Quali immagini della testa e del cervello mostrano attraverso i raggi X, la TAC e la risonanza magnetica: decodifica dei dati

Prevenzione

Il metodo più comune di diagnosi delle radiazioni è la radiografia. Questa procedura viene eseguita anche per l'esame della testa - viene utilizzata per valutare il tessuto osseo del cranio del paziente. Il concetto di una "radiografia del cervello" è di per sé errato. Per questa diagnosi, è consigliabile utilizzare CT o MRI.

Come si chiama la radiografia della testa?

La radiografia della testa anche con i moderni metodi diagnostici è rilevante e presenta numerosi vantaggi. Questa procedura è chiamata radiografia. È il metodo più semplice e conveniente per la ricerca dell'hardware. Inoltre, nello studio delle ossa del cranio, non ha alternative.

Allo stesso tempo, la radiografia non si ferma, ma sarà sempre più migliorata. Pertanto, oggigiorno i dispositivi digitali vengono utilizzati sempre più spesso, il cui vantaggio è un minore carico di radiazioni, un maggior contenuto di informazioni e immagini digitali di alta qualità. La creazione e la stampa di immagini avvengono immediatamente, e dopo che sono state decodificate dal radiologo, lo stato del cervello diventa noto.

Indicazioni e vantaggi

Le indicazioni per i raggi X della testa sono lesioni, sospetto cancro, svenimento, sviluppo asimmetrico delle ossa facciali, malattie endocrine o anomalie congenite. Inoltre, questa diagnosi di radiazioni è prescritta da un medico con frequenti mal di testa, vertigini, epistassi, mani tremanti e marcato deterioramento della vista o dell'udito.

La radiografia consente non solo di formulare la diagnosi nel modo più accurato possibile, ma anche di determinare le misure terapeutiche e terapeutiche, nonché di monitorare la loro efficacia. Inoltre, l'osservanza di regole elementari per prevenire un sovradosaggio di radiazioni lo rende una procedura completamente sicura. Il vantaggio dei raggi X è anche indolore e la mancanza di misure preparatorie.

Fotografare

La radiografia standard viene eseguita utilizzando due proiezioni: diretta e laterale. Tuttavia, questi metodi non sono sempre accettabili. Ad esempio, per la regione temporale del cranio, l'uso di proiezioni oblique è ottimale, e per il processo mastoideo, le regioni facciali e parietali - tangenziali.

Risonanza magnetica del cervello

La risonanza magnetica è un modo informativo sicuro per diagnosticare gli organi, basato sulla risonanza magnetica nucleare. Il risultato della sua partecipazione: immagini in bianco e nero memorizzate sul supporto. Le immagini MRI consentono di stabilire la diagnosi in una fase iniziale. Va notato che non ci sono tecnologie simili come la risonanza magnetica per rilevare malattie del sistema nervoso e del cervello, della colonna vertebrale o degli organi del tratto gastrointestinale. Il risultato di questo sondaggio sono immagini di eccellente qualità, perché la diagnosi o la negazione della malattia è di un ordine di grandezza più veloce.

Con l'aiuto di immagini di risonanza magnetica del cervello, il medico riceve informazioni sulla sua struttura, sulla velocità del flusso sanguigno e sul flusso del liquido cerebrospinale. Se la causa dell'esame è una lesione, viene determinata la posizione della lesione.

Cosa mostra la radiografia del cervello?

I raggi X della testa ci permettono di studiare 3 gruppi di tessuto osseo del cranio: l'arco, la base e lo scheletro facciale. Tra le proiezioni ossee del cranio ci sono aderenze e suture spugnose. L'unico posto dove sono assenti è la parte inferiore del cranio. La base del cranio e della mascella sono attaccati l'un l'altro con l'aiuto delle articolazioni.

La diagnosi rivela anomalie o difetti cerebrali congeniti, se presenti:

  1. Distruzione, diminuzione o aumento della densità ossea, nonché quando l'osso a forma di cuneo del cranio viene deformato. Queste violazioni si verificano a causa della pressione fisica, che può indicare tumori nella ghiandola pituitaria.
  2. Un gran numero di calcificazioni nella parte interna del cranio. La causa del loro aspetto può essere la toxoplasmosi, la cisticerosi o l'ematoma subdurale cronico.
  3. Deformazione all'interno dell'osso con pus all'interno. Il colpevole può essere l'osteomielite.
  4. L'aspetto delle calcificazioni è caratteristico di malattie come l'oligodendrocitoma o l'endotelioma aracnoideo. Se l'epifisi è normale, si trova al centro ed è chiaramente visibile nelle immagini. Nel caso di spostamento laterale, la causa è spesso la neoplasia dal lato opposto.
  5. La radiografia può mostrare ipertensione interna. Quest'ultimo nasce dalla spremitura del cervello e sembra come se le piastre ossee fossero premute dalle dita.

Interpretazione della TC e della risonanza magnetica della testa

Le immagini risultanti vengono stampate su pellicola, dopodiché vengono posizionate su un tavolo con illuminazione interna. Successivamente, il medico confronta la foto con gli indicatori della struttura e lo stato anatomico del cervello e del cranio di una persona sana. Allo stesso tempo, vengono valutati i contorni del cervello, le ombre e le aree di illuminazione, la presenza di accumuli di liquidi e corpi estranei.

Sulla base di questo, oltre a lamentele e sintomi del paziente, uno specialista esegue una decodifica di un computer o di un tomogramma a risonanza magnetica. Alcune funzioni di decodifica di immagini CT e MRI:

  1. I segni della presenza di tumori alla testa su immagini TC possono essere suddivisi in spazio diretto (spazio oscurato nell'immagine) e indiretto (gonfiore del cervello). Il contrasto è usato per identificare un numero di altri segni o aree più dense di tessuto cerebrale. Quest'ultimo ci permette di distinguere un tumore da una cisti, perché i tumori nelle immagini sono sempre più luminosi.
  2. La presenza di un ematoma sarà indicata da una fascia larga chiara nell'area della piastra interna della volta cranica. Nel caso della perdita di sangue, l'accuratezza dei risultati della ricerca è quasi del 99%.
  3. Se l'area è scurita nell'immagine, potrebbe indicare un ictus ischemico. Se il punto è lucente - su un colpo hemorrhagic del paziente.

Il cervello è normale in una persona sana

Un esame del cervello si conclude con un protocollo.

Gli indicatori (normali) positivi sono considerati come:

  • sviluppo della componente strutturale del cervello, rispettivamente, la norma e l'anatomia;
  • dimensione del sistema ventricolare standard;
  • mancanza di cambiamenti focali e diffusi nei tessuti cerebrali;
  • posizione corretta e assenza di spostamento dell'ipofisi, del cervelletto, dei ventricoli, subdurale, subaracnoideo, epidurale, spazi perivascolari;
  • dimensione standard di orbite, seni paranasali, passaggi uditivi;
  • l'assenza di cambiamenti patologici nella sella turca e nella ghiandola pituitaria;
  • intensità normale del segnale MRI.

Che aspetto ha la patologia?

Vari risultati e norme del cervello di persone sane sono presentati nei libri di consultazione medica. La deviazione dai normali indicatori della struttura del cervello indica la presenza di patologia. Per determinare o confutare un tale medico usa il metodo delle caratteristiche comparative con campioni di persone sane. Il cambiamento è evidenziato da tali caratteristiche:

Qual è il nome dell'immagine del cervello

La ricerca sul cervello è un elemento importante per fare una diagnosi accurata e iniziare un trattamento tempestivo. Esistono diversi modi per diagnosticare la condizione generale, il funzionamento e la presenza di malattie della sostanza cerebrale. La maggior parte degli esami utilizza l'imaging computerizzato delle strutture cerebrali. Allora, qual è il nome dell'istantanea del cervello?

Strutture dell'immagine che è

Un'istantanea del cervello è un processo di emergenza o un esame pianificato delle strutture cerebrali per la presenza di alterazioni patologiche, anormalità del cancro, malattie infiammatorie o infettive. Il metodo di tale esame viene utilizzato per determinare lo stato, il livello di funzionamento delle aree del cervello e l'afflusso di sangue al sistema nervoso centrale prima e dopo le operazioni sul midollo.

Anche questo metodo determina la presenza di crepe, lividi, difetti caratteristici della struttura ossea del cranio, che è apparso come risultato di anomalie congenite, malattie, traumi.

Un'istantanea del cervello è divisa in tipi:

  • Immagine a raggi X;
  • craniography;
  • Riproduzione di ultrasuoni duplex;
  • Tomografia computerizzata;
  • Imaging a risonanza magnetica.

A raggi X

L'esame radiografico della testa è un esame utilizzato per esaminare un'area specifica del cranio. È un negativo su cui le strutture ossee dense sono bianche e le strutture dei tessuti molli sono nere.

Sulla radiografia della testa può inviare un neurologo, chirurgo, trauma, oncologo.

Il tipo di esame a raggi X viene utilizzato per determinare:

  • Il grado di lesione al cranio con lesioni o danni alle strutture cerebrali;
  • Cause dell'asimmetria ossea del viso;
  • La fonte di mal di testa, vertigini;
  • Naso sanguigno
  • Le ragioni della diminuzione delle sensazioni uditive e visive;
  • Ernia, tumori, cisti midollari;
  • Ipertensione o ipotensione spazio intracranico;
  • Ematomi di varia eziologia.

Una radiografia viene eseguita da un medico. Ci dovrebbe essere un'indicazione rigorosa allo studio. Lo scopo dello studio a raggi X è di determinare la patologia che causa effetti avversi sulla salute del paziente.

craniography

La craniografia è un'istantanea del cervello che utilizza una procedura di diagnostica radiografica. Fondamentalmente, questo metodo diagnostico viene utilizzato nello studio del cranio, ma il craniogramma può essere utilizzato dal medico per ulteriori ricerche: per i solchi vascolari dilatati, per sospetta malattia ipertensiva intracranica, per l'aumento della pressione del liquore.

I risultati della ricerca vengono utilizzati per diagnosticare e prendere decisioni sul trattamento dei disturbi neuropsichiatrici.

L'esame ecografico con il metodo duplex viene utilizzato per determinare lo stato del sistema vascolare del cervello e dei tessuti molli circostanti.

Grazie a UZDS, il medico valuta:

  • Cambiamenti nel flusso sanguigno dopo un ictus;
  • Disponibilità di IRR;
  • Anomalie nella struttura dei vasi sanguigni;
  • Processi patologici del flusso sanguigno del sistema cerebrale;
  • Sufficienza dell'afflusso di sangue ai tessuti molli.

Le indicazioni per UZDS sono:

  • Dolore alla testa, accompagnato da vertigini;
  • Lesioni alla testa e al collo;
  • Cambiamenti avversi nel funzionamento dell'apparato vestibolare;
  • tinnito;
  • Sensazione di mosche prima degli occhi;
  • Stati convulsi;
  • Svenimento irragionevole.

L'istantanea UZDS aiuta a studiare il flusso di sangue al tessuto cerebrale, lo stato funzionale dei piccoli vasi e dei capillari, in modo che il medico curante possa valutare la correttezza del metodo di trattamento scelto, fare una previsione individuale dell'ulteriore sviluppo della malattia.

Tomografia computerizzata

La tomografia computerizzata è un'istantanea delle sezioni del cervello per l'esame strato-a-strato delle strutture, che determina i tipi di danni ai tessuti strutturali, la presenza di processi patologici, lesioni causate da lesioni o lividi.

Un'istantanea del cervello alla TC è prescritta se:

  • Ha rivelato un processo nella fornitura di sangue;
  • Danno ai tessuti molli a causa di lesioni;
  • Alta pressione intracranica;
  • Deterioramento cognitivo progressivo;
  • Si sviluppano malattie neurologiche;
  • Ci sono mal di testa, accompagnati da vertigini, nausea, vomito.

Indicazioni dirette per la tomografia computerizzata sono:

  • Lesioni alla testa;
  • Aterosclerosi, aneurisma del sistema circolatorio;
  • Flusso sanguigno indebolito;
  • Studio dei processi tumorali;
  • Esame della base del cranio;
  • È condotto in pazienti in condizioni gravi.

Il risultato di CT consente di determinare la presenza, il tipo di anomalie e il loro grado:

  • Area di emorragia in ictus;
  • ecchimosi;
  • gonfiore;
  • Violazione della circolazione del liquido cerebrospinale;
  • Malattie tumorali;
  • Disordini di rifornimento di sangue cerebrale;
  • Patologie che portano allo spostamento del sistema nervoso centrale;
  • Ascesso.

La tomografia computerizzata consente l'imaging tridimensionale del cervello con un'immagine visiva dei vasi, delle strutture tissutali, dei tessuti patologici, in cui non vi è afflusso di sangue. Il medico può studiare la struttura ossea del cranio e del viso.

Questo tipo di ricerca viene effettuata con l'aiuto dei raggi x. La TAC è chiamata un'istantanea che consente di studiare la struttura fisica del cervello, il cranio e la loro deviazione dalla norma.

Il metodo più affidabile e altamente efficace per lo studio delle strutture cerebrali, che consente di esaminare strutture, tessuti, arterie, vene e composizione chimica del tessuto - un'istantanea del cervello chiamata risonanza magnetica.

La risonanza magnetica è un metodo sicuro non invasivo per lo studio del midollo usato per diagnosticare una varietà di malattie e processi patologici causati da malattie associate.

Esistono diversi tipi di risonanza magnetica:

  • Studio RM senza l'uso del contrasto - questo è un sondaggio per una scansione completa della sostanza cerebrale con la definizione di processi funzionali e patologici;
  • Tomografia utilizzando accertamento - lo studio dello stato della struttura del cervello per determinare i cambiamenti del tumore e la diffusione di metastasi, focolai di aree del cervello con attività ridotta. Contrasto, somministrato per via endovenosa nel sangue, aiuta a migliorare l'immagine dei tessuti, è meglio selezionare anche una piccola neoplasia.

Questo tipo di tomografia viene anche usato nel periodo postoperatorio per controllare l'attività cerebrale;

  • L'angiografia è un metodo di risonanza magnetica per studiare il sistema vascolare del cervello e del collo per la presenza e il livello di progressione della patologia nel sangue, aiuta a diagnosticare la rottura dei vasi sanguigni, la presenza di coaguli di sangue.

Il medico curante indirizza il paziente a una risonanza magnetica, se necessario:

  • Studi sul tessuto cerebrale molle;
  • Definizioni di lesioni cerebrali focali o diffuse e aree di diffusione;
  • Indagare sui processi oncologici, sul loro tipo e sul loro grado di sviluppo;
  • Determina lo stato del cervello e dei nervi periferici;
  • La determinazione delle conseguenze dopo un ictus, così come in gravi malattie neurologiche;
  • Monitora le dinamiche della malattia;
  • Affinamento dell'efficacia della terapia.

Un'immagine tridimensionale della struttura del sistema nervoso centrale insieme alla conclusione viene trasmessa al paziente. Dopo aver esaminato i risultati, il medico curante inviterà il paziente a consultare un neuropatologo, un oncologo e un neurochirurgo per costruire un insieme ottimale di procedure mediche.

Solo il medico curante, sulla base di analisi, le condizioni generali del paziente, la presenza di controindicazioni e anamnesi, può determinare quali immagini del cervello devono essere prese per diagnosticare correttamente la malattia.

Ogni metodo di indagine ha i suoi vantaggi e svantaggi, alcune specie sono considerate più obsolete, alcune sono innovative, ma ciononostante, la rilevanza dell'uso di un metodo diagnostico per una particolare malattia è diversa e ogni apparato di ricerca svolge una funzione.

Raggi x testa

Il cervello umano è un organo estremamente vulnerabile. Pertanto, la natura nel corso dell'evoluzione si prese cura di essa, ponendo sotto protezione affidabile - il cranio. Tuttavia, in alcuni casi - lesioni o in caso di più malattie che colpiscono le ossa, il cranio può perdere le sue qualità protettive. Al fine di evitare gli effetti negativi di un danno d'organo e in tempo per preparare un corso terapeutico appropriato, viene spesso prescritta una radiografia della testa. Questo metodo è stato a lungo indispensabile nella diagnosi di più malattie ossee ed è ampiamente utilizzato in traumatologia, ortopedia, oncologia e altri rami della medicina.

Qual è la base del sondaggio?

Come tutti gli altri studi di questo profilo, i raggi X della testa si basano sulla capacità dei raggi X di passare attraverso i tessuti del corpo. Inoltre, diversi tessuti a densità non riflettono la radiazione in modo uguale, e questo viene fissato sulla piastra fotosensibile sotto forma di aree con intensità di colore diversa. Sul film o sullo schermo dell'apparato, l'immagine dell'organo esaminato è rappresentata sul principio del negativo, e le formazioni di tessuto denso, come le ossa, sono visualizzate in tonalità più chiare, mentre quelle morbide o vuote sono più scure.

Con questa illuminazione, è facile per il medico differenziare le deviazioni e i cambiamenti nella struttura dei tessuti. Raggi X (creazione di immagini usando i raggi X) è un metodo di esame semplice ed economico, che anche con molteplici progressi in medicina non ha trovato una controparte decente. Pertanto, è nominato uno dei primi nella maggior parte delle manifestazioni patologiche.

Cosa si può diagnosticare quando si esamina la testa?

La radiografia della testa viene utilizzata principalmente per esaminare le ossa del cranio, ma se è necessario visualizzare i tessuti molli, allora molto probabilmente si consiglia di sottoporsi a una TC o alla risonanza magnetica. I motivi per cui è assegnato alla craniografia (radiografia del cranio), sono convenzionalmente divisi in due gruppi: i reclami e le manifestazioni del paziente determinati dal medico.

Quindi, il paziente riceve un rinvio per la procedura:

  • tremore (tremore) degli arti;
  • quando si scurisce, lampeggia "volare" negli occhi;
  • vertigini, perdita di coscienza;
  • la presenza di mal di testa;
  • visione o udito compromessa;
  • sanguinamento nasale;
  • dolore nel processo di masticazione.

La radiografia obbligatoria del cranio verrà prescritta per lesioni alla testa, asimmetria, anomalie congenite delle ossa facciali, nonché per sospetto cancro e presenza di disturbi endocrini. I raggi X consentono di identificare e considerare:

  • cisti di diverse parti del cranio;
  • segni di osteoporosi (distruzione del tessuto osseo);
  • deformità congenite del cranio, fratture, commozione cerebrale;
  • neoplasie ipofisarie;
  • ernia cerebrale, ematoma, osteosclerosi;
  • iper-e ipotensione intracranica.

Nel processo di esecuzione della procedura, è possibile rilevare più neoplasie, poiché mostra una radiografia del cranio e tumori benigni del tessuto osseo - osteoma e pia mater - meningioma. Inoltre, le immagini mostreranno gli effetti dell'infiammazione - calcificazione.

In alcuni casi, l'esame a raggi X aiuta a stabilire le cause di patologie che sembrano del tutto estranee al cranio, come ad esempio la necrosi asettica (morte tessutale). Nonostante il fatto che la malattia sia localizzata sulla testa del femore, il suo stesso sviluppo si verifica a causa di una circolazione scorretta e ha una connessione diretta con i vasi del cervello.

Metodi per l'esame a raggi X.

Nella medicina moderna vengono utilizzati due tipi di diagnostica radiografica, che vengono applicati sulla base delle caratteristiche dei processi patologici. A seconda della fattibilità del medico prescrive un esame del sondaggio o un avvistamento, anche se in alcuni casi può raccomandare prima uno e poi per specificità il secondo.

studio sondaggio

La radiografia di un sondaggio è prescritta più spesso per lesioni alla testa. In questo caso, non solo i raggi X del cervello, ma anche completamente tutte le ossa del cranio. Un'istantanea mostrerà se disponibile:

  • malformazioni congenite delle ossa del cranio;
  • fratture, spostamenti, crepe;
  • ematomi causati da shock o livido;
  • ipertensione endocranica.

Raggi X di osservazione

Questa tecnica viene assegnata quando si sospetta la presenza di un processo patologico in qualsiasi parte del cranio. Ciò aiuta in modo significativo a restringere la ricerca e ad esaminare attentamente la parte necessaria del tessuto osseo. Il metodo viene utilizzato per studiare i vasi del cervello, nasali, ossa, orbite, mascelle e altri singoli segmenti del cranio. Quando si esegue un modello di esposizione ai raggi X, è possibile tracciare qualitativamente tutte le possibili modifiche nell'area esaminata.

Quali proiezioni sono i raggi X della testa?

La radiografia della testa, come una moltitudine di altri organi, viene eseguita più spesso in due proiezioni: una linea retta e una laterale. Ma a volte per la determinazione più accurata del grado di danno e localizzazione della patologia, può essere fatto in altre proiezioni che forniscono un risultato migliore. Ci sono molte altre disposizioni che facilitano la rimozione delle immagini più informative - questo è:

  • proiezioni laterali destra e sinistra;
  • anteroposteriore (proiezione della città);
  • posteriore (Caldwell);
  • assiale (lungo l'asse del corpo).

Le immagini scattate a diversi angoli di inclinazione consentono di rilevare le deviazioni più piccole dalla norma, sia ossea che cerebrale, che sono inaccessibili al riconoscimento durante l'esame eseguito in 2 proiezioni.

Fasi della craniografia

Radiografia del cranio, eseguita principalmente in due proiezioni: il lato (sagittale) e il dritto (anteriore). L'immagine del sondaggio nella proiezione sagittale consente allo specialista di valutare lo stato del cranio nel suo insieme, tra cui:

  • suture craniche;
  • sella turca;
  • arco e base;
  • scheletro facciale.

Per crearlo, il paziente viene posizionato in modo tale che la superficie laterale del cranio sia parallela alla tabella funzionale. Il raggio centrale è diretto un paio di centimetri sopra la linea che collega il canale uditivo esterno con il margine orbitale esterno esterno. Se posizionati correttamente nell'immagine, le pareti superiori dell'orbita, i canali uditivi esterni e i processi a forma di cuneo sono sovrapposti l'uno sull'altro.

Assicurati di tener conto della chiarezza dei confini e della dimensione della sella turca. Per creare un'immagine frontale del paziente posato a faccia in giù, e la correttezza di questa posizione può essere verificata dalla coincidenza dei processi mastoide. Sul craniogramma, le porzioni frontali delle ossa parietali, le squame dell'osso frontale e la cucitura della corona devono essere chiaramente visibili. Il medico ritiene che all'età di 35 anni questa sutura sia ossificata e diventi impercettibile nelle immagini, oltre che sagittale. Successivamente, lo styling rimanente viene eseguito, se necessario.

Quanto è dannosa la testa dei raggi X?

Dicono ovunque del danno del campo di radiazioni e quanto è pericolosa la radiografia del cranio? Quando si esamina la testa con i raggi X, il paziente riceve circa 0,12 mSv (millisievert). Ciò equivale a non più del 4% della radiazione a cui una persona è esposta durante tutto l'anno, vivendo in un'area con un normale campo di radiazione. La stessa dose, che è di 3 mSv per l'intero anno, può essere ottenuta in un'ora di permanenza nel sole pomeridiano, rilassandosi sulla spiaggia.

Ma lo stesso, i medici non consigliano di sottoporsi a raggi X più di 6-7 volte all'anno. In realtà, non esiste una "dose massima ammissibile di radiazioni". Poiché i raggi X sono in ogni caso dannosi e possono causare alcuni processi patologici. Tutti gli appuntamenti sono fatti esclusivamente sulla testimonianza e nessun medico consiglierà di ripetere la procedura.

Se stiamo parlando della minaccia alla vita umana, e le radiografie sono l'unico modo per rilevare una malattia pericolosa, allora sarà prescritta tutte le volte che sarà necessario. In situazioni difficili, quando è necessario esaminare la testa, ad esempio, in caso di lesioni gravi, a volte vengono eseguite radiografie anche per le donne incinte. Naturalmente, in questi momenti, vengono usate piastre speciali per coprire completamente l'addome del paziente.

Per i pazienti che sono spesso costretti a sottoporsi a una procedura simile, esistono raccomandazioni generali che aiutano a ridurre gli effetti nocivi delle radiazioni. Dopo i raggi X, dovresti aggiungere uva, succo di mela e latte alla tua dieta. E subito dopo la procedura stessa, puoi bere un bicchiere di vino rosso naturale - questo aiuterà il corpo a liberarsi rapidamente dalle radiazioni.

Diagnosi della testa per i bambini

In relazione ai piccoli pazienti, i medici cercano di minimizzare tutti i rischi, e se un esame radiografico di un bambino può essere sostituito con un'alternativa non meno informativa, allora il primo sarà sempre abbandonato. A causa delle piccole dimensioni del corpo, i bambini durante la procedura sono quasi completamente irradiati e, pertanto, ricevono un carico di radiazioni molto maggiore rispetto agli adulti. Inoltre, i loro organi crescono attivamente e l'effetto del campo di radiazione sulle cellule in divisione può essere estremamente negativo.

Questo è il motivo per cui i raggi X sono fatti per i bambini solo nei casi in cui è in gioco la vita di un bambino, e non è possibile ottenere le informazioni necessarie usando gli ultrasuoni o altri metodi. Il problema è che trovare una radiografia degna di sostituzione è molto difficile. Ciò è dovuto a certe caratteristiche della struttura ossea e non tutta la formazione ossea del cranio può essere studiata con l'aiuto degli ultrasuoni. E la risonanza magnetica, in generale, non è intesa per lo studio dei tessuti duri del cranio.

L'indicazione più comune per i raggi x nella testa dei bambini sono le lesioni. E anche se è molto indesiderabile esporre i raggi X ai neonati, nella maggior parte dei casi solo con l'aiuto di essi possiamo rilevare traumi alla nascita del cranio che comportano un pericolo ancora maggiore per la vita del bambino. Se, tuttavia, il bambino sta effettuando una radiografia, il torace, l'addome e la zona pelvica sono coperti con una protezione da piombo: un "colletto" e un "grembiule" che non trasmettono raggi nocivi.

È necessario calmare, posare e aggiustare il bambino correttamente in modo da non dover ripetere la procedura. Tutte le opzioni sono usate per questo - dalla presenza di parenti nella stanza, che possono tenerlo e calmarlo per prendere un sonnifero o sedativi. Per un bambino fino a un anno - questo metodo sarà l'opzione migliore e garantirà il successo dell'esecuzione delle immagini.

Come fare una foto della testa e come si chiama?

Che cosa è un'istantanea della testa, qual è il nome di un simile approccio alla diagnosi, quali dispositivi sono utilizzati per questo è un problema difficile. Tra i tipi noti di diagnostica, ce ne sono diversi che vengono utilizzati nel contesto della ricerca medica di routine e di emergenza.

Per il trattamento di malattie del cervello, vasi sanguigni della testa, cranio, pre-diagnosi. Si distinguono i seguenti tipi:

  • imaging a risonanza magnetica;
  • Ecografia Doppler (inclusi ecografia delle arterie brachiocefaliche, scansione duplex e altro);
  • X-ray.

La risonanza magnetica può essere eseguita in diverse modalità. Il metodo più comune di risonanza magnetica, utilizzato nella maggior parte dei casi per la diagnosi delle malattie vascolari nel cervello, è chiamato risonanza magnetica in modalità angiografica (un altro nome è contrasto).

Il metodo prevede l'uso di una speciale sostanza sfumata. Il composto di ioduro introdotto nei vasi ha componenti isotopici che, entrando in essi, colorano il colore dello spettro disponibile per l'identificazione dell'apparato RM.

Indagato mettere sulla parte mobile dell'apparato per la tomografia, dopo di che questa parte è immersa all'interno con una persona che viene diagnosticata. Il dispositivo di risonanza magnetica è adatto a scattare un gran numero di immagini in un breve periodo di tempo. Le immagini hanno una vista bidimensionale, e diversi passaggi del dispositivo di fotografia dell'apparato prevedono la presenza di immagini in diverse dozzine di strati, formando come risultato un'immagine tridimensionale dello stato interno, della struttura del cervello e dei suoi vasi.

Con questa tecnica, è impossibile valutare tutti i parametri del cervello, ma è efficace per diagnosticare i coaguli di sangue, la rottura dei vasi sanguigni nel cervello, così come in altre parti del corpo. La risonanza magnetica è efficace nel rilevare gli aneurismi e le foche nei tessuti molli e connettivi del corpo.

L'ecografia Doppler, che porta anche i nomi comuni della diagnostica ecografica (ecografia abbreviata) e degli ultrasuoni (ultrasuono abbreviato), è progettata per analizzare lo stato del flusso sanguigno e delle strutture mobili nel corpo umano.

Il principio di questo metodo è quello di analizzare la natura del riflesso dall'ambiente interno del corpo umano e le onde ultrasoniche indirizzate a esso. Le onde riflesse cadono su un morsetto (un elemento sensibile alle radiazioni ultrasoniche), dopo di che le informazioni vengono trasmesse a dispositivi speciali - uno schermo che riflette in modo interattivo il processo degli ultrasuoni, un'unità di stampa che produce fotografie delle aree esaminate o altri mezzi di visualizzazione dei risultati collegati allo scanner a ultrasuoni. Raggi riflessi dovuti all'effetto Doppler, il cui nome ha dato il nome a questa tecnica, cambia la direzione del movimento e la frequenza della radiazione. Grazie a questo effetto, diventa possibile studiare il range di velocità degli eritrociti.

Il dispositivo, che ha uno schermo ed è dotato di un interruttore a ultrasuoni manuale o automatico, consente la diagnostica in quasi tutte le condizioni. I risultati della ricerca determinano emorragie, rottura dei vasi sanguigni, condizioni del feto nell'utero, stato dei tumori maligni e benigni e altri parametri dei sistemi del corpo umano necessari per il trattamento, la diagnosi o il controllo.

Per le immagini della testa, l'ecografia doppler convenzionale viene utilizzata raramente, poiché la struttura interna della testa e del cervello è microscopica. Soprattutto in profondità, dove i capillari e le navi hanno un diametro piccolo.

La risonanza magnetica è preferibile per l'esame del tessuto cerebrale.

Un sottotipo efficace di dopplerografia per lo studio del cervello è la scansione duplex, che comprende anche uno studio ecografico delle arterie brachiocefaliche. Questa scansione prevede l'uso di B-mode e Doppler. La modalità B, in contrasto con quella Doppler, opera con radiazione pulsata, catturando i raggi riflessi alla stessa frequenza.

Quali violazioni del cranio e del cervello ti permettono di rilevare una radiografia della testa?

Porta il cervello cranico alla ferita più pericolosa, dal momento che sono queste ossa a proteggere il cervello. Il passo più importante sulla strada del recupero è la diagnosi tempestiva e clinicamente corretta della lesione.

Grazie ad una diagnosi consolidata, sarà possibile iniziare un trattamento tempestivo, aumentando così le probabilità di successo della terapia.

Il modo più semplice e accurato per studiare le ossa del cranio e del tessuto cerebrale addizionale è una radiografia della testa, che per diversi decenni aiuta i medici nel loro complesso lavoro.

Il fatto che il cervello umano appartenga a organi estremamente vulnerabili è noto a molti. Pertanto, una forte scatola cranica si prende cura della sua protezione. Ma è in grado di perdere le sue difese a causa di infortuni o di una serie di malattie. In questo caso, i raggi X sono considerati indispensabili, perché è grazie a lei che il medico sarà in grado di prescrivere il trattamento corretto al paziente.

Per valutare il quadro generale dell'esperto nominato uno studio di indagine. Quando è necessario esaminare un'area specifica della testa, viene attribuito un esame obiettivo.

La radiografia è un metodo semplice ed economico per la ricerca dell'hardware. Va notato che non esiste praticamente alcuna alternativa a questo metodo oggi.

Quando devo fare una radiografia?

Per valutare la condizione delle ossa del cranio, il medico prescrive il passaggio dei raggi X della testa, ma questo metodo non è essenziale per l'esame del tessuto cerebrale, anche se molte persone la pensano così.

Ci sono diversi motivi per cui un paziente dovrà sottoporsi a questa procedura. Tra questi ci sono i reclami del paziente e le manifestazioni cliniche identificate dal medico.

In particolare, lo specialista prescriverà una radiografia quando il paziente ha:

  • dolore alla testa;
  • vertigini;
  • sanguinamento dai seni;
  • dolore durante la masticazione;
  • problemi di udito o di vista.

Molto spesso, una radiografia viene prescritta se il paziente ha una lesione alla testa, si è sviluppata un'asimmetria dell'osso facciale, si osserva svenimento, si è sospettato un cancro del cervello.

La direzione per la radiografia a raggi x della testa può essere prescritta da un traumatologo, neurologo, oncologo, oculista, chirurgo o endocrinologo.

È importante che l'esame sia condotto da un professionista di alto livello che possa vedere tali patologie nella foto:

Principio di funzionamento

Nel corso dello studio, i raggi X saranno trasmessi a diversi gradi dagli organi irradiati. Di conseguenza, i raggi X verranno registrati su una lastra fotografica.

Sullo schermo del computer, l'immagine sarà presentata come un negativo, dove le strutture ossee hanno una tinta bianca, gli organi morbidi sono neri.

I dispositivi moderni sono dotati di installazioni speciali che proteggono il radiatore dal sovraccarico e stabilizzano la corrente.

Varietà di radiografia

Esistono diversi tipi di raggi X. La scelta di un residuo specifico per il medico e dipende dalla storia della malattia e dalle manifestazioni cliniche.

Se c'è una storia di trauma cranico, allora il paziente deve sottoporsi a una procedura di revisione che aiuterà a identificare le fratture del cranio o la dislocazione del cervello. Se il tessuto osseo ha un'alta densità, la frattura potrebbe non essere riconosciuta, quindi solo una tomografia computerizzata può stabilire una diagnosi più accurata.

Con l'aiuto di una procedura di revisione, sarà possibile determinare la patologia congenita, l'ematoma subdurale cronico, il tumore cerebrale calcificato, il disordine metabolico, l'ipertensione endocranica e la malattia dei seni paranasali.

La radiografia della sella turca è designata allo scopo di determinare la neoplasia ipofisaria. Sulla foto ricevuta, il medico valuterà il contorno e altri indicatori della sella turca.

Per diagnosticare l'artrosi, una frattura del processo articolare, viene effettuata una radiografia dell'articolazione temporo-mandibolare. Tale sondaggio

effettuato quando la bocca del paziente è aperta o chiusa il più possibile.

Quando il processo mastoideo si infiamma, viene effettuata una radiografia corrispondente. Al fine di indagare in dettaglio la regione zigomatica, nel caso di dolori locali, viene attribuito un esame dell'area specificata.

Per studiare l'area della lesione cerebrale traumatica, deve essere eseguita una radiografia dell'orbita. Durante la frattura delle ossa nasali, viene eseguita la procedura appropriata. Una radiografia mandibolare vale la pena passare in caso di frattura o tumore.

Come è la diagnosi?

Prepararsi a questa procedura è abbastanza semplice. Non ci sono restrizioni su cibo, medicine, bevande. prima

Dispositivo per fissare il bambino

esame, il paziente deve rimuovere i gioielli in metallo, se presente. Lo stesso vale per gli occhiali e una protesi rimovibile.

Durante la procedura, il paziente non può muovere la testa, deve essere in completa immobilità. A volte per questo scopo vengono utilizzati morsetti speciali, che hanno dispositivi di fissaggio e bende.

Alcune cliniche usano sacchi di sabbia.

Un paziente senza movimento dovrà rimanere per alcuni minuti e non sperimenterà alcun disagio.

Interpretazione dei risultati

Con il passaggio delle immagini radiografiche digitali sarà fornito quasi immediatamente. Più spesso saranno in formato elettronico.

Se la procedura è stata eseguita in una clinica privata, la decifrazione richiederà circa 30 minuti. Nelle cliniche pubbliche, il risultato diventa noto dopo tre giorni. Il divario temporale è molto più lungo quando si utilizza un dispositivo analogico.

Inoltre, ciascuna di queste procedure ha i suoi lati positivi e negativi. Quindi, il digitale darà un'immagine di buona qualità, emetterà radiazioni molto meno. Tuttavia, molto qui dipende da uno specialista che deve essere competente ed esperto, familiare con tutte le complessità di questo dispositivo.

Dopo lo studio, il radiologo, a partire dalla decodifica dell'immagine, valuta la forma delle ossa e degli altri indicatori, nonché la forma del modello vascolare. Guarda lo stato dei seni paranasali, le suture del cranio.

Diagnosi di pazienti pediatrici

In condizioni moderne, la radiografia del cranio è sicura non solo per gli adulti ma anche per un bambino.

Un medico con buone ragioni può riferire il bambino a questo esame. In particolare con:

Gli effetti della radiografia sulla testa sono minimi, il bambino non è in pericolo al momento dell'immagine, riceverà la dose minima di radiazioni, quindi i genitori non devono preoccuparsi. In questo caso, si dovrebbe considerare seriamente la scelta di una clinica, che dovrebbe essere dotata di un dispositivo moderno.

Molti temono il passaggio dei raggi X, perché questa procedura comporta il ricevimento di una dose di radiazioni. Tuttavia, questa cifra è insignificante. Un'ora di esposizione al sole può fare molto più male. Nonostante questo, una radiografia della testa non può passare più di 7 volte durante l'anno.

Se un medico prescrive un tale esame, allora è necessario passarlo, perché è con il suo aiuto che è possibile diagnosticare una patologia pericolosa all'inizio del suo sviluppo. Questo sarà seguito da un trattamento tempestivo.

Costi di servizio

Una radiografia del cervello è considerata una procedura poco costosa. Se lo passi in una clinica di stato, allora sarà completamente gratuito. Ma i prezzi delle strutture mediche diagnostiche private possono variare. Qui molto dipenderà dal tipo di installazione.

Nella Federazione Russa, tale indagine avrà un costo di 2000 rubli. Tutto è spiegato dal fatto che la clinica privata è sempre dotata di personale esperto e dispositivi moderni.

Inoltre, nelle strutture sanitarie private non sarà necessario attendere a lungo per ottenere risultati di decodifica. E la diagnosi stessa viene eseguita con precisione e rapidità. Ma è importante sapere che oggi le cliniche statali hanno anche dispositivi moderni e la qualità del loro lavoro è alta. Pertanto, la scelta della clinica rimane sempre per il paziente.

Risonanza magnetica del cervello

Non è un caso che il cervello umano sia considerato l'organo più difficile da studiare e diagnosticare le malattie, nonostante il fatto che influenzi il lavoro di tutti i sistemi corporei. Uno dei metodi più moderni ed efficaci per la sua ricerca è la risonanza magnetica, che viene spesso utilizzata in medicina per rilevare la disfunzione cerebrale. La RM della testa viene eseguita non solo per gli adulti ma anche per i bambini, ma non è altrettanto dannoso per i pazienti giovani come metodi di ricerca alternativi.

Quando è in programma una risonanza magnetica cerebrale?

Tale scansione è una delle chiavi nella diagnosi medica delle patologie del cervello, è spesso utilizzata per la diagnosi iniziale, oltre che per chiarirla. La procedura viene di solito eseguita secondo le prescrizioni dei medici, nel caso in cui il paziente abbia indicazioni rilevanti a riguardo.

testimonianza

  1. È consigliato farlo a quei pazienti che sentono mal di testa frequente, nello stesso momento la malattia si alza con frequenza speciale, e le cause di questo fenomeno non sono state ancora riconosciute.
  2. La risonanza magnetica viene eseguita se un paziente ha precedentemente identificato tumori cerebrali o ha solo avuto sospetti sul loro sviluppo.
  3. Spesso prescritto per l'epilessia, e non appena al momento della sua identificazione, e in forma cronica.
  4. Inoltre, indicazioni dirette per la nomina di questa scansione - una parziale perdita di udito e visione, la cui natura non è stata ancora identificata.
  5. La procedura viene spesso eseguita con un ictus, oltre a monitorare lo stato del corpo umano dopo di esso.
  6. Indicazioni per la risonanza magnetica - una frequente perdita di coscienza senza motivo apparente, svenimento.
  7. Tra le indicazioni per la risonanza magnetica è la meningite in qualsiasi forma e stadio di sviluppo.
  8. Questo tipo di diagnosi, tra gli altri metodi, può essere utilizzato per monitorare le condizioni di persone che hanno sviluppato la malattia di Parkinson, così come l'Alzheimer.
  9. La risonanza magnetica può essere utilizzata per identificare le cause della sinusite, nonché per la nomina del loro trattamento.
  10. Spesso assegnato a coloro che soffrono di sclerosi multipla.
  11. Anche tra le indicazioni per l'uso di questo tipo di scansione sono le disfunzioni del sistema vascolare in diverse parti del corpo umano.
  12. Le indicazioni più comuni: diagnosi prima dell'intervento chirurgico e scansione dopo l'intervento.

Controindicazioni

Nonostante la relativa sicurezza di questo metodo, ha, come ogni altra diagnosi, le proprie controindicazioni. È possibile scoprire quali controindicazioni alla risonanza magnetica ogni paziente ha con l'aiuto di un questionario, un sondaggio personale e una visita medica.

Le controindicazioni possono essere dirette, cioè lo studio è proibito e relativo. Se un paziente ha controindicazioni relative, significa che la scansione è più probabile che sia dannosa per lui, ma può essere effettuata se necessario, se ci sono indicazioni serie.

Tra le più frequenti controindicazioni alla risonanza magnetica del cervello:

  1. Controindicazioni assolute: la presenza sul corpo del paziente di oggetti metallici o sostanze che non possono essere eliminate durante la scansione. Questi possono includere una protesi metallica, un impianto, un pacemaker, un apparecchio ortodontico o persino un tatuaggio, la cui composizione colorante contiene metallo.
  2. È molto dannoso usare una tale scansione per le donne che hanno un breve periodo di gravidanza. È meglio rifiutare la CT magnetica se non ci sono indicazioni serie per il suo utilizzo.
  3. È meglio scegliere un metodo CT alternativo per coloro che hanno paura degli spazi ristretti.
  4. La risonanza magnetica non si applica ai pazienti che soffrono di malattie della ghiandola pituitaria.
  5. Con estrema cautela, la procedura viene eseguita per i bambini, e se non ci sono indicazioni importanti, quindi i bambini sotto i cinque anni dovrebbero meglio rinunciare. I bambini non hanno la risonanza magnetica con contrasto.
  6. Inoltre, non è possibile utilizzare questa diagnostica per le persone con valvole cardiache artificiali.
  7. Lo studio della tomografia magnetica con contrasto è particolarmente dannoso per le allergie.
  8. È meglio abbandonare la TC magnetica per le persone che hanno insufficienza cardiaca.
  9. La risonanza magnetica o TC magnetica non è applicabile a pazienti con alterata circolazione cerebrale.

Cosa mostra questo studio?

Molti pazienti sono preoccupati per la domanda: cosa mostra una risonanza magnetica del cervello?

Con l'aiuto della risonanza magnetica, è possibile vedere come la struttura del cervello del paziente differisce dalla norma, ed è anche facile determinare se il paziente abbia o meno un grave danno cerebrale. La risonanza magnetica viene spesso eseguita prima dell'intervento e dopo l'intervento chirurgico, così come la risonanza magnetica può determinare le conseguenze delle lesioni alla testa. Quindi, per rispondere alla domanda: ciò che la risonanza magnetica del cervello mostra è molto semplice. La TC magnetica fornisce un quadro completo dello stato di tutte le strutture del cervello umano, aiuta a stabilire le cause del mal di testa sia per i bambini che per gli adulti.

Preparazione alla scansione

La preparazione per una scansione RM del cervello dipende in gran parte dal fatto che sia eseguita con o senza contrasto. Se la TC magnetica passa con il contrasto, allora vale la pena prepararla in anticipo. Il medico ti parlerà delle misure di preparazione dettagliate, ma quello che vale la pena fare è rinunciare a cibo e liquidi cinque ore prima della TC.

Inoltre, per preparare adeguatamente la procedura, tutti i pazienti devono rimuovere i loro accessori, gioielli, orologi. Dovresti assolutamente dire al tuo medico che sospetti di avere una gravidanza, di avere malattie croniche o allergie ai farmaci. È anche utile avvisarlo della claustrofobia.

Come eseguire la risonanza magnetica cerebrale?

La risonanza magnetica del cervello con il contrasto è significativamente diversa dalla scansione senza di essa.Prima di tutto, tale tomografia dà risultati più precisi, ma dura molto più a lungo. Va notato che la risonanza magnetica del cervello con il contrasto è vietata ai bambini piccoli, in quanto è dannosa per il loro corpo fragile.

In generale, la procedura di scansione si svolge in uno scenario:

  1. Il paziente rimuove gli indumenti necessari, eliminando soprattutto tutti gli elementi che possono contenere metallo.
  2. Gli viene chiesto di prendere la giusta posizione sul tavolo mobile. La tomografia magnetica della testa, incluso il cervello, di solito richiede che il paziente si trovi in ​​posizione supina.
  3. Se necessario, a una persona viene dato un contrasto, che può essere fatto con un catetere speciale o manualmente.
  4. Se un paziente ha uno scarso controllo sui suoi movimenti o presenta anomalie mentali, ma ha bisogno di eseguire una scansione, allora gli vengono prescritti sedativi. Inoltre, chiunque, anche una persona completamente sana, che ha paura di movimenti accidentali del corpo per distorcere i risultati della procedura, può chiedere il loro utilizzo.
  5. Inoltre, spesso per il fissaggio degli arti usando cinture speciali e per i rulli. È particolarmente necessario applicarli ai bambini, poiché è difficile per loro trascorrere in completa immobilità un così lungo periodo di tempo.
  6. Il tavolo mobile è posto nel tunnel del tomografo, in questo momento l'ufficiale medico lascia questa stanza, seguirà la procedura dalla stanza accanto. Ciò avviene perché la radiazione RM è un po 'piccola, ma è dannosa per una persona, e se passa la procedura tutto il giorno, può seriamente danneggiare la sua salute.
  7. Durante la procedura, il paziente non sentirà quasi nulla, nessun dolore, nessun disagio, nessun disagio. La scansione è assolutamente indolore. Allo stesso tempo, il paziente può sentire il caratteristico arresto del dispositivo, è la norma. Se la risonanza magnetica viene eseguita con il contrasto, la pelle può formicolare un po 'nel punto della sua iniezione.
  8. La scansione può durare più di un'ora, è estremamente importante per il paziente mantenere un'immobilità completa. Ciò fornisce una garanzia di risultati chiari e affidabili.

Come vengono decrittografati i dati?

La scansione MRI del cervello viene eseguita solitamente subito dopo la scansione. È preparato da un radiologo, una scansione MRI del cervello può richiedere un po 'di tempo, ma di solito non più di mezz'ora. I risultati di una risonanza magnetica del cervello sono dati dal medico alle mani del paziente o vengono trasmessi al medico curante.

Una trascrizione RM cerebrale contiene i seguenti dati:

  1. Flusso sanguigno
  2. Caratteristiche del flusso di fluido del canale spinale.
  3. Il grado di diffusione dei tessuti.
  4. L'attività della corteccia cerebrale sotto l'influenza di stimoli.

La risonanza magnetica del cervello consente di valutare non solo le caratteristiche strutturali, ma anche le proprietà funzionali del cervello. Il principale vantaggio del metodo è la sua non invasività, l'assenza di dolore, l'assenza di un periodo di recupero e un alto contenuto di informazioni.

Come e perché fare i raggi X della testa

I raggi X si basano sulla capacità dei raggi X di penetrare nei tessuti del corpo di varie densità. Un'immagine negativa viene visualizzata su una foto o uno schermo, in cui i tessuti più densi appaiono più chiari. A loro volta, le formazioni più morbide o cavitarie sono presentate sotto forma di ombre. I raggi X della testa possono fornire al medico informazioni affidabili sulla natura del danno alle ossa del cranio o sulla presenza di lesioni patologiche nel cervello.

Indicazioni a raggi X.

La craniografia (radiografia del cranio) viene prescritta quando determinati sintomi vengono identificati da un paziente. Considerandoli, il medico può suggerire la presenza di una delle varie malattie. Per confermare la diagnosi, sono necessari ulteriori metodi di esame, come una radiografia della testa.

Le indicazioni per la radiografia possono essere tali reclami:

  • frequenti mal di testa, vertigini, svenimenti;
  • visione ridotta, oscuramento o mosche negli occhi;
  • compromissione dell'udito, dell'olfatto o del gusto;
  • arti contrazioni;
  • frequenti epistassi;
  • malattie infiammatorie frequenti dell'orecchio (otite), seni nasali (antritis, sinusite, etmoidite, sinusite);
  • dolore durante la masticazione.

L'esame a raggi X è necessario per i pazienti con contusione, anche se la persona è incosciente. Questo è necessario per eliminare la compressione o lo spostamento delle strutture cerebrali potenzialmente letali.

Qual è la dose di radiazioni e quanto spesso puoi fare?

Quando si eseguono i raggi X della testa, una persona riceve una dose di radiazioni di 0,12 mSv.

Il concetto di "dose massima ammissibile" non esiste e, ovviamente, è desiderabile non essere irradiato affatto. Tuttavia, se la patologia nel cranio prevede un monitoraggio costante, l'esame radiografico è inevitabile e viene eseguito tutte le volte che è necessario. Pertanto, in questa circostanza vale la pena fidarsi completamente dell'esperienza del medico curante - in media, non è consigliabile essere esposti alle radiazioni più di 7 volte all'anno.

Controindicazioni

Nonostante il danno delle radiazioni, non ci sono controindicazioni assolute per la radiografia della testa. L'irradiazione delle donne incinte non è raccomandata, specialmente nel primo trimestre, quando si verifica la deposizione degli organi principali del feto. Le radiazioni, anche a piccole dosi, possono avere un effetto negativo sull'organismo in via di sviluppo.

Varietà di procedura

Ci sono i seguenti tipi di esame a raggi X della testa.

Questi includono i raggi X:

Radiografia del cervello

Se vi è il sospetto di un processo patologico nel cervello, il medico deve determinare la sua esatta posizione. Per fare ciò, eseguire una scansione strato per strato del cervello ottenendo le sue sezioni. Questo metodo usa anche i raggi X e si chiama "tomografia computerizzata".

Cervello CT

Una radiografia tipica può mostrare un numero limitato di patologie cerebrali:

  • tumore radiopaco;
  • ematomi;
  • infiammazione delle meningi;
  • iper- o ipotensione intracranica;
  • calcificazioni.

Radiografia del cranio

A causa della radiografia, è possibile identificare tali patologie delle ossa della volta o della base del cranio, come ad esempio:

  • crepe e fratture;
  • osteoporosi, osteosclerosi;
  • impronte digitali sulle ossa, che si verificano quando i vasi cerebrali vengono premuti nel cranio a causa di una maggiore pressione intracranica;
  • scuotimento del cranio;
  • anomalie congenite dello sviluppo.

Radiografia delle ossa temporali

L'osso temporale è una regione anatomica importante per i raggi X e ha le seguenti caratteristiche:

  • contiene un organo di equilibrio e udito;
  • parte dell'articolazione temporo-mandibolare;
  • i rami dell'arteria carotide comune lo attraversano.

Per visualizzare questa zona, ci sono metodi speciali di diagnostica a raggi X, che vengono utilizzati in questi casi:

  • lesione dell'osso temporale;
  • otite media acuta e cronica;
  • mastoidite (infiammazione del processo mastoideo);
  • processo tumorale nella regione temporale.

Orecchio a raggi X.

Nella radiografia del rilievo è impossibile determinare le piccole strutture anatomiche dell'orecchio. Per un'immagine più accurata, viene eseguita una radiografia obiettiva dell'orecchio, che non è diversa dallo stesso studio della regione temporale.

Con questa procedura, è possibile valutare le condizioni di tutte le parti dell'orecchio:

Spesso i raggi X dell'orecchio vengono utilizzati nei bambini per identificare un corpo estraneo e quindi estrarlo. Per controllare l'installazione di un impianto cocleare, l'esame radiografico di questa area viene eseguito immediatamente dopo l'operazione.

Tipi di proiezione radiografica

Per diagnosticare il processo patologico nel cranio o nel cervello, vengono utilizzate le seguenti proiezioni:

  • diritto (fronte e retro);
  • laterale (destra e sinistra);
  • assiale (parietale e sottomentrale);
  • proiezione della città (fronte-retro);
  • Proiezione Caldwell (posteriore-anteriore).

Dirigendo i raggi X da diverse angolazioni, è possibile ottenere immagini dettagliate di parti del cervello e delle ossa.

Di solito, per ottenere un'immagine complessiva, la radiografia viene eseguita in due proiezioni: una linea retta e una laterale.

Roentgenogram del cranio in due proiezioni

Proiezione diretta

Le radiografie in proiezione diretta sono obbligatorie, perché:

  • Una foto scattata nella proiezione frontale mostra la struttura dello scheletro facciale, la volta cranica;
  • nella parte posteriore - la regione occipitale dell'arco e la colonna cervicale.

Vista laterale

Da questa angolazione, tali strutture anatomiche sono ben visualizzate:

  • arco e base del cranio;
  • vertebre cervicali;
  • scheletro facciale;
  • solchi di arterie e seni;
  • giro;
  • impressioni del dito;
  • canali di vene diploiche.

Tecniche a raggi X.

Esistono tecniche standard per i raggi X:

  • radiografia del sondaggio;
  • radiografia mirata.

Separatamente, si distinguono le immagini speciali dell'osso temporale:

studio sondaggio

Questo tipo di radiografia fornisce un concetto generale:

  • sulla struttura delle ossa del cranio;
  • la scala delle fratture;
  • circa il grado di spostamento dei frammenti ossei.

La semplicità, la rapida implementazione e il basso costo di questo metodo gli consentono di diagnosticare condizioni che minacciano la vita del paziente.

In questo video puoi vedere come appare il roentgenum del cranio. Video fornito dal canale Vasily Vishnyakova.

Raggi X di osservazione

Questo tipo di esame è più spesso utilizzato nella sua pratica da otorinolaringoiatri, oftalmologi e dentisti. Fornisce immagini focalizzate di alcune parti del cranio, che consente di studiarle in modo più dettagliato.

Ci sono i seguenti tipi di raggi X avvistamento:

  • sella turca;
  • processi mastoidi;
  • orbite (prese oculari);
  • il naso;
  • zigomi;
  • articolazioni temporomandibolari;
  • denti.

Di Schuler

L'immagine è realizzata con una proiezione obliqua. Può mostrare la struttura dell'articolazione temporomandibolare, le cellule pneumatiche del processo mastoideo. È considerato uno dei migliori metodi per determinare la frattura longitudinale della volta cranica.

La foto mostra una radiografia di Schüller

Da Mayer

Questo metodo di posa dà una proiezione assiale dell'immagine e viene utilizzato per studiare le condizioni dell'orecchio medio e il processo mastoideo. Antrum è la più grande caverna che porta l'aria nell'appendice e svolge un ruolo importante nella conduzione del suono. Con la sconfitta del suo processo di tumore o sclerosi alla radiografia mostra l'espansione e l'oscuramento delle pareti dell'antro.

Istantanea secondo Mayer: 1 - cellule mastoidi; 2 - grotta; 3 - parete del canale uditivo esterno; 4 - articolazione temporo-mandibolare; 5 - canale uditivo interno; 6 - il labirinto dell'orecchio interno; 7 - seno; 8 - la parte superiore del processo mastoideo

Secondo Stenvers

Questa speciale tecnica viene eseguita in una proiezione trasversale ed è progettata per studiare le strutture dell'orecchio interno, la piramide dell'osso temporale. Determinare il diametro del canale uditivo interno dà un'idea dello stato del nervo uditivo (se è infiammato, il passaggio viene ingrandito).

In questo caso, è necessario condurre uno studio da due lati per il confronto. L'istantanea di Stenver viene eseguita anche quando si sospetta una frattura longitudinale dell'osso temporale.

Radiografia di Stenvers: 1 - canale uditivo interno; 2 - ossicini uditivi; 3 - cellule mastoidi

Esame diagnostico dei bambini

La radiodiagnosi nei bambini viene effettuata solo in caso di emergenza, quando la macchina ad ultrasuoni non è in grado di fornire informazioni complete.

neonato

L'indicazione principale per la craniografia nei neonati è il sospetto di una lesione alla nascita delle ossa della testa o dei tessuti molli del cervello. Questa condizione è molto pericolosa e può portare non solo alla deformazione del cranio del bambino, ma anche a una violazione del suo sviluppo fisico e mentale.

L'uso della craniografia nei bambini deve essere rigorosamente secondo le indicazioni. Poiché i tessuti di un giovane organismo sono in via di formazione, i raggi X possono rallentare questo processo e portare a difetti dello sviluppo.

Durante la procedura, il piccolo paziente deve essere fermo. Per calmare il bambino, il medico può consentire alla madre di tenere il bambino in braccio durante lo studio.

Trauma alla nascita (cefaloematoma) su un'immagine a raggi X nella proiezione frontale e laterale

Neonati 1 anno di vita

I bambini all'età di un anno eseguono una radiografia del cranio in questi casi:

  • lividi alla testa;
  • anomalie congenite della struttura del cranio;
  • segni di ipertensione endocranica (pianto irragionevole, vomito);
  • infiammazione dei seni paranasali con sinusite.

Cos'è la testa dei raggi X pericolosa?

La radiazione a raggi X è un tipo di radiazione, quindi si ritiene che sia molto dannosa per il corpo. L'effetto dei raggi X sul corpo dipende dall'intensità della loro onda e dal tempo di esposizione.

Nella radiologia moderna vengono utilizzate solo fonti di radiazioni a bassa energia e lo studio richiede in genere non più di un minuto. Inoltre, tali raggi elettromagnetici non si accumulano nel corpo, quindi il rischio di complicanze dopo una singola procedura è molto piccolo (0,0001%).

Se non si seguono le precauzioni e le regole di ricerca, i raggi X possono avere i seguenti effetti negativi:

  • cambiamento nella struttura proteica delle cellule;
  • violazione del sangue;
  • invecchiamento precoce;
  • annebbiamento della lente;
  • violazione della spermatogenesi e maturazione delle uova;
  • rigenerazione di cellule normali nel tumore.

video

Il video fornito dal canale Igor Nesterov mostra la tecnica corretta per eseguire una radiografia della testa.