronte a gonfiore e infiammazione. Per risolvere questi problemi, le aree interessate devono essere trattate due volte al giorno - al mattino e alla sera.
    2. Troxerutina: questo strumento svolge un ottimo lavoro con l'edema e viene rapidamente assorbito. Il gel non può essere utilizzato in presenza di danni aperti. È importante considerare che le superfici trattate dovrebbero essere protette dall'esposizione alle radiazioni ultraviolette.
    3. Unguento eparina - aiuta a dissolvere i coaguli di sangue ed elimina il dolore. Questa preparazione dovrebbe trattare le aree colpite tre volte al giorno.
    4. Soccorritore: questo gel fornisce una riparazione rapida dei tessuti e fa fronte ai germi. La sostanza viene assorbita molto rapidamente. Dovrebbe essere applicato sottilmente più volte al giorno.

    Molte persone sono interessate a cosa bere con un trauma cranico. Molti esperti consigliano di assumere tonico. Questi includono tinture di ginseng, citronella, eleuterococco.

    Durante il periodo di recupero, il medico può raccomandare mezzi efficaci di fisioterapia, che contribuiranno ad accelerare il processo di guarigione. Case per questo scopo darsonval fit.

    Rimedi popolari

    Rispondendo alla domanda su cosa fare in caso di un grave trauma cranico, è impossibile non menzionare rimedi popolari efficaci. Tuttavia, possono essere applicati solo dopo aver consultato uno specialista.

    Il trattamento di rimedi popolari comporta l'uso di tali ricette:

  • Soluzione salina 3%. Per usarlo, è necessario inumidire il tessuto naturale nel liquido e metterlo nel congelatore per 5 ore. Prima dell'uso, il tessuto deve essere inumidito con acqua per ammorbidirlo leggermente. Dopo 3 minuti, è necessario modificare l'impacco. La procedura dovrebbe durare 10-60 minuti.
  • Composizione di alcool e iodio. Questi fondi dovrebbero essere mescolati in proporzioni uguali e quindi applicare la composizione risultante alla zona interessata.
  • Aloe o baffi d'oro. Per eliminare gli effetti di una ferita alla testa, è sufficiente tagliare un foglio di una di queste piante lungo la lunghezza e impastare bene, in modo che il succo sia separato. Dopo di che può essere applicato all'area interessata. Polietilene e tessuto caldo sono applicati sulla parte superiore. Questo impacco è meglio farlo prima di coricarsi.
  • Acqua e canfora cristallina. Per preparare una miscela terapeutica, è necessario mescolare 10 g di canfora con 500 ml di vodka. La soluzione deve essere infusa a temperatura ambiente, agitando periodicamente la miscela. Quando la sostanza è completamente disciolta, il liquido può essere usato. Per fare questo, cotone idrofilo viene inumidito in una soluzione e applicato per 1 ora al luogo ferito.
  • Amido di patate Questo prodotto deve essere miscelato con acqua per ottenere la consistenza di una sospensione. Successivamente, la composizione può essere applicata all'area interessata.
  • Una miscela di sale, miele e polvere di senape. Questi ingredienti sono mescolati in parti uguali e usati come compresse. La procedura dovrebbe essere eseguita di notte. Al mattino, tutto il necessario per lavare e trattare l'area interessata con iodio.
  • Una miscela di iodio e succo di limone. Il succo di limone deve essere versato nello iodio al 3% - gli ingredienti sono mescolati in un rapporto 1: 2. Hai anche bisogno di mettere 2 compresse di aspirina schiacciato. Utilizzare la miscela sotto forma di un impacco.
  • Conseguenze della lesione

    Le conseguenze delle lesioni traumatiche alla testa dipendono dalla gravità della lesione.

    Dopo gravi lesioni, il recupero è molto lento. In alcuni casi, ci vogliono fino a 5 anni. La previsione dipende dall'età. Le persone anziane si riprendono molto più difficili.

    Al ricevimento di leggeri lividi o lesioni di moderata gravità, la riabilitazione richiede diversi mesi. In alcuni casi, il restauro richiede diversi anni.

    Per la sindrome post-traumatica caratterizzata da mal di testa di vario grado, vertigini. Alcune persone soffrono di affaticamento, problemi di memoria e depressione.

    Lividi alla testa possono essere gravi danni che porteranno a conseguenze pericolose. Perché è così importante fornire un'adeguata assistenza alla vittima e mostrarla al medico.

    In casi semplici, è sufficiente un trattamento a casa - per questo utilizzare farmaci e ricette popolari.

    Formazione dell'ematoma sul cuoio capelluto

    Ematoma sulla testa si forma a causa di un colpo, livido o spremitura dei tessuti. A causa del danno, scoppiano piccoli vasi sanguigni e capillari, si verificano emorragia e accumulo di sangue nel tessuto sottocutaneo, mentre l'epitelio superficiale rimane intatto.

    Per capire come si forma un ematoma, è necessario conoscere la struttura della testa. Il cranio è un tessuto osseo coperto di appendici e pelle, tra cui il periostio. La parte principale del cranio non è coperta dai muscoli. Il capo della persona ha un abbondante apporto di sangue. Ecco la rete di vasi arteriosi e venosi.

    La stretta vicinanza di ossa e vasi sanguigni sta diventando un fattore importante nella rapida rottura dei vasi sanguigni dopo la ferita o l'impatto. Il sangue versato non trova un'uscita, si accumula, formando un ematoma. Al fine di valutare adeguatamente le condizioni di una persona dopo un infortunio, è necessario sapere come si classificano gli ematomi, cosa sono e che pericolo rappresentano per la vita.

    Cause e manifestazioni della patologia

    La testa del bambino nel processo di passaggio attraverso il canale del parto è sottoposta a pressione, a seguito della quale si possono formare degli ematomi. Nel primo anno di vita, rimane la parte più pesante del corpo, che è il primo a soffrire dopo una caduta. Passatempo attivo di bambini e adulti non può fare a meno di un colpo di testa.

    Le principali cause della formazione di ematomi:

    1. Dopo essere caduto da un'altezza. Per la sua educazione è sufficiente che l'altezza della caduta superi l'altezza della persona.
    2. Spremitura dei tessuti molli per un lungo periodo (durante il parto).
    3. Dopo aver colpito un oggetto pesante.
    4. Trauma a causa di un incidente stradale.

    Quindi, a seguito dell'impatto, sono colpite ossa, muscoli e tessuti della testa. I vasi sanguigni scoppiano, il sangue viene versato in una delle sezioni del periostio, si forma un ematoma. Rileva l'emorragia può essere visivamente. L'area danneggiata sale sopra il resto.

    Quando premuto, c'è dolore, al tatto, la formazione è densa, immobile. La pelle assume una sfumatura rossastra, diventando poi pallida, diventando verde-giallo, e poi giallo pallido. A seconda del grado di lesione, c'è una violazione della vista, dell'udito, del mal di testa.

    Esistono tre tipi di ematomi:

    1. Sottocutaneo - formato a seguito di emorragia sottocutanea, senza danneggiare l'epitelio superficiale.
    2. Intramuscolare - si forma direttamente nei muscoli della testa. Il primo e il secondo tipo si manifestano con sintomi simili e, di regola, non rappresentano un pericolo per la vita.
    3. Intracranico - diviso in subdurale (emorragia cerebrale) ed epidurale (emorragia tra il cervello e le ossa del cranio).

    Ematoma della testa dopo l'ictus viene esaminato più volte. La prima volta - subito dopo l'infortunio, e il secondo - poche ore dopo. L'emorragia esterna ed interna è accompagnata da tali segni:

    • mal di testa;
    • nausea, vomito;
    • vertigini;
    • sonnolenza;
    • problemi con il coordinamento dei movimenti;
    • discorso non correlato, ostruito;
    • cambiamento di alunni: diventano dimensioni diverse;
    • lo sviluppo di allucinazioni sotto forma di cerchi davanti agli occhi, macchie scure, mosche.

    Ematoma volumetrico provoca convulsioni, attaccamento della lingua, compressione del cervello, coma. Molto spesso si formano degli ematomi nei bambini a causa di vari ictus, cadute, lesioni.

    Le loro ossa del cranio sono più vulnerabili, la loro pelle è sottile, così le emorragie si verificano anche a seguito di una lesione minore. Sono particolarmente pericolosi nei bambini fino a tre anni.

    Bisogna fare attenzione a monitorare le condizioni del bambino se si è formato un ematoma sulla testa dopo la lesione. Nausea, vomito, forte mal di testa, compromissione della coordinazione, coscienza dovrebbero essere la ragione per chiamare un'ambulanza. Se il danno provoca solo un lieve disagio, è necessario applicare un raffreddore all'area danneggiata, se necessario, somministrare un farmaco anestetico.

    Nei neonati, gli ematomi si formano a causa della prolungata compressione della testa nel processo di avanzamento attraverso il canale del parto. La ragione di ciò è l'attività lavorativa debole, i frutti grandi, la pelvi stretta. Fondamentalmente, questi tumori si risolvono da soli. Se necessario, succhia il suo contenuto.

    Pronto soccorso e ulteriore trattamento

    L'ematoma sulla fronte o sulla testa è abbastanza comune. Come capire quando è possibile aiutare la vittima a casa, senza ricorrere all'assistenza medica e quando chiamare urgentemente un medico? Se dopo un livido il paziente è interessato solo a sensazioni dolorose, la presenza di un nodulo e livido, quindi il primo soccorso può essere dato a casa.

    1. Metti la vittima sul letto.
    2. Testa ben fasciata
    3. Fornire aria fresca, aprire la finestra, balcone, accendere il condizionatore d'aria.
    4. Applicare freddo al livido per 15-20 minuti. Quindi prenditi una pausa per mezz'ora, ripeti la procedura. Applico freddo durante le prime 24 ore.
    5. Due giorni dopo, fai uno spirito comprimerlo. L'alcol e l'acqua si combinano in un rapporto di 1: 1, garza umida, si attaccano al tumore per 10-15 minuti. Ripeti tre volte.
    6. Accelerare il processo di riassorbimento delle formazioni aiuterà la griglia di iodio o unguento eparina.

    Se la nausea, il vomito, la perdita di coscienza, il sanguinamento dalle orecchie, il naso, la diminuzione della pressione sanguigna è associata al mal di testa, chiamare immediatamente il medico. Anche un esteso danno ai tessuti è un motivo per visitare un traumatologo. La formazione pulsante indica una rottura dell'arteria. Questa condizione è una seria minaccia per la vita.

    A volte dopo aver ricevuto un minore, a prima vista, una lesione, dopo un paio d'ore, le condizioni della persona si deteriorano drammaticamente. Possibile perdita di coscienza, vomito, convulsioni, mancanza di reazione delle pupille alla luce. Il paziente ha bisogno di ricovero ospedaliero, esame.

    I metodi di esame più efficaci che consentono di ottenere un quadro completo del danno alla testa sono MRI, TC, raggi X. Gli studi permettono di stabilire la dimensione e la posizione dell'ematoma. Per conoscere lo stato dell'integrità delle navi consentirà l'angiografia. Nei casi più gravi, è necessaria la puntura lombare.

    Il trattamento viene effettuato a casa o in ospedale, a seconda del grado di danno tissutale e delle condizioni del paziente. Il danno superficiale elimina l'imposizione di bende fredde e strette. Questo ti permette di fermare l'emorragia, ridurre il gonfiore dei tessuti.

    Dopo due giorni, iniziano ad applicare unguento eparina e calore secco, che accelerano il processo di riassorbimento delle protuberanze. Le emorragie del volume vengono rimosse in ospedale. Il medico fa una puntura, rimuovendo il contenuto dell'ematoma. Inoltre prescrivi antinfiammatori, antidolorifici. Gli ematomi intracranici vengono rimossi chirurgicamente.

    Per gli effetti dell'ematoma non si sono fatti sentire più tardi, seguire tutte le istruzioni del medico. Prendere farmaci, fare le procedure necessarie. Inoltre, è necessario aderire al riposo a letto, per trascorrere più tempo all'aria aperta, questo periodo è abbastanza difficile per un bambino, perché è necessario escludere eventuali giochi attivi. Deviazioni nel comportamento, un brusco deterioramento della condizione dovrebbe essere un motivo per visitare un medico. La salute e la vita della persona colpita dipende dalla correttezza delle azioni e dalla velocità delle reazioni.

    Lesioni alla testa: trattamento, primo soccorso e conseguenze di lesioni

    La contusione alla testa è diversa da tutti gli altri tipi di lesioni alla testa in quanto non vi è alcun danno (strappo) della pelle. Solitamente nasce da un colpo con un oggetto contundente, durante un incidente o dopo una caduta.

    Il trauma può essere di 2 tipi principali:

    1. Contusione cerebrale (ha prestato molta attenzione all'articolo).
    2. Contusione dei tessuti molli della testa (il meno pericoloso).

    Il rischio di sviluppare un tipo di lesione alla testa o un altro dipende dall'intensità del fattore traumatico. Più forte è, gli strati più profondi sono interessati.

    In questo caso, la contusione cerebrale è spesso combinata con l'emorragia sia nel tessuto cerebrale che sotto la sua membrana aracnoidea, il che aggrava la condizione umana. Spesso, questi pazienti sono diagnosticati e le fratture delle ossa del cranio.

    Principali sintomi di trauma cranico

    I sintomi della lesione alla testa si inseriscono in 3 sindromi principali:

    1. Cerebrale, associato a una reazione non specifica del cervello alla lesione.
    2. Locale, a seconda della posizione immediata del danno cerebrale (le lesioni che colpiscono il midollo sono più pericolose, in quanto contengono i centri per la regolazione della respirazione e dell'attività cardiaca).
    3. Meningeal a causa di irritazione delle meningi.

    I sintomi cerebrali si verificano con livido di qualsiasi gravità. La loro presenza e connessione con il fattore traumatico consentono al medico di stabilire una diagnosi preliminare.

    Questi sintomi includono:

    • dolore alla testa;
    • nausea che causa vomito;
    • vertigini;
    • attenzione ridotta;
    • indebolimento della memoria fino alla sua perdita per alcuni eventi.

    La comparsa di sintomi meningei indica gravi danni cerebrali. In teoria, questa sindrome non è molto favorevole.

    Indicalo:

    • forte mal di testa;
    • tensione muscolare nel collo e nella schiena;
    • vomito ripetuto, dopo di che non c'è sollievo, ecc.

    I sintomi locali (focali) consentono la diagnosi topica, ad es. suggerire che la proporzione del cervello è un focus patologico.

    Così, con lividi della testa, soffrono le funzioni visive. Ciò è dovuto al fatto che nel lobo occipitale il percorso del nervo periferico dal bulbo oculare finisce e il passaggio a quello centrale avviene.

    Pertanto, una persona può sperimentare cecità temporanea, visione doppia e altri segni oftalmici.

    Devono essere differenziati da sintomi simili, ma associati a una lesione immediata dell'occhio, che porta al distacco della retina. I pazienti con un livido sul collo della testa richiedono ulteriore consultazione con un oculista.

    I sintomi focali con lividi dei lobi frontali hanno anche un quadro caratteristico:

    • l'incoscienza è sostituita dall'eccitazione mentale e motoria;
    • coscienza confusa;
    • l'aggressività;
    • valutazione euforica e errata della loro condizione;
    • critiche ridotte, ecc.

    Grave lesione alla testa

    Le lesioni alla testa sono classificate condizionalmente in 3 gradi, determinando la gravità della condizione di una persona e la sua ulteriore prognosi.

    Il danno leggero è caratterizzato dai seguenti criteri:

    • Perdita di coscienza che dura non più di pochi minuti;
    • Recupero veloce senza metodi ausiliari;
    • I sintomi cerebrali prevalgono su quelli focali;
    • Movimenti involontari fatti dai bulbi oculari;
    • A volte, la sensibilità e l'attività motoria nella parte opposta del corpo possono essere ridotte rispetto al lato del danno cerebrale (questo sintomo è più tipico per una contusione moderata, ma può verificarsi anche alla luce);
    • La regressione dei sintomi clinici e dei cambiamenti morfologici richiede 2-3 settimane. I cambiamenti residui non sono praticamente osservati.

    La contusione moderata del cervello è accompagnata da una marcata violazione della condizione generale.

    I suoi segni sono:

    • Perdita di coscienza più lunga - fino a 2-4 ore;
    • La coscienza è stordita per diverse ore, fino ad un massimo di 24 ore;
    • Sintomi cerebrali moderati;
    • Ci sono manifestazioni di sindrome meningea;
    • Sintomi focali: perdita della parola, sensibilità perversa, incapacità a muovere normalmente gli arti del lato destro o sinistro, aumento della respirazione e altri.

    La contusione grave della testa (grave) è una seria minaccia per la vita.

    Può essere accompagnato da un coma che persiste per diversi giorni. Questi pazienti hanno disturbi ai sistemi respiratorio e cardiovascolare che richiedono una correzione medica e hardware. Altrimenti si verifica la morte.

    Altri segni di gravi lesioni sono:

    • Perdita di memoria per eventi che hanno preceduto l'infortunio;
    • Danno visivo;
    • Ansia Motivo;
    • Aumento dell'irritabilità mentale, ecc.

    Lesioni dei tessuti molli alla testa

    La contusione dei tessuti molli della testa, che non è accompagnata da danni al cervello, non rappresenta un serio pericolo per l'uomo.

    Questa è una condizione abbastanza comune che può essere ottenuta da un colpo con un oggetto contundente sulla testa, mentre l'integrità della pelle non si rompe. Il più delle volte si trova negli atleti, ma può essere nella vita di tutti i giorni.

    Un bernoccolo in testa con un simile livido è il sintomo principale. Appare nel punto in cui è stato colpito il colpo. Quando la sua sensazione ha segnato dolore. Ci possono essere piccole abrasioni sulla pelle, ma come tale non c'è difetto di epitelio.

    I coni sono il risultato di 2 processi interconnessi:

    • Emorragie nel tessuto a causa della rottura meccanica dei vasi sanguigni;
    • Gonfiore dovuto al rilascio di plasma nei tessuti circostanti.

    Di solito, non è richiesto alcun trattamento specifico per un trauma cranico. Immediatamente dopo l'infortunio, si consiglia di attaccare il ghiaccio al luogo ferito. Ciò porterà alla riduzione del vasospasmo e dell'emorragia.

    Successivamente, per accelerare il riassorbimento, si raccomandano procedure di fisioterapia di riscaldamento (UHF, elettroforesi). Se l'ematoma della testa dopo un livido è massiccio, può essere necessario un intervento chirurgico, che consiste in due fasi:

    1. Apertura di un ematoma (un'incisione è fatta sulla pelle sotto anestesia);
    2. Elaborare l'emorragia della cavità e il drenaggio (l'introduzione di tubi speciali, che sarà il deflusso dei contenuti e, se necessario, l'introduzione di antisettici).

    In alcuni casi, gli ematomi dei tessuti molli possono supporre (e questo non dipende dalle loro dimensioni). Il rischio di sviluppare questa complicanza nei pazienti con diabete è aumentato.

    Quando l'emorragia da suppurazione produce la sua autopsia e prescrive una terapia antibiotica. Questo approccio impedirà il trasferimento di infiammazioni purulente dei tessuti molli al cervello.

    Pronto soccorso a casa e quando andare in ospedale

    Il primo soccorso per la lesione alla testa - la sua qualità e tempestività - determina l'efficacia di ulteriori trattamenti. Pertanto, è necessario sapere come renderlo correttamente.

    Le attività prioritarie sono:

    • Girare la testa della persona ferita di lato per evitare possibili infiltrazioni di vomito nel tratto respiratorio;
    • Rimozione di tutte le protesi rimovibili e rimozione di corpi estranei dalla bocca;
    • Se la coscienza è preservata, allora la persona deve mentire: stare in piedi o sedere è proibito;
    • Fissazione del rachide cervicale con qualsiasi mezzo disponibile a portata di mano.

    In parallelo con la fornitura di primo soccorso, è necessario chiamare una brigata di ambulanza.

    Va ricordato che quando si riceve una lesione alla testa, si dovrebbe sempre consultare un medico, perché In alcuni pazienti, le contusioni possono verificarsi con sintomi minimi all'inizio, ma poi portare a gravi conseguenze.

    Diagnosi e trattamento

    La diagnosi di pazienti con sospetta lesione alla testa è effettuata in modo completo:

    • Raggi X (per escludere fratture e identificare i focolai locali nel cervello);
    • Puntura spinale (determinata dal numero aumentato di globuli rossi);
    • Tomografia computerizzata (può essere utilizzata per identificare non solo il sito della lesione, ma anche l'area della riserva terapeutica - edema e ischemia).

    Per determinare il grado di compromissione della coscienza aiuta a scalare Glasgow. A seconda della quantità di punti misure terapeutiche pianificate e ulteriore previsione.

    I principi del trattamento per la contusione del cervello sono determinati dalla natura e dallo stadio dei cambiamenti patologici. A seconda di ciò, il danno primario e secondario al tessuto nervoso è isolato.

    Primario - sono quelli che sono direttamente dovuti all'impatto del fattore traumatico. Queste lesioni sono rappresentate da una varietà di condizioni:

    • Violazione della struttura delle cellule nervose e della glia (circondata da tessuto nervoso);
    • Interruzioni nelle connessioni tra le cellule nervose;
    • Trombosi vascolare;
    • Rottura del muro della nave;
    • Aumento della permeabilità delle membrane cellulari e della fame di energia (il numero di molecole di ATP è ridotto), accompagnato dalla morte cellulare.

    C'è una zona di ipersensibilità attorno al focus patologico immediato. Queste sono cellule nervose viventi, ma facilmente vulnerabili se esposte a qualsiasi fattore patologico (mancanza di glucosio o ossigeno).

    È questa zona che rappresenta la riserva terapeutica, vale a dire con un trattamento adeguato, queste cellule sostituiranno i morti e non ci sarà alcuna perdita della funzione per la quale il soggetto ferito era responsabile.

    Le lesioni secondarie si sviluppano a seguito del processo infiammatorio, sempre presente in caso di lesioni. A seconda dell'intensità dell'infiammazione, le cellule del tessuto nervoso possono essere ripristinate o danneggiate. Il trattamento dovrebbe essere mirato a creare le condizioni per il recupero.

    Il trattamento per lesioni alla testa può essere conservativo e chirurgico. Quest'ultimo tipo di assistenza è richiesto nel 10-15% dei casi in pazienti con diagnosi di contusione cerebrale.

    Le indicazioni per il trattamento chirurgico sono:

    • Ematoma, il cui diametro interno supera i 4 cm;
    • Dislocazione significativa (più di 5 mm) delle strutture cerebrali, ad eccezione degli emisferi;
    • Grave ipertensione endocranica, che non può essere eliminata con metodi farmacologici.

    Il trattamento conservativo include:

    • Farmaci diuretici per ridurre la gravità dell'edema cerebrale;
    • Ossigenoterapia (se necessario, viene eseguita l'intubazione tracheale);
    • Terapia per infusione e mantenimento della pressione arteriosa ad un livello adeguato;
    • anticonvulsivanti;
    • Gli antiipoxidanti riducono la gravità dei cambiamenti ischemici, aumentano la resistenza del tessuto nervoso alla carenza di ossigeno e contribuiscono al suo ripristino.

    Conseguenze della lesione

    Gli effetti di una lesione alla testa variano e dipendono dalla gravità di questa condizione. Nei casi lievi, i sintomi di solito regrediscono rapidamente, senza lasciare traccia. Per gravi lividi, sono possibili alcune complicazioni:

    • Sindrome di Apallic - una persona è cosciente, ma indifferente a ciò che lo circonda, incapace di aggiustare oggetti e persone, reagisce solo a stimoli dolorosi (veglia di coma);
    • Paresis - perdita della capacità di muovere i muscoli;
    • Cisti cerebrali;
    • Ascesso: la formazione di una cavità purulenta nel cervello;
    • Ipertensione endocranica persistente;
    • Mal di testa cronico - una condizione in cui un mal di testa dopo un livido per 6 mesi o più;
    • La meningite è una lesione infiammatoria delle meningi;
    • Epilessia secondaria.

    In caso di lesioni gravi esiste un alto rischio di morte o disabilità.

    Il successo del trattamento dipenderà dalla tempestività della ricerca di aiuto e dalla massa della lesione.

    Lesioni alla testa secondo l'ICD 10

    Sezione principale: INFORTUNI DELLA TESTA (S00-S09)

    Secondo l'ICD 10, il livido della testa ha codici diversi. Questo sottolinea la diversità delle forme cliniche di questa condizione.

    Possono anche essere:

    • Gonfiore traumatico del cervello;
    • Lesioni diffuse;
    • Trauma focale;
    • Emorragia sotto la dura madre;
    • Emorragia sotto la membrana aracnoidea, ecc.

    Domande frequenti

    • Può capogiri dopo lividi alla testa?

    A seconda della gravità della lesione e della sua entità, le vertigini possono persistere per diversi mesi. Se è molto intenso, il medico può prescrivere farmaci specifici che aiuteranno a eliminare questo sintomo sgradevole.

    Nel corso del tempo, con un leggero infortunio, le vertigini vanno via da sole.

    • Cosa fare quando il collo livido?

    In questo caso, immediatamente dopo l'infortunio, devi: