Infarto lacunare del cervello

Commozione cerebrale

Infarto lacunare del cervello - ictus ischemico, che copre una piccola area di tessuto cerebrale, che forma quindi una lacuna. I focolai di ictus possono essere multipli. Il quadro clinico è costituito da vari sintomi focali che non raggiungono una gravità grave. In futuro, la progressione del deficit cognitivo. La diagnostica viene effettuata da studi clinici e strumentali, tenendo conto del fatto che piccole lacune potrebbero non essere registrate con metodi di neuroimaging. Il trattamento completo comprende la terapia etiopatogenetica, vascolare, neuroprotettiva e sintomatica.

Infarto lacunare del cervello

Infarto lacunare del cervello (ictus lacunare) è un tipo di violazione acuta della circolazione cerebrale, il cui esito morfologico è la formazione di una piccola cavità (lacuna) nel sito di tessuto cerebrale che è morto a causa di ischemia. Il termine "lacunae" apparve nella medicina pratica nel 1843 grazie a Fendal, che per la prima volta diede un tale nome alle cavità cerebrali identificate all'autopsia di pazienti con ipertensione arteriosa. L'infarto cerebrale lacunare è stato descritto in dettaglio nel 1965. Fisher, che ha identificato la sua connessione con l'encefalopatia ipertensiva.

Nel nostro tempo, l'ictus lacunare rappresenta circa un terzo di tutti gli ictus ischemici. A causa delle dimensioni ridotte delle lacune (da 1 a 15-20 mm), delle manifestazioni cliniche moderate e anche lievi, l'infarto lacunare del cervello è stato considerato relativamente benigno. Tuttavia, le osservazioni cliniche hanno portato gli specialisti nel campo della neurologia alla conclusione che questa patologia è la causa della formazione di deficit cognitivo, parkinsonismo secondario e disturbi mentali.

Cause di Lacunar Infarto del cervello

Ictus lacunare si verifica a causa di una violazione del passaggio del sangue attraverso uno dei vasi arteriosi perforanti del cervello. Nell'80% dei casi, la zona dell'infarto si trova nella sostanza cerebrale bianca delle strutture sottocorticali e nella capsula interna, in altri casi - nel ponte cerebrale e nel tronco. Nella maggior parte dei casi, l'infarto cerebrale di tipo lacunare si verifica sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa cronica ed è associato a cambiamenti nella parete dei vasi perforanti causati da essa - microangiopatia cerebrale. Morfologicamente, questo può essere ialinosi, deposizione intravascolare degli strati lipidici, sostituzione fibrosa delle strutture muscolari ed elastiche della parete vascolare, necrosi fibrinoide. Tali cambiamenti comportano un significativo restringimento e occlusione del lume dell'arteria, a seguito della quale viene interrotto l'afflusso di sangue alla parte dei tessuti cerebrali da esso alimentati. Ischemia e necrosi si sviluppano in questa zona. Nel tempo, una lacuna si forma sul sito di cellule morte.

La microangiopatia cerebrale rappresenta circa il 75% degli infarti lacunari. Aterosclerosi, diabete mellito, alcolismo, broncopneumopatia cronica ostruttiva, insufficienza renale cronica con aumento della concentrazione di creatinina nel sangue, in rari casi - lesioni infettive e autoimmuni dei vasi sono tra i suoi etiofattori, insieme con ipertensione. Un quarto dei casi di infarto lacunare è causato da athero e cardioembolismo (in cardiosclerosi dopo infarto miocardico, fibrillazione atriale, cardiopatia valvolare), occlusione delle arterie brachiocefaliche.

Sintomi di infarto cerebrale lacunare

Spesso un ictus lacunario si distingue per un debutto con il rapido sviluppo dei sintomi focali entro 1-2 ore. Tuttavia, è possibile e graduale iniziare con un aumento dei sintomi nel periodo da 3 a 6 giorni. In un certo numero di casi precedenti si osservano attacchi ischemici transitori. Caratteristica è la mancanza di manifestazioni cerebrali, disordini corticali e complessi dei sintomi meningei, la conservazione della coscienza. Possono verificarsi emiparesi, disturbi sensoriali di emitip, atassia, disartria, disfunzione pelvica, sindrome pseudobulbare. Sono possibili alterazioni motorie, atassiche o sensoriali, così come manifestazioni neurologiche miste. Spesso c'è depressione e lieve deterioramento cognitivo.

I deficit cognitivi possono consistere nella difficoltà di ricordare nuove informazioni, peggioramento della memoria per gli eventi attuali, riduzione della capacità di concentrazione e della qualità dell'attività intellettuale. C'è una certa lentezza dei processi mentali, la difficoltà di spostare l'attenzione da un compito a un altro o, al contrario, concentrarsi sulla realizzazione di un compito. Nel tempo, dopo aver subito un infarto lacunare, il deterioramento cognitivo può aumentare significativamente. Si sviluppano gravi disturbi della memoria, diminuisce la capacità di percepire e assorbire le informazioni (la gnosi), si perdono le capacità motorie (prassi).

I sintomi clinici dell'infarto cerebrale dipendono dalla sua posizione. Tuttavia, in qualsiasi sito, il deficit neurologico rimane a livello di grado lieve o moderato, e il decorso non è mai grave. In alcuni casi, esiste un decorso subclinico "silente" di ictus lacunare, in cui le sue manifestazioni sono completamente assenti. Tale benessere immaginario è prognosticamente sfavorevole, dal momento che è spesso osservato in caso di attacchi cardiaci multipli, non consente la fornitura tempestiva di assistenza medica qualificata e nel tempo porta spesso alla formazione di gravi disturbi cognitivi.

Diagnosi di infarto lacunare del cervello

Quando si effettua una diagnosi da un neurologo, vengono prese in considerazione la storia di ipertensione, grave aritmia, diabete mellito, ischemia cerebrale cronica, attacchi ischemici transitori; caratteristiche del quadro clinico dell'ictus (sintomi focali lievi o moderati in assenza di manifestazioni cerebrali); dati di diagnostica strumentale. Durante l'oftalmoscopia, le consultazioni con un oculista spesso rivelano segni di microangiopatia: restringimento delle arteriole retiniche, dilatazione della vena centrale della retina.

È possibile visualizzare la messa a fuoco di un tratto lacunare mediante TC o RM del cervello. Tuttavia, se l'area del tratto è troppo piccola, non è visibile sui tomogrammi. In questi casi, la diagnosi si basa principalmente sulla clinica. Come parte della ricerca delle cause dell'infarto cerebrale, viene eseguito lo USDG dei vasi della testa, viene studiato lo spettro lipidico del sangue. Nei pazienti di età inferiore ai 45 anni, è necessario escludere la vasculite sistemica, le malattie metaboliche, la sindrome antifosfolipidica, ecc. Capire l'eziologia dei disturbi vascolari è di fondamentale importanza per la costruzione di un'adeguata prevenzione degli ictus ricorrenti.

Trattamento di infarto lacunare del cervello

Il componente etiopatogenetico del trattamento dell'ictus lacunare ha lo scopo di normalizzare e mantenere adeguati numeri di pressione sanguigna, prevenire il cardioembolismo, correggere il metabolismo dei lipidi. I pazienti con ipertensione e malattie cardiache sono contemporaneamente controllati da un cardiologo. Viene prescritta una terapia antipertensiva, farmaci antitrombotici (warfarin, eparina, acido acetilsalicilico, clopidogrel). Il trattamento con eparina e warfarin è indicato per i pazienti con eziologia cardioembolica di ictus lacunare e un'alta probabilità della sua ripetizione (dopo infarto miocardico, con fibrillazione atriale, presenza di una valvola cardiaca artificiale, ecc.). L'acetilsalicilico a-che è usato in presenza di microangiopatia vascolare cerebrale, assunto per via orale in una singola dose, può essere somministrato in combinazione con dipiridamolo. La correzione della composizione lipidica del sangue viene effettuata con l'aiuto di statine (lovastatina, simvastatina, ecc.).

Al fine di ripristinare l'emodinamica cerebrale e la microcircolazione, la nicergolina può essere utilizzata come antispasmodico cerebrale, sono raccomandati vinpocetina, pentossifillina. In caso di deficit cognitivo, la terapia neurotropica viene effettuata per prevenire la demenza, compresi i neuroprotettori (ipidacrina, amantadina, colina), i farmaci ginkgo biloba, i nootropi (memantina, piracetam). L'effetto positivo di esercizi speciali per allenare l'attenzione, la memoria e il pensiero. In presenza di sindrome depressiva, il regime di trattamento è integrato con antidepressivi (fluoxetina, clomipramina, maprotilina, amitriptilina).

Prognosi e prevenzione dell'infarto lacunare del cervello

L'esito dell'infarto lacunare è relativamente favorevole. Sullo sfondo di una terapia tempestiva e intensiva, è possibile una completa regressione del deficit neurologico. Tuttavia, nel giro di pochi anni dal momento di un attacco cardiaco, il 30% dei pazienti progredisce in disturbi cognitivi, portando allo sviluppo di demenza vascolare e disturbi mentali. Più spesso, si verificano sintomi di parkinsonismo vascolare. La probabilità di queste complicanze aumenta in modo significativo con ripetuti colpi lacunari, la cui frequenza raggiunge il 12%. Studi di effetti a lungo termine hanno dimostrato che solo un terzo dei pazienti è sopravvissuto a un decennio dopo un ictus lacunare, solo un terzo dei pazienti è sopravvissuto, la maggior parte dei quali soffriva di demenza.

Prevenzione primaria dell'infarto lacunare implica una correzione tempestiva dell'ipertensione arteriosa, assunzione regolare di aspirina da parte di pazienti con patologia cardiovascolare che necessitano di terapia antiaggregante, terapia adeguata dell'insufficienza cerebrovascolare cronica. Per la prevenzione di ictus lacunare ricorrente, si raccomanda l'aspirina a lungo termine, in presenza di marcata occlusione delle arterie brachiocefaliche, è possibile un trattamento chirurgico dell'insufficienza cerebrovascolare - l'endatectomia carotidea, la creazione di anastomosi extra-intracranica. Al fine di prevenire il peggioramento dei disturbi cognitivi nei pazienti che hanno avuto un ictus lacunario, è necessario sottoporsi a cicli ripetuti di terapia vascolare-neurotropica combinata.

Cos'è l'infarto cerebrale lacunare

Infarto lacunare del cervello - questi sono cambiamenti patologici nelle arterie profonde, il loro blocco, che porta alla comparsa di piccoli (non più di 1,5 cm) focolai di emorragia. Dopo un po ', al loro posto appare una formazione a forma di cisti chiamata "lacuna".

Malattie che aumentano il rischio di infarto cerebrale

Si distinguono le seguenti cause di infarto cerebrale lacunare:

  1. Ipertensione cronica, ipertensione cronica. La malattia può presentarsi come sfondo di crisi arteriose e con indicatori stabili.
  2. Aterosclerosi delle arterie del cervello. Può verificarsi a seguito di una dieta anormale contenente grassi animali. In questa malattia si formano placche sulle pareti coronarie che impediscono il flusso di sangue.
  3. Il diabete mellito.
  4. Tendenza a formare coaguli di sangue.
  5. Infezione del tessuto cerebrale.
  6. Vasculite sistemica.
  7. Caratteristiche congenite del tessuto cerebrale.
  8. Infarto miocardico trasferito.

Anche il fumo, che causa uno spasmo dei vasi sanguigni e l'obesità, è uno dei fattori di rischio.

Il quadro clinico della malattia

Nella maggior parte dei casi, l'attacco può essere improvviso, portando molto rapidamente alle arterie ostruite, ma può durare fino a cinque giorni. Gli attacchi ischemici che causano la circolazione cerebrale nelle piccole arterie cerebrali possono essere precursori.

Durante un attacco, ci può essere la pressione alta e un ritmo cardiaco confuso. Singole cisti - le lacune non portano alla paralisi del corpo. L'identificazione della forma lacunare dell'infarto cerebrale è ostacolata dalla manifestazione implicita dei sintomi:

  • La compromissione della motilità è espressa nell'incapacità di muovere gli arti, diventano meno sensibili.
  • Perdita di coordinamento Il paziente può lamentarsi che tutto sta nuotando davanti ai suoi occhi, c'è un'andatura e un disorientamento costanti.
  • La forma lacunare della malattia è caratterizzata da disturbi neurologici espressi in menomazione della memoria, capacità di analisi, il ragionamento è assente e altri processi del cervello sono disturbati.

Per una visita immediata al dottore è una manifestazione sufficiente di uno dei seguenti sintomi di un colpo:

  1. Forte debolezza alle gambe, svenimento, perdita di coscienza;
  2. Distorsione del viso, intorpidimento della metà del corpo, arti, violazione della sensibilità della pelle;
  3. Difficoltà di parola e violazione della sua percezione;
  4. Il paziente ha vertigini, è difficile per lui mantenere il coordinamento dei movimenti;
  5. Ci sono forti dolori alla testa;
  6. Crampi, aumento del tono muscolare.

La gravità del disturbo dipende dalla dimensione della parte del cervello interessata dall'ictus. I sintomi della malattia possono manifestarsi in un sogno e non essere accompagnati da perdita di coscienza. A differenza delle emorragie estese del cervello, la forma lacunare non è accompagnata da perdita della vista. La prognosi di questa malattia è più favorevole rispetto ad altre forme di onmk.

Cosa causa l'infarto cerebrale

Gli effetti di un infarto cerebrale lacunare dipendono dai seguenti fattori:

  • La divisione del cervello in cui si è verificata l'emorragia;
  • La dimensione del focolare;
  • Quanto rapidamente e professionalmente ha fornito assistenza medica.

Molto spesso la malattia porta alle seguenti deviazioni:

  1. Violazione della memoria e della parola.
  2. Defecazione incontrollata e minzione.
  3. Il movimento si restringe, c'è un'andatura precaria.
  4. La demenza si sviluppa Anni di osservazioni indicano che il parkinsonismo compare nel paziente dopo un anno, e in seguito la demenza vascolare.
  5. Anche la coordinazione del movimento è compromessa dopo onmk.

I cambiamenti probabilistici dovuti all'ictus ischemico sono espressi in quanto segue:

  • Disturbi mentali Il paziente può cadere in stati depressivi lunghi, rendendosi conto che è diventato un peso per i suoi cari. Possono esserci segni di aggressività o, al contrario, lacrime. Frequenti sbalzi d'umore.
  • Mancanza di sensibilità sensoriale dei muscoli del viso, delle braccia o delle gambe. I disordini del movimento possono essere espressi nella debolezza delle gambe (dovrai muoverti con l'aiuto di un bastone) o nelle mani (fino all'impossibilità di tenere da mangiare gli oggetti da te). Le fibre nervose si riprendono anche più lentamente, quindi il paziente ha bisogno di una riabilitazione a lungo termine, uno dei cui obiettivi è il ripristino della sensibilità degli arti.
  • Violazione della memoria e della parola. Il paziente dimentica facce, nomi, numeri di telefono e indirizzi. Non posso parlare normalmente, pronunciando frasi incoerenti.
  • Mancanza di coordinamento dei movimenti. Dopo un attacco della malattia, l'andatura spesso cambia, la persona cade spesso e ha le vertigini.

Prognosi della malattia

La prognosi dell'infarto cerebrale lacunare, a differenza di altre forme di ictus ischemico, è molto favorevole. Nel caso di un singolo caso della malattia, vengono ripristinate quasi tutte le capacità funzionali dell'organismo. Le alterazioni sensoriali o motorie residue portano qualche disagio, ma con questo si può imparare a vivere.

Nelle recidive, lo stato lacunare del cervello può essere diagnosticato. Questa complicazione è osservata nella maggior parte dei pazienti con demenza vascolare. Il paziente spesso ci entra dentro, cade in uno stato depressivo.

Una persona dopo un attacco della malattia ha problemi di memoria, spesso non ricorda l'indirizzo di residenza, non riconosce i parenti della persona, non è in grado di analizzare situazioni, diventa disordinata.

Diagnosi di infarto cerebrale

Sospetto infarto cerebrale lacunare dal medico può comparire sulla base dei reclami dei pazienti. Ma il quadro completo della malattia può essere ottenuto solo utilizzando i seguenti metodi di ricerca:

  1. Prima di tutto, è la tomografia computerizzata, che consente di ottenere una fetta virtuale multilivello del cervello;
  2. Analisi di laboratorio generale del sangue e delle urine, analisi della biochimica del sangue, presenza di glucosio in esso, determinazione dei livelli di colesterolo, indicatori di coagulazione del sangue;
  3. ECG per rilevare il ritmo cardiaco anormale;
  4. La scansione duplex ad ultrasuoni consente di analizzare lo stato delle pareti del vaso, la presenza di placche di colesterolo su di esse e difetti alla nascita.

Tattiche di trattamento di base

Il trattamento farmacologico dipende dalla gravità della malattia.

L'aspirina (acido acetilsalicilico) viene spesso prescritta per prevenire la formazione di coaguli di sangue. I seguenti farmaci possono essere prescritti:

  • Per il ripristino della microcircolazione del sangue, ad esempio, Nicergolina sotto forma di iniezioni può essere prescritto con ulteriore trasferimento al trattamento con compresse.
  • Con una forma cardioembolica di infarto cerebrale, il warfarin viene spesso prescritto.
  • Le neurotropie contribuiscono all'eliminazione della fame di ossigeno nel cervello e ripristinano le sue strutture colpite. Questi includono: Cerebrolysin, Actovegin.
  • Nel caso dello sviluppo della demenza, vengono prescritti farmaci anticolinesterasici: Prozerina, Neuromidina.
  • Quando il parkinsonismo prescrive farmaci che riducono il tremore nelle mani, ad esempio, Cyclodol.
  • Poiché l'infarto cerebrale si sviluppa il più delle volte sullo sfondo della pressione alta, il medico prescrive farmaci appropriati per stabilizzarlo, tenendo conto delle malattie associate, come il diabete o le malattie renali. Per il trattamento dell'ipertensione non si possono assumere farmaci forti, specialmente questa osservazione si applica ai pazienti anziani. L'abbassamento della pressione sanguigna dovrebbe essere graduale.

Il periodo di riabilitazione dopo infarto cerebrale dipende dalla gravità della malattia e di solito dura da sei mesi a due anni. Durante questo periodo, la cura e la creazione di un'atmosfera sana per il paziente da parte dei parenti sono importanti.

Il paziente dopo aver subito un ictus ischemico dovrebbe seguire i seguenti passi:

  • Rispetto di una speciale dieta anti-colesterolo.
  • Attività fisica fattibile
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • La riabilitazione comprende la conformità con le raccomandazioni del medico per il trattamento della pressione alta. Inoltre, quando c'è un rischio pronunciato di embolia, al paziente vengono prescritti farmaci che riducono il sangue.

Quindi, l'infarto cerebrale lacunare è una malattia di una forma un po 'più mite nelle sue conseguenze rispetto ad un ictus esteso. Tuttavia, richiede il ricovero urgente e l'esame, soprattutto in caso di recidive. Forse il ripristino quasi completo di tutte le funzioni del corpo, ha fornito un trattamento appropriato e l'osservanza delle misure preventive.

Infarto cerebrale lacunare scarsamente identificabile e abbastanza pericoloso

Con lo sviluppo di ischemia acuta nel tessuto cerebrale, si possono formare piccole cavità - lacune. Sono accompagnati da una leggera e moderata gravità di movimenti, linguaggio, sensibilità. Successivamente, nei pazienti con ridotta perdita di memoria, rallenta i processi di pensiero. Neuroprotettori, farmaci vascolari e agenti antipiastrinici sono usati per il trattamento.

Leggi in questo articolo.

Cause di Lacunar Infarto del cervello

Lo sviluppo di questo ictus provoca spesso ipertensione arteriosa. Nei casi gravi di ipertensione, si verificano cambiamenti nelle arterie perforanti - la deposizione di complessi lipidici, la sostituzione di fibre muscolari ed elastiche con fibre e foci di necrosi nelle pareti. L'angiopatia è accompagnata da un ispessimento delle pareti, una diminuzione del lume dei vasi, una diminuzione della nutrizione dell'area cerebrale. L'ischemia e la morte cellulare portano alla formazione di piccole cavità - lacune.

Le arterie perforanti hanno un diametro piccolo (circa 2 mm) e una lunghezza fino a 10 mm. Forniscono la materia bianca con il sangue, collegano i vasi della corteccia e la parte centrale del cervello in un'unica rete. L'area del colpo nella maggior parte dei casi si trova nella regione subcorticale, nella parte interna o nel tronco cerebrale. La microangiopatia cerebrale può anche portare a:

  • cambiamenti aterosclerotici;
  • abuso di alcol;
  • malattia polmonare cronica;
  • insufficienza renale;
  • diabete mellito;
  • infezione;
  • malattie autoimmuni.

Cardiosclerosi postinfartuale, flutter atriale, difetti valvolari possono causare tromboembolia di vasi cerebrali o carotidi, arterie vertebrali, seguite da ictus lacunare.

E qui di più sull'ictus cerebrale ischemico.

Sintomi di patologia

L'esordio della malattia è acuto o graduale, nel primo caso i sintomi aumentano in 1-1,5 ore e nel secondo i disturbi focali compaiono per 3-5 giorni. A volte gli attacchi ischemici transitori precedono l'ictus lacunare. In contrasto con il solito infarto cerebrale, con lacunar non c'è nausea, vomito, perdita di coscienza, forte mal di testa.

Caratteristiche caratteristiche di questa patologia:

  • compromissione parziale del movimento e sensibilità negli arti;
  • difficoltà nel coordinare i movimenti, deglutire;

Atassia facile nella mano

  • tremare quando si cammina, quando si tenta di toccare il naso con un dito o di prendere un piccolo oggetto, si verifica un problema tecnico;
  • cambiamento nella chiarezza del discorso;
  • minzione involontaria;
  • disturbi depressivi;
  • difficoltà nel ricordare le informazioni correnti;
  • incapacità di mantenere l'attenzione per un lungo periodo di tempo;
  • ridotta velocità di pensiero;
  • l'incapacità di svolgere contemporaneamente più attività.
  • Il decorso di un ictus lacunario non è pesante, sono note varianti di lesioni cerebrali "silenziose" nascoste. Questa situazione non è considerata favorevole, poiché in assenza di una diagnosi tempestiva e di una terapia complessa, in seguito compaiono gravi disturbi della memoria, della percezione e dell'elaborazione delle informazioni, incapacità di movimenti intenzionali.

    Cos'è l'infarto lacunare pericoloso

    Per molto tempo questo tipo di infarto è stato considerato una variante benigna dello sviluppo. Ma le osservazioni di pazienti che avevano persino sofferto di un lieve tipo di ischemia cerebrale acuta hanno mostrato che i loro disturbi della funzione cognitiva progredivano col tempo, il loro intelletto diminuiva, i segni di tremito di membra come il parkinsonismo apparivano e apparivano anormalità mentali.

    Metodi diagnostici

    Per identificare questa malattia, prendere in considerazione la presenza di:

    • ipertensione;
    • aritmie cardiache;
    • diabete;
    • encefalopatia dyscirculatory;
    • attacchi ischemici;
    • disturbi neurologici focali lievi o moderati;
    • microangiopatia delle navi del fondo - restringimento delle arteriole e dilatazione della vena centrale.

    Per vedere il centro della distruzione del tessuto cerebrale, è necessaria una risonanza magnetica o TC, ma con un diametro della cavità di 1-5 mm, la sua rilevazione presenta notevoli difficoltà. In questi casi vengono prese in considerazione solo le manifestazioni cliniche, che non sempre sono sufficienti.

    Trattamento di infarto lacunare del cervello

    La prima cosa che devi raggiungere la stabilizzazione della pressione sanguigna. A tale scopo, gli ACE-inibitori sono i più efficaci. Perindopril, in quanto protegge contro la progressione dei disturbi cognitivi (cognitivi). I farmaci sono disponibili sotto i nomi commerciali di Prestarium, Prenesa, Stopress. È usato da solo o in combinazione con Arifon. Vengono anche mostrati i farmaci dei seguenti gruppi:

    Cos'è l'infarto lacunare?

    L'infarto lacunare (LI) dei vasi cerebrali è una violazione acuta della circolazione cerebrale (ACMC), in cui un piccolo spazio riempito di liquido, chiamato lacuna, si forma sul sito della lesione. Nella maggior parte dei casi, tali cavità non superano il diametro di 1-1,5 cm.

    motivi

    Una delle principali cause di questa malattia è un costante aumento della pressione arteriosa (BP), compresa la crisi ipertensiva. Altri fattori che contribuiscono allo sviluppo di questo tipo di ONMK includono:

    • disordini di navi congenite;
    • occlusione dell'arteria con substrato intravascolare non legato;
    • assorbimento alterato di glucosio;
    • intossicazione da alcol cronica;
    • il fumo;
    • uso di droghe;
    • placche aterosclerotiche nel cervello.

    Provoca anche l'insorgenza di infarto lacunare, frequente sovraccarico mentale, stati depressivi e prolungata esposizione allo stress.

    Il gruppo di rischio comprende persone che hanno sofferto di varie malattie infettive, in quanto il LEE in alcuni casi si sviluppa come una complicazione dopo tali disturbi. Aumenta la probabilità di questo tipo di ictus nelle persone con malattia vascolare infiammatoria, così come con la diagnosi di ialinosi. Più suscettibili a questo tipo di ictus sono i pazienti con funzionalità renale compromessa e varie malattie del sistema circolatorio. Anche a rischio può essere attribuito a persone che hanno precedentemente sofferto il disturbo di cui sopra, perché in questo caso aumenta il rischio di un attacco cardiaco re-lacunare.

    sintomi

    Spesso, è molto difficile determinare la malattia da soli, perché dopo una crisi, una persona rimane cosciente e i segni della malattia non sono chiaramente pronunciati. Tuttavia, ci sono una serie di sintomi che sono caratteristici dell'infarto lacunare:

    • emicrania severa;
    • contrazioni muscolari involontarie simmetriche;
    • ridotta chiarezza del discorso;
    • mancanza di coordinamento;
    • deterioramento della memoria.

    In alcune situazioni, i pazienti presentano minzione involontaria, ridotta temperatura corporea normale, paralisi unilaterale, stato mentale depresso.

    Nella maggior parte dei casi, i sintomi si manifestano entro poche ore, ma a volte un aumento graduale dei sintomi della malattia è possibile entro pochi giorni.

    classificazione

    Gli infarti lacunari sono classificati in base ai sintomi e suddivisi in fasi della malattia:

    • il periodo più acuto (72 ore dall'esordio della malattia);
    • acuto (prime 4 settimane);
    • il periodo di recupero precoce (sei mesi dopo la LI);
    • periodo di riabilitazione tardivo (per 24 mesi dopo un attacco).

    diagnostica

    Confermare la presenza di infarto lacunare può solo specialista dopo un esame completo del paziente. Per la diagnosi, la tomografia computerizzata (ottenere informazioni sulla presenza di cambiamenti nei vasi sanguigni della testa) e la risonanza magnetica (lo stato del tessuto cerebrale) vengono utilizzate per ottenere informazioni sulla gravità e localizzazione dell'ictus. Inoltre, potrebbe essere necessario un esame del sangue e analisi di laboratorio delle urine.

    Trattamento tradizionale

    Il trattamento dell'infarto lacunare deve essere effettuato solo in un istituto medico dell'ospedale. A seconda delle condizioni del paziente, è possibile il ricovero in terapia intensiva. Dopo la stabilizzazione, il paziente viene trasferito in una camera di neurologia regolare.

    Prima di tutto, la terapia è mirata a ridurre la pressione sanguigna e prevenire l'insorgenza di un attacco cardiaco ricorrente. Ai pazienti viene prescritto l'acido acetilsalicilico (il dosaggio giornaliero è determinato dal medico curante), e se ci sono controindicazioni per questo farmaco, viene usato Dipiridamolo o Klopidogrel. Per migliorare la circolazione sanguigna, vengono prescritti Nicergolin, Vinpocetine e Pentoxifylline, che vengono somministrati mediante infusione endovenosa. A mano a mano che le condizioni del paziente migliorano, vengono trasferite sulla forma della compressa delle preparazioni di cui sopra.

    Inoltre, gli esperti raccomandano l'uso di strumenti che stimolano il restauro del cervello - Cerebrolysin, Actovegin, Tsitikolin, Memantine. In presenza di un disturbo intellettuale, così come nella formazione dello stato lacunare, vengono utilizzati Prozerin, Neuromidine, Galantamine. Con lo sviluppo della malattia di Parkinson, vengono prescritti Cyclodol e Amantadina.

    Medicina popolare

    I rimedi popolari possono essere usati solo in combinazione con il trattamento tradizionale, poiché il loro uso indipendente senza la supervisione di specialisti non solo non porterà i miglioramenti desiderati, ma peggiorerà significativamente anche le condizioni del paziente.

    Esistono diverse ricette popolari utilizzate comunemente per il trattamento dell'infarto lacunare:

    1. Tintura alcolica dei coni. Per preparare questo prodotto, è consigliabile prendere pigne appena raccolte (3 pz.) E versare 250 mg di vodka. Ben sigillato in un barattolo di vetro, evitando gli agenti atmosferici della futura tintura. Conservare in luogo buio per 8-10 giorni ad una temperatura di 21-23 ° C. Dopo la data di scadenza, è necessario pulire accuratamente la tintura di fiocchi e aggiungere 5 ml di aceto di mele naturale. Mescolare bene e utilizzare 5 ml ogni giorno dopo i pasti. Il corso di questo farmaco è di sei mesi.
    2. Per il rapido recupero del sistema muscolo-scheletrico nelle persone utilizzare la tintura ricetta di uova e limone. Per la sua preparazione è necessario riempire completamente il barattolo da 3 litri con uova fresche e versarle con succo naturale di limone. Mettere il prodotto in frigorifero e attendere fino a quando le uova sono completamente sciolte, agitando periodicamente la tintura. Quindi aggiungere 500 g di miele liquido e 0,5 litri di vodka, di nuovo messi in frigorifero per 8 giorni. Dopo questo tempo, mescolare delicatamente la tintura e usarla due volte al giorno prima di mangiare per 3 mesi.
    3. Per migliorare la circolazione del sangue nel cervello, utilizzare ravanello. Per fare questo, devi tagliare la verdura schiacciata in bocca per alcuni minuti e sputarla fuori. Questa procedura dovrebbe essere eseguita 2-3 volte al giorno.

    Complicazioni e conseguenze

    Con un trattamento tempestivo per le cure mediche, la malattia in questione è ben curabile e non causa gravi conseguenze. Se il paziente aderisce a tutte le raccomandazioni dei medici curanti, viene scelto il processo corretto di riabilitazione per lui, e non vi è alcun infarto re-lacunare, quindi la persona ritorna alla vita normale entro sei mesi.

    Tuttavia, in alcuni casi, è possibile un diverso peggioramento della condizione, a seconda della gravità della malattia, dell'età del paziente e della presenza di altri problemi di salute. Le complicanze includono disturbi motori e di coordinazione (da minorazioni a disabilità), ridotta sensibilità cutanea, epilessia, problemi con il processo del pensiero, frequenti attacchi di emicrania.

    Gli esperti osservano che a volte dopo una precedente malattia, può manifestarsi il morbo di Parkinson, i sintomi della demenza progressiva appaiono gradualmente (quando un paziente ha problemi di memoria) e iniziano gli attacchi di disorientamento. Nei pazienti con lesioni multiple del tessuto cerebrale, sono stati registrati stati depressivi di diversa gravità.

    prevenzione

    Poiché una delle cause principali dell'infarto lacunare è l'aumento della pressione sanguigna, prima di tutto è necessario monitorare attentamente la pressione del sangue, misurarla regolarmente a casa e seguire tutte le raccomandazioni di un cardiologo. Le persone con insufficienza di insulina hanno anche bisogno di monitorare i loro livelli di zucchero e assumere regolarmente farmaci per migliorare la loro salute.

    Dal momento che il fumo ha un effetto negativo sullo stato dei vasi sanguigni, è necessario rinunciare a questa cattiva abitudine. Per prevenire lo sviluppo di infarti lacunari, è necessario ridurre al minimo l'uso di bevande con contenuto alcolico.

    Per una buona salute e prevenzione della suddetta malattia, gli esperti raccomandano un'attività fisica regolare. A seconda dell'età e dello stato di salute, può essere camminare all'aria aperta, fare jogging, aerobica, semplici esercizi di yoga, ciclismo. Nella dieta quotidiana, è necessario inserire la quantità massima di nutrienti e limitare il consumo di cibi fritti e dolci.

    La LI è una malattia grave con un lungo processo di riabilitazione che, se non trattata, può portare a varie complicazioni. Pertanto, il rispetto di tutte le raccomandazioni degli esperti e il mantenimento di uno stile di vita sano contribuiranno non solo a migliorare il benessere durante il recupero, ma anche a prevenire il verificarsi di questa malattia.

    Cos'è l'infarto cerebrale lacunare pericoloso: effetti e sintomi. Infarto cerebrale lacunare: cos'è e cosa è pericoloso

    Che deriva dalla sconfitta delle piccole arterie responsabili della perforazione. Il sito di localizzazione della patologia è la regione pontomencephalic o emisferi del cervello.

    Notevole è la posizione della lesione, che si trova il più profondo possibile, mentre l'area della lesione non ha più di 15 mm di diametro.

    Sulla base delle statistiche, si può notare che 1 - 4 casi con ictus lacunario sono stati registrati per 1000 persone, nonostante il fatto che nelle grandi città la media sia di 3,3 casi. In questo caso, la patologia non risparmia nessuno, solo metà dei clienti delle cliniche erano nella fascia di età di 70 anni, il restante 50% è molto più giovane.

    Inoltre, va notato che nel 70-85%, è lacunare. Questa patologia, che può essere fatale.

    Secondo le statistiche, circa il 15-25% dei pazienti muore nel primo mese dopo l'attacco e circa il 29-40% muore entro un anno. Allo stesso tempo, questa percentuale è leggermente più alta negli anziani.

    Ad oggi, lacunar è una delle patologie più formidabili. Un'alta percentuale di mortalità è presente in paesi con economie ben sviluppate. Secondo le statistiche, è da 60 a 80 persone su 100 mila in un anno.

    In particolare, in Russia, la mortalità dopo un ictus lacunare è più comune che tra i residenti dei paesi dell'Unione europea e degli Stati Uniti. Si osservano le seguenti statistiche: a Mosca, il 35% dei pazienti muore dopo il primo ictus, nelle regioni questo segno raggiunge il 50-60%.

    Una malattia di questo tipo è caratterizzata dal fatto che non ci sono menomazioni di coscienza, visione, linguaggio nella forma di e altre funzioni della corteccia cerebrale.

    Inoltre, i segni di danni al tronco cerebrale sono completamente assenti. Sono queste caratteristiche che distinguono l'ictus ischemico lacunare da altre specie, in cui sono presenti tutti questi sintomi.

    Lo sviluppo della malattia nelle lesioni

    Attualmente, gli esperti identificano un ictus piccolo, progressivo e completo che colpisce il cervello umano. Piccolo ha deficit neurologici reversibili. Fondamentalmente, questo tipo di patologia viene diagnosticata se i sintomi regrediscono completamente entro 2 o 3 settimane. Ad oggi, secondo le statistiche, ciò si verifica nel 10 - 15% dei casi.

    Inoltre, c'è anche un ictus progressivo, che viene diagnosticato se il grado di deficit neurologico aumenta nel tempo. In questo caso, la regressione dei disturbi neurologici o la loro stabilizzazione diventano segni di un completamento o, come viene anche chiamato.

    L'ictus lacunare, che è un tipo di ictus ischemico, si verifica nel 15-30% dei casi. Lo sviluppo della patologia inizia nella formazione dell'occlusione di piccoli vasi cerebrali. Spesso il luogo di localizzazione è il nucleo sottocorticale.

    Secondo il sito di localizzazione, l'ictus differisce come segue: lesione del bacino vascolare e vertebro-basilare. Allo stesso tempo, nel pool vascolare è interessato:

    • arteria carotide interna;
    • arteria anteriore;
    • arteria media

    La lesione del bacino vertebro-basilare avviene attraverso:

    • arteria vertebrale;
    • arteria basilare;
    • cervelletto;
    • arteria cerebrale posteriore;
    • talamo.

    Fattori che causano infarto

    Come già accennato, l'ictus lacunare o l'infarto si verifica a causa di ipertensione arteriosa che colpisce il cervello.

    Dipende dal tipo di pressione sanguigna osservata, da quanto le pareti delle arterie sono danneggiate e in quali condizioni sono. È importante tenere traccia dei salti che si verificano durante il giorno e dei loro salti, perché le cadute improvvise o la diminuzione della pressione possono causare un colpo lacunare.

    Fondamentalmente, il rischio di arrivare è nelle persone con:

    • distrofia ialina dell'ipertensione;
    • aterosclerosi;
    • precedente infiammazione infettiva delle arteriole localizzate nel cervello;
    • glicemia alta o diabete.

    Inoltre, un agente causale piuttosto comune dell'ictus lacunare del cervello è la vasculite, che può manifestarsi in una forma non specifica e specifica.

    Quadro clinico

    Molto spesso, i pazienti con un problema simile si rivolgono a un istituto medico in una forma piuttosto trascurata, perché spesso non è accompagnato da alcun sintomo. La malattia può verificarsi nella forma o.

    Le caratteristiche del decorso della malattia sono espresse dai seguenti fattori:

    • una storia di ipertensione arteriosa;
    • l'assenza di segni meningei e cerebrali, cioè nausea, voglia di vomitare e altri;
    • non c'è anche perdita di coscienza;
    • la malattia si manifesta di notte, al mattino formando tutti i segni di un ictus lacunario;
    • dopo la ricaduta, tutte le funzioni cerebrali compromesse sono riprese con un deficit neurologico parziale;
    • durante la risonanza magnetica e la TC, vengono rilevati solo piccoli fuochi di bassa densità, se l'infarto è piccolo, allora possono essere completamente assenti.

    In medicina, ci sono diverse sindromi che possono accompagnare una malattia. I più comuni sono:

    Inoltre, indipendentemente dal tipo di sindrome, l'ictus lacunare presenta i seguenti sintomi:

    • movimento involontario;
    • camminare è fatto a piccoli passi;
    • urination urgency imperativo, mentre di volta in volta mantenere l'urina è semplicemente impossibile;
    • può essere combinato tipo di movimento sensoriale e motorio;
    • in alcuni casi, si nota la sindrome di Parkinson.

    Diagnosi e trattamento della malattia

    Principalmente, vengono eseguiti test per rilevare la malattia. Nello stesso momento l'ipertensione arteriosa è immediatamente rilevata. Dopo un attacco, tutti i sintomi possono peggiorare nei prossimi giorni, spesso questa volta è limitato a ore. Questo è il motivo per cui il paziente è sotto la supervisione di specialisti per tutto questo tempo.

    Se la malattia è stata rilevata il prima possibile, il trattamento appropriato avrà effetto e nel periodo fino a 6 mesi tutte le funzioni motorie e altre saranno restituite al paziente. Per la diagnosi di patologia utilizzata CT e. Il primo trattamento è volto a ridurre la pressione alla normalità e migliorare la circolazione sanguigna.

    Nel trattamento dell'ictus lacunare, gli specialisti usano la terapia di base. Il trattamento differenziale non viene utilizzato, in quanto non è necessario. I principi di trattamento sono i seguenti:

    • vengono utilizzati farmaci metabolici e neuroprotettivi;
    • il trattamento mira a migliorare la circolazione sanguigna;
    • Inoltre, viene utilizzata un'adeguata terapia della principale malattia dei vasi sanguigni, eliminando i sintomi di vasculite, diabete mellito, ipertensione e aterosclerosi.

    Di particolare importanza non è la quantità di trattamento, vale a dire il periodo di riabilitazione. Dipende da lui che dipende il pieno ripristino del funzionamento di tutte le parti del corpo.

    Periodo di riabilitazione

    Esiste tutta una serie di attività, sia mediche che pedagogiche, legali, sociali e psicologiche. Tutti mirano a ripristinare le funzioni perse a seguito di un ictus lacunario.

    Principi del programma di riabilitazione:

    Probabili conseguenze e previsioni di specialisti

    Se c'era un solo colpo lacunare, le previsioni degli specialisti sono piuttosto favorevoli. In generale, dopo un certo periodo di recupero dopo una recidiva, tutte le funzioni ritornano al paziente, anche se è probabile che si possano ancora osservare sintomi sensibili residuali e motori.

    Con frequenti ricadute, c'è la possibilità di sviluppare uno stato lacunare del cervello, e la probabilità di questo è molto alta. Secondo le statistiche, tale complicazione è osservata nel 65 - 70% dei casi con lesioni ripetute.

    Ma, nonostante il ripristino delle funzioni, l'ictus lacunario lascia un'impronta indelebile sullo stato mentale di una persona.

    Lo stato mentale è soggetto a cambiamenti graduali. Così si nota la memoria, le difficoltà di comunicazione e il disorientamento. La conseguenza di un ictus lacunario è una lacrimazione, una sensazione di impotenza, l'apparenza di frequenti capricci e uno stato di affetto è probabile.

    Misure preventive

    L'ictus lacunare colpisce non solo gli anziani, ma anche le giovani generazioni. In particolare, gli uomini sono più sensibili a questa malattia rispetto alle donne. Il principale agente causale dell'infarto cerebrale è uno stile di vita sfavorevole, essendo in uno stato di stress, carichi costanti sui neuroni del cervello, dei vasi e del cuore.

    Nonostante la gravità della situazione, l'aspirina è il miglior farmaco usato per prevenire la malattia. Riduce significativamente il rischio di ri-sviluppo della lesione. In questo caso, il farmaco dovrebbe verificarsi solo in forma pura.

    Inoltre, per proteggersi dalla malattia, dovresti prenderti cura e riconsiderare il tuo stile di vita:

    • rispettare una dieta che non contenga cibi ricchi di zuccheri, colesterolo e altre sostanze nocive;
    • Allo stesso tempo, si raccomanda di assumere farmaci profilattici, che sono prescritti dal medico durante i controlli periodici, che devono essere effettuati almeno una volta ogni sei mesi;
    • la pressione arteriosa deve essere sempre monitorata, è preferibile misurarla più volte al giorno (tutte le indicazioni dovrebbero essere annotate nel diario);
    • in caso di almeno uno dei sintomi della malattia, contattare immediatamente uno specialista;
    • e ovviamente dovresti rinunciare completamente all'alcool e al fumo;
    • il più spesso possibile per uscire nella natura e respirare aria fresca.

    Non dimenticare che il superlavoro, lo stress e il carico eccessivo aumentano solo la probabilità della malattia, quindi tutto dovrebbe essere moderato e le situazioni di conflitto dovrebbero essere evitate del tutto. Lo sport dovrebbe essere presente nella vita, ma in modo che non nuoccia alla salute.

    L'ictus lacunare è un tipo di ictus cerebrale ischemico, che è caratterizzato dalla formazione di una piccola lesione localizzata nella sostanza bianca del cervello. L'interesse degli scienziati di tutto il mondo in questa patologia è spiegato dalle sue conseguenze. In molti pazienti, causa disturbi cognitivi, cambiamenti mentali, parkinsonismo.

    L'ictus lacunare è un tipo di circolazione cerebrale ischemica.

    Informazioni generali

    Le arterie cerebrali anteriori, medie e posteriori forniscono gli emisferi cerebrali, ei loro rami sono le regioni corticali, motivo per cui le arterie corticali hanno il loro nome. Le arterie perforanti scendono verticalmente dalle arterie cerebrali fino alla profondità del cervello. Si tratta di piccoli vasi con un diametro inferiore a 2 mm e una lunghezza di 1 cm, che forniscono la sostanza bianca con il sangue e collegano le arterie corticali e centrali in un unico sistema. Questi ultimi entrano nel cervello dalla sua base.

    L'ictus lacunare si verifica quando sono interessate le perforazioni delle arterie. Il blocco della nave porta alla cessazione del flusso sanguigno nell'area del suo apporto di sangue, alla mancanza di ossigeno e ai nutrienti. Di conseguenza, i processi necrotici si sviluppano e si forma una lesione. Mentre la sostanza ammorbidita del cervello si dissolve nel tempo, una cavità - una lacuna - si forma nel punto focale. Secondo varie fonti, il suo diametro non supera 1-2 cm. La situazione è aggravata dal fatto che il sistema di perforazione delle arterie collaterali è molto poco sviluppato, se c'è una violazione del flusso sanguigno in uno dei vasi, non può essere compensato dai vicini.

    Meccanismo di sviluppo e cause

    L'ictus lacunare si verifica più spesso sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa

    Come già menzionato, l'ictus lacunare si verifica a causa di alterazioni del flusso sanguigno nelle arterie perforanti del cervello. Ad oggi, gli scienziati hanno identificato due punti che si trovano nel meccanismo dello sviluppo della patologia:

    1. cambiamenti nei vasi sanguigni che sono nati come conseguenza della malattia ipertensiva - necrosi fibrinoide, ialinosi e sclerosi delle pareti arteriose, formazione di microaneurismi;
    2. ispessimento dell'endotelio delle arterie perforanti contro l'aterosclerosi, formazione di coaguli di sangue.

    Recentemente, è stata prestata attenzione alla componente embolica. In particolare, è stato riscontrato che in pazienti con endocardite infettiva si è formato un ictus lacunario a causa del blocco di vasi con particelle di vegetazioni valvolari.

    L'ictus lacunare è più comune nei pazienti con tali fattori di rischio:

    • ipertensione arteriosa;
    • malattia aterosclerotica;
    • diabete mellito, ridotta tolleranza al glucosio;
    • obesità, sovrappeso;
    • squilibrio lipidico;
    • fumo, abuso di alcool.

    Tutti questi fattori di rischio possono essere modificati migliorando significativamente la prognosi per il paziente e i suoi parenti. Questo è importante per la prevenzione dell'ictus lacunare, pericoloso per le sue conseguenze.

    Quadro clinico

    Spesso l'ictus lacunare è preceduto dalla cefalea prima di coricarsi.

    Di norma, il tipo lacunario di ictus si sviluppa di notte. La sera prima, i pazienti avevano un'elevata pressione sanguigna e mal di testa.

    Durante il periodo di impatto, le condizioni generali del paziente non sono disturbate. Il mal di testa è assente, la pressione arteriosa rimane nel range normale.

    I sintomi di irritazione delle meningi sono negativi. I segni focali di danno cerebrale aumentano gradualmente o in modo intermittente.

    A seconda della posizione dell'ictus, il quadro clinico è caratterizzato da diverse sindromi neurologiche.

    • Emiparesi motoria - una violazione delle funzioni motorie su una metà del corpo. Si manifesta in più della metà di tutti i casi di malattia. La debolezza copre braccio, gamba, faccia. A volte vengono coinvolti solo due dipartimenti: il braccio e la faccia, il braccio e la gamba. Di regola, i segni di paresi sono stabiliti durante l'esame neurologico. Sono assenti i reclami soggettivi di alterazione della funzione degli arti.

    Il neurologo esamina un paziente

    • Emianestesia: perdita o indebolimento unilaterale di tutti i tipi di sensibilità. Un disturbo della sensibilità isolato si verifica in circa il 5% dei pazienti.
    • Circa un terzo dei pazienti ha combinato perdita di sensibilità e impossibilità di movimento.
    • L'emiparesi atattica è diagnosticata nel 10% dei pazienti. Si svolge nella posizione della lesione nell'area del ponte e nel peduncolo posteriore della capsula interna del cervello. In questo caso, si osservano manifestazioni moderate di paresi in combinazione con gli effetti dell'atassia in una metà del corpo. Quest'ultimo si manifesta con la tremantezza durante la deambulazione, l'instabilità nella posizione di Romberg, l'incapacità di eseguire test di coordinazione con gli arti sul lato affetto - per toccare la punta del naso con il dito, per eseguire i test del tallone-ginocchio, per sollevare un piccolo oggetto dal pavimento.
    • Nel 5% dei pazienti, il tipo di ictus lacunario si manifesta con disturbi del linguaggio, segni di atassia, alterazione della motilità nella mano - la cosiddetta sindrome della disartria e una mano scomoda.

    Atassia facile nella mano

    • L'emiballismo emorroidale è una delle sindromi ipercinetiche. Manifestato nella localizzazione dell'ictus nel talamo e nel nucleo lenticolare. L'emicorrea si manifesta con contrazioni caotiche di piccoli gruppi muscolari di arti paralizzati. L'emiballismo è un'ipercinesia relativamente rara, che si manifesta con movimenti rotazionali di ampiezza ampia negli arti.
    • La sconfitta della testa del nucleo caudato si manifesta nella sindrome di Parkinson.

    Cosa non succede con un ictus lacunare?

    Il tipo di colpo lacunare ha una caratteristica distintiva - anche con emiparesi completa ed emianestesia, il paziente non avrà alcun segno focale di danno alle regioni corticali del cervello.

    Nessuna sindrome neurologica in questa patologia include tali sintomi:

    • cambiamento di coscienza;
    • disturbo visivo;
    • perdita di abilità pratiche mirate (aprassia);
    • violazione di discorso del carattere centrale (afasia, agrafia);
    • segni di danni al tronco cerebrale.

    Ciò è spiegato dal fatto che i centri responsabili di queste funzioni si trovano nella corteccia cerebrale e gli strati sottocorticali sono interessati durante i tratti lacunari.

    diagnostica

    Le cause delle sindromi neurologiche possono essere molto diverse. Questi includono emorragie, processi infiammatori e la distruzione della guaina mielinica delle fibre nervose. L'unico modo per determinare la causa del danno cerebrale è visualizzare le lacune utilizzando la TC e la risonanza magnetica. È importante non solo ottenere i dati dei metodi strumentali, ma anche confrontarli correttamente con i sintomi esterni.

    Di particolare interesse sono i cosiddetti tratti lacunari silenziosi. Sono di piccole dimensioni, motivo per cui non vi sono sintomi neurologici evidenti. Questo tipo di ictus è il reperto patologico più comune dal lato del sistema nervoso centrale. Tuttavia, tali micro-colpi possono causare conseguenze spiacevoli, sia per il paziente che per i suoi parenti.

    prospettiva

    La prognosi per un singolo colpo lacunare è favorevole.

    In generale, la prognosi per la vita e la salute del paziente è relativamente favorevole. Poiché la materia bianca, situata negli strati profondi del cervello, è costituita da processi di cellule nervose, la maggior parte dei pazienti viene completamente restaurata in un tempo relativamente breve. Tuttavia, i ripetuti colpi lacunari sono pieni di conseguenze negative. Il più spesso causano encephalopathy dyscirculatory e demenza vascolare. Di conseguenza, il paziente soffre di funzioni cognitive, la memoria si deteriora, la capacità di concentrarsi e svolgere semplici compiti mentali. In futuro, questi pazienti necessitano di cure di terzi.

    Quali rimedi per mal di testa, emicrania e stress, molti medici ancora non lo sanno?

    • Soffri di mal di testa episodici o regolari?
    • Stringe e schiaccia la testa, gli occhi o "batte con una mazza" sulla parte posteriore della testa, colpendo le tempie?
    • A volte con un mal di testa ti senti male e le vertigini?
    • Tutto inizia a infastidire, diventa impossibile lavorare!
    • Esprimi la tua irritabilità sui tuoi parenti e colleghi?
    All'inizio del 2017, gli scienziati hanno sviluppato uno strumento innovativo che elimina tutti questi problemi! Gli aerei delle compagnie aeree civili e militari stanno già utilizzando questo ultimo strumento per la prevenzione e il trattamento degli attacchi di mal di testa, i cambiamenti della pressione atmosferica e la protezione contro lo stress. Clicca sul link e scoprilo nell'edizione speciale del programma "Live is great!" Con famosi esperti.
    • Caratteristiche dell'infarto lacunare
    • Fattori eziologici
    • Manifestazioni cliniche
    • Conseguenze di infarto cerebrale
    • Misure diagnostiche
    • Tattica medica

    Se una persona ha sviluppato un infarto cerebrale lacunare, le conseguenze possono essere piuttosto gravi, fino a un disturbo del linguaggio e allo sviluppo della paralisi degli arti. L'ictus è la causa più comune di morte prematura della popolazione. Il danno al cervello si sviluppa come conseguenza di una violazione acuta della circolazione cerebrale.

    Un ictus non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di un'altra patologia (ipertensione, trombosi, tromboembolia). Esistono 2 forme di ictus: emorragico e ischemico. L'infarto lacunare appartiene al secondo tipo. Qual è l'eziologia, la clinica, il trattamento e le conseguenze dell'infarto cerebrale lacunare?

    Caratteristiche dell'infarto lacunare

    Il cervello si nutre di arterie. Sono grandi, medi e piccoli. Nel tipo di colpo lacunare si formano piccoli focolai infartuati di dimensioni comprese tra 10 e 15 mm. Ciò si verifica a causa del blocco delle piccole arterie del cervello. Nella struttura generale degli infarti cerebrali, la proporzione di infarto lacunare è di circa il 20%. Questa patologia è più comune nella vecchiaia. Più una persona è anziana, maggiore è il rischio di sviluppare una violazione acuta della circolazione cerebrale. Il tipo lacunare di danno cerebrale è un ictus minore. In questo caso, i disturbi neurologici sono temporanei. Nella maggior parte dei casi, la funzione del sistema nervoso viene ripristinata.

    L'ictus lacunare è diverso in quanto si manifesta solo attraverso sintomi neurologici focali. I sintomi meningei e cerebrali sono assenti. Spesso questa patologia procede inosservata dal paziente e viene rilevata per caso durante la TC o la risonanza magnetica cerebrale. Con questo tipo di ictus ischemico, sullo sfondo di una mancanza acuta di ossigeno, piccole cavità, chiamate lacune, si formano nello spessore del cervello. I focolai sono più spesso localizzati nei gangli della base, la base del ponte.

    Torna al sommario

    Fattori eziologici

    Quali sono le cause dell'infarto lacunare del cervello? Attualmente, i principali fattori eziologici di questa patologia sono i seguenti:

    • ipertensione;
    • aterosclerosi delle arterie cerebrali;
    • la presenza di coaguli di sangue;
    • tromboembolia.

    Il motivo principale è l'alta pressione. Non conformità con le raccomandazioni del medico, assunzione irregolare di farmaci antipertensivi, frequenti crisi ipertensive - tutti questi sono fattori di partenza per lo sviluppo di infarto cerebrale lacunare. Ipertensione arteriosa primaria è causata da un malfunzionamento del cuore.

    La causa potrebbe essere CHD, infarto miocardico.

    Una causa comune di arterie intasate è l'aterosclerosi. Si verifica sullo sfondo di cattiva alimentazione e disturbi del metabolismo dei lipidi. Allo stesso tempo, le placche si formano sulla parete interna della nave, restringendo il lume delle arterie e promuovendo l'aggregazione piastrinica.

    Altre possibili malattie includono malattie infettive di piccoli vasi del cervello, patologia autoimmune. La causa principale dell'infarto lacunare è la violazione acuta o subacuta dell'emodinamica. In questa situazione stiamo parlando di una crisi ipertensiva. Questa condizione è caratterizzata da un aumento della pressione sanguigna a valori intollerabili per i pazienti. Ogni persona ha i suoi criteri per lo sviluppo della crisi.

    Ci sono un certo numero di fattori predisponenti che contribuiscono allo sviluppo di infarto. Questi includono: fumo, abuso di alcool, un piccolo numero di collaterali tra le arterie, la presenza di diabete, dieta malsana, stress, disturbi del ritmo cardiaco, predisposizione ereditaria, vecchiaia o vecchiaia. Sovrappeso e ipodynamia sono anche fattori di rischio. Infarto lacunare si verifica più spesso negli uomini. Le persone con più di 85 anni hanno il più alto rischio di ictus.

    Torna al sommario

    Manifestazioni cliniche

    I sintomi dell'ictus cerebrale lacunare sono diversi. L'ictus lacunare è caratterizzato da sintomi focali. Ciò è dovuto al fatto che le lacune si formano in profondità nel cervello, senza influenzare la corteccia e la guaina del cervello. Nella maggior parte dei casi, questa forma di infarto cerebrale si sviluppa in modo transitorio. I seguenti segni sono caratteristici:

    • disturbi del movimento;
    • difficoltà di parola;
    • violazione della sensibilità della pelle;
    • aumento del tono muscolare;
    • convulsioni;
    • cambiamento dell'andatura;
    • disfunzione degli organi pelvici;
    • deterioramento della memoria.

    Un ictus può passare inosservato da una persona. La coscienza non è disturbata. I sintomi si verificano spesso durante il sonno. Il colpo motorio più comune si sviluppa. È caratterizzato solo da disturbi del movimento. Quando ciò accade, paresi degli arti, muscoli facciali. Più spesso, la paresi è unilaterale. La gravità di tali violazioni è determinata dalla dimensione delle aree di necrosi del cervello. Con la sconfitta del talamo si possono verificare disturbi sensoriali. Questo si manifesta sotto forma di cambiamenti nella sensibilità e parestesie.

    A volte i disturbi sensoriali e motori sono combinati tra loro. Per infarto cerebrale lacunare, il sintomo di una mano scomoda è tipico. Quest'ultimo può essere combinato con disartria (funzione del linguaggio compromessa). Questi sintomi possono indicare il coinvolgimento nella fondazione del ponte. I sintomi di un ictus non si verificano immediatamente, ma dopo un po '. Ciò rende difficile la diagnosi. A differenza dei tratti estesi, con la visione lacunare non si verifica. La forma considerata di infarto cerebrale ha il corso e la prognosi più favorevoli per la vita.

    Torna al sommario

    Conseguenze di infarto cerebrale


    Con l'infarto lacunare del cervello, gli effetti sono diversi. Dipendono dai seguenti fattori:

    • aree di danno cerebrale;
    • valori dell'area infartuata;
    • diagnosi tempestiva e adeguatezza delle cure.

    Le conseguenze più frequenti di un ictus lacunare sono:

    • deterioramento della memoria;
    • lo sviluppo della demenza;
    • violazione del processo di defecazione e minzione;
    • ipersalivazione;
    • rigidità del movimento;
    • andatura sconcertante;
    • mancanza di coordinamento dei movimenti;
    • disturbi del linguaggio.

    Lo stato mentale della persona interessata cambia spesso. Diventa lamentoso, isterico. Tutti questi cambiamenti, a differenza di un enorme colpo, non rappresentano una minaccia per la vita. Tuttavia, la qualità della vita si sta deteriorando in modo significativo. A volte occorrono anni per ripristinare la funzione e la parola del motore.

    L'infarto lacunare è un tipo di patologia cerebrale, che è caratterizzata dalla formazione di focolai profondi di piccolo diametro. Piccoli focolai di infarto cerebrale si formano a causa del blocco di una delle arterie penetranti. Nel corso del tempo, queste formazioni patogene sono convertite in cisti - lacune, da cui è sparito il nome di questo tipo di infarto.

    Nel 30% dei pazienti con diagnosi di infarto cerebrale, gli specialisti rilevano foci lacunari, occlusioni di piccoli vasi che si verificano successivamente. L'incidenza di picco si verifica all'età di 80-85 anni e più spesso la patologia colpisce gli uomini più anziani rispetto alle donne più anziane.

    Qual è la patologia?

    Più recentemente, l'infarto cerebrale lacunare è stato considerato una malattia non pericolosa e, provocato dal suo sviluppo, i focolai sono stati considerati come formazioni benigne che non rappresentano una minaccia per la salute e la vita dei pazienti. Tuttavia, la ricerca dell'ultimo decennio ha completamente confutato questa teoria fuorviante. Ogni terzo paziente con una tale malattia può diventare una vittima della demenza, che è sorto sullo sfondo dell'infarto lacunare. Nel 30% dei casi, oltre alla demenza, la malattia porta a deficienza cognitiva. Quasi il 40% delle persone con una diagnosi simile già nel primo anno dopo un attacco di parkinsonismo vascolare a infarto lacunare inizia a progredire.

    Studi di effetti a lungo termine hanno dimostrato che più di 2/3 dei pazienti confrontati con questa patologia non vivevano più di 5-7 anni dopo l'attacco. Quei pazienti che hanno superato questo traguardo ed evitato una morte prematura, hanno sofferto di demenza e deficit cognitivo.

    Da tutto quanto sopra, possiamo concludere che l'infarto cerebrale lacunare è una malattia pericolosa e insidiosa, il cui sviluppo ha conseguenze gravi e irreparabili.

    Eziologia della malattia

    Considerare i principali fattori di rischio che causano l'occlusione delle arterie penetranti e la conseguente formazione di focolai di infarto cerebrale. Tutte le ragioni per lo sviluppo di questa patologia possono essere suddivise in diversi gruppi.

    1. Fattori di rischio vascolari a) Microangiopatia - diabete mellito, ipertensione arteriosa, dipendenza da alcol, insufficienza renale con livelli elevati di creatinina nel sangue. Sullo sfondo della microangiopatia cerebrale, possono verificarsi cambiamenti patologici nei vasi del fondo, che è anche un fattore predisponente per l'insorgenza di infarto lacunare.

    b) Cardioembolosi - cardiosclerosi postinfartuale, fibrillazione atriale cronica.

    c) Macroangiopatia - stenosi delle arterie brachiocefaliche.

  • Insufficienza cronica del rifornimento di sangue al cervello. Tale violazione è molto spesso il risultato di un restringimento delle arterie brachiocefaliche sullo sfondo dell'insufficienza cardiovascolare. Complicare la situazione può arrhythmia.
  • Compromissione emodinamica. Disturbi emodinamici acuti o subacuti - ipertesi, coronariche, aritmiche e altre forme di crisi.
  • Malattie delle arterie del cervello. In alcuni casi, l'infarto lacunare si sviluppa a causa di patologie ereditarie, autoimmuni e infettive di piccoli vasi cerebrali.
  • sintomatologia

    L'infarto lacunare del cervello è accompagnato da sintomi lievi, disturbi lievi delle funzioni sensoriali e motorie di uno degli arti superiori o dell'intera metà del corpo. Sindromi lacunari: sensibili, motorie o miste. I sintomi della patologia comprendono disartria, emiparesi atattica, disfunzione della mano. I pazienti possono manifestare segni di depressione e lievi deficit cognitivi.

    L'attacco, di regola, si sviluppa rapidamente, ma il progresso graduale della malattia è talvolta osservato (entro 4-5 giorni). Gli attacchi ischemici transitori, che colpiscono le piccole arterie cerebrali, possono precedere l'infarto lacunare.

    trattamento

    Per diagnosticare la malattia, ai pazienti viene prescritta la risonanza magnetica, che definisce chiaramente la localizzazione dei focolari profondi. Determinando la direzione del trattamento, è necessario scoprire la causa principale dello sviluppo della patologia. Di norma, l'ipertensione arteriosa agisce come fattore stimolante, pertanto il compito principale della terapia è la riduzione della pressione e l'adozione di misure per normalizzarlo. Tuttavia, non è consigliabile utilizzare potenti farmaci antipertensivi, è necessario abbassare gradualmente la pressione sanguigna. Ciò è particolarmente vero nei casi di pazienti anziani e pazienti che hanno riscontrato stenosi delle arterie carotidee e vertebrali.

    Quando si identificano aterosclerosi, cardiopatia coronarica o elevati livelli di colesterolo nel sangue, è necessario utilizzare le statine. Inoltre, i pazienti con infarto lacunare necessitano di un trattamento complesso, che è prescritto per qualsiasi forma di ictus ischemico.

    La terapia intensiva deve essere applicata su base obbligatoria, indipendentemente da come i sintomi colorati o sfocati accompagnano un attacco della malattia. Nel trattamento di pazienti con infarto lacunare, è importante coinvolgere specialisti sia nel campo della cardiologia che nel campo della neurologia.

    Ai pazienti viene prescritta l'Aspirina, la dose giornaliera del farmaco varia da 50 a 300 mg. Se ci sono controindicazioni all'uso di Aspirina, allora è parzialmente o completamente sostituito da ritarded dipiridamolo (200 mg al giorno). Anche il warfarin viene utilizzato attivamente, che è indicato per l'infarto cardioembolico a lacunare, l'aterosclerosi stenotica e in presenza di valvole cardiache artificiali.

    L'azione neuroprotettiva si ottiene introducendo il magnesio solfato. Per normalizzare l'emodinamica e i meccanismi di autoregolazione della circolazione cerebrale, Nicergolina viene prescritto sotto forma di compresse e iniezioni intramuscolari. Gli analoghi del farmaco sono pentossifillina e vinpocetina.

    Per prevenire lo sviluppo della demenza vengono utilizzati farmaci come Bilobil, Tanakan, Gliatilin, Neyromedin e altri.

    L'ictus lacunare è un tipo di ischemia. Alcuni autori ritengono che l'introduzione del termine generale "malattia ischemica cerebrale" sia legittima, tenendo conto delle peculiarità del meccanismo di sviluppo della patologia.

    La selezione di questa forma si basa sulle cavità che si trovano nelle strutture sottocorticali a causa della malattia. La malattia non è stata diagnosticata per molto tempo durante la vita del paziente, poiché non si manifesta per molto tempo con nessun sintomo.

    Quando la nuova tecnica diagnostica si sviluppò, divenne chiaro che l'ictus lacunare rappresentava fino al 15% di tutti i casi di infarto cerebrale.

    Secondo la classificazione internazionale delle malattie, la patologia è inclusa nel gruppo delle malattie cerebrovascolari ed è trattata come un ictus di origine non specificata (infarto o emorragia).

    Caratteristiche del danno cerebrale

    Gli studi hanno dimostrato che la forma lacunare si sviluppa principalmente in pazienti con ipertensione con grave aterosclerosi. Ciò indica l'età avanzata come il gruppo di rischio più vulnerabile. Sullo sfondo della lesione dei vasi principali con placche aterosclerotiche, i pazienti hanno già segni di insorgenza di ischemia cerebrale cronica.

    In contrasto con l'emorragia e, con questa patologia, la pervietà delle arterie principali, ma i più piccoli capillari situati all'interno rispetto ai centri corticali del cervello (penetrante) è disturbato. Il diametro di queste navi è di diverse decine di micron. Nella normale circolazione sanguigna, sono responsabili della fornitura degli strati profondi delle cellule cerebrali.

    Per le arterie intracerebrali è caratterizzato da:

    • possibilità molto bassa di sostituzione con vasi collaterali (ausiliari);
    • rigoroso tipo locale di danno patologico in aree non superiori a 10 mm;
    • la possibilità di trasformarsi in microaneurismi con successiva emorragia;
    • non si riferiscono al tipo di arterie affette da aterosclerosi (non sono vasi del tipo muscolo-elastico, come, ad esempio, l'aorta, l'arteria femorale e i vasi coronarici).

    L'aterosclerosi influisce sulla nutrizione generale del cervello, contribuisce alla progressione dell'ipertensione e questo complica la posizione dei vasi intracerebrali.

    È importante che la regione corticale degli emisferi non sia influenzata. Piccoli coaguli di sangue causano dapprima i fuochi di ammorbidimento, quindi la cavità (lacuna) si forma al loro posto. Le dimensioni variano da 10 mm di diametro a 1,5 cm, possibilmente si fondono in formazioni più grandi. Le lacune giganti sono chiamate cavità di oltre 2 cm, ma sono rare. All'interno delle lacune c'è sangue o plasma con fibrina. Le pareti sono una "borsa", che è in grado di scoppiare durante lo sforzo fisico, un forte aumento della pressione sanguigna e una lesione alla testa.

    motivi

    Un ruolo significativo nella formazione dei cambiamenti patologici nelle arterie penetranti del cervello è assegnato a:

    • ipertensione con calo incontrollato della pressione sanguigna, crisi frequenti, assenza o trattamento inadeguato;
    • conseguenze dei cambiamenti metabolici (metabolismo dei carboidrati alterato ed equilibrio ionico) nel diabete mellito;
    • condizioni e malattie accompagnate da un aumento della coagulazione del sangue e una tendenza alla trombosi (lesioni estese e ustioni, shock, grande perdita di liquidi con vomito prolungato, diarrea, disidratazione, policitemia e altri);
    • malattie infiammatorie arteriose (arterite e vasculite) con cause infettive o allergiche che impediscono il flusso generale di sangue ai vasi cerebrali;
    • cambiamenti ereditari nella struttura della parete vascolare.

    Raramente, la causa di una forma lacunare di ictus può non essere ischemia con necrosi tissutale, ma una piccola area di emorragia nella zona adiacente. Invece di aterosclerosi con la presenza di placche di colesterolo dall'interno, i vasi penetranti vengono compattati, perdono ialina e sclerosi.

    Manifestazioni cliniche

    L'ictus lacunare, a differenza di altre forme, non è accompagnato da compromissione acuta di coscienza, linguaggio, visione, funzioni motorie, poiché le strutture corticali non sono coinvolte nel processo patologico.

    Tutti i sintomi insorgono e aumentano gradualmente, a seconda della localizzazione della cavità, della pressione su un centro subcorticale specifico o della sua distruzione. I complessi di sintomi sono combinati in sindromi, circa 20 di loro sono assegnati.I neurologi parlano dello "stato lacunare" del cervello.

    Quando un tentativo passivo di flessione ed estensione degli arti, il medico determina una maggiore resistenza

    • motore - perdita parziale o totale dei movimenti si sviluppa a metà del corpo o di un arto e faccia, tutte le altre funzioni sono conservate (metà di tutti i casi di ictus);
    • emiparesi atassica - debolezza nel braccio o nella gamba, più nella mano e nei piedi, con forza mantenuta;
    • una combinazione di emiparesi e perdita di sensibilità (35% dei casi);
    • disartria e "mano goffa" - alterazioni del linguaggio e debolezza nella mano combinate, difficoltà nel lavoro delle articolazioni, possibili violazioni delle contrazioni dei muscoli del viso e delle gambe sullo stesso lato;
    • ipercinesia (movimenti multipli non necessari) - accompagnata da tremore maggiore delle mani, movimenti ossessivi del corpo, spasmi delle spalle, testa, allo stesso tempo c'è una violazione del tono in alcuni gruppi di muscoli;
    • sindrome sensoriale isolata (5% dei casi) - tipicamente una violazione della sensibilità nella metà del corpo fino alla completa perdita, la temperatura degli oggetti non viene percepita, l'estremità affilata e smussata dell'ago è talvolta combinata con un cambiamento nel dolore.

    Altri sintomi includono:

    • crampi e aumento della tensione muscolare su entrambi i lati;
    • perdita di memoria;
    • barcollando quando si cammina, sbilanciato;
    • perdita di controllo sul lavoro degli organi pelvici, urinazione involontaria e feci.

    I neurologi prestano attenzione al deterioramento del paziente al mattino. I pazienti celebrano la sera un mal di testa, che è associato con fatica e superlavoro, prendere pillole per il dolore. L'ictus lacunare si presenta in uno stato assonnato. Il paziente si sveglia e trova i cambiamenti.

    Le formazioni lacunari possono essere in zone "stupide" e non mostrano sintomi clinici.

    diagnostica

    Per confermare la diagnosi, il medico deve identificare la connessione con l'ipertensione, confermare lo sviluppo graduale dei sintomi. L'esame ripetuto dopo alcuni giorni può indicare un deterioramento della dinamica, la comparsa di segni aggiuntivi.

    Un moderno metodo per rilevare lacune nel tessuto cerebrale è la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata. Indica le formazioni più piccole con una densità ridotta e una dimensione di 1,7 mm nel sistema sottocorticale, determina la forma, la localizzazione. Il settimo giorno della malattia, l'immagine è più chiara.

    Sfortunatamente, con piccoli spazi vuoti, né la risonanza magnetica né la scansione TC rivelano alcuna patologia.

    Non aiuta nella diagnosi e nell'angiografia dei vasi cerebrali.

    Problemi di trattamento

    Il trattamento dell'ictus lacunare inizia necessariamente in ospedale con la correzione della terapia antipertensiva. Senza il controllo della pressione sanguigna è impossibile ottenere risultati. Pertanto, grande importanza è attribuita a:

    • regime di trattamento e protezione (sonno adeguato, mancanza di emozioni negative e stress, atteggiamento amichevole dei parenti e del personale), il paziente dovrà smettere di fumare se non lo ha ancora lasciato;
    • la dieta in accordo con la tabella numero 10 (restrizione di sale, cibi grassi e piccanti, caffè, dolci), latticini, prodotti a base di carne di pollo, insalate di verdure, frutta saporita sono raccomandati.

    I principi di base della terapia non differiscono dai requisiti generali per il trattamento di tutti gli ictus ischemici e sono suddivisi in misure di base e specifiche.

    Il trattamento di base include:

    • l'uso di farmaci antipertensivi per ottimizzare la pressione sanguigna;
    • regolazione della coagulazione del sangue;
    • misure contro l'edema cerebrale;
    • se necessario anticonvulsivanti.

    Il trattamento specifico include:

    • condurre trombolisi nelle prime 6 ore (somministrazione endovenosa di fibrinolizina secondo lo schema);
    • connessione di farmaci che riducono i coaguli di sangue (aspirina), anticoagulanti secondo le indicazioni;
    • protezione delle cellule cerebrali da parte dei neuroprotettori.

    La prognosi dell'ictus lacunare è relativamente favorevole: il recupero delle funzioni perse si verifica con trattamento adeguato e comportamento del paziente in 3-6 mesi.

    Quali agenti vascolari e neuroprotettori sono più attivi nell'ischemia cerebrale?

    Tali farmaci come Cavinton, Nicergolin, Cinnarizine, Eufillin sono usati per sostenere e sviluppare il flusso sanguigno collaterale. Nella neurologia moderna, questi fondi non sono raccomandati in connessione con la "sindrome da rapina" identificata (l'aumento del flusso sanguigno attraverso i collaterali prolungati aumenta ulteriormente la zona ischemica, dal momento che il sangue scorre verso un nuovo canale).

    La necessità di migliorare il metabolismo e la formazione di energia nelle cellule cerebrali danneggiate richiede farmaci con effetti neuroprotettivi e antiossidanti. A tale scopo vengono utilizzati glicina, semax, cerebro- lisina, nootropile, mexidolo, corteccia.

    L'attuale livello di medicina tiene conto delle prove di efficacia clinica. E sfortunatamente non esiste per questi farmaci. Tuttavia, molti neurologi considerano l'uso di un metodo praticamente efficace e ragionevole.

    Cosa porta all'ictus lacunario non trattato?

    La violazione del trattamento e del trattamento, invece del pieno recupero, porta a colpi ripetuti. La conseguenza più frequente delle lacune nel tessuto cerebrale è un cambiamento graduale dello stato mentale del paziente:

    • "Fallimenti" della memoria si sviluppano, una persona dimentica non solo nomi, ma anche persone vicine;
    • la comunicazione è ostacolata a causa dell'aumentato nervosismo, dell'isterismo, del pianto;
    • una persona è disorientata in un luogo e nel tempo, non capisce dove si trova, il periodo della gioventù sta "vivendo attraverso" di nuovo.

    Cosa fare per la prevenzione?

    La prevenzione dell'ischemia lacunare non differisce dalle misure generali per la prevenzione dei disturbi della circolazione cerebrale:

    • assicurare lo "scarico" dal nervosismo nervoso al lavoro e in famiglia con l'aiuto della pratica di sport praticabili, passeggiate, escursioni;
    • padroneggiare i metodi di autoipnosi, la yogoterapia;
    • mantenimento del peso corporeo entro la norma di età, se necessario, giorni di digiuno;
    • aderenza ai principi della dieta anti-sclerotica, il rigetto dopo 40 anni di piatti controindicati;
    • controllo del livello di pressione sanguigna;
    • trattamento dell'ipertensione quando viene rilevato;
    • condurre un ciclo completo di misure riabilitative in caso di ictus acuto o infarto miocardico;
    • sulla prescrizione di un medico, ricevendo agenti di allarme trombotico con il controllo dell'indice di protrombina;
    • cercare assistenza medica in caso di nuovi sintomi dal cervello.

    Ogni cellula del corpo umano contiene glucosio, che è la principale fonte di energia, è necessario per il corretto funzionamento delle cellule nervose e dei globuli rossi. Livello di zucchero nel sangue
    Sintomi, trattamento ed effetti del glicemia alta