Nutrizione per commozione cerebrale

Epilessia

La commozione cerebrale cerebrale è una CCT chiusa, che non comporta danni alla sua sostanza e struttura, ma viola solo il corretto funzionamento dei neuroni. La medicina moderna riguarda la commozione cerebrale a ferite alla testa minori.

Una commozione cerebrale può verificarsi a seguito di un colpo alla testa con un oggetto contundente o una caduta e una collisione con una testa con una superficie dura. Neonati e bambini piccoli possono ottenere questo infortunio anche a causa di un'intensa sensazione di mal d'auto o di agitazione.

Sintomi di lesioni

Negli adulti, di solito non è difficile riconoscere una commozione cerebrale, come dopo aver ricevuto una lesione alla testa smussata, il più delle volte perdono conoscenza, e dopo il suo ritorno hanno un fallimento della memoria (amnesia), così come:

  • nausea e vomito
  • mal di testa,
  • confusione,
  • disturbo del sonno e così via.

È più difficile rilevare la commozione cerebrale nei bambini fino a un anno e mezzo, perché quando vengono feriti non perdono mai coscienza e il resto dei sintomi è molto simile a una serie di altre patologie:

  • frequente rigurgito durante l'allattamento,
  • pianto,
  • disturbo del sonno e così via.

Il problema di diagnosticare le commozioni cerebrali nei bambini è ulteriormente complicato dal fatto che hanno gli stessi sintomi di una lesione cerebrale, una lesione alla testa più grave che è pericolosa non solo per la salute, ma anche per la vita del bambino.

Tipi di lesioni

Concussione può essere:

  • Lieve: i sintomi principali durano 15-20 minuti;
  • moderato: i sintomi sono abbastanza lunghi, ma la completa perdita di coscienza non è osservata;
  • grave: c'è una completa perdita di coscienza, amnesia e un pronunciato altri sintomi di commozione cerebrale.

Al minimo sospetto di questo infortunio, soprattutto nei bambini, è necessario contattare immediatamente un neurologo e un traumatologo, quindi seguire rigorosamente le loro istruzioni e gli appuntamenti.

Cosa dovrei mangiare in caso di infortunio?

Quando si diagnostica una commozione cerebrale da un neurologo, viene prescritto un rigoroso riposo a letto, un riposo completo e una dieta, la cui dieta è costituita da proteine ​​leggere e carboidrati. La dieta terapeutica per questo infortunio è molto vicina alla famosa dieta del Cremlino o Atkins.

Tutti i piatti del menu dovrebbero consistere in:

  • fresco,
  • cotto,
  • cotto o
  • prodotti e piatti al vapore.

Fritto e affumicato eliminato completamente.

Durante questo periodo, non dovresti essere coinvolto nel cibo, in modo da non sovraccaricare il tuo corpo, lottando con la ferita. In generale, la dieta dovrebbe essere dominata da cibi proteici (carne di manzo, pollame, pesce, frutti di mare, uova, legumi, ecc.), Così come carboidrati da frutta e verdura. Tutti i dolci, grassi e affumicati dovrebbero essere rimandati fino a tempi migliori. Solo i grassi vegetali (come l'olio d'oliva) sono i benvenuti.

Durante il trattamento della commozione cerebrale, si raccomanda di consumare più vitamina B possibile, che ha un effetto benefico sul sistema nervoso centrale. Questa vitamina si trova in:

  • il fegato
  • asparagi,
  • frutti di mare
  • uova,
  • noccioline
  • legumi,
  • grano saraceno,
  • pesce
  • latte e molti altri prodotti.

E affinché il corpo assorba correttamente la vitamina B, devi mangiare cibi che contengono ferro: carne, molti cereali, legumi, spinaci e così via.

Si consiglia vivamente di avere carne di pollo (pollo, tacchino) nel menu ogni giorno. contiene una sostanza speciale che ha un effetto benefico sul cervello, che si chiama lecitina. Inoltre, la lecitina è presente nella soia, nel fegato di maiale e in numerosi altri prodotti.

Dovresti avere zuppe di verdure leggere nella tua dieta quotidiana. Borscht consigliato, solyanka, barbabietola rossa - tutto ciò che migliora la digestione.

In questo momento, il corpo ha bisogno di un massimo di aiuto, quindi richiede un sacco di vitamine e minerali che si trovano nella frutta e verdura fresca.

Il menu del paziente per molti aspetti deve corrispondere a quelli che sono prescritti dal medico. Se un paziente assume farmaci diuretici, la sua dieta deve contenere cibo che contiene molto potassio. Questi possono essere:

  • albicocche secche,
  • uvetta,
  • prugne,
  • patate al forno
  • noci, legumi,
  • latte, ecc.

È estremamente importante che nella dieta medica ci siano molti latticini e prodotti a base di latte fermentato, perché Contengono calcio, che ha un effetto positivo sul sistema immunitario umano, sulla sua digestione e sul metabolismo.

La vitamina C aiuterà a combattere lo stato di stress in cui il paziente soffre di commozione cerebrale. Pertanto, nel suo menu deve essere presente agrumi, cavolo fresco, spinaci, peperone, rosa canina e altri.

Il magnesio contenuto nei cereali e nei legumi è molto utile per stabilizzare la funzione cerebrale e proteggere dallo stress, quindi i cereali del latte sono estremamente apprezzati nel menu del paziente.

È noto che il glucosio contenuto nel miele e nella frutta secca migliora anche l'attività cerebrale perfettamente. Una miscela di noci e miele ha funzionato bene, è spesso consumata non solo in ospedale, ma anche in uno stato sano per migliorare la funzione cerebrale.

Medicina popolare

I rimedi popolari per il trattamento della commozione cerebrale dovrebbero essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico per non soffrire di possibili complicazioni.

Varie infusioni sedative hanno funzionato bene nella pratica:

così come una serie di altre erbe con effetti sedativi e sedativi che possono essere bevuti durante il giorno e prima di coricarsi.

Quale tipo di alimentazione è più utile per la commozione cerebrale cerebrale?

Qualsiasi malattia o stress implica un certo approccio alla nutrizione. Una commozione cerebrale è un trauma che richiede, prima di tutto, un regime speciale della vittima, espresso nel riposo fisico ed emotivo. La nutrizione con commozione cerebrale è direttamente correlata ai bisogni del paziente in questo stato.

Cibo - la base della vita, una fonte di vitamine, minerali. L'approccio scelto per la nutrizione può sia danneggiare il paziente e promuovere la guarigione.

Quale cibo è raccomandato per traumi cerebrali e commozioni cerebrali? Dopo aver agitato, al paziente viene prescritto un riposo a letto. In questo momento, potrebbe trovarsi in un ospedale oa casa, a seconda della forma della ferita. I medici consigliano a questi pazienti di mangiare cibi, che si basano su alimenti facilmente digeribili.

Qual è la caratteristica della vittima

Tale lesione come una commozione cerebrale è caratterizzata da un generale indebolimento del corpo, dalla presenza di reazioni cataboliche. Molte persone dopo tali lesioni non possono mangiare e spesso perdere peso, il che influisce negativamente sulla sua condizione. La perdita di energia e forza spesso accompagna il corpo incline al trauma.

Sulla base di questo, per il paziente è stata prescritta una dieta speciale di shake. La vittima ha bisogno di proteine, aminoacidi. Alimenti leggeri di proteine ​​e carboidrati - la base della dieta. La modalità di agitazione del cibo è simile alla dieta Atkins o alla cosiddetta dieta del Cremlino.

Cosa si consiglia di mangiare la vittima?

  1. Il primo giorno dopo l'infortunio, il paziente ha spesso nausea, vomito e altri segni di ferita. C'è qualcosa di difficile in questo momento. Solo una soluzione con glucosio o brodi di carne magra è inclusa nella dieta.

Dopo aver migliorato lo stato nel menu, puoi inserire altri prodotti.

  1. La preferenza nella dieta di una persona che ha subito una commozione cerebrale è data agli alimenti proteici:
  • carne di manzo,
  • carne di pollame;
  • frutti di mare e pesce;
  • fagiolo delle uova, ecc.

I carboidrati di frutta e verdura saranno una buona aggiunta. Questi prodotti ti aiuteranno a guadagnare più velocemente.

  1. Tutti i piatti dovrebbero essere cucinati con parsimonia. Escluso fritto, affumicato, speziato. Cottura consigliata, stufatura, cottura. Anche cibi troppo dolci e grassi dovrebbero essere ritardati fino a tempi migliori.
  2. La vitamina B è di grande importanza nella nutrizione di un organismo indebolito.
  • fegato;
  • asparagi;
  • patate;
  • frutti di mare (ostriche);
  • noci;
  • pesce;
  • pane integrale;
  • latte;
  • grano saraceno;
  • tuorlo d'uovo
  1. Per migliorare la digestione ogni giorno è necessario mangiare minestre: verdure, pollo, pesce o brodo di carne. Migliorano la digestione, promuovono una migliore digeribilità dei nutrienti.
  2. Il ferro aiuta ad assorbire le vitamine del gruppo B, è:
  • cereali (grano saraceno, farina d'avena, orzo);
  • carne di pollame (inclusa nel menu tutti i giorni), fegato;
  • spinaci;
  • legumi.
  1. I prodotti più importanti nella dieta del paziente sono latte e prodotti da esso. Il calcio contenuto in essi ha effetti benefici sul metabolismo, sulla salute del sistema immunitario e sulla digestione.
  2. La vitamina C combatte lo stress. Prodotti che lo hanno nella sua composizione, si raccomanda di includere nella dieta del paziente.
  3. Il magnesio (è molto nei porridge del latte, nei legumi) stabilizza il cervello.
  4. Se al paziente vengono prescritti farmaci, come i diuretici, il corpo avrà bisogno di più potassio, che si trova nella frutta secca, nelle patate al forno e in altri prodotti.
  5. I prodotti contenenti glucosio (frutta, frutta secca) sono necessari per migliorare l'attività cerebrale.

Il cibo con il contenuto di miele sarà molto utile in questo momento. Ad esempio, una miscela di noci e questo prodotto curativo non solo è incredibilmente gustosa, ma anche estremamente nutriente.

Affinché una persona possa ricevere tutte le vitamine necessarie, si raccomanda di includere nella dieta più frutta e verdura fresca. Spesso, i medici prescrivono supplementi dietetici supplementari al corpo non ha una mancanza di sostanze nutritive.

Rimedi popolari

Questo trattamento non è ben dimostrato. Ma ancora alcune erbe hanno un effetto benefico sul sistema nervoso. Ai rimedi popolari approvati dai medici, che aiutano a migliorare le condizioni del paziente e contribuiscono alla pronta guarigione, includono tisane, melissa, tè di ivan, radice di valeriana, eleuterococco. Hanno un effetto sedativo sul corpo.

Ci sono molte altre erbe, ricette, infusioni di loro e altre forme di utilizzo che aiutano ad accelerare il processo di guarigione dopo un infortunio. Alcuni, ad esempio, durante la riabilitazione dopo una commozione cerebrale, raccomandano di sostituire un cuscino ordinario con uno con erbe lenitive, ad esempio, trifoglio, menta. Ma dobbiamo ricordare: i metodi tradizionali di trattamento possono essere appropriati solo dopo l'approvazione del medico curante.

Prodotti pericolosi

  1. Bere alcolici quando viene scosso dai medici è fortemente scoraggiato. Aumenta il carico sui vasi sanguigni, avendo un effetto negativo sul sistema nervoso centrale. Dimentica le bevande alcoliche necessarie per un anno dopo l'infortunio.
  2. Tè forte, il caffè appartiene alle controindicazioni. Queste bevande sono famose per i loro effetti stimolanti sul sistema nervoso. Insieme ad un aumento della pressione, possono aumentare il mal di testa.
  3. Il cibo grasso altera la circolazione e promuove l'aumento di peso. È anche auspicabile escludere i dolciumi e le caramelle in grandi quantità.
  4. Spezie e condimenti di diversi tipi sono irritanti del sistema nervoso. Anche il loro uso è sconsigliato.

Nei primi mesi dopo l'infortunio devi essere particolarmente vigile quando scegli i prodotti per la tua tavola. Una dieta raccomandata dal medico ti aiuterà a recuperare più velocemente. Va notato che anche la nutrizione dovrebbe essere bilanciata, la sua mancanza o il consumo eccessivo di cibo influisce negativamente sul cervello. Quindi cerca di fare la tua dieta correttamente.

Menu di esempio

Prima colazione. Porridge di latte, frutta, tè debole.

Pranzo. Zuppa di brodo di pollo Insalata di pesce.

Cena. Insalata di verdure Stufato con verdure Composta.

Seconda cena Yogurt.

Dieta dopo agitazione dovrebbe essere seguita dopo la dimissione dall'ospedale per lungo tempo. Ritornare alla dieta abituale è meglio gradualmente, eliminando il salato, il piccante. Non farti coinvolgere in molti dolci. Quando vedi un medico durante il periodo di riabilitazione, devi scoprire quali alimenti che sono familiari alla ferita possono già essere aggiunti alla dieta.

Separatamente, è necessario dire sull'alimentazione nei bambini con commozione cerebrale. Sono più adulti inclini al pregiudizio a causa della loro irrequietezza. Secondo le statistiche, il 30% di tutte le vittime di ferite alla testa sono bambini sotto i 15 anni di età. Una dieta post-traumatica nei bambini differisce da quella di un adulto nel suo contenuto di grassi inferiore: è meglio escluderla del tutto. Ma aggiungere alla dieta il contenuto di vitamine del gruppo B è necessario, così come per gli adulti. I bambini nel periodo di recupero saranno utili zuppe di verdure. Ma l'uso di tè forte, pasticcini su margarina, cioccolato è meglio limitare. Tale cibo può influenzare il verificarsi del mal di testa. Dopo essere stato dimesso dall'ospedale, il bambino deve continuare a seguire la dieta per un po '. La cura e l'attenzione dei propri cari lo aiuteranno a migliorare presto.

Nel trattamento delle commozioni cerebrali, non esiste una dieta appositamente sviluppata. Ma esiste una dieta che aiuta i pazienti a diventare rapidamente sani e pieni di energia. La dieta deve essere seguita in concomitanza con il riposo, l'aria fresca, i farmaci, prescritti da un medico. Solo un simile approccio contribuirà al rapido recupero del corpo.

Dieta corretta con commozione cerebrale

Lo stress e varie malattie suggeriscono un menù dietetico speciale. La nutrizione con commozione cerebrale è associata ai bisogni del corpo della vittima in nutrienti e oligoelementi. TBI richiede un trattamento speciale, espresso in pace psicologica, fisica. Una dieta corretta aiuterà a recuperare le cellule danneggiate, i tessuti.

Principali segni di commozione cerebrale

Il primo sintomo di TBI è la perdita di coscienza dopo l'impatto. L'eccezione è costituita da anziani e bambini. Subito dopo la lesione può essere osservato:

  1. Respirazione rapida
  2. Singolo impulso emetico.
  3. Tachicardia o aumento della pulsazione.
  4. Perdita di memoria relativa agli eventi precedenti l'infortunio.

Questi sintomi scompaiono dopo un po '. La pressione ritorna normale, ma a volte può raggiungere limiti elevati: ciò accade non solo a causa della lesione, ma anche dello stato di stress del paziente. La temperatura durante l'agitazione non aumenta.

Dopo il ripristino della coscienza nella vittima, si osservano i seguenti sintomi patologici:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • sentirsi nauseante;
  • debolezza, suoni estranei nelle orecchie;
  • sbalzi improvvisi di sangue sulla pelle del viso;
  • sudorazione eccessiva;
  • disagio spiacevole;
  • problemi a dormire

Dopo la lesione della "sostanza grigia", la condizione generale del paziente viene normalizzata entro 7-14 giorni. Ma gli attacchi di emicrania e altri sintomi soggettivi possono durare a lungo per vari motivi.

Previsione dopo l'infortunio

Nella maggior parte delle situazioni, con un trattamento adeguato e il rispetto del regime, il TBI termina con il recupero con il ritorno della capacità lavorativa. Sintomi residui (insonnia, vertigini, stanchezza eccessiva) possono assomigliare a lungo, ma dopo un po 'passa anche.

Con gravi malattie accompagnatorie, non conformità con il parere del medico o gravi lesioni alla testa, ci possono essere varie conseguenze - dalla distonia vegetativa-vascolare alle crisi epilettiche.

Prodotti utili per infortunio

Nel caso della diagnosi della lesione della "materia grigia", assegna al paziente riposo, riposo a letto e cibo con una leggera commozione cerebrale, compresi carboidrati e alimenti proteici. Il menu di trattamento per TBI ricorda la famosa dieta Atkins.

Tutti i pasti inclusi nella dieta dovrebbero includere:

  1. Cotto.
  2. Fresco.
  3. Prodotti al vapore
  4. Verdure, carne, pesce, cotto in forno.

Carne affumicata, dolci e cibi fritti dovranno essere completamente abbandonati. Durante il periodo di recupero non dovrebbe sovraccaricare il corpo con il cibo. La dieta dovrebbe contenere più proteine ​​e carboidrati. Per la cottura vengono utilizzati grassi di origine vegetale (olio d'oliva).

Durante il trattamento della lesione, si raccomanda di assumere vitamine del gruppo B, che hanno un effetto benefico sul sistema nervoso. Questi nutrienti si trovano in prodotti come:

  • asparagi, fegato;
  • prodotti marini;
  • quando si agita, usare le uova, i legumi;
  • noci, grano saraceno;
  • pesce magro, latticini.

Per la rapida assimilazione di un elemento del gruppo B, si dovrebbe integrare la razione con un pasto contenente ferro: spinaci, legumi, cereali vari e carne.

Si raccomanda ogni giorno di mangiare pollo e tacchino - il loro filetto contiene lecitina, che ha un effetto benefico sul centro cerebrale. Anche questa sostanza è presente nel fegato di maiale, soia. È meglio integrare la dieta con minestre di verdure senza grassi, zuppa di barbabietola, solyanka, borscht - tutto ciò che accelera il processo di digestione.

Il corpo ha bisogno di ricevere il massimo sostegno, ha bisogno di molti minerali e sostanze nutritive contenute in frutta, verdura fresca.

Il menu della vittima dovrebbe essere selezionato tenendo conto dei farmaci, che vengono nominati da un neurologo. Se il paziente beve diuretici, la sua dieta dovrebbe contenere alimenti ricchi di potassio. Questi possono essere:

  1. Uvetta, albicocche secche.
  2. Patate al forno
  3. Quando prurito prugne utili.
  4. Prodotti lattiero-caseari
  5. Legumi, noci

E 'molto importante che la dieta riparatrice contenga una grande quantità di latte fermentato e cibo da latte - il potassio è presente nella sua composizione, che ha un effetto positivo sulle difese del corpo, sui processi metabolici e sulla digestione.

L'acido ascorbico contribuirà a far fronte allo stress in cui rimane la vittima, che ha ricevuto un colpo alla testa. Per fare questo, la dieta dovrebbe essere integrata con cavolo fresco, agrumi, rosa canina, peperone dolce, spinaci.

Il magnesio presente nei legumi e nei cereali aiuterà a ristabilire la "sostanza grigia" e proteggere il corpo del paziente dallo stress - il cereale a base di latte dovrebbe essere incluso nel menu della vittima.

Il consumo costante di pesce magro compensa la mancanza di acidi omega-3, che migliorano il funzionamento del sistema nervoso centrale (ha un effetto benefico sulla memoria e ripristina l'attività cerebrale).

L'efficienza della "materia grigia" migliora il glucosio, che è parte della frutta secca, il miele. Una miscela di prodotti delle api e noci è utile non solo per i pazienti, ma anche per i pazienti sani per migliorare l'attività cerebrale.

Prodotti che non dovresti usare

Gli esperti hanno convenuto che alcuni prodotti dovrebbero essere esclusi dal menu del giorno in caso di scuotimento di vari gradi di gravità. L'elenco dei piatti principali che dovrebbero essere scartati durante la commozione cerebrale include:

  • cibo con un alto contenuto di grassi, che altera il flusso sanguigno;
  • vari condimenti, spezie per scuotere sono controindicati: irritano il sistema nervoso centrale;
  • dolci, focacce e vari piatti di pasticceria;
  • quando si agita la "sostanza grigia" non è consigliabile usare la scrittura salata e speziata;
  • bevande alcoliche: non solo contribuiscono alla distruzione dei neuroni, ma hanno anche un effetto negativo sulla circolazione sanguigna del cervello e del sistema nervoso;
  • cocktail al caffè, forti bevande al tè: aumento della pressione sanguigna.

Tutti questi prodotti possono peggiorare significativamente le condizioni del paziente nel periodo di recupero dopo la lesione.

Una dieta corretta con una lieve commozione cerebrale è parte integrante di un recupero completo. Dovrebbe essere realizzato che una terapia adeguata e il rispetto di tutti i consigli del medico portano al recupero della vittima. È importante non solo i farmaci, ma anche una buona alimentazione, un atteggiamento positivo, riposo e passeggiate all'aria aperta.

TBI di medio peso comporta la terapia in un ospedale in cui il paziente è costantemente sotto il controllo dei medici. Solo questo approccio garantisce il completo recupero del corpo.

Abuso di alcol quando si colpisce la "materia grigia"

Con una commozione cerebrale, il quadro clinico è simile ai sintomi di intossicazione da alcool grave. Se la vittima durante il trattamento abusa di cocktail alcolici, vi è il rischio di un nuovo rinnovo dei segni della sindrome patologica. Il paziente può iniziare attacchi di isteria, allucinazioni, irritabilità.

A causa della piccola quantità di alcol consumata dopo un colpo alla testa, si osservano disturbi mentali, delirium tremens, che possono comparire anche dopo un bicchiere di birra.

Quando la "materia grigia" inizia a rimbalzare dopo un ictus, i cocktail "piacere" causano mal di testa, ipertensione, improvvisi sbalzi d'umore. I sintomi di commozione cerebrale sono aggravati, a volte si osserva gonfiore del cervello. Di conseguenza, il paziente può perdere conoscenza o cadere in coma. L'alcol durante la terapia provoca spesso un ictus.

Medicina tradizionale

I metodi non tradizionali di trattamento per la ferita dovrebbero essere usati solo come indicato dal medico, in modo da non provocare lo sviluppo di varie complicanze. Per eliminare i sintomi patologici della commozione cerebrale, vengono utilizzati decotti lenitivi basati su:

  1. Ivan Tea.
  2. Melisa.
  3. Eleutherococcus.
  4. Radice di valeriana medicinale

Così come altre erbe medicinali che hanno un effetto sedativo calmante sul sistema nervoso durante la commozione cerebrale cerebrale.

Il paziente deve osservare una dieta speciale dopo TBI alla fine del trattamento ospedaliero per un lungo periodo di tempo. È necessario includere gradualmente i cibi usuali nella dieta, è meglio rifiutare cibi piccanti e salati. Non farti coinvolgere dai dolci. In caso di commozione cerebrale, la vittima deve essere osservata da un medico fino al completo recupero del sistema nervoso centrale, condizione generale.

Cibo facilmente digeribile - la base della nutrizione in commozione cerebrale

Non esiste una nutrizione specifica per le persone dopo un trauma cranico. Frutta, verdura, cibo bollito e al vapore sono considerati utili. Si raccomanda di escludere cioccolato, cibi salati, tè e caffè forti, fritti e grassi. La dieta dipende dalle comorbidità e dai farmaci assunti. Ad esempio, l'assunzione di alcuni diuretici richiede una dieta con un alto contenuto di potassio (albicocche secche, latticini, patate al forno).

Con una commozione cerebrale cerebrale, il medico prescrive riposo a letto e una dieta composta da cibo facilmente digeribile. È meglio mangiare cibi freschi, bolliti o al vapore. Inoltre, non mangiare troppo, in modo da non sovraccaricare ulteriormente il corpo.

Prodotti utili per la commozione cerebrale

Quando i tremori sono utili per usare le vitamine del gruppo B, poiché normalizzano il lavoro del sistema nervoso. Si trovano nel fegato, maiale, noci, asparagi, patate, ostriche, tuorlo d'uovo, grano saraceno, legumi (fagioli, piselli), lievito di birra, pane integrale, latte e pesce.

Per il pieno assorbimento delle vitamine del gruppo B, il corpo dovrebbe ricevere ferro. Le sue fonti sono grano saraceno, farina d'avena, orzo, grano, legumi, spinaci, fegato, corniolo, carne di uccello (piccioni, pollo).

Inoltre, la carne di uccello contiene anche lecitina, che normalizza la funzione cerebrale. Si trova anche nelle uova, nel fegato e nella soia.

Durante questo periodo è utile mangiare zuppe di verdure e cereali in brodo di pesce o di manzo, borscht, sottaceti o barbabietole, poiché migliorano la digestione.

Per il massimo arricchimento del corpo con vitamine e oligoelementi utili, è necessario mangiare verdure, frutta e verdura.

Se si scuote la dieta è completamente dipendente dal farmaco. Ad esempio, se un paziente viene prescritto diuretici, è necessario aumentare la quantità di alimenti consumati con un contenuto di potassio. Può essere essiccato albicocche, latticini, patate al forno, diversi tipi di noci, legumi, uvetta, prugne, cavoli di mare.

È utile usare latte e latticini, così come i latticini, anche perché contengono calcio, che aumenta l'immunità e ha un effetto positivo sui processi metabolici nel corpo.

È molto importante mangiare pesce regolarmente, poiché contiene acidi grassi polinsaturi di classe omega-3.

Mangiare cibi con vitamina C aiuta l'organismo a gestire lo stress e migliora le sue condizioni generali. Fonti di questa vitamina sono rosa canina, ribes nero, peperone dolce, agrumi, caprifoglio, cavolo, viburno, cenere di montagna, spinaci.

Inoltre, per normalizzare il lavoro del cervello e la sua protezione dallo stress, è necessario il magnesio, che è contenuto in grano saraceno, orzo, farina d'avena, miglio, vari tipi di noci, cavoli di mare, legumi.

Puoi aggiungere miele e frutta secca alla tua dieta, poiché contengono il glucosio necessario per il funzionamento di tutte le cellule del corpo, comprese le cellule cerebrali.

Per arricchire il corpo con i grassi è meglio usare noci e olio vegetale, ad esempio, l'oliva.

Prodotti per lo shock pericolosi e dannosi

I medici consigliano di escludere l'assunzione di alcol per almeno un anno dopo l'agitazione, in quanto esercita un carico aggiuntivo sui vasi sanguigni.

Durante questo periodo, è meglio escludere cibi salati e piccanti, in modo da non disturbare l'equilibrio salino nel corpo. Inoltre, le spezie aumentano l'appetito, che può portare a eccesso di cibo e obesità.

Il cibo troppo grasso, affumicato e fritto può anche provocare la comparsa di un eccesso di peso.

Anche in questo momento è meglio rifiutare la cottura con margarina, cioccolato e dolciumi in grandi quantità. Tuttavia, è importante ricordare che sotto la condizione di consumo moderato di cioccolato avrà un effetto positivo, dal momento che ha glucosio.

Non abusare di tè e caffè forti, poiché contengono caffeina. A causa del suo effetto stimolante sul sistema nervoso, può aumentare il mal di testa e aumentare la pressione.

Come mangiare dopo un trauma cranico?

Con una commozione cerebrale, si verificano numerosi processi distruttivi nelle cellule del midollo allungato, che richiedono un maggiore apporto di proteine ​​e amminoacidi da ripristinare. Questo è molto importante, perché la proteina è il principale elemento costitutivo delle cellule del corpo umano, e quando le cellule vengono ripristinate, è la proteina che sarà il bisogno principale.

La base della dieta

La nutrizione con commozione cerebrale è importante. Tuttavia, di solito nei primi giorni dopo l'infortunio, i pazienti accusano nausea e il vomito è possibile. Pertanto, durante questo periodo non è necessario nutrire il paziente con complessi pasti ipercalorici, anche se sono gustosi e amati. L'acqua dolce sarà un'eccellente alternativa, il secondo brodo di un pollo magro - tacchino o pollo. Non appena le condizioni del paziente migliorano, può gradualmente introdurre altri prodotti:

Sul brodo puoi cuocere grano saraceno o farina d'avena.

  • Durante il periodo di recupero, l'alga sarà utile - è ricca di microelementi che sono molto importanti per il paziente: iodio, potassio, bromo, magnesio e ferro. Gli amminoacidi contenuti nel cavolo marino sono molto rapidamente e facilmente digeribili. Mangiare kale di mare è necessario in piccole porzioni.
  • Saranno anche utili frutta secca, in particolare albicocche secche e prugne secche. Oltre a tutte le vitamine e i microelementi contenuti in essi, normalizzano anche il processo digestivo, contribuiscono all'attivazione della motilità intestinale e al movimento intestinale senza problemi.
  • Per migliorare i processi metabolici non si può fare a meno dei latticini. Il latte si consuma al meglio al mattino, e per cena puoi dare uno dei drink leggeri - yogurt magro o yogurt.

Se scuoti il ​​cervello, il tuo corpo avrà bisogno di riserve sostanziali di vitamina B. Per aiutarti a reintegrare il corpo con questa vitamina, puoi includere nella tua dieta:

  • fagioli di asparagi;
  • uova;
  • frutti di mare;
  • fagioli;
  • semole di grano saraceno;
  • noci;
  • spinaci;
  • il latte.
  • Per normalizzare l'attività del sistema nervoso centrale è imperativo includere la vitamina C. Si trova negli agrumi, nella rosa canina, nel cavolo fresco, nel peperone e negli spinaci.
  • Il tè sarà utile per il paziente, ma non nero, ma a base di erbe. Il migliore in questo caso è quello di produrre menta e melissa: la combinazione di queste erbe ha un lieve effetto sedativo. Per il gusto, è possibile aggiungere un po 'di limone o cannella.
  • Se il paziente ha un debole per i dolci ed è abituato a mangiare dolci con il tè, allora in questo caso è meglio sostituirli con miele e pane. Lo zucchero naturale è meglio assorbito rispetto all'acquisto di dolci con i grassi e i coloranti dolciumi.
  • È meglio cucinare i piatti per il paziente per una coppia in modo che il corpo non riceva grassi aggiuntivi, che sono suscettibili agli effetti termici. Riciclarli è estremamente difficile. E così che i grassi entrino nel corpo, puoi aggiungerli alle insalate: vestirsi per l'insalata di verdure con l'olio d'oliva sarà un'ottima soluzione. Così il corpo riceverà e grassi, e abbastanza fibra, che stimolerà il processo digestivo e non permetterà ai grassi di rimanere a lungo nel corpo.

    Parlando dei primi piatti nella fase di recupero, è possibile prestare attenzione a una varietà di zuppe. Una zuppa leggera in brodo dovrebbe essere consumata sia da un adulto che da un bambino. Dai primi piatti puoi cucinare borsch, barbabietola, guazzabuglio. Un grande vantaggio porterà orecchio, specialmente se saranno piccoli pezzi di pesce.

    I pesci contengono acidi grassi omega-3 - componenti estremamente importanti per il funzionamento del cervello. Pertanto, se la vittima non è allergica ai frutti di mare, i piatti a base di pesce devono essere presenti nella sua dieta. Una dieta rigorosa è indicata per i pazienti nei primi cinque giorni dopo una commozione cerebrale. In futuro, puoi diversificare la nutrizione, assumere vitamine, integratori bioattivi.

    Banchi e menu approssimativo

    Le persone che si prendono cura delle vittime del trauma cranico devono imparare i principi di base della nutrizione del paziente. Poiché a una persona viene prescritto il riposo a letto al momento del trattamento, non può prepararsi a se stesso e tutte le responsabilità ricadono su coloro che si prendono cura dei malati.

    La nutrizione per commozione cerebrale dovrebbe essere facilmente digeribile. Tutte le sostanze che entrano nel corpo del paziente non dovrebbero essere pesanti per la digestione.

    La scelta migliore sarebbe proteine ​​leggere e carboidrati: grazie a questi componenti, il recupero sarà più veloce. Ma non dimenticare i grassi, che devono anche essere presenti nella dieta del paziente. Una piccola quantità di grasso non fa male.

    La nutrizione dopo la commozione cerebrale non tollera la presenza di ingredienti nocivi. I medici ti diranno sicuramente che è assolutamente impossibile usare il paziente. L'elenco dei prodotti vietati include:

    • qualsiasi alcool - anche una bassa concentrazione di alcol in una bevanda ha un effetto negativo sul sistema nervoso, contribuisce alla distruzione dei neuroni, un significativo deterioramento della circolazione cerebrale;
    • cibo salato - viola l'equilibrio sale-acqua, con conseguente gonfiore;
    • cibo fritto e affumicato - provoca un carico significativo sugli organi digestivi;
    • cibo grasso - non si può mangiare tale cibo, perché porta a una violazione del metabolismo, aumento di peso e disturbi circolatori;
    • bevande forti come tè e caffè - aumentare la pressione sanguigna e può causare mal di testa.

    Ad esempio, diamo un possibile menu che aiuterà ad orientarsi nella nutrizione del paziente. Il menu è fatto secondo il programma di un giorno (è necessario scegliere un prodotto, e il secondo, che è sotto la linea, può essere incluso nella dieta il giorno successivo). Un tale menu può essere la base del cibo per molto tempo, se i piatti sono adeguatamente combinati. Quindi, puoi considerare questo menu:

    1. Per colazione: porridge di grano saraceno con latte / muesli con latte / frittata da due uova / casseruola di ricotta. Dalle bevande, puoi scegliere una composta di frutta secca, tè verde non zuccherato, succo di frutta.
    2. A pranzo: un frutto / frutta secca / frutta secca / gelatina.
    3. Per il pranzo: zuppa su un brodo debole / okroshka / miscuglio / zuppa.
    4. Secondo tè del pomeriggio: tè con crostino / cheesecake / ricotta a basso contenuto di grassi / pancake.
    5. Cena: kefir / yogurt / tè con pane e miele.

    Nutrizione corretta: questo è solo uno dei passi verso la salute dopo l'infortunio. Insieme alla dieta con una commozione cerebrale, i pazienti devono gradualmente tornare alla vita attiva - camminare all'aria aperta, praticare sport e creatività. Con la sola dieta, non puoi recuperare. Con un recupero armonioso dell'attività del cervello umano tornerà rapidamente alla normalità dopo un trauma cranico.

    Dieta consigliata per commozione cerebrale

    Commozione cerebrale cerebrale, sebbene non accompagnata da danni alla sostanza e alla struttura dell'organo, ma porta alla distruzione del lavoro dei neuroni, che influisce sulle condizioni generali della persona. Come per qualsiasi lesione, con una commozione cerebrale, viene nominato un complesso di misure terapeutiche, incluso un sistema di alimentazione specifico.

    Sintomi e tipi di commozione cerebrale

    La causa di una lesione cerebrale traumatica può essere un colpo alla testa, movimenti improvvisi e cadute senza successo, con conseguente ematoma interno. Determinare che queste azioni hanno conseguenze negli adulti è abbastanza facile. Per fare questo, prestare attenzione ai seguenti sintomi:

    • nausea e vomito;
    • disturbi del linguaggio;
    • disturbo del sonno;
    • mal di testa costante e vertigini;
    • perdita di sensazione di spazio e confusione di pensieri in una persona;
    • perdita parziale o totale della memoria;
    • ipersensibilità al suono e alla luce, tinnito e dolore quando si muovono gli occhi;
    • immagine divisa, mentre le pupille del paziente hanno spesso dimensioni diverse;
    • appaiono delle perdite di carico;
    • cambiamento di comportamento, letargia, difficoltà di concentrazione, stretta di mano.

    Per un bambino è più difficile trovare una commozione cerebrale, poiché i bambini non perdono coscienza e altri sintomi sono simili ad altre malattie:

    • disturbo del sonno;
    • irrequietezza, pianto;
    • frequente rigurgito durante l'allattamento.

    A seconda della forza della lesione, la commozione cerebrale è divisa in:

    • facile - i sintomi durano non più di mezz'ora;
    • i segni medi sono piuttosto lunghi, ma la perdita di coscienza non è osservata;
    • grave - ci sono sintomi luminosi, accompagnati da una completa perdita di coscienza.

    Nutrizione: la chiave per il recupero

    Se trovate una commozione cerebrale, particolarmente moderata o grave, il medico prescrive un trattamento che include un numero di procedure, di cui il principale è il riposo completo e lo stress per il paziente. Parallelamente, spiega al paziente cosa mangiare quando viene utilizzata una commozione cerebrale al fine di ridurne gli effetti e un completo recupero.

    La nutrizione per la commozione cerebrale è coerente con i principi della "dieta del Cremlino" e include l'uso di cibi prevalentemente proteici e carboidrati complessi. Per ripristinare le cellule nervose, hai bisogno di un gran numero di amminoacidi e di sostanze biologicamente attive, che le organizzazioni commerciali propongono come additivi, ma puoi ottenerle dal cibo normale.

    In primo luogo, selezionare i prodotti e le sostanze pericolosi che dovrebbero essere generalmente esclusi dalla dieta:

    • alcol in ogni dose. Aumenta il carico sul cuore e sui vasi sanguigni, influenzando negativamente il lavoro del sistema nervoso centrale. Il divieto di alcol per la vittima dovrebbe durare per un anno;
    • caffè e tè forti. Eccitano il sistema nervoso, che peggiora solo le condizioni del paziente e contribuisce alla comparsa di mal di testa. Il periodo di astinenza è di circa sei mesi;
    • cibi grassi Un gran numero di grassi animali non solo peggiora le condizioni dei vasi, formando placche aterosclerotiche, ma aiuta anche ad aumentare il peso, che si presenterà facilmente in condizioni di ridotto sforzo fisico;
    • i prodotti a base di farina e dolciumi influenzano il corpo come cibi grassi;
    • spezie e condimenti interessano il sistema nervoso in modo eccitante, rallentando il processo di recupero dopo l'agitazione. Questo vale anche per vari sottaceti e carni affumicate.

    La base della nutrizione dovrebbe essere il cibo leggero, la cui digestione non ha bisogno di energia extra. Si consiglia di mangiarlo fresco, bollito, cotto o al vapore. benvenuto:

    • minestre;
    • cereali;
    • prodotti a base di latte fermentato;
    • verdure e frutta;
    • uova;
    • pesce e frutti di mare;
    • pane integrale.

    Il primo numero nel menu è quello di mettere il cavolo marino - ricco di vitamine, minerali e molto facilmente digeribile. Ma si consiglia di mangiarlo in piccole porzioni.

    Dieta per grave TBI deve necessariamente includere una grande quantità di vitamine del gruppo B, in particolare B1. Aiutano a ripristinare la struttura dei neuroni e le connessioni tra di loro. La vitamina B adeguata può essere ottenuta da:

    • asparagi;
    • frutti di mare;
    • noci;
    • pesce;
    • legumi;
    • uova;
    • il fegato;
    • latte;
    • grano saraceno e altri cereali.

    Per una migliore assimilazione delle vitamine B nella dieta dovrebbero essere presenti alimenti con un alto livello di ferro: spinaci, carne, melograni, legumi e cereali vari. La maggior parte dei prodotti a base di carne contengono lecitina, una sostanza che ha un effetto curativo sul cervello. In grandi quantità si trova nelle carni di pollame, fegato di maiale e soia.

    Inoltre, devi mangiare cibi con alti livelli di potassio:

    • frutta secca: uva passa, albicocche secche, prugne secche;
    • qualsiasi tipo di frutta a guscio;
    • patate al forno;
    • legumi;
    • latticini

    Questi ultimi, oltre al potassio, contengono una grande quantità di calcio, utile non solo per la testa, ma anche per rafforzare il sistema immunitario nel suo complesso, migliorando il metabolismo. Il normale metabolismo aiuta a ripristinare rapidamente il cervello e ad eliminare gli effetti della contusione.

    La vitamina C deve essere presente nel sistema nutrizionale dopo il TBI, aiuta a ridurre gli effetti dello stress dalle lesioni e migliora l'apporto di nutrienti al cervello. Questa vitamina si trova in grandi quantità negli alimenti vegetali:

    • Pepe bulgaro;
    • mirtilli;
    • spinaci;
    • cavolo;
    • rosa canina;
    • ribes nero e altri.

    È sufficiente lavarli in acqua pulita e mangiare fresco, con una cottura forte, la vitamina C, di regola, è distrutta. Il magnesio aiuta a ridurre lo stress, che è un'alta concentrazione nella composizione di cereali e prodotti lattiero-caseari.

    Per fornire al cervello abbastanza energia, l'alimentazione per una contusione cerebrale dovrebbe includere il glucosio. Tuttavia, dovrebbe essere ottenuto non da dolci e dolciumi a base di farina, ma da fonti naturali. Prima di tutto, è miele e frutta secca. Un sacco di glucosio in fichi, uva, date. Una piccola quantità di questi frutti sani al giorno soddisferà i bisogni del corpo.

    La dolcezza della nota ricetta dietetica può essere fatta indipendentemente: in uguali proporzioni albicocche secche, uvetta, prugne, noci. Risciacquare e macinare in un tritacarne o frullatore, mescolare con il miele. In un barattolo chiuso, questo dolce può essere conservato in frigorifero per diversi mesi. Al giorno puoi mangiare qualche cucchiaio di leccornia, che fornirà una quantità sufficiente di glucosio, vitamine e oligoelementi, ma non porterà a conseguenze gravi sotto forma di eccesso di peso.

    Del grasso, la preferenza è data agli oli vegetali. Abbastanza lipidi trovati in noci. I grassi sani insieme alla vitamina E ripristinano l'attività cerebrale, ma non formano depositi indesiderati sulle pareti dei vasi sanguigni.

    È particolarmente importante che la dieta con commozione cerebrale sia stata rigorosamente osservata nelle prime settimane dopo l'infortunio. È importante creare un menu bilanciato, che sarà una quantità sufficiente di tutti i nutrienti necessari all'organismo, senza la predominanza di prodotti specifici.

    Menu di esempio

    Mangiare durante i tremori dovrebbe essere assunto in piccole porzioni più volte al giorno (circa 5-6 volte). Oltre ai pasti principali, è consigliabile includere nella routine giornaliera una seconda colazione, uno spuntino pomeridiano e una seconda cena. Un esempio di menu per il giorno potrebbe essere simile a questo:

    • colazione: cereali con latte, frutta, tè debole;
    • seconda colazione: yogurt;
    • cena: zuppa di verdure o di carne, uova strapazzate;
    • spuntino: una manciata di noci o una mela;
    • cena: insalata di verdure, decotto di rosa canina, spezzatino con verdure;
    • seconda cena: un bicchiere di kefir o una banana.

    A casa, molti pazienti sono pigri per seguire la dieta, passando rapidamente al solito cibo. Tuttavia, con tale nutrizione è impossibile ottenere buoni risultati nel prossimo futuro. L'introduzione di prodotti "vietati" nella dieta dovrebbe avvenire gradualmente dopo l'autorizzazione del medico.

    È particolarmente difficile organizzare una corretta alimentazione per le persone anziane e un bambino piccolo, poiché è difficile per loro seguire una dieta. Non ha senso cambiare la dieta dei bambini che ricevono nutrienti dal latte materno, ma le loro madri lo fanno. Una donna dovrebbe rivedere il suo cibo rimuovendo alimenti nocivi e sostituendoli con quelli più utili.

    Non esiste una dieta specifica che scriva l'elenco di prodotti che dovrebbero essere inclusi nel menu per la commozione cerebrale cerebrale. Ma ci sono una serie di raccomandazioni, la cui osservanza consentirà un recupero più rapido e una riduzione significativa degli effetti delle lesioni.

    commozione cerebrale

    Descrizione generale della malattia

    Una concussione del cervello è chiamata danno ai suoi tessuti con una possibile interruzione del suo funzionamento causata da varie lesioni alla testa. In realtà, è una forma lieve di trauma cranico.

    Leggi anche il nostro articolo speciale nutrizione per il cervello.

    Cause di commozione cerebrale:

    • Focale: colpi alla testa, lividi, cadute non riuscite;
    • Diffuse - movimenti bruschi, ad esempio, accelerazione o decelerazione al momento della frenata improvvisa della vettura o quando si scende sui glutei.

    Sintomi di commozione cerebrale

    Non è sempre possibile riconoscere immediatamente una commozione cerebrale, poiché i sintomi possono comparire diversi giorni o addirittura settimane dopo la lesione. Tuttavia, indicando la commozione cerebrale può:

    1. 1 incoerenza del discorso;
    2. 2 nausea con vomito;
    3. 3 capogiri e mal di testa;
    4. 4 perdita di coordinazione, sensazione di goffaggine, confusione;
    5. 5 occhi doppi, mentre le pupille possono essere di dimensioni diverse;
    6. 6 Aumento della suscettibilità alla luce e al suono, la comparsa di acufene;
    7. 7 Sonnolenza, perdita di concentrazione, cambiamento di comportamento;
    8. 8 perdita di memoria;
    9. 9 salti di pressione;
    10. 10 dolore quando si spostano gli occhi;
    11. 11 Disturbi del sonno.

    Tipi di commozione cerebrale:

    • Commozione cerebrale del cervello 1 grado (polmone) - ci sono sintomi a breve termine che durano non più di 15 minuti;
    • Commozione cerebrale 2 gradi (moderata) - ci sono sintomi prolungati senza perdita di coscienza;
    • Grado di concussione 3 (grave) - marcata perdita di coscienza.

    Se sospetti una commozione cerebrale, devi consultare immediatamente un medico che possa determinare la gravità della lesione e prescrivere il trattamento necessario.

    Prodotti utili quando si agita

    Con una commozione cerebrale cerebrale, il medico prescrive riposo a letto e una dieta composta da cibo facilmente digeribile. È meglio mangiare cibi freschi, bolliti o al vapore. Inoltre, non mangiare troppo, in modo da non sovraccaricare ulteriormente il corpo.

    • Quando i tremori sono utili per usare le vitamine del gruppo B, poiché normalizzano il lavoro del sistema nervoso. Si trovano nel fegato, maiale, noci, asparagi, patate, ostriche, tuorlo d'uovo, grano saraceno, legumi (fagioli, piselli), lievito di birra, pane integrale, latte e pesce.
    • Per il pieno assorbimento delle vitamine del gruppo B, il corpo deve avere ferro. Le sue fonti sono grano saraceno, farina d'avena, orzo, grano, legumi, spinaci, fegato, corniolo, carne di uccello (piccioni, pollo).
    • Inoltre, la carne di uccello contiene anche lecitina, che normalizza la funzione cerebrale. Si trova anche nelle uova, nel fegato e nella soia.
    • Durante questo periodo è utile mangiare zuppe di verdure e cereali in brodo di pesce o di manzo, borscht, sottaceti o barbabietole, poiché migliorano la digestione.
    • Per il massimo arricchimento del corpo con vitamine e oligoelementi utili, è necessario mangiare verdure, frutta e verdura.
    • Se si scuote la dieta è completamente dipendente dal farmaco. Ad esempio, se un paziente viene prescritto diuretici, è necessario aumentare la quantità di alimenti consumati con un contenuto di potassio. Può essere essiccato albicocche, latticini, patate al forno, diversi tipi di noci, legumi, uvetta, prugne, cavoli di mare.
    • È utile usare latte e latticini, così come i latticini, anche perché contengono calcio, che aumenta l'immunità e ha un effetto positivo sui processi metabolici nel corpo.
    • È molto importante mangiare pesce regolarmente, poiché contiene acidi grassi polinsaturi di classe omega-3.
    • Mangiare cibi con vitamina C aiuta l'organismo a gestire lo stress e migliora le sue condizioni generali. Fonti di questa vitamina sono rosa canina, ribes nero, peperone dolce, agrumi, caprifoglio, cavolo, viburno, cenere di montagna, spinaci.
    • Inoltre, per normalizzare il lavoro del cervello e la sua protezione dallo stress, è necessario il magnesio, che è contenuto in grano saraceno, orzo, farina d'avena, miglio, vari tipi di noci, cavoli di mare, legumi.
    • Puoi aggiungere miele e frutta secca alla tua dieta, poiché contengono il glucosio necessario per il funzionamento di tutte le cellule del corpo, comprese le cellule cerebrali.
    • Per arricchire il corpo con i grassi è meglio usare noci e olio vegetale, ad esempio, l'oliva.

    Rimedi popolari per il trattamento della commozione cerebrale cerebrale

    È possibile iniziare il trattamento con la medicina tradizionale solo dopo aver consultato un neuropatologo per escludere possibili complicazioni.

    1. 1 Quando i tremori possono prendere un'infusione calmante di luppolo, corteccia di olivello spinoso, melissa, tè di Ivan, radice di valeriana, erba di San Giovanni e foglie di betulla, prese in proporzioni uguali. Per la sua preparazione 3 cucchiai. l. raccogliendo versare 1 litro di acqua bollente e infuso in un thermos. Dopo 2 ore l'infusione sarà pronta. Il corso del trattamento è di 2 settimane. È necessario prenderlo 4 p. al giorno 0,5 tazze. Oltre all'effetto calmante, questa infusione ha anche una proprietà rigenerante.
    2. 2 Con una concussione, prendi un infuso di mirto ed elecampane. Per la sua preparazione, le foglie di queste erbe sono ben frantumate e quindi 1 cucchiaio. l. raccolta ricevuta per 2 cucchiai. acqua bollente e insistere per 0,5 ore. Il corso del trattamento è di 2 mesi. Allo stesso tempo, questa infusione è meglio bere dopo 7 giorni dal danno cerebrale in 200 ml 2 volte al giorno.
    3. 3 Una grande fonte di nutrizione per il cervello con commozione cerebrale è una miscela di noce schiacciata e miele. Deve essere preso ogni giorno per sei mesi e 1 cucchiaio. l. (per bambini da 3 anni - 1 cucchiaino per 2 mesi).
    4. 4 Inoltre, è possibile accelerare il processo di ripristino del cervello con vitamine naturali. Per fare questo, preparare un'insalata di spinaci freschi (200 g), cipolle fresche (50 g) e 2 tuorli di uova di gallina, che viene riempito con 2 cucchiai. olio di semi di girasole
    5. 5 Se dopo l'agitazione sono comparsi insonnia e mal di testa, è possibile utilizzare un infuso di cannella e menta. Per la sua preparazione 1 cucchiaino. cannella in polvere mescolata con 1 cucchiaio. menta tritata finemente. La composizione risultante viene versata 1 litro di acqua bollente e insistere per 0,5 ore in un thermos. Devi berla 4-6 volte al giorno in 100 ml, ma a seconda del tuo benessere generale, la dose può essere ridotta. È particolarmente efficace nei primi giorni dopo l'infortunio.
    6. 6 Per ridurre l'intensità dei sintomi della commozione cerebrale, viene utilizzata un'infusione di melissa, piantaggine, ortica morta, origano, verbasco, fiori di trifoglio, rosa canina, rosmarino selvatico e germogli di ribes nero mescolati in quantità uguali. 2 cucchiai. l. la raccolta deve preparare 1 l. acqua bollente e mettere in un bagno d'acqua per 10 minuti, coprire con un coperchio. Quando il decotto si è raffreddato, deve essere drenato. Prendi 3 cucchiai. 3 volte al giorno. A seconda del benessere generale, è possibile aumentare la porzione di brodo in 1,5-2 volte.
    7. 7 Inoltre, quando si agita, prendere l'infuso di Hypericum tre volte al giorno, 1/3 di tazza (2 cucchiaini di erbe, versare 1 cucchiaio di acqua e far bollire a fuoco basso).

    Concussione: trattamento, regime e dieta

    L'obiettivo principale del trattamento è il ripristino della circolazione sanguigna compromessa nel cervello, che si verifica inevitabilmente durante la lesione. La circolazione del sangue alterata può causare lo sviluppo di convulsioni, disturbi della memoria e, in alcuni casi, ictus.

    Primo soccorso per agitazione

    L'auto-aiuto per una persona ferita è associato ad un certo rischio per la sua salute, quindi è meglio minimizzare l'auto-aiuto e accelerare l'arrivo di un professionista. Anche se la ferita è considerata leggera, è meglio chiamare un'ambulanza - spesso una commozione cerebrale spiega il quadro clinico completo solo qualche tempo dopo la lesione.

    Se una persona non ha una frattura della base del cranio e una frattura della colonna vertebrale, ha bisogno di una comoda posizione orizzontale - su una superficie piana, con una testa leggermente rialzata.

    Se una persona è incosciente per più di 10 minuti, è necessario prendere misure per facilitare la respirazione e prevenire il blocco delle vie aeree.

    A tal fine, la vittima viene posta sul lato destro, girando il viso a terra e inclinando leggermente la testa. Alle estremità viene data una posizione tale che il corpo umano rimane nella posizione assegnatagli.

    Se una commozione cerebrale è accompagnata da lesioni aperte, è necessario prendere misure per fermare il sanguinamento - applicare medicazioni sterili, laccio emostatico (sugli arti).

    Modalità e dieta

    Tutte le commozioni cerebrali cerebrali, indipendentemente dalla gravità, iniziano a essere curate in un ospedale. Di norma, se la lesione è sufficientemente leggera, a una persona viene assegnato un rigoroso riposo a letto per uno o tre giorni, per almeno altri tre giorni dopo la rimozione del letto, la persona deve mostrare un'attività fisica minima. In assenza di complicanze, la dimissione dall'ospedale al trattamento ambulatoriale viene eseguita una o due settimane dopo l'infortunio.

    Non esiste una nutrizione specifica per le persone dopo un trauma cranico. Frutta, verdura, cibo bollito e al vapore sono considerati utili. Si raccomanda di escludere cioccolato, cibi salati, tè e caffè forti, fritti e grassi. La dieta dipende dalle comorbidità e dai farmaci assunti. Ad esempio, l'assunzione di alcuni diuretici richiede una dieta con un alto contenuto di potassio (albicocche secche, latticini, patate al forno).

    Trattamento farmacologico

    Il trattamento farmacologico mira a ripristinare la normale circolazione sanguigna nel cervello e a normalizzare la condizione della persona colpita.

    Per raggiungere il primo obiettivo, vengono utilizzati diuretici, così come i farmaci che influenzano il tono e la nutrizione dei vasi cerebrali. I farmaci vengono prescritti a seconda della gravità della malattia e della presenza di alcune complicanze. Farmaci raccomandati anziani che prevengono la sclerosi del tessuto nervoso.

    La normalizzazione della condizione di una persona include la rimozione di mal di testa e vertigini, insonnia, ansia e altri disturbi. A tale scopo vengono prescritti sedativi, antidolorifici, a volte sonniferi.

    prospettiva

    Nella maggior parte dei casi, con un'adeguata aderenza al trattamento e un regime di commozione cerebrale si conclude con il pieno recupero con il ripristino della capacità lavorativa. I sintomi residui (vertigini, insonnia, affaticamento, ecc.) Possono disturbare una persona a lungo, ma gradualmente (per diversi mesi) e scompaiono.

    Con gravi patologie concomitanti, con non conformità con le raccomandazioni del medico o con gravi lesioni, si possono osservare varie complicanze - dalla distonia vegetativa-vascolare alle crisi epilettiche (specialmente con l'abuso di alcool).