Trattamento cardiaco

Emicrania

Il dolore alla testa è un compagno di molte malattie. Può parlare sia di una patologia generale che di una malattia locale degli organi della testa. Malattie infettive, patologie vascolari, disordini metabolici e lesioni cerebrali possono causare malessere. Ciò che conta è il tempo e le condizioni dell'inizio del sintomo, della durata e della forza, la localizzazione. Ad esempio, un forte dolore alla testa quando si alza può essere un segno di gravi patologie.

motivi

Il mal di testa quando si alza è anche chiamato ortostatico. I seguenti stati possono causarlo:

  • puntura lombare;
  • lesione alla testa;
  • ipotensione ortostatica;
  • interventi neurochirurgici;
  • caratteristiche anatomiche delle meningi;
  • fattori genetici (sindrome di Marfan, Ehler-Danlos).

Mal di testa ortostatico è un dolore sordo nella testa di una grande forza, che si verifica quando improvvisamente in aumento. Si ferma quando si prende una posizione prona. Accompagnato da un calo della pressione intracranica.

Perché l'ipotensione arteriosa si manifesta con il dolore alla testa quando si cambia posizione, si leggono le cause della patologia.

Scopri perché ci sono vertigini quando si modifica la posizione del corpo: cause, diagnosi.

Cause di circolazione e perdite di liquidi

Il liquore è in costante movimento. Viene prodotto nel plesso coroideo dei ventricoli del cervello, producendo fino a 700 ml di liquido al giorno, ma il suo volume costante è 150-270 ml. Dai ventricoli cerebrali penetra nello spazio subaracnoideo del cervello e del midollo spinale. Nel sistema venoso viene assorbito attraverso l'aracnoide. A causa del volume stabile, viene mantenuta la pressione all'interno del cervello.

L'equilibrio del liquore è sull'orlo della produzione e dell'aspirazione. La perdita di fluido causerà una caduta di pressione. Un possibile fattore di perdita può essere un difetto nel rivestimento del cervello. Questo di solito è il risultato di lesioni (TBI) o procedure mediche.

Spesso, dopo la puntura del midollo spinale, le iniezioni epidurali o le operazioni neurochirurgiche, i pazienti dicono di avere mal di testa quando si alzano. Questi sintomi compaiono 48 ore dopo l'intervento, ma a volte la loro manifestazione è ritardata fino a sette giorni.

Fai attenzione! Alcune ferite alla testa sono accompagnate da un sintomo "teiera": perdite di liquido cerebrospinale si verificano attraverso il naso. A volte un segno appare senza una ragione apparente.

Le sindromi genetiche di Ehler-Danlos e Marfan sono manifestate da difetti nello sviluppo del tessuto connettivo, che colpisce tutte le articolazioni. Forse la curvatura della colonna vertebrale, le articolazioni sciolte. La perdita di liquido spinale può potenzialmente verificarsi, causando un forte mal di testa quando si alza.

È importante! A volte la pressione intracranica ridotta ha cause non cerebrali - disidratazione, uremia o abuso diuretico.

Meccanismo di formazione del dolore

Il cervello umano è una struttura molto delicata. Il guscio d'acqua circostante ha una funzione protettiva, svolge il ruolo di un ammortizzatore per piccole scosse e sobbalzi. La pressione del fluido è costante e soggetta alle leggi della fisica. Quando si solleva da una posizione orizzontale, il fluido cerebrospinale, insieme al cervello, precipita sotto l'azione della gravità.

Con una quantità normale di liquido, un forte aumento nel corpo non causa mal di testa. Se il liquido cerebrospinale non è abbastanza, le meningi sono serrate e sorge il dolore. I vasi del cervello pulsano costantemente nel tempo con il cuore. Pertanto, il dolore può ottenere una tonalità pulsante.

diagnostica

Per la diagnosi di ipotensione intracranica, è necessario sottoporsi ad un esame approfondito. La mancanza di una storia di recenti lesioni alla testa e interventi con violazione dell'integrità delle meningi complica la ricerca diagnostica. Secondo i risultati della risonanza magnetica può essere sospettata una diminuzione della pressione intracranica. Questo è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • ispessimento delle meningi;
  • i gusci sono ben contrastati;
  • le tonsille del cervelletto sono spostate verso il basso;
  • il liquido si accumula nello spazio subdurale;
  • la ghiandola pituitaria è ingrandita in dimensioni (vedi adenoma pituitario);
  • dilatazione delle vene subdurali.

Se c'è una secrezione nasale non correlata al comune raffreddore, si può eseguire un test sulla beta-2-transferrina, che è specifica per il liquido cerebrospinale.

Per determinare la localizzazione della perdita di fluido, utilizzare CT-mielografia o cisternografia radioisotopica. Ma è molto difficile interpretare i risultati della ricerca.

Per identificare la disidratazione generale è sufficiente condurre un sondaggio. Il vomito prolungato, la diarrea, l'eccessivo esercizio fisico, specialmente in caso di caldo con regime alimentare inadeguato, porteranno a questa condizione. Poi ci saranno lamentele di dolore alla testa quando si alza in piedi. In generale, un esame del sangue per la disidratazione indicherà "ispessimento del sangue" - un aumento al di sopra della normale emoglobina e dei globuli rossi. L'urina in queste persone è concentrata, la diuresi è ridotta.

Diuretici prescritti per le malattie del sistema circolatorio, edema. Un regime errato, l'aumento dell'autodeterminazione porterà anche alla perdita di liquidi.

Perché quando si alza in piedi le mosche bianche appaiono davanti agli occhi: le cause principali e la diagnosi.

Scopri come mostrare una pressione intracranica ridotta e aumentata: i sintomi e i segni principali.

trattamento

La terapia è eziologica. Se la causa della malattia è una puntura o un intervento chirurgico, il riposo a letto è prescritto per diversi giorni, il paziente smetterà presto di lamentarsi di avere un mal di testa in aumento.

Nella regione spinale, il difetto della membrana viene trattato con una "macchia di sangue". Il paziente prende sangue e viene iniettato nel posto dei presunti buchi. Il sangue coagulato svolgerà il ruolo di tappo. Se tale procedura non è possibile, il difetto è elevato, quindi viene eseguito un trattamento chirurgico. La prognosi per questa malattia è favorevole.

Mal di testa quando mi alzo

Il mal di testa può verificarsi per molte ragioni. Spesso il problema è di natura cardiaca o neuropsichiatrica. Per determinare perché fa male o è vertigini quando si inclina o quando ci si alza, è necessario determinare con precisione la natura del dolore e la sua esatta localizzazione. È necessario prendere in considerazione il momento in cui il dolore al mattino potrebbe indicare significativi problemi di salute, e non si dovrebbe trascurare un tale segnale. Ciò è dovuto al fatto che in questo caso, il capo non fa male a causa del lavoro eccessivo, ma a causa di problemi di salute. Cosa fare in questo caso, quali ragioni possono portare al fatto che la testa fa male al mattino e molto altro sarà discusso in questo articolo.

Come si manifestano dolore e vertigini?

Se ti alzi bruscamente, provi vertigini o dolore - una situazione familiare per molte persone. Quando questo accade, si genera un sacco di panico, in quanto molti non sanno cosa fare in questo caso e quali ragioni possono causare i sintomi in questione. Immediatamente, notiamo che se ti alzi bruscamente e solo un oscuramento appare nei tuoi occhi, cioè, la tua testa non gira e non c'è dolore, il problema potrebbe essere una violazione della circolazione del sangue nel nervo ottico. Cosa fare in questo caso? Assicurati di contattare il medico, in quanto vi è la possibilità che la visione si deteriori bruscamente.

Inoltre, al mattino, la testa può girare quando si alza bruscamente, con i seguenti sintomi:

  1. Nausea.
  2. Arti indeboliti.
  3. Cambiamento di carnagione.

Se il dolore si verifica quando si gira la testa, si accovaccia o si starnutisce, può essere diagnosticata la patologia cardiaca o vascolare.

Spesso il caso in cui i vasi principali non sono caricati abbastanza, motivo per cui non può verificarsi una contrazione completa. Se si modifica bruscamente la situazione, i sintomi di ipotensione o ipertensione appaiono piuttosto luminosi, il dolore spesso pulsante, in alcuni casi la testa gira. Se ti rialzi improvvisamente dopo un lungo sonno, il cuore e i vasi sanguigni non possono ridistribuire efficacemente il sangue. Le congestioni si osservano nella parte inferiore del corpo. Se questo processo procede con complicanze, possono verificarsi nausea e altri sintomi.

Cause patologiche di problemi

Se la testa fa male durante un brusco aumento, allora il problema sorge a causa dei seguenti motivi:

  1. La sindrome di Meniere. Se la causa è in esso, allora il dolore è anche accompagnato da problemi con l'apparecchio acustico.
  2. L'anemia con una mancanza di ferro nel sangue porta al fatto che si sente girare la testa quando si alza improvvisamente.
  3. Se ci sono stati profusi sanguinamenti profusi a causa di interventi chirurgici, parto, mestruazioni pesanti, ci sono anche problemi con l'afflusso di sangue al cervello.
  4. La malattia cardiaca spesso diventa la causa, a causa della quale c'è dolore nella zona delle tempie o la testa inizia a girare mentre la posizione cambia.
  5. Spesso, vertigini o dolore si verificano se si sviluppano processi patologici nella ghiandola tiroidea. Il forte rilascio di adrenalina nel sistema circolatorio porta a un'eccessiva stimolazione del sistema cardiovascolare, con conseguente mancanza di ossigeno.
  6. In casi abbastanza rari, la testa sta girando o c'è dolore se il lavoro dell'apparato vestibolare è disturbato. La causa del problema può essere stress, nevrosi, insonnia e depressione.

I punti sopra indicati determinano quando si può avere disagio se si alza bruscamente. Cosa fare se il problema non dà riposo?

Metodi di trattamento

Esistono diversi trattamenti selezionati in base alla causa del problema. La diagnosi può essere fatta solo da un neurologo con l'esame appropriato. Un corso completo di ricerca dipende dai sintomi, ma spesso consiste in una risonanza magnetica, ECG, TAC o radiografia. Si noti che alcuni sondaggi sono molto costosi. Pertanto, i medici cercano di non prescriverli.

Spesso, quando si verifica un problema, quando si verificano vertigini o dolore, sono prescritti i seguenti trattamenti:

  1. Massaggio benessere Effettuare un massaggio adeguato ha un effetto positivo sui vasi, stimola l'afflusso di sangue alle aree problematiche.
  2. Quando viene fatta una diagnosi accurata, viene spesso prescritta la terapia riflessa. Questo metodo di trattamento è molto efficace, è molto popolare.
  3. L'aromaterapia è prescritta quando è necessario alleviare la tensione dai vasi. Questo metodo di esposizione è stato utilizzato per molti anni, è quello di utilizzare oli speciali.
  4. In casi particolari, l'uso di droghe, che può ripristinare il lavoro dell'apparato vestibolare. Possono anche essere prescritti mezzi per normalizzare la pressione arteriosa.
  5. Le medicine dalla categoria di antistaminici possono alleviare il capogiro e il dolore. Inoltre, con una prolungata sensazione di nausea, viene eseguita una prescrizione di farmaci che può aiutare a risolvere i problemi.

Per scegliere in modo indipendente un metodo di trattamento, soprattutto di natura medica, è assolutamente sconsigliato. Questo dovrebbe essere fatto da un medico in base ai risultati della ricerca. L'auto-guarigione può fare più male che bene. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione il momento in cui alcuni cambiamenti nello stile di vita risolveranno i problemi, promuoveranno la guarigione.

Stile di vita sano

Nonostante il fatto che molti critichino le raccomandazioni di nutrizionisti e medici sul mantenimento di uno stile di vita sano, possono avere un effetto positivo sul corpo. Il risultato non appare immediatamente, ma rimane a lungo.

Quando la mattina fa male o le vertigini spesso consigliano quanto segue:

  1. Rifiuta di alcol, fumo e cibo spazzatura, caffè e tè forte.
  2. Uno stile di vita sano, che consiste nel camminare all'aria aperta e fare pause durante il lavoro, riduce anche la probabilità che i problemi vengano affrontati.

Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che se i sintomi in questione compaiono frequentemente, ciò indica problemi più seri che non dipendono dallo stile di vita. Un esempio può essere chiamato collasso ortostatico, che inizia con il dolore e le vertigini e termina con l'oscuramento degli occhi e lo svenimento.

È importante capire che nonostante la diffusione dei sintomi, che derivano anche da fattori minori, con la loro osservazione periodica è necessario consultare un medico. Solo con la diagnosi tempestiva della malattia possiamo contare su un risultato positivo durante il trattamento.

Le persone che conducono uno stile di vita sedentario passivo dovrebbero fare delle pause per le passeggiate. Questo vale per le seguenti persone:

  1. Personale di ufficio e persone il cui compito è quello di rimanere costantemente in un posto di lavoro.
  2. Bambini, scolari e studenti che trascorrono molto tempo a tavola.

Allenare l'apparato vestibolare, che è quello di eseguire esercizi ginnici e sportivi, eliminerà la probabilità di un problema con la comparsa di dolore e vertigini.

Riassumendo

In conclusione, notiamo che tutte le persone possono essere divise in due categorie: allarmisti e passività. Quando sorge un problema alcuni non prestano attenzione ad esso, altri cercano di risolverlo rapidamente con metodi popolari. La causa del capogiro al mattino è la carenza di ossigeno, che si verifica quando il sangue scorre dal cervello. Un sintomo può indicare malessere normale, mancanza di nutrienti e vitamine, ma anche gravi problemi di salute nella fase iniziale si manifestano in modo simile. Questo è il motivo per cui, se è stato notato il frequente verificarsi di vertigini durante l'improvviso aumento, è possibile consultare un medico per un esame.

Perché quando ti alzi il mal di testa

Mal di testa o cefalea scientificamente può indicare molto, e la vera causa del disagio non risiede sempre direttamente nel cranio. Neuroinfections, osteocondrosi del rachide cervicale, problemi con il metabolismo, in particolare malattie del sistema endocrino (diabete mellito), patologie causate da virus (ARVI, influenza, raffreddore comune, ecc.), Tumori (maligni e benigni) sono solo un elenco incompleto delle circostanze che causano fenomeno molto comune cefalea. La corte ha anche un ritmo veloce di vita: devi alzarti presto e andare a letto tardi, così quando ti svegli, senti un certo disturbo.

Un forte mal di testa quando si alza spesso si verifica come una reazione ai cambiamenti strutturali nel lavoro degli organi interni. In tal caso, è necessaria la consultazione con uno specialista al fine di rilevare una deviazione in una fase precoce.

Possibili malattie e sintomi associati

Quando si alza un mal di testa, molto probabilmente è un segno di un certo disturbo. C'è una lista di patologie comuni:

  1. Distonia vegetativa-vascolare: alcune persone chiamano questa condizione "stanchezza cerebrale", causata da eccessivo stress fisico ed emotivo. A VSD signore più inclinate. Hanno un disturbo dovuto a cambiamenti nei livelli ormonali durante la gravidanza, la menopausa. Ma anche l'IRR si manifesta spesso negli adolescenti, perché il loro sistema nervoso è instabile. Un bambino piccolo non è quasi influenzato dall'IRR.

Oggi, i medici di tutto il mondo sostengono: l'IRR è una malattia indipendente, perché finora la patologia non è inclusa nella Classificazione Internazionale delle Malattie. Sarà corretto chiamare l'IRR - distonia neurocircolare. Questa sindrome è una serie di deviazioni nel lavoro dei sistemi cardiovascolare e nervoso, ma non rappresenta un pericolo per la vita del paziente.

Una caratteristica caratteristica dell'IRR è la cefalea. Nei pazienti in questo caso, c'è un fallimento nel processo di produzione di ormoni endorfinici e serotoninergici, perché le parti del cervello dell'ipofisi e dell'ipotalamo funzionano con menomazioni. Di conseguenza, condizioni depresse e nervose, sbalzi d'umore, malessere.

Il dolore alla testa quando si alza in piedi, quando una persona si alza dal letto al mattino (dopo il risveglio), si differenzia con VSD con intensità relativamente bassa, ma l'attacco continua per tutto il giorno. I pazienti si lamentano di una spremitura, tipo di indisposizione fuoco di Sant'Antonio.

  1. Oncologia: una persona si sveglia con un mal di testa. La cefalea è il primo segno di un tumore in crescita nel cervello. A poco a poco si aggiunge il vomito grave, che non apporta sollievo, il dolore è aggravato, sono possibili vertigini, perdita di coscienza e improvvisi attacchi simili all'epifisciscio. L'emergenza dei tumori si manifesta con una sensazione di disagio nella zona in cui si trova il tumore: la parte frontale, le tempie o la parte posteriore della testa. L'intensità aumenta sempre con i movimenti, ad esempio, se ti alzi in piedi bruscamente, cambia la posizione del corpo, starnutisci o tossisci.

Il dolore alla testa quando ti alzi, naturalmente, non è di per sé un sintomo di cancro al cervello. Inoltre, ci sono anomalie neurologiche: riduzione del tono muscolare, scurimento degli occhi, intorpidimento delle estremità. Quando il cancro viene scoperto troppo tardi, la persona non può più parlare normalmente, ha un'andatura distinta e spesso sviene.

Se sospetti il ​​cancro, non aver paura, dovresti consultare un medico. Chiunque può ammalarsi: la probabilità di un esito positivo dipende direttamente dalla fase in cui la malattia è stata scoperta.

  1. Emicrania: una malattia neurologica causata da instabilità del tono vascolare, quando il restringimento iniziale è sostituito da un'espansione delle pareti delle arterie. Il disordine è sempre manifestato da crisi epilettiche, la cui frequenza dipende dalle caratteristiche individuali della persona.

I malati di emicrania si lamentano che quando mi alzo un forte dolore alla testa. Comincia a pulsare a sinistra oa destra, fa male a camminare, stare in piedi, piegarsi, anche una salita lenta su per le scale dà una sensazione spiacevole nella parte posteriore della testa o del tempio. Pertanto, i pazienti cercano di mentire di più. C'è vomito, luce e paura, vertigini. Prima che inizi la crisi, appare una cosiddetta aura migratoria, che si esprime in:

  • disturbi visivi;
  • sensazione di "formicolio nel corpo";
  • intorpidimento degli arti, lingua;
  • debolezza caratteristica a destra o sinistra;
  • afasia.
  1. Malattie catarrali: di solito sono precedute da cefalea. Dolore alla testa quando si cambia posizione, brividi, febbre, dolori articolari, debolezza, congestione nasale e disagio alla gola, starnuti, rinorrea. Con lo sviluppo di intossicazione, la cefalea è aggravata, inizia a ferire di più. Più spesso è localizzato nell'area della fronte o nella parte posteriore della testa.

Ipotermia, microrganismi patogeni (virus) e agenti patogeni infettivi contribuiscono allo sviluppo del raffreddore.

  1. Ipertensione endocranica: aumento della pressione intracranica. Spesso la malattia è una conseguenza del danno cerebrale, ad esempio, dopo un infortunio o in vista dei primi cambiamenti strutturali nei tessuti dell'organo.

La cavità cranica è uno spazio limitato, in conseguenza del quale qualsiasi trasformazione nel volume delle sue componenti incide inevitabilmente sullo stato cerebrale, infatti inizia la sua compressione. Questo processo causa cambiamenti neuronali dismetabolici.

Mal di testa con ICP aumentato è spesso peggiore in posizione supina o in piedi, dal momento che il liquido cerebrospinale (liquido cerebrospinale) a causa di disturbi circolatori comincia a mettere pressione sulle pareti del cranio.

  1. Osteocondrosi cervicale: una malattia del sistema muscolo-scheletrico, che colpisce principalmente i dischi intervertebrali. A causa del metabolismo improprio, i tessuti ossei e cartilagine gradualmente emanano, diventano più viscosi. Il processo porta ad una graduale deformazione dei dischi. Cominciano a fare pressione sulle radici nervose che si trovano nelle vicinanze e colpiscono anche i vasi sanguigni che portano al cranio. La loro compressione ha un effetto negativo sullo stato del cervello. Appaiono i seguenti sintomi:
  • mal di testa in piedi;
  • diminuisce la sensibilità della zona del collo, delle braccia e delle spalle;
  • limitazioni insignificanti dell'attività motoria nel collo;
  • "Rumore" nelle orecchie;
  • faccia insensibile;
  • visione ridotta;
  • mani indebolite;
  • insonnia;
  • dolore lancinante al collo, che irradia verso l'area delle scapole;
  • quando si gira la testa, si sente uno scricchiolio caratteristico.

L'osteocondrosi causa una lunga permanenza nella postura sbagliata, ad esempio quando si deve sedere su una sedia scomoda, ipotermia ("soffiata" nel tiraggio "), se una persona ha bruscamente girato il collo, sollevamento pesi costante.

  1. Ipertensione: una malattia caratterizzata da alta pressione sanguigna: 139/99 mm Hg. Art. e sopra. La malattia si verifica nel cervello, interessando il sistema nervoso centrale. Comunicazione interrotta con vasi che non ricevono gli impulsi necessari per contrazioni o contrazioni. Di conseguenza, non esiste una normale risposta del corpo al momento di una situazione stressante.

L'ipertensione è primaria, quando appare come se da sola, e secondaria, è una complicazione della malattia principale (malattie delle ghiandole surrenali, restringimento dell'aorta, ecc.).

  • carattere piagnucoloso di Cefalgia. Il disagio è più pronunciato nella regione occipitale;
  • palpitazioni cardiache, mancanza di respiro;
  • "Rumore" nella testa;
  • tremore degli arti superiori;
  • sonno agitato;
  • gambe e braccia si gonfiano;
  • periodi di nausea.

diagnostica

Vale la pena notare che le lamentele, quando una persona dice che ha mal di testa quando mi alzo, non può sempre essere considerata una manifestazione di una malattia grave. Succede che la ragione risiede nell'eccesso o nella mancanza di sonno, nel cambiamento delle condizioni meteorologiche, nella postura scomoda e in altri fenomeni che non sono collegati al lavoro degli organi interni.

Pertanto, per rispondere inequivocabilmente alla domanda: perché, quando ti alzi, hai un mal di testa - solo un medico può dopo un sondaggio. Mostrano lo stato del cervello, i metodi di neuroimaging, le manipolazioni di ultrasuoni e altre opzioni di test:

  • Tomografia computerizzata a raggi X: il metodo più accurato per diagnosticare le patologie di organi e sistemi nel corpo umano. Oggi, la TC viene spesso utilizzata per stabilire eventuali anomalie nel cervello. La tecnica, in primo luogo, è sicura e, in secondo luogo, molto accurata. Con il suo aiuto vengono rilevati tumori e altre neoplasie nel cranio, vengono riscontrati problemi di circolazione sanguigna nei vasi cerebrali o inibizione del SNC. Dopo la procedura, il medico riceve un'immagine chiara delle ossa, delle meningi e delle arterie.

Per CT, è richiesto un tomografo speciale. La procedura avviene sia con l'introduzione di un mezzo di contrasto, sia senza l'anestesia non è richiesta. Il paziente è sdraiato sulla schiena o dalla sua parte. Una persona deve rimanere ferma per tutto il tempo dell'esame, non dovresti sederti o alzarti. È per questo motivo che la TC non è sempre raccomandata per i bambini piccoli o le persone con disabilità mentali. Tali categorie sono eseguite in anestesia generale;

  • imaging a risonanza magnetica: un'alternativa alla TC, quando i raggi X sono controindicati. Molto spesso, la risonanza magnetica viene utilizzata per determinare la posizione e la dimensione dei tumori nel cranio, per verificare lo stato del cervello prima e dopo l'operazione, per capire perché una persona ha mal di testa e svenimenti. La risonanza magnetica fornisce effettivamente al medico un quadro completo dello stato di tutte le strutture cerebrali;
  • Ultrasuoni dei vasi cervicali: quando l'IRR, di regola, cambia nel flusso sanguigno e aumenta il tono delle arterie;
  • ricerca del liquido cerebrospinale: richiede una puntura spinale (lombare): il liquido viene prelevato dalla regione lombare per l'analisi. Quindi, l'ipertensione endocranica, neuroinfection è stabilita;
  • Echoencephalography: uno studio delle navi con l'uso di ultrasuoni. Il metodo non invasivo non ha quasi restrizioni e controindicazioni, è spesso prescritto. La procedura è molto istruttiva e fornisce un quadro completo dello stato delle arterie cerebrali, la velocità del flusso sanguigno. Grazie alla manipolazione, è possibile confermare o smentire la presenza di tumori, ascessi, cisti, ematomi, per identificare possibili processi patologici nei tessuti cerebrali e nei ventricoli. Il metodo facilita notevolmente il processo di diagnosi e consente inoltre di monitorare la dinamica del recupero del paziente, per stabilire se vi sia un effetto positivo dal trattamento prescritto;
  • Ecografia Doppler del cervello e del collo (UZDG): lo studio non è pericoloso per la salute, non causa disagio. La procedura non ha controindicazioni, è consentita anche per i bambini e le donne in gravidanza. La manipolazione riflette lo stato dell'apparato valvolare, le vene, le arterie, la velocità e la direzione del flusso sanguigno, il grado di restringimento del lume dei vasi sanguigni, il luogo di compressione. USDG prescritto per sospetta osteocondrosi, ipertensione arteriosa;
  • monitoraggio intraventricolare di ICP: normale per un adulto in posizione sdraiata è ICP a livello di 7-15 mm Hg. Art. Un'indicazione per il trattamento è un aumento a 20 mm Hg. Art. Se tali numeri cominciano a diventare molto frequenti, significa che sono necessarie misure urgenti.

Il monitoraggio intraventricolare ICP consente di vedere i cambiamenti nelle indicazioni in dinamica. La manipolazione viene effettuata in condizioni sterili di un istituto medico, poiché comporta l'introduzione di un sensore per le misurazioni;

  • elettroencefalografia (EEG) del cervello: durante la procedura si verifica la registrazione dei segnali elettrici dalle scariche che producono i neuroni. La misurazione dei biopotenziali consente di impostare la più piccola trasformazione nel tessuto cerebrale, e il tomografo non li rileva sempre. L'EEG è indispensabile per la diagnosi differenziata, che comprende nevrosi, disturbi psichiatrici, parossismo vegetativo. Al momento dello studio, sensori speciali sono installati sulla testa del paziente. La persona è seduta o sdraiata.

Per essere in grado di rispondere alla domanda nel modo più preciso possibile: perché il dolore alla testa è in posizione seduta o in piedi, sono necessari una serie di test di laboratorio:

  • biochimica del sangue e KLA (analisi generale). I metodi consentono di identificare i processi infiammatori nel corpo (il che significa che da qualche parte c'è un focus di infezione, se la VES ei leucociti sono superati), mostra il livello di varie sostanze (emoglobina, glucosio, colesterolo). Tuttavia, nelle patologie vascolari, tali studi non sono di grande importanza. I dati mostrano le condizioni del sangue nel suo insieme;
  • analisi delle urine: conferma indirettamente le malattie del tratto urinario, indica anomalie nei reni, come vanno i processi metabolici nel corpo, quali sono le dinamiche del recupero. La presenza nelle urine di glucosio, proteine, aumento dell'acidità - tutto ciò suggerisce una possibile malattia e richiede un esame dettagliato;
  • coagulogramma: controllare la coagulazione del sangue. Tassi aumentati indicano una tendenza a formare coaguli di sangue, ridotti - un'alta probabilità di sanguinamento. Una valutazione completa di un coagulogramma indica patologie vascolari, problemi cardiaci e problemi al fegato.