Violazione del deflusso venoso del cervello

Sclerosi

Nel problema del rifornimento di sangue al cervello, maggiore attenzione viene data alle arterie. Portano ossigeno, materiali plastici per creare energia ed eseguire neuroni delle loro funzioni. Ma non meno significativa circolazione venosa.

Attraverso le vene è la conclusione con il sangue delle sostanze di rifiuto (scorie). Grazie a questi vasi, la necessaria pressione craniale viene mantenuta scaricando il liquido cerebrospinale nei seni venosi cerebrali.

Anatomia e struttura dei vasi venosi del cervello

Per comprendere la patologia del deflusso ostruito dal cervello, è necessario prendere in considerazione le peculiarità dei vasi venosi cerebrali, il loro adattamento al sovraccarico.

  • La parete venosa nel cervello non contiene un apparato valvolare, sul quale viene calcolato il carico negli arti. Pertanto, il sangue viene passato liberamente in entrambe le direzioni, a seconda della pressione creata. Questo crea i prerequisiti e il pericolo della rapida diffusione dell'infezione dai seni, dal viso, dalle prese. I sintomi, come la sinusite, sono clinicamente associati a segni di alterazione della circolazione cerebrale, quando la malattia inizia con un brutto raffreddore.
  • Quasi tutte le navi hanno la loro posizione e non accompagnano le arterie.
  • I collettori intermedi per il sangue venoso e il liquido cerebrospinale dai ventricoli sono i seni venosi, che sono collegati da rami separati.

Ci sono vene superficiali e vene profonde:

  • superficiale - situato nella pia madre e giace nei solchi interlobari, raccoglie il sangue da diverse parti della corteccia cerebrale e del cervelletto;
  • profondo - formato dai nuclei della materia bianca e dei nodi sottocorticali.

Nelle ossa del cranio ci sono vene diploiche ed emissarie, che portano sangue al sistema seno e forniscono connessioni tra i vasi superficiali e profondi.

All'uscita del cervello, le vene formano 3 plessi nell'area:

  • apertura ovale del cranio;
  • canale carotideo;
  • canale del nervo ipoglosso.

Le sette vene superficiali sono interconnesse da anastomosi. Le vene interne sono rappresentate da tronchi:

  • dal cervello - deflusso dal collinaccio, ventricoli, materia emisferica;
  • dal plesso coroideo e dal setto del ventricolo laterale.

Tutti i rami si fondono in una vena larga corta (lunga fino a 10 mm). Si chiama vena di Galeno o cisterna. Attraverso di esso, il sangue dal cervello entra nel seno diretto, fuori dalla testa nella vena giugulare interna, e attraverso la vena succlavia e il tronco brachiocefalico - nella vena cava superiore.

Per posizione, la vena giugulare si trova direttamente sotto il bordo inferiore del muscolo sterno-mastoide (muscolo del collo lungo, visibile quando si gira la testa di lato). Questa localizzazione rende difficile il deflusso venoso e provoca sintomi di ristagno nel cervello a qualsiasi pressione esterna sulla zona del collo.

Cause di violazione del deflusso

Dopo una breve escursione nell'anatomia, diventa chiaro che le cause del deterioramento del deflusso dal cervello possono essere nascoste sia nelle malattie del cervello che al di fuori di esso. È importante prendere in considerazione per la nomina del trattamento corretto.

La violazione del flusso venoso del cervello può verificarsi a causa della "faglia" delle formazioni endovenose:

  • flebite e tromboflebiti;
  • con la posizione del trombo nei grandi seni;
  • sullo sfondo di anomalie congenite di localizzazione e dimensioni delle vene abduttori (spesso trovate a Vienna Galen).

La patologia accompagna, come complicazione, le malattie infiammatorie del rinofaringe, sinusite, meningite, tendenza all'aumento della formazione di trombi e rallentamento del flusso sanguigno (insufficienza cardiaca).

Il fattore di compressione puramente meccanico si verifica quando:

  • tumori del cervello e del collo;
  • trauma cranico con spostamento delle ossa o con grave gonfiore;
  • compressione e trombosi a livello della vena cava superiore e della vena giugulare;
  • lesione traumatica alle vertebre cervicali;
  • durante un attacco di asma bronchiale;
  • strangolamento.

La connessione del deflusso venoso con la circolazione arteriosa dovrebbe essere enfatizzata:

  • L'aumento della pressione sanguigna porta ad un aumento del flusso intracranico di liquido cerebrospinale nei seni paranasali. Il trattamento antipertensivo è in grado di migliorare lo stato di stress del sistema venoso.
  • Gli ictus causano gonfiore del cervello e, di conseguenza, scarso deflusso nell'area di emorragia o ischemia. L'ematoma è un'ulteriore formazione meccanica che schiaccia i vasi venosi. Pertanto, al fine di migliorare il flusso sanguigno, viene applicata la rimozione chirurgica dell'ematoma.

Fattori noti che contribuiscono all'ostruzione della circolazione venosa. Questi includono:

  • forte stress fisico;
  • posizione forzata del corpo a testa in giù, con la testa inclinata verso il basso e in avanti, girando di lato;
  • significativa ritenzione del respiro da parte di subacquei, cantanti, musicisti;
  • indossare colletti stretti;
  • il bambino sullo sfondo del pianto;
  • durante la tosse parossistica.

Fasi e forme della malattia

La violazione del deflusso venoso passa attraverso tre fasi di manifestazioni cliniche:

  • I - tutti i sintomi sono assenti (stadio latente);
  • II - ci sono sintomi di alterazione del flusso venoso del cervello, ma il paziente li soffre, li prende per un'altra malattia, non cambia la routine quotidiana;
  • III - si sviluppa encefalopatia venosa con disturbi organici persistenti, una persona non può gestire senza trattamento.

Inoltre, neurologi e neurochirurghi distinguono 2 forme di patologia:

  • primaria - associata a cambiamenti nel tono delle vene del cervello, osservati nelle lesioni, intossicazione da alcol e nicotina, aumento o diminuzione della pressione, esposizione prolungata al sole;
  • stagnante - fornita da fattori di compressione meccanica delle vene.

sintomi

Lo sviluppo di una violazione del deflusso venoso è giudicato dal sintomo di insufficienza circolatoria cerebrale ricorrente con persistenza di almeno tre mesi:

  • il paziente si lamenta di mal di testa sordo al mattino (dopo una lunga permanenza in posizione supina), se necessario, gira la testa di lato;
  • ci sono crescenti mal di testa dopo lo stress, il duro lavoro, l'assunzione di alcol;
  • oscuramento degli occhi, vertigini, svenimenti;
  • sentirsi male quando il tempo cambia, cambiamenti nella pressione atmosferica;
  • l'acufene è rilevato;
  • l'insonnia è accompagnata da depressione;
  • debolezza muscolare generale;
  • gonfiore del viso al mattino;
  • emorragie nella sclera, che appaiono dopo la notte;
  • intorpidimento delle braccia e delle gambe;
  • memoria ridotta;
  • Cianosi persistente di viso, labbra, orecchie.

I parenti notano un cambiamento nella natura e nel comportamento del paziente, appaiono:

  • reazione squilibrata agli eventi, pianto e pianto;
  • possibile sviluppo di mania della propria superiorità;
  • psicosi meno frequenti.

Contemporaneamente, si sviluppano sintomi focali che indicano un'area del cervello spremuta:

  • tremore delle mani e della testa;
  • camminata traballante;
  • rallentatore;
  • tono aumentato in alcuni gruppi muscolari;
  • raramente, convulsioni epilettiche;
  • asimmetria delle pieghe naso-labiali del viso.

Metodi diagnostici

La diagnosi dovrebbe identificare la forma della malattia, rilevare il principale fattore che impedisce il deflusso venoso. Si consiglia di tenere:

  • Esame a raggi X del cranio - specialmente mostrato dopo le ferite del cranio;
  • CTG (tomografia computerizzata) è migliore allo stesso tempo con l'angiografia dei vasi sanguigni - rivela gli effetti di ictus, ematoma;
  • imaging a risonanza magnetica - consente di rilevare tumori, cisti del cervello, espansione aneurismatica e anomalie vascolari, cambiamenti nella struttura e nelle dimensioni delle cavità dei ventricoli;
  • l'esame del fondo dell'oculista mostra una forte espansione del letto venoso;
  • esame ecografico dei vasi del collo per determinare la possibile stenosi e ridurre la velocità del flusso sanguigno.

Come trattare il disturbo di deflusso?

Fare appello al medico nella fase di manifestazioni moderate consente di prescrivere una terapia tempestiva e adattare la vita del paziente al flusso sanguigno alterato nel cervello.

Nella modalità generale dovrebbe fornire:

  • rifiuto di lavorare troppo, turni notturni;
  • limitazione dell'attività fisica;
  • cessazione del fumo e consumo di alcol;
  • inserimento nella dieta quotidiana di frutta e verdura, la restrizione di alimenti pesanti e piccanti, sale, condimenti;
  • normalizzazione del sonno con passeggiate serali, tè alla menta, sedativi alle erbe come valeriana, motherwort, melissa (Novo-Passit già pronto).

Tra la scelta dei farmaci, il medico prescrive l'applicazione del corso:

  • venotonics (Detraleks, Venoruton, Eksuzan in drops, Phlebodia 600);
  • diuretici, che sono indicati per i sintomi gravi (Lasix con Eufillin per via endovenosa), per uso continuo - Diacarb secondo lo schema;
  • anticoagulanti e agenti antipiastrinici sono raccomandati per prevenire la trombosi (Warfarin, Trombos Ass, Cardiomagnyl);
  • Prodectin, Piracetam, Stugeron, Cortexin, Cerebrolysin aiutano a migliorare il lavoro delle cellule cerebrali.

Influenza dell'auto-massaggio

Il massaggio della zona del collo aiuta ad alleviare la tensione del busto muscolare del collo. Il rilassamento migliora il flusso sanguigno venoso. Il corso di massaggio può essere effettuato con la partecipazione di uno specialista 2 volte l'anno. Ma è molto più utile imparare l'automassaggio e farlo più volte al giorno. Devono essere seguite diverse regole:

  • ogni lato massaggia la mano opposta;
  • mantenere un ritmo silenzioso di respirazione;
  • iniziare con movimenti circolari di luce, premendo gradualmente più forte sui muscoli nella regione sopra-scapolare;
  • tenetevi leggermente con la mano intorno al collo e con le dita eseguite movimenti a spirale dal basso verso l'alto lungo la zona paravertebrale fino alla base del cranio.

I metodi fisioterapici sotto forma di elettroforesi con Euphyllin, gli effetti laser sono anche prescritti nell'area "colletto".

Chi ha bisogno di prevenzione?

Il gruppo di rischio con la più alta probabilità di formazione di deflusso alterato attraverso le vene del cervello comprende:

  • fumatori e alcolisti;
  • professioni associate al costante sollevamento della gravità e al trasferimento di merci;
  • impiegati che siedono a un tavolo con la testa abbassata per una svolta scomoda della testa;
  • architetti e disegnatori;
  • professioni subacquee;
  • chirurghi operanti;
  • atleti coinvolti nel nuoto, immersioni, sollevamento pesi;
  • cantanti e musicisti del teatro dell'opera.

Se il medico ha rilevato una stasi venosa nel cervello, il trattamento deve essere eseguito con tutta la serietà e prestare attenzione anche con sintomi non troppo gravi. Applicare metodi folk dovrebbe essere solo dopo aver consultato un medico. Dal risultato di comportamento e terapia dipende dalla capacità di pensare ragionevolmente e di non essere in giro con gli altri.

Rifornimento di sangue alla testa. massaggio

Massaggio arterioso

L'arteria carotide esterna (NSA) dà un numero di rami, che sono divisi in quattro gruppi: anteriore (tiroide, linguale, facciale), posteriore (occipitale e posteriore auricolare), ramo faringeo e rami terminali (mascellare e superficiale temporale).

Una serie di fattori influenzano la capacità dell'HCA di nutrire le aree più importanti della testa: a) BCC nel suo complesso; b) volume del sangue, ramificato nella succlavia e nelle arterie carotidi; c) presenza di infiammazione nelle mascelle; d) presenza di infiammazione nell'orecchio e ghiandola parotide; e) il grado di apertura del letto capillare; e) forza vascolare della muscolatura liscia; g) il livello di pressione sanguigna: h) il volume di deflusso venoso dalla testa; e) la conservazione del cranio (specialmente l'altezza del vertice e lo stato del naso); condizione del sistema nervoso autonomo (nervi cranici e nodi simpatici del collo). Va ricordato che il CSA dà tutti i suoi rami nello spessore della ghiandola parotidea (parotidea), e il nervo facciale e la vena giugulare lo attraversano. È molto importante mantenere le orecchie e la bocca normali, altrimenti la ghiandola parotide potrebbe infiammarsi. Porta al ristagno del sangue nel plesso venoso pterigo-palatino - il sangue sull'HCA semplicemente non va, il deflusso venoso si ferma, la periferia del nervo facciale si spegne. È necessario fare regolare editing e massaggio del sangue, succhiare scorie al minimo segno di freddo, prendere la polizia stradale in bocca (eparina, argovit e ingitril) e mettere il calcio in bocca, pulire le orecchie con le candele, mettere la crema argentata sull'orecchio, seppellire la polizia stradale nell'orecchio. È necessario fare una ginnastica di gola e ginnastica isometrica dei muscoli del corpo.

Il massaggio del sangue migliora il flusso di sangue alla testa. Eseguilo con movimenti morbidi.

1. Flusso sanguigno nell'arteria occipitale. 2. Nutrizione orecchio e collo. 3. Nutrizione zabugorye. 4. Nutrizione del rivestimento interno del cervello. 5. Nutrizione della corona centrale. 6. Nutrizione della fronte e del vertice anteriore. 7. Nutrizione della parte centrale della testa attraverso la fronte e il vertice. 8. Nutrizione del tempio, zigomi e occhi. 9. Flusso di sangue attraverso l'arteria facciale. Nutrizione dei muscoli e della pelle del viso. 10. Nutrizione della mascella superiore e inferiore, gengive e denti. 11. Nutrizione del collo e della tiroide. 12. Flusso sanguigno nelle arterie carotidi esterne e interne.

Per alzare il livello di BCC in posizione verticale, è necessario alzare la corona e - "Sangue, su!"; hai bisogno di avere un fegato pulito e un potente plesso sacrale (vieni, raddrizza il bacino). Inoltre, dovresti massaggiare con forza dal centro ai lati un po 'più in basso della clavicola, in modo da aumentare il volume del sangue ramificato nella parte superiore del grande cerchio, nella succlavia e nelle arterie carotidi. Per aumentare il livello di BCC in posizione orizzontale, allungare i fori giugulari, caricare i muscoli delle spalle, respirare la nebbia argentea, dominare la respirazione superficiale e aiutare i reni. L'esperienza dimostra che è facile da imparare. Ma richiede volontà, conoscenza, abilità - come risultato, regolarità e alta concentrazione. È necessario promuovere il sangue lungo i rami dell'arteria carotide esterna e lungo le arterie vertebrali (durante l'HRS, molte volte al giorno!). Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai rami meningei - dopo tutto, si nutrono dall'interno di tutto il rivestimento del cervello. È importante promuovere il sangue arterioso agli occhi. I rami delle arterie facciali, mascellari e temporali si avvicinano all'occhio. Devi tenerne traccia, altrimenti quando gli occhi si stancano e il tuo ospite potrebbe attivare l'inibizione generale del cervello. Il mio amico ha imparato questo, e dovresti provare.

Massaggio venoso

Do uno schema di massaggio venoso che aiuta a espellere il sangue dalla testa attraverso i seni e le vene del seno. Effettuare un massaggio è particolarmente necessario quando si è sdraiati. Non dimenticare di aiutare i reni! Si riporta alla normalità:

A. Flusso venoso nelle vene giugulari.
B. Flusso venoso dall'orecchio e dal collo al ponte occipitale e auricolare.
C. deflusso venoso da zabugorje.
D. deflusso venoso dalla corona dei seni laterali.
E. Flusso venoso da corona e tempie.
F. Flusso venoso nella fronte e nei seni laterali.
G. Flusso venoso ai seni laterali.
H. Flusso venoso dalla tempia, dal naso, dalla fronte e dagli occhi.
K. Flusso venoso dalla ghiandola parotide e dall'orecchio.
L. deflusso venoso da zigomi, denti, tempie e occhi.
M. Fuoriuscita venosa dai denti, linfonodi e ghiandola tiroidea.

Porta sangue con vibrazione alla corteccia cerebrale

Questo può essere fatto in due modi. Il primo metodo - massaggio del sangue: la direzione del sangue fino alle orecchie. Il secondo metodo è la modifica, alzando la corona con rifornimento di sangue attivo verso l'alto. È più comodo stare nella porta stretta e appoggiare i gomiti sugli stipiti delle porte. Se non c'è nessuna porta nelle vicinanze, getto le mani sulla testa e trascino la cupola della testa con vibrazione. Una mano cattura la corona nella parte frontale di essa, l'altra - a livello dei dossi parietali (e nel processo di lavoro cambieremo alternativamente la loro posizione: ora la mano sinistra davanti, poi la destra). Solleviamo la corona con vibrazioni e attingiamo sangue qui. Su tutti i rami delle arterie carotidi! Vogliamo che il guscio duro del cervello e la corteccia cerebrale funzionino bene con noi. Per avere una buona nutrizione della corteccia, il sangue deve essere fornito a tutti i rami dell'arteria carotide interna, ma affinché il sangue arrivi al cervello, allora può liberamente uscire, è necessario assicurare il deflusso del sangue venoso dalla testa attraverso i seni venosi della dura madre. E l'arteria carotide esterna ne è responsabile; muoviamo il sangue lungo i suoi rami. Leggi di più nelle lezioni.

Rimozione del sangue dalla testa con vibrazioni attraverso i seni venosi

E ora prenderemo il sangue dalla testa attraverso i seni venosi. (Per saperne di più sul rifornimento di sangue e l'innervazione dei seni venosi). Per cominciare, basta scuotere la testa con vibrazioni, lasciare che il cranio senta che non è un monolite solido e che le ossa possono diventare come Dio le ha stabilite. E, soprattutto, puoi farlo! Perché a volte la testa fa male? Prendo il vettore e chiedo. Ecco tutti i motivi per cui un mal di testa. La causa principale è la stasi venosa, che rappresenta l'80%. A volte di notte un mal di testa e sei troppo pigro per alzarti. Pensi: io seguo, mi scalderò - all'improvviso passerà da solo. No, non passa da solo! Siediti, pratica, correggi la testa, fai un massaggio al sangue. Questo è quello che faccio. A volte durante la notte succede 3-4 volte, ora meno spesso. Sentivo che peggiorava - le mie gambe erano abbassate, ho fatto un "rocker", ho allungato i fori giugulari, aiutato il sangue a uscire dalla mia testa. E se necessario, allora metti le banche sul collo. Perché nei momenti difficili, una persona che ha avuto lesioni ha bisogno di seguire il ritmo dell'omeostasi con la sua mente, la sua mano e l'anima. La parola di preghiera aiuta. La conoscenza aiuta. Accendi la luce, metti gli occhiali sul tuo naso, fai una conferenza... "Cosa ha detto Vasilyeva a riguardo. Sì, eccolo, questo esercizio, mi aiuta sempre! Quindi lo farò ora. Leggerò, come dice, e lo farò. "

Sappiamo che nello spessore della dura madre del cervello ci sono vene speciali - seni venosi. Si inizia appena sopra il ponte del naso e si scende al centro verso la terra straniera, situata vicino al bordo superiore del guscio duro. Questo è il seno sagittale superiore. Anche il seno inferiore è centrato, solo alla base del cranio. Raccoglie il sangue dal cervello, dal naso e dall'osso sfenoidale. Ricordi cosa ha scritto Ibn Sina? "L'osso sfenoide è così spesso che può marcire a lungo". Ma vuoi davvero qualcosa che marcisce nella tua testa? Io non voglio! Impariamo come disegnare il sangue attraverso questi due seni sagittali - superiore e inferiore. Inoltre, il ristagno del sangue venoso in questi seni venosi porta all'idrocefalo. E da qui - aumento della pressione intracranica, ischemia cerebrale, perdita della vista. Non lasciare che questo! Alza la corona, tira su il sangue, sveglia i seni!

Drip lo sfregamento sulle mani, prendere due chicchi di grano dalla crema dell'AWG e strofinare. Posiziona i palmi curativi sul viso in modo che il pollice si trovi al centro del collo (le arterie facciali scappano lì), l'indice è sulla tempia, il resto è lungo il naso. E ora fai movimenti su e giù con le tue mani... Movimento verso l'alto - pompi sangue attraverso le arterie facciali, verso il basso - porti via il sangue da qui attraverso le vene del viso. La mano destra sale, la mano sinistra scende. Oscilliamo - qua e là, qui e là... E viceversa: la mano sinistra sale, traendo sangue attraverso l'arteria facciale, la mano destra scende, conducendo il sangue attraverso la vena del viso. Questi erano "rails-rails". E ora faremo "dormi-dormienti". Metto i palmi delle mani sul viso con le dita sul naso e mando sangue dall'orecchio, dalla forcella dell'arteria mascellare, al naso, tempia, ponte del naso, alla mascella superiore o alla mascella inferiore. Mandiamo, mandiamo sangue - facciamo "dormi-dormienti"... E ancora una volta scuoteremo le "rotaie"...

Fai una "sedia a dondolo" (nelle arterie vertebrali, nella SUS, nel tronco della tiroide e nel mediastino), diluisca l'innervazione ai nervi del vago, e scuoti il ​​collo, mettendo in funzione i nodi simpatici cervicali. Quando modifichi la testa, inserisci la vibrazione nelle zone chiave del guscio rigido della testa, sono segnate sullo schema con punti. Se i seni sagittali non funzionano bene, introduciamo una vibrazione appena sopra il ponte nasale (volume 1). Se i seni della metà posteriore della testa sono passivi (6 trasversali), sigmoide associato (7) e occipitale (8), introduciamo vibrazioni nella regione estranea, dietro le orecchie, al livello del forame giugulare. Porta le spalle indietro, le braccia dietro la schiena nella serratura - allunga lo sterno e introduce le vibrazioni qui (volume 9). Lubrificare le creme sternali SRG e "Bone". Questo libererà la zona del mediastino dall'infiammazione, la rafforzerà e assicurerà la produzione di globuli rossi dal midollo osseo rosso dello sterno.

8 marzo 2009. Circa la longevità

Ho letto un libro sul ringiovanimento di P. Dashkova. La linea di fondo è che c'è stato un effetto di ringiovanimento dei ratti (non tutti, la mortalità era alta) e le persone (un professore scrupoloso ha introdotto il farmaco sul materassino, l'altro ha deciso di farlo da solo) somministrando un estratto endovenoso di parassiti - tenie. Queste creature depongono le uova nel sancta sanctorum - nell'epifisi. Succedeva spesso che la frizione si svegliasse e iniziasse ad agire all'interno del cervello, e poi all'interno del corpo. E due volte c'è stato un miracolo che il topo abbia vissuto il doppio del tempo che avrebbe dovuto. Mi sento rabbrividire su questa scienza. Nightmare! Gli uomini intelligenti del libro parlano di altri approcci - ridicolizzano AA L'adoratore di Dio, sopra Mechnikov, naturalmente, ricorda i sacerdoti. Perché questo è tutto? E poi, che i ricchi vogliono vivere a lungo e sono disposti a pagare per la scienza. Ma la scienza è diversa. È sorprendente che un autore così intelligente non influenzi gli sviluppi seri di V.Kh. Havinson, M.B. Stark, Yu.I. Borodin.

AA L'adoratore ha offerto di trasfondere il sangue. Ero convinto che la trasfusione di plasma migliorasse davvero le condizioni generali e riducesse la gravità del DIC. Pratichiamo attivamente l'autoemoterapia nella nostra casa quando il sangue viene iniettato da una vena a un muscolo. Fallo bene in primavera e in autunno. E vado anche ogni giorno in giro per casa con due file di lattine lungo la spina dorsale dal collo al coccige - per un'ora. Gonfiore lungo-lungo ("cracker") rimane sulla pelle, ma non c'è reflusso retrogrado al canale spinale, i tronchi simpatici non sono interrotti da nessuna parte, e l'immunità locale sta crescendo. Qual è la differenza: il sangue di qualcun altro è stato iniettato o era nella sua pelle? In entrambi i casi, "... questo permette alle cellule di liberarsi dagli elementi invecchiati del plasma cellulare" (AA Bogomolets).

II Mechnikov ha scritto che i veleni si formano nell'intestino crasso durante il decadimento dei residui proteici: indolo, skatole, fenolo e p-cresolo. Offriva prodotti a base di latte fermentato ea volte resezione di parte dell'intestino crasso. Abbiamo scoperto che questo accade nelle persone anziane (e talvolta nei bambini e abbastanza giovani) con una colonna vertebrale rotta, rotta, lesioni congestive nelle vene dell'addome e un sistema nervoso sconvolto. Il restauro del sistema circolatorio, il sistema nervoso centrale e l'ANS, l'uso del bifidoconcentrato e del sorbente, la riduzione della proteolisi e della coagulazione intravascolare del sangue, così come la correzione del cranio e della colonna vertebrale aiutano molto. Il mio amico non ha veleni - e per quale motivo? Ma non vorrei ridere dell'autore di "Etudes of Optimism".

Abbiamo un programma molto interessante per preservare la giovinezza della cellula. Questo, in linea di principio, riguarda qualsiasi cellula, ma credo che la vecchiaia inizi nella cellula nervosa. Siamo ancora molto attivi e divertenti a provare questo programma, e così, e questo per tutti quelli che possono essere portati a casa dal mio amico. E siamo con lei e Sanya - naturalmente, ci siamo provati da soli, e per molto tempo. Segui il sito, lo dirò presto. Non c'è assolutamente bisogno di droghe!

Abbiamo avuto due lezioni meravigliose a Ekaterinburg. Presto appariranno sul sito. Segui le notizie!

1 marzo A proposito di salvare la vita

Non ho fatto una riserva: non un'estensione, ma una conservazione, perché la vita è persa nei punti deboli del mondo. Considero attentamente le conseguenze del GKR perché sono convinto che in questi momenti si possa perdere il controllo, il sangue, la norma. Ho amici, lavorano all'Università Tecnica, questa è un'intera città. Durante questi due anni, molti dei loro compagni furono trascorsi, il mio secondo avversario se ne andò di recente, e il suo amico lo seguì. Fare un tale cambiamento è difficile. Il sole fa esplosioni mostruose (dicembre 2006), e poi tace fino al completo silenzio. Ora - il periodo di tale silenzio, quando né i raggi X dal Sole, né lo sfondo dalla capsula; e anche la densità del flusso di elettroni è zero. Noi, i vivi, stiamo scivolando nella norma del vecchio organismo.

È necessario ripristinare il tasso di gioventù, ecco tutto. Il compito di prolungare la vita è il problema di ripristinare la norma della gioventù. Si è scoperto che non è molto difficile. La scienza ha già sviluppato i preparativi necessari, e siamo con voi, programmi per ripristinare la norma dei singoli organi e dell'omeostasi nel suo complesso. Hai bisogno di conoscenza, obiettivi, amore. Voglio parlare della gioventù, la vecchiaia giace ai piedi della sua ombra.

Caratteristiche del corpo giovane:

Centro dominante Lo sviluppo dei neurotrasmettitori è negli organi centrali (nuclei cerebrali, tronchi simpatici, ghiandole surrenali) e non nella periferia. Forti membrane biocampo della cellula, organo, chakra, organismo.

Buoni reni, bassi livelli di renina e buon lume capillare.

Alto BCC. Buon apporto di sangue e condizioni del cervello vitale (occipitale e straniero), basso livello di cortisolo. Il primato del sistema nervoso sul sistema endocrino. Le grandi dimensioni del timo e la produzione di siero ormoni timici. Lo stato di equilibrio dei processi di inibizione e attivazione. Ovviamente alti livelli di ormone della crescita.

L'alto livello di energia VNS, soprattutto plesso, bn e tronchi simpatici.

Un piccolo numero di cadute e colpi. Rifornimento di sangue sicuro alla testa

Pressione sanguigna stabile

Un piccolo numero di punti deboli. Bassa coagulazione intravascolare. Basso livello di processi infiammatori. L'assenza di autolisi nel fegato e PZHZH. Basso livello di attività della microflora, mancanza di vermi riproduttori e virus dell'epatite.

Buon turgore della pelle Occhi chiari, buona vista L'integrità dei denti.

Attività del sistema riproduttivo. Tendenza al carico muscolare.

Mancanza di focolai cronici. Ossa forti, mancanza di osteoporosi.

Caratteristiche del vecchio corpo (o precocemente invecchiato):

Oscillazioni OCT. Insufficienza di afflusso di sangue alla testa.

Periferia dominante, non al centro. Sviluppo di neurotrasmettitori nella periferia. Debolezza CNS. Debolezza dell'ANS: plessi d'organo, nervi cranici, nodi simpatici e tronchi.

Foci multiple di infiammazione cronica. Autolisi nel fegato e PZHZH.

Insufficienza renale epatica Fluttuazioni della pressione sanguigna.

Le piccole dimensioni del timo. Immunodeficienza. Basso livello di ormone della crescita.

Alti livelli di coagulazione intravascolare del sangue, che, sotto l'influenza di fattori scatenanti, possono trasformarsi molto velocemente in una forma acuta di DIC.

Cattivi denti, occhi, pelle, biocampo. Conflitto. Tendenza all'apatia e all'aggressività. Il pessimismo.

1 marzo Come migliorare il deflusso venoso dalla testa

Come disegnare il sangue su AI. Quando vuoi disegnare il sangue attraverso le arterie meningee (AI), devi sollevare la cupola del cranio e solo allora spingere il sangue lungo l'IA. Lascia che tu voglia alimentare il guscio del teschio a sinistra. È conveniente farlo. Per fare questo, metti la mano sinistra vicino all'orecchio sinistro in modo che le dita guardino in su, la base del palmo si trovi sulla mascella inferiore, e il pollice sia sul collo appena sotto il lobo dell'orecchio. Il compito di questa mano è pompare il sangue dal tronco NSA verso l'alto attraverso la RFA. Le dita della mano destra opposta (lanciate sopra la testa) afferrano saldamente il dosso parietale sinistro. Le dita sono rivolte all'orecchio, lo sforzo è volto a sollevare il canale di lato e ad allargare le aperture laterali. P-p-volte! - alza il tumulo sinistro. E poi: due! - spingiamo il sangue lungo l'HAVA sinistro e più avanti lungo il suo ramo principale, MA, all'interno del cranio. Cambia le mani, prenditi cura della metà destra della testa. Devi immaginare che il sangue entrerà attraverso il foro spinoso nella grande ala dell'osso sfenoidale a livello del tempio. Il sangue entrerà nella parte inferiore del cranio, e dobbiamo scortarlo verso l'alto, verso la corona, in avanti, sulla fronte e all'estero. Per questo, uso entrambe le mani per sollevare il cranio e far oscillare le sue ossa; gli sforzi devono essere grandi. Ma è molto importante tenere a mente l'obiettivo: non governiamo il cranio, ma alleviamo il sangue in modo che il cibo sia tutto sommato. Inoltre, solleviamo il cranio, e questo aiuta il sangue venoso stagnante a sfuggire attraverso i seni e le vene; scarichiamo la base del cranio dalla stasi venosa. Questo di solito apre non solo la spinosa, ma anche il giro (attraverso il nervo mascellare) e l'ovale (attraverso il nervo mandibolare). Pensa: lavoro semplice, e l'innervazione del cranio dal nervo trigemino è diventata molto meglio.

E ora - la testa. La mano sinistra è ancora sulla mascella inferiore, il pollice è sul collo appena sotto il lobo dell'orecchio, ma le dita sono rivolte dietro l'orecchio. Getta la mano destra sopra la testa e afferra saldamente il dosso parietale sinistro, le dita ora sono girate a sinistra indietro. La sfida è espandere i buchi occipitali. In primo luogo, proveremo a prendere il sangue venoso attraverso le aperture giugulari. P-p-volte! - Solleva la collinetta sinistra e fai diversi jerk in avanti e a destra. Due! - la mano sinistra pompa vigorosamente il sangue verso il basso. Tre! - la mano sinistra comprime dall'alto verso il basso l'area davanti all'orecchio, dietro l'orecchio e porta il sangue venoso dal cranio (camminando sul quadrante posteriore sinistro della testa). Nella mia testa illuminata, giusto? Molto bene Quindi, puoi portare il sangue alle arterie meningee posteriori delle arterie occipitale e vertebrale. Ora a spese di "due" - la mano sinistra attira sangue in profondità nel cranio. Cambiamo le mani e ripetiamo la rimozione del sangue e l'ingresso.

Faccia sinistra Noi donne crediamo che questa sia la parte principale della testa e non ci stanchiamo di prenderci cura della faccia. Lo sgabello della mano destra giace sulla fronte sopra il ponte del naso e spinge attivamente la fronte verso l'alto. Al mattino dopo il sonno, è molto importante liberare il sangue dalla stasi venosa notturna. Al mattino, come ogni hostess, ho molto da fare a casa. Prendo dell'acqua minerale nella mia bocca e succhio le scorie con forza. Da dove La maggior parte dei linfonodi della testa. Ma più recentemente, cerco di concentrarmi sul deflusso venoso dalla testa

18 febbraio Iodio, calcio e apporto di sangue alla testa

Molte volte ero convinto che se mi fendo spalmare di iodio un punto di una gamba o un infortunio al braccio (contusione, distorsione, frattura), allora la guarigione è molto meglio.

Lo iodio è ottenuto da ceneri di alghe. Assorbendo, lo iodio influenza attivamente il metabolismo, neutralizza i radicali liberi. La sua influenza sulla funzione della tiroide (TG) è particolarmente pronunciata, in quanto partecipa alla sintesi della tiroxina. Ma la tiroide è il principale conduttore del metabolismo del calcio-fosforo. Con l'ipofunzione tiroidea, il calcio lascia non solo le ossa, ma anche l'intera matrice del tessuto connettivo e si deposita sotto forma di concrezioni nei reni, nella cistifellea, nella vescica e persino nei dotti del pancreas e nelle ghiandole salivari! Le ossa diventano fragili e soggette a deformazioni a causa del minimo tremolio. Sorprendentemente, non appena la ghiandola tiroidea viene in ordine, l'osso si rigenera più pulito della coda della lucertola. Non appena è possibile compensare l'osteoporosi, la testa e la colonna vertebrale, anche dopo il self-editing, possono ripristinare la norma. Allo stesso tempo, la nutrizione delle ossa migliora, i vasi vuoti delle ossa sono di nuovo pieni di sangue, il midollo osseo delle ossa piatte e le epifisi tubulari inizia a funzionare, la formula del sangue migliora e la nutrizione dei tessuti corporei migliora immediatamente. Si noti che lo iodio riduce l'aumento della coagulazione del sangue.

Quando ho rotto la gamba, ho applicato lo iodio puro alla figlia e ho aspettato che la pelle si schiarisse (questo di solito è successo il terzo giorno). La pelle divenne bianca, quindi lo iodio fu assorbito e coinvolto nell'omeostasi; così puoi lubrificare di nuovo. E quando l'osso è guarito, lo iodio non è stato assorbito così attivamente, e ho smesso di usarlo. È con una rete da pesca fredda sui suoi polpacci e sulla schiena. Ha rotto la mano - di nuovo, iodio è andato al corso. Ma ad ogni passo ci troviamo di fronte a osteoporosi causata da scoliosi cervicale (toracica, lombare, sacrale), immunità indebolita, alterazione del sistema circolatorio e infiammazione. Abbastanza spesso, l'osteoporosi è accompagnata da malattie urinarie e calcoli biliari. Raccomando di mantenere la velocità di circolazione del sangue cerebrale, sostenendo il corsetto muscolare di tutta la colonna vertebrale, e specialmente del rachide cervicale, correggendo la scoliosi, usando la salamoia e rimuovendo l'infiammazione. Ma è risultato che anche l'uso del regolatore di attività della tiroide può essere utile. Abbiamo ottenuto risultati notevoli usando la polizia stradale e il rap. La polizia stradale elimina l'infiammazione di vecchia data con la coagulazione del sangue e il rilascio di proteasi. Questi focolai causano danni insani alle ossa adiacenti, usano semplicemente l'osso come deposito di elementi traccia essenziali per i loro processi metabolici attivi. Abbiamo scoperto che dopo l'eliminazione della lesione, è molto utile lubrificare la pelle con una soluzione di salamoia e iodio.

La soluzione è preparata come segue: versare 1 cucchiaino pieno di soluzione salina in una bottiglia da 50 ml, versare 2/3 dell'acqua calda bollita e agitare fino a scioglimento (è possibile sostituire il glicerofosfato di calcio con la salamoia - 15 compresse da 0,5 g ciascuno). È molto utile leggere una preghiera e non essere distratti: si fanno medicine. Quando la soluzione si è raffreddata, versare 5 ml di una soluzione alcolica al 5% di iodio nella bottiglia.

Gambe, mani - testa? In un primo momento, uniamo la pelle delle gambe e delle mani, le ginocchia, l'osso sacro, il collo, la giunzione toracica del collo e l'area tra le scapole con una soluzione (c'è sempre scoliosi e rottura dei tronchi simpatici). Passò un colpo di tosse, le ossa smisero di farsi male, la densità minerale ossea migliorò. E poi mi sono chiesto: migliorerebbe la circolazione sanguigna della testa se la qualità dell'osso e del tendine fosse migliorata? Ho avuto un ricevimento, e ho misurato la densità minerale ossea (BMD) nei malati in cui l'innervazione è indebolita e si osserva il ristagno del sangue. Immaginate, l'IPC è sceso quasi a zero sulla parte posteriore della testa dietro l'orecchio, sulla tempia (grande ala dell'osso sfenoidale), all'estero, vicino al naso, nella zona della fossa pterigoideo palatina (zigomo e mascella vicino all'orecchio).

Controllando me stesso. A casa, ho iniziato a testare una nuova idea su me stesso e ho messo una soluzione di iodio con salamoia sul cuoio capelluto nella parte posteriore della testa, nello zabugore, sulle grandi ali dell'osso sfenoide e vicino alla fronte - è stato in questi luoghi che il ristagno venoso è stato osservato dopo il sonno. Sono passati tre giorni. Ogni giorno, prima di andare a letto, ho bloccato i ponti sulla mia faccia, li ho lubrificati con la polizia stradale, e ho applicato iodio con salamoia sulla mia testa nei luoghi indicati. Quindi, il sogno era buono, anche se dormivo un po '. Mettere in ordine la circolazione cerebrale non era difficile, e l'umore era semplicemente meraviglioso. Devo dire che il mio amico si è subito unito all'esperimento. Sanechka ha messo una soluzione sulla sua testa (sul retro della testa e attorno al perimetro dei capelli) a sua madre, un po 'meno concentrata (non 5 ml, ma 2,5 ml di iodio). Oggi ho guardato la sua circolazione del sangue: la testa era solo splendore! E lei si sente bene.

Naso che cola Poi ho controllato l'effetto alternato sulla testa della polizia stradale e lo iodio con il calcio. Sasha e Vitya hanno preso un raffreddore: hanno sciato a -20 °, eroi! Sasha ha avuto un brutto deflusso venoso dalla testa e l'osteoporosi dell'osso temporale destro e l'occipite a sinistra. Dopo la polizia stradale, la nostra soluzione di iodio, fotoritocco e massaggio è diventata molto meglio. Al mattino non c'era traccia del freddo. Ho indagato meticolosamente Sasha: la testa era normale, il deflusso e l'IPC al 100%. E i ragazzi sono andati prima ad un allenamento (karate), poi ad un altro (kung fu).

22 gennaio 2007 Come conservare le proiezioni craniche del cervello e degli organi

Nei giorni delle risonanze geocosmiche (HRS), i gusci della Terra sono interessati. Gli indicatori dell'habitat della vita sulla Terra stanno cambiando radicalmente: temperatura, umidità, pressione atmosferica, intensità del campo elettromagnetico... Ma la causa principale di queste fluttuazioni è un cambiamento nella densità dell'etere nello strato superficiale della Terra - dove viviamo. E da questi cambiamenti non si nascondono da nessuna parte, non salveranno i muri di case, casematte e bunker speciali. È necessario rispondere! Ma è molto difficile per gli organismi complessi riorganizzarsi rapidamente, e specialmente per gli umani. Dopo tutto, una persona è impegnata in attività di produzione sociale, distratta dalla televisione, dai giornali o dal materiale di lettura dei detective, può essere dimenticata con l'aiuto di economici, molto gustosi (a causa degli additivi!) Cibo e alcol. Con l'adattamento, siamo sempre in ritardo e, a causa della nostra mancanza di attenzione alla vita, appaiono i disturbi e le deviazioni dell'omeostasi. Di per sé, queste deviazioni sono compensate solo in un corpo giovane e in crescita. E se una persona ha più di trenta anni, il processo patologico può diventare cronico; Al posto di un vecchio infortunio, potrebbe verificarsi un tumore, e se lo si esegue, qualcosa di completamente sbagliato accadrà. E se non ti dai la pena di capire e venire in aiuto al tuo corpo, ti verrà leccato in un lampo, ingannato e tre pelli saranno rimossi per tutto. E la salute sarà persa per sempre.

Particolarmente pericolosi sono i GKR post-flash. Cosa significa? Dopo un'epidemia al Sole, quando la densità dell'etere aumenta di diversi ordini di grandezza, la densità diminuisce fino al valore iniziale e talvolta a un valore inferiore. Pertanto, gli scoppi del 13-14 dicembre 2006 hanno dato una differenza di densità di 100.000 volte rispetto al livello del 24 dicembre. La cellula vivente si basava solo su un denso etere, poteva ricavare energia e materia da esso per lo scambio, la riparazione e la costruzione di celle, per soddisfare l'ordine generale dell'organismo, per mantenere i gusci del biocampo e per preservare la norma. E improvvisamente - vuoto. Oggi è vuoto, il domani è vuoto, le intere due settimane sono vuote.

Cosa dovrebbe fare una cellula con gocce acuminate nella densità dell'etere? C'è solo una risposta: con ogni mezzo la cellula deve mantenere il proprio biofield strutturale (SBP) per mantenere la norma. E non solo il suo SBP, ma anche l'SBP dell'organo (e poi, Dio non voglia, l'organo perderà l'attività, non sarà in grado di ordinare il sangue alle cellule e portare le cellule nelle profondità dell'infiammazione).

La mia esperienza suggerisce che con l'SCR, l'SBP del cranio soffre soprattutto nel corpo. E poi la densità minerale e la nutrizione delle ossa del cranio diminuiscono. Vedo come il cranio si deformi proprio davanti agli occhi: non solo le ammaccature stanno ricomparendo nella zona occipitale-parietale, le aperture per il passaggio delle fibre nervose e dei vasi sanguigni si restringono. Questo riduce drasticamente l'afflusso di sangue alle membrane del cervello, del casco tendineo, della pelle e dei muscoli; l'attività dei nervi cranici diminuisce e il flusso sanguigno lungo l'arteria carotide interna si indebolisce, la nutrizione del grande cervello si sta deteriorando catastroficamente e - la cosa principale! - abbaia. E se non si ha la corteccia più necessaria, si aspettano problemi. E questo non è un modo di dire, ma un vero racconto terribile: il BCC cade con un fischietto, i sistemi funzionali crollano uno dopo l'altro (prima - i lavoratori, e poi fisiologico)... L'attuale biocampo smette di circolare attraverso i canali principalmente perché il biocampo strutturale di cellule, organi, i canali, i chakra, le teste e il corpo nel suo insieme sono persi. La cellula cessa di adempiere ai suoi obblighi verso il corpo, non produce un biocampo, perde la differenziazione e succhia, assorbe, succhia lo zucchero, - si prepara per l'imballaggio.

Prima di tutto, le cellule che circondano il cervello dovrebbero diventare la protezione dell'integrità dell'organismo, la protezione della norma. Queste sono cellule dei tessuti del cranio, sono loro che hanno bisogno di isolare l'SBP, che coprirà il cervello. Ma ricorda: le cellule del cranio generano un biocampo, se solo vengono nutriti. Il lavoro sul recupero dovrebbe iniziare con l'avanzamento del sangue lungo i rami dell'arteria carotide esterna. Se la pelle, le ossa e i legamenti del cranio sono ben nutriti, le cellule saranno in grado di trattenere e ripristinare l'SBP anche con un SERS forte, quando il terreno aspira il biocampo da tutti gli esseri viventi. Se ti aggiusti la testa, ti manterrà a lungo. Sono convinto che una ragionevole cura per i tessuti del cranio in un'ora difficile pagherà cento volte.

Perché è importante mantenere la testa SBP? Ho detto molte volte che le proiezioni craniche di tutti gli organi e di tutte le parti del cervello si trovano sulla superficie della testa. E più alta è la densità di SBP nella posizione della proiezione cranica di un organo, più potente è il suo plesso nervoso autonomo (ANS). Quindi, il cuore ha sei, il PZhZH - tre, il fegato - due ANS. Sono stato convinto migliaia di volte: basta spingere il sangue verso la proiezione craniale dell'organo - l'SBP della testa si rafforza, l'energia dei plessi vegetativi dell'organo cresce, è più facile fornire all'organo sangue. E tutte le sue funzioni sono ripristinate da sole.

Nei giorni delle risonanze geocosmiche. 12 gennaio 2007

Faccio il massaggio del sangue spesso. Ai tempi delle risonanze geocosmiche (HRS), la norma viene persa istantaneamente e quasi impercettibilmente. Continui a condurre una lezione, a cucinare la cena oa leggere un libro, ma all'improvviso senti come la fatica opprimente ti avvolge e devi sdraiarti presto. Conosci una foto del genere? Così, ho seguito il processo su me stesso, su Alexandra Vasilyevna e sui miei compagni di lavoro nei giorni in cui i GKR stavano camminando uno dopo l'altro. Mi sono stati dati segnali dell'inizio della GKR dai miei animali. Ad esempio, un coniglio non ha avuto urina per tutto il giorno, ma è apparso un aspetto giallo, fangoso e puzzolente, l'animale mostra aggressività; Allo stesso tempo, il gatto si rifiuta di mangiare e mi lecca il naso di notte, mi sveglia. È più facile con un gatto: prendo il suo sangue attraverso la tiroide e le arterie alveolari, alzo la corona un po 'e lei si addormenta tranquillamente. Un coniglio ha ancora bisogno di prendere! Ho preso; Guardo lo stato della circolazione cerebrale - bene, da nessuna parte! Non c'è biocampo sulla testa, un cortisolo molto alto, i reni secernono una svolta del renin. Massaggio i volti, sollevo la corona e cola nelle orecchie come nel mio naso (corteccia, timinolina, polizia stradale). Non ho toccato i reni! - Renin è sceso a zero. Un'ora dopo, c'è una pozzanghera trasparente nel vassoio, mentre Arishka stessa salta in ginocchio e suscita una delicatezza preferita: aneto. Shar-Pei Borya è completamente cambiata nell'ultimo mese! Mi permise persino di accarezzare la sua guancia dal naso vellutato e la folta pelliccia della sua schiena. E visto che Victor non se ne va, lui continua a chiedere ripetutamente un massaggio al sangue della testa!

E ogni volta che gli animali sperimentavano uno stress fisiologico, iniziai a focalizzare l'attenzione su segni indiretti di stanchezza e indebolimento dell'omeostasi in me stesso. Ho fatto in modo che una forza del male sconosciuta semplicemente demolisse il biocampo strutturale del mio cranio regolare e ben adattato. Perché mai ?! Ho trascorso la notte in un impacco di olio, al mattino c'era una carica molto buona con massaggio e raddrizzamento - perché la mia testa ha perso il suo campo biologico? Perché mi addormento sulla vite? Ho guardato, e anche le icone e i cristalli vicini hanno perso le loro conchiglie eteree. Mi precipito su Internet, e sulle mappe del pianeta la temperatura è scesa di una media di 15 gradi. Controllo come il pianeta nel suo complesso sta facendo - gli involucri eterici della Terra si sono indeboliti. Qualche ora fa tutto andava bene, ho controllato, e ora tutto è calvo e nudo. Pensi che questo accada una volta all'anno? Ti sbagli! Quest'anno questo può accadere a giorni alterni.

Come inizia? Inizialmente, l'apporto energetico della corteccia cerebrale si deteriora e la funzione non diminuisce. I neuroni sono attivati ​​e il loro apporto di sangue è peggiore, e sono costretti a lavorare come prima. Inizialmente richiedono ancora il flusso di attivazione dalla formazione reticolare (RF) e man mano che si esauriscono, la richiesta alla RF diventa più opaca e silenziosa... E la RF invia flussi di impulsi attivanti solo in risposta alla richiesta. Nessuna richiesta - nessuna attivazione. Nessuna attivazione: la frenatura è attivata. Non dimenticare che il numero di cellule inibitrici nella corteccia è tre volte il numero di cellule attivanti! Quindi la frenata si diffonde rapidamente e su un'ampia area della corteccia. Ma il primo colpisce la Terra.

Controllo e mi assicuro ancora e ancora: la capsula estrae dalla Terra un denso etere, che è generato dal nucleo del pianeta, dalla sua astenosfera, dall'oceano, dalla sabbia e dalle pietre, dalla Vita e da ogni persona.

Un giorno, 9 gennaio

Ti dirò solo come è andato un giorno della mia vita, il 9 gennaio. Al mattino, gli animali mi hanno avvertito che il giorno non sarebbe stato il più riuscito. Ho controllato le copertine: la mia, Galina Grigorievna, Sani (era a Ekaterinburg), le icone e il pianeta. Strappato! La parte posteriore della testa fa male, le formicolio alle orecchie. Fuori dalla finestra -20 gradi (e infatti la sera prima era solo -5!), Vento orientale (ed era sud-ovest!), Alberi in brina: soffiato dalla diga. Ha cancellato le mappe della temperatura di Internet in Asia, Africa, Canada. Tutto è male! Ieri ci sono stati due grandi terremoti: uno con le Fiji a 6,2 punti e il secondo con 6,1 punti al largo della costa indiana. Il "Piccolo Animale" passa sul Sole, ma lampeggia di livello E-04 - E-05 (almeno 10.000 volte più debole di un mese fa). Per cominciare, ho bevuto un sorbente con una polizia stradale (terribile disgustoso), ho fatto esercizi feroci con raddrizzamento e massaggio, mi hanno messo un barattolo di crema sulla schiena e mi hanno gocciolato la polizia stradale nelle orecchie. Poi ha telefonato a tutti lei, ha chiesto di partecipare alla meditazione.

Preparato e ha iniziato a lavorare. Cosa ho fatto? Ho mandato il mio amore a Dio ea tutti i santi, implorandoli di compatire la Terra e inviare un flusso di amore ad esso (il vettore mostra che l'amore è un'entità potente in grado di rendere l'etere denso). Entrambi i nostri computer riproducevano musica spirituale e un video di un giardino fiorito, il mare, i templi. Galina Grigorievna mi ha sostenuto in tutto; La chiamerò e lei: "Prego con te, Irina Aleksandrovna, non preoccuparti per me." Il gatto era disteso sulla sedia, il gattone si adagiò ai suoi piedi. Quindi passarono alcune ore. Guardo di nuovo le mappe: meglio! Il caldo arrivò in Africa e nell'Asia meridionale, il freddo fronte viola si spostò da noi verso est. E il vento è diventato calmo, già -15. Devo parlare di come ho iniziato a lavorare! Ho chiesto aiuto a tutti, ho fatto appello a tutti vivi. Le cime misurate dell'oceano rotolarono su di me dagli altoparlanti, e mi voltai verso piccole briciole che abitavano lo strato superficiale di acqua di mare calda: "Per favore, cerca di evidenziare il biocampo! Ora sei al comando, tutta la speranza è su di te! Grazie... "Ho chiesto alla Signora della Montagna del Rame di provocare la vibrazione della pietra in modo che la pietra selezionasse l'etere. Ho chiesto a tutti quelli che conosco di riparare il guscio della Terra. E le mie mani hanno scolpito e scolpito palle d'amore, le ho mandate sulla Terra e tutti quelli che mi aiutano. Sorprendentemente, non mi sono stancato di questo lavoro. Gli ultimi scatti, mostrati la sera del 9 gennaio, erano già normali. Mi sono calmato, sono andato allo stabilimento balneare e mi sono schiacciato 240 volte nelle pause. C'erano spesse aste arancioni all'estremità delle candele delle candele dell'orecchio: accendevo candele nuove e nuove finché la mia testa non era pulita. E poi Galina Grigorievna e io ci siamo seduti al tè per molto tempo. Sono tornato a casa molto tardi. Il guscio dorato del mese fluttuava nel cielo limpido e la mia stella preferita brillava - il blu Riegel. È considerato la seconda stella (beta) nella costellazione di Orione, sebbene sia molto più luminoso di Betelgeuse (alfa). Solo tre secoli fa, ma è così che sono cambiate le cose!

Al mattino, l'Africa non era più giallo-verde, ma rossa, era bello guardare l'Asia del Nord, solo in Canada era ancora più fredda. Avevamo già -10 gradi e alla sera -7 gradi. Portammo fiori ai nostri cari e nutrimmo i cani. Al Tempio, misero candele e ordinarono quattro sorokouste: due in memoria e due in salute. Alla sera, Sanya venne e raccontò come hanno partecipato alla nostra meditazione ambientale egregora- na. A Ekaterinburg, non era nemmeno freddo (e oggi c'è generalmente una temperatura positiva).

13 febbraio Sul raggio di Saturno. Massaggio venoso ad un amico

L'intera capsula solare sta tremando. Diverse volte al giorno cambiano i parametri dell'etere, il campo magnetico, la densità del flusso di elettroni e il flusso di protoni. Vento, temperatura e umidità cambiano. Quanto è difficile mantenere il tasso di circolazione cerebrale! E ognuno ha i propri problemi. Sanya ed io abbiamo governato qualcosa dieci volte al giorno. E improvvisamente la sera ho iniziato a tossire. Indagato: il biocampo volò via dalla testa, la pressione cadde, i bauli si spensero. Velocemente, a passo d'uomo: vigili urbani, nebbia argentea, crema leggera e 20 lattine per schiena, ponti secondo lo schema sul torace, viso e collo, cura della testa (modifica, "massaggio del sangue"), sui reni e sulle ghiandole surrenali, sul cuore, sui linfonodi... latte caldo con miele e rum. Zaino d'argento. Calze di lana imbevute di salamoia (prima era a piedi nudi). Per mezz'ora hanno ripristinato la norma.

Il mio amico passa la maggior parte del giorno in posizione orizzontale. Al mattino abbiamo messo la testa in ordine, e ho chiesto di fare quante più inclusioni possibili. Ha promesso. Ma vanità! Ha viaggiato in macchina, si è seduta in ufficio, ha dimenticato tutto. Alla sera, abbiamo fatto un emendamento - c'era un indebolimento della tempia destra e il passaggio del ramo meningeal destro dell'HAV. Ma è stato completamente sotto la notte che l'ho guardato: un incubo, un incubo! - non vi è stato alcun deflusso nella parte parietale. La coagulazione del sangue è superiore al 100%. Abbiamo iniziato ad attivare il ramo meningeale destro (MV) dell'arteria mascellare (ICA), che passa nel cranio. Per fare ciò, abbiamo allungato entrambe le ali dell'osso sfenoidale, avanzato il sangue lungo la gamma media dell'amplificatore ad alta frequenza; poi scossero la testa in modo che il sangue inzuppasse uniformemente tutto il rivestimento del cervello e dei tendini. C'era poca confusione dai nostri sforzi.

Ho scoperto che il tronco dell'HAVA è inibito proprio all'orecchio (a destra, peggio, ma a sinistra non più del 50% della norma). 2 gocce di vigili urbani sono state gocciolate nelle orecchie, quindi è stata pressata la congestione venosa nel naso e nella zona della fossa pterigo-palatina (soprattutto a destra). Per fare questo, usa la tecnica del "rocker".

"Giogo": un'estremità si alza e l'altra in basso. Mettiamo le "sedie" nelle zone davanti alle orecchie in modo che le dita siano rivolte indietro. Spostare la "sedia" destra su (rosso), verso sinistra - giù (blu). Con la destra, promuoviamo il sangue arterioso, con la sinistra espelliamo il venoso. Riempimento: rosso a sinistra, blu a destra e viceversa. Proviamo a vedere il colore: rosso - blu, rosso - blu. Rilasciamo anche la regione dei seni mascellari: posizioniamo la seconda falange dei pollici tra il naso e lo zigomo (più vicino al bordo dello zigomo) e spingendo, con la falange destra, promuoviamo il sangue arterioso, con la sinistra espelliamo il venoso. Spiega a lungo, e fallo in fretta. La mano viene premuta sulla pelle e si muove con la pelle.

Promuoviamo il sangue attraverso i seni venosi dalla fronte e le tempie alla parte posteriore della testa - con le dita strette premiamo sulla pelle e con lunghi movimenti a spirale passiamo sopra la testa dalla parte anteriore a quella posteriore. Danzano le danze e la mente tiene l'immagine dei seni venosi...
Perché no? I linfonodi del collo sono pieni (portiamo il sangue lontano dalla spina dorsale e dalle orecchie ai lati). Schiaccia più forte, non sentirti dispiaciuto per te stesso... Ad ogni modo, il deflusso venoso è piccolo... Cosa ti sta fermando? Lo zabugore viene alimentato male - e qui il cervello intermedio e l'ipotalamo, il santo dei santi. Hai un cortisolo alto, circa 1000 nmol / l, e ordina un regime di stress fisiologico con un alto livello di coagulazione e colesterolo. Fila sangue sulle arterie occipitale e vertebrale... Il cortisolo non cade, qual è il problema? Il cuore è debole!

I seni devono vibrare, ed è questa vibrazione che espelle il sangue venoso dal cranio. La vibrazione richiede energia, può essere data solo dal sangue - significa che la membrana solida del cervello deve essere ben fornita di sangue. Controllo il sangue distribuito dalla MF RFA all'interno del cranio... Sulla base del 100%, il 50% dei seni cavernosi arriva e il 10% raggiunge i seni laterali (sagittali) superiori. Non hai abbastanza forza di shock cardiaco, il sangue non raggiunge la cima della testa! Controllo l'energia del plesso cardiaco - il 20% della norma. A causa di ciò, è interessante sapere... come stanno i nervi vaganti? Accettabile. E com'è l'influenza solidale? Assolutamente no! E l'effetto corticale è debole - la corona della testa giace in profondità. E il fatto è che i nodi simpatici cervicali sono deboli, lì la scoliosi viola sia i vasi che i nervi.

Reggiamo la scoliosi da soli: spalle indietro con tutte le nostre forze, allungare il naso sul pavimento, mantenendo le spalle anche. Meglio, ma più fuoco! Il collo liscio cresce dalle spalle, come un germoglio dalla grana! Le dita nel castello catturano lo zabugore, i gomiti abbassati - tiriamo il naso fino alle ginocchia... al ginocchio destro... a sinistra. E di nuovo seppelliremo il sangue nelle arterie occipitale e vertebrale. L'immagine della fontana! Quindi... ben fatto! Ma sul cuore, la zona ventricolare si nutre ancora male - hai un ponte sullo sterno? Il ponte è un suggerimento per te! Massaggiare con il palmo della mano destra dall'alto in basso a sinistra: "Il cuore è sangue! Il cuore è sangue! "Il cuore è tutto il mio amore!" Si è scoperto, ma non tutto: i capillari sono tutti infilati dentro, i reni sono da biasimare.

I reni non hanno quasi sangue... e anche le ghiandole surrenali, quindi il tuo sistema vegetativo comprensivo è così debole. Ah, ecco la cosa: i tronchi simpatici sono tagliati al livello del 2 ° e 4 ° c. vertebre, linfonodi mediastinici affollati. Bene, è facile. Mani nel castello dietro la schiena, pala con le lame. Assicurati di ottenere un clic! E chi tirerà il collo ?! Allunghiamo, stiriamo, stiriamo e con il nostro labbro inferiore raggiungiamo il naso.

"I reni: il sangue! Reni: sangue! I reni sono tutto il mio amore! "Non prendono il sangue dai reni, non capiscono la loro felicità... dovranno nutrirli con la forza! Appena sopra l'ombelico, diluiamo vigorosamente il flusso di sangue rosso strettamente ai lati e spostiamo il flusso blu verso l'alto. Laviamo i reni con sangue fresco! Questo non è abbastanza Sediamoci dritti, le mani sui fianchi alle pieghe inguinali... non respiriamo, spingiamo via... raddrizzate le braccia, succhiamo il sangue dai reni! Brava ragazza!

Tuttavia, la coagulazione del sangue è ancora decente e il colesterolo è significativo. Niente, sappiamo tutti che è necessario correggere il naso e sapere come farlo. Quindi? (Sì!) Sorseggia una bottiglia di vigili urbani, ma non ingoiare, trattieni in bocca. Spingi la fronte dal naso. Per fare questo, tieni il naso con una forte mano sinistra (afferrato con un tovagliolo), e spingi la fronte verso l'alto con un seggiolone. Diventa vecchio come Dio ha stabilito! Allo stesso tempo scuotere il naso su e giù per "tempo di squadra" e destra-sinistra "là-lì-lì". Eppure! "Tim-tim"... "there-there-there", "tim-tim-tim"... "there-there-there".

Ora, quando la coagulazione e la proteolisi sono quasi allo zero e l'impulso cardiaco è il massimo, invia di nuovo sangue sull'arteria occipitale, lungo i rami del RFA, lungo il vertebrale... Spara la tua piccola testa, lascia che il sangue passi dappertutto. Invia sangue al naso, alla nuca! Alla corona, a zabugoryu! Sì, sì, sì, con una mano sinistra, ne hai una forte! L'osso parietale destro è afferrato con le dita - il pull-pull-pull e quello sinistro è sollevato e al centro con un "seggiolone" - push-push-push. E spingiamo immediatamente il sangue blu venoso dalla fronte alla testa e davanti all'orecchio in basso... dalla tempia alla parte posteriore della testa e davanti all'orecchio in basso... dal naso e dal naso al lobo dell'orecchio e verso il basso... Più passione! Padre nostro...

Quindi tu ed io abbiamo risolto un piccolo problema: abbiamo rilasciato il cranio dal sangue venoso, il livello di cortisolo è sceso a 100 nmol / l. (La testa è diventata luminosa!) Grazie a Dio! Ora devi ricordare questo stato di norma silenziosa, quando tutte le cellule del tuo cervello si nutrono, quando tutti i neuroni sono attivati ​​e lavorano nel modo più silenzioso, quando la soluzione del problema si solleverà tutta come una, e la risolverà senza stress, senza perdere il controllo. Ricorda la norma! E concorda con il tuo Governatore di darti un qualche tipo di segnale se la norma viene persa, ma lui stesso non può tenerlo, poi ricorda come abbiamo ripristinato la norma e cerchiamo di fare il più possibile. Includi la tua mente, volontà, mano e preghiera. Devi essere assolutamente sicuro della vittoria: riuscirai, riuscirai, sarai in salute!

22 gennaio 2007 "Chi è la colpa?" E "cosa fare?"

I problemi eterni. La scienza ufficiale tace perché la nozione di "etere" è esclusa dal suo paradigma. Ma io sto sulle posizioni della conoscenza tradizionale, in cui l'etere (chi, biocampo) è considerato la base dell'universo. E così possiamo provare a trovare le risposte.

"Di chi è la colpa?" Ecco come funziona il mondo. Il Sole ha una capsula eterica che protegge il suo ordine dall'entropia del cosmo. Questa capsula deve essere alimentata e il Sole emette bagliori e espulsioni di massa per assicurare un'alta densità di gusci di capsule. È sempre? No, solo quando determinate anomalie planetarie si formano nel circolo planetario (appartenente alla capsula). Queste sono le principali leggi del mondo in cui la Vita apparve sul terzo pianeta dal Sole. Ma nel circolo planetario è denso e vuoto; a volte passano settimane e mesi, e il Sole non muta e non cova. Non ci sono flash a raggi X, tutto qui. E la capsula deve essere mantenuta!
Ricordo molto bene, fin dall'infanzia, la massima affermata: "Non moltiplicare le entità oltre la necessità". Bene, la scienza occidentale ha gettato via entità "superflue" (prima Dio, poi etere), e dove sono i suoi grandi risultati? Dov'è il nuovo Maxwell? Dov'è il nuovo Pavlov, il nuovo Botkin, il nuovo Bekhterev? Stiamo rotolando giù per la montagna...

"Cosa fare per il mondo?" Ogni persona, agendo in segno di rispetto per la Vita, è libera di espandere il suo paradigma con i concetti esclusi dai funzionari e con l'aiuto di Dio inizia a costruire modelli produttivi del mondo (fornendo previsioni accurate a lungo termine). È vero, non riceverà una medaglia per tale previsione e potrebbe perdere il suo stipendio. Bene, è tempo di pensare all'anima. E lavorare per i mangimi è facile da trovare. Lascia che ti ricordi: il grande filosofo Socrate era un calzolaio...
E vieni con un modello: agisci fuori da esso nel nome della conoscenza, della compassione e dell'amore.

"Cosa dovrei fare per me stesso?" La mia risposta è semplice: in un'ora difficile ad ogni costo, cerca di mantenere il biocampo strutturale della testa. E per questo è necessario fare un massaggio al sangue. Questo massaggio promuoverà il sangue nei vasi dell'arteria carotide esterna anche quando il cervello viene inghiottito dall'inibizione e tutti i centri nervosi si estinguono. Spingerai il sangue verso l'alto con la tua mano e nutrirai tutti i tessuti della testa: le ossa, l'elmo del tendine, i muscoli, le orecchie e la pelle. I punti biologicamente attivi si sveglieranno, i mastociti si sveglieranno, i meridiani diretti alla testa faranno rivivere lo Zhen-Tszu, al tuo ordine inizierà la produzione di un biocampo. I flussi dell'attuale biocampo correranno lungo i meridiani, accendendo le proiezioni degli organi sul corpo, e il biocampo strutturale creerà un guscio affidabile della testa, sul quale saranno posizionate le proiezioni della corteccia e di tutte le altre regioni del cervello e di tutti gli organi. E la legge è questa: se l'organo ha una proiezione cranica energetica di biocampo, l'organo è attivato, il suo plesso nervoso vegetativo è pieno di energia, è ben fornito di sangue, le sue cellule sono normalmente differenziate! Ma la testa stessa si sveglia per prima! Se, prima di svegliarci, abbiamo letteralmente trascinato il sangue, ora la testa stessa chiede sangue! Se prima del risveglio del sistema nervoso centrale si trovava nel letto e si osservava un alto livello di ormoni nel sangue, ora il sistema nervoso si sta impossessando del testimone e il contenuto di ormoni nel sangue scende a un livello basso. Allo stesso tempo, i reni, che in precedenza avevano isolato una quantità folle di renina e quindi chiuso il letto dei capillari, ora lavorano con calma e permettono ai capillari di essere aperti e nutrono le cellule viventi.

Io mando il sangue della corona e chiedo, ti prego: "Ricevi, svegliati, rispondi!" Attiro canali in paesi stranieri e dico: "C'è carenza, devi dare sangue qui!" Accendo amore e passione, sto impazzendo, esigendo da cellule stanche che sono già stati imballati fino a tempi migliori: "Svegliati! Live! Crea un biocampo! E non solo per me stesso, per il mondo! "Per raggiungere questo obiettivo, devi diventare un po 'pazzo e, a volte, molto. Questo prezzo è ripristinato la vita. E Galina Grigorievna è in grado di farlo, e Lyuba Sosnina, e Sanya, e Victor Vilgelmovich, e il mio Sasha. Sasha fa scorrere le mani calde e secche sulla testa di un bambino, pompa sangue arterioso e prende sangue venoso. Disegna canali appena sopra l'ombelico dal centro verso i lati e non parla nemmeno, ma immagina chiaramente: "Per i reni - sangue!" - e il letto capillare si apre dappertutto e la circolazione sanguigna viene ripristinata. Sei debole?

Per coloro che sono interessati all'anatomia

Il corso dell'arteria carotide esterna

Fornisco una breve descrizione del decorso delle arterie e delle vene del cranio esterno solo per fare un quadro chiaro dell'afflusso di sangue alla testa. Nelle fonti a mia disposizione, l'argomento è descritto in modo estremamente negligente, confuso e pieno di fastidiosi dispetti. Mi sembra, caro lettore, che questa conoscenza compatta e accurata ti sia utile.

1 - carotide esterna (HCA)
2 - arteria mascellare (AF, è - 14)
3 - ramo discendente dell'arteria occipitale
4 - arteria occipitale
5 - arteria orecchio posteriore
6 - l'arteria meningea media (ramo dell'HAVA)
7 - l'arteria trasversale del volto (ramo del PVA)
8 - posteriore profondo temporale a. (ramo di RFA)
9 - arteria temporale media (ramo PVA)
10 - arteria temporale superficiale (PVA)
11 - ramo parietale (ramo di PVA)
12 - ramo frontale (ramo PVA)
13 - anteriore profondo temporale a. (ramo di RFA)
14 - arteria mascellare (AF, lei è 3)
15 - arteria angolare
16 - arteria infraorbitale (ramo dell'HFA)
17 - arteria buccale (ramo dell'HAVA)
18 - l'arteria alveolare inferiore (ramo dell'HAVA).
19 - vena facciale 20 - arteria facciale.
21 - arteria sottomentone (ramo di Los Angeles).
22 - arteria tiroidea.

20. L'arteria facciale (LA) si piega intorno al bordo inferiore della mascella inferiore, si sposta obliquamente al naso e termina nell'arteria angolare (15), che sale e scende lungo il naso, dando piccoli rami al naso e si avvicina all'angolo dell'occhio con l'osso lacrimale. È la nave principale che alimenta tutti i tessuti del viso.
La LA è solitamente inibita a causa dell'infiammazione della cavità orale, della sinusite e della rinite. Denti (carie, paradontosi), le ossa del cranio facciale soffrono; la pelle del viso sta invecchiando, l'acuità visiva diminuisce. Consiglio regolarmente di fare editing e massaggiare il sangue (allontanando il sangue attraverso Vienna - 19), al minimo segno di problemi a succhiare scorie, tenere la polizia stradale in bocca, applicare una crema d'argento vicino al naso, seppellire la soluzione di eparina, argovit e timalin nel naso - almeno 20 volte 1-3 gocce in ciascuna narice; È necessario versare una miscela di adsorbente e calcio (gluconato, glicerofosfato) durante la notte tra la guancia e la gengiva, correggere le ossa del naso e del cranio. Inoltre, è necessario aiutare i reni e il fegato. Mantenere la LA è il modo principale per mantenere il viso giovane e fresco, né le creme né le cellule staminali ti salveranno se l'aereo non funziona bene.

4. L'arteria occipitale (FOR) dalla NSA va avanti e indietro oltre l'arteria carotide interna, segue nella scanalatura del processo mastoideo, quindi verso l'alto, lasciando sotto il casco tendineo. Lì FOR dà rami terminali, nutrendo le ossa, i tendini e la pelle; nutre i muscoli del collo (sternocleidomastoideo) e del collo (i rami vanno via come un tronco discendente - nel diagramma 3); dura madre (penetrando all'interno del cranio attraverso le aperture parietali e giugulari); superficie posteriore del padiglione auricolare, nervi e vena giugulare.

5. L'arteria auricolare posteriore (ZUA) proviene dalla NSA sopra FOR. ZUA prima sale sotto la ghiandola parotide, poi si gira verso il processo mastoideo e giace tra esso e il padiglione auricolare. I rami ZUA forniscono la superficie frontale del padiglione auricolare; il canale del nervo facciale, i tendini e le ossa (processo occipitale, temporale e mastoideo).
Za e ZUA sono generalmente inibiti a causa dell'infiammazione dell'orecchio e dell'indebolimento in una posizione orizzontale del deflusso venoso dalla testa attraverso le vene giugulari. Con debolezza del flusso sanguigno nella ZA e ZUA, può verificarsi un'infiammazione vicino al forame giugulare, e questo renderà difficile la fuga della vena giugulare interna e dei nervi cranici (il vago, l'accessorio, il glossofaringeo). Ti consiglio di fare un massaggio al sangue prima di andare a letto, di pulire le orecchie, di correggere la testa e il collo al minimo segno di freddo, di applicare una crema argentata vicino all'orecchio e sul collo, di allungare i fori giugulari, di caricare i muscoli (flessioni). Assicurati di aiutare i polmoni (per padroneggiare la respirazione superficiale). Dirigi il sangue ai reni. Sollevare le gambe anteriori del letto di 6-8 cm.

2, 14. Arteria mascellare (ICA)

L'HFA (2, 14) parte dall'NSA all'altezza del collo della mandibola. All'inizio, l'HAV è coperto dalla ghiandola parotide; poi va avanti e nella fossa pterigo-palatale si divide in tre parti: 1) mandibolare (inferiore alveolare, submentale, uditivo, dentale); 2) meningea; 3) palatina pterigoide.
Il ramo del mento (21) nutre tutti i tessuti del mento e del labbro inferiore.
L'arteria alveolare inferiore (18) nutre tutti i tessuti della mascella inferiore.

6. L'arteria meningea media (AGR) è il ramo più grande dell'HAV. Andando verso l'alto, SMA passa attraverso le aperture spinose e ovali dell'osso sfenoidale nel cranio, insieme a esso - la vena e il nervo. Lì, i suoi rami viaggiano lungo il guscio duro del cervello nei solchi arteriosi delle ossa temporali, frontali e parietali, alimentando tutti i tessuti del cranio. I rami della SMA nutrono l'orecchio, il nervo ottico, la ghiandola trigeminale, i muscoli degli occhi e della bocca.
Per mantenere il flusso sanguigno lungo la SMA, è necessario inviare sangue alla SMA consciamente più volte al giorno; è necessario sollevare la corona e la fronte sopra il naso in modo che i rami dell'MCA non vengano premuti; allungare le grandi ali dell'osso sfenoidale e lubrificarle con crema d'argento. Non permettere il ristagno venoso nel plesso venoso pterigoideo (aspirare le tossine, pulire le orecchie con le candele, seppellire la polizia stradale nelle orecchie, guardare i denti).
8, 13. Le arterie temporali profonde salgono per nutrire le ossa, l'elmo del tendine e i muscoli del tempio.
17. L'arteria buccale va giù e avanti, fornendo i muscoli buccali e facciali, la mucosa orale, le gengive dei denti superiori e la pelle.
16. L'arteria infraorbitale passa nell'orbita, entra nel solco infraorbitale, alimentando l'elmo del tendine, i muscoli, le ossa (fronte, zigomo) e la struttura dell'occhio; attraverso il forame infraorbitale, raggiunge la superficie del viso, nutrendo le palpebre, la pelle, i muscoli e le terminazioni nervose dei nervi facciali e trigeminali.

10. Arteria temporale superficiale (PVA)

Il PVA (10) sale dalla mascella inferiore attraverso la ghiandola parotide tra il condotto uditivo e la testa della mascella inferiore. Nutre le ossa, l'elmo del tendine, i muscoli e il cuoio capelluto (parte superiore del viso, regione frontale e parietale). Quindi, sotto la pelle stessa, segue il tempio. Nel suo corso, il PVA fornisce un numero di filiali.
7. L'arteria trasversale del viso quasi duplica l'arteria buccale, dando rami ai muscoli e alla pelle del viso.
9. L'arteria temporale media sale e nutre le ossa, l'elmo del tendine, i muscoli e la pelle del tempio.
12. Il ramo frontale fornisce sangue alle ossa, tendini, muscoli e pelle del tempio e dell'occhio - fronte.
11. Il ramo parietale nutre tutti i tessuti della regione parietale (anteriore, centrale e zabugore).

Innervazione dell'arteria carotide esterna

Alla parete della carotide esterna (NSA), si forma un plesso carotideo esterno (HCC), in cui vi sono parti ascendenti e discendenti. I rami dai nervi glossofaringei e vaghi e dai nervi del ganglio simpatico cervicale superiore (appaiato) vengono qui. La parte ascendente dell'NSS forma il plesso lungo i rami dell'NCA: tiroide superiore, linguale, plesso lungo l'arteria facciale, occipitale, orecchio, temporale, mascellare, meningea. La parte discendente dell'NSS scende lungo il muro della NSA, raggiunge l'arteria carotide comune e forma il plesso carotideo comune.

È ovvio che per mantenere in buona forma la muscolatura liscia delle arterie è necessario garantire un alto livello di attività dei nuclei e della periferia dei nervi cranici; è necessario correggere la scoliosi cervicale e monitorare il carico regolare dei muscoli del collo. Se non lo fai (il lavoro è semplice, devi solo abituarti a prendersi cura della vita!), Un giorno triste verrà quando il sangue non arriverà in qualche parte della testa. Dio non voglia!

Vene extracraniche della testa e seni venosi

È noto che i seni sono vasi venosi speciali, le cui pareti sono formate da fogli della dura madre del cervello e sono rivestiti dall'interno con l'endotelio. Queste pareti di denso tessuto connettivo fibroso contengono fibre elastiche e fortemente tese. All'interno delle pareti ci sono seni con traverse e divisori dello stesso tessuto semi-elastico. Scrivono che i seni sono immobili, poiché non hanno tessuto muscolare (proprio come le ossa del cranio sono immobili). Questo non è vero! L'esperienza mostra che i seni e le ossa sono il componente principale del sistema di espulsione del sangue venoso dalla testa. Si stanno muovendo! Possono essere raddrizzati!

1 - vena giugulare interna.
2 - vena giugulare esterna.
3 - vena dell'orecchio posteriore.
4 - vena occipitale.
5 - rami della vena temporale superficiale.
6 - vena temporale superficiale.
7 - vene nasali esterne.
8 - vena facciale
9 - plesso venoso pterico-palatale.
10 - vena mascellare.
11 - mento sottomentoniero.
12 - vena giugulare anteriore.
14 - seno venoso laterale (sagittale)
15 - seno venoso cavernoso (temporale).

Non dimenticare di rimpiangere i reni.

Reni sicuri NON rovinare il letto capillare, NON restringere il lume dei vasi. Purificano il sangue e controllano l'equilibrio salino. Ricorda che "il rene non ha una mensola", semplicemente si sposta. Ma per allevare un rene, per inviare il suo sangue, per rimuovere l'infiammazione emergente è il lavoro dell'anima, della mente e della mano. Rene particolarmente difficile, quando menti - il sangue non scende da solo! Sangue in posizione prona e si sforza di girare in un cerchio "cuore - polmoni - testa". Estraggo il sangue dal cuore verso il basso, verso il basso e lo stendo ai lati - "gilet". Bevo tè cinese con rosa selvatica e ribes. Allungo instancabilmente i muscoli dell'addome e della schiena (creo uno "scaffale" per organi, principalmente per i reni). Mi assicuro che i tronchi simpatici non siano interrotti da nessuna parte e che non ci siano infiammazioni, coaguli e ristagni nella zona della vescica e che ci sia una buona microflora nei piani inferiori dell'intestino. Monitoro la sicurezza del fegato e dei polmoni in modo che questi organi non diventino trappole per il sangue e fonti di avvelenamento, infiammazione, coagulazione del sangue e stress. Mi interessa l'integrità dei meridiani che vanno alla testa (questi sono i fattori che motivano l'ascesa del sangue). E il corpo mi permette di lavorare senza rompere quanto necessario.