Se ti fa male la testa nei templi

Epilessia

Il dolore temporale è una delle manifestazioni della cefalea. È localizzato nell'area dei templi, è specifico, può verificarsi all'improvviso, indipendentemente dall'ora del giorno, può essere pulsante o pressante, acuto o noioso, unilaterale o bifacciale. L'attacco può passare in 2-3 minuti o essere ritardato per diverse ore.

Un mal di testa nei templi non è privo di cause, la natura della sua origine può essere giudicata dalla gravità del dolore e dai sintomi associati. Il dolore temporale prolungato, debilitante e periodicamente ricorrente può indicare lo sviluppo di malattie nel cervello o nei sistemi di attività vitale e richiede quindi attenzione e consultazione da parte di specialisti.

Cause di mal di testa nei templi

Il dolore nei templi può verificarsi sotto l'influenza di due tipi di fattori: esterno e interno.

I fattori esterni sono temporanei e provocano dolore alle tempie, che passa dopo la rimozione degli stimoli che l'hanno causato. Questi includono:

  • Lunga fatica, tensione nervosa e insonnia. Sorge un dolore simmetrico di un personaggio spremuto o piagnucoloso. Dopo aver assicurato la corretta routine quotidiana, che fornisce ore per il riposo e le passeggiate, il sonno è normalizzato e gli attacchi nella maggior parte dei casi passano.
  • Intossicazione del corpo. È causato da avvelenamento di cibo avariato, prodotti di combustione e tossine contenute in giocattoli di scarsa qualità, abbigliamento, articoli per la casa e materiali di finitura. Un forte odore sgradevole provoca un pronunciato mal di testa temporale bilaterale, che è accompagnato da sensazioni opprimenti nel collo e nella fronte, irritazione della mucosa del naso, della gola e degli occhi, nausea, vomito. Una lunga permanenza in prossimità di un irritante fattore nocivo provoca lo sviluppo di mal di testa cronico nell'area dei templi e provoca la rottura dei principali sistemi vitali: immunitario, endocrino, ormonale, vascolare e cardiaco.
  • Il cibo. Spezie, salse, bevande analcoliche, cracker e patatine contengono una grande quantità di glutammato monosodico, che, se ingerito e accumulato, provoca il versamento di dolore nelle tempie e nei lobi frontali. Il dolore è accompagnato da tensione e spasmi dei muscoli del viso.
  • Cambiamento climatico Quando si viaggia in paesi con un clima diverso, specialmente i tropici e subtropici, le persone con cambiamenti patologici nel sistema vascolare sviluppano dolori temporali di diversa natura, che, dopo essere ritornati alle loro condizioni abituali, cessano di essere disturbati.
  • Arrampicata sulle cime delle montagne e discese sotterranee. Ognuna di queste azioni provoca l'ipertensione intracranica, contro la quale un mal di testa nei templi fa male, accompagnato da sentimenti di ansia e paura senza fondamento.
  • Lunga permanenza in aria ad un'altitudine di oltre 3,5 km. Frequenti dolori temporali sono influenzati da persone la cui attività è collegata a voli aerei. A rischio di ottenere piloti e assistenti di volo.
  • Il digiuno. Il rifiuto del cibo per più di un giorno a causa di credenze religiose o psicologiche provoca lo sviluppo di dolore nei templi, debolezza, vertigini e stanchezza.

I fattori interni che causano mal di testa nei templi includono anomalie nella condizione generale del corpo o processi patologici che si sviluppano nel cervello:

  • Emicrania. Grave dolore pressorio si manifesta sia unilateralmente che bilateralmente, può colpire l'area orbitaria, che porta ad una temporanea diminuzione della funzione visiva. I sintomi di accompagnamento dell'emicrania sono nausea e vomito, le convulsioni possono durare da un'ora a un giorno.
  • Malattie infettive e virali. Sullo sfondo di debolezza generale, febbre, tosse e mal di gola in caso di influenza o mal di gola, il dolore temporale che preme su entrambi i lati è un sintomo secondario.
  • Il ciclo mestruale e i cambiamenti ormonali associati alla menopausa o alla gravidanza nelle donne. Dolore palpitante sordo si verifica durante il ciclo, è temporaneo e non pone gravi minacce oltre al disagio.
  • Ipertensione. Dolore palpitante o pressante che si verifica sullo sfondo di aumento della pressione sanguigna ed è accompagnato da debolezza, acufeni e difficoltà di respirazione. Le persone anziane e meteorologicamente dipendenti sono suscettibili al verificarsi di dolore.
  • Tipo cerebrale angiodistonico. Riducendo il tono dei vasi venosi e arteriosi provoca un dolore temporale acuto, che può essere dato ad altre aree della testa e della sezione dorsale. Gli attacchi si verificano spontaneamente sullo sfondo di vertigini, debolezza, intorpidimento degli arti e instabilità dei limiti di pressione sanguigna.
  • Ipertensione endocranica Il mal di testa temporale è un tipo di manifestazione di cefalea con un aumento di ICP. La sua natura e il tipo dipende dal grado di pressione del liquido del liquore sul tessuto cerebrale. Accompagnanti sintomi di dolore sono nausea, vomito, diminuzione dei riflessi, così come convulsioni e perdita di coscienza in gravi manifestazioni.
  • Arterite temporale Il mal di testa pulsante nei templi di natura pronunciata si verifica nelle persone anziane a causa dell'infiammazione della membrana dell'arteria temporale. L'intensità degli attacchi aumenta quando il paziente mastica, parla, va a letto all'ora di pranzo e di notte e sente anche l'area dolorosa delle tempie.
  • Infiammazione del nervo trigemino. I danni ai processi nervosi provocano un forte sparo attraverso il dolore nel lobo temporale, localizzato dallo sviluppo della nevralgia. In parallelo, si possono osservare spasmi dei muscoli facciali e dolore che si estende agli occhi, ai denti e alle guance. Il dolore sorge spontaneamente, l'intensità della lombalgia è così alta che il paziente non può muoversi.
  • L'aterosclerosi. La sconfitta dei depositi di colesterolo dei vasi cerebrali e il loro anormale restringimento causano dolore pressante o pulsante nelle tempie, accompagnato da affaticamento, irritabilità, disfunzione del sistema cardiaco, nonché una diminuzione delle funzioni riflesse. L'esposizione all'aterosclerosi è presente nei pazienti ipertesi, nei diabetici e nei pazienti renali.
  • Attacchi di dolore a grappolo. Le sensazioni dolorose sono di natura seriale, si verificano ripetutamente entro un giorno e si fermano dopo un periodo temporaneo di fino a 6 settimane. Un attacco può durare fino a un'ora, mentre un forte dolore alla tempia e l'orbita sono accompagnati da arrossamento del viso, gonfiore degli occhi e del naso delle mucose e aumento della sudorazione. Il dolore a grappolo è di natura stagionale e acuto in primavera e in autunno.
  • Feocromocitoma. Il rilascio di una grande quantità di adrenalina nelle ghiandole surrenali aumenta significativamente la pressione sanguigna e provoca un dolore pulsante o compressivo nelle tempie, la cui durata nella maggior parte dei casi non supera le 2 ore.

Le cause del dolore temporale dovrebbero essere considerate singolarmente, tenendo conto dei sintomi associati e della loro durata. Se le sensazioni dolorose diventano frequenti e prolungate, pur portando un significativo disagio, dovresti consultare uno specialista per un consiglio sul perché la testa fa male nei tuoi templi e ricevere una diagnosi e, in caso di rilevamento del processo patologico, iniziare il trattamento.

Trattamento del dolore nei templi

Ci sono diversi trattamenti per il mal di testa temporale. Nella maggior parte dei casi, i farmaci, le procedure fisioterapiche e i massaggi sono combinati con mezzi tradizionali e non tradizionali o integrati l'uno con l'altro. La scelta di una tecnica specifica è fatta dal medico, sulla base dei sintomi di disturbo, così come le cause diagnosticate del dolore nella zona temporale.

I farmaci attribuiti a dolori alla testa temporali, a seconda della loro origine, includono:

  • Analgesici (Ibuprofen, Aspirina, Imet, Nurofen). L'assunzione di farmaci consente di interrompere gli attacchi di dolore, se sono di breve durata.
  • Farmaci che normalizzano la circolazione del sangue nel cervello (Cavinton, Picamilon). Assegnare con processi patologici che si verificano nel sistema sanguigno, debole tono vascolare, comprese le arterie temporali.
  • Diuretici (Diacarb, glicerolo). I farmaci sono indicati per l'ipertensione intracranica per ridurre la pressione del cervello e ridurre il dolore nelle tempie.
  • Agenti non steroidei con spettro d'azione antinfiammatorio (Klofezon, Tempalgin, Ketorolac). L'azione dei farmaci è efficace per l'emicrania, il cluster e altri tipi di dolore causati da alterazioni patologiche o irritanti esterni.
  • Preparati di tipo ipertensivo (Enalapril, Larista, Anaprilin). Le compresse sono prescritte per l'ipertensione. Ridurre la pressione sanguigna aiuta ad eliminare il dolore nelle tempie.
  • Farmaci antibatterici e sulfa (Ingalipt, Streptocid, Sulfazin). È prescritto per le infezioni virali e i processi infiammatori, uno dei sintomi è il dolore alla testa temporale.

Questi farmaci hanno un effetto pronunciato, controindicazioni e un elenco di effetti collaterali, quindi richiedono un uso attento in conformità con il dosaggio prescritto del medico.

In combinazione con il trattamento farmacologico, al paziente può essere prescritto un massaggio terapeutico dei punti riflessi responsabili del dolore alla testa nelle tempie, una terapia riflessa o una procedura di fisioterapia. La digitopressione viene eseguita da un terapista manuale seguendo le rigorose istruzioni del medico curante. Indipendentemente dalla natura e dalla posizione del dolore, i punti simmetrici sono disposti nella forma di un triangolo nella parte temporale della testa.

Se il dolore nei templi è causato dallo sviluppo di gravi processi patologici, come un tumore al cervello o un ICP anormalmente alto, può essere necessario un trattamento chirurgico per correggere il problema e, in alcuni casi, salvare la vita del paziente.

Rimedi popolari per il mal di testa temporale

A breve termine e irregolare dolore alla testa temporale può essere efficacemente rimosso con l'aiuto di rimedi popolari - decotti di erbe, inalazioni e auto-massaggio. In alcuni casi, ad esempio, durante la gravidanza o l'allattamento, è necessario ridurre al minimo l'uso di sostanze chimiche, mentre la medicina tradizionale diventa rilevante e indispensabile.

Dopo aver consultato un medico, puoi rimuovere il dolore ai templi usando i seguenti metodi:

  • Aromaterapia. Al momento dell'attacco, è necessario inalare o strofinare nelle tempie con olio di moderazione di lavanda o menta.
  • Un decotto di radice di valeriana. In un bicchiere di acqua bollente aggiungere 20 g di radici tritate, mantenere la massa risultante per 20 minuti a bagnomaria e mettere da parte per altri 40 minuti. Il brodo dovrebbe essere assunto con emicrania fino a 3 volte al giorno a stomaco vuoto. Per ottenere l'effetto, la durata del trattamento dovrebbe essere di almeno una settimana.
  • Comprime di foglie di cavolo. Le foglie sono schiacciate un po ', in modo che il succo appaia su di esse, quindi applicato alle tempie e fissato con una benda. Puoi imporre un po 'di miele sulle lenzuola se non sei allergico ad esso.
  • Tè alla camomilla Ha un effetto lenitivo e rilassante, allevia il dolore alle tempie causato da superlavoro o sovraccarico.
  • Massaggiare punti attivi. Per alleviare il dolore, è necessario massaggiare simmetricamente i punti di un triangolo situato nella zona temporale della testa, mentre la durata dell'esposizione a ciascuno dei punti deve essere di almeno 5 minuti. L'automassaggio può essere eseguito più volte al giorno, come il verificarsi del dolore.

Se una persona ha una predisposizione ai mal di testa temporali, allora è necessario prendere misure preventive:

  • Fornire un regime giornaliero che include ore di riposo.
  • Sviluppa una dieta che limiti i cibi grassi e piccanti, l'alcol e gli alimenti saturi di glutammato monosodico.
  • Camminata quotidiana prima di coricarsi.
  • Coordinare con gli esercizi di ginnastica del medico e eseguirli regolarmente, senza attendere l'insorgenza di attacchi.
  • Prendere in considerazione metodi di medicina alternativa, ad esempio agopuntura, riflessoterapia o omeopatia, e periodicamente in remissione per seguire un corso terapeutico.

Il rispetto delle misure preventive e il trattamento medico periodico prevengono il mal di testa nei templi e ritardano lo sviluppo della malattia o patologia di cui è un sintomo.

Dolore nei templi: cause, natura, trattamento

Mal di testa con localizzazione nei templi sono familiari a quasi ogni persona - le statistiche dicono che almeno il 98% delle persone ha avuto questa sindrome sgradevole. Se la solita sindrome del dolore può essere sopportata e persino sopportare il suo impatto abbastanza intenso, allora il dolore nei templi anche le persone più tolleranti sono costretti a usare medicine. Ciò è dovuto al fatto che un gran numero di nervi e vasi si dispiegano nella regione temporale: la minima pressione sulle terminazioni nervose porta a dolore severo.

La natura del dolore nella parte temporale della testa

Il dolore nei templi è raramente caratterizzato come noioso e doloroso - il più delle volte i pazienti li descrivono allo stesso modo: spari, palpitanti, acuti, intensi. Inoltre, il dolore in questo punto della testa può essere di breve durata, ma in alcuni casi dura per ore e persino giorni, sconvolgendo il solito ritmo della vita.

È interessante notare che le cause del dolore nei templi non influenzano il loro carattere - differiscono sempre condizionatamente con la stessa intensità.

Cause del dolore nei templi

Il dolore nei templi può essere causato da vari motivi, spesso, a prima vista, non sono affatto correlati a questa parte del corpo.

emicrania


Questa malattia causa non solo un attacco acuto di dolore in una o l'altra parte della testa con una sensazione pulsante nella tempia, ma anche nausea, vomito, rifiuto di luce e rumore luminosi. L'emicrania può manifestare solo dolore intermittente nel tempio, accompagnato da irritazione e nervosismo.

Spesso i pazienti non sono consapevoli della presenza di emicrania, quindi se si verificano i sintomi di cui sopra, è necessario consultare un medico - la medicina ha sviluppato un trattamento specifico per questo disturbo, e l'uso di antidolorifici non porta sollievo.

Alcune malattie infettive

Pulsazioni, intensità moderata e dolore prolungato nelle tempie possono accompagnare alcune malattie infettive - ad esempio, è inerente allo sviluppo precoce di mal di gola, influenza, brucellosi e altri disturbi.

Fai attenzione: prendere antidolorifici non ha l'effetto previsto, richiede un esame, la consultazione con un medico e la nomina di un trattamento competente, non il dolore, ma le sue cause.

Carattere cerebrale angiodistonico

Questa malattia si sviluppa come conseguenza delle violazioni del tono delle pareti dei vasi arteriosi e venosi. Oltre al dolore nei templi, ci saranno sintomi accompagnatori:

  • debolezza delle braccia e delle gambe, intorpidimento delle dita (a breve termine);
  • vertigini;
  • acufene occasionale;
  • insonnia.

Mal di testa nella regione temporale si verificano con angiodistonia cerebrale improvvisamente / spontaneamente, indipendentemente dall'ora del giorno. Possono essere caratterizzati come stupidi, doloranti, caratterizzati da una sensazione di "dolori".

Alta pressione intracranica

Patologia, che è caratterizzata dalla presenza di una grande quantità di CSF (fluido) nel cranio - molta pressione su certe parti del cervello e provoca un mal di testa potente, regolare ed estenuante.

La malattia è abbastanza pericolosa, in quanto porta a violazioni della funzionalità delle singole parti del cervello. Oltre al forte dolore alle tempie, i pazienti hanno notato nausea, indebolimento della vista e una sensazione di pressione negli occhi "dall'interno". Fai attenzione: la caratteristica di un paziente con aumento della pressione intracranica è la costante ricerca di una postura confortevole in cui cessa il dolore temporale - a volte questa postura è una strana configurazione.

aterosclerosi

Di solito un mal di testa nella zona dei templi nell'aterosclerosi appare quando la malattia è già stata diagnosticata - si nota un restringimento del lume patologico dei vasi e si nota la loro ostruzione. Il dolore temporale diventa permanente, dura a lungo, nessun antidolorifico aiuta o ha un effetto a breve termine. I pazienti hanno notato una significativa riduzione della memoria, aumento della fatica, irritabilità immotivata.

Disfunzione autonomica

Una malattia sistemica caratterizzata da disfunzioni nelle funzioni che il corpo normalmente esegue automaticamente. Non tutti portano allo sviluppo del dolore nei templi - questa sindrome sarà inerente solo ai disturbi cerebrovascolari. Il dolore ai templi in questo caso sarà accompagnato da regolari capogiri, frequenti svenimenti e acufeni quasi incessanti.

Dolori a livello di gruppo

Sono inerenti agli uomini (nella maggior parte dei casi) che hanno un secondo o terzo grado di obesità e hanno l'abitudine di fumare. I dolori temporali a grappolo sono più spesso registrati nel periodo primaverile-estivo e hanno una manifestazione caratteristica:

  • sempre acceso all'improvviso;
  • il dolore è presente non solo nel tempio, ma si diffonde anche istantaneamente al bulbo oculare;
  • c'è una lacrimazione abbondante;
  • i seni nasali sono annotati;
  • faccia iperemica (marcato rossore).

Il dolore nei templi è così forte che una persona è costretta a fermarsi, a sedersi, inizia automaticamente a massaggiare la tempia con le dita. Tale attacco dura non più di un'ora, più di 15 minuti di attacchi di dolore ai cluster sono più frequenti.

Arterite temporale

In questa malattia, si osserva un processo infiammatorio nelle arterie / vene localizzate nella regione temporale. La sindrome del dolore in questo caso è potente, pulsante, aumenta di notte o di pomeriggio, molto spesso il dolore appare nei momenti di masticare o di conversazione attiva, quando si usano i muscoli del viso.

Fai attenzione: quando si sentono le ossa temporali (i pazienti di solito lo fanno meccanicamente per ridurre la sindrome sgradevole), il dolore aumenta significativamente.

ipertensione

L'aumento della pressione prolungata è sempre accompagnato da mal di testa - possono essere presenti in qualsiasi parte della testa, le sensazioni pressanti e pulsazioni attive sono caratteristiche delle tempie. Nell'ipertensione, il dolore nei templi può essere innescato dai seguenti fattori:

  • esplosioni psico-emotive;
  • improvviso cambiamento delle condizioni meteorologiche;
  • tempeste magnetiche.

Con l'ipertensione, il dolore alle tempie non è solitario, è sempre accompagnato da debolezza generale, mancanza di respiro, dolore al cuore e rumore nelle orecchie.

Nevralgia del nervo trigemino

Una condizione molto spiacevole, che è accompagnata da dolore lancinante nelle tempie - una tale camera incrociata può durare da 10 a 80 secondi. Il dolore sorge sempre spontaneamente / improvvisamente, la persona in quel momento si ferma a causa della paura di amplificazione della sindrome, un paio di secondi dopo la lombaggine nella tempia, si alza uno spasmo dei muscoli facciali sul lato affetto e il dolore si diffonde alla guancia, agli occhi, alle orecchie, al mento.

Disturbi ormonali nelle donne

I dolori temporali possono manifestarsi immediatamente prima dell'inizio delle mestruazioni o nel mezzo del ciclo mestruale (periodo di ovulazione). Di regola, sono più intensi in giovane età, quindi la loro forza diminuisce e, dopo il parto, il dolore scompare del tutto.

Il dolore nei templi può comparire nel periodo menopausale della vita di una donna - sono anche associati a cambiamenti ormonali nel corpo, sono caratterizzati da carattere noioso e doloroso, durano diversi giorni di seguito, descritti dalle donne come "ondulati, rotolanti".

Cambiamenti patologici dell'articolazione temporo-mandibolare

Il dolore nei templi con questa patologia non è unico - la stessa sindrome è presente anche nella parte posteriore della testa, potrebbe esserci un'irradiazione al collo e alle spalle. Un segno caratteristico di patologia dell'articolazione temporo-mandibolare, oltre al dolore temporale, è la macinazione dei denti, una forte compressione delle mascelle.

Ferite alla testa

Il paziente stesso indicherà la causa del dolore nei templi - c'è stata una caduta o un colpo alla testa. Quando ferire i dolori temporali non differiscono nella loro natura intensa, quindi, i pazienti non prestano loro attenzione, si danno sollievo consumando i soliti antidolorifici. E infatti, questa sindrome indica eventuali violazioni nella funzionalità del cervello, sistema circolatorio, che richiedono la partecipazione attiva di professionisti.

Oltre alle condizioni patologiche, vari processi infiammatori e infettivi, fattori esterni possono anche causare dolore temporale. Questi includono:

  1. Il digiuno. Il rifiuto totale del cibo, che le persone usano per scopi medicinali o in virtù della religione, può portare alla comparsa di un dolore palpitante, intenso e costante nei templi. Inoltre, le prime sindromi dolorose iniziano ad apparire entro 24 ore dall'inizio di un digiuno completo.
  2. Avvelenamento. Puoi avvelenare non solo cibo, ma anche sostanze tossiche nell'aria. Ad esempio, avvelenamento da monossido di carbonio, formaldeide, stirene, cloruro di vinile e altre sostanze nocive. Il dolore nei templi sarà di natura pulsante, accompagnato da vertigini, nausea e vomito, aumento della sonnolenza. Fai attenzione: materiali plastici spesso moderni contengono sostanze tossiche nocive. Pertanto, in caso di comparsa di mal di testa permanenti nella regione temporale immediatamente dopo il lavoro di riparazione in casa / ufficio o l'acquisto di nuovi mobili, è opportuno verificarne la qualità.
  3. Mancanza di sonno Secondo la ricerca medica, è stata fatta una conclusione: il dolore nei templi può comparire dopo i disturbi del sonno - ogni persona dovrebbe riposare almeno 8 ore al giorno.
    La tensione eccessiva delle banane può anche portare a mal di testa nella regione temporale - questo è spesso notato in persone il cui lavoro è collegato alla necessità di elaborare un gran numero di documenti da un computer da molto tempo.

Fai attenzione: Alcuni scienziati sostengono che il dolore alle tempie può essere causato dal glutammato monosodico. Questa sostanza è contenuta in molti alimenti, spezie, salse - per evitare che il suo uso sia quasi impossibile.

Trattamento del dolore nei templi

Non vi è alcuna raccomandazione specifica per alleviare il dolore nei templi - anche potenti antidolorifici non forniscono sollievo in alcuni casi. Un mal di testa nei templi può indicare lo sviluppo di patologia, che minaccia non solo la salute, ma anche la vita umana - un appello a un medico non dovrebbe essere rinviato a tempo indeterminato.

Il trattamento della sindrome del dolore può essere effettuato con una varietà di metodi:

  • il dolore nei templi dell'emicrania può essere fermato da specifici farmaci: ergotamina, triptani;
  • ipertensione, distonia vegetativa, aterosclerosi non possono essere trattati da soli - sarà richiesta una prescrizione di una terapia a lungo termine, durante la quale anche il dolore nei templi cesserà;
  • Se l'irritabilità e altri fattori psicologici sono la causa della sindrome che viene considerata, allora può essere rimossa con una seduta di aromaterapia - organizzare il relax per te usando oli essenziali di arancia, tea tree e menta;
  • la patologia della natura vegeto-vascolare viene trattata con metodi fisioterapici (praticando sport) e assumendo farmaci che regolano il tono delle pareti vascolari.

Fai attenzione: per il dolore al tempio, l'aspirina può aiutare - è questo farmaco antinfiammatorio non steroideo che ha effetti benefici sui vasi sanguigni. Ma è impossibile introdurre la ricezione di questo farmaco nel sistema - qualsiasi farmaco deve essere usato in modo autorizzato.

Primo, primo soccorso per i mal di testa nei templi:

  1. Bevi una tazza di caffè in silenzio e una stanza buia. Fai attenzione: Questa raccomandazione è adatta solo per quelle persone che hanno escluso l'ipertensione arteriosa e le malattie del sistema cardiovascolare.
  2. Fare un massaggio alla testa. Se la localizzazione della sindrome del dolore cade sulle tempie, allora devi agire in quest'area: usa le dita per premere la fossa temporale e resisti alla tensione per 5-10 secondi, puoi massaggiare con movimenti circolari.
  3. Procedure di contrasto Applicare sulle tempie e sulla fronte un impacco freddo per 5 minuti, quindi cambiarlo a caldo. 10-15 minuti sono sufficienti per tali procedure contrastanti e il dolore nei templi scomparirà.

Se parliamo di prevenzione e riduzione del numero di attacchi di dolore nei templi, puoi fare quanto segue:

  1. Prendi abbastanza tempo per dormire - una persona dovrebbe dormire almeno 6 ore al giorno, l'opzione migliore è di 8 ore.
  2. Più spesso, lasciate riposare i vostri occhi e muscoli durante il lavoro sedentario e duro, abbandonate seduti al computer al di fuori dell'orario di lavoro - meglio leggere un libro.
  3. Bevete regolarmente tisane - per esempio, fatte con fiori di camomilla farmaceutica (1 cucchiaio da tavola di acqua secca per tazza di acqua bollita, preparate come tè normale).
  4. Camminare attraverso l'aria fresca, ventilare regolarmente la stanza - la fornitura di ossigeno nell'aria garantirà un adeguato funzionamento di tutti i sistemi del corpo.

Le raccomandazioni di cui sopra si applicano alla consulenza generale - solo un medico può dare appuntamenti più specifici. La sindrome del dolore nella regione temporale della testa è un segnale di avvertimento che indica problemi di salute - solo un esame completo e professionale ti consentirà di escludere o confermare qualsiasi patologia.

Maggiori dettagli sui dolori nei templi sono descritti nel programma "Sii sano":

Yana Alexandrovna Tsygankova, revisore medico, medico generico della più alta categoria di qualificazione.

24.576 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Mal di testa nel tempio

Certo, hai sentito che milioni di persone sono soggette a mal di testa. Questo è un segnale del corpo sulla violazione dell'equilibrio in esso. Per localizzazione, il mal di testa può essere frontale, occipitale, temporale, misto. Il dolore nella regione temporale è molto comune. Di norma, non è intenso come altre specie, ma può portare a varie complicazioni. L'apparenza di tale dolore è imprevedibile. Potrebbe anche essere la prima mattina e dovrai rimpiangere il sonno interrotto.

Mal di testa nei sintomi dei templi

Per la natura della manifestazione, il dolore può essere aspro, opaco, pulsante in uno o entrambi i templi. Ciò è dovuto alla posizione dell'arteria temporale in questa parte della testa. Questo tipo di dolore può durare per diversi minuti e può esaurire diverse ore. La sua intensità è dovuta alle caratteristiche individuali dell'organismo.

Mal di testa nei templi della causa

Spesso un mal di testa appare come risultato dell'innervazione delle terminazioni nervose cervicali o mascellari, nonché della parte superiore della schiena, poiché sono direttamente collegate ai nervi della fronte e delle tempie. Sopportare uno di questi nervi può causare mal di testa.

Probabilmente sai che nella maggior parte dei casi il mal di testa è causato da varie malattie. Alla guida della lista di infettive.

Mal di testa - compagno di influenza, tonsillite, malattia di Lyme, brucellosi, febbre dengue.

La mancanza di sonno può essere una fonte di mal di testa prolungato. Tale conclusione è stata fatta dai medici alla fine del secolo scorso dopo numerosi sondaggi. Le persone che soffrono di insonnia spesso soffrono di mal di testa.

L'emicrania può causare un dolore molto acuto che dà agli occhi, spesso provoca nausea al vomito. Può essere accompagnato da visione alterata, gusto, odore, a volte fotofobia e debolezza. Spesso quando cammina il dolore aumenta. Gli attacchi possono essere brevi (circa mezz'ora) o lunghi (alcune ore). Quasi la metà delle persone che soffrono di emicrania non sono a conoscenza della loro diagnosi. Cosa significa? Solo una cosa: sono private del trattamento appropriato. Guarda quanto è importante essere attenti a te stesso e in tempo per rivolgersi a uno specialista per avere aiuto!

Il ciclo mestruale può causare mal di testa nei templi. La gravidanza rende tali attacchi rari e il parto può salvare completamente una donna da questo problema.

I cambiamenti dei livelli ormonali durante la menopausa possono anche contribuire alla comparsa di un mal di testa.

L'abbassamento della pressione intracranica è quasi sempre accompagnato da cefalea debilitante, danno uditivo periodico e ronzio nelle orecchie. Le statistiche dicono che ogni anno, su un milione di persone, circa cinquanta acquisiscono una forma grave di ridotta pressione intracranica.

Il feocromocitoma surrenale è inestricabilmente collegato a pulsazioni dolorose nell'area temporale. Questo porta ad un eccesso di adrenalina prodotta. Di conseguenza - un brusco salto di pressione sanguigna, sudorazione, pallore della pelle, mal di testa. Questi periodi di dolore durano per 5 minuti. - 2 ore Se la pressione del sangue è normale, non ti puoi preoccupare. Tuttavia, è meglio discutere di dolore frequente nell'area temporale con uno specialista.

Un'elevata pressione intracranica (ipertensione intracranica) contribuisce alla comparsa di cefalea bilaterale. La situazione è aggravata dalla presenza di fischi nella testa. Questo stato è più facile da trasportare in posizione reclinata. A rischio sono le persone che sono inclini alla corpulenza. Per loro, preferibilmente una dieta.

L'intossicazione del corpo a causa dell'avvelenamento accompagna non solo la diarrea, la nausea e il vomito, ma anche il dolore alle tempie. L'intossicazione da alcool è diffusa. La festa della sera finisce sempre con un mal di testa mattutino.

Fattori esterni che causano mal di testa nei templi

Il monossido di carbonio provoca un pericoloso, che richiede cure mediche urgenti, avvelenamento. È sempre accompagnato da un mal di testa comune.

Il digiuno di ventiquattro ore durante il periodo del digiuno religioso o con lo scopo di perdere peso nel 39% delle persone provoca un dolore pulsante nella zona temporale o frontale della testa.

La maggior parte delle persone prova dolore alle tempie mentre sale ad un'altezza di quattro chilometri. Il 30% delle persone si sente depresso o ansioso.

Il 4% delle persone è preoccupato per il mal di testa durante e dopo il volo. Un quinto delle persone associate professionalmente a voli frequenti soffre di frequenti dolori nell'area temporale-frontale.

Gli scienziati hanno studiato il mal di testa che si alzava nei templi a causa dell'ascesa a grandi altezze e discese fino a grandi profondità (fino a 400 metri). Gli studi hanno dimostrato che il mal di testa si verifica più frequentemente durante il sollevamento. Ciò è dovuto al minor contenuto di ossigeno in alta quota, in particolare, in cabina.

Mal di testa nel trattamento dei templi

Molto spesso, la semplice digitopressione delle aree temporali viene utilizzata per alleviare il dolore. Eseguire da sei a dodici pressioni degli indici (lattina grande) nel punto di dolore. È consentito utilizzare questo metodo per tutto il giorno tutte le volte che è necessario. Gli occhi chiusi, una stanza silenziosa, luci soffuse renderanno questo massaggio più efficace.

Un altro auto-trattamento. Per alleviare la tensione e rilassare i muscoli, è possibile posizionare un impacco sulla regione temporale (calda o fredda). Quindici o venti minuti sotto l'influenza del calore (freddo), il mal di testa si indebolirà o diminuirà del tutto.

Assicurati di lasciare riposare gli occhi durante il giorno. La concentrazione dell'attenzione quando si lavora al computer, mentre si legge o si guida un'auto, aumenta l'affaticamento degli occhi e porta alla loro grave stanchezza. Ammiccare frequentemente per evitare l'essiccazione delle mucose degli occhi e lasciare il lavoro per 20-30 minuti.

Presta attenzione alla quantità e alla qualità del sonno. Non sacrificare il sonno per il successo. La normale durata del sonno varia da sei a otto ore. La frequente mancanza di sonno può causare stanchezza cronica, irritazione e ansia, dolore temporale costante e depressione. Si svuota il corpo e può finire male. Il sonno dovrebbe essere di alta qualità e di durata sufficiente.

Un paio di tazze di caffè alleviano la tensione e riducono il mal di testa, ma non esagerare. Un eccesso di caffeina contribuisce ad aumentare il dolore nelle tempie. Più delicatamente allevia lo stress e mal di testa cioccolato e una tazza di tè verde.

Delicatamente lenisce e rilassa la camomilla. La vitamina C (sotto forma di compresse masticabili), succo di ciliegia, succo d'arancia aiuta alcune persone. Ginnastica, passeggiate sono utili. Aprire finestre il più spesso possibile nel laboratorio. L'arricchimento del sangue con l'ossigeno contribuisce alla rapida depurazione delle cellule dalle tossine, migliora la respirazione cellulare, aumenta il tono del corpo e riduce il mal di testa nelle tempie.

Per prendere il farmaco il dolore deve essere fatto ricorso solo in casi estremi e dopo aver consultato un medico.

Chi contattare?

Molto spesso, le persone non vanno dal medico per paura di trovare qualcosa di serio. Nell'ignoranza, vivo in qualche modo più calmo. Questa è una posizione estremamente pericolosa nella vita. Puoi perdere tempo, che in alcune malattie è un fattore decisivo nel recupero del corpo. Un altro motivo comune per cui non vogliamo andare dal medico è la mancanza di tempo e denaro. Anche questo non può essere una scusa. Soprattutto quando si tratta di cefalee temporali forti e frequenti. Quanto prima il neurologo ti esamina, tanto meno la probabilità di complicazioni e più velocemente il processo di trattamento.

L'autore dell'articolo: dottore in scienze mediche, terapeuta Mochalov Pavel Aleksandrovich

Mal di testa nei templi: cause, trattamento

Contenuto dell'articolo

  • Mal di testa nei templi: cause, trattamento
  • Cause e trattamento del mal di testa
  • Quali pillole aiutano nel mal di testa nel 2018

Mal di testa - un frequente compagno di persone con orari di lavoro irregolari, con sovraccarico giornaliero. Il dolore nei templi si verifica anche nelle persone con disturbi ormonali, durante un raffreddore o un nervo schiacciato. In alcuni casi, il mal di testa temporale indica una lesione grave. Se viene rilevato dolore cronico, è necessario consultare un medico, e in caso di disagio temporaneo, si dovrebbe affrontare il problema a casa. Il dolore può essere trattato con medicine, esercizi speciali o rimedi popolari.

Le principali cause di mal di testa

La dolorosa condizione della testa, in cui il tempio pulsa costantemente, si verifica molto spesso. Può essere un segno di una malattia virale, una mancanza di nutrizione o semplicemente una sollecitazione eccessiva dei muscoli e del corpo. I medici identificano otto principali ragioni per le quali la parte temporale della testa fa male:

  1. Mal di denti costante. I problemi dentali vengono spesso trasmessi all'area della testa: il dolore viene "dato" dalla mascella alle orecchie e al collo. Per ridurre il dolore, se una tale ragione è da biasimare, è possibile con l'aiuto dell'eliminazione del dente dolorante o del suo trattamento. Altrimenti, sarà dato all'orecchio o persino all'occhio. La masticazione migliora la sensazione.
  2. Lesioni infettive e virali del corpo. Se un corpo estraneo entra nel corpo umano, viene prodotta una maggiore quantità di anticorpi e linfociti e si verifica un grave surriscaldamento. Il corpo inizia a bruciare, a far male, può schiacciare la sensazione di calore e dolore. Il corpo umano spende molte energie su questo processo. Pertanto, ci sono forti mal di testa che aumentano la tosse.
  3. Problemi del sistema cardiovascolare. Se il sangue scorre attraverso i vasi irregolarmente, le zone affamate sono formate a destra oa sinistra della fronte - i tessuti che mancano di aria. A causa della carenza di ossigeno, il mal di testa si verifica nella regione temporale.
  4. Lesioni. Le sensazioni negative possono essere causate da lesioni alla testa e lesioni che colpiscono il sistema nervoso o il sistema circolatorio. La natura permanente è presa nell'osteocondrosi, quando può verificarsi uno spiacevole "mal di schiena" nell'orecchio e intorpidimento.
  5. Sovratensione. A causa del carico costante sul corpo, il cervello umano è troppo stressato, spesso ci sono dei fallimenti nella circolazione del sangue e, di conseguenza, iniziano gli attacchi del mal di testa pulsante. Come risultato dello spasmo muscolare, le navi vengono schiacciate. Un suono aspro può provocare acufeni, spremere le tempie.
  6. Intossicazione del corpo. Si verifica in caso di avvelenamento, malattie infettive e virali, infiammazioni e tumori; spesso accompagnato da vertigini. A causa delle tossine che entrano nel sangue, c'è una reazione negativa, che si esprime anche come dolore alle tempie.
  7. L'età cambia Le persone anziane spesso soffrono di mal di testa a causa di cambiamenti nel sistema vascolare; spesso salta la pressione e questo li rende poco bene.
  8. Gocce ormonali. Le donne incinte, gli adolescenti, le persone con disabilità endocrine hanno maggiori probabilità di soffrire di dolore irragionevole. Una donna può anche soffrire di menopausa.

I dolori sono alleviati dalla causa sottostante. Un motivo serio per consultare un medico è una sensazione spiacevole sullo sfondo di un infortunio, una malattia infettiva o virale. Se il dolore è cronico, allora possiamo parlare della presenza di problemi vascolari. Allora vale anche la pena visitare uno specialista.

Dolore nel sistema circolatorio

Se una sensazione spiacevole nei templi si verifica principalmente al mattino, allora è la malattia della circolazione del sangue che è la colpa. Può verificarsi per una serie di motivi:

  • a causa di una lesione che comprime i vasi sanguigni nel collo e riduce il normale flusso sanguigno;
  • a causa di placche o coaguli di sangue nelle navi;
  • a causa di disturbi della pressione.

Il mal di testa può durare da 30 minuti a intere giornate. Se è caratterizzato da un periodo troppo lungo, è necessario consultare un medico. I disturbi circolatori possono portare a seri problemi di salute, tra cui l'aneurisma e la rottura dei vasi sanguigni.

La formazione di placche e coaguli di sangue si verifica a causa di elevati livelli di colesterolo nel sangue. Per ridurre il colesterolo, è necessario abbandonare l'assunzione di cibi grassi, compreso cotto a casa su una grande quantità di olio. Per ridurre il colesterolo, si raccomanda anche di assumere farmaci specializzati che sono prescritti da un medico.

Se il mal di testa è dovuto a lesioni, è necessario trovarlo ed eliminarlo. Possibili problemi possono includere un vaso cervicale bloccato. Spesso, il pizzicamento dei vasi si verifica a causa di osteocondrosi. Le vertebre cervicali vengono spostate e iniziano a esercitare pressione sul flusso sanguigno. Allo stesso tempo, il battito cardiaco pulsante nelle orecchie è caratteristico.

Dolori durante i fallimenti ormonali

I cambiamenti ormonali che si verificano troppo rapidamente possono portare a una reazione negativa del corpo. Dolori palpitanti temporanei sono una di queste reazioni. Allo stesso tempo, premere sulla testa è indolore, ma improvvisi aumenti e tensioni possono aumentare l'indisposizione.

Molto spesso, il dolore si verifica durante la gravidanza. Sono causati simultaneamente dalla distruzione ormonale e dall'intossicazione del corpo e dall'eccesso di tensione del corpo. Anche le sensazioni pulsanti durante la menopausa si verificano frequentemente. È possibile identificarli con i segni di accompagnamento: vertigini, irritabilità, aumento della sudorazione, il desiderio di spremere costantemente gli oggetti con le dita (manifestazione di nervosismo).

Gli adolescenti soffrono di problemi ormonali e sentono un aumento del dolore sullo sfondo di affaticamento degli occhi costante. Per aiutare a far fronte al disturbo, è necessario fare esercizi per gli occhi.

Per gravi disturbi del sistema endocrino, è necessaria l'iniezione. Correggeranno gli ormoni e si libereranno dal costante dolore alle tempie.

Trattamenti generali

Indipendentemente dalla causa della malattia, inizialmente dovrebbe essere trattato sintomaticamente. Mentre il dottore sta cercando la causa principale del problema, seleziona il corso ottimale di terapia, è necessario temporaneamente, ma rapidamente eliminare il dolore. Gli analgesici sono usati per questo:

È sufficiente usare un farmaco. Tali farmaci contemporaneamente migliorano la circolazione del sangue (fluidificare il sangue), hanno un effetto analgesico ed eliminano gli spasmi muscolari. La droga più economica è Citramon. Viene venduto per diversi rubli per piastra con 3-4 pillole. La compressa ha un sapore aspro, si scioglie facilmente in bocca. Una pillola (o metà per i bambini) deve essere lavata con acqua. L'azione sarà visibile dopo 15 minuti.

"Tempalgi" e "Nurofen" - farmaci che si consiglia di prendere con il dolore di una natura virale. Se il malessere si è manifestato sullo sfondo della temperatura, Nurofen ti aiuterà, e Tempalgin è una buona misura per crampi muscolari, intossicazione e problemi contro gli ormoni (durante le mestruazioni, la gravidanza). "Nurofen" può essere assunto in due pillole alla volta, se il dolore è particolarmente forte. Ma poi la prossima porzione di pillole è disponibile in un giorno. Lo stesso vale per Tempalgin. In caso di sovradosaggio, può verificarsi un effetto pressante, nausea, vomito, nelle orecchie inizierà a bussare.

Precauzioni quando si usano analgesici

Gli analgesici aiutano con il dolore alla testa, eliminano il formicolio, ma non possono essere combinati con alcuni farmaci e causare complicanze di alcune malattie. Quindi, non sono raccomandati per l'anemia e per aprire ferite sanguinanti. Le droghe portano alla diluizione del contenuto dei vasi sanguigni, che può causare una grave perdita di sangue o emorragia interna.

Non è raccomandato assumere i suddetti medicinali per i bambini e le donne in gravidanza e in allattamento. Per i bambini ci sono farmaci separati - "Bambini Nurofen" e simili. E le madri che nutrono o portano un bambino dovrebbero, se possibile, abbandonare completamente l'antidolorifico. È dannoso per lo sviluppo e la salute del bambino.

Se il dolore va a destra, cioè la tempia destra fa male, o viceversa, la sensazione emana da sinistra e solo quella sinistra è coperta, allora il problema potrebbe essere l'otite. Quindi gli analgesici non sono raccomandati affatto. Se la parte posteriore della testa fa male, dovresti anche astenervi dal prendere farmaci.

Rimedi popolari ed esercizi per ridurre il dolore

Spasmi muscolari e problemi vascolari possono essere risolti senza l'uso di farmaci. Aiutano semplici azioni e ricette che alleviano lo spasmo.

Per ridurre il dolore nei templi, puoi:

  • fare una bella doccia;
  • metti un asciugamano fresco inumidito con acqua sulla fronte e sulle tempie;
  • bevi molta acqua;
  • prendere una posizione sdraiata, stare in una zona ben ventilata.

Se queste misure non aiutano, vale la pena provare un massaggio. Morbidi movimenti circolari dal tempio alla fronte disperdono il sangue, migliorano la sua circolazione e consentono di liberarsi rapidamente dall'indisposizione.

Ricette popolari basate sull'uso di erbe. Puoi bere un tè rilassante con un basso contenuto di caffeina, aggiungere del limone ad esso - i cibi aspri ti aiutano a fuggire dal dolore. Le ricette popolari non sostituiscono un trattamento a pieno titolo, specialmente se richiede una terapia per la ferita o la malattia virale. Questo è solo un metodo ausiliario di terapia.

I mal di testa temporali possono essere entrambi innocui e segnalare gravi problemi. Con costanti manifestazioni di malessere, è necessario consultare uno specialista il più presto possibile. Sceglierà il corso ottimale di trattamento, darà consigli su come ridurre i sintomi.

Dolore nei templi e parte frontale della testa

Il mal di testa costante, concentrato nella parte frontale e nelle tempie, può causare varie cause. Se le convulsioni si verificano frequentemente, rendendo difficile per una persona impegnarsi in attività quotidiane, è necessario cercare un aiuto medico. Tali fenomeni spesso indicano la presenza di gravi patologie. La cosa principale è identificarli ed eliminarli in tempo.

Cause di indisposizione

La Cefalgia appare spesso sullo sfondo di stress, forti disordini, esperienze. Ma la causa del mal di testa nei templi e nella parte frontale spesso si trova nelle malattie che si verificano nel corpo. Prima di decidere quale pillola del dolore prendere durante la successiva sindrome del dolore, è necessario capire perché è successo.

  • Bruciore doloroso, sensazioni dolorose nel tempio possono segnalare l'infiammazione dell'arteria temporale.
  • Il dolore localizzato da un lato o diffondendosi su tutto il cranio, accompagnato da pre-svenimento, indica un'emorragia cerebrale.
  • Il dolore unilaterale pulsante con vertigini, paura di luce e rumore, apatia, letargia, nausea, parla di emicrania.
  • Dolore inespresso spremere la natura - è il dolore della tensione.
  • Malessere con vertigini, acufeni, sensazione di pesantezza nella testa - un segno di ipertensione arteriosa.

Il dolore, palpitante, dolente, localizzato nelle tempie e nella parte frontale della testa è un segno di tali condizioni:

  • ENT-patologia.
  • Malattie degli occhi
  • Violazione del livello di pressione intracranica.
  • Patologia vascolare del midollo spinale e del cervello.
  • Vari disturbi del sistema nervoso.
  • Lesioni infettive e virali.

Patologia degli organi ENT

L'infiammazione del seno frontale si sviluppa con:

La vittima ha un forte mal di testa nelle tempie, regione parietale, frontale del cranio, congestione dei seni, perdita dell'olfatto, scarico dalla cavità nasale.

Malattie degli occhi

Se il paziente nota che le sue tempie e la parte frontale della testa sono ferite, i motivi potrebbero nascondersi nelle patologie oculari. Il disturbo più comune in questa zona è il glaucoma. Questa è una serie di violazioni, un sintomo comune del quale è un aumento costante della pressione intraoculare.

Una pressione intraoculare elevata causa disturbi strutturali nel nervo ottico. In sintesi:

  • C'è un mal di testa.
  • L'affaticamento degli occhi aumenta.
  • Sfarfallio, le mosche appaiono davanti ai tuoi occhi.
  • La visione del crepuscolo è compromessa.
  • Il paziente inizia a vedere peggio.

Cambiamenti nella pressione intracranica (ICP)

Nelle persone sane, il volume del liquido cerebrospinale che circola nelle cavità del cervello e nello spazio spinale è allo stesso livello. Sotto l'influenza di fattori patologici, questo equilibrio è disturbato.

Può causare frustrazione:

  • Anomalie congenite (ad es. Idrocefalo).
  • Infezioni che colpiscono il sistema nervoso.
  • Accettazione di alcuni farmaci.
  • Patologia endocrina.
  • Ictus cerebrale
  • Intervento chirurgico nel cervello

Con un alto livello di liquore, il mal di testa nelle tempie e nella parte frontale è comune. ICP basso causa molto meno mal di testa. Tuttavia, è così pronunciato che gli antidolorifici convenzionali non possono fermarlo.

Disturbi vascolari

Le malattie vascolari del cervello portano al verificarsi di attacchi di cefalea:

  • Ipotensione.
  • Ipertensione.
  • Cambiamenti aterosclerotici nei vasi.
  • Mielopatia.
  • Crescita del tumore.
  • Disfunzione vegetativa del sistema cardiovascolare.

Il tono vascolare cerebrale alterato influisce negativamente sulla circolazione del sangue nell'organo principale del sistema nervoso (cervello). Di conseguenza, perde ossigeno e nutrienti vitali, che notificano anche il "proprietario" con l'aiuto di attacchi di dolore. In questo caso, la cefalea può disturbare la vittima in qualsiasi momento della giornata, spremere, pulsare, spezzarsi.

Spesso gli attacchi sono accompagnati da:

  • Vertigini.
  • Sensazione che precede il vomito.
  • Dolore nella zona degli occhi
  • Intorpidimento degli arti.
  • Letargia.
  • Sonnolenza.

Patologia del sistema nervoso

A causa della ridotta attività del sistema nervoso, i pazienti spesso lamentano pulsazioni, compressione, dolore alle tempie e alla parte frontale della testa. Tali sintomi si verificano quando:

  • Disturbi neuropsichiatrici.
  • Hemicrania (emicrania).
  • Dolori a livello di gruppo.
  • Nevralgie.
  • Epilessia.

Il sistema nervoso soffre di gravi lesioni al cranio. La vittima può lamentare dolore nell'area della testa anni dopo l'incidente. In questi casi, trovare la vera causa è difficile, poiché a quel punto si accumuleranno altri problemi che possono anche causare dolore alla fronte e alle tempie.

Infezioni e virus

Il dolore intenso al cranio, l'alta temperatura corporea, l'intossicazione sistemica del corpo sono accompagnati da:

  • Influenza.
  • Malattie respiratorie
  • Angina.
  • Febbre articolare

Altri fattori

Si sentivano mal di testa nelle tempie e nella parte frontale, a volte causate da ragioni meno gravi:

  • Overstrain (nervoso, mentale, fisico).
  • L'inattività fisica.
  • Nutrizione impropria
  • Mancanza di riposo
  • Cattive abitudini
  • Fallimento ormonale.
  • Brusco cambiamento del tempo.
  • Consumo di caffeina in grandi quantità.

Non appena saranno eliminati i fattori che influenzano lo sviluppo di un attacco di cefalea, il benessere del paziente migliorerà in modo significativo. Ma è importante determinare lo stimolo, poiché nella maggior parte dei casi ci sono diversi fattori provocatori.

diagnostica

Per identificare la patologia che causa disagio, è necessario contattare il terapeuta. Dopo aver esaminato e raccolto l'anamnesi, indirizzerà il paziente allo specialista appropriato: un neurologo, un oculista, un otorinolaringoiatra, un neurochirurgo, un cardiologo, un traumatologo, un nefrologo e un endocrinologo.

Verranno assegnate anche una serie di procedure diagnostiche:

  • Radiografia.
  • Tomografia a risonanza magnetica.
  • Tomografia computerizzata
  • Encefalografia.

Eventi medici

Se una diagnosi di mal di testa rivela seri problemi di salute, uno specialista si prenderà cura del loro trattamento. Per questo potresti aver bisogno di:

  • Terapia farmacologica
  • Intervento chirurgico o microchirurgico.
  • Fisioterapia.
  • Riflessologia.
  • Massaggi.

Il trattamento del mal di testa dipende dalle sue vere cause. Fondamentalmente si basa sulla ricezione dei seguenti farmaci:

  • Spazmoanalgetiki: No-shpa, Spazmalgon, Drotaverin.
  • Farmaci anti-infiammatori per il dolore: Nimesil, Tempalgin, Analgin, Baralgin.
  • Farmaci antiinfiammatori non steroidei: Nurofen, Paracetamolo, Ibuprom.
  • Farmaci nootropici che normalizzano i processi metabolici nelle cellule cerebrali: Fenotropil, Piritinolo, Noolept.
  • Farmaci vasodilatatori che normalizzano la circolazione sanguigna, eliminando la privazione di ossigeno: Nitromax, nitroglicerina, Nitrong Forte.
  • Farmaci diuretici che promuovono la rimozione del fluido in eccesso dal corpo, che aiuta ad alleviare le condizioni del paziente.

prevenzione

Per evitare sintomi spiacevoli, devi seguire queste regole:

  • Evita preoccupazioni, preoccupazioni, forte stress.
  • Rilassati completamente, non sovraccaricare.
  • Mangia giusto e pieno.
  • Abbandonare le abitudini nocive che influenzano negativamente lo stato dei vasi del cervello e dell'intero organismo.
  • Dedica più tempo al movimento: nuota, vai a camminare, cammina molto.
  • Trattamento tempestivo dei processi infiammatori che si verificano nel corpo e cercare assistenza medica alle prime manifestazioni allarmanti.

Indipendentemente dalla cefalea, se non cresce e non è intensa. Se il dolore alla fronte e alle tempie è completato da sintomi pericolosi: squilibrio, disturbi visivi, intorpidimento delle estremità, vomito, il ferito deve urgentemente chiamare un medico.