Compresse di emicrania - una lista di farmaci efficaci

Epilessia

Gli attacchi di emicrania sono caratterizzati da un mal di testa unilaterale agonizzante, che è così intenso che il paziente non può muoversi. È estremamente importante riconoscere l'emicrania all'inizio del suo sviluppo per poter fermare il dolore in una fase iniziale e ridurre la barriera di sensazioni spiacevoli durante un attacco. A tal fine, esistono farmaci con una sostanza e uno spettro d'azione diversi, la cui efficacia dipende dai sintomi specifici e dalla frequenza degli attacchi di emicrania.

Preparati per alleviare i dolori deboli e alleviare gli attacchi di emicrania rara all'inizio del loro sviluppo.

Nella fase iniziale di un attacco con dolore lieve e sintomi avversi lievi, è possibile assumere analgesici - farmaci il cui principio attivo blocca gli impulsi del dolore nelle strutture cerebrali. L'efficacia di un analgesico per il dolore da emicrania dipende dalla tollerabilità e dal dosaggio individuale, che nella maggior parte dei casi devono essere aumentati.

aspirina

Il farmaco è efficace se il suo dosaggio è raddoppiato, e quindi bere la medicina con un tè forte. Quando si assumono 1000 mg di farmaco in ogni secondo paziente, un leggero mal di testa si abbassa dopo 2 ore. L'aspirina riduce anche l'intensità di altri sintomi di emicrania - nausea, vomito, paura della luce e suoni forti, soprattutto se si combina il dosaggio indicato con 10 mg di Domperidone o Metoclopramide. L'aspirina può essere assunta ogni 6 ore durante il giorno non più di 4 volte. Non è consigliabile assumere Aspirina per le ulcere dello stomaco e l'emicrania mestruale, poiché assottiglia il sangue e può causare sanguinamento.

ibuprofene

Le compresse sono un'alternativa all'aspirina, ma per raggiungere l'efficacia, devono essere assunte in un dosaggio aumentato - da 400 a 600 mg per dose. Il farmaco viene anche consumato non più di 4 volte al giorno con un intervallo di tempo minimo di 6 ore. L'ibuprofene ha un minimo di effetti collaterali, quindi può essere bevuto per donne in gravidanza, in allattamento e bambini. In questo caso, il dosaggio deve essere determinato dal medico individualmente.

paracetamolo

Nella sua forma pura, il farmaco è inefficace contro il dolore emicranico, ma il suo effetto può essere migliorato dall'assunzione aggiuntiva di caffeina. Per fare questo, 2 compresse da 500 mg per bere 200 mg di caffè preparato al momento. Nei casi di grave nausea e vomito, l'assunzione del farmaco è combinata con farmaci antiemetici.

naproxene

Il farmaco è meno efficace rispetto all'Aspirina, tuttavia, a causa di effetti collaterali minimi, è un'alternativa degna di Frovatriptan, appartenente al gruppo dei triptani. Le compresse che pesano da 550 a 750 mg vengono assunte una volta con la sindrome da dolore lieve. Se il dolore non diminuisce, il farmaco può essere esteso per il giorno successivo in due dosi di 250 mg.

Diclofenac Potassio

L'eliminazione del dolore da lieve a moderato può essere ottenuta con una singola dose del farmaco in un dosaggio di 100 mg. La dose giornaliera non deve superare i 200 mg, quindi durante questo periodo è possibile bere 1 compressa da 50 mg in due dosi con un intervallo di tempo di almeno 6 ore. Il vantaggio del farmaco è la sua forma di produzione: oltre alle compresse, viene prodotto sotto forma di candele, polveri e fiale per iniezione. L'uso di candele è consigliabile per la nausea dolorosa durante gli attacchi, l'efficacia del farmaco in questo caso a causa del rapido assorbimento si ottiene entro 30 minuti.

Non è consigliabile assumere Analgin e Ketorol durante gli attacchi di emicrania, nonostante il loro pronunciato effetto analgesico.

Non eliminano la causa del dolore emicranico, ma semplicemente bloccano i recettori del dolore, mentre l'elenco dei loro effetti collaterali è significativamente esteso rispetto ad altri analgesici.

Farmaci per alleviare il dolore spesso intenso, così come nei casi in cui l'analgesico è inefficace

Se un farmaco analgesico puro è inefficace con frequente dolore moderato alla testa, deve essere sostituito con uno dei farmaci combinati. Si basano su analgesici combinati tra loro e altri componenti sono aggiunti per un effetto tonico o sedativo.

Citramon P

La combinazione di aspirina e paracetamolo nella preparazione fornisce il suo effetto analgesico e l'aggiunta di caffeina in una piccola quantità ha un effetto positivo sul tono vascolare e sulla circolazione sanguigna. Citramon II è indicato per gli attacchi di emicrania moderati causati dalla vasocostrizione. All'inizio dell'attacco, devi prendere 2 compresse del farmaco, se necessario, ripetere la ricezione dopo 4 ore.

askofen

Il farmaco è un analogo di Citramone P nella composizione e nell'azione. Per alleviare il dolore emicranico, è necessario bere 2 capsule del farmaco una volta.

solpadein

La base del farmaco è il paracetamolo, integrato con codeina e caffeina. La codeina è un analgesico narcotico, quindi fa parte del farmaco in una piccola dose. Grazie alla sua azione, migliora l'effetto analgesico del paracetamolo e, in combinazione con la caffeina, allevia notevolmente la condizione nella fase iniziale del dolore emicranico. Per fare questo, con la sindrome del dolore moderata, è necessario bere 2 pillole una volta, cercando di non abusarne per evitare la dipendenza.

Sedalgin-Neo

È indicato per gli attacchi di emicrania causati dalla sensibilità psico-emotiva. L'effetto analgesico di Analgin e Paracetamolo è potenziato dagli effetti del fenobarbitale e della codeina. Anche nel dosaggio ottimale di Sedalgin è la caffeina. Una compressa di Sedalgin-Neo viene bevuta una volta, con forti attacchi, il dosaggio in una dose può essere raddoppiato.

Pentalgin N

L'efficacia del farmaco è ottenuta attraverso una combinazione di Naproxen, Paracetamolo, Drotaverina, caffeina e feniramina maleato. Un rimedio in pillole allevia l'infiammazione e dà tono vascolare, allevia il dolore e lenisce. Per alleviare il dolore moderato di emicrania, è sufficiente bere 1 compressa nella fase iniziale di un attacco.

Migrenol Extra

Le compresse a base di aspirina, caffeina e paracetamolo sopprimono lo sviluppo di un attacco, ma dovrebbero essere bevute ai primi segni di emicrania. Quando prendi 2 pillole in una sola volta, il dolore cessa di disturbarti per mezz'ora.

I farmaci combinati sono più efficaci dei puri analgesici, tuttavia hanno molte più controindicazioni.

Quasi tutti i mezzi non possono essere utilizzati durante la gravidanza, i bambini, con malattie gastriche e renali. Alcuni di questi farmaci creano dipendenza e alla fine cessano di avere l'effetto desiderato.

Compresse di emicrania per alleviare il dolore di emicrania molto grave

Con intenso dolore emicranico, aggravato dai sintomi di accompagnamento, analgesici convenzionali non aiutano. In questo caso, al paziente viene prescritta una prescrizione per speciali farmaci antiemicranici, la cui azione è volta a normalizzare i vasi sanguigni restringendoli e ripristinandoli attraverso questa circolazione sanguigna. Tutti gli agenti antifungini sono divisi in due gruppi: i triptani e gli alcaloidi della segale cornuta.

triptani

Non tutti i farmaci in questo gruppo sono ugualmente efficaci negli attacchi di emicrania. Se le pillole specifiche non hanno avuto effetto per tre attacchi, allora il paziente dovrebbe cercare di alleviare il dolore con un altro triptano di droga. I farmaci triptan comuni autorizzati in Russia includono:

  • Sumatriptan e suoi derivati ​​(Imigren, Amigrenin, Sumamigren) - all'inizio dell'attacco immediatamente dopo la fine dell'aura, devi prendere 1 compressa da 50 mg. Se l'effetto della ricezione è minimo, dopo 2 ore è necessario bere la seconda pillola. Più di 2 compresse al giorno non possono bere.
  • Zolmitriptan (Zomig) - il farmaco allevia efficacemente mal di testa e sintomi collaterali, sia all'inizio che nel mezzo dell'attacco dopo 15 minuti dopo l'uso. Per fare questo, prendere una pillola da 2,5 mg e ripetere dopo 2 ore, se la sindrome del dolore non è passata.
  • Eletriptan (Relpax) - 40 mg del farmaco, assunto dopo la fine dell'aura, allevieranno la condizione e ridurranno la soglia del dolore dopo 30 minuti. Se il dolore continua a darti fastidio, dopo 2 ore devi bere un altro 40 mg. Non è consigliabile utilizzare al giorno più di 80 mg del farmaco.

Rispetto agli analgesici, i triptani sono costosi, devono essere presi con cautela per le persone che soffrono di ipertensione, malattie cardiache, così come per gli anziani e i bambini.

Droghe a base di Ergotamina

L'azione dei farmaci a base di ergotamina è volta ad aumentare il tono vascolare del cervello e ridurre l'attività della serotonina. Sollevano solo il dolore emicranico, quindi il loro uso in altre manifestazioni di dolore è inutile. I prodotti comuni in questo gruppo includono:

  • Cofetamina - ergotamina nella base della caffeina complementare, che accelera l'assorbimento della sostanza principale nel sangue, stimola il sistema nervoso centrale e ha un effetto tonico su di esso. Il farmaco viene assunto al momento dell'attacco nella quantità di 2 compresse, riducendo il dosaggio alla 1a compressa per i prossimi giorni.
  • Nomigren è un agente di combinazione di farmaci a base di ergotamina, camilofina, caffeina, mecloxamina e propilfenazone. Con forte dolore, devi prendere 1 compressa del farmaco, e dopo mezz'ora - il secondo. Al giorno non è raccomandato l'uso di più di 4 compresse.

Per garantire che i molteplici effetti collaterali di assunzione incontrollata di anti-emicrania e sostanze analgesiche non influenzino la condizione generale, è necessario coordinare la selezione dei farmaci con un neurologo.

È questo specialista che sarà in grado di diagnosticare un tipo di emicrania e, vista l'intensità degli attacchi, prescriverà un trattamento.

Mezzi per l'esposizione rapida all'emicrania

Il continuo mal di testa, da cui vuoi nasconderti ai margini del mondo, interferisce con il lavoro. È difficile esistere in tali condizioni, eseguire semplici faccende domestiche, soprattutto se un attacco di emicrania dura a lungo. Anche i pensieri sul riposo non danno gioia. Puoi affrontare rapidamente il problema, se scegli la medicina giusta.

Gruppi di emicrania

La testa con questa malattia può solo ferire da un lato, ma ci sono casi di localizzazione bilaterale. Gli attacchi differiscono in frequenza: in alcuni si verificano ogni giorno, altri affrontano il problema più volte all'anno. Inoltre, compaiono i sintomi:

  • intolleranza alla luminosità della luce;
  • nausea;
  • suoni forti insopportabili;
  • vomito.

Alcuni pazienti sentono un'aura - uno stato di premonizione di un attacco. Può essere caratterizzato dall'aspetto della sensibilità della pelle, debolezza degli arti, bagliori davanti agli occhi. Se in questo momento prendi farmaci per l'emicrania, puoi affrontare l'attacco prima che inizi. La particolarità della malattia è che per un medico è difficile scegliere i mezzi di un'emicrania ad azione rapida, perché sono diversi per ogni paziente. Tutti i farmaci sono divisi in gruppi:

  • alleviare i sintomi acuti;
  • profilattico - prevenire la comparsa del dolore.

Tra i mezzi di esposizione rapida emicrania spesso prendono tali gruppi di droghe:

  • analgesici, ma questi includono i FANS - farmaci antinfiammatori non steroidei: Nurofen, Pentalgin, Paracetamolo;
  • ergotamine - farmaci a base di ergot, che sono efficaci solo con il dolore da emicrania: Ergotamina, Klavivrenina, Nomigrene;
  • triptanovye, che agisce su tutti i sintomi della malattia: Sumamigren, Amigrenin, Rapimed.

Quando si assumono farmaci per un mal di testa ad azione rapida, è necessario tenere conto del fatto che è possibile eliminare la malattia se si segue un regime di trattamento specifico. Se, dopo diverse volte, l'agente dello stesso gruppo non è stato colpito, viene sostituito con un medicinale anti-emicrania dello stesso gruppo. I medici prescrivono il trattamento ai pazienti nella seguente sequenza:

  • primi analgesici;
  • quindi - triptani, se dopo 45 minuti non diventa migliore;
  • se la causa della malattia non è chiara, prendi i FANS.

Per la prevenzione della comparsa di attacchi, il trattamento continua per un lungo periodo. Il medico seleziona le compresse per emicranie e cefalea singolarmente. L'uso di questa tecnica ti consente di influenzare in modo efficace gli attacchi. Per la prevenzione dei farmaci prescritti:

  • Anaprilina - beta-bloccante;
  • Velafax - un antidepressivo;
  • Il topiramato è un anticonvulsivo;
  • Nifedipina, un calcio-antagonista;
  • Naproxen - NSAIDs.

Compresse per emicrania: elenco e specifiche

L'emicrania è una malattia del sistema nervoso caratterizzata da un forte mal di testa. Il mal di testa è così pronunciato che rende una persona ferma ogni tipo di attività, nascondendosi dal mondo esterno. Un mal di testa emicranico può durare per ore e giorni senza interruzione, causando il paziente a soffrire insopportabile. L'emicrania può essere evitata applicando vari farmaci. Puoi scoprire quali sono le medicine per curare l'emicrania, le loro caratteristiche e le caratteristiche di applicazione, da questo articolo.

Cos'è un'emicrania?

L'emicrania, oltre al mal di testa, è accompagnata da una sensazione di nausea, aggravata dal vomito, intolleranza ai suoni forti e alla luce intensa. Di solito il mal di testa è localizzato in una metà della testa, ma può essere bilaterale.

Esistono due tipi di emicrania: con aura e senza. L'aura è un precursore di un mal di testa, è sempre dello stesso tipo in un paziente. I precursori sono qualsiasi sintomo neurologico: visivo (lampi, fulmine davanti agli occhi, perdita della vista a breve termine), sensibile (brividi, formicolio, intorpidimento in certe aree), motore (debolezza degli arti) e altri. In emicranie con aura, sempre dopo un po 'di tempo (5-60 minuti) dopo il secondo compare un tipico mal di testa, quindi tali pazienti sanno esattamente quando avranno dolore. Se il paziente ha il tempo di prendere una pillola di emicrania immediatamente dopo il verificarsi dell'aura, allora può evitare il verificarsi di sintomi spiacevoli. In tutta onestà, va detto che questa regola non sempre funziona al 100%. Tuttavia, le possibilità di prevenire il dolore sono alte.

La frequenza dell'emicrania è diversa. Per alcuni, si verificano solo un paio di volte l'anno, mentre altri si preoccupano quasi ogni giorno. In ogni caso, è necessario liberarsi dal dolore lancinante. Per questo ricorso ai farmaci.

Tutti i farmaci esistenti per il trattamento dell'emicrania sono condizionalmente divisi in due gruppi: presi per il sollievo di un attacco e utilizzati per prevenire il suo verificarsi. Nel primo gruppo di farmaci hanno bisogno di tutti i pazienti con emicrania. Le medicine preventive sono indicate solo per quei pazienti che hanno convulsioni più spesso 2-3 volte al mese e sono piuttosto difficili.

Nel trattamento dell'emicrania ci sono alcune caratteristiche:

  • i farmaci che effettivamente eliminano il mal di testa in alcuni pazienti sono impotenti in altri (e la questione non è affatto nella correttezza della prescrizione del farmaco da parte del medico);
  • un rimedio che allevia i sintomi prima potrebbe perdere la sua efficacia nel tempo;
  • se il paziente ha diversi tipi di emicrania (ad esempio, attacchi con e senza aura), allora i farmaci per eliminare il mal di testa potrebbero aver bisogno di altri.

Queste caratteristiche causano difficoltà nella selezione di mezzi efficaci per il trattamento dell'emicrania, quindi il medico curante ha un compito difficile: nel minor tempo possibile con il numero minimo di "mancati" per trovare un farmaco efficace.

Farmaci per emicrania ad azione rapida

Questo gruppo di farmaci comprende farmaci che vengono utilizzati per alleviare il mal di testa. Cioè, quei farmaci che vengono usati già sul fatto del dolore o durante il verificarsi dell'aura. Efficace e veloce è un rimedio che allevia il mal di testa (o riduce la sua gravità) in un massimo di 2 ore.

L'elenco dei farmaci per l'emicrania ad azione rapida è il seguente:

  • analgesici (compresi quelli combinati) e anti-infiammatori non steroidei;
  • droghe di ergot;
  • triptani.

Analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei

Questo è un gruppo di farmaci che iniziano il trattamento per l'emicrania. Sono sintomatici e aiutano ad alleviare il mal di testa. I più efficaci di questo gruppo sono: Askofen-P, Solpadein, Sedalgin-Neo, Pentalgin, Ibuprofen (Nurofen, Faspik), Naproxen (Nalgesin), Diclofenac (Voltaren, Rapten Rapid).

Askofen-P è una combinazione di paracetamolo, acido acetilsalicilico e caffeina. Disponibile in granuli per soluzione, capsule e compresse. La dose raccomandata è di 1-2 compresse (capsule) alla volta. Il paracetamolo e l'acido acetilsalicilico potenziano (potenziano) l'azione l'uno dell'altro, hanno un effetto analgesico e antinfiammatorio e la caffeina aiuta a normalizzare il tono dei vasi cerebrali (cioè, colpisce uno dei principali meccanismi dell'emicrania). Il farmaco è controindicato nell'ulcera gastrica e nell'ulcera duodenale in fase acuta, asma, gravidanza e allattamento, disturbi del sistema di coagulazione del sangue, con insufficienza renale ed epatica, marcato aumento della pressione sanguigna.

Solpadein è costituito da codeina, caffeina e paracetamolo. Disponibile sotto forma di compresse convenzionali e idrosolubili (che accelera l'assorbimento e quindi l'inizio dell'effetto). La codeina è un potente analgesico (si riferisce alle sostanze narcotiche mediche) e potenzia l'azione del paracetamolo. Per ridurre il mal di testa, assumere da 1 a un massimo di 2 compresse alla volta. Il farmaco è proibito durante la gravidanza e l'allattamento, il glaucoma (una malattia con aumento della pressione intraoculare), malattie del sangue (anemia, trombocitopenia), ipertensione.

Sedalgin-Neo contiene codeina, caffeina, analgin (metamizolo sodico), paracetamolo, fenobarbital. La codeina e gli stessi fenobarbital mostrano un effetto analgesico e contemporaneamente migliorano gli effetti del paracetamolo e dell'analgesina. Controindicato nelle stesse condizioni di Askofen-P. Prendi una compressa per l'attacco di emicrania. La dose singola massima - 2 compresse.

Pentalgin contiene paracetamolo, naprossene, caffeina, drotaverina cloridrato, feniramina maleato, cioè sostanze con effetti analgesici, antinfiammatori, normalizzando il tono vascolare e fornendo un leggero effetto sedativo (sedativo). Disponibile in pillole, preso 1 compressa per via orale con un mal di testa. Pentalgin non può essere usato per lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale, sanguinamento di qualsiasi localizzazione, gravidanza e allattamento, ipertensione grave, asma bronchiale, aritmie cardiache, gravi malattie del fegato e dei reni.

L'ibuprofene alla dose di 400-800 mg è abbastanza efficace per gli attacchi di emicrania. Disponibile in compresse rivestite, compresse effervescenti solubili, in combinazione con codeina (Nurofen Plus). In combinazione con il sale di L-arginina (Paspex) fornisce un effetto anestetico più veloce. L'ibuprofene non può essere usato per malattie ulcerose del tratto gastrointestinale, sanguinamento, nel primo periodo postoperatorio, problemi significativi con fegato e reni, durante la gravidanza e l'allattamento.

Naproxen contiene solo un ingrediente attivo, tuttavia ha comunque un buon effetto anestetico. Per l'emicrania, si consiglia di assumere 2 compresse per bocca una volta. Le controindicazioni sono le stesse di Ibuprofen.

Diclofenac appartiene al gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Forme di dosaggio sintetizzate che forniscono un inizio più rapido dell'effetto analgesico rispetto alle compresse convenzionali di Diclofenac (ad esempio Rapten Rapid). La dose giornaliera massima non è superiore a 200 mg. Non raccomandato per l'emofilia e altri disturbi del sistema di coagulazione del sangue, gravidanza e allattamento, processi erosivi e ulcerativi a livello intestinale.

Tutte queste droghe appartengono ai mezzi della cosiddetta "ambulanza" per l'emicrania. Nonostante l'apparente uniformità degli analgesici e dei farmaci antinfiammatori non steroidei, ci sono spesso situazioni in cui un farmaco è efficace per alleviare un attacco e l'altro no. Ciò è in parte dovuto a una gamma così ampia di tali fondi. Vale la pena ricordare che l'abuso di tali farmaci (che significa uso regolare, quasi quotidiano) può portare alla formazione di un altro tipo di mal di testa - ingombrante, che sono difficili da trattare. L'uso di analgesici è di 15 giorni al mese.

A quei pazienti che non sono adatti per analgesici e farmaci antiinfiammatori non steroidei o che hanno controindicazioni al loro uso si consiglia di assumere un altro gruppo di farmaci - i farmaci ergotici.

Droghe di Ergot

Questo gruppo di farmaci fornisce un effetto tonico sui vasi cerebrali, ha attività antiserotoninergica, con cui l'effetto anestetico è associato con l'emicrania. Questi farmaci sono efficaci solo per l'emicrania e completamente inutili per altri tipi di mal di testa.

Per i farmaci che contengono solo alcaloidi dell'ergot, sono inclusi ergotamina e diidroergotamina (Klavivrenin). Possono essere utilizzati internamente sotto forma di gocce (o sotto la lingua), sottocute, per via intramuscolare e endovenosa.

Sono state create forme combinate di questi farmaci in combinazione con caffeina (Cofetamina, Cafergot, Nomigren) sotto forma di compresse, nonché sotto forma di spray nasali (Digidergot). La forma di dosaggio sotto forma di spray nasale è molto comoda ed efficace, perché consente di assorbire rapidamente il principio attivo dalla mucosa nasale e non contribuisce ad aumentare la nausea e il vomito durante un attacco (come può essere quando si usano le compresse). La dose massima nell'attacco è di 4 iniezioni. Quando si utilizzano questi farmaci, è necessario smettere di fumare per non provocare uno spasmo di vasi periferici e disturbi circolatori.

I preparati di Ergot non vengono utilizzati in pazienti con malattia coronarica e ictus, ipertensione non controllata, grave insufficienza epatica, durante la gravidanza e l'allattamento, malattia vascolare occlusiva.

In alcuni casi, le compresse di ergot sono utilizzate non solo per alleviare il mal di testa, ma anche per prevenire il loro verificarsi. In questo caso, vengono utilizzati per diverse settimane.

Emicrania Triptani

Questi farmaci esistono da più di un secolo, sebbene solo gli ultimi decenni siano stati utilizzati più ampiamente. Sono chiamati triptani perché sono derivati ​​chimici della 5-idrossitriptamina.

Il meccanismo d'azione dei triptani si basa su:

  • la loro capacità di legarsi ai recettori della parete vascolare, causando la costrizione dei vasi cerebrali;
  • la capacità di bloccare l'insorgenza del dolore a livello dei recettori del nervo trigemino, fornendo innervazione della testa e del viso;
  • la capacità di influenzare altri sintomi dell'emicrania, oltre al mal di testa (cioè, sono efficaci con nausea, vomito, luce e paura concomitanti).

Tale azione polimorfica dei triptani e causa il loro uso diffuso nell'emicrania.

I triptani sono disponibili sotto forma di varie forme di dosaggio: compresse, supposte (candele), spray nasali. Candele (Trihmigren) e spray (Imigran) sono da preferire per gravi nausea e vomito.

I farmaci più comuni in questo gruppo sono Sumatriptan (Imigran, Rapimed, Sumamigren, Amigrenin), Zomig (Zolmitriptan), Relpaks (Eletriptan), Noramig (Naratriptan). E sebbene abbiano tutti lo stesso meccanismo d'azione, solo uno può essere efficace in ogni caso particolare.

I triptani, oltre ad alleviare gli attacchi di emicrania, possono essere utilizzati anche per prevenire il loro verificarsi (anche se in Russia non è stata effettuata alcuna ricerca affidabile a riguardo). In questo caso, prescrivi compresse per diverse settimane.

Controindicazioni all'uso di triptani sono età fino a 18 e oltre 65 anni, gravi malattie del sistema cardiovascolare (infarto del miocardio, ictus), ipertensione arteriosa, intolleranza al triptano.

Come iniziare il trattamento dell'emicrania?

Esistono principi generali per il trattamento degli attacchi di emicrania, che si giustificano nella maggior parte dei casi:

  • Vale la pena iniziare il trattamento con l'uso di un analgesico o una combinazione di essi (anche con farmaci antinfiammatori non steroidei);
  • se l'uso dell'analgesico non ha dato effetto (45 minuti), dovresti prendere triptan;
  • se il triptano risultasse inefficace, allora nel prossimo attacco è necessario usare "un altro tripatna", cioè un farmaco di un'altra azienda o con un altro ingrediente attivo;
  • se durante i 3 attacchi di emicrania l'analgesico non era efficace, allora per tutti i successivi triptas è necessario prendere immediatamente il triptan;
  • se un attacco di mal di testa non è tipico (cioè, il paziente non può identificare - è un'emicrania o un altro tipo di mal di testa), allora si dovrebbe prendere un farmaco antinfiammatorio non steroideo.

Mezzi per la prevenzione degli attacchi di emicrania

Questi farmaci sono usati solo in caso di frequenti (più di 2-3 volte al mese) e gravi attacchi di emicrania (incapacità di svolgere il loro lavoro e impegnarsi in attività quotidiane, vomito ripetuto, durata di un attacco di oltre 8-12 ore).

La decisione sull'uso di tali farmaci dovrebbe essere presa solo dal medico curante!

Con lo scopo preventivo può essere utilizzato:

  • bloccanti β-adrenergici (Anaprilina, Obsidan);
  • antidepressivi (i farmaci più efficaci e sicuri sono la nuova generazione di Simbalt, Velafax, Ixel);
  • anticonvulsivanti (valproroato e topiramato, gabagamma);
  • bloccanti dei canali del calcio (nifedipina);
  • un certo numero di altri farmaci (Sandomigran, Metisergid, alcuni farmaci antinfiammatori non steroidei).

Il principio generale dell'uso di tutti questi strumenti è una durata sufficiente. In alcuni casi, la riduzione degli attacchi di emicrania si verifica dopo il primo mese di assunzione del farmaco, in altri - potrebbero essere necessari sei mesi. Questo è il motivo per cui la selezione deve essere effettuata dal medico curante, tenendo conto delle malattie del paziente, nonché tenendo conto di altri medicinali costantemente utilizzati dal paziente (ad esempio, per il trattamento dell'ipertensione).

Nuovi farmaci per l'emicrania

Un cerotto transdermico contenente sumatriptan (chiamato Zelrix) è attualmente in fase di sviluppo. Questa forma di rilascio è ancora più conveniente dello spray nasale, ma ha anche la capacità di mantenere a lungo la concentrazione terapeutica del farmaco nel sangue, bypassando il tratto gastrointestinale. Di conseguenza, l'uso del triptano sotto forma di cerotto può ridurre la frequenza degli effetti collaterali e migliorare la tollerabilità del farmaco. Questa è una buona alternativa alle solite forme di dosaggio sotto forma di compresse.

Oltre ai cerotti, è stata sviluppata un'iniezione sumatriptan senza ago, che consente di inserire 6 mg di Sumatriptan sotto la pelle, ma senza colpo. Il farmaco entra sotto la pelle con un piccolo dispositivo che inietta gas azotato e medicine attraverso un piccolo foro nella pelle in centesimi di secondo. Questa forma di dosaggio è necessaria per quei pazienti che non sono aiutati dalla forma della compressa di triptani e che non hanno la capacità di fermare gli attacchi di emicrania con l'aiuto di iniezioni.

Si sta anche sviluppando una forma di dosaggio speciale di diidroergotamina, che sarà utilizzata dall'inalazione attraverso la bocca, ma l'efficacia sarà pari all'iniezione endovenosa. Ciò consentirà al paziente di interrompere un grave attacco di emicrania, mentre a casa o al lavoro, piuttosto che aspettare il ricovero in ospedale.

La forma di aerosol di Prochlorperazine è anche in studi clinici. Il farmaco entra nelle parti inferiori del sistema respiratorio utilizzando un inalatore speciale (per analogia con i dispositivi che vengono usati per trattare l'asma), dove viene assorbito nel sistema circolatorio. L'effetto è anche comparabile con l'uso endovenoso. È provato che questa sostanza elimina non solo un mal di testa, ma anche nausea e vomito, ma solo con uso endovenoso. Poiché la forma dell'aerosol è paragonabile all'iniezione, come dicono i ricercatori, questo significa che può essere usato a casa.

Attualmente, sono in corso ricerche sull'efficacia e sulla sicurezza di una nuova gamma di farmaci per il trattamento degli emicranici - bloccanti dei recettori CGRP. Questi sono farmaci come Telkagepant (in compresse), Olcegepant (per iniezione endovenosa). Il meccanismo della loro azione si basa sulla capacità di arrestare il dolore delle emicranie, senza restringere i vasi sanguigni, senza intaccare altri sistemi del corpo e quindi senza creare effetti collaterali. Questo significa la possibilità del suo utilizzo in pazienti con malattie cardiovascolari.

Ad oggi, i risultati di un singolo studio clinico sono stati pubblicati, indicando che Telkagepanta e Zolmitriptan hanno la stessa efficacia nel trattamento degli attacchi di emicrania, ma significativamente meno effetti collaterali quando si usa Telkagepanta. È possibile che questo farmaco diventi presto un'alternativa degna ai triptani nel trattamento dell'emicrania.

Quindi, per il successo del trattamento dell'emicrania, ci sono attualmente un gran numero di farmaci. Il loro arsenale è costantemente aggiornato con nuove forme di dosaggio o anche nuovi farmaci. La scelta del trattamento per gli attacchi di emicrania in ciascun caso non è un compito facile, che richiede la considerazione di un gran numero di fattori. La soluzione a questo problema è possibile solo con l'aiuto di un medico esperto e competente.

"Medical Review", un'intervista al prof. G. Tabeyeva, "Triptani - trattamento specifico dell'emicrania":

Pillole per emicrania. Elenco dei mezzi economici efficaci. preparativi

L'emicrania è una malattia nevralgica che colpisce il sistema nervoso ed è caratterizzata da ricorrenti mal di testa o sensazioni regolari e dolorose su un lato della testa o sull'altro.

Cosa è importante sapere sull'emicrania

In alcuni casi, l'emicrania può essere bilaterale. Questo problema riguarda le ragazze di 20-30 anni e le donne adulte dai 40 ai 50 anni. A volte questa malattia si verifica nei bambini da 4 anni. Il verificarsi di questi attacchi si verifica 1-2 volte l'anno e raggiunge più volte alla settimana o al mese.

L'emicrania si verifica spesso a causa del processo di attivazione che si verifica nel centro del nervo trigemino. L'emicrania può essere ereditata. Mentre il corpo matura, i suoi sintomi diminuiscono. Tra i 25 e i 35 anni, questa malattia raggiunge il suo apice.

Sintomi di emicrania

Questa malattia è diversa dalle altre. Succede all'improvviso, non risponde agli analgesici e scompare anche impercettibilmente. I sintomi dell'emicrania sono dolore su un lato della testa e possono durare da mezz'ora a cinque giorni. Potrebbe essere nella zona degli occhi, della fronte e delle tempie.

I pazienti sono spesso infastiditi da luce intensa e suoni forti. In questo caso, la pressione rimane normale. Una persona può soffrire di nausea, a volte accompagnata da vomito. Ciò si verifica spontaneamente, senza essere legato a un ictus, a un tumore al cervello, e talvolta può indicare lo sviluppo di tali patologie.

Esistono diversi tipi di emicrania:

  1. Oculare, senza aura,
  2. emiplegica,
  3. Collo.

Il mal di testa si verifica raramente su entrambi i lati della testa. La comparsa dell'emicrania in questi casi è associata ai vasi sanguigni, ma non ha nulla in comune con l'innalzamento o l'abbassamento della pressione sanguigna. Anche la pressione intracranica o attacchi di glaucoma non hanno basi per l'insorgenza dell'emicrania. Questo è un tipo completamente diverso di mal di testa.

Un fatto interessante! Anche prima della nascita di Cristo, questa malattia era conosciuta, ma non aveva nome. Più tardi, il grande Ippocrate descrisse i sintomi della malattia (circa 400 dC) e designò il suo nome. Tuttavia, il fondatore del suo nome classico era il medico romano - Claudio Galeno.

E possiede anche una scoperta sulla localizzazione del dolore. Molti geni hanno accompagnato questa malattia. È inerente alle persone che preferiscono il lavoro mentale. Molte personalità brillanti hanno sofferto di questa afflizione: (Ponzio Pilato, Pëtr Tchaikovsky, Edgar Po, Karl Marx, Anton Pavlovich Cechov, Giulio Cesare, Sigmund Freud, Darwin, Newton).

Cause di emicrania nelle donne

Il fattore principale per l'insorgenza dell'emicrania nelle donne è l'ereditarietà, ma fino alla fine delle sue cause non è chiaro, poiché ha un meccanismo complesso per lo sviluppo di tale condizione.

I seguenti sovraccarichi corporei possono provocare emicrania:

  1. fisica;
  2. emozionale;
  3. Disturbi alimentari;
  4. Uso di alcol;
  5. Disturbo del sonno;
  6. Surriscaldamento solare;
  7. il rumore;
  8. Cambiamento delle condizioni meteorologiche;
  9. il fumo;
  10. Il cambiamento nelle donne di sfondo ormonale

Le statistiche mostrano che nell'80% dei casi le donne sono affette da questa malattia. Il rischio di ammalarsi è anche nel maschio, ma nelle donne questa malattia si manifesta molto più spesso che negli uomini.

L'emicrania ha una predisposizione genetica. Dalla madre passata ai figli per eredità.

Questo è interessante! Le persone impegnate nel lavoro mentale, attive, ambiziose e che aspirano alla cima, sono sotto la pistola di questa malattia selettiva. Vogliono essere dappertutto e dappertutto, costringendo così il cervello a lavorare costantemente e in modo poco pratico per spendere energia. Il gruppo a rischio per questo disturbo è maniaco del lavoro.

Come trattare l'emicrania

In questo caso, l'automedicazione è categoricamente controindicata, in quanto un uso improprio delle droghe può portare a nuovi attacchi ea un decorso prolungato della malattia.

Non esiste una risposta definita, per curare una malattia. Ma ci sono gruppi raccomandati di farmaci volti a ridurre le convulsioni.

Compresse di emicrania

Elenco di farmaci efficaci:

  1. Farmaci che non contengono farmaci (paracetamolo, ibuprofene)
  2. Reglan
  3. Farmaci spray (diidroergotamina) I pazienti spesso li portano con sé.
  4. Sumatriptan e altri sono agonisti del recettore Seratanina.

Nel 95% dei casi, con l'aiuto di questi farmaci, l'attacco viene replicato con successo all'esterno dell'ospedale. Se i farmaci non hanno l'effetto desiderato, il paziente è soggetto a ricovero immediato. Con un semplice corso della malattia è sufficiente usare un singolo analgesico.

Con gli attacchi più avanzati e costanti raccomandato serie triptanovnogo droga. Durante l'insorgenza di un attacco, è necessario prendere una compressa di triptano e fare una iniezione spray, e dopo due ore ripetere questi passaggi.

Nel caso in cui il farmaco non dia effetto, è necessario modificare il farmaco. Ecco perché, il processo di trattamento dell'emicrania richiede molto tempo ed è accompagnato da perdite finanziarie del paziente.

analgesici

Questi farmaci possono essere acquistati in qualsiasi farmacia e senza prescrizione medica. Gli analgesici, oggi, sono i più popolari per alleviare il dolore. Per ottenere l'effetto di questi farmaci, dovrebbero essere assunti 2 compresse al giorno, bevendo molti liquidi.

Questi farmaci sono raccomandati non solo come analgesici, ma anche come febrifuge. Analgin con Tempalgin - i farmaci più comuni in questo gruppo, ma hanno molti effetti collaterali. Usare molto attentamente per i bambini.

L'aspirina o l'acido acetilsalicilico è usato per l'emicrania come antipiretico, mentre la codeina ha un lieve effetto narcotico e analgesico. La caffeina negli attacchi di emicrania è uno psicostimolante.

antispastici

10 anni fa era un mezzo efficace per combattere l'emicrania. Dopo un po 'di tempo, i luminari medici sono giunti alla conclusione che durante gli attacchi di emicrania non ci sono spasmi, il che significa che gli antispastici non hanno un effetto terapeutico come i farmaci contenenti caffeina. Antispastici che vengono spesso presi dai pazienti: Ho-spa, dibazolo, acido micotico e altri farmaci.

sedativi

Gli esperti consigliano di non essere coinvolti negli antidepressivi, perché, calmando il sistema nervoso ed eliminando il mal di testa, non è una garanzia che il paziente riceverà un trattamento efficace per l'emicrania. Anche come profilassi, i sedativi come Dokselin e Amiptiptilin non sono adatti a tutti.

Compresse di caffeina

Le compresse che contengono caffeina (farmaci antinfiammatori steroidei) sono utilizzate nel trattamento delle convulsioni e nel trattamento di una malattia moderata.

Emicrania triptani (droghe), prezzo

I triptani non sono sempre efficaci per le emicranie, solo alcuni dei loro gruppi danno un risultato veramente positivo. Il farmaco deve essere testato. Non solo sono in grado di alleviare il paziente dal mal di testa, ma anche di eliminare i sintomi di accompagnamento della malattia (nausea, vomito).

Durante il test di questi farmaci, è emerso che il 65% dei soggetti ha ricevuto un sollievo significativo. Con il trattamento moderno di emicrania usare i seguenti farmaci: sumatriptan, zolmitriptan, naratriptan ed eletriptan. Il prezzo in farmacia è da 100 rubli. fino a 1500 r.

Importante: i triptani sono inaccettabili nel trattamento di pazienti affetti da pressione arteriosa e IHD. Inoltre, i pazienti che hanno avuto un infarto miocardico o un ictus rientrano in questo gruppo a rischio.

Trattamento di rimedi popolari

Se gli attacchi sono rari, allora l'aiuto necessario sarà fornito da rimedi popolari. Saranno anche efficaci nelle esacerbazioni della malattia.

Ai primi segni di emicrania aiuterà a bere dalle erbe di lampone e rami di salice in un rapporto di 1: 1. Questa bevanda curativa contiene acido acetilsalicilico. Puoi bere un tè nero caldo.

In alcuni casi viene utilizzato il decotto di ergot, ma sfortunatamente è molto tossico e può essere avvelenato. Ergot ha le sue controindicazioni: gravidanza, ipertensione e angina. Il corso consigliato è di una settimana.

Se il paziente rifiuta l'ingestione di decotti e medicine, allora c'è un altro modo. Dietro le orecchie sulla fronte e la tempia sfrega un olio essenziale di menta - questo allevia il dolore dell'emicrania. L'olio di cumino può a volte aiutare come anticonvulsivante.

Il mal di testa acuto aiuterà a calmare l'asciugamano bagnato attaccato al sito di localizzazione. Sarà efficace e pediluvio freddo. Nella dieta è necessario prestare attenzione alle verdure, ad eccezione dei pomodori. Assicurati che la nutrizione dovrebbe contenere vitamine del gruppo B.

impacchi

I nostri antenati hanno usato con successo un semplice strumento come gli impacchi. Puoi mettere patate affettate, fette di limone o un panno di lino bagnato sulla fronte. Saranno anche utili i cubetti di ghiaccio. L'alternanza di impacchi caldi e freddi dà un risultato positivo.

Impacco al limone

Consumo di limone efficace considerato. Spremere il succo dal limone nella tazza e metterlo in frigo per 10 minuti. Bendaggio o garza devono essere impregnati di questo succo e applicati sulla fronte e sulle tempie. Mantenere una tale compressione dovrebbe essere di 30 minuti.

Preparati alle erbe, infusi, tè

In alcuni casi, salva il tè nero caldo con miele. Il tè contiene sostanze che agiscono sul sistema nervoso e hanno un effetto lieve, a differenza del caffè. Il cervello riceve molto più ossigeno e il paziente si rilassa. La circolazione sanguigna è normalizzata e il paziente è molto sollevato.

Tè verde per mal di testa

Un altro strumento è molto utile in questo caso: il tè verde con un pizzico di menta. Fa fronte al mal di testa, che è causato, tranne che per l'emicrania, la fatica, il superlavoro, il vasospasmo, le mestruazioni nelle donne. Si dovrebbe bere una volta al giorno e prima dei pasti.

Inizio di ricevimento: ai primi attacchi di un mal di testa. Beva il tè verde molto lentamente a sorsi, perché influisce sul livello di pressione. Preparalo in una tazza di porcellana, un po 'di infusione. In termini di impatto, è equivalente al tè nero.

Emicrania con aura, sintomi, trattamento

Le emicranie con aura sono gravi mal di testa parossistico precedute da disturbi visivi e del linguaggio.

La particolarità di questa emicrania è che è complicata da vari problemi visivi. Per diagnosticare correttamente un'emicrania con aura, è necessario fare affidamento sui dati di esami neurologici e oftalmologici, EEG, RM e TC del cervello.

Il trattamento include la prevenzione e la sospensione delle convulsioni.

sintomi

Questo tipo di emicrania è caratterizzato da messaggeri, che durano circa un'ora. Per alleviare un attacco, dovresti prendere i mezzi prescritti da un medico. Durante questo periodo, il paziente sperimenta una perdita di sensibilità, disturbi del linguaggio, tagli, negli occhi vede lampi o punti neri.

Tutto questo può essere accompagnato da allucinazioni. E solo dopo la fine di questi sintomi, un'ora dopo, c'è un forte mal di testa. La malattia si diffonde nell'area della fronte, tempie, occhi e afferra la mascella inferiore. In questo momento, le pillole non daranno l'effetto desiderato.

C'è pallore della pelle, poi un forte rossore, inizia la lacrimazione. Nell'area colpita dalla malattia, la membrana mucosa dell'occhio è iperemica.

Sintomi come frequenti e grandi quantità, salivazione, nausea e difficoltà respiratorie dovute a congestione nasale stanno gradualmente manifestando.

Cause di emicrania con aura

  1. Condizioni di stress;
  2. Mancanza di sonno;
  3. Cambiamenti di temperatura taglienti;
  4. Troppa luce
  5. Rumore costante;
  6. Sfarfallio monitor;
  7. Odori taglienti;
  8. Eccessiva attività sessuale;
  9. mestruazioni;
  10. Uso a lungo termine di contraccettivi;
  11. Terapia con ormoni.

È stato osservato che le persone che non si lamentano della vita e sono ottimiste riguardo ad esso sono molto meno probabilità di essere sconfitte dagli attacchi di emicrania rispetto a coloro che sperimentano una costante sensazione di malcontento e irritabilità. A questo tipo di emicrania si trovano: ipocondriaci, pazienti con nevrosi depressiva e disturbi del sonno e con sindrome da stanchezza cronica.

Per combattere l'emicrania è necessario seguire una dieta. Molti prodotti possono scatenare mal di testa. Questi sono alimenti come: agrumi, uova di pesce, banane, formaggio, noci e vino rosso.

I neurologi sostengono che non sono i prodotti stessi che sono dannosi, ma il momento in cui l'inizio di un attacco coincide con l'uso di determinati alimenti. Il cervello risolve questo problema e causa un mal di testa come reazione a questo prodotto.

Trattamento di emicrania con aura

Il trattamento dell'emicrania con aura è diviso in due aree: il trattamento degli attacchi di emicrania e la loro prevenzione. In questo caso, è importante un approccio individuale e un trattamento basato sui risultati dell'ECG.

1. Come fermare gli attacchi

Vengono utilizzati i FANS (naprossene, ibuprofene, diclofenac) o analgesici. Per mal di testa gravi e prolungati, il medico prescrive farmaci del tipo triptano: zolmitriptan, naratriptan, eletriptan, sumatriptan.

Quando vomita, aggiungi farmaci che fermino il vomito: clorpromazina o domperidone.

2. Per la prevenzione degli attacchi di emicrania raccomandare un ciclo di trattamento con farmaci 1-2 volte al mese. La procedura è molto lunga e richiede molto tempo. Raccomanda anche antidepressivi e psicofarmaci. Gli scienziati sono ancora impegnati con il problema del trattamento efficace dell'emicrania.

Importante sapere! C'è anche un approccio non farmacologico al trattamento di qualità di questa malattia. È molto importante l'attitudine del paziente nei confronti della malattia, dieta e dieta, l'uso di decotti. Anche il momento psicologico è importante qui.

Il paziente deve analizzare la situazione, cambiare il modo di vivere. Se questo non viene fatto, allora può ricevere alte dosi di farmaci per un lungo periodo senza risultati visibili.

Emicrania nei bambini, sintomi, trattamento

Cause dell'insorgenza e trattamento dell'emicrania nei bambini

Nei bambini, la malattia appare improvvisamente e senza una ragione apparente, ma può essere provocata mangiando determinati cibi, piatti cinesi.

A rischio:

I sintomi in un bambino sono gli stessi degli adulti. Prima di una malattia, un bambino può diventare lamentoso, irritabile e ritirato, o, al contrario, eccitato e loquace. Questi bambini hanno disturbato il sonno e l'appetito.

L'aura di un bambino è più spesso visiva. Il bambino non è in grado di dire cosa lo infastidisce, e poi il dottore mostra delle immagini o chiede di disegnare ciò che vede. Di solito davanti ai suoi occhi ci sono varie linee, punti, immagini vaghe e sfocate.

Il bambino ha spesso le vertigini, le sue funzioni linguistiche sono disturbate, la sua memoria soffre e la sua faccia diventa insensibile. Ci sono problemi con il coordinamento. L'attacco dura 4 ore. Il bambino diventa pigro, taciturno, sonnolento, impaurito dalla luce. C'è nausea, vomito, brividi e stanchezza. Questo continua dopo un sequestro per diversi giorni.

Per il trattamento dell'emicrania nei bambini, è necessario seguire la routine quotidiana, risparmiare dallo stress, dieta, se il bambino è uno studente, quindi è necessario ridurre il carico di lavoro. L'attacco può essere fermato a casa. Per fare questo, metti il ​​bambino su un letto in una stanza buia e fresca in modo che possa addormentarsi.

A seconda della durata dell'attacco, puoi fermarlo con ibuprofene o naprossene, ad eccezione dell'aspirina. I farmaci devono essere somministrati non più di 2 volte a settimana durante l'esacerbazione.

Come rimuovere l'emicrania (mal di testa) durante la gravidanza

Trattamento di gravidanza

Durante la gravidanza, emicrania o aumenta o si indebolisce. A volte questi attacchi vengono notati in una donna per la prima volta. Parzialmente dipende dalle fluttuazioni dello sfondo ormonale. Questa malattia non influisce sul futuro bambino.

Per i pazienti con emicrania sono caratterizzati dai seguenti sintomi:

  1. Febbre e mal di testa;
  2. La durata dell'attacco o frequente ripetizione del dolore;
  3. Compromissione visiva (contorni sfocati e sfocati).

Come rimuovere un'emicrania durante la gravidanza

Quando il dolore è sufficiente per mettere un impacco freddo sulla testa. Durante la gravidanza, gli esperti raccomandano l'assunzione di compresse di acetaminofene (Tylenol) rigorosamente su consiglio di un medico. Non dovresti assumere farmaci antinfiammatori tu stesso, specialmente l'aspirina.

Ginnastica contro l'emicrania

Un effetto molto positivo sul corpo umano in questa malattia, ginnastica e automassaggio. Ginnastica contro l'emicrania - uno strumento molto efficace. Puoi eliminare la pulsazione nella testa, solo alzando e abbassando le sopracciglia. La visione offuscata può essere evitata premendo sugli occhi.

Se accarezzi le tempie con un movimento circolare per almeno 2 minuti, puoi ridurre gli attacchi di un mal di testa estenuante. Se scuoti la testa in una, poi nella direzione opposta, e l'effetto della procedura sarà positivo.

Un altro buon esercizio: devi sdraiarti sul pavimento con l'osso sacro su una pallina da tennis e sdraiarti per un po '. Ma questi esercizi sono efficaci solo se gli attacchi non sono molto forti.

Cosa non fare con le emicranie

Non hai bisogno di auto-medicare, credendo che il mal di testa e così passerà. Alcuni alimenti possono causare allergie. Devi decidere su una dieta e non violarla in nessuna circostanza. Più del 30% dei pazienti con emicrania ha notato un aumento del mal di testa quando si mangia un determinato prodotto.

Prevenzione dell'emicrania, droghe e non solo

I metodi profilattici includono:

  1. Esercizi di rilassamento;
  2. Yoga;
  3. agopuntura;
  4. Massaggi.

È necessario monitorare gli alimenti che vengono consumati quotidianamente. Al fine di prevenire l'emicrania, è necessario escludere i prodotti contenenti tiramina dalla vostra dieta. Prodotti come il cacao, gli agrumi, il cioccolato, i legumi, i formaggi a pasta dura si limitano a un importo minimo o si eliminano del tutto. L'alcol con emicrania è vietato in qualsiasi forma.

Approfittate di una passeggiata all'aria aperta, dell'assenza di situazioni stressanti, di un atteggiamento positivo nei confronti della vita. Un sonno sano e una buona alimentazione restituiranno forza e buon umore. Di tanto in tanto, bere le vitamine B e monitorare la salute dei vasi sanguigni.

Pillole per emicrania. In questo video viene presentato un elenco di efficaci rimedi contro il mal di testa:

Video su ciò che è l'emicrania e come funzionano i farmaci per l'emicrania:

Che tipo di pillole per l'emicrania si consiglia di assumere i medici. Elenco dei rimedi efficaci contro il mal di testa:

Quali pillole aiutano efficacemente le emicranie

Dire la parola "emicrania" significa non solo un mal di testa, ma un'intera malattia isolata del sistema nervoso, che ha le sue caratteristiche peculiari. Tende a scomparire senza lasciare traccia dopo 40 anni, ma fino a questo punto può seriamente deteriorare la qualità della vita senza assumere farmaci adeguati per l'emicrania ad azione rapida.

Da Ippocrate nel 5 ° secolo aC, diagnosticare una malattia, ha coniato il termine emicranio, la medicina ha avanzato, inventando varie compresse di emicrania nei suoi laboratori. Nel corso dei secoli, la parola ha subito alcuni cambiamenti, ed è arrivata a noi nella sua solita, per percezione, forma.

contenuto:

Perché l'emicrania è un insolito mal di testa

L'emicrania è una malattia neurologica ereditaria che colpisce maggiormente le donne, perché il gene responsabile dello sviluppo di questo tipo di mal di testa si trova sul cromosoma X. Questo non è un motivo per cui le belle donne si disperano, perché la medicina non è a posto alla ricerca della migliore medicina per l'emicrania, ma un'altra opportunità per studiare questa dolorosa domanda in modo più dettagliato.

La malattia ha il suo nome, basato sui sintomi, e letteralmente significa "dolore di metà del cranio". Solo una parte della testa fa sempre male con un forte dolore pulsante. Caratterizzato da un'improvvisa paura della luce, rumori forti, suoni e odori forti. L'attacco tende a durare per diversi giorni, spesso accompagnato da nausea e vomito.

Una condizione durante la quale si osservano i sintomi associati si chiama stato di emicrania. È preceduto da sonnolenza, irritabilità, depressione, perdita periodica di orientamento nello spazio.

Se il sequestro procede senza una fase di dolore, viene chiamato emicrania decapitata.

Il trattamento dell'emicrania con determinati farmaci durante questo periodo è possibile, ma difficile. Le persone che soffrono di emicrania e sentono l'approccio di un attacco dovrebbero prendere in anticipo le compresse di emicrania (farmaci profilattici Cinnarizin, Phenibut), e se l'attacco è già iniziato, Aspirina in un dosaggio di almeno 1000 mg una volta.

I farmaci anti-emicranici anestetici, sviluppati dalla scienza e applicati nella pratica, sono rilevanti solo quando alleviare o prevenire un attacco di emicrania. La natura specifica della malattia è tale che le pillole standard per il dolore, da sole, allevia l'emicrania, i sintomi e il trattamento con le pillole sono fortemente interrelati.

Una combinazione di diversi gruppi di farmaci anti-emicrania, sia nella somministrazione sistemica, viene utilizzata per alleviare le convulsioni (Vazobral, Finlepsin, Topamax, Cinnarizine, Phenibut, Stresam), e una volta, al momento del dolore (Imigran, Zomig) e analgesici (Pentalgin, Paracetamolo, Aspirina).

Contraccettivi ormonali per l'emicrania

Il ruolo degli ormoni sessuali femminili nello sviluppo dell'emicrania è piuttosto significativo. Le variazioni delle loro concentrazioni ematiche sono direttamente correlate al mal di testa.

Le pillole contraccettive, che contengono nella loro composizione estrogeni e gestageni, sotto forma di un effetto collaterale, possono provocare un attacco di emicrania. Allo stesso modo influisce sullo stato del ciclo femminile.

È stabilito che la causa dello stato di emicrania sono diversi fattori:

Ma per il trattamento del ciclo mestruale, della malattia dell'ovaio policistico, dell'endometriosi o nel periodo postmenopausale, vengono utilizzati preparati ormonali (candele Ovestin). Quanto è accettabile il loro uso in questo caso?

Ammissibile, e anche mostrato, in caso di attacchi di emicrania senza aura! Un contraccettivo ormonale che contiene estrogeni può ridurre la frequenza degli attacchi di questo tipo di emicrania, come le sopramenzionate supposte Ovestin, che in alcuni casi non possono essere evitate.

Una storia completamente diversa quando c'è un'emicrania con aura. Tali attacchi possono provocare, nel tempo, lo sviluppo dell'ictus ischemico. I contraccettivi ormonali, a loro volta, aggravano ulteriormente questo rischio.

Pertanto, l'importanza di differenziare i tipi di mal di testa da un medico è fondamentale se una donna viene mostrata ormoni. I loro benefici sono messi in discussione, dato il potenziale rischio. Se nel processo di trattamento senza tali pillole non può fare, per rimuovere gli attacchi bene aiuta il rimedio per l'emicrania sotto forma di triptani. L'uso combinato di questi farmaci è permesso.

La terapia combinata è raccomandata nel gap interictal, con l'aiuto di compresse emicraniche, la loro lista è Cinnarizine, Phenibut, Topamax e Finlepsin.

L'uso occasionale di farmaci Aspirina, Analgin, Paracetamolo, Ketonal e analgesici combinati all'inizio dell'attacco è consentito.

Panoramica dei farmaci per l'emicrania

Tutti prescritti dal medico, le pillole per l'emicrania sono divise in due tipi:

  • medicina emicrania per prevenire l'insorgenza di un attacco - è usato per i pazienti in cui le convulsioni si verificano più di 2 volte al mese e sono difficili da tollerare;
  • rimedio efficace per, in effetti, sollievo di un attacco.

È importante! Con l'uso frequente del farmaco, può svilupparsi tolleranza (dipendenza)! La correzione del dosaggio o la nomina dell'analogo si trova esclusivamente nella competenza del medico curante.

Nel trattamento dell'emicrania, c'è una lista di misure efficaci volte a raggiungere il massimo risultato, l'algoritmo:

  1. Se l'attacco è iniziato, l'assistenza di emergenza per l'emicrania consiste nel prendere analgesici.

Elenco di pronto soccorso: Aspirina, Paracetamolo, Pentalgin, Solpadein.

  1. Dopo 40-50 minuti È giustificato bere alcolici dal gruppo dei triptani, se gli analgesici non funzionano.

Le pillole per l'emicrania aiutano in questo caso: Zomig, Relpaks, Imigran, Noramig. Questa è una cura per l'emicrania per un'esposizione rapida!

È importante! I diversi triptani non devono essere mescolati insieme in una volta.

  1. Se un certo triptano non ha avuto effetto, devi provare a prenderne un altro, ma solo con il prossimo attacco.
  2. In tutti gli altri casi, quando il mal di testa è atipico e difficile da diagnosticare, i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) aiuteranno: Bonifen (2-4 compresse, ma non più di 6 volte / die), Nimesulide (1-2 compresse / die).

Naturalmente, vengono prese le precedenti pillole per l'emicrania, più veloce e più efficace sarà la loro azione.

Un gruppo separato sono farmaci da alcaloidi della segale cornuta (corna di Falloppio).

Ergot è un fungo che vive sulle ovaie dei cereali, in particolare segale e frumento. I rappresentanti classici sono i preparati Redergin e Ergotamina. Sono usati per la profilassi e fermano bene gli attacchi di emicrania, ma a causa dell'elevata tossicità, hanno un uso limitato.

Analgesici da emicrania

Nome commerciale del farmaco

Indicazioni per l'uso

Mal di testa; dentifricio; articolare; muscolo, emicrania

Quando l'emicrania attacca almeno 1 g una volta.

Non più di 8 g / giorno

Ulcera peptica e 12 ulcera duodenale in fase acuta; I e III trimestri di gravidanza; allattamento; bambini sotto i 15 anni; idiosincrasia

Mal di testa; dentifricio; mialgia; nevralgie; l'emicrania; artralgia; stati febbrili

Quando attacchi di emicrania di almeno 1 g una volta.

Non più di 4 g / giorno

Grave insufficienza epatica e renale. Intolleranza individuale Età da bambini fino a 3 anni

Pentalgin targhe numero 12

Paracetamolo - 325 mg; Pheniramine maleato - 10 mg; Naproxen: 100 mg; Drotaverina cloridrato - 40 mg; Caffeina - 50 mg

Sindrome del dolore di varia genesi (mal di testa, mal di denti), nevralgia

1 compressa 1-3 volte al giorno

Grave disfunzione renale e / o epatica; ulcera peptica e 12 ulcera duodenale in fase acuta; ipertensione grave; trauma cranico; bambini fino a 12 anni

Capsule di Solpadeina numero 12

Paracetamolo - 500 mg, caffeina - 30 mg, codeina fosfato - 8 mg

Mal di testa, mal di denti; dolore con sinusite; l'emicrania; nevralgia

1 compressa 3-4 volte al giorno

Malattie organiche del sistema cardiovascolare; ipertensione arteriosa; stato dopo TBI; insufficienza epatica e / o insufficienza renale grave; bambini fino a 12 anni

Rappresentanti del gruppo dei triptani

Nome commerciale del farmaco

Indicazioni per l'uso

Zolmitriptan 2,5 mg

Sollievo dagli attacchi di emicrania con o senza aura

2,5 mg 2 volte / die, ma non più di 10 mg

Età bambini - fino a 18 anni; cardiopatia ischemica; grave insufficienza renale; intolleranza al galattosio

Sumatriptan 0,5 ge 0,1 g

Sollievo dagli attacchi di emicrania con o senza aura

50-100 mg 3 volte / giorno

Età fino a 18 anni; infarto miocardico; ipertensione arteriosa incontrollata; grave compromissione della funzionalità epatica e / o renale

Eletriptan 0,04 g

Sollievo dagli attacchi di emicrania con o senza aura

1-2 compresse, ma non più di 4 volte al giorno

Età fino a 18 anni; malattia coronarica; grave disfunzione epatica; ipertensione arteriosa incontrollata; intolleranza al lattosio

Alcaloidi Ergot

  1. L'ergotamina (ergotamina idrotartrato 0,001 g) è usata per le emicranie all'inizio di un attacco o nel periodo prodromico (precedente). Una singola dose è di 2 mg al giorno, non più di 4 mg.

Controindicazioni: gravidanza, fegato e malattie renali, sepsi (infezione del sangue), marcata aterosclerosi, angina.

L'uso del farmaco per più di 7 giorni richiede la supervisione di un medico.

  1. Redergin (1,5 mg diidroergotossina mesilato) viene applicato prima dei pasti con 1,5 mg 3 volte / die, se necessario, una volta, 4,5 mg 1 volta al giorno.

Controindicazioni: bradicardia, ipotensione, malattia coronarica.

Trattamento preventivo

Cosa significa? Un gruppo di farmaci, spesso in trattamento composito, viene applicato secondo uno schema speciale da parte del paziente per ridurre gli attacchi di emicrania e facilitare il loro verificarsi. Non importa quanto siano buoni analgesici, con l'abuso prolungato di queste pillole, iniziano la dipendenza e la dipendenza. C'è il pericolo di contrarre un mal di testa da abuso, quando le droghe stesse causano il mal di testa.

  • Vazobral farmaco perfettamente provato in emicrania, come agente profilattico per ipertonia arteriosa. Ripristina la circolazione cerebrale rotta e rafforza le pareti dei vasi sanguigni.
  • i pazienti sono i più alti. Particolarmente indicato per le persone con forti mal di testa e vertigini. Elimina l'ipossia e ossigena il cervello. Assumere 1-2 compresse 2 volte al giorno.
  • Terapia efficace con anticonvulsivi, che comprendono Finlepsin (600-800 mg al giorno) e Topamax (100 mg al giorno).
  • e Topamax sono disponibili rigorosamente su prescrizione medica.
  • Il calcio blocker Cinnarizine, oltre a migliorare la circolazione del sangue, mostra un effetto sedativo con un trattamento a lungo termine. Consigliato per le emicranie con aura. Ricezione - 225 mg al giorno.
  • Normalizza la circolazione cerebrale, riduce il tono vascolare, ha un effetto anticonvulsivante, elimina il panico e ansia il farmaco Phenibut.

Con lo scopo preventivo Phenibut viene assunto 1 volta al giorno in un dosaggio di 150 mg. Efficace in combinazione con Vasobral.

Quali farmaci assumere, in ultima analisi, risiedono nella competenza del medico curante, familiare con la storia e le caratteristiche individuali del paziente. Nella pratica medica, viene spesso utilizzata una combinazione di calcio antagonisti (Cinnarizina) con anticonvulsivanti (Finlepsin, Topamax), oltre a antidepressivi.

La prevenzione degli attacchi di emicrania, racchiusa in farmaci ben scelti in combinazione con uno stile di vita sano, facilita notevolmente il corso degli attacchi e riduce il loro numero al minimo. La qualità della vita cambia drammaticamente quando non ha più spazio per il dolore.