Rimedio contro l'emicrania per l'allattamento al seno

Prevenzione

La stanchezza e la mancanza di sonno almeno una volta nella vita tormentano qualsiasi persona, ma le giovani madri, soprattutto, spesso le affrontano. Il risultato è mal di testa che solo i farmaci possono aiutare a sbarazzarsi di. La selezione di compresse per donne che allattano è difficile. Di seguito troverai consigli su cosa bere per un mal di lattazione.

Trattamenti di mal di testa

Tra i fattori che provocano il mal di testa, anche nelle madri che allattano, sono i seguenti:

  • sovratensione;
  • spasmo dei vasi sanguigni nel cervello;
  • ipertensione;
  • stato cronico di affaticamento, stress.

Se il dolore è causato da cause recenti, allora ha una natura di spremitura ed è più spesso tollerabile. A causa di vasospasmo, si sviluppa un'emicrania. Questa condizione è accompagnata da un dolore palpitante già intenso in uno dei lati della testa. Inoltre, possono verificarsi nausea o vomito, maggiore sensibilità alla luce intensa. I medici non consigliano di tollerare tali sensazioni, ma è anche impossibile bere tutti i rimedi per i mal di testa di fila durante l'allattamento.

I metodi di trattamento e prevenzione di una tal condizione durante lattazione sono considerati in dettaglio dal dottore Komarovsky famoso. Possono essere come segue:

  1. Terapia farmacologica con l'uso di paracetamolo e altri farmaci con lui, come Efferalgan, Panadol, Calpol. Utilizzato per il dolore alla testa durante il sovraccarico.
  2. Massaggi. Per il corso di tali procedure, è possibile contattare uno specialista o realizzarlo autonomamente. È necessario massaggiare collo, tempie e fronte, combinando questi movimenti con una respirazione uniforme.
  3. Agopuntura o tecnica di agopuntura. In alcuni centri medici ci sono stanze separate per tale procedura. Consiste nell'influenzare i punti particolari del corpo, in cui sono bloccati gli aghi più sottili. Di conseguenza, il corpo rilascia endorfine. Oggi anche provare a utilizzare l'agopuntura come alternativa all'anestesia locale.
  4. Aromaterapia. Per questa procedura, vengono utilizzati oli essenziali o una collezione di erbe medicinali. Si osserva un buon effetto inspirando i vapori di lavanda, zenzero o menta.
  5. Tasse di erbe. Alcuni rimedi a base di erbe aiutano con il dolore alla testa durante l'allattamento, ma per la loro ammissione si consiglia di consultare un medico.

Antidolorifici per l'allattamento

Il trattamento farmacologico viene utilizzato se i metodi alternativi non hanno portato il risultato corretto, mentre necessariamente sotto la supervisione di un medico. Dopo l'esame, lo specialista determinerà la causa del problema e prescriverà ciò che la madre che allatta può avere dal dolore alla testa. I preparativi sono selezionati solo dall'elenco di sicurezza per il bambino. Questi strumenti includono:

Le mamme che allattano dovrebbero fare attenzione ai farmaci che contengono sostanze come caffeina, acido barbiturico o codeina. Le droghe proibite includono Analgin, Pentalgin, Tempalgin, Sedalgin. In questo stesso gruppo di droghe include l'aspirina. Tutti questi strumenti possono causare danni alla salute del bambino e causare conseguenze molto gravi.

paracetamolo

Gli antidolorifici a base di paracetamolo con l'allattamento hanno più effetti antipiretici - si adattano meglio alla temperatura. Per questo motivo, questi farmaci sono spesso prescritti per la febbre. Il paracetamolo è il modo migliore per eliminare il dolore, che accompagna ARVI, ma può essere utilizzato in altri casi. Il paracetamolo è caratterizzato da una completa biodisponibilità - è completamente assorbito nel sangue dall'intestino. Dopo mezz'ora, la concentrazione raggiunge già il massimo.

L'emivita si verifica dopo 5 ore, quindi dopo tale periodo, è possibile alimentare in sicurezza il bambino. Il mercato farmacologico è rappresentato da diversi farmaci, il cui principale componente è il paracetamolo:

Una singola dose di questo farmaco non deve superare i 500 mg. Massimo al giorno è permesso di prendere 4 compresse. Non porterà alcun danno al neonato. Se superi la dose, può manifestare nausea, allergie, attacchi di anemia e dolore addominale. Gli stessi sintomi spiacevoli causano il paracetamolo in caso di problemi o malattie del fegato.

Ibuprofene durante l'allattamento

Questo anestetico per l'allattamento al seno è approvato per l'uso. Appartiene al gruppo di analgesici antipiretici e, oltre all'anestetico, ha anche un effetto antinfiammatorio. Il paracetamolo ha solo il primo effetto. Il principio attivo è caratterizzato da un buon assorbimento nel sangue. Dopo 45 minuti, la concentrazione del farmaco raggiunge il massimo. L'alimentazione può iniziare solo dopo 3 ore. Dopo una tale quantità di tempo, la concentrazione del farmaco nel latte materno è già inferiore all'1%.

La sicurezza dell'ibuprofene è dimostrata anche dal fatto che è permesso ai neonati. Sulla base di questa sostanza, sono disponibili i seguenti farmaci:

Per una donna che allatta, una dose di un agente come l'ibuprofene è sicura se non supera i 400 mg. Questa quantità non sarà dannosa per il bambino. Gli effetti collaterali dell'ibuprofene non sono stati osservati: dopo l'assenza di allergie, la depressione ematopoietica o il dolore addominale non si verificano. Solo una medicina così buona dovrebbe essere assunta solo nella dose raccomandata.

No-shpa con GW

Le mamme che allattano alla reception No-Shpy non sono raccomandate, ma possibili. Con un singolo uso, la concentrazione di questo strumento non sembra pericolosa per il bambino. Se confrontato con altri antispastici, But-Spa sarà meno tossico di tutti. La base del farmaco è la drotaverina, una sostanza che favorisce il rilassamento della muscolatura liscia. Il suo vantaggio è la mancanza di influenza sul sistema cardiovascolare.

Questo rimedio per il mal di testa durante l'allattamento al seno è mostrato in assenza di riposo. In caso di emicrania, pressione o malattie catarrali, il farmaco non è efficace. Se il trattamento con No-spa è prescritto per un periodo più lungo, i medici raccomandano di interrompere l'alimentazione. In caso di terapia non prolungata, viene prescritta la transizione alla miscela con il mantenimento della lattazione.

tsitramon

Le compresse per l'emicrania dell'allattamento al seno denominate Citramon non sono sempre utilizzate. Prima di usare il farmaco durante l'allattamento, vale la pena capire cosa è incluso nella composizione. La base è una grande dose di acido acetilsalicilico - l'aspirina. Combatte contro l'infiammazione e il dolore, ma allo stesso tempo riduce la coagulazione del sangue e ha un effetto dannoso sul tratto gastrointestinale. Il risultato potrebbe non essere l'eliminazione di un mal di testa, ma un'ulcera o una gastrite.

Il secondo componente di citramon è il paracetamolo e il terzo è la caffeina, che stimola il sistema nervoso. A causa dell'uso a lungo termine, possono verificarsi disturbi del sonno. In generale, citramona durante la gravidanza e l'allattamento si raccomanda di rifiutare. Se è accettato, è solo in casi eccezionali. È meglio sostituire l'uso di questa medicina con una passeggiata nel parco o un massaggio.

Rimedi popolari

Prima di usare "l'artiglieria pesante" sotto forma di medicinali, puoi provare qualsiasi rimedio popolare per il mal di testa durante l'allattamento. La prima cosa che puoi fare è fare una doccia fresca, massaggiare le tempie e il collo, bere una tazza di tè forte con miele. Inoltre, si consiglia di applicare un impacco freddo, chiudere le tende, spegnere tutte le luci e persino attivare la musica calma. In un tale ambiente, sarà migliore sia per la madre che per il bambino, perché il tempo in tranquillità e silenzio non ferirà nessuno.

Come trattare il mal di testa con altri rimedi popolari? Utilizzare i seguenti suggerimenti:

  1. Produce erbe medicinali come rosmarino selvatico, origano, menta, rosa canina o melissa. Scegli singole piante o intere commissioni.
  2. Prova ad applicare una foglia di cavolo sul retro della testa e della fronte.
  3. Realizza bagni a pediluvi a contrasto aggiungendo decotti alle erbe o poche gocce di olio essenziale.
  4. Stringi la testa con un asciugamano e sdraiati per un po '.

Omeopatia allattamento al seno

Il trattamento contro il mal di testa durante l'allattamento con l'aiuto di rimedi omeopatici è considerato più benigno. La loro composizione comprende solo ingredienti naturali, che non sono caratterizzati dalla manifestazione di effetti collaterali, anche in un bambino. Tuttavia, sono nominati solo da un medico. Questo tiene conto delle caratteristiche individuali della donna e delle ragioni per cui si notano i mal di testa.

Metodi di trattamento della cefalea per le madri che allattano

Mal di testa di tanto in tanto si verifica in molte persone. Di solito ogni persona ha il suo metodo provato per sbarazzarsi di questo disturbo. Molti preferiscono bere la medicina e il dolore scompare.

Ma per quanto riguarda le mamme che allattano? Sanno che non puoi assumere molti farmaci durante l'allattamento, in modo da non ferire te stesso e il bambino.

Quali potrebbero essere le cause del dolore?

Il mal di testa può verificarsi per vari motivi:

  • Tensione al mal di testa La causa più popolare è il superlavoro e la mancanza di sonno. Il fatto è che prendersi cura del bambino 24 ore su 24 è molto difficile, la madre che allatta deve alzarsi di notte per nutrirsi e mettere un bambino che piange. Il dolore che si verifica a causa della tensione, come se si stringesse l'intera testa con una treccia stretta. Di solito corre da sola e ha bisogno solo di un po 'di riposo. Affinché questo tipo di dolore si verifichi il più raramente possibile, è importante che una donna con un bambino organizzi correttamente la sua giornata. Se necessario, un giorno può essere assegnato un paio d'ore per dormire, quindi sarà più facile far fronte alle loro responsabilità.
  • Emicrania. Inoltre, una donna che allatta può avere attacchi di emicrania che possono verificarsi durante la gravidanza. Questo tipo di dolore pulsa, può variare di intensità da moderata a insopportabile. L'emicrania si verifica principalmente a causa di anomalie nelle strutture del sistema nervoso che sono responsabili per il dolore. Una donna può avere una predisposizione ereditaria a questa malattia.
  • Salti di pressione sanguigna. La causa del dolore può essere sia alta che bassa pressione sanguigna. In questo caso, non puoi fare l'automedicazione. Devi visitare un dottore e fare il test. Il medico diagnosticherà e prescriverà i farmaci necessari per normalizzare la pressione sanguigna.
  • Complicazioni. In alcuni casi, il dolore alla testa durante l'allattamento può verificarsi a causa di un'anestesia epidurale, che è stata fatta durante il parto. Certo, una tale complicazione si verifica molto raramente, ma succede ancora, quindi non devi dimenticartene.

Trattamento farmacologico

Quali pillole per il mal di testa prendi per le mamme che allattano? Se la testa di una donna si rompe e non c'è più forza per resistere, allora si può prendere il paracetamolo. Naturalmente, questo farmaco è considerato antipiretico, ma può avere un leggero effetto analgesico.

Per la sua efficacia più alta possibile dopo aver preso questo farmaco, è necessario sdraiarsi in un'atmosfera rilassata per un po '. Ad oggi, ci sono molti farmaci, tra cui il paracetamolo. Questa sostanza è sicura, è persino prescritta ai bambini come una febrifuga.

Oltre a questo farmaco nel periodo di allattamento contribuirà ad arrestare la sindrome del dolore "Ibuprofen", così come tutti i suoi analoghi. Un'assunzione di una volta non danneggia né la madre né il bambino. Solo una piccola quantità di questa sostanza entra nel latte. Se alla madre viene prescritto un trattamento giornaliero con questo farmaco, l'allattamento al seno viene interrotto.

Farmaci proibiti

Molte persone usano "Analgin" per il sollievo dal mal di testa. Ma questo farmaco è controindicato sia durante la gravidanza che nel periodo di alimentazione. Esso e i suoi analoghi sono vietati in molti paesi sviluppati a causa della tossicità e degli effetti negativi sugli organi ematopoietici e sui reni.

Inoltre, "Aspirina" e tutti i farmaci che contengono acido acetilsalicilico sono proibiti. Ecco perché anche "Citramon" è proibito, contiene anche questa sostanza nella sua composizione. Anche i farmaci proibiti includono quelli che contengono i seguenti componenti: derivati ​​dell'acido barbiturico, caffeina e codeina.

Le madri che allattano dovrebbero leggere attentamente le istruzioni prima di prendere questo o quel farmaco. Praticamente tutti i farmaci in una o un'altra quantità passano nel latte materno. Se l'istruzione non indica se è possibile assumere il farmaco durante l'allattamento, allora, molto probabilmente, non sono stati effettuati gli studi necessari, quindi è meglio astenersi dall'assumere un medicinale.

Trattamento di emicrania

Di solito, i primi attacchi di emicrania nelle donne con una predisposizione a questa malattia compaiono anche prima della gravidanza. C'è una forte sindrome del dolore, natura pulsante, a volte vomito e maggiore sensibilità al suono e alla luce.

I medici per il sollievo delle convulsioni sono di solito prescritti farmaci dal gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei, ad esempio Diclofenac, Ibuprofen in combinazione con alcuni farmaci antiemetici.

Inoltre, ci sono farmaci speciali per il trattamento dell'emicrania, ma non tutti sono consentiti durante l'allattamento. Ma, per esempio, "Sumamigren" può essere assunto durante l'allattamento.

In ogni caso, il mal di testa dovrebbe essere prescritto da un medico.

Pressione sanguigna alta e bassa

Se la causa della sindrome del dolore è l'ipertensione, i medici di solito consigliano alla madre che allatta di continuare a nutrirsi artificialmente. Il fatto è che molti farmaci che hanno lo scopo di abbassare la pressione sanguigna sono proibiti durante l'allattamento. Se una donna rifiuta il trattamento, ci possono essere gravi conseguenze fino all'inizio di un ictus.

Il mal di testa può anche essere causato da ipotensione. Con la pressione bassa, puoi combattere senza droghe. Ad esempio, ginnastica medica, passeggiate all'aria aperta, riposo - tutto ciò contribuirà a normalizzare la pressione. Quando all'ipotensione vengono solitamente prescritti farmaci contenenti caffeina, ma durante l'allattamento, sono vietati, in quanto possono causare ansia e disturbi del sonno in un bambino.

Metodi alternativi

Cosa fare se ti fa male la testa, ma non vuoi prendere le pillole? In questo caso, i metodi di trattamento alternativi vengono in soccorso, vale a dire:

  • Agopuntura. L'agopuntura è stata a lungo usata per trattare una varietà di malattie. È stato scientificamente dimostrato che, dopo una sessione di agopuntura, le sostanze oppioidi vengono sintetizzate nel cervello a causa di questo dolore.
  • Erbe medicinali Varie infusioni e decotti di erbe aiutarono le nostre nonne a trattare i mal di testa. Ma prima di usarli, dovresti consultare il tuo medico, poiché non tutte le erbe possono essere utili per il tuo bambino.
  • Massaggi. Questo non è solo uno strumento efficace che aiuta a sbarazzarsi del dolore, ma è anche assolutamente sicuro sia per la madre che per il bambino. Puoi fare come un massaggio regolare di schiena, collo e testa e digitopressione.
  • Aromaterapia. I seguenti oli aiutano meglio il mal di testa: lavanda, menta piperita e zenzero. Possono non solo odorare, ma anche applicare i principali punti di massaggio del corpo.

I suddetti metodi di trattamento sono dimostrati e abbastanza efficaci. Ma prima di applicare l'aromaterapia o la fitoterapia, è necessario assicurarsi che non ci siano allergie e altre controindicazioni.

Raccomandazioni molto importanti

Nel trattamento del mal di testa durante l'allattamento, si raccomanda di osservare le seguenti semplici regole che aiuteranno a ridurre l'impatto negativo dei farmaci sul corpo del bambino e della madre:

  • Tutti i farmaci dovrebbero essere prescritti solo da un medico, senza auto-medicazione.
  • Se questo è possibile, allora è meglio usare metodi alternativi di trattamento.
  • Il mal di testa non può essere tollerato - influenzerà negativamente non solo la madre, ma anche il bambino.
  • Quando si sceglie una medicina, il criterio principale dovrebbe essere la sicurezza, non l'efficienza.
  • Dopo aver assunto qualsiasi farmaco è necessario monitorare le condizioni del bambino, se qualcosa è cambiato, allora questo è un motivo di preoccupazione.
  • Studiare le istruzioni, se non ci sono informazioni su se questo medicinale può essere usato durante l'allattamento, questo non significa che sia sicuro.
  • Se a una donna sono stati prescritti farmaci per il trattamento che sono vietati durante l'allattamento, allora è possibile trasferire temporaneamente il bambino a una dieta artificiale, ma allo stesso tempo continuare a esprimere il latte, al fine di continuare l'allattamento.

Il miglior trattamento è la prevenzione. Ecco perché è importante prendersi cura di sé, evitare situazioni stressanti, monitorare la dieta e condurre uno stile di vita attivo.

La regolare vita sessuale può anche prevenire il mal di testa. Si scopre che durante il rapporto sessuale vengono prodotti "ormoni della gioia" che alleviano dal mal di testa.

Cosa può fare una madre che allatta per un mal di testa?

Ogni persona può affrontare un mal di testa e le mamme che allattano non fanno eccezione. Ma la complessità della situazione risiede nel fatto che non tutti i farmaci possono essere assunti durante questo periodo. Le pillole di prescrizione per il mal di testa durante l'allattamento possono essere solo un medico. Dal momento che molti di loro durante il periodo di allattamento sono vietati e possono danneggiare un bambino piccolo.

Perché si verifica mal di testa?

Una giovane mamma può avere molte ragioni per le quali può avere mal di testa. Prima di tutto, è costante la mancanza di sonno, disturbi alimentari e ansia per il bambino. Inoltre, potrebbero esserci altre, più serie ragioni:

  1. Il dolore della tensione associato allo stress, alla mancanza di sonno, ecc.
  2. Emicrania.
  3. Problemi con i vasi - distonia vascolare, aumento o, al contrario, bassa pressione sanguigna.
  4. Sensibilità meteorologica e risposta ai cambiamenti meteorologici.
  5. Osteocondrosi del rachide cervicale.
  6. Essere in una stanza scarsamente ventilata.
  1. Depressione postpartum
  2. Lunga pausa tra i pasti, a causa della quale il livello di zucchero nel sangue diminuisce drasticamente.
  3. Cambiamenti ormonali.
  4. Infezioni da freddo e virali
  1. L'uso o il rifiuto di alcuni prodotti, ad esempio il caffè.
  2. Intossicazione del corpo con prodotti chimici domestici, monossido di carbonio, alcool, ecc.

E questo non è l'intero elenco di ragioni. L'unica consolazione è che ci sono rimedi mal di testa che possono essere presi con HB.

I principi di base del trattamento

Ci sono alcuni principi generali che dovrebbero guidare una madre che allatta durante il prossimo attacco di mal di testa:

  • Prima di tutto, una donna dovrebbe cercare di eliminare il dolore senza l'uso di medicinali. Nel caso in cui ciò non fosse di aiuto, è consentito assumere farmaci approvati.
  • Tutti i farmaci consentiti per l'uso durante l'allattamento dovrebbero essere prescritti da un medico.
  • Prima di utilizzare qualsiasi pillola, è necessario leggere attentamente il contenuto delle istruzioni per il farmaco. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al punto riguardante l'ammissibilità di assumere questo farmaco durante l'allattamento.

Natalya Chukhareva, medico generico, ricercatore junior, dipartimento terapeutico, centro scientifico per l'ostetricia, la ginecologia e la perinatologia del FSBI, dal nome dell'Accademico V.I. Kulakova "del Ministero della Sanità della Federazione Russa, terrà per te una lezione utile sui limiti nell'uso dei farmaci per il mal di testa per le future mamme:

  • In alcuni casi, le conseguenze negative di non assumere un medicinale per una donna possono essere significativamente più alte del danno che la pillola stessa può teoricamente fare.
  • Per ridurre la concentrazione del farmaco nel latte materno, si raccomanda di prenderlo subito dopo averlo allattato.
  • A volte dopo aver usato il farmaco, la madre dovrà saltare alcune poppate e solo esprimere il latte materno. Soprattutto in questi casi, dovrebbe sempre avere una formula infantile, nel caso in cui sia necessario nutrire il bambino. Per i bambini di età superiore a 6 mesi, è possibile utilizzare supplementi.

Farmaci consentiti

Nel caso in cui un mal di testa preoccupa una giovane mamma di volta in volta, può prendere uno dei farmaci una volta che è compatibile con l'allattamento al seno. Questi includono:

ibuprofene

Le compresse sono permesse per l'uso durante l'allattamento. Il farmaco accettato inizia ad agire entro 30 minuti dalla somministrazione e già dopo 3 ore sarà quasi completamente rimosso dal corpo. Pertanto, durante questo periodo, puoi nutrire in sicurezza il bambino e non preoccuparti delle conseguenze negative. Sebbene, se si parla di un singolo uso, non si può attendere la sua completa eliminazione, poiché non più dell'1% della sostanza attiva può arrivare nel latte materno. Inoltre, questo strumento può essere utilizzato per bambini di età superiore a 3 mesi.

In vendita puoi trovare analoghi: "Nurofen", "Ibuprom", "Imet", "Ibumax".

paracetamolo

Questo medicinale è più spesso raccomandato da una madre che allatta per mal di testa, poiché è considerato il più sicuro per i bambini, ha una quantità minima di effetti collaterali ed è stato usato per alleviare il dolore per decenni.

ketorolac

Molto spesso, può essere trovato sotto i nomi "Ketanov", "Ketalgin". Secondo le istruzioni del farmaco, non vale la pena di berlo per le madri incinte e che allattano. Tuttavia, molti pediatri nazionali e stranieri non escludono la possibilità di un uso a breve termine di queste pillole.

naproxene

Tra i medici non esiste un'opinione univoca sull'uso di "Naproxen" ("Bonifen"). Alcuni di loro sono fiduciosi nella sicurezza dei farmaci, mentre altri raccomandano di astenersi dall'utilizzarli alle madri che allattano al seno. I suoi vantaggi includono un effetto prolungato sul corpo - fino a 12 ore. Ma, sulla base di ciò, ne consegue che la sostanza attiva delle compresse per lungo tempo si trova nel corpo di una donna, e quindi è in grado di entrare nel latte materno.

Pediatra pediatra, candidato alle scienze mediche, dottore della più alta categoria, presentatore televisivo del programma dell'autore "Scuola del dottore Komarovsky", parlerà in dettaglio delle caratteristiche di assunzione di medicinali durante l'allattamento:

Nospanum

Questo medicinale dall'elenco fornito è l'unico che ha un effetto antispasmodico. Di solito, "No-shpu" è prescritto per uno spasmo di muscoli lisci, ma il suo uso è permesso anche nel caso di un mal di testa, causato da uno spasmo dei vasi sanguigni. Puoi bere pillole solo nei casi in cui una donna è sicura della natura del dolore o se, dopo aver assunto un agente antinfiammatorio non steroideo, il sollievo non è arrivato.

Farmaci proibiti

Molti farmaci che abbiamo bevuto in caso di mal di testa sono severamente controindicati durante l'allattamento.

analgene

Alcuni sono abituati a salvarsi dal mal di testa con "Analgin", ma non è compatibile con l'allattamento al seno, perché deprime il sistema nervoso umano e può provocare lo sviluppo di agranulocitosi. Come hanno dimostrato studi scientifici, quelli che ricorrono spesso a queste pillole hanno reni e ridotta immunità. Oggi molti paesi del mondo ne hanno già abbandonato l'uso, anche se è ancora popolare nelle nostre farmacie.

Anche a dispetto del fatto che non più dell'1% del farmaco penetra nel latte materno, tuttavia "Analgin" è un rimedio potenzialmente pericoloso per i bambini. Pertanto, se lo prendono, allora solo come ultima risorsa, quando non c'è nient'altro ed è semplicemente impossibile sopportare il dolore. Allo stesso tempo la dose giornaliera massima consentita è di 1 g, che è 2 compresse.

Vale la pena notare che analgin è presente in tali farmaci come Tempalgin, Pentalgin, Baralgin, Baralgateks, Spazmalgon, ecc.

tsitramon

Tali pillole contengono una combinazione che è molto indesiderabile per una mamma durante il periodo dell'allattamento al seno:

Di queste sostanze, la più pericolosa è l'aspirina (acido acetilsalicilico). Questo farmaco è vietato ai minori di 15 anni di età. Se usato in caso di infezione virale, il bambino può avere danni al fegato tossici. L'acido acetilsalicilico può influenzare negativamente la mucosa gastrica e provocare lo sviluppo di un'ulcera.

Mal di testa da tensione

È questa condizione che più spesso preoccupa una giovane madre. I metodi popolari aiutano a farvi fronte: massaggio alla testa, sfregamento delle tempie con balsamo Asterisk, impacco con foglia di cavolo.

Se non funziona nulla, è possibile prendere "Ibuprofen" o "Paracetamolo", che sono consentiti durante l'allattamento.

I medici dicono che un tale mal di testa è la prova dell'esaurimento. Una donna che l'ha incontrata è raccomandata per rivedere la sua routine quotidiana. Per completare il sonno, è necessario utilizzare la pratica del sonno articolare. Non sarà necessario saltare su e correre al bambino più volte durante la notte.

Più di altri, solo il capo del Centro per il trattamento del mal di testa, un neurologo della più alta categoria Elena Razumovna Lebedeva, conosce l'HDN:

È ugualmente importante rivedere la vostra dieta. Una madre che allatta ha bisogno di ulteriori vitamine e oligoelementi. È importante osservare il regime di bere. Poiché la mancanza di liquidi può anche portare allo sviluppo del dolore. Non solo il bambino, ma anche la madre ha bisogno di lunghe camminate quotidiane per ottenere abbastanza ossigeno. La stanza in cui ci si trova deve essere regolarmente ventilata.

Aumento della pressione

Se l'ipertensione tormentava una donna prima del parto, allora durante l'allattamento la situazione può essere aggravata. In questi casi, i medici consigliano di interrompere l'allattamento al seno per iniziare il trattamento. Per normalizzare la condizione dovrà assumere farmaci incompatibili con HB. In questo caso, il trasferimento del bambino all'alimentazione artificiale è considerato una perdita minore rispetto al rischio di ictus o infarto in una donna.

Quando la pressione aumenta raramente e non ha una natura patologica associata al tono vascolare, l'allattamento al seno si raccomanda di fermarsi per qualche tempo. Durante questo periodo, viene usato il trattamento con Dibazol o Papazol.

Pressione ridotta

I medici considerano l'ipotonia una malattia più complicata, dal momento che non ci sono molti farmaci per il trattamento come nel caso dell'ipertensione. Durante l'allattamento non vengono utilizzati tutti i tipi di biostimolanti, come le tinture di eleuterococco o ginseng. La caffeina è anche in grado di entrare nel latte materno e influire negativamente sulle condizioni del bambino, rendendo il suo sistema nervoso troppo eccitabile. L'unica opzione è la ginnastica, che contribuisce al miglioramento del tono, una doccia a contrasto e lunghe passeggiate all'aria aperta.

emicrania


Per le giovani madri che in precedenza soffrivano di attacchi di emicrania, ci sono ottime notizie - durante l'allattamento al seno, tali attacchi, di regola, si fermano completamente. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. Anche se in rari casi, l'emicrania può ricordare a me stesso.

Per tollerare un simile mal di testa è difficile. È sempre acuto e lungo, accompagnato da nausea e pulsazione su un lato della testa. Pertanto, è necessario liberarsene.

La blogger Ksenia Velichko condivide la sua esperienza:

Con il mal di testa causato dall'emicrania, durante l'allattamento al seno, c'è solo un farmaco - "Sumatriptan". Una parte insignificante del farmaco entra nel latte materno, ma anche così, una donna è consigliata per esprimere il latte entro 12 ore dopo averlo preso. Se l'emicrania si verifica frequentemente, il medico considererà la necessità di un ciclo di trattamento. In questo caso, l'allattamento al seno dovrà essere completato.

Metodi alternativi

Per i mal di testa, le donne che allattano possono usare trattamenti alternativi.

agopuntura

La cosiddetta agopuntura, che fin dall'antichità è stata utilizzata per il trattamento di varie malattie e l'eliminazione del dolore. Questo metodo è apparso per la prima volta in Cina. Per questo, gli aghi speciali sono inseriti in punti specifici del corpo umano. Come risultato di un tale impatto su di loro, c'è un rilascio di sostanze oppioidi (endorfine) nel tessuto cerebrale. Le endorfine aiutano a sbarazzarsi dei mal di testa. Oggi, questo metodo di anestesia viene utilizzato anche durante le operazioni chirurgiche.

massaggio

Questo metodo non è solo uno dei più sicuri e può essere usato durante l'allattamento, ma anche uno dei più efficaci. Inoltre, una madre che allatta può farlo da solo. Particolarmente efficaci sono i punti di auto-massaggio nel collo e nel collo. Durante la sessione è necessario respirare profondamente. Gli studi hanno dimostrato che il mal di testa da tensione passa rapidamente dopo una procedura simile senza l'uso di farmaci.

Semplici tecniche di massaggio alla cefalea ti aiuteranno non solo durante la gravidanza e l'allattamento, ma anche in ogni situazione. Guarda il nostro video:

aromaterapia

Questo è un tipo di medicina erboristica. Basta annusare alcuni tipi di oli essenziali o applicarli a determinati punti del corpo. Per liberarsi di un mal di testa durante l'allattamento, si raccomanda alle donne di usare olio di menta piperita, zenzero o di lavanda.

Uso di erbe medicinali

La medicina tradizionale offre una varietà di ricette diverse che utilizzano una varietà di erbe medicinali. Tuttavia, prima di usarli, la madre dovrebbe essere convinta della sicurezza dell'agente scelto per il seno del bambino. Pertanto, per prima cosa è necessario consultare un medico.

I medici non cessano di sostenere che la prevenzione è sempre migliore di qualsiasi, anche il trattamento più sicuro. Questo è particolarmente vero per le giovani madri e i loro bambini che sono allattati al seno. Pertanto, si raccomanda di monitorare la loro routine quotidiana, la nutrizione e trascorrere più tempo all'aria aperta per prevenire lo sviluppo di mal di testa.

Mal di testa durante l'allattamento: come e cosa trattare

Le medicine durante l'allattamento dovrebbero essere prese con estrema cautela. Dopotutto, la composizione dei farmaci viene spesso assorbita nel sangue di una madre che allatta e entra nel latte. E insieme al latte entra nel corpo del bambino.

Alcuni componenti dei farmaci causano allergie nel neonato, disturbi allo stomaco e avvelenamento. E potenti farmaci e antibiotici a volte portano ad una crescita e uno sviluppo rachitici. Inoltre, possono ridurre la produzione di latte.

Pertanto, per qualsiasi dolore o malattia in una madre che allatta, è necessario considerare attentamente la scelta dei mezzi. Prima dell'uso, assicurarsi di leggere le istruzioni, verificare la compatibilità del farmaco con l'allattamento. Non aumentare il dosaggio! Ed è meglio consultare un medico prima dell'uso.

Perché mal di testa

Le cause del mal di testa massa. I medici assegnano più di duecento opzioni possibili! La principale causa di malattia in una madre che allatta è la fatica, il lavoro eccessivo e la mancanza di sonno. Prendersi cura del bambino richiede molta energia. Inoltre, la madre è costretta ad alzarsi più volte durante la notte per nutrire il bambino o cambiare il pannolino. Di norma, tale dolore scompare non appena la madre riposa. Pertanto, è così importante dormire a sufficienza, fare una passeggiata e rilassarsi durante l'allattamento!

C'è un tipo di mal di testa come un'emicrania. Questo è un dolore palpitante in una particolare parte della testa, che si verifica anche a causa della mancanza di sonno e di lavoro eccessivo, a causa di un forte stress. Inoltre, le emicranie torturano le persone con malattie nervose e la disregolazione del tono dei vasi sanguigni.

Ipertensione e ipertensione arteriosa sono un'altra causa di mal di testa. In questo caso, consultare un medico per il trattamento!

Se il mal di testa è accompagnato da nausea, vomito e dolore addominale, allora stiamo parlando di avvelenamento. In caso di intossicazione, si libera rapidamente lo stomaco. Per fare questo, utilizzare una soluzione di permanganato di potassio, bere più semplice acqua potabile. Puoi prendere carbone attivo. Come affrontare l'avvelenamento durante l'allattamento, leggi qui.

Il mal di testa è un sintomo concomitante di numerose malattie e infezioni. I raffreddori comuni sono raffreddori. Come trattare un raffreddore, infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie acute durante l'allattamento, vedere l'intestazione "Se la mamma è malata". Inoltre, la testa può ferire con la lattostasi e la mastite. Queste sono malattie pericolose per le donne che devono essere trattate sotto la supervisione di un medico!

Farmaci per la cefalea per l'allattamento

Il mal di testa durante l'allattamento si risolve facilmente e rende la vita difficile alla madre che allatta. Per risolvere rapidamente il problema, puoi bere una pillola. Tuttavia, non tutti i medicinali sono sicuri per i bambini e per l'allattamento. Diamo un'occhiata a quali droghe sono consentite per l'allattamento al seno.

I farmaci a base di ibuprofene durante l'allattamento dovrebbero essere assunti in rari casi e solo dopo aver consultato un medico. Una piccola quantità di farmaco entra nel latte, quindi le compresse non causano gravi danni. Ma se prendi medicine ogni giorno, l'allattamento al seno al momento del ricovero dovrebbe essere interrotto. Per mantenere un normale livello di allattamento, puoi esprimere il latte.

Tuttavia, è l'ibuprofene (Nurofen e Mig) che può curare l'emicrania e il mal di testa prolungato. Fermare l'emicrania aiuterà un rimedio più forte e selettivo Sumamigren. Questo è l'unico potente farmaco del gruppo di triptani, che è consentito durante l'allattamento.

Penetra nel latte materno in piccole quantità e viene completamente eliminato dopo 12 ore. Dopo una singola dose, puoi nutrire il tuo bambino non prima di un giorno. Con l'uso ripetuto dell'allattamento al seno è meglio interrompere.

Paracetamol è uno strumento sicuro per l'allattamento. Naturalmente, queste pillole sono progettate per alleviare i sintomi del raffreddore e ridurre la temperatura. Tuttavia, sono anche in grado di eliminare il mal di testa. Per ulteriori informazioni sul dosaggio e le regole per l'assunzione di paracetamolo durante l'allattamento, consultare http://vskormi.ru/mama/paracetamol-pri-grudnom-vskarmlivanii/.

Inoltre, le preparazioni a base di paracetamolo sono sicure per le madri che allattano. Questi sono Panadol e Efferalggan, che sono facilmente tollerabili e sono sicuri quando si osserva il dosaggio. Inoltre, le compresse sopportano mal di testa, mal di denti e dolori muscolari, dolore in caso di ferite e ustioni.

Panadol distingue il basso costo, il numero minimo di controindicazioni ed effetti collaterali. Le compresse sono compatibili con l'allattamento e il medicinale è prescritto al neonato. Pertanto, gli esperti raccomandano di assumere Panadol durante l'allattamento.

Alcune madri scelgono il farmaco No-spa. Ma queste pillole sono più progettate per alleviare il dolore e i crampi allo stomaco. Pertanto, è improbabile che No-shpu possa essere definito un rimedio efficace per alleviare il mal di testa.

Trattamento di mal di testa durante il periodo di alimentazione

Per il mal di testa di una madre che allatta, i farmaci e la medicina tradizionale possono aiutare. Durante l'allattamento al seno, gli attacchi di mal di testa molto spesso iniziano.

Si presentano per vari motivi, ma in ogni caso è necessario fermare gli attacchi. In questa posizione, è molto necessario avvicinarsi alla scelta dei farmaci, perché tutte le sostanze che entrano nel corpo della madre influenzano lo sviluppo del bambino.

Cause di mal di testa nelle giovani madri

È molto importante essere esaminati per scoprire la vera causa del mal di testa. Durante l'allattamento, devi essere molto serio riguardo a qualsiasi manifestazione dolorosa e assicurati di consultare il medico, che stai osservando. In tale situazione, è possibile utilizzare i metodi della medicina tradizionale e vari metodi non farmacologici per sbarazzarsi di un mal di testa.

La situazione può presentarsi in modo che durante questo periodo possano iniziare attacchi di emicrania. È necessario prestare attenzione a ciò che provoca l'inizio di un attacco e quanto dura. Per fare questo, puoi iniziare a registrare i tuoi sentimenti e dirlo al tuo dottore. Tali osservazioni sono molto utili nella diagnosi.

Le cause del mal di testa possono essere diverse. Tuttavia, in alcuni casi, è possibile un processo inverso, se si ha un mal di testa prima dell'allattamento al seno, quindi durante questo processo, questi attacchi potrebbero interrompersi. Ma ancora più spesso accade diversamente.

Le principali cause di mal di testa durante l'allattamento:

  • cambiamenti ormonali;
  • ipertensione;
  • sovraccarico e superlavoro;
  • malattie catarrali;
  • virus e infezioni;
  • traumi;
  • attacco di emicrania;
  • malattie croniche e allergie;
  • la formazione di tumori ed ematomi.

Il dolore per ciascuna delle ragioni sarà diverso. Forse il dolore inizierà nei templi o nella parte posteriore della testa. L'attacco può provocare determinati stimoli:

In base ai sintomi caratteristici, il medico sarà in grado di suggerire la natura di questi attacchi e di prescrivere il trattamento corretto.

Il corpo di ogni persona ha le sue caratteristiche specifiche e le donne che allattano sono un chiaro esempio. Durante questo periodo, i gusti possono cambiare drasticamente e il corpo comincerà a chiedere cose precedentemente non accettabili. Servire la causa dell'inizio di un mal di testa può:

  • una grande quantità di cioccolato, agrumi, formaggio, varie spezie;
  • la nicotina e l'alcol sono vietati;
  • quantità insufficiente di liquido nel corpo, è necessario bere almeno due litri di acqua al giorno;
  • uso eccessivo e non sistematico di droghe;
  • stress frequente e atmosfera ambientale scomoda;
  • insonnia o ore di sonno insufficienti al giorno;
  • Ipersensibilità ai cambiamenti climatici e alle condizioni meteorologiche.

Ma in ogni caso, devi ascoltare il tuo corpo e, forse, nel tuo caso particolare ci sarà una ragione individuale o un intero complesso.

Se gli attacchi hanno cominciato a visitarti quasi ogni giorno e il dolore è abbastanza forte, puoi parlare della loro natura cronica e una visita urgente all'ospedale è d'obbligo.

Durante il periodo di allattamento, non è possibile seguire una dieta, dopo una consegna sicura e l'approccio giusto, si ripristinerà rapidamente la forma desiderata. La fame è una delle cause degli attacchi di mal di testa e il tuo corpo sperimenterà ulteriore stress dovuto alla mancanza di vitamine e minerali.

Droghe consentite e proibite

Il trattamento farmacologico in questo caso è piuttosto limitato. L'uso di un gruppo di analgesici e antispastici è sconsigliato. Tali restrizioni sono dovute all'elevata tossicità di questi farmaci. I componenti possono accumularsi nel corpo, causare danni allo sviluppo del bambino e influire negativamente sul corpo della madre.

In generale, durante l'allattamento, i farmaci, in particolare non sistematici e non controllati, sono inaccettabili.

È necessario fermare l'attacco, specialmente se il dolore è piuttosto grave. Per questo, il paracetamolo può essere assunto, in alcuni casi può essere sostituito con farmaci che lo contengono - Panadol, Efferalgan, Kalpol, Acetaminofene.

Tuttavia, è preferibile assumere Paracetomol nella sua forma pura, la dose non dovrebbe essere superiore a tre grammi al giorno e solo un grammo alla volta. Con questo approccio, i medici ritengono che il farmaco sia innocuo. Ma è necessario prestare attenzione allo stato della pressione sanguigna, se è elevata, evitare farmaci contenenti caffeina. Ad esempio, è contenuto nel "Panadola Extra". Con una pressione ridotta, puoi usarlo.

Se questo non fosse abbastanza, puoi interrompere la tua scelta su "Ibuprofen" o qualsiasi farmaco che lo contiene. È necessario osservare il dosaggio consentito e non assumere più di tre grammi al giorno. Ma alle ultime fasi della gravidanza non è consigliabile utilizzarlo.

Molte persone aiutano il farmaco "No-spa", ma ci sono casi in cui il risultato desiderato non si verifica. Il farmaco stesso è considerato il più sicuro durante la gravidanza. Se hai l'opportunità, familiarizza con la composizione del farmaco, dare la preferenza a quella che contiene gli elementi chimici minimi. Secondo la prescrizione di un medico, è possibile utilizzare "Actovegin", questo farmaco aiuterà a migliorare la circolazione del sangue.

Nei casi in cui il dolore è molto forte e non riesci a liberartene, puoi bere metà della pillola, che di solito aiuta a fermare l'attacco. Un singolo uso in piccole dosi non farà molto male, ma ti salverà dal doloroso mal di testa.

Ma l'uso di tali metodi non è costantemente raccomandato. Dopo questo caso, assicurati di visitare il medico e chiedergli la possibilità di assumere altri farmaci.

Trattamento della medicina tradizionale

Durante l'allattamento al seno, l'uso della medicina tradizionale può essere molto necessario e utile per te. Prima di tutto, proteggi te stesso e tuo figlio dagli effetti delle sostanze chimiche e puoi sbarazzarti dei mal di testa.

Per prima cosa è necessario determinare la natura di questi dolori e, se viene stabilito che dipende dalla sovratensione, è necessario riposare, dormire e, di regola, passare gli attacchi. Durante il periodo di allattamento, dovresti assolutamente camminare all'aria aperta e cercare di evitare stanze soffocanti e fumose.

Dovresti dormire almeno sette o otto ore al giorno, dare la preferenza a cibi sani, rinunciare a tè e caffè forti. Tutte queste semplici regole saranno in grado di aiutare senza l'uso di medicinali. Per questi tisane o decotti molto usati. Ci sono molte ricette e combinazioni. Più popolare:

In una certa proporzione è necessario mescolare i componenti frantumati e versare acqua bollente. Per migliorare il gusto è adatto al miele. Ma non aggiungerlo direttamente alla bevanda calda, è meglio usare il prodotto nella sua forma pura e semplicemente berlo.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere riservata all'uso di oli aromatici. Possono essere usati per inalazione o sfregamento nella regione temporale. Tuttavia, in alcuni casi, usa un olio e puoi provare a fare una miscela. Di solito le proporzioni sono individuali. Per questo olio di lavanda, menta, limone, eucalipto è adatto.

Un ottimo effetto può essere quando si utilizza l'automassaggio della testa o un impacco in combinazione con l'aromaterapia. Per fare questo, prendi una posizione comoda e massaggia delicatamente la testa con la punta delle dita. Devi iniziare dal punto in cui si sente maggiormente il dolore, quindi spostarti nell'area della fronte o delle tempie e viceversa.

Ti ci vorranno cinque o dieci minuti, poi potrai strofinare l'olio nel whisky e sdraiarti, se riesci ad addormentarti - dormi. Dopo il risveglio, l'attacco si interromperà e potrai andare in giro per la tua azienda.

Un impacco fresco o un bagno caldo ti aiuteranno a rilassare e migliorare la circolazione sanguigna. Quindi prova uno di questi metodi e scegli quello che è più efficace per te. Quando visiti il ​​tuo medico, non dimenticarti di dire che hai mal di testa e di quali rimedi popolari ti sbarazzi.

Il mal di testa durante l'allattamento al seno è un problema abbastanza comune. È necessario lottare con tali manifestazioni, ma per fare la scelta giusta nel metodo e nei mezzi, è necessario stabilire la causa e solo allora procedere al trattamento.

Perché non può tollerare un mal di testa? Frequenti mal di testa possono parlare di problemi di salute o dello stato depressivo di una giovane madre. Grande affaticamento, mancanza di sonno può portare all'esaurimento del corpo e al fallimento del sistema nervoso centrale.

È necessario stare con un bambino ventiquattro ore al giorno, e non sempre si trova solo per mangiare e dormire, quindi è necessario avere pazienza e confidenza quando si comunica con lui. Molto spesso, lo stato nervoso della madre può essere trasmesso al bambino, e piangerà e si comporterà irrequieto senza una ragione apparente.

Pertanto, sbarazzarsi degli attacchi di dolore è un must. Per questo puoi usare droghe o medicine tradizionali. Scegli te, ma utilizza prodotti che possono contenere il minor numero possibile di sostanze chimiche. Pertanto, proteggi il tuo bambino da possibili violazioni nello sviluppo del suo corpo.

Cosa può essere preso dal mal di testa di una mamma che allatta: pillole e antidolorifici durante l'allattamento

Mal di testa fastidi anche le persone più sane, le ragioni di questa massa: più di 40 malattie, stress, maltempo, un cambiamento di scenario. Quando si tratta di giovani madri, nella maggior parte dei casi possiamo parlare di un fenomeno che ha provocato un attacco: stanchezza cronica. Il bambino richiede molta attenzione e cura, non c'è abbastanza tempo per te stesso, devi dimenticare un sonno sano e sano, ecco perché il mal di testa.

Dopo il parto, una donna si assume molte responsabilità, può sentirsi stanca ed esausta. Spesso questo è accompagnato da un mal di testa che vuoi eliminare con l'aiuto di medicinali.

Medicina sicura

Per tollerare una condizione dolorosa, è necessario sottoporre il corpo a uno stress ancora maggiore, che porta a depressione e disturbi psicologici. È meglio trovare prodotti per il mal di testa durante l'allattamento che non danneggino il bambino, perché una madre che allatta non dovrebbe prendersi cura di se stessa. I medici ci hanno già aiutato con questo: hanno scoperto quali farmaci sono sicuri ed efficaci se hai bisogno di liberarti dal dolore.

paracetamolo

L'unico strumento provato per l'allattamento è questo prodotto. Il Centro europeo di ricerca ha condotto numerosi test a cui hanno preso parte 12.000 donne e i loro bambini. I risultati sono stati eccellenti: nessuna pillola ha alcun effetto sul corpo, può essere usata senza paura.

Lo studio ha permesso all'Organizzazione Mondiale della Sanità di raccomandare il prodotto come il principale farmaco terapeutico per il mal di testa. Le giovani madri acquistano con successo il paracetamolo e i suoi analoghi, come Panadol, Calpol e Efferalgan. Efficienza e sicurezza sono i principali criteri di selezione. Il principio attivo, naturalmente, entra nel latte durante l'allattamento, ma il dosaggio è insignificante - circa il 20%, soprattutto perché non ha alcun effetto sul bambino.

Frequenza regolare consentita fino a 3 giorni. È possibile utilizzare fino a 2 compresse alla volta, ripetere la procedura ogni 6 ore.

ibuprofene

Questo prodotto moderno è adatto se sei preoccupato per il mal di testa durante l'allattamento. Il farmaco ha un effetto rapido, si comporta bene anche con dolori acuti di carattere parossistico. È pienamente compatibile con il periodo di alimentazione, secondo la pubblicazione autorevole "Medicine and Mother's Milk" dello scienziato Thomas Hale. Il libro è stato rilasciato nel 2010.

Meno dello 0,7% del dosaggio cade nel latte durante l'allattamento, che è completamente sicuro per il bambino. Se non vuoi mettere il bambino nemmeno a rischio, usa la pillola immediatamente dopo l'allattamento. Bere per ottenere un effetto terapeutico di non più di 400 milligrammi ogni 7 ore.

Ibuprofen - uno strumento moderno che è pienamente compatibile con l'allattamento al seno. Che viene spesso prescritto alle madri che allattano

naproxene

Qualsiasi tipo di mal di testa può essere trattato con questa mamma che allatta l'anestetico, il farmaco ha un effetto anti-infiammatorio. È spesso prescritto dai medici, come un prodotto collaudato ed efficace. Un singolo uso ti consente di dimenticare gli attacchi acuti per un lungo periodo.

Tuttavia, la situazione non è così rosea: il manuale "Droghe e latte materno" di Hale è una chiara conferma di ciò. Un singolo episodio è stato riportato nel mondo: sanguinamento iniziato, seguito da anemia.

tsitramon

Citramon salva anche dal mal di testa durante l'allattamento, ma solo una singola dose è considerata sicura. I medici sono unanimi: la droga può essere bevuta, combinandosi con l'alimentazione, ma la composizione non è la più attraente. Quindi, include l'aspirina, il paracetamolo, la caffeina, che porta a rigurgito, aumento dell'eccitabilità, insonnia, rischio di sanguinamento.

Quando la testa è malata insopportabile, e nessuna scelta, quali prodotti prendere, no, Citramon è abbastanza adatto. Se hai bisogno di un trattamento permanente, dovresti trovare analoghi. È preferibile acquistare paracetamolo e ibuprofene e sostituire la medicina tradizionale con Citramon Extra o Forte - compresse senza aspirina.

Farmaci proibiti

Medici con una vasta esperienza e un'educazione decente ti diranno esattamente quali rimedi per il mal di testa durante l'allattamento non possono essere utilizzati. Questi includono tutti i prodotti con il contenuto di analgesici o altri principi attivi altamente attivi - Pentalgin, Tempalgin, Sedalgin, Baralgin, Spazmalgon, Benalgin, Baralgetas, qualsiasi altro preparato moderno con una composizione simile.

Il loro uso da parte di una madre che allatta è proibito per una serie di motivi:

  • Queste compresse consentono al principio attivo di entrare nel latte durante l'allattamento con una dose fino all'1,2%. Sembrerebbe un po ', ma il bambino potrebbe iniziare a sanguinare, la funzione renale sarà soppressa.
  • Tali farmaci sono combinati, hanno eccipienti con un alto grado di nocività, ad esempio, caffeina e fenobarbital, che causano depressione del sistema nervoso, attività eccessiva, vomito.
  • Analgin per il mal di testa è un prodotto che è dannoso anche per una persona sana: non per niente è stato vietato in 70 paesi sviluppati con una medicina professionale di alto livello. Violazione del sangue e delle sue successive malattie - questo è ciò che causa la sostanza. I paesi della CSI continuano a venderlo e l'elenco russo vi consente persino di bere il farmaco durante l'allattamento con cautela. Gli analgesici non possono essere assunti durante l'alimentazione, devono essere sostituiti da altri farmaci, non meno efficaci.
Pentalgin è un farmaco combinato che contiene diverse sostanze attive contemporaneamente. Alcuni di loro sono completamente inadatti per una madre che allatta, quindi è meglio astenersi dal prendere il farmaco.

La testa può essere dolorante per una serie di motivi, tradizionalmente un analgesico aiuterà a risolvere il problema. Se ami il tuo bambino, preoccupati della sua salute e del futuro, scegli solo farmaci di provata efficacia. I prodotti proibiti con mal di testa possono causare gravi danni agli organi interni.

Come affrontare mal di testa

Una madre che allatta, che è costantemente preoccupata per il mal di testa, non dovrebbe solo prendere medicine, ma anche cambiare il suo stile di vita in modo che le conseguenze non diventino ancora più gravi. Segui i suggerimenti:

  • Riposare il più possibile, perché il sonno sano contribuisce a un buono stato di salute e una buona lattazione. Con l'educazione e la cura del bambino ti aiuterà a chiudere le persone.
  • Pensa quale potrebbe essere la causa. Ad esempio, se prima della gravidanza eri preoccupato per l'osteocondrosi e l'ipertensione, combatti la fonte per alleviare la sofferenza ed evitare le ricadute.
  • La medicina tradizionale durante il mal di testa solo a prima vista sembra allettante e completamente sicura per il trattamento. Tali fondi non sono stati oggetto di ricerca, i medici sono dell'opinione che la loro ammissione possa portare a un peggioramento ancora maggiore. Per dire come le erbe e le tinture agiranno durante l'allattamento al seno, se ci saranno delle deviazioni nella salute del bambino, è difficile. Quindi, un effetto negativo è diverso da salvia e aloe. È meglio dare la preferenza a ciò che è stato testato dai medici della scienza - un anestetico che aiuterà ad alleviare il mal di testa.
  • Soffrire di dolore non ha senso: soffrirai solo, aspettando che si fermi. Inizia subito a bere pillole, scegli solo un mezzo sicuro.
  • Prima di acquistare e utilizzare i tablet, è necessario leggere le istruzioni per loro, prestando attenzione alle controindicazioni e alla composizione. Una sezione separata indica se puoi berli durante la gravidanza e l'allattamento. Familiarizza con i libri di consultazione medica, le informazioni sull'ammissione durante l'alimentazione, decidi se il prodotto ti si addice, se è sicuro.

La cosa più importante per una madre che allatta non è auto-medicare con mezzi di ricezione poco conosciuti e proibiti. Si consiglia di consultare un medico, altrimenti si corre un grave rischio per la salute del bambino. È meglio monitorare la tua salute e il tuo benessere, in modo che la testa non ti infastidisca in futuro e il tuo umore sia eccellente.