Dolore addominale e vertigini

Sclerosi

Le malattie acute e croniche del tratto gastrointestinale hanno manifestazioni locali e comuni. Quando lo stomaco fa male e le vertigini, la condizione dovrebbe essere allarmante, in quanto può essere fonte di pericolosi disturbi.

Il dolore addominale è una manifestazione di contrazione spastica o allungamento dello strato muscolare di organi cavi, ingrossamento o gonfiore del parenchima del fegato, milza, reni, presenza di aderenze e legamenti.

Ma le vertigini che accompagnano indicano un complicato meccanismo di danno: le cellule cerebrali reagiscono all'ingresso di sostanze tossiche nel sangue, una diminuzione del tono vascolare e della pressione sanguigna e un'alimentazione insufficiente. Perché questo accade in violazione della digestione, cercheremo di scoprirlo.

Quando si verifica un problema nella vita di tutti i giorni?

Nella vita di tutti i giorni, dobbiamo compiere molte azioni non correlate alla coercizione speciale o alla probabilità di malattia. Tuttavia, possono essere accompagnati da disagio allo stomaco, nausea e vertigini. Questi segni sono individuali.

Va notato:

  • sulla combinazione con l'espressione delle emozioni (gioia, paura);
  • aumentare l'attività fisica;
  • fumare e bere alcolici;
  • l'effetto di un'esposizione prolungata al sole;
  • cinetosi nei veicoli, negli aerei;
  • mancanza di glucosio nella dieta dovuta all'uso di diete speciali;
  • manifestazioni allergiche;
  • l'inizio delle mestruazioni nelle donne (sindrome premestruale).

Principali cause acute e croniche

Vertigini e debolezza possono causare sia forme acute che croniche della malattia. Nel caso di malattie acute, la causa più comune è il dolore improvviso grave (shock) nell'ulcera gastrica perforata, un attacco di appendicite, pancreatite, malattia delle vie biliari e renali, sanguinamento gastrointestinale, incarcerazione di un'ernia.

Il dolore severo provoca uno spasmo dei vasi cerebrali, le cellule rispondono all'ipossia (mancanza di) ossigeno. Le manifestazioni cliniche si sviluppano rapidamente. In primo luogo, una persona lamenta dolori improvvisi, a volte "pugnali":

  • con ulcera perforata nell'epigastrio;
  • con pancreatite fuoco di Sant'Antonio;
  • nel caso della colica renale, nella parte bassa della schiena e sul lato dell'addome;
  • colecistite acuta e colelitiasi danno dolore nell'ipocondrio a destra con irradiazione alla scapola, clavicola.

Nelle donne, il dolore improvviso è causato da emorragia nelle ovaie, rottura e torsione della cisti, gravidanza ectopica con stiramento eccessivo e violazione dell'integrità della tuba di Falloppio. Allo stesso tempo, il basso addome fa male e la testa gira.

Le persone reagiscono in modo diverso al dolore: alcune hanno un'alta soglia del dolore e sono in grado di sopportare a lungo, altre hanno uno stato di collasso, fino alla perdita di coscienza. I pazienti diventano pallidi, le labbra diventano bluastre, il sudore freddo appiccicoso appare sulla pelle, le cadute di pressione sanguigna.

Durante un attacco di appendicite di solito si lamentano nausea, a volte vomito. Quando sanguina dallo stomaco, vi è un'abbondante mescolanza di sangue nel vomito, la diarrea è possibile con il rilascio di feci nere di tarry (melena). Il dolore improvviso nell'addome inferiore in una donna incinta indica l'inizio del rigetto del feto, un travaglio prematuro.

Il lungo corso della malattia è accompagnato da esacerbazioni. La sconfitta del sistema digestivo causa un fallimento dell'assorbimento, assorbimento delle sostanze necessarie, sintesi di proteine ​​e vitamine, energia, produzione di scorie. Pertanto, nei pazienti con epatite cronica, pancreatite, cirrosi epatica, enterocolite, morbo di Crohn, ogni esacerbazione è sempre più difficile.

Le vertigini sono considerate un segno di malnutrizione nel cervello. L'insufficienza cronica della funzionalità epatica e renale conduce necessariamente allo stadio di encefalopatia. I pazienti diventano irritabili, apatici, perdono la memoria, si lamentano di appetito, mal di testa, sono sempre nauseati.

Malattie infiammatorie

Le vertigini contribuiscono a un'intensa infiammazione degli organi digestivi. Anche senza dolore grave, viola la protezione dei suoi stessi tessuti e "rilascia" microrganismi patologici nel sangue, portando alla sepsi. Tale corso è possibile con appendicite, colite pseudomembranosa, peritonite, ascesso subepatico e intraepatico, epatite virale e gastrite.

La condizione del paziente è il più difficile, più microbi nel sangue. Alcuni agenti patogeni sono in grado di produrre la loro tossina, che ha un effetto locale e avvelena il cervello (Klebsiella nella colite pseudomembranosa).

La temperatura del paziente sale bruscamente, c'è un brivido e la sua mente diventa annebbiata. Le convulsioni sono possibili. Quando si distruggono le terminazioni nervose, il dolore diminuisce, ma questo indica solo una transizione verso la fase della cancrena. Quanto pronunciati i dottori del processo infiammatorio sono giudicati da esami del sangue.

Il ruolo delle sostanze tossiche

Dolore addominale e vertigini causano:

  • intossicazione alimentare prodotti declassati;
  • tossine e veleni dal cibo (funghi, tossine botuliniche);
  • virus.

Le manifestazioni cliniche iniziano diverse ore dopo l'uso di un prodotto pericoloso. Si distinguono subito per una sconfitta multipla di membri della famiglia, una compagnia festosa, gruppi di bambini. Un sovradosaggio di droghe può anche essere considerato un esempio di avvelenamento del corpo.

Intossicazione alimentare

Il prodotto che ha causato l'avvelenamento può essere carne, latte, pesce, fiocchi di latte, salsicce, insalata "di ieri". La causa dell'avvelenamento è in genere associata a un tentativo di utilizzo, acquistato a un prezzo inferiore al prezzo abituale, a prodotti con scadenza a magazzino, violazione delle regole di cottura e conservazione.

Gli agenti patogeni di Escherichia coli, Staphylococcus, Clostridia diventano agenti patogeni. I pazienti hanno osservato: vomito di cibo mangiato, dolore all'epigastrio e intorno all'ombelico, vertigini e mal di testa, diarrea, "oscuramento" negli occhi, febbre, mani e piedi freddi;

La lavanda gastrica, bere abbondantemente, l'assunzione di enterosorbenti (carbone attivo, Enterosgel) aiutano a rimuovere i microrganismi patologici e i loro prodotti di decadimento. Non è raccomandato assumere droghe che fermino la diarrea. Nei casi gravi, con disidratazione, grave intossicazione, il liquido viene iniettato per via endovenosa.

botulismo

La malattia è considerata tossico-infettiva con una lesione primaria del sistema nervoso. Il patogeno (dal genere clostridia) vive nel terreno. Studiato 7 varietà. Tipica formazione di una disputa. Una persona viene infettata dal cibo contaminato dal suolo con le mani non lavate, mangiando carne insufficientemente cotta di animali domestici.

Meno probabilità di infezione del percorso della polvere. La tossina rilascia gas. Lo vediamo in violazione della forma di bombolette con cibo in scatola.

Una volta nello stomaco, non viene distrutto dall'acido cloridrico. Rapidamente assorbito nel sangue. Colpisce le vie neurali della trasmissione degli impulsi motori dal cervello e dal midollo spinale. In questo caso, le fibre sensibili non cambiano.

I muscoli respiratori del torace soffrono di più. La loro inazione contribuisce all'impossibilità di respirare autonomamente sullo sfondo di una completa consapevolezza, vertigini. La terapia richiede l'introduzione urgente di siero antibotulinico (con ripetizioni per un corso), disintossicazione mediante lavaggio con sonda gastrica e clisteri purificanti, farmaci antinfiammatori e vitamine del gruppo B.

Gastroenterite virale

Le malattie virali (ARVI, influenza) sono spesso accompagnate da dolore addominale e diarrea mista a sangue. Questa è una variante del decorso delle infezioni virali e da rotavirus. Negli ultimi anni, è aumentata l'importanza dell'epatite virale causata dall'herpes.

I segni dell'influenza "gastrica" ​​comprendono epigastria e diarrea che apparivano sullo sfondo di intossicazione generale, mal di testa, vertigini. Più spesso sono accompagnati da vomito.

Per il trattamento, è necessario bere molti liquidi, una dieta moderata, assumere Interferone e immunomodulatori, vitamine, riposo a letto per almeno cinque giorni.

Overdose di droga

L'avvelenamento da droghe è meno evidente, quindi si può chiamare l'effetto negativo dei farmaci sul corpo umano. Quando acquisti medicinali in farmacia, devi familiarizzare con effetti collaterali e controindicazioni.

Ad esempio, presentiamo la possibilità di avvelenare con acido ascorbico, che molti considerano particolarmente utile nel periodo invernale-primaverile. L'acido ascorbico è uno dei componenti della vitamina C. È necessario per una varietà di processi biochimici. Dal momento che non è sintetizzato da solo, deve provenire dal cibo.

Ma questo non significa che dovrebbe essere preso completamente fuori controllo. Le istruzioni indicano chiaramente la dose per bambini e adulti. Overdose si verifica:

  • se usato con frutta ricca di vitamine;
  • dosaggio in eccesso;
  • indebolire le difese dell'organismo contro le malattie infettive;
  • di gravidanza.

I segni sono forti capogiri, vomito, dolore epigastrico. È importante che nessuno pensi a un sovradosaggio e la gente continua a prendere di più. L'avvelenamento viene rimosso dopo alcuni giorni dall'interruzione del farmaco. Sintomi tossici di avvelenamento sono associati all'uso di contraccettivi da parte delle donne, farmaci per lo scopo di suicidio (barbiturici, antidolorifici, sedativi).

Che cosa causa l'avvelenamento industriale?

Di particolare importanza sono gli avvelenamenti da veleni industriali contenenti mercurio, piombo, arsenico, cobalto, rame. L'apparizione delle lamentele di una persona di dolore addominale, sedia instabile, vertigini richiede chiarimenti sui rischi professionali, rispetto delle misure protettive.

I principi di trattamento dell'avvelenamento acuto comprendono misure:

  • per fermare l'assorbimento di sostanze tossiche;
  • disattivando (inattivando) una dose già assorbita;
  • rimozione accelerata;
  • neutralizzazione dell'azione;
  • fornendo cure sintomatiche.

Oltre al lavaggio dello stomaco e dell'intestino, uso di antidoti:

  • Unithiola - sullo sfondo dell'avvelenamento con sali di mercurio, bismuto, arsenico;
  • sale di sodio di acido etilendiamminotetraacetico con calcio - quando esposto al corpo di piombo, cadmio, zinco, cobalto, cromo, ferro;
  • Deferoxamina: per neutralizzare i sali di ferro;
  • tiosolfato di sodio - efficace contro arsenico, piombo, mercurio, cianuro;
  • nitrito di sodio e nitrito di amile - iniettato per la neutralizzazione dei sali di cianuro.

I tossicologi hanno uno schema dettagliato di antidoti. Nei casi più gravi, quando l'avvelenamento porta a compromissione della funzionalità renale, applicare l'emodialisi.

Altri motivi

Quando si esamina un paziente con disturbi del dolore addominale e vertigini, il medico dovrebbe pensare:

  • sulle comorbidità, ad esempio, nei pazienti anziani con ipertensione con gastrite, aumenti della pressione arteriosa, peggiora la nutrizione cerebrale;
  • manifestazioni fisiologiche dell'inizio della gravidanza;
  • cambiamenti ormonali nella menopausa e nelle malattie endocrine;
  • anemia, carenza di ferro e carenza di vitamina B12 con acido folico;
  • probabilità di metastasi tumorali dagli organi addominali nel cervello.

La combinazione di vertigini con dolore nell'addome non deriva da cause semplici. I sintomi raramente vanno via da soli. Non puoi tollerare o essere trattato con tinture a base di erbe. È necessario sottoporsi all'esame e seguire le raccomandazioni del medico.

Nausea e vertigini

Nausea, vertigini, debolezza e dolore all'addome - una clinica di vari disturbi.

Allo stesso tempo, studi clinici hanno dimostrato che le cause del dolore addominale, che è accompagnato da nausea, debolezza e vertigini, sono diverse negli uomini e nelle donne.

Ciò è dovuto alla differenza cardinale nell'anatomia della cavità pelvica. I rappresentanti degli organi riproduttivi del sesso giusto sono situati nell'addome inferiore, quindi il dolore indica malattie ginecologiche.

Negli uomini, gli organi riproduttivi si trovano all'esterno, quindi le cause della clinica in questione sono associate a problemi muscolari o intestinali.

eziologia

Più spesso le donne soffrono di dolori addominali. Le ragioni di questa condizione - gravidanza. Vertigini, debolezza, nausea - i sintomi tipici del concepimento.

Inoltre, questa clinica si manifesta in donne con endometriosi, mioma dell'utero, endometrite. Se gli uomini lamentano dolore addominale, più spesso vengono diagnosticati con appendicite.

Lesione alla testa

Vertigini e debolezza generale possono causare ferite alla testa di diversa natura. Per qualsiasi danno alla testa, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • l'emicrania;
  • nausea;
  • convulsioni;
  • vomito;
  • problemi di udito e visione;
  • sonnolenza.

Le cause di commozione cerebrale sono associate a gravi lesioni alla testa. Pertanto, quando la manifestazione della clinica di cui sopra, si consiglia di chiamare la brigata ambulanza.

Problemi di stomaco

La gastroenterite dell'etiologia virale in fase iniziale provoca dolore addominale e diarrea. Spesso c'è la nausea. Ulteriori sintomi includono:

  • l'emicrania;
  • bianchi rossi degli occhi;
  • mal di gola;
  • feci di un'ombra gialla;
  • brividi;
  • debolezza generale.

L'influenza gastrica non è considerata una malattia pericolosa per gli adulti. È trattato con antibiotici.

meningite

Quando l'infiammazione delle membrane di GM si verifica mal di testa. In una fase iniziale, la malattia è simile a un raffreddore:

  • debolezza con la febbre;
  • articolazioni dolenti;
  • vertigini.

L'emicrania aumenta ogni giorno. Cause di coma ed edema cerebrale - la mancanza di trattamento tempestivo della meningite.

concepire

Cause del dolore addominale, riflesso del vomito - gravidanza. Inoltre, il paziente appare debole, preoccupato per la nausea.

Questi fenomeni sono attribuiti a segni di tossicosi, che si verificano spesso al mattino.

thermoneurosis

Sullo sfondo di questa terapia, si osserva uno spasmo capillare. Questo porta ad un aumento della temperatura corporea, dolore nell'addome.

Inoltre, il paziente può lamentare debolezza e vertigini. Per eliminare i sintomi considerati, è necessario l'aiuto di un neurologo.

Cancro al cervello

Per il processo tumorale che si sviluppa nel cervello, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • vertigini;
  • sonnolenza;
  • la debolezza;
  • perdita di sensibilità negli arti;
  • brutta memoria

Se le cellule tumorali compaiono a sinistra, il dolore si manifesta a destra e viceversa. Nausea e mal di stomaco si verificano in rari casi.

La natura dell'immagine clinica visualizzata

Per identificare le cause primarie della clinica in questione, gli specialisti studiano separatamente la natura della manifestazione di ciascun sintomo.

Di particolare importanza è la posizione del dolore nell'addome e la sua intensità. Inoltre tiene conto del tipo di dolore.

La diagnosi viene fatta dopo aver studiato la storia e la natura dei seguenti sintomi:

Possono aumentare col tempo, apparire improvvisamente, scomparire periodicamente. In alcune malattie, la clinica appare dopo la commissione di alcune azioni, tra cui mangiare, sesso ed esercizio fisico.

La posizione del dolore e altri segni considerati indica la posizione del problema principale.

Ma al fine di stabilire le cause esatte del problema, il medico prende in considerazione il fatto che la localizzazione del dolore potrebbe non corrispondere alla posizione dell'organo interessato.

Più spesso ha un carattere noioso, indistinto, diffuso. Ma dopo lo sviluppo della malattia, diventa acuto, acquisendo una clinica chiara e la posizione.

Quando la sindrome da appendicite è localizzata nell'addome, nell'ombelico. Inoltre, il paziente appare vertigini, nausea. La loro natura di manifestazione dipende dal decorso della malattia.

Il tipo e la natura della sindrome del dolore ha un buon contenuto informativo. Dolore e nausea costanti indicano infiammazione.

Allo stesso tempo, il primo sintomo progredisce e con il tempo diventa più forte, acquisendo un carattere su larga scala.

Una sindrome del dolore sordo avverte di una possibile poliposi intestinale o di disturbi intestinali. Un dolore forte, affilato e affilato indica una rottura di una cisti, un ascesso, un sanguinamento interno.

Se ci sono coliche renali, il paziente può lamentare dolori addominali, febbre, vertigini. La sindrome da dolore acuto e forte richiede cure mediche d'urgenza urgenti.

La sindrome di un carattere cramping indica problemi intestinali, che sono anche caratterizzati da nausea e febbre.

Problemi simili sorgono con la contrazione potenziata ea lungo termine della muscolatura liscia dell'intestino e di altri organi cavi.

Più spesso la clinica simile si sviluppa a NK, il meteorismo. Un dolore addominale del tipo crampi indica appendicite.

La natura del dolore, tenendo conto della diagnosi

Nelle donne, la natura del dolore può rivelare varie condizioni patologiche e patologie. Con la minaccia della nascita pretermine, il dolore si manifesta sotto forma di contrazioni. Può apparire nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore.

Inoltre aumenta il tono dell'utero. Tale clinica appare dopo 37 settimane. In questi casi, si raccomanda di chiedere urgentemente aiuto a un ginecologo.

Con l'inizio del travaglio pretermine, è richiesto un ricovero urgente della donna nella posizione. Con questa diagnosi fastidioso dolore nel basso addome.

Associazioni permanenti ammissibili. Tutti i sintomi si manifestano fino a 37 settimane, mentre il liquido amniotico può passare.

In caso di prematuro distacco della placenta, è necessario anche un ricovero urgente del paziente. In questo caso, il dolore è localizzato nel mezzo dell'addome.

Tra i sintomi aggiuntivi ci possono essere perdite di sangue, meno vertigini, lieve debolezza, svenimento, tachicardia. A volte l'impulso fetale non è rilevabile.

Quando l'utero si rompe, appaiono cicatrici o distrofia miometriale. È richiesto un ricovero urgente di una donna. Con questa diagnosi, c'è un forte dolore all'addome.

Questo fenomeno può verificarsi a 30-35 settimane di gravidanza.

Una clinica di dolore acuto può disturbare una donna nei seguenti casi:

  • Pipe WB si manifesta con dolori dolorosi o crampi nell'addome inferiore. Raramente, danno al retto. Questa clinica è osservata da 14-30 giorni, quando c'è un ritardo delle mestruazioni. Poi arriva lo spotting. La nausea può essere inquietante;
  • VB tubolare, innescato dalla rottura dell'albero da frutto verso l'esterno, è accompagnato da dolore acuto nell'addome inferiore. In precedenza è dolorante, si irradia verso la regione intestinale. Precedentemente c'è un ritardo delle mestruazioni con durata diversa. Al primo stadio il dolore è fastidioso. Quindi viene sostituito da sindromi da dolore acuto e sanguinamento addominale. Inoltre, appare la nausea, la pelle diventa pallida, le cadute di pressione sanguigna;
  • VB addominale o ovarico è accompagnato da dolore addominale acuto. Dalla clinica supplementare si manifesta mancanza di respiro, bassa pressione sanguigna, tachicardia. Questi sintomi possono avere un'immagine sfocata e mutevole. Nella fase acuta della patologia si sviluppano segni di sanguinamento addominale;
  • apoplessia ovarica si manifesta con emorragia improvvisa nell'ovaio e in altri tessuti. Con questo fenomeno, si verifica una sindrome acuta da dolore di diversa localizzazione. Molto spesso, questo fenomeno si sviluppa a metà o nella seconda metà del ciclo. A volte la patologia è accompagnata da sanguinamento abbondante, vertigini, debolezza, sudore freddo, nausea, tachicardia. Raramente, il sanguinamento si verifica in forma scarsa;
  • le gambe delle cisti ovariche sono ruotate di 90 gradi, mentre è difficile o completamente bloccato il deflusso di sangue dalle vene. Poi aumenta il tessuto delle taglie. Con questo fenomeno preoccupa, fastidioso, dolore debole o moderato da entrambi i lati dell'addome. I sintomi considerati si manifestano dopo il sesso o lo sforzo fisico;
  • le gambe della cisti sono ruotate di 360 gradi, bloccando il flusso di sangue arterioso, causando la morte dei tessuti. Con questa diagnosi, c'è un forte dolore. La temperatura corporea aumenta di alcuni gradi, provocando nausea con vomito. I sintomi si verificano dopo il sesso;
  • gli effetti dell'aborto si manifestano sotto forma di dolore crescente nell'addome - alte temperature, scariche di diversa consistenza vengono emesse da una clinica aggiuntiva;
  • il prolasso dell'utero oltre lo spazio è accompagnato da un forte dolore all'addome e alla parte bassa della schiena, che si manifesta dopo lo sforzo fisico. Dalla clinica supplementare, si verificano perdite di sangue, problemi urinari.

Una donna può provare dolore ricorrente o persistente nelle seguenti patologie:

  • l'irritazione del tessuto con il fluido follicolare è accompagnata da dolore debole e disagio nell'addome. Nessun altro sintomo;
  • l'infiammazione delle appendici dell'organo riproduttivo è accompagnata da dolore cronico all'addome e all'inguine. Allo stesso tempo, il ciclo è violato. L'infertilità può essere diagnosticata. Periodico sintomatico e soggetto all'estinzione. Molto spesso, questo fenomeno è provocato dal parto o dall'aborto;
  • L'algomorrea è associata a una mestruazione dolorosa. In generale, il fenomeno è normale, ma può richiedere la consultazione con un terapeuta. La sindrome del dolore è moderata, debolmente pulsante e angusta in natura. Spesso è dato nei fianchi e nella parte bassa della schiena. Il dolore si verifica all'inizio del sanguinamento durante le mestruazioni. Dopo 2 giorni, i sintomi scompaiono. La nausea, l'emicrania, la diarrea a volte possono disturbare;
  • L'endometriosi è associata alla crescita del rivestimento interno dell'organo genitale in organi e tessuti per questo innaturali. Nel mioma uterino viene diagnosticato un tumore benigno nei muscoli uterini.

Con questa diagnosi, lo stomaco fa male durante le mestruazioni, il sesso, la minzione. Da un'altra clinica, infertilità, periodi prolungati.

I sintomi negli uomini

Negli uomini, la prostatite cronica viene spesso diagnosticata. Con questa patologia compaiono dolori di natura oscura. Altri segni non compaiono.

Malattie maschili e femminili comuni includono:

  • peritonite, in cui vi è infiammazione nel peritoneo. Con questa patologia, la sindrome del dolore è cronica. Inoltre, il paziente può lamentare debolezza, febbre alta;
  • l'appendicite si manifesta in precedenza con dolore opaco e non chiaro. Quindi entra in una sindrome acuta, acquisendo un carattere spastico, aumentando per un po '. Nausea con vomito possibile;
  • la colite è associata a infiammazione intestinale. Con questa patologia, la natura dolorosa della sindrome del dolore è inquietante. Può aumentare dopo le feci. La sedia simultaneamente è disturbata, la diarrea, le preoccupazioni di costipazione.

Con la manifestazione delle suddette malattie necessarie per sottoporsi a un trattamento tempestivo.

Tutte le possibili cause di nausea, vertigini, debolezza e dolore nell'addome

Nausea, vertigini, debolezza e dolore all'addome possono avere una varietà di cause. Ignorare i sintomi può portare a gravi conseguenze. È necessario determinare la causa del disturbo e valutare le condizioni generali del paziente.

Se non ti senti bene a causa del lavoro eccessivo, dello stress o di un cambiamento del tempo, puoi fare a casa con il trattamento. L'intervento medico è necessario se sospetti gravi malattie croniche o infettive. Inoltre, con il rapido deterioramento del paziente.

motivi

Nella maggior parte dei casi, questi sintomi sono segni di avvelenamento, malattie virali, infettive o croniche. Può verificarsi anche per motivi fisiologici.

avvelenamento

L'intossicazione alimentare è più comune. Si verificano a causa dell'uso di prodotti scadenti o scadenti, funghi non commestibili, abuso di alcool, uso improprio di droghe.

Le caratteristiche distintive dell'avvelenamento da cibo sono:

  • dolore addominale, pesantezza;
  • nausea, vomito;
  • mal di stomaco;
  • grave debolezza;
  • sonnolenza;
  • disgusto per il cibo;
  • vertigini;
  • febbre alta;
  • brividi.

Nella maggior parte dei casi, il dolore si diffonde in tutto l'addome. Il carattere dipende dal grado di avvelenamento. Può essere dolorante, opprimente e acuto, crampi. Rezi si presenta con grave avvelenamento. È necessario chiamare un'ambulanza, in quanto potrebbe essere necessario un lavaggio gastrico.

L'avvelenamento può essere fermato nella fase iniziale. Se si sospetta che il prodotto consumato fosse rovinato o che ci fosse una leggera indisposizione, è necessario prendere carbone attivo. È necessario rifiutare il cibo almeno per diverse ore.

alcool

L'avvelenamento da alcol ha gli stessi sintomi del cibo. Inoltre, può esserci dolore nell'ipocondrio destro, battito cardiaco frequente, abbassamento della pressione sanguigna, aumento della sudorazione. Inoltre, macchie rosse appaiono sulla pelle.

Se ci sono sintomi di intossicazione, è necessario indurre il vomito e iniziare a prendere assorbenti. È necessario rifiutare il pasto, usare una grande quantità d'acqua, in particolare tè caldo. Se non migliora, cerca l'aiuto di uno specialista.

funghi

L'intossicazione da funghi è particolarmente pericolosa, in quanto può essere fatale. Nei casi più gravi, si osservano convulsioni, alterata coordinazione dei movimenti, allucinazioni, perdita di coscienza.

farmaci

L'avvelenamento da farmaci si verifica per una serie di motivi:

  • uso improprio;
  • sovradosaggio;
  • applicazione dopo una data di scadenza;
  • conservazione impropria;
  • scarsa qualità;
  • incompatibilità delle droghe;
  • tentato suicidio;
  • accessibilità per i bambini.

C'è debolezza, letargia, sonnolenza, malessere generale, battito cardiaco accelerato o polso, mancanza di risposta agli stimoli (dolore, luce). Può verificarsi una perdita di coscienza.

Prodotti non alimentari

Questo gruppo comprende coloranti, prodotti chimici per la casa, prodotti per la pulizia, detergenti, ufficio, materiali da costruzione e molto altro. Molti di loro sono tossici.

  • se ingerito;
  • per inalazione;
  • quando si accumula nel corpo;
  • a contatto con le mucose.

Le caratteristiche distintive dei disturbi includono:

  • mal di testa grave e talvolta pressante;
  • tosse;
  • mancanza di respiro;
  • disturbo della coscienza;
  • abbondante salivazione;
  • annaffiare;
  • schiuma dalla bocca;
  • menomazione temporanea o perdita della vista;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • difficoltà a respirare;
  • letargia;
  • apatia.

Indipendentemente trattare con l'avvelenamento chimico è difficile. Devi chiamare un medico e consultare uno specialista in merito al primo soccorso. È necessario descrivere in dettaglio le condizioni del paziente e tutti i segni. Inoltre chiarisci cosa ha causato esattamente l'avvelenamento.

Per alleviare i sintomi, bere molta acqua in piccole porzioni. Il vomito è proibito. Il vomito può contenere sostanze chimiche che possono provocare ustioni. Possono anche entrare nei polmoni.

Malattie virali e infettive

Differiscono nella localizzazione del dolore, la natura del dolore, i sintomi e i metodi di trattamento.

Influenza virale o intestinale

Il più delle volte si verifica nei bambini e negli anziani. Negli adulti, con una buona immunità può verificarsi senza segni esterni. Quando un bambino è ammalato, è imperativo chiamare il pediatra. Determinerà se il ricovero è necessario o meno, prescrivere un trattamento.

Solo alcuni modi per trasmettere il virus:

  • cibo (frutta e verdura non lavate, latticini di scarsa qualità, acqua di rubinetto cruda, mani sporche, ecc.);
  • disperso nell'aria (parlare, starnutire, tossire e simili);
  • contatto e famiglia (luoghi di raccolta di massa di persone).

I principali sintomi dell'influenza intestinale sono:

  • mal di gola durante la deglutizione;
  • dolore sordo al collo e parte occipitale;
  • arrossamento e infiammazione della gola;
  • feci molli fino a 5-10 volte al giorno;
  • poca tosse e naso che cola;
  • dolore intermittente intenso allo stomaco, specialmente nella parte superiore;
  • rombo;
  • aumento della temperatura corporea;
  • arrossamento dell'occhio;
  • nausea, vomito;
  • la disidratazione;
  • la debolezza;
  • malessere generale;
  • leggero capogiro.

Il trattamento principale prevede l'assunzione di farmaci che abbassano la temperatura e combattono l'indigestione. Hai anche bisogno di bere carbone attivo o altri assorbenti.

Per un po 'è necessario rifiutare il cibo che è debole e aderire a una dieta. È severamente vietato mangiare latticini e latticini. Provocano la crescita di organismi patogeni nell'intestino.

meningite

La meningite è un'infiammazione del midollo spinale e del cervello. Malattia piuttosto pericolosa che richiede un ricovero urgente. Il trattamento viene effettuato esclusivamente in ospedale. Più spesso nei bambini.

  • Il metodo più comune è in volo.
  • Un bambino può acquisire microrganismi che causano la meningite dalla madre durante il travaglio. La madre può semplicemente essere un portatore della malattia. I bambini che nascono con l'aiuto della chirurgia sono a rischio.
  • La trasmissione fecale orale colpisce i bambini che trascurano di lavarsi le mani dopo aver usato il bagno, camminando o giocando con gli animali.
  • Trasmesso attraverso cibo e acqua contaminati da roditori.
  • Attraverso punture di insetti, che sono portatori.

Durante la meningite si osserva:

  • aumento della temperatura;
  • brividi;
  • convulsioni
  • mal di testa;
  • eruzioni cutanee sulla pelle o sul retro della gola;
  • congiuntiviti;
  • nausea, vomito;
  • perdita di appetito;
  • intolleranza alla luce, suoni;
  • bassa pressione sanguigna;
  • dolore addominale inferiore;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • la sete;
  • allucinazioni;
  • apatia;
  • dolore quando si tocca il cranio;
  • difficoltà a piegare la testa e raddrizzare le gambe piegate.

Se si verificano sintomi di meningite, consultare un medico di emergenza. Il primo soccorso è fornito da uno specialista, basato sui segni iniziali. Il trattamento è gestito da uno specialista di malattie infettive e un neurologo.

Malattie croniche

Nausea, vertigini, debolezza, dolore all'addome possono verificarsi sullo sfondo di malattie croniche dei reni, cuore, tiroide, stomaco.

Infiammazione renale

I sintomi compaiono entro due giorni. Se i reni sono refrigerati, c'è:

  • mal di schiena;
  • tirando dolore nell'addome inferiore sul lato sinistro;
  • violazione della minzione;
  • sangue, sabbia, sale nelle urine;
  • gonfiore degli arti;
  • brividi;
  • aumento della temperatura fino a 39-40 gradi;
  • eruzione cutanea.

Ci sono quattro cause della malattia:

  1. ipotermia;
  2. malattie infettive batteriche (influenza, scarlattina, mal di gola e altri);
  3. virus che entrano nel sangue (Escherichia coli, stafilococco e altri);
  4. prendendo un gran numero di medicine.

È necessario superare un test delle urine e iniziare a prendere i farmaci prescritti da un medico. Di regola, prescrivi un complesso di farmaci, compresi diuretici e antibiotici.

ipotiroidismo

Violazione della ghiandola tiroidea. È un rilascio insufficiente di ormoni. Più comune nelle donne dopo 50 anni. I sintomi principali sono nausea, debolezza, flatulenza, gonfiore delle estremità, dolore addominale, aumento di peso, bassa pressione sanguigna, disturbi mestruali.

Il medico endocrinologo diagnostica la malattia. Eseguiti esami di laboratorio e strumentali. Il trattamento è piuttosto lungo, può richiedere da diversi mesi a diversi anni. In alcuni casi, è necessario assumere droghe per tutta la vita.

Ulcera allo stomaco

Difetto sulla mucosa gastrica. I più sensibili sono gli uomini tra i 20 ei 50 anni. La malattia è accompagnata dal dolore, che viene esacerbato nel periodo primaverile e autunnale. La natura del dolore può essere qualsiasi. Il dolore si presenta più spesso nel centro dell'addome, l'area dell'ombelico, ma può verificarsi nella parte superiore o nell'ipocondrio sinistro e destro.

Altri segni della malattia sono bruciore di stomaco, nausea e vomito, perdita di appetito, gonfiore, sensazione di pesantezza, diarrea, debolezza, presenza di sangue nelle feci. La diagnosi viene effettuata sulla base di esami del sangue, gastroscopia e altri esami prescritti da un medico.

Hai bisogno di un trattamento completo e una dieta rigorosa. Non puoi mangiare cibi piccanti, salati e fritti, spezie, carni grasse, carni affumicate, prodotti in scatola, prodotti da forno, tè e caffè forti, bevande gassate.

Cause fisiologiche

Sensazioni spiacevoli possono verificarsi durante le mestruazioni. Se sei preoccupato per il dolore acuto che dura diversi giorni o nausea, vomito, dovresti consultare un medico. Tirare i dolori solitamente dura i primi giorni del periodo mestruale. Possono essere sollevati a casa con l'aiuto di un leggero massaggio, una bottiglia d'acqua calda o una doccia calda.

Pronto soccorso

È imperativo chiamare il medico per il dolore acuto, la grave debolezza, il rapido deterioramento, il sospetto di malattie croniche e infettive. In altri casi, puoi provare a gestire i sintomi da solo. Tuttavia, questi segni non possono essere ignorati. Devi visitare un medico per capire cosa ha causato la malattia.

Rimozione del carico, rifiuto temporaneo di cibo, acqua potabile, assunzione di assorbenti aiutano ad alleviare lo stato durante avvelenamento e problemi con il tratto gastrointestinale. Il primo è abbandonare i prodotti fastidiosi. Se il miglioramento non si verifica o compaiono altri sintomi, è necessario consultare uno specialista.

Tè alle erbe, decotti di camomilla, ortica, menta piperita aiutano a ridurre i crampi mestruali. Puoi anche fare una doccia calda. Poggiatesta alleggerito Il più ottimale è la posizione dell'embrione.

conclusione

Se l'intossicazione o il malessere possono essere determinati a casa, allora con malattie croniche e infettive è più difficile. Sintomi simili di varie malattie rendono quasi impossibile l'autotrattamento. Le analisi e gli esami dell'intero organismo o dei singoli organi sono necessari per una diagnosi accurata, poiché tutti questi segni sono spesso una conseguenza e non la vera causa della malattia.

Cause di vertigini, debolezza, nausea e dolore addominale

Il corpo umano è protetto dal sistema immunitario. Tuttavia, batteri, virus e altri agenti patogeni cambiano costantemente, trovando nuovi modi per superare la barriera immunitaria. Ecco perché si indebolisce, aumentando il rischio di infezione. Quindi probabilmente nausea, vertigini, debolezza, dolore all'addome. Le cause di questi disturbi possono essere molto diverse, così come i sintomi stessi. Ci sono molte malattie infettive, a volte danno segni molto simili, motivo per cui è importante la loro corretta diagnosi.

contenuto:

Malattie che causano dolore addominale inferiore, nausea, vertigini e debolezza

Sintomi come nausea, vertigini, debolezza, dolore addominale si verificano con varie malattie. Questi sono sintomi molto comuni che un paziente osserva durante le fasi iniziali della malattia. I sintomi possono essere più o meno pronunciati, si verificano uno alla volta o in un complesso, essere accompagnati da altri disturbi. Tutto dipende dal tipo di processo patologico, dalle caratteristiche individuali della salute del paziente. L'elenco delle malattie che si manifestano con nausea, mal di stomaco, debolezza è abbastanza ampio. È consigliabile che ogni persona si familiarizzi con esso al fine di comprendere i possibili processi che si verificano con esso.

avvelenamento

Scarsa ecologia, stile di vita malsano, condizioni di lavoro dannose, trattamento farmacologico inappropriato possono portare ad avvelenamento del corpo umano di diversa gravità. Può essere avvelenato:

  • alcool - in caso di abuso o scarsa qualità della bevanda;
  • cibo - il più delle volte i patogeni si moltiplicano nei latticini, uova, carne, pesce;
  • farmaci - overdose con qualsiasi farmaco, fondi scaduti;
  • prodotti chimici - gas, detergenti, prodotti chimici, ecc.

In qualsiasi forma di avvelenamento, il paziente può lamentarsi non solo che lo stomaco fa male, nausea e debolezza. Allo stesso tempo, il dolore risultante è molto acuto, può svilupparsi in aggiunta: diarrea, vomito, ecc. Le vertigini si trasformano in un forte mal di testa, la temperatura corporea aumenta. Una persona sperimenterà sete costante a causa della disidratazione.

L'avvelenamento può avere conseguenze molto gravi, inclusa la morte. Tutto dipende dalla sua gravità. Pertanto, è importante chiamare un'ambulanza, in attesa di fornire le misure di emergenza descritte di seguito.

  • Indurre il vomito con abbondante acqua bollita.
  • Dare carbone attivo o un altro assorbente.
  • Fornire bevande frequenti e pesanti.
  • Si consiglia di assumere rehydron per ripristinare il bilancio idrico ed elettrolitico.

In caso di avvelenamento è severamente vietato mangiare cibo fino a quando le condizioni del paziente non si stabilizzano.

Se le misure primarie non hanno avuto l'effetto desiderato e la condizione umana non migliora, l'ospedalizzazione è obbligatoria.

Toxicoinfection alimentare

Se la nausea, la distensione addominale, la debolezza, le vertigini si manifestano nello stesso momento, allora il paziente può essere infettato da un cibo tossicoinfettivo. Questi includono:

  • Staphylococcus aureus;
  • Botulismo da Clostridium;
  • batteri della specie Bacillus cereus, Clostridium perfringens, ecc.

In caso di sconfitta del corpo con le infezioni di cui sopra, il paziente può sentire che lo stomaco fa male. Il dolore addominale è molto acuto nell'ombelico (quando infetto da clostridi). Ciò può causare forte mal di testa, disfunzione dell'apparato visivo, diarrea, vomito e aumento della pressione sanguigna. In caso di tali disturbi, è necessario lavare lo stomaco, prendere assorbenti, fornire un sacco di drink.

Il botulismo dei batteri, i clostridi a volte portano alla paralisi dei muscoli respiratori, che può portare alla morte, quindi è importante chiamare un'ambulanza per fornire misure di emergenza e il ricovero della vittima

gastroenterite

L'influenza gastrica (gastroenterite) viene spesso scambiata per avvelenamento ordinario. Vertigini, dolore addominale, nausea, vomito, diarrea, debolezza - i sintomi sono molto simili ai sintomi dell'avvelenamento. Solo questo aggiunge anche una caratteristica feci di colore giallo con un odore aspro, arrossamento delle proteine ​​dell'occhio, mal di gola, brividi e febbre. È una malattia virale che viene trasmessa più spesso da rotavirus e bastoncini intestinali.

La maggior parte dei bambini piccoli soffre di questa malattia, in quanto sono meno inclini a tenere le mani pulite. La gastroenterite viene trattata con farmaci antibatterici e raramente porta a gravi conseguenze. Serve la prevenzione - l'osservanza delle regole di igiene personale, in particolare il lavaggio delle mani regolari.

Meningite, encefalite, tumori cerebrali

La meningite è un processo infiammatorio che si verifica in una delle membrane del cervello. Il suo sintomo principale è il mal di testa implacabile, incline all'amplificazione con ogni movimento. Ma, oltre a questo, il paziente ha segni di un comune raffreddore - nausea, temperatura 37 ° C, debolezza, dolore addominale, dolori muscolari, febbre. L'encefalite ha gli stessi segni, ma in aggiunta, i pazienti hanno attacchi epilettici. Queste malattie sono molto gravi, possono interessare il cervello ad una velocità incredibile, pertanto è importante un trattamento terapeutico adeguato e tempestivo. Altrimenti, può verificarsi lo sviluppo di edema cerebrale, coma, che può essere fatale.

Una situazione simile si verifica durante i processi oncologici nel cervello. Vertigini, sonnolenza, debolezza, spesso accompagnati dal fatto che una persona è nauseata, il basso addome fa male. La perdita temporanea della vista, la memoria, la sensibilità delle estremità, ecc. Sono caratteristiche di questo stato.

Lesione cerebrale traumatica

Con lesioni alla testa di varia gravità, non solo può ferire e avere le vertigini. Dolore addominale, nausea, vomito, debolezza sono segni di commozione cerebrale. Sono completati da sonnolenza, disturbi visivi, uditivi e convulsioni. Alcuni disturbi del sistema nervoso contribuiscono anche alla comparsa di questi sintomi.

Aumento della pressione arteriosa e intracranica

L'ipertensione negli ultimi anni colpisce una crescente maggioranza della popolazione del nostro pianeta. Il suo aspetto è associato a:

  • stile di vita sedentario della gente moderna;
  • cibi malsani;
  • cattiva ecologia;
  • ereditarietà.

Compagni fedeli di ipertensione nausea, vertigini, debolezza, dolore all'addome. Le cause e il trattamento fluiscono sempre l'uno dall'altro. Con una pressione sanguigna elevata, al fine di evitare lo sviluppo di una crisi ipertensiva, è importante prendere la terapia corretta. È auspicabile rivedere completamente, cambiare stile di vita, in particolare, l'attitudine ai carichi sportivi e alla nutrizione.

L'alta pressione intracranica richiede anche un intervento medico obbligatorio, in quanto può portare a gravi problemi con l'attività mentale del cervello, emorragie e altre complicazioni.

gravidanza

Come sai, lo stato di gravidanza è tipico per la femmina. Il processo è naturale, ma non è così perfetto e indolore. Vertigini, dolore addominale, nausea, vomito, diarrea, debolezza e sonnolenza costante sono segni di tossicosi. Spesso soffrono di donne che portano un bambino. Sfortunatamente, i pazienti spesso devono sopportare un certo periodo, poiché in questa situazione sono proibiti molti antidolorifici. Se la condizione della madre è a rischio, la prescrizione dei farmaci avviene sotto la stretta supervisione di un medico che controlla il paziente.

Prevenzione e trattamento del dolore addominale, vertigini e debolezza

Dolore addominale e addominale, vertigini, debolezza - questi sono i sintomi. Non è del tutto corretto trattarli, ma è necessario adottare misure per ridurre la probabilità che si verifichino. Anche se sei riuscito a rimuovere il disturbo con l'aiuto degli strumenti disponibili, devi cercare un aiuto specializzato. Questi sintomi sono molto comuni, possono segnalare diverse malattie. Questo è il motivo per cui è importante diagnosticare correttamente. Questo è necessario al fine di escludere gravi malattie, in cui ogni perdita di tempo porta ad un serio peggioramento della salute umana e minaccia la sua vita.

È importante! Se si nota una manifestazione patologica di sintomi come vertigini, nausea, mal di stomaco, debolezza, non continuare a visitare il medico. Questi sintomi possono essere gravi e richiedono un ricovero urgente.

Il medico ti riferirà agli esami necessari e, in base ai risultati, prescriverà il trattamento corretto. Non dimenticare che è meglio evitare la malattia che curarla. Il solito rispetto per la salute è la migliore prevenzione. Non trascurare l'esercizio fisico, una corretta alimentazione, l'igiene personale, passeggiate all'aria aperta e, naturalmente, ridurre al minimo le cattive abitudini.

Nausea, vertigini, debolezza e dolore all'addome: cause e trattamento

Quando la nausea si verifica contemporaneamente a vertigini, debolezza generale e dolore all'addome, puoi immediatamente sospettare che qualcosa non va nel corpo. Un tale stato è molto estenuante per una persona sia moralmente che fisicamente, quindi è impossibile ignorare questi sintomi. Nausea, vertigini, debolezza, dolore all'addome - le cause di questa condizione sono piuttosto diverse, ma quasi sempre richiedono attenzione alla loro salute.

Cause della condizione patologica

Le cause più comuni di dolore nella zona dello stomaco, nausea e vertigini sono malattie infettive, malattie di natura generale e l'uso di varie sostanze tossiche. I motivi principali possono essere identificati in questo elenco:

  • Avvelenamento da cibo stantio o di bassa qualità.
  • Malattie intestinali infettive.
  • Malattie generali
  • Consumo accidentale o speciale di vegetazione velenosa.
  • Droghe avvelenanti
  • Intossicazione da alcol
  • Disturbi neurologici.
  • Gravidanza.

Se c'è un dolore acuto nell'addome e questo è accompagnato da nausea e debolezza generale, allora è necessario ricordare cosa c'era nella dieta il giorno prima e se c'era il contatto con sostanze o piante tossiche.

In alcune giovani donne in età fertile, questa condizione è osservata prima delle mestruazioni. Ciò è dovuto a un forte salto di ormoni nel sangue.

Come aiutare

Se una persona indovina sulle cause di tali disturbi, allora puoi provare ad aiutarlo a casa. Ma fornire tale assistenza è possibile solo in condizioni soddisfacenti del paziente. Se un bambino è malato fino a 3 anni, allora dovrebbe immediatamente andare all'ospedale.

Intossicazione alimentare

L'intossicazione alimentare è la causa più comune di nausea, vomito e diarrea. Spesso a queste condizioni si aggiungono mal di testa e pesantezza allo stomaco. A causa di vomito e diarrea, si verifica rapidamente la disidratazione, che è accompagnata da febbre alta. Se stiamo parlando di un bambino piccolo che non ha ancora 3 anni o una donna incinta, allora è necessario consultare immediatamente un medico. In altri casi, se le condizioni del paziente non peggiorano, puoi essere aiutato dal seguente algoritmo:

  • Lavare lo stomaco con una soluzione debole di permanganato di potassio. Consentire di bere un paio di bicchieri di questa soluzione alla volta, quindi indurre il vomito. La procedura continua fino a quando l'acqua di scarico è pulita.

I bambini che non hanno 7 anni non sono consigliati di fare il lavaggio gastrico a casa, quindi questo articolo è saltato.

  • I sorbenti sono somministrati in un dosaggio terapeutico, che è indicato in astratto.
  • Fornire al paziente un buon regime di consumo. Per otpaivaniya acqua adatta, tè, decotti di erbe e bevande alla frutta. Bere è dato in piccole porzioni, ma molto spesso.
  • Se la febbre è elevata, è possibile somministrare paracetamolo o nurofen nella dose di età.

Nella maggior parte dei casi, è sufficiente fornire tale assistenza e in poche ore diventerà più facile per una persona. Ma se la vittima peggiora di minuto in minuto, allora questo è un motivo per chiamare rapidamente un medico.

Malattie intestinali infettive

La nausea persistente, il vomito e il dolore addominale acuto possono scatenare varie infezioni intestinali: rotavirus, salmonellosi, gastroenterite, dissenteria e altri. In questo caso, l'insorgenza della malattia è acuta, il paziente si sente male e lamenta dolore allo stomaco.

Se il rotavirus può essere trattato a casa, la salmonellosi e simili infezioni più gravi vengono trattate solo in ambiente ospedaliero.

Prima dell'arrivo del medico, al paziente possono essere somministrati adsorbenti e dissaldati. Inoltre, una persona deve essere organizzata in completa pace, sia fisica che morale. Per questo, è posato comodamente a letto su un fianco.

Malattie generali

Abbastanza spesso, nausea, vomito e debolezza generale sono provocati da febbre alta, che si sviluppa con infezioni virali respiratorie acute, polmonite o bronchite. Ciò è dovuto alla generale intossicazione del corpo da parte dei batteri e dei loro prodotti di decadimento.

Dolore allo stomaco, debolezza generale e vomito con striature di sangue possono indicare ulcera peptica o ulcera duodenale. Al minimo sospetto di questa condizione, una persona viene portata all'ospedale con il proprio potere o viene chiamata un'ambulanza.

Va ricordato che il sanguinamento interno è un pericolo per la vita umana. Con prematura assistenza fornita, il paziente è minacciato di morte.

Avvelenamento da piante velenose

Quando si avvelena con funghi o piante velenosi, compaiono anche tutti i sintomi di avvelenamento grave. La vittima vomita, la sua testa gira e c'è una forte debolezza. In alcuni casi, possibile confusione, incoordinazione e convulsioni.

Prima dell'arrivo del dottore, il paziente può lavare lo stomaco, dare adsorbenti e prodotti di rivestimento - banane, gelatina, latte, proteine ​​fresche o burro. Queste azioni impediranno un ulteriore assorbimento dei veleni nel sangue.

Quando si avvelena con alcuni tipi di vegetazione velenosa, è possibile utilizzare antidoti specifici che consentono di normalizzare rapidamente le condizioni del paziente.

Intossicazione da farmaci

Se una persona ha accidentalmente preso una quantità eccessiva di un farmaco, allora c'è persistente nausea e vomito, così come debolezza muscolare. In molti casi, con questo tipo di avvelenamento, le vittime lamentano vertigini e confusione. In caso di avvelenamento da parte di sedativi o antistaminici, una persona cade in un sonno profondo, il suo respiro e la sua funzione cardiaca sono disturbati.

Se viene rilevato un sovradosaggio con qualsiasi farmaco, si deve immediatamente chiamare il medico, in quanto ci possono essere conseguenze molto spiacevoli. Prima dell'arrivo del medico, al paziente viene data assistenza:

  1. Provoca vomito artificiale, quindi lava lo stomaco con acqua. Inoltre, la procedura viene ripetuta fino a quando l'acqua in uscita smette di sentire l'odore di medicinali.
  2. Dare sorbenti. Qualsiasi droga farà.
  3. Dissaldare con attenzione la vittima con acqua pulita.

Va ricordato che alcuni farmaci vengono escreti dai reni, pertanto, con l'aumento del paziente otpaivanii, il ritiro dei farmaci è notevolmente accelerato.

Intossicazione da alcol

Se bevi troppo alcol, potresti anche avere nausea, debolezza e vertigini, che sono accompagnate da dolore addominale. Per il corpo umano, l'etanolo è una sostanza estranea, dalla quale sta cercando di essere purificata con tutte le sue forze. A causa di ciò, compaiono tutti i sintomi di intossicazione acuta.

Per aiutare una persona dopo un forte consumo di alcol, puoi offrirgli una doccia e poi bere un paio di tazze di tè caldo. È obbligatorio che al paziente venga dato molto da bere, bere molta acqua rimuoverà rapidamente le particelle di etanolo dal corpo. Se sei preoccupato per un forte mal di testa, puoi dare una pillola antidolorifico.

Disturbi neurologici

Quasi tutte le persone hanno familiarità con la situazione in cui la nausea inizia prima di un incontro o uno spettacolo importante, vertigini, capogiri e persino diarrea. Tutto ciò è spiegato dallo stress e dai sentimenti, grazie ai quali il corpo include un meccanismo protettivo.

Se una persona è molto suscettibile, prima di qualsiasi evento importante è consigliabile bere un paio di compresse di valeriana o una tazza di tè alla menta.

gravidanza

Nelle prime fasi della gravidanza, le donne si lamentano anche di costante nausea, vertigini, debolezza e dolore fastidioso nell'addome inferiore. Nelle prime fasi, una donna in età fertile non può ancora indovinare la gravidanza che si è verificata, quindi, se tali segni compaiono, è necessario analizzare se c'è un ritardo nelle mestruazioni e, se necessario, fare un test di gravidanza.

Cosa non fare a casa

Per non danneggiare ancora di più il paziente, devi ricordare cosa non puoi fare prima dell'arrivo del medico. L'elenco non è così grande, non è difficile da ricordare:

  • Non puoi lasciare il paziente da solo, neanche per un paio di minuti.
  • Non puoi dare la droga, con l'eccezione di antipiretici o no-shpy.
  • Non puoi costringere il paziente a mangiare.
  • Non puoi ottonare prodotti lattiero-caseari e succhi di frutta.
  • Non puoi tirare con la chiamata di un'ambulanza, se una persona sta peggiorando.

Nausea, vomito, debolezza e vertigini possono parlare di diverse malattie. Nella maggior parte dei casi, il paziente indovina come viene provocata questa condizione, in altri casi è necessario l'aiuto di un medico per fare una diagnosi.