Enciclopedia su tutto. Il ruolo della conoscenza nella vita delle persone. Enciclopedia della conoscenza.

Epilessia

La nevrastenia (nevrosi astenica) è uno stato patologico del sistema nervoso umano derivante dal suo esaurimento durante un prolungato sovraccarico fisico o mentale. Il più spesso la nevrastenia si presenta in persone 20-40 anni, in donne un po 'meno che in uomini. Si sviluppa durante il prolungamento fisico prolungato (duro lavoro, mancanza di sonno, mancanza di riposo), situazioni stressanti frequenti, tragedie personali, lunghi conflitti. L'emergere di nevrastenia può contribuire a malattie somatiche e intossicazione cronica. Il trattamento di nevrastenia dipende dal suo tipo. Il punto fondamentale è l'eliminazione del fattore causale della nevrastenia.

nevrastenia

La nevrastenia (nevrosi astenica) è uno stato patologico del sistema nervoso umano derivante dal suo esaurimento durante un prolungato sovraccarico fisico o mentale. Il più spesso la nevrastenia si presenta in persone 20-40 anni, in donne un po 'meno che in uomini. Si sviluppa durante il prolungamento fisico prolungato (duro lavoro, mancanza di sonno, mancanza di riposo), situazioni stressanti frequenti, tragedie personali, lunghi conflitti. L'emergere di nevrastenia può contribuire a malattie somatiche e intossicazione cronica.

Classificazione di nevrastenia

La nevrastenia è classificata da forme cliniche come:

  • Forma ipersensibile
  • Debolezza irritabile
  • Forma ipostenica

Queste forme possono manifestarsi come fasi nel corso della nevrastenia.

Sintomi di nevrastenia

Il sintomo più comune della nevrastenia è il mal di testa. È di natura diffusa e di solito si verifica alla fine della giornata. Caratteristica è la sensazione di pressione sulla testa, come se si schiacciasse la testa con un casco pesante ("casco neurastenico"). La seconda lamentela dei pazienti con nevrastenia è vertigini, che è una sensazione di rotazione nella testa, ma non è accompagnata da una sensazione di rotazione degli oggetti circostanti. Spesso tali capogiri si verificano con ansia elevata, sforzo fisico, cambiamenti meteorologici, ecc. I sintomi associati a disturbi cardiovascolari sono caratteristici: aumento della frequenza cardiaca (tachicardia), palpitazioni, dolore pressorio o cucitura nel cuore, ipertensione, arrossamento o pelle pallida copre. Possono apparire alla minima emozione del paziente, anche durante una conversazione vivace.

Quando nevrastenia può manifestare dispeptiche: bruciore di stomaco, perdita di appetito, eruttazione. Stomaco pesante, flatulenza, diarrea senza causa o stitichezza. I pazienti possono avere frequenti voglia di urinare (pollachiuria), che aumentano con l'agitazione e passano a riposo. Spesso ridotto desiderio sessuale. Negli uomini, si verifica eiaculazione precoce, portando a una riduzione del tempo di rapporti sessuali, che crea una sensazione di debolezza e insoddisfazione nei pazienti.

La forma iperstenica di nevrastenia si manifesta con maggiore irritabilità, labilità emotiva ed elevata eccitabilità. I pazienti perdono facilmente la calma, urlano contro colleghi o parenti, sono spesso impazienti, incapaci di controllarsi e possono persino offendere gli altri. Sono infastiditi dal rumore estraneo, dalla conversazione, da qualsiasi suono, da una grande folla di persone o dal loro rapido movimento. Caratterizzato da una diminuzione dell'efficienza, e ciò non tanto dovuto all'affaticamento, quanto piuttosto alla principale debolezza dell'attenzione attiva: distrazione e mancanza di compostezza, l'incapacità di "farsi coinvolgere" nel lavoro e concentrarsi sul lavoro svolto. Avendo iniziato a lavorare, il paziente con nevrastenia non è in grado di sopportare lo stress mentale necessario per la sua implementazione per lungo tempo ed è facilmente distratto (spesso si alza dal tavolo, lascia il suo posto di lavoro, reagisce a suoni estranei e azioni dei colleghi). Dopo una tale distrazione, è di nuovo difficile per lui iniziare il lavoro. Questo viene ripetuto molte volte durante la giornata lavorativa e, di conseguenza, la persona non ha il tempo di fare nulla. I pazienti lamentano anche disturbi del sonno sotto forma di problemi di addormentamento, risvegli notturni frequenti, sogni ansiosi associati a esperienze diurne. Di conseguenza, c'è un forte risveglio mattutino senza una sensazione di riposo, una testa oscura, un cattivo umore, una costante sensazione di stanchezza e stanchezza. Un tale stato mattutino di pazienti con nevrastenia può migliorare leggermente di sera. È caratterizzato da un mal di testa pressante ("elmetto nevrastenico") o da una costante sensazione di pesantezza alla testa, disturbi della memoria e disagio in varie aree del corpo.

La debolezza irritabile è la seconda fase della nevrastenia, che si verifica nelle persone con temperamento collerico o con un tipo di sistema nervoso forte e bilanciato nei casi in cui il recupero non si è verificato nel primo stadio e l'effetto del fattore patogeno continua. Per il paziente, il personaggio è ancora molto irritabile, ma si spegne rapidamente e viene sostituito dall'esaurimento mentale. I pazienti sono facilmente eccitati e urlano, ma questa prima reazione è sostituita da una sensazione di impotenza e risentimento e spesso si trasforma in pianto. Le reazioni mentali con stati emotivi opposti sorgono in ogni occasione, anche la più banale. Nella seconda fase della nevrastenia, il paziente con grande difficoltà si imbarca sull'implementazione di qualsiasi attività o lavoro, non è in grado di concentrarsi. Cercando di concentrarsi su una lezione, si stanca rapidamente, il mal di testa si intensifica e non riesce a capire chiaramente cosa sta facendo. La crescente debolezza generale e nervosa lo fa abbandonare ciò che ha iniziato con una sensazione di completa impotenza. Dopo un po 'di tempo, la paziente prova di nuovo a lavorare, ma a causa dell'esaurimento nervoso, la lascia di nuovo. Le interruzioni tra questi tentativi di lavoro non migliorano la situazione, dal momento che non apportano riposo mentale al paziente. Pertanto, ripetuti tentativi di lavoro possono portare il paziente ad uno stato di completo esaurimento da nevrastenia.

La forma hyposthenic si sviluppa come una terza fase di nevrastenia. Può verificarsi fin dall'inizio della malattia in persone asteniche, ansiose e sospettose con un tipo debole di sistema nervoso. Questa forma o fase di nevrastenia è caratterizzata da costante letargia, debolezza fisica e mentale, passività, diminuzione dell'umore e mancanza di interesse. I pazienti provano una sensazione di tristezza e qualche tipo di ansia incerta, ma i periodi pronunciati di ansia o depressione non sono caratteristici di loro. L'umore diminuito è combinato con un'astenia severa ed è spesso manifestato da instabilità emotiva e pianto. A causa della sensazione di costante affaticamento e debolezza generale, i pazienti generalmente non possono riunirsi per iniziare qualsiasi lavoro fisico o mentale. Sono focalizzati sui loro sentimenti interiori e pensieri sulla loro condizione ancora più sopprimerli. I disturbi ipocondriaci di varie sensazioni provenienti da organi interni sono caratteristici.

Dopo un po 'di tempo, se il fattore patologico è terminato o se viene somministrata una terapia adeguata ai malati di nevrastenia, il sonno inizia a riprendersi e gradualmente riprende il recupero. Con il ripetersi di attacchi di nevrastenia, la loro durata aumenta, e gli stati depressivi sono aggravati.

Diagnosi di nevrastenia

La diagnosi di nevrastenia viene formulata da un neurologo sulla base dei reclami caratteristici del paziente, della storia della malattia e dell'esame. All'esame clinico è necessario escludere la presenza di infezioni croniche, intossicazioni o malattie somatiche, la cui manifestazione iniziale potrebbe essere la nevrastenia. La nevrastenia può anche svilupparsi come manifestazione di una lesione organica cerebrale (tumore, malattie infiammatorie, neuroinfection), quindi, per escluderla, il paziente viene esaminato utilizzando una scansione computerizzata (TC cerebrale) o risonanza magnetica (MRI). Per valutare la circolazione cerebrale con nevrastenia, viene eseguita reoencefalografia.

Trattamento di nevrastenia

Nel trattamento della nevrastenia, una grande importanza spetta all'identificazione del fattore eziologico sotto l'influenza di cui è derivato e, se possibile, alla sua eliminazione. È necessario ridurre lo stress mentale e fisico del paziente, introdurre un rigido regime di lavoro e riposo. È importante mantenere la corretta routine giornaliera, andare a letto e svegliarsi alle stesse ore. I pazienti con nevrastenia beneficiano del camminare prima di coricarsi, aria fresca, cibo fortificato e un cambio di scenario. Sono raccomandati alla psicoterapia razionale e al training autogeno.

Effettuare un trattamento riparatore, prescrivere acido hopantenico, glicerofosfato di calcio, a volte in combinazione con preparazioni di ferro. Efficace bromo e caffeina in dosi selezionate individualmente. La terapia di disordini cardiovascolari è effettuata con tintura di biancospino, preparazioni di valeriana e motherwort.

Con la forma ipersmenica di nevrastenia, sono indicati i tranquillanti: clordiazepossido, nitrazepam; per disturbi del sonno - ipnotici: zopiclone, zolpidem. Nel trattamento delle forme iposteniche di nevrastenia vengono utilizzate piccole dosi di diazepam, piritinolo, eleuterococco e finguracetam. Raccomandano caffè, tè forte, preparati con un effetto tonico: ginseng, citronella cinese, radice manciuria di Aralia, pantocrinum.

In tutte le forme di nevrastenia, può essere prescritta la tioridazina. A piccole dosi, agisce come un antidepressivo e ha un effetto stimolante sul sistema nervoso, quindi, viene utilizzato per la forma ipostenica. A grandi dosi, ha un effetto sedativo, che gli consente di essere utilizzato nel trattamento della forma ipersitenica.

Si consiglia ai pazienti con nevrastenia di consultare un fisioterapista per la selezione di metodi fisioterapici efficaci per il trattamento della malattia. Per la nevrastenia possono essere utilizzati elettrosleep, massaggi, riflessoterapia, aromaterapia e altre procedure.

Prognosi e prevenzione della nevrastenia

La nevrastenia ha le previsioni più ottimistiche di tutte le nevrosi. Tuttavia, spesso c'è una transizione verso una forma cronica che è difficile da trattare.

La cosa principale nel prevenire lo sviluppo della nevrastenia è l'osservanza della corretta modalità di lavoro e di riposo, l'uso di tecniche di rilassamento dopo un sovraccarico nervoso, l'evitamento di sovraccarichi fisici e situazioni stressanti. Importante è il cambio di attività, la completa disconnessione dal lavoro e il riposo attivo. In alcuni casi, per prevenire lo sviluppo di nevrosi incipiente aiuta le vacanze e un viaggio a riposo.

Neurologo - consultazione online

Mal di testa, senso dell'elmetto, tensione

№ 16 020 Neuropatologo 17/11/2014

Benvenuto! Chiedo aiuto! Non abbiamo nessuno a cui rivolgersi. Il mio giovane ha 26 anni, gli ultimi sei mesi sono tormentati da costanti mal di testa. Era alla reception di molti neurologi e il risultato è lo stesso - il mal di testa riappare in un punto - la parte superiore della testa, a sinistra. E la sensazione di un elmetto in testa. Ho fatto la risonanza magnetica e la scansione triplex di vasi cerebrali (descriverò i risultati di seguito). La diagnosi fatta dai medici è l'osteocondrosi della regione cervicale. Sono stati prescritti: massaggio al collo, nise, mydocalm, milgam, corteccia, mexidolo, neurostabil. L'effetto dura una settimana e il dolore riappare. Per favore aiutami con la decodifica della risonanza magnetica e degli ultrasuoni. Cosa fare e come trattare? È possibile che i dottori facciano diagnosi sbagliate, ed è molto difficile vivere con tali dolori. Per lo più il dolore arriva al mattino. Risonanza magnetica: le strutture mediane non sono state spostate. Nel cervello non sono stati rilevati focolai di intensità patologica del segnale. I ventricoli di forma e dimensione normali, laterali simmetrici (larghezza a livello dei corpi: D = S = 12mm; larghezza del terzo ventricolo fino a 4mm). Le parti antero-inferiori del corno temporale sono cistiche dilatate (fino a 11 * 10 * 8 mm). Il plesso coroideo dei ventricoli laterali è calcificato. Il quarto ventricolo e il rifornimento idrico non sono identici al cervello. Ippocampi sono simmetrici. Le fessure subaracnoidee della superficie convessa del cervello (principalmente la regione fronto-parietale), i solchi delle parti superiori del verme del cervelletto sono moderatamente dilatati. Si osserva un allargamento cistico dello spazio aracnoideo retrocerebellare fino a 10 * 28 * 9 mm. Nella regione perisolare. Nella proiezione dei nuclei basali e delle gambe del cervello, gli spazi perivascolari sono moderatamente espansi. I nervi ottici sono simmetrici. Retrobulbar space free. La ghiandola pituitaria è di forma ovale con contorni chiari e uniformi. Dimensioni: sagittale fino a 13 mm, verticale fino a 55 mm, trasversale fino a 11 mm. Il tronco, la giunzione craniospinale, il midollo spinale (fino a C4) senza caratteristiche. Le tonsille del cervelletto si trovano all'ingresso del grande forame occipitale (senza segni di prolasso), la grande cisterna del cervello è un po 'ridotta (l'arteria principale è formata dall'ALA). Sulla parete inferiore del seno mascellare di sinistra parietale (fino a 15 * 6mm di muco è ispessita.Altri seni paranasali di normale pneumatizzazione Conclusione: I cambiamenti focali nel cervello non sono stati rilevati Fenomeni di idrocefalo esterno aperto moderato Espansione cistica del corno temporale del ventricolo destro laterale. Ingrandimento dello spazio aracnoideo retrocerebrale Ipoplasia dell'arteria vertebrale destra Si consiglia la scansione triplex del collo e dei vasi cerebrali Conclusione dell'ecografia vascolare cervello di stagno: non vi sono ostacoli emodinamicamente significativi al flusso sanguigno in MENU, VBB e arterie del circolo vilisiano.Viene un'alta incidenza della PA corretta nel canale vertebrale cervicale (V2) a livello C5-C6.Riduzione del flusso sanguigno lungo la PA a livello extracranico sinistro (segmento V2) la circolazione con un aumento del flusso sanguigno nella vena basale (Rosenthal), più a sinistra.Il dolore è iniziato dopo la prima iniezione del corso contro la rabbia, come il cane ha morso.Inoltre ha una valvola mitrale di secondo grado dal lato del cuore. E naso cattivo respiro (allergia estiva). Forse hai bisogno di questa informazione. Per favore aiutalo con il trattamento! Un neurologo in una clinica locale gli mette l'osteocondrosi, ma nulla aiuta. Grazie in anticipo!

Benvenuto! Il trattamento è possibile solo di persona con un buon neurologo. Inoltre, ha senso visitare l'ENT per escludere la sua patologia (sinusite). Da SW., Aleksandrov PA

nevrastenia

La nevrastenia (nevrosi astenica) è un disturbo mentale comune del gruppo di nevrosi. Si manifesta in una maggiore stanchezza, irritabilità, incapacità a stress prolungato (fisico o mentale).

La nevrosi astenica è più comune nei giovani uomini, ma accade anche nelle donne. Si sviluppa durante prolungamenti fisici o emotivi prolungati, conflitti prolungati o situazioni stressanti frequenti, tragedie personali.

motivi

  1. La causa principale della nevrastenia è l'esaurimento del sistema nervoso a causa della stanchezza di qualsiasi tipo. Il più delle volte si verifica quando il trauma mentale si combina con il duro lavoro e le difficoltà.
  2. Le persone moderne sono costantemente in punta di piedi, in attesa di qualcosa, facendo lavori noiosi dello stesso tipo, richiedendo responsabilità e attenzione.
  3. Fattori che contribuiscono alla nevrosi astenica:
  • malattie somatiche;
  • disturbi endocrini;
  • privazione cronica del sonno;
  • malnutrizione e mancanza di vitamine;
  • orario di lavoro irregolare;
  • frequenti conflitti nell'ambiente;
  • infezioni e intossicazione;
  • cattive abitudini;
  • aumento dell'ansia;
  • ereditarietà.

sintomi

I sintomi della nevrosi astenica sono diversi.

Manifestazioni fisiologiche di nevrastenia:

  • mal di testa diffusa, peggio di sera, sensazione di spremitura ("elmetto nevrotico");
  • vertigini senza sensazione di rotazione;
  • battito cardiaco, formicolio o costrizione nel cuore;
  • arrossamento o pallore che si verificano rapidamente;
  • impulso rapido;
  • ipertensione;
  • scarso appetito;
  • pressione nella regione epigastrica;
  • bruciore di stomaco e eruttazione;
  • gonfiore;
  • stitichezza o diarrea indifesa;
  • frequente voglia di urinare, aggravata dall'agitazione.

Sintomi neurologici e psicologici di nevrastenia:

  • Diminuzione delle prestazioni: una nevrastenica sviluppa rapidamente una sensazione di debolezza, affaticamento, diminuzione della concentrazione di attenzione, diminuzione della produttività del lavoro.
  • Irritabilità - il paziente è irascibile, inizia con un mezzo giro. Tutto lo infastidisce.
  • Stanchezza - nevrastenico si sveglia già al mattino stanco.
  • Impazienza - una persona diventa sfrenata, perde ogni capacità di aspettare.
  • Debolezza: sembra al paziente che ogni movimento richieda sforzi irragionevoli.
  • Nebbia nella testa - una persona percepisce ciò che sta accadendo attraverso una specie di velo. La testa è piena di cotone e la capacità di pensare è drasticamente ridotta.
  • L'incapacità di concentrarsi - una persona è distratta da tutto, "salta" da un'azienda all'altra.
  • L'emergere di ansia e paure - ci sono dubbi, fobie e ansia per qualsiasi motivo.
  • Maggiore sensibilità: qualsiasi luce sembra troppo luminosa e i suoni sono sgradevolmente rumorosi. Le persone diventano sentimentali: le lacrime possono causare qualsiasi cosa.
  • Disturbi del sonno - nevrastenici lunghi e difficili da addormentarsi. Sonno - superficiale, accompagnato da sogni inquietanti. Al risveglio, la persona si sente completamente sopraffatta.
  • Desiderio sessuale ridotto - gli uomini spesso soffrono di eiaculazione precoce, l'impotenza può svilupparsi. Nelle donne - anorgasmia.
  • Bassa autostima - tale persona si considera un perdente e una persona debole.
  • La sindrome di ipocondriaca - un nevrotico è sospettoso, costantemente trova tutte le malattie possibili in sé. Lei consulta sempre con i dottori.
  • Disturbi psicosomatici e esacerbazione di malattie croniche - una sensazione di dolore alla colonna vertebrale, oppressione al petto, pesantezza nel cuore. Manifestazioni di allergie, psoriasi, tremore, herpes, dolore agli occhi e alle articolazioni, la vista può deteriorarsi e la condizione di capelli, unghie e denti può peggiorare.

Forme di nevrastenia adulta

Le forme di nevrosi asteniche si manifestano come fasi del decorso della malattia.

  1. Fase ipersensibile Si manifesta con forte irritabilità e alta irritabilità mentale. Prestazioni ridotte a causa della principale debolezza dell'attenzione attiva. Ha sempre espresso una varietà di disturbi del sonno. Mal di testa di herpes zoster, scarsa memoria, debolezza generale, disagio nel corpo.
  2. Debolezza irritabile - la seconda fase. È caratterizzato da una combinazione di alta irritabilità ed eccitabilità con rapido esaurimento e affaticamento. L'eccitazione lampeggia rapidamente, ma spesso si verifica. Caratterizzato da dolorosa intolleranza a luce intensa, rumore, suoni forti, odori forti. Una persona non è in grado di controllare le sue emozioni. Si lamenta di distrazione e cattiva memorizzazione. Lo sfondo dell'umore è instabile, con una pronunciata tendenza alla depressione. Disturbi del sonno Diminuzione o mancanza di appetito, esacerbazione dei sintomi fisiologici, disturbi della funzione sessuale.
  3. Fase ipostenica Esaurimento e debolezza predominano. I sintomi principali sono apatia, letargia, depressione, aumento della sonnolenza. Sensazione costante di stanchezza intensa. Lo sfondo dell'umore è ridotto, ansioso, con un significativo indebolimento degli interessi, il paziente si distingue per labilità emotiva e pianto. I disturbi ipocondriaci sono frequenti e si fissano sulle loro sensazioni dolorose.

Caratteristiche di nevrastenia nei bambini

La nevrastenia nei bambini viene solitamente diagnosticata nella prima età e nell'adolescenza, anche se si verifica nei bambini in età prescolare. Secondo il Ministero della Salute, dal 15 al 25% degli scolari soffre di nevrastenia.

La principale differenza nella nevrastenia dei bambini è che solitamente è accompagnata dalla disinibizione motoria.

La nevrastenia pediatrica si verifica in seguito a condizioni sociali o psicologiche avverse, il più delle volte un approccio pedagogico sbagliato. Se la malattia si sviluppa a causa della debolezza fisica generale del corpo, viene diagnosticata "pseudo-nevrastenia" o falsa nevrastenia.

Cause della nevrosi astenica nei bambini:

  • trauma psicologico acuto e cronico;
  • l'indebolimento delle malattie somatiche;
  • atteggiamento sbagliato di genitori e insegnanti;
  • separazione dai propri cari, divorzio dei genitori;
  • accentuazione del carattere negli adolescenti;
  • trasferimento, collocamento in una nuova situazione, trasferimento in un'altra scuola;
  • aumento dell'ansia;
  • carico ereditario

La nevrastenia nei bambini è di due tipi:

  1. Forma astenica (tipo debole del sistema nervoso) - il bambino è debole, impaurito, in lacrime. È più comune nei bambini in età prescolare.
  2. Forma ipersensibile (tipo di sistema nervoso sbilanciato): il bambino è molto rumoroso, irrequieto, irascibile. Accade più spesso negli studenti e negli adolescenti più giovani.
diagnostica

La diagnosi può essere facilmente stabilita da un neurologo, si basa sui reclami del paziente e sull'esame clinico.

Durante l'esame clinico e la diagnosi è necessario escludere:

  • la presenza di infezioni croniche, intossicazioni, malattie somatiche;
  • danno cerebrale organico (tumori, neuroinfezioni, malattie infiammatorie).

Le cause della nevrosi astenica richiedono spesso l'attenzione di uno psicoterapeuta. Con la nevrastenia, l'immunità cade, la vista si deteriora e le malattie croniche diventano più acute. Tuttavia, se rimuovi la causa della malattia, il corpo viene gradualmente ripristinato. Pertanto, solo uno psicoterapeuta o psicosomatologo competente può curare efficacemente la causa e le conseguenze di questa malattia.

Leggi anche sugli attacchi di panico. Come farlo da solo e cosa fare se non funziona.

Sul trattamento della distonia vegetativa-vascolare a casa, leggi qui.

trattamento

Per curare la nevrosi astenica, è necessario scoprire e neutralizzare la sua causa.

Trattamento della nevrastenia in stadio iniziale:

  • snellimento della giornata;
  • eliminazione della causa di sovraccarico emotivo;
  • rafforzamento generale del corpo;
  • stare all'aria aperta;
  • allenamento autogeno.

Per grave nevrosi, è indicato:

  • trattamento ospedaliero;
  • uso di tranquillanti e antidepressivi;
  • in caso di disturbi cardiovascolari, preparati a base di bromo;
  • la psicoterapia.

Rimedi popolari per la nevrastenia:

  1. Trattamento con succhi vegetali - succo di barbabietola con miele.
  2. Trattamento con decotti, tinture e infusi: origano, mora, salvia, timo, radice di ginseng, erba di San Giovanni, viburno, biancospino.
  3. Tè e bevande medicinali di valeriana, camomilla, trifoglio dolce, melissa, tiglio e fragola, motherwort.
  4. Bagni terapeutici - conifere, con calamo, con crusca.
  5. Pranayama: respiro purificante dallo yoga.

prospettiva

La prognosi della nevrastenia è favorevole. Nella maggior parte dei casi, il corretto trattamento e l'eliminazione della causa originale della nevrosi astenica passa senza lasciare traccia.

Nel video, lo psicoterapeuta parla di come sbarazzarsi della nevrastenia senza farmaci:

Come risparmiamo su integratori e vitamine: probiotici, vitamine destinate a malattie neurologiche, ecc., E ordiniamo su iHerb (link 5 $ di sconto). Consegna a Mosca solo 1-2 settimane. Molto più economico più volte che prendere in un negozio russo, e in linea di principio, alcuni prodotti non si trovano in Russia.

MY 03 Neurologo a Volgograd

MD Borzenko Sergey Yakovlevich. neurologo

Volgograd tel. le cellule. 89023871619

"Ogni paziente soffre del suo mal di testa."
Schulte (1955)

Classificazione del mal di testa con nevrosi, a seconda dei meccanismi coinvolti nel processo:

1) mal di testa con la partecipazione primaria dei disturbi neuromuscolari;
2) mal di testa con la partecipazione primaria di disturbi neurovascolari;
3) mal di testa senza disturbi neuromuscolari e neurovascolari significativamente espressi (come la psichia).

cefalea muscolare e vascolare si verifica più spesso nei pazienti con nevrastenia, e il tipo di psychalgia appare in pazienti con isteria.

Mal di testa nevrotica con prevalente partecipazione di meccanismi neuromuscolari. I pazienti con questo tipo di cefalea provoca sensazioni di pressione esterna, la tensione di contrazione ( "casco", "tappo", "casco", "impacco" sulla testa e del collo in un "corsetto"). Queste lamentele luminose di dolore di solito dimostrano il suo carattere principale. A titolo di esempio, dare le dichiarazioni di pazienti:.. "Sulla testa porta una protezione in gomma stretto", "spremuto la testa, il cervello stretto nel cranio, vuole distruggerlo e rilasciare il cervello", ecc In due casi, la presenza di pazienti con dolore muscolare tipico vissuto una sensazione conficcato parte posteriore della testa del chiodo "nella regione occipitale a piantare un chiodo, che tocca il cigolio dei contenuti skull", ecc sono lamentele tipiche del dolore del cuoio capelluto, intorpidimento, ecc. "il capo è freddo, la sensazione è come se nella corona e la nuca mettere il ghiaccio.. ".
Mal di testa unilaterale, bilaterale, in qualsiasi parte della testa, ma più spesso nel collo e nel collo. Spesso il dolore è percepito come profondo. Mal di testa relativamente minore accompagnato da vertigini, nausea e vomito.
Caratteristico è la combinazione dei suddetti disturbi dolorosi ed emotivi: ansia e paura. Inoltre, la paura assume spesso forme - la paura della follia, o la paura di un ictus, o la paura di un tumore.
Di norma, esiste un legame tra l'intensità del dolore e l'intensità della paura, il dolore aumenta con lo stress emotivo, ad esempio, in relazione a problemi che riguardano circostanze traumatiche, quando la testa è raffreddata, quindi i pazienti diffidano dell'ipotermia, quindi indossano un cappello, una sciarpa calda, ecc.
Per distinguere il mal di testa neuromuscolare con la nevrosi è necessario principalmente dal mal di testa che si verifica nelle malattie degli occhi, dei seni paranasali, ecc.
Mal di testa nevrotica con la partecipazione primaria dei meccanismi neurovascolari. Per i pazienti con nevrosi con un mal di testa di questo tipo, i dolori pulsanti sono caratteristici ("pulsare nella testa", "bussare alle tempie", ecc.). Quindi, per esempio, un paziente, durante un attacco, stava tremando, piangendo, urlando che ora stava "mettendo a dura prova il vaso temporale" e che "stava per scoppiare ora". Un altro paziente raccontò con la paura che sentiva una pulsazione, "gorgogliare nella sua testa, come se ci fosse un liquido lì", e che in uno dei momenti gli sembrò che qualcosa gli scoppiasse nella tempia, e decise che era un'arteria temporale e chiamò un dottore ". Una descrizione colorata ed eccessiva di un mal di testa è tipica soprattutto per i pazienti con isteria. A volte in pazienti con tali mal di testa, si verifica il cosiddetto sintomo isterico delle unghie. Si manifesta in modo permanente e, al momento dell'esacerbazione del dolore, la sensazione è spesso nell'area delle arterie temporali, occipitali, ecc. Un paziente, durante l'esacerbazione del dolore, rimane completamente immobile, non riesce a girare la testa e poi dice con voce calma pulsa, tutto è teso, una freccia acuta trapassa il cervello, come se un chiodo fosse inserito nella parte posteriore della testa. "
Il mal di testa nevrotico con la partecipazione predominante dei meccanismi neurovascolari, di regola, non si verifica immediatamente, ma diverse settimane o addirittura mesi dopo lo sviluppo della nevrosi. Viene rivelata un'evidente dipendenza del dolore dalle dinamiche delle circostanze psico-traumatiche. Il mal di testa bruscamente intenso coincide con l'esacerbazione di una situazione di conflitto. La sensazione di pulsazione è particolarmente pronunciata durante l'aggravamento del mal di testa. Il dolore è spesso costante, meno spesso - parossistico. Più spesso, il dolore è localizzato nelle aree temporali su entrambi i lati, o solo su un lato, meno spesso nelle aree occipitale, frontale o percepito come diffuso. Spesso, la palpazione può determinare l'aumento della pulsazione delle arterie temporali. A volte un mal di testa è accompagnato da disturbi autonomici: nausea, vertigini, leggero gonfiore nell'area del dolore lancinante. Potrebbe non esserci alcuna connessione tra l'insorgenza di mal di testa e l'ora del giorno.
VAI ALLA PAGINA DEL TUO MEDICO NEUROLOGO PER IL TRATTAMENTO DI NEDUG

Ciò che ferisce il cuoio capelluto quando viene toccato

Il dolore al cuoio capelluto è un sintomo non comune di malattia somatica e psicologica. Il dolore sotto i capelli è possibile con un "casco nevrotico", cefalea psicogena, mal di testa da tensione e cefalea da tensione. Spesso, il disagio sulla superficie della testa fa presagire l'alopecia: perdita patologica dei capelli.

sintomi

Il dolore sul cuoio capelluto ha i seguenti parametri:

  • monotonia - dolore doloroso e tirando;
  • dolore di moderata gravità;
  • sensazioni soggettive di spremitura;
  • i pazienti spesso si lamentano che durante un periodo doloroso è come se indossassero un elmetto o un anello di spremitura;
  • il dolore peggiora quando viene toccato;
  • nella zona della corona, delle tempie e del collo, il dolore è sentito più forte a causa della magrezza della pelle in questi luoghi.

I dolori sono dinamici: il disagio sta crescendo e raggiunge il suo picco 45-60 minuti dopo l'inizio. Il dolore gradualmente si attenua: dal picco, il disagio si attenua. Durante un attacco doloroso, la caduta dei capelli può essere più che normale.

motivi

Le cause del dolore al cuoio capelluto e della caduta dei capelli sono tre fattori:

fisico

Questo include l'acconciatura di maltrattamento. Quindi, treccia troppo stretta, uso frequente di shampoo o acqua eccessivamente calda può portare a dolore. Secondo i tricologi i pettini di legno sono i più adatti per la cura dei capelli. È necessario osservare l'igiene e le modalità di utilizzo dei cosmetici.

Ipotermia e spasmo successivo delle arterie e delle vene. La ragione: camminare senza cappello al freddo. Le basse temperature provocano la contrazione dei vasi sanguigni, il flusso sanguigno nei tessuti e il deterioramento dei capelli. Stare al freddo è la ragione per cui i capelli cadono.

Disease. Tra l'infettivo - l'influenza. Uno dei sintomi della malattia - iperestesia - ipersensibilità della pelle. Il dolore viene da tocchi anche leggeri. Questo sintomo è più pronunciato quando si toccano i capelli. Sensazioni spiacevoli compaiono con la dermatite seborroica, in cui le ghiandole sebacee sono compromesse.

Caratteristiche individuali del corpo: la meteorosensibilità. Lo stato fisiologico di queste persone è spesso determinato dalle condizioni meteorologiche: forza del vento, pressione atmosferica, tempeste magnetiche e temperatura dell'aria e umidità. Con un brusco cambiamento in uno di questi indicatori, il sistema nervoso risponde con dolore, in particolare i dolori del cuoio capelluto.

Distonia vegetativa. Questa malattia è accompagnata da una violazione della regolazione vegetativa del corpo: interruzioni di pressione, temperatura corporea. Le persone con questo disturbo possono sudare quando il loro corpo non richiede un raffreddamento fisico. La distonia vegetativa altera il tono delle arteriole che nutrono i follicoli piliferi, motivo per cui si manifestano le sensazioni dolorose.

Lesione cerebrale traumatica. La patologia insorge a causa del danneggiamento della sostanza del cervello e delle strutture ossee del cranio. Manifestato da mal di testa, compreso sul cuoio capelluto e sulla parte posteriore della testa, disorientamento, coscienza alterata, nausea e vomito.

Cause psico-emotive

"Elmetto neurastenico". La nevrastenia è una crisi temporanea del sistema nervoso, accompagnata da debolezza e irritabilità della psiche. Queste persone reagiscono violentemente al minimo irritante, alla luce, al suono o ad una folla di persone che si trovano nelle vicinanze. Un "casco" è un tipico sintomo di una condizione dolorosa in cui un pesante elmetto di titanio viene indossato sulla testa. Per prevenire la nevrastenia, è necessario mangiare e dormire nel tempo, poiché la fame e la mancanza di sonno sono spesso causa di debolezza e irritabilità.

La sindrome da astinenza è una condizione psicofisiologica che si verifica quando un'improvvisa cessazione dell'uso di una sostanza, che ha causato una forte dipendenza. Più uso domestico e popolare del termine - "rottura". Il più delle volte osservato in hashishism e alcolismo. Il trattamento è il trasporto del paziente in un dispensario narcologico e l'introduzione di tranquillanti e sonniferi.

La cerebrastenia è una malattia di natura organica, caratterizzata da una sensazione di debolezza fisica, cefalea, vertigini, disturbi della memoria e esaurimento rapido delle funzioni intellettuali: attenuata attenzione, pensiero lento. La malattia si forma dopo il trasferimento di una lesione cerebrale traumatica o sullo sfondo di una violazione del metabolismo lipidico.

Come trattare

Ci sono due modi per trattare il dolore sul cuoio capelluto:

Percorso della droga

Il modo migliore e più veloce è prendere una pillola analgesica. Questo può essere un qualsiasi anestetico della farmacia. Il dolore allevia i farmaci antinfiammatori non steroidei: analgin, indometacina, ibuprofene, paracetamolo e spasmalgon. I FANS non dovrebbero essere presi più a lungo di 7-10 giorni. E prima di prenderlo è meglio prendere consigli da un terapeuta.

Percorso non farmacologico

Il dolore sulle radici dei capelli rimuove il sale da cucina di grandi dimensioni. Dovrebbe essere strofinato sulla pelle immediatamente dopo il lavaggio della testa. Risciacquare il bisogno in 15-20 minuti. Con un attacco di una volta di cefalea sul cuoio capelluto, il sale non deve essere massaggiato.

Mint. Aggiungi alcune foglie della pianta al tè nero (meglio verde). Si consiglia di bere 2 tazze alla volta.

Limone. La pelle di una pianta di agrumi viene pulita sullo strato bianco e applicata ai punti di dolore. Tieni la scorza di limone finché il dolore scompare. Per un effetto migliore, puoi legare la testa con un caldo tessuto di lana.

prevenzione

La malattia principale deve essere avvertita, ma se la causa non viene stabilita, devono essere seguite le seguenti raccomandazioni:

  • Cura dei capelli Assicurati che i cosmetici siano di buona qualità. Evita il copricapo stretto e non usare fasce per capelli strette. Con il bel tempo, indossa un cappello.
  • Una volta alla settimana, massaggia la testa. Questo può essere fatto da un massaggiatore professionista o un parente, la cosa principale è massaggiare il cuoio capelluto per migliorare la circolazione sanguigna.
  • Dieta, sonno e riposo. Fare bagni caldi, includere nei complessi vitaminici dietetici (preferibilmente le vitamine del gruppo B).
  • Ridurre o eliminare la quantità di alcol e sigarette

Mal di testa come un cerchio sulla testa

mal di testa

Nonostante il fatto che il mal di testa sia un fenomeno estremamente spiacevole e ci dia un sacco di brutte ore, nella maggior parte dei casi non è una malattia grave e passa con successo dopo aver assunto una compressa di aspirina o qualche tipo di analgesico. Se la testa fa male regolarmente ed è accompagnata da altri sintomi, ha senso consultare un medico.

8212; Un dolore che agita la testa come un cerchio, noioso e ossessivo - stringendo il dolore

8212; Il dolore pulsa, cominciando solo in una parte della testa e causando nausea - è un'emicrania

8212; Dolore palpitante, centrato attorno a un occhio, che diventa rosso e lacrime - localizzato

8212; Dolore ossessivo, prolungato, aggravato dal piegarsi in avanti e accompagnato dal naso chiuso # 8212; seno

La consultazione è richiesta in caso di:

8212; il mal di testa è accompagnato da nausea, vomito, visione offuscata, debolezza, linguaggio letargico e difficoltà a deglutire. Questi sono probabilmente segni di emorragia cerebrale o aneurisma.

8212; mal di testa incomparabile. Inizia la mattina, provoca vomito e scompare durante il giorno. Forse questo indica un'alta pressione. A volte (molto raramente) - questo significa un tumore al cervello.

8212; febbre, irritazione agli occhi, il dolore è molto grave, la mobilità del collo è limitata - a volte questi sono i sintomi della meningite

8212; come risultato della ferita - sonnolenza, vertigini, nausea e vomito - probabilmente questi sono segni di una commozione cerebrale

Tipi di mal di testa

  • Spremitura. Ognuno di noi ha sperimentato questo tipo di mal di testa. Sembra un dolore ossessivo e opaco, privo di pulsazioni. Sembra che la testa tenga stretto il cerchio, i muscoli del collo siano annodati. Alcune parti della testa e del collo sono completamente insensibili al tatto. Questo tipo di dolore può, poiché non dura a lungo e si verifica raramente, ed essere lungo e cronico. Spesso la causa di tale dolore è lo stress, l'affaticamento degli occhi, l'uso eccessivo di caffeina e la digrignazione neurologica dei denti durante il sonno.
  • Emicrania. Questo tipo di dolore è il più crudele e può privare una persona di capacità lavorative. Un'emicrania inizia con un dolore lancinante in una sola parte della testa, quindi si diffonde in altre zone e provoca nausea e vomito. La lunghezza di un'emicrania può variare da alcune ore a diversi giorni, accompagnata da ipersensibilità al suono, al colore e all'olfatto. Sintomi simili sono associati al fatto che i vasi sanguigni cambiano il loro diametro, così come con uno squilibrio di serotonina
  • Localizzata. La causa di questo tipo di mal di testa è sconosciuta. Ha ricevuto il suo nome a causa del suo desiderio di riunirsi in un punto. Di solito inizia entro poche ore dopo che una persona va a letto. Può essere preceduto da un leggero dolore in qualsiasi parte della testa. Questo dolore è solitamente localizzato intorno all'occhio infiammato e, inoltre, il viso diventa rosso e il naso diventa improvvisamente congestionato. Questo dolore dura da mezz'ora a 2 ore, quindi gradualmente si indebolisce e scompare completamente. Potrebbe essere ripetuto in un giorno.
  • Sinus. Il dolore è causato da sensazioni dolorose nei seni, dolore intorno agli occhi, al naso e alla sommità della testa. A volte tutto questo è accompagnato da una sensazione di pressione sul viso dall'interno. La causa di questo dolore potrebbe essere un'infezione delle membrane che rivestono i seni sinusali, così come l'assorbimento delle pareti del seno, che si verifica quando si crea un vuoto parziale a causa di un naso chiuso. Questo tipo di dolore appare, di regola, con allergie stagionali, raffreddore da fieno, raffreddore e influenza.

Mezzi che sono sempre a portata di mano

8212; Metti qualcosa di freddo sulla fronte: un sacchetto di verdure surgelate o solo ghiaccio. I piedi dovrebbero essere in acqua calda. Nel caso di queste azioni ai primi segni di emicrania, è abbastanza possibile fermare l'attacco.

8212; bere acqua fredda (3 tazze), ritirarsi in una stanza buia e buia, mettere un impacco freddo e cercare di dormire (preferibilmente senza un cuscino).

8212; inalando ossigeno puro da un palloncino situato vicino al letto, è abbastanza possibile prevenire un attacco di cefalea localizzata. Questo metodo richiede una consultazione preventiva con un medico.

"Ogni paziente soffre del suo mal di testa."
Schulte (1955)

Classificazione del mal di testa con nevrosi, a seconda dei meccanismi coinvolti nel processo:

1) mal di testa con la partecipazione primaria dei disturbi neuromuscolari;
2) mal di testa con la partecipazione primaria di disturbi neurovascolari;
3) mal di testa senza disturbi neuromuscolari e neurovascolari significativamente espressi (come la psichia).

cefalea muscolare e vascolare si verifica più spesso nei pazienti con nevrastenia, e il tipo di psychalgia appare in pazienti con isteria.

Mal di testa nevrotica con prevalente partecipazione di meccanismi neuromuscolari. I pazienti con questo tipo di cefalea provoca sensazioni di pressione esterna, la tensione di contrazione ( "casco", "tappo", "casco", "impacco" sulla testa e del collo in un "corsetto"). Queste lamentele luminose di dolore di solito dimostrano il suo carattere principale. Ad esempio, citiamo i pazienti: "un cappello di gomma stretto viene messo sulla testa", "la testa è schiacciata, il cervello è strettamente nella scatola del cranio, si vuole strapparlo e rilasciare il cervello", ecc. In due casi con dolore muscolare tipico chiodo: "Un chiodo è martellato nella parte posteriore della testa, che graffia il contenuto del cranio", ecc. I sintomi del dolore al cuoio capelluto, intorpidimento, ecc. sono tipici. "La testa è fredda, come se il ghiaccio fosse posato sulla testa e sul collo".
Mal di testa unilaterale, bilaterale, in qualsiasi parte della testa, ma più spesso nel collo e nel collo. Spesso il dolore è percepito come profondo. Mal di testa relativamente minore accompagnato da vertigini, nausea e vomito.
Caratteristico è la combinazione dei suddetti disturbi dolorosi ed emotivi: ansia e paura. E la paura assume spesso la forma # 8212; paura della follia o paura di un ictus o paura di un tumore.
Di norma, esiste un legame tra l'intensità del dolore e l'intensità della paura, il dolore aumenta con lo stress emotivo, ad esempio, in relazione a problemi che riguardano circostanze traumatiche, quando la testa è raffreddata, quindi i pazienti diffidano dell'ipotermia, quindi indossano un cappello, una sciarpa calda, ecc.
Per distinguere il mal di testa neuromuscolare con la nevrosi è necessario principalmente dal mal di testa che si verifica nelle malattie degli occhi, dei seni paranasali, ecc.
Mal di testa nevrotica con la partecipazione primaria dei meccanismi neurovascolari. Per i pazienti con nevrosi con un mal di testa di questo tipo, i dolori pulsanti sono caratteristici ("pulsare nella testa", "bussare alle tempie", ecc.). Quindi, per esempio, un paziente, durante un attacco, stava tremando, piangendo, urlando che ora stava "mettendo a dura prova il vaso temporale" e che "stava per scoppiare ora". Un altro paziente raccontò con la paura che sentiva una pulsazione, "gorgogliare nella sua testa, come se ci fosse un liquido lì", e che in uno dei momenti gli sembrò che qualcosa gli scoppiasse nella tempia, e decise che era un'arteria temporale e chiamò un dottore ". Una descrizione colorata ed eccessiva di un mal di testa è tipica soprattutto per i pazienti con isteria. A volte in pazienti con tali mal di testa, si verifica il cosiddetto sintomo isterico delle unghie. Si manifesta in modo permanente e, al momento dell'esacerbazione del dolore, la sensazione è spesso nell'area delle arterie temporali, occipitali, ecc. Un paziente, durante l'esacerbazione del dolore, rimane completamente immobile, non riesce a girare la testa e poi dice con voce calma pulsa, tutto è teso, una freccia acuta trapassa il cervello, come se un chiodo fosse inserito nella parte posteriore della testa. "
Il mal di testa nevrotico con la partecipazione predominante dei meccanismi neurovascolari, di regola, non si verifica immediatamente, ma diverse settimane o addirittura mesi dopo lo sviluppo della nevrosi. Viene rivelata un'evidente dipendenza del dolore dalle dinamiche delle circostanze psico-traumatiche. Il mal di testa bruscamente intenso coincide con l'esacerbazione di una situazione di conflitto. La sensazione di pulsazione è particolarmente pronunciata durante l'aggravamento del mal di testa. Il dolore è spesso costante, meno spesso - parossistico. Più spesso, il dolore è localizzato nelle aree temporali su entrambi i lati, o solo su un lato, meno spesso nelle aree occipitale, frontale o percepito come diffuso. Spesso, la palpazione può determinare l'aumento della pulsazione delle arterie temporali. A volte un mal di testa è accompagnato da disturbi autonomici: nausea, vertigini, leggero gonfiore nell'area del dolore lancinante. Potrebbe non esserci alcuna connessione tra l'insorgenza di mal di testa e l'ora del giorno.
VAI ALLA PAGINA DEL TUO MEDICO NEUROLOGO PER IL TRATTAMENTO DI NEDUG

Appunti del paziente

Sulla diagnosi e il trattamento

Terapia della risata

Borzenko NEUROLOGO VOLGOGRAD rilevamento Domanda risolta e il trattamento - il dolore, psicotica, ESP, mal di schiena, attacchi di panico, disturbi vascolari, DEP, gonfiore, sindrome di distonia vegetativa, mal di testa, trauma cranico, il trattamento di insonnia, contatto SOT.TEL: 8-902-. 387-16-19 (GIUSTO ORA)

Perché hai mal di testa?


Quando il tè è dannoso e sano: perché non bere il tè di ieri


Perché scaglie di pelle in inverno e come evitarlo


Perché il succo dovrebbe essere bevuto in inverno e quale è meglio scegliere

Fino all'80% delle persone prova mal di testa, almeno di tanto in tanto. Le cause di un mal di testa sono spesso il risultato di sovraccarico, di stare in stanze soffocanti e persino di fame. Un forte mal di testa si verifica anche in caso di overdose di farmaci (e persino di antidolorifici!), Avvelenamento da avvelenamento tossico: possono essere vernici, vernici, materiali da costruzione, monossido di carbonio e così via. A volte un mal di testa segnala problemi più seri. Vuoi uscire dalla prigionia dolorosa? Per fare questo, prima di tutto è necessario determinare la localizzazione del dolore e la sua natura.

1. Fa male un lato della testa.
Il dolore è palpitante, intenso. Non lascia andare per molto tempo. Può essere accompagnato da nausea, vomito, deficit visivo. Questo è molto probabilmente un'emicrania, i cui attacchi provocano vari fattori: forti emozioni, stress, rumore, luce dura, odori intensi e persino cibo (formaggio duro, alcool).
Cosa fare Hai bisogno di pace e riposo a letto. La stanza dovrebbe essere silenziosa, oltre ad avere abbastanza aria fresca. Sulla fronte, applica un impacco freddo e, se non aiuta, riscalda. Se gli attacchi di emicrania sono frequenti e prolungati, consultare il medico.

2. Testa come un cerchio stringe.
Può anche spremere la testa. Il dolore non aumenta, non dura a lungo, ma può tornare, non c'è pulsazione. Questo è il cosiddetto dolore della tensione. Ecco i suoi potenziali provocatori: stress, affaticamento, cambiamenti climatici, eccesso di alcol o nicotina.
Cosa fare Regola la tua routine quotidiana (sdraiati e alzati allo stesso tempo), trova il tempo per un buon riposo (preferibilmente in natura) e buoni sport (almeno negli esercizi mattutini!). Evitare fronzoli, soprattutto nella dieta.

3. Preme nei seni frontali.
Perso dolore arcuato persistente, peggio nel mezzo della giornata. A volte è accompagnata da un raffreddore. Quindi di solito si manifesta l'infiammazione dei seni mascellari.
Cosa fare Per eliminare il dolore, devi prima curare l'infezione, quindi vai dal dottore! Evitare correnti d'aria, sbalzi di temperatura.

4. Il dolore si diffonde dall'orecchio.
Dolore palpitante e arcuato, che aumenta se si sdraia. Lei è accompagnata da vertigini, i problemi di udito non sono esclusi. Questi sono sintomi di infiammazione dell'orecchio medio.
Cosa fare Visita un dottore. Molto probabilmente, avrai bisogno di un trattamento antibiotico, che non consentirà all'infezione di penetrare più in profondità nell'orecchio. I rilievi portano a comprimere gli impacchi riscaldanti.

5. Sgranare gli occhi.

Il dolore aumenta con movimenti bruschi della testa e delle pieghe. Questo può essere causato da un aumento della pressione intraoculare, nonché un segnale per lo sviluppo del glaucoma.
Cosa fare La consultazione con un oculista che controllerà la vista allo stesso tempo è necessaria, così come se hai gli occhiali o le lenti a contatto giusti.

6. Se inizia a ferire dalla mascella.
Deriva dalla localizzazione del processo infiammatorio. Ciò si verifica, ad esempio, nell'infiammazione del periostio o problemi con la tiroide.
Cosa fare Vai dal dentista senza indugio! Un impacco freddo sulla mascella può aiutare ad alleviare il dolore. Se necessario, consultare un endocrinologo.

7. Il dolore copre il collo e il collo.
Inizia gradualmente e potrebbe aumentare quando inclini la testa o la giri bruscamente. Si possono verificare vertigini. Queste manifestazioni spesso indicano problemi con la colonna vertebrale cervicale.
Cosa fare Non automedicare! Consultare un ortopedico competente che diagnostichi e prescriva la terapia. È possibile che tu debba dormire su un cuscino speciale. Impacchi riscaldanti aiuteranno, oltre a indossare un colletto ortopedico cosiddetto.

Questo è importante!

Urgente al medico se:

  • Il mal di testa è molto forte, accompagnato da vomito, problemi di linguaggio e visione, arti freddi. Quindi l'aneurisma può manifestarsi!
  • Insieme al mal di testa, la temperatura sale, il collo fa male - è impossibile raggiungere il petto con il mento. Questi sintomi possono indicare l'infiammazione delle meningi.
  • La testa inizia a ferire dopo una ferita (colpo), ci sono vertigini, vomito, sonnolenza. In questo caso, possibile commozione cerebrale