Vertigini durante la gravidanza

Sclerosi

Molte donne, in posizione, hanno le vertigini. Per alcuni, è insignificante, ma per qualcuno, al contrario, è forte e, a volte, precede lo svenimento. Perché succede?

I medici dicono che questo sintomo di tossicosi non è pericoloso come, per esempio, il vomito. Tuttavia, è utile per una donna incinta sapere perché questo sta accadendo e come comportarsi se ha di volta in volta le vertigini.

Fai subito una prenotazione, se le vertigini sono minori e non frequenti, quindi non c'è motivo di preoccupazione, perché ora il corpo sta subendo cambiamenti fisiologici, prima di tutto riguarda il sistema di approvvigionamento di sangue. Ma se è accompagnato da grave debolezza, sonnolenza, perdita di coordinazione dei movimenti e svenimento, dovresti contattare gli esperti.

Le cosiddette "vertigini normali" possono verificarsi a seguito di un brusco cambiamento di posizione, ad esempio quando una donna si alza rapidamente dal letto. Inoltre, la testa può girare se la donna incinta è in una stanza soffocante o surriscaldata.

Cause di vertigini durante la gravidanza

Tra le principali cause di "vertigini anormali" vi sono varie malattie che colpiscono l'apporto di sangue al cervello (osteocondrosi del rachide cervicale, distonia vascolare, malattie del cuore e dei vasi sanguigni e tumori cerebrali). Molto spesso si verificano vertigini a causa della bassa pressione sanguigna o dell'anemia (anemia). Succede che una donna ha queste due condizioni contemporaneamente. Le vertigini possono anche essere causate da una ridotta quantità di glucosio (zucchero) nel sangue. In questo caso, al paziente viene prescritta una dieta speciale contenente ferro e altri elementi essenziali.

Perché le donne incinte hanno le vertigini

Durante la gestazione del feto, il corpo della donna sperimenta uno sforzo incredibile, che spesso si manifesta con un deterioramento del benessere, nausea, dolore alla testa, vertigini.

Esperti come questi fenomeni - perché vertigini durante la gravidanza - sono spiegati dalla ristrutturazione del corpo femminile sotto i parametri richiesti per la più completa gestazione del feto, così come la sua preparazione per il processo di parto e alimentazione. Un carico particolarmente grande cade sul cuore e sui vasi sanguigni, quindi l'apparizione di periodi di vertigini, particolarmente evidenti con un brusco cambiamento nella posizione del corpo. Lo stato è aggravato dal trovare una donna incinta in una stanza angusta e soffocante.

Cause principali e fattori precipitanti

La maggior parte delle donne incinte nei primi mesi di trasporto di un bambino sperimenta solo lievi capogiri, mentre altri gli danno un pesante inconveniente - è difficile lavorare pienamente e fare le faccende domestiche.

La probabilità di capogiri nelle donne in gravidanza aumenta se hanno già patologie vascolari e cardiache, oltre a frequenti dolori alla testa o svenimento.

I seguenti motivi possono servire come risposta alla domanda sul perché le donne in gravidanza provano capogiri:

  1. Tendenza a cambiamenti drastici nei singoli indicatori di pressione: gli stati ipossici sono causati dallo spasmo del lume dei vasi sanguigni che porta sangue e sostanze nutritive al tessuto cerebrale. Entrambi gli indicatori di bassa pressione sanguigna e il loro eccesso anche da dieci a quindici divisioni possono provocare tali stati con vertigini.
  2. Identificato da test di laboratorio, il deficit di emoglobina è una varietà di forme di anemia. L'ipossia del tessuto cerebrale è causata da insufficiente ricostituzione del bisogno aumentato di ossigeno per il corpo della donna incinta, che viene fornito dall'esterno per mezzo di globuli rossi - con anemia, il loro numero diventa insufficiente.
  3. Osteocondrosi degli elementi del rachide cervicale - la spremitura dei vasi sanguigni che portano il sangue al cervello si verifica, causando un insufficiente apporto di nutrienti alle strutture cerebrali.
  4. Mancanza di glucosio nel corpo - possono verificarsi vertigini, come con lunghi periodi di tempo tra mangiare cibo - bassi livelli di zucchero, e con eccessivo entusiasmo per dolci e cottura - quando vengono presi c'è un forte salto di glucosio, e quindi lo stesso forte calo.
  5. Tossicosi di gravidanza - le vertigini abbastanza spesso accompagnano i primi mesi di gravidanza. È durante questo periodo che una donna è disturbata dalla voglia di vomitare, si verifica uno squilibrio nell'equilibrio del sale marino e il volume totale del sangue diminuisce, il che porta anche all'ipossia, che causa vertigini.
  6. Il rapido aumento dei parametri dell'utero - negli ultimi mesi di gestazione, le donne, sdraiati, schiacciando così i vasi grandi dell'utero, che colpisce anche il flusso di sangue al cervello.
  7. La presenza di malattie che provocano una violazione dell'attività cerebrale - distonia vascolare, alterazioni vascolari aterosclerotiche, tumori cerebrali - portano infine a insufficienza circolatoria, causando capogiri.

Periodi di capogiro minori, raramente verificatisi, non dovrebbero causare ansia alla madre in attesa, poiché indicano solo i cambiamenti fisiologici che si verificano nel suo corpo.

Solo se gli attacchi di vertigini sono diventati più frequenti, sono diventati più prolungati, e sono stati accompagnati da svenimenti, sonnolenza insolita o eccessivo eccitamento, è necessaria una consultazione immediata dello specialista, con la conduzione di un esame diagnostico e la nomina di adeguate tattiche di trattamento correttivo.

Come affrontare le vertigini

Spesso le vertigini che si avvicinano a una donna incinta possono provare i seguenti sintomi:

  • Suonando nelle orecchie;
  • Debolezza in rapida crescita;
  • L'aspetto di una grande quantità di sudore;
  • Intorpidimento delle gambe.

Quando appaiono tali precursori di vertigini, si raccomanda alla donna di sedersi, con la testa più bassa possibile. Puoi sdraiarti, ma la testata del letto dovrebbe essere abbassata.

Se le vertigini sono causate dal rimanere in una stanza soffocante, dovresti andare rapidamente fuori e sederti a testa bassa, facendo respiri profondi. Le vertigini dovute alla presenza di patologie vegetative-vascolari possono essere trattate con sedativi a base di ingredienti naturali, tra cui valeriana, menta, motherwort.

A bassi tassi di pressione individuale, i farmaci che li aumentano saranno raccomandati: ginseng, Rhodiola rosea, Eleuterococco.

Bassi livelli di emoglobina richiedono l'assunzione di farmaci con ferro, oltre alla correzione nutrizionale con l'inclusione di carne, frattaglie, verdure, grano saraceno e funghi bianchi. Per normalizzare l'indice di glucosio, gli esperti consigliano sulla nutrizione: il cibo dovrebbe essere assunto spesso, ma in piccole porzioni.

Nell'ultimo trimestre, l'utero allargato stringe le vene più larghe se la madre in attesa rimane a lungo in posizione supina, quindi agli ostetrici è consigliato di dedicare più tempo al suo fianco.

Per ridurre la probabilità di capogiri durante la gravidanza, si consiglia alle donne di:

  • Dedicare più tempo all'aria, vestirsi in base alle condizioni meteorologiche - includere camminare nella routine quotidiana;
  • Puoi iscriverti a corsi di yoga per future mamme;
  • Cerca di non passare molto tempo in una posizione, specialmente sdraiato sulla schiena;
  • Evitare di fare bagni caldi e stanze soffocanti;
  • Mangia cibo in piccole porzioni, dopo quattro ore. Includere nella dieta quotidiana uvetta, legumi, mele, pane con crusca, verdure.

Se una donna incinta non è in grado di determinare da sola il motivo per cui gira la testa, dovrebbe immediatamente chiedere il parere di uno specialista.

Perché le vertigini durante la gravidanza

Vertigini, nausea, debolezza nel corpo e ronzio nelle orecchie sono segnali allarmanti dell'inizio della sincope. A volte vertigini durante la gravidanza a causa di disturbi circolatori causati da una mancanza di ossigeno che arriva al cervello con il sangue. Ma il fattore principale nel verificarsi di vertigini è una violazione delle capacità adattive del corpo durante la gestazione intrauterina.

cause di

Se una donna a volte ha le vertigini prima dell'inizio della gravidanza, quindi molto probabilmente durante la gestazione, questa situazione diventerà ancora più aggravata. Il corpo si abitua alla sua posizione attuale e un carico addizionale cade su di esso.

Possibili cause di vertigini sono:

  • diabete mellito;
  • neoplasie nel cervello;
  • mini-ictus;
  • patologia dell'apparato vestibolare;
  • sclerosi multipla nella fase iniziale;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • aumento di ICP;
  • infiammazione dell'orecchio interno.

Se queste condizioni patologiche chiaramente non possono causare vertigini, allora molto probabilmente, la questione è nella nuova posizione della donna.

A volte la testa gira con l'IRR. Questa condizione non è una malattia indipendente, ma solo una manifestazione di malattie degli organi interni. I fattori che contribuiscono al verificarsi di IRR sono età di transizione, superlavoro, stress, gravidanza e allattamento.

Ogni periodo di feto gestazionale ha le sue ragioni per il verificarsi di questo disturbo. Per la prima volta, un sintomo può manifestarsi dopo il concepimento come un segno di gravidanza e quindi apparire periodicamente durante i periodi critici (impianto dell'embrione, placentazione, un periodo di sviluppo intensivo del feto). Quando questo fa male allo stomaco, dovresti consultare il tuo dottore.

Vertigini all'inizio del trasporto

Nel primo trimestre, un sintomo può verificarsi quando c'è una mancanza di ossigeno in condizioni di calore, essendo in una cabina di trasporto pubblico o in una stanza scarsamente ventilata. Il corpo richiede ossigeno supplementare durante questo periodo.

Questo vale anche per la temperatura ambiente. Il calore provoca il surriscaldamento e l'espansione dei vasi sanguigni, e questo riduce la pressione e, di conseguenza, porta all'ipossia. Inoltre, gli ormoni che riducono la pressione sanguigna vengono prodotti durante la gestazione, che porta anche a vertigini. Tuttavia, il motivo principale per la comparsa del sintomo nel primo trimestre è riconosciuto come un fallimento dei meccanismi di adattamento dell'organismo.

Ogni donna risponde in modo diverso all'adattamento endocrino all'inizio della gravidanza. Il fattore più frequente nel verificarsi di capogiri all'inizio della gravidanza è la tossicosi. Di solito questa condizione non è pericolosa, ma dovresti informare il ginecologo che sta conducendo la gravidanza.

Se un tale sintomo come vertigini nelle prime fasi è grave, ed è anche accompagnato da debolezza e sanguinamento, allora si può sospettare segni di aborto minacciato o gravidanza ectopica. Soprattutto se ti fa male lo stomaco. In tal caso, sono necessari il ricovero e l'esame, può salvare la vita del bambino e della madre.

Vertigini a metà gravidanza

L'ipodynamia porta al deterioramento della circolazione sanguigna, e i bruschi tentativi di cambiare la posizione del corpo sono accompagnati in donne in gravidanza dall'oscuramento degli occhi e dalle vertigini. Inoltre, ci sono altri motivi per l'aspetto di questo sintomo nel secondo trimestre di gravidanza:

  • anemia, in cui vi è una diminuzione dei livelli di emoglobina. A causa della violazione del normale assorbimento del ferro dal tratto gastrointestinale, il processo di formazione del sangue è disturbato. Di conseguenza, può verificarsi anemia, a causa della quale il feto soffre di ipossia e si sviluppano vertigini nella madre;
  • riduzione del flusso di sangue al cervello di una donna incinta. Con un aumento del feto e dell'utero nel 2 ° trimestre, l'organo in crescita necessita di ulteriore apporto di sangue. Nello stato normale, il flusso di sangue verso l'utero è piccolo, ma con la crescita del feto aumenta molte volte e nelle fasi successive della gestazione è un terzo della circolazione del sangue intero, a causa della quale il cervello della donna soffre di mancanza di ossigeno. Possono verificarsi lievi capogiri durante la gravidanza quando si cambia la posizione del corpo;
  • diabete gestazionale. Questo fenomeno si verifica solo durante l'attesa del bambino e passa dopo il parto. In presenza di una predisposizione, si raccomanda di effettuare un'analisi periodica delle urine e, a volte, di zucchero nel sangue. Tale diabete si verifica quando il pancreas di una donna incinta non affronta una maggiore produzione di insulina. Il diabete gestazionale può riapparire nelle successive gravidanze. A volte con il passare del tempo sviluppa il diabete di tipo 2.

Vertigine nell'ultimo terzo della gestazione

Durante questo periodo, possono comparire vertigini a causa del prolungato disteso sul retro. Nel terzo trimestre di gravidanza durante il sonno si raccomanda di stare dalla propria parte, soprattutto se la donna a volte ha un mal di stomaco.

Anche nel 3 ° trimestre, potresti avere le vertigini a causa della camminata prolungata e della posizione eretta. Può ferire lo stomaco e nausea.

Spesso, la debolezza e le vertigini durante la gravidanza sono dovute a una diminuzione del glucosio. Ciò contribuisce a:

  • vomito abbondante;
  • pasti saltati;
  • attività intensa;
  • piccole porzioni, a basso contenuto calorico;
  • abuso di carboidrati semplici che non contribuiscono alla lunga saturazione.

Tale fenomeno può verificarsi in qualsiasi periodo di gestazione.

Più vicino al parto (da circa 38 settimane), le donne possono anche sperimentare frequenti capogiri. Questo ha le sue ragioni: il corpo è preparato per la nascita di un bambino, una parte significativa dei drenaggi del sangue dalla testa, causando forti capogiri durante la gravidanza nei periodi successivi. Questa condizione non è pericolosa se non c'è sincope.

Metodi di terapia

Di solito vertigini e nausea durante la gravidanza non hanno bisogno di farmacoterapia. In caso di grave nausea, è consigliabile prescrivere farmaci come la metoclopramide. In caso di sintomi causati da un malfunzionamento del pancreas o basso livello di emoglobina, è necessario un parere specialistico.

I rimedi di erbe possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un ginecologo.

Un buon effetto per le vertigini dà il tè alla melissa e alla menta. Queste erbe hanno un forte effetto sedativo e migliorano significativamente il benessere delle donne. Prendere un decotto debole delle piante dovrebbe essere più volte durante il giorno.

Si consiglia inoltre di inalare l'odore della menta essiccata tritata come agente distraente quando compaiono i primi sintomi di deterioramento della salute. Una borsa così aromatica può essere usata senza paura. Se le vertigini durante la gravidanza sono causate dal calore, allora puoi bere una bibita e applicare il freddo alla testa.

Pronto soccorso

Se si verificano vertigini, si dovrebbe sdraiarsi, la testa dovrebbe essere in una posizione sollevata. Si consiglia di chiudere gli occhi e cercare di calmarsi. È possibile applicare un raffreddore alla fronte o massaggiare delicatamente le tempie.

Algoritmo di azione ulteriore:

  • misurare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca;
  • se necessario e con il permesso del medico, normalizzare la pressione;
  • se c'è vomito persistente, dolore allo stomaco, allora la donna deve essere trasportata in ospedale o deve essere chiamata un'ambulanza;
  • è necessario prevenire svenimenti e aiutare una donna a rimanere sveglia;
  • apri le finestre se non c'è nulla di sporco all'esterno. Accendi il condizionatore o il ventilatore, senza direzionare il flusso d'aria diretto alla donna.
Le vertigini a fine gravidanza possono essere particolarmente pericolose. Può significare lo sviluppo della preeclampsia, anche se i parametri di laboratorio e i livelli di pressione sanguigna erano normali prima di quel momento. Pertanto, se il deterioramento della salute nella futura madre è accompagnato da disabilità visiva, ronzio nelle orecchie e vertigini, dovrebbe essere immediatamente ricoverato in ospedale.

Prevenzione della vertigine

Per prevenire il verificarsi di vertigini durante la gravidanza dovrebbe seguire le regole di prevenzione. Queste regole consigliano:

  • condurre uno stile di vita attivo, fare esercizi fattibili;
  • evitare luoghi affollati ed eventi di massa;
  • osservare dieta e dieta equilibrata;
  • regolarmente a casa, cammina di più;
  • non dormire sulla schiena;
  • fare una doccia a contrasto, astenersi dai bagni caldi;
  • non fare movimenti improvvisi;
  • fare colazione a letto;
  • seguire gli indicatori di laboratorio, per prevenire l'anemia;
  • con una diminuzione della pressione, è consigliabile prendere un tè dolce forte.

Durante il trasporto di un bambino, una donna deve seguire rigorosamente le istruzioni del medico che sta conducendo la gravidanza, non abbandonare i test diagnostici prescritti e superare i test in tempo. Se è necessario garantire il regime di sicurezza e il supporto farmaceutico in ospedale, è impossibile rifiutare l'ospedalizzazione nell'interesse della salute del futuro bambino.

Vertigini durante la gravidanza

Quando una donna inizia a sentire le vertigini, la prima ipotesi che sorge è la gravidanza. Le vertigini accompagnano spesso le donne incinte, soprattutto nel primo trimestre. Il corpo inizia a ricostruire globalmente per fornire due. In questo articolo, cercheremo di capire quali sono le cause di vertigini durante la gravidanza.

Cause di vertigini durante la gravidanza

Quando le vertigini iniziano durante la gravidanza, la domanda è piuttosto controversa, poiché tutto dipende solo dalle caratteristiche del corpo della futura mamma.

La ragione di tali fenomeni in neurologia: disturbi della vestibolazione, problemi con i nervi oculari. Qui l'intensità di tali attacchi e il grado di sviluppo sono importanti. In caso di vertigini gravi e dolorose durante la gravidanza, è necessario consultare immediatamente un medico.

È possibile visualizzare un elenco specifico di cause che possono causare vertigini:

  • osteocondrosi. Cervicale, capace di dare persistenti segni di vertigini fino alla formazione di svenimenti;
  • insufficienza cardiovascolare, mal di testa di varia origine di natura cronica;
  • interruzione dell'apparato vestibolare;
  • mancanza di una sostanza come la serotonina nella corteccia cerebrale;
  • malattie psicosomatiche associate al coordinamento dei movimenti;
  • cambiamento del livello di emoglobina nel sangue;
  • cambiamento, spesso in calo, del livello di glucosio.

Molto spesso, oltre alle vertigini, l'insonnia si verifica nel terzo trimestre di gravidanza. Cause, metodi di controllo e prevenzione.

Ciò che provoca dolore neuropatico può essere trovato in questo articolo.

Vertigini come uno dei segni della gravidanza

Una donna può essere tormentata da vertigini durante la tossiemia all'inizio della gravidanza.

Nelle prime settimane di gravidanza, all'interno appare un flusso sanguigno supplementare, il corpo non è sempre immediatamente e correttamente ricostruito, quindi possono verificarsi leggeri capogiri. La circolazione del sangue durante la gravidanza può essere compromessa.

Il sangue affluisce troppo all'utero, di conseguenza non è sufficiente stimolare la corteccia cerebrale. C'è una specie di "colpo" del cervello in risposta a insufficiente apporto di sangue.

A volte altre ragioni legate alla salute della madre possono accumularsi a questa condizione:

  • malattie vascolari;
  • stato psico-emotivo;
  • salute generale;
  • la presenza di anemia;
  • movimenti bruschi.

Vertigo nel primo trimestre di gravidanza

Il Vertigo a questo punto è normale e non dovrebbe essere disturbato. Nella maggior parte dei casi, la condizione è classificata come lieve e non richiede alcun trattamento.

Nei primi mesi di gravidanza, la testa può girare da:

  • forte stuffiness;
  • una grande folla di persone;
  • condizioni meteorologiche;
  • movimenti bruschi;
  • soggiorno prolungato in una stanza non ventilata.

Le basi di vertigini nel primo trimestre sono cause naturali e molto evitabili.

Vertigini nel II trimestre di gravidanza

Nella seconda parte della gravidanza, se non c'è tossicosi, le ragioni rimangono le stesse. Il corpo è quasi ristrutturato, l'utero continua a prepararsi per il parto.

Il corpo reagisce un po 'lentamente in uno stato di gravidanza. Pertanto, le ragioni sono leggermente diverse:

  • lunga permanenza senza movimento;
  • alterata circolazione sanguigna e mancanza di ossigeno nel cervello;
  • brusco tentativo di alzarsi o cambiare posizione;
  • riduzione della pressione.

Vertigo nel terzo trimestre di gravidanza

Il terzo trimestre è considerato il più responsabile. In questa fase, il corpo viene ricostruito, ma l'utero inizia a prepararsi attivamente per il processo di nascita del bambino. Questo succede a circa 38 settimane di gestazione. Di conseguenza, il sangue precipita di più, costringendo la corteccia cerebrale a morire di fame, causando vertigini.

Nelle ultime fasi della gravidanza, è necessario prendere le vertigini molto attentamente, perché a causa della mancanza di coordinazione del movimento, è possibile perdere l'equilibrio e cadere, il che è molto pericoloso sia per la madre che per il nascituro.

Segni e sintomi precedenti vertigini

Le donne che hanno familiarità con le vertigini riconosceranno facilmente l'attacco che si avvicina. Le vertigini non si verificano immediatamente, sono precedute da uno o più segni indiretti:

  • acufene improvviso:
  • sensazione di sangue pulsante nelle tempie o nelle orecchie;
  • perdita di coordinamento;
  • chiarezza visiva offuscata;
  • la comparsa di debolezza e improvviso sudore freddo;
  • a volte intorpidimento degli arti o solo delle dita.

diagnostica

La diagnosi è condotta da un neuropsichiatra o da un neuropatologo. È clinicamente auspicabile eseguire una risonanza magnetica (RM), se sarà consentita da un ginecologo di primo piano.

È necessario prendere le immagini del rachide cervicale, passare un esame del sangue per la biochimica e anche per passare l'urina.

Il compito principale è eliminare i processi patologici, il cui trattamento è estremamente difficile e pericoloso durante la gravidanza.

Metodi di trattamento

medicazione

Di solito le vertigini durante la gravidanza non richiedono un intervento medico. Se le vertigini sono causate da tossiemia e il progredire con nausea o nausea precede lo svenimento, allora è consigliabile prescrivere farmaci antiemetici, ad esempio, Cerukal.

Se questa condizione è causata da un basso livello di emoglobina o cambiamenti nel pancreas, è necessaria una consulenza individuale di un gastroenterologo.

Rimedi popolari

Utile per il tè alle vertigini di menta e melissa. Fai fermentare debolmente e bevi più volte al giorno. Melissa agisce come un potente sedativo, aiuta a migliorare la condizione generale.

Puoi anche usare la menta piperita come tabacco. Ai primi sintomi di vertigini, non ci sono restrizioni. Se le vertigini sono causate da soffocamento, allora è imperativo mettere un impacco freddo sulla testa e bere acqua fresca con miele.

Tuttavia, in ogni caso, l'utilizzo di tali fondi deve essere coordinato con il medico di riferimento!

Pronto soccorso

Per i segni di vertigini, sdraiarsi in modo che la testa e le spalle siano in una condizione leggermente elevata. Se possibile, chiudi gli occhi, cerca di calmare la tua paura interiore.

Metti qualcosa di freddo sulla tua testa: una bottiglia, ghiaccio. Whisky e fronte possono essere asciugati con aceto. Se sei incinta, puoi fare un impacco alla menta, se questo non aiuta, usa il balsamo Asterisk. Grattugia un po 'di whisky al balsamo.

Misuriamo la pressione e la frequenza cardiaca, se necessario, e la risoluzione del medico curante, stabilizziamo la condizione alla normalità. La frequenza cardiaca non deve superare più di 100 battiti al minuto, il tasso di pressione è individuale, a seconda dello stato generale di salute.

Se non ci sono vomiti, attacchi di tortura, è necessario chiamare la squadra di ambulanza. Dobbiamo cercare di tenere a mente la donna, per evitare svenimenti.

Windows dovrebbe essere aperto se non c'è calore. Altrimenti, accendi la ventola in modo da far saltare la donna incinta, ma non è diretta a lei.

Mal di testa pulsante nei templi può essere una malattia separata e può essere un sintomo di una malattia grave e pericolosa, quindi è molto importante consultare un medico in tempo.

Il mal di testa può anche essere un segno di nevralgia oculare. Che cosa si può trovare qui.

E capogiri può essere un sintomo di osteocondrosi del rachide cervicale e il suo IRR concomitante. Ulteriori informazioni http://gidmed.com/bolezni-nevrologii/golovokruzhenie/golovokruzhenie-pri-osteohondroze.html.

prevenzione

Le vertigini possono essere minimizzate seguendo alcuni consigli:

  • non stare in una stanza soffocante;
  • evitare l'esposizione prolungata al sole;
  • non essere nervoso;
  • mantenere la salute spinale;
  • non fare movimenti improvvisi;
  • uscire in estate solo dopo il tramonto;
  • ventilare costantemente l'appartamento e mantenere una temperatura confortevole;
  • Non prendere posizioni scomode che influenzano la corretta circolazione.

Piccole precauzioni e il mantenimento della propria salute contribuiranno a ridurre al minimo il rischio di gravi capogiri.

Il video descrive come affrontare le vertigini:

Debolezza e vertigini durante la gravidanza: cause

Le vertigini durante la gravidanza si verificano spesso. Può accadere anche per coloro che non hanno mai sperimentato un tale stato prima di concepire un bambino. La sua intensità può essere diversa - da lieve, leggero capogiro, a molto evidente, precedente a vomito e svenimento.

Secondo le affermazioni della medicina moderna, un lieve capogiro durante la gravidanza non è un serio motivo di preoccupazione. Ma una donna durante questo periodo ha bisogno di sapere perché si verifica un'indisposizione e come comportarsi in caso di vertigini.

motivi

La causa più comune di capogiri negli esseri umani è una violazione del tono dei vasi sanguigni del cervello. Questo di solito è dovuto al fatto che la trombosi si verifica in vasi ristretti o, al contrario, troppo dilatati e il flusso sanguigno per questa ragione rallenta. Di conseguenza, meno ossigeno entra nel cervello, che porta alla sua carenza nutrizionale. Se un tale problema esisteva anche prima della gravidanza, allora, naturalmente, durante questo periodo peggiorerebbe solo.

Ma le vertigini durante la gravidanza sono un fenomeno comune in quelle donne che non l'hanno mai provato prima. Ciò è dovuto al fatto che durante il periodo di trasporto di un bambino aumenta il carico sul cuore e sul sistema circolatorio di una donna. Il bambino cresce e allo stesso tempo aumenta l'utero. Pertanto, per garantire che la nutrizione del feto richieda un maggior numero di vasi sanguigni.

Se all'inizio della gravidanza solo il 2% del sangue cade nel flusso sanguigno nell'utero, alla fine questa percentuale sale al 30%. Per garantire un'alimentazione intrauterina adeguata di un bambino in crescita, il cuore sta lavorando con l'aumento dello stress. In questo caso, il flusso di sangue al cervello di una donna è leggermente indebolito.

Nausea e vertigini durante la gravidanza possono essere attribuiti a una diminuzione della pressione sanguigna in una donna. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo. Nelle prime fasi, la quantità di prolattina nel sangue aumenta in modo drammatico, quindi le vertigini sono spesso considerate il primo segno di gravidanza.

Di per sé, una diminuzione della pressione causa raramente sintomi spiacevoli in una donna. Ma in presenza di condizioni avverse, come stare in una stanza soffocante, vomito a causa di tossicosi, la testa può essere vertiginosa. Questa condizione provoca una brusca diminuzione della glicemia e dell'anemia.

Le vertigini in una persona possono essere causate da una serie di ragioni, da quelle innocue a quelle patologiche. Questa condizione è provocata da malattie dell'orecchio interno, nervo vestibolare, cervello, colonna vertebrale cervicale.

Fortunatamente, le cause di vertigini durante la gravidanza, di regola, non sono così terribili. Questi possono essere:

  • sensazione di fame;
  • surriscaldamento al sole;
  • stanchezza fisica;
  • improvviso cambio di posizione.

I sintomi che precedono vertigini

Spesso le vertigini non si verificano all'improvviso, la sua approssimazione può essere riconosciuta da alcuni segni.

I primi segni di vertigini durante la gravidanza:

  • palpitante nelle orecchie e nei templi;
  • visibilità sfocata;
  • debolezza improvvisa;
  • sudore freddo;
  • intorpidimento delle dita, dei piedi o degli arti in generale.

Vertigini durante la gravidanza

Considera le caratteristiche di questo stato in diversi periodi di gravidanza.

Nelle prime fasi

Le vertigini all'inizio della gravidanza sono un fenomeno frequente e non pericoloso. Questa condizione può essere causata dalla mancanza di aria fresca, dalle condizioni meteorologiche e dai movimenti improvvisi e dalle grandi folle. Le cause di vertigini durante la gravidanza nelle prime fasi sono completamente naturali e facilmente rimovibili.

Durante questo periodo, il sistema circolatorio della futura madre viene ricostruito, il numero di piccoli vasi pelvici sta crescendo per garantire un'alimentazione adeguata per il bambino in via di sviluppo. A questo proposito, aumenta anche la quantità di sangue, aumenta il carico sul muscolo cardiaco. Sullo sfondo di tali cambiamenti la nutrizione del cervello peggiora, si verifica la fame di ossigeno.

A questo proposito, le vertigini durante il primo trimestre di gravidanza sono così comuni? Nel processo di adattamento del corpo femminile nelle prime fasi può essere una diminuzione dell'emoglobina nel sangue, tossicosi e ipotensione. Vertigini nelle prime settimane di gravidanza è dovuto al fatto che il corpo non ha avuto il tempo di ristrutturare e adattarsi alla nuova situazione.

In ritardo

Nei periodi successivi, il corpo della donna è già stato ricostruito. Ma l'utero continua a crescere e stringe le vene, specialmente in posizione supina. Questo riduce il flusso di sangue al cuore, rallenta la circolazione del sangue, porta alla fame di ossigeno a breve termine del cervello.

Le vertigini nel secondo trimestre di gravidanza possono essere causate da tali motivi:

  • lunga permanenza in una posizione fissa;
  • disturbi circolatori;
  • brusco cambiamento di posizione;
  • ipotensione.

Vertigini e bassa pressione durante la gravidanza nei periodi successivi possono verificarsi a causa dello sviluppo di anemia. Contribuisce a questo stato e l'abuso di una donna incinta con caramelle e cottura. Un gran numero di carboidrati semplici provoca un brusco cambiamento nei livelli di zucchero nel sangue, che può anche causare vertigini a fine gravidanza.

Le vertigini della 38a settimana di gravidanza possono essere spiegate come segue. In questo momento, il corpo della futura madre si sta attivamente preparando per la nascita del bambino, il sangue scorre sul bacino, provocando ipossia cerebrale. Tali fenomeni sono considerati normali, a condizione che passino completamente entro mezz'ora e non causino svenimento.

Vertigini durante la gravidanza tardiva richiede un'attenta attenzione. Anche se è causata da ragioni completamente naturali e non pericolose, la futura mamma può perdere l'equilibrio e cadere, il che è molto pericoloso sia per lei che per il bambino.

Le vertigini durante la gravidanza nel secondo trimestre potrebbero essere uno dei segni di un fenomeno pericoloso: la gestosi. Se questo sintomo è combinato con aumento della pressione sanguigna, tinnito, edema, è necessaria una consultazione urgente con un medico. La gestualità è una minaccia per la vita di mamma e bambino.

diagnostica

Per scoprire la causa di mal di testa e vertigini durante la gravidanza, nella direzione del medico curante, è consigliabile chiedere consiglio a un neurologo. In consultazione con il ginecologo, può essere programmato un esame, compresi esami di risonanza magnetica, sangue e urine. Il compito principale della diagnosi delle cause di nausea, vertigini, debolezza durante la gravidanza è l'eliminazione di gravi patologie che richiedono un trattamento immediato.

trattamento

Di solito, debolezza e vertigini durante la gravidanza, sia nelle prime fasi che nel 2 ° e 3 ° trimestre, non richiedono alcun trattamento. Il trattamento di questa condizione dipende da ciò che lo causa. Se la causa di vertigini e nausea durante la gravidanza è diventata tossicosi, allora forse il medico consiglierà l'assunzione di farmaci antiemetici, ad esempio, Cerucal.

Se le vertigini sono causate da anemia, il trattamento consiste nell'assumere integratori di ferro. E gravi capogiri durante la gravidanza, causati da un brusco cambiamento dei livelli di zucchero nel sangue, richiede la consultazione con uno specialista. Va ricordato che l'assunzione di farmaci durante il periodo di trasporto del bambino deve essere coordinata con il medico curante.

La medicina tradizionale offre anche prescrizioni per il trattamento di mal di testa e vertigini durante la gravidanza. Per eliminare questi sintomi, si consiglia di bere il tè debole di menta e melissa. La menta può essere usata come tabacco nei primi sintomi di malessere. Se la debolezza e le vertigini durante la gravidanza sono causate dal calore, una lunga permanenza in una stanza soffocante e non ventilata, puoi mettere un impacco freddo sulla testa.

Quando compaiono i primi sintomi di vertigini, sdraiati sulla schiena e sollevare le gambe. Quando non è possibile sdraiarsi, dovresti sederti e abbassare la testa in modo che il sangue scorra verso il cervello. Se una donna incinta è svenuta, è necessario sdraiarla e sollevare le gambe. Quindi sbottonare il colletto, allentare i vestiti, aprire la finestra per fornire aria fresca. Sulla faccia dovrebbe essere spruzzato con acqua o portare un tovagliolo inumidito con ammoniaca liquida, aceto o acqua di colonia al naso. Se lo svenimento è causato da uno stato affamato, dopo aver ripreso conoscenza, la donna incinta dovrebbe ricevere un tè caldo e dolce e lasciare riposare tranquillamente.

effetti

Quali sono gli effetti della bassa pressione e del mal di testa durante la gravidanza? È una condizione pericolosa? Sì, è pericoloso. Prima di tutto, il fatto che anche un leggero capogiro durante la gravidanza può causare alla futura mamma di perdere l'equilibrio e cadere, il che può portare a lesioni e costituire una minaccia per la sua salute.

È necessario stabilire la causa della cattiva salute di una donna. Se le vertigini sono causate da una grave patologia, possono avere conseguenze negative per la salute della madre e lo sviluppo del bambino.

prevenzione

Capogiri, debolezza e mal di testa durante il parto possono essere ridotti al minimo se si seguono le seguenti misure preventive:

  • evitare di rimanere in luoghi affollati, in stanze soffocanti;
  • non fare movimenti improvvisi;
  • non in posizioni scomode in cui la circolazione è disturbata;
  • fare una doccia di contrasto;
  • non nuotare nella vasca idromassaggio;
  • mangiare spesso e in piccole porzioni, per evitare sentimenti di fame;
  • osservare una moderata attività fisica;
  • mantenere un atteggiamento emotivo positivo.

Quando le vertigini durante la gravidanza non devono essere presi dal panico. Di norma, questo sintomo scompare immediatamente dopo la nascita del bambino. Ma tale stato richiede un'attenzione particolare. La futura mamma dovrebbe sempre consultare un medico, determinare la causa delle vertigini. Durante questo periodo, la donna è responsabile non solo per il suo benessere, ma anche per la salute del bambino.

Autore: Olga Rogozhkina, dottore,
specificamente per Mama66.ru

Perché le donne incinte hanno le vertigini

Una donna di volta in volta può avere capogiri deboli o gravi durante la gravidanza. La paura non dovrebbe verificarsi se l'oscuramento degli occhi durante la gravidanza è raramente e molto debolmente. Le ragioni di questi sentimenti non abbastanza piacevoli si trovano nei cambiamenti che il corpo femminile subisce durante questo periodo. Tuttavia, è importante monitorare molto attentamente le tue condizioni, e se il malessere è diventato un evento frequente, dovresti assolutamente andare a consultare un medico.

motivi

La ragione principale di questa condizione risiede nella neurologia. In particolare, il lavoro anormale della donna dell'apparato vestibolare e problemi con i nervi oculari. Le vertigini dolorose dovrebbero essere immediatamente discusse con il medico. La presenza di vertigini dipende da come la salute generale della donna era prima della gravidanza. Se ci sono problemi con il collo, schiena o mal di testa spesso tormentati prima, quindi alla domanda se la testa può essere vertigini durante la gravidanza, allora vale la pena rispondere a ciò che può, e la debolezza e la nausea in attesa che il bambino si manifesti abbastanza spesso..

I motivi per cui la testa gira durante la gravidanza possono essere:

  • interruzione dell'apparato vestibolare;
  • osteocondrosi. La regione cervicale di solito mostra segni persistenti di vertigini, è persino possibile svenire;
  • mancanza di serotonina nella corteccia cerebrale;
  • malattie psicosomatiche associate alla coordinazione;
  • cambiamenti nell'emoglobina nel sangue;
  • calo o improvviso cambiamento del livello di glucosio;
  • insufficienza cardiovascolare.

Vertigine in diversi periodi di gravidanza

Le cause di vertigini dipendono anche dal periodo in cui si verifica questo fenomeno.

Primo trimestre

Se le vertigini durante la gravidanza si verificano nel primo periodo, i motivi possono essere molto diversi. Una donna incinta può sentirsi male quando è molto soffocante, soprattutto se si trova in una stanza in cui si è accumulato un gran numero di persone. In una situazione del genere, vai dove c'è l'accesso all'aria aperta, siediti o sdraiati. Anche in questa fase, le condizioni meteorologiche possono giocare un brutto tiro, e non solo un aumento della temperatura, ma anche un netto cambiamento in esso.

Alcune donne sono estremamente dipendenti dal tempo e il loro corpo può reagire ai cambiamenti climatici. Provocare vertigini può essere movimenti improvvisi, così come una lunga permanenza in uno spazio chiuso non ventilato.

Nel primo trimestre le cause delle vertigini sono naturali e di solito sono facili da eliminare.

Secondo trimestre

Le cause di vertigini durante il secondo trimestre di gravidanza di solito rimangono le stesse del primo. In questa fase, il corpo è già parzialmente ricostruito e prepara l'utero per il parto. Ora ha una risposta un po 'ritardata, quindi per i seguenti motivi vengono aggiunti i seguenti:

  • per lungo tempo una donna è in uno stato statico, senza movimenti attivi;
  • c'era una carenza di ossigeno nel cervello o una ridotta circolazione del sangue;
  • perdita di carico;
  • un brusco aumento o cambiamento nella posizione del corpo.

Terzo trimestre

Il terzo trimestre di gravidanza è forse il più responsabile. A causa del fatto che l'utero si sta attivamente preparando per la nascita di un bambino, il sangue scorre in grandi quantità verso il basso, a causa della quale la corteccia cerebrale è affamata e possono verificarsi vertigini.

Pronto soccorso se le vertigini

Una donna in posizione dovrebbe avere informazioni su ciò che dovrebbe essere fatto prima di tutto in caso di vertigini.

  • Per cominciare, dovresti sdraiarti, dovresti sollevare leggermente la testa e le spalle, appoggiando un cuscino sotto di loro. Se questo non è possibile, allora puoi sederti, ma in questo caso dovresti abbassare la testa il più in basso possibile tra le ginocchia. Nervoso e aumento del panico non è necessario. Dovrebbe, al contrario, rilassarsi.
  • È molto importante assicurare il flusso d'aria nella stanza. Per fare questo, puoi aprire le finestre o accendere il ventilatore.
  • Qualcosa di freddo dovrebbe essere applicato alla parte posteriore della testa. Farà una borsa di ghiaccio o una bottiglia di latte dal frigorifero. Whisky e fronte possono essere trattati delicatamente con una soluzione di acqua e aceto. Ancora più efficace è applicare un impacco di decotto alla menta sulla parte frontale.

Quando visitare un dottore

Se le vertigini si manifestano spesso in modo critico e interferiscono con la normale vita di una donna incinta, è necessario contattare l'ospedale. Per prima cosa devi consultare un terapeuta o un neurologo. Potrebbe essere necessario un esame dettagliato per determinare la causa esatta e escludere conseguenze più gravi. Un trattamento sintomatico è di solito prescritto a una donna incinta, cioè il medico seleziona e raccomanda quei farmaci che possono ridurre il numero e la durata degli attacchi di vertigini.

prevenzione

Ecco alcune raccomandazioni che aiuteranno a ridurre il numero di vertigini ea volte anche a liberarsi della sensazione di debolezza.

  • Dovresti spesso ventilare la stanza in cui si trova la donna incinta, è particolarmente importante farlo prima di andare a dormire.
  • Indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, è necessario camminare spesso e a lungo all'aria aperta.
  • È importante evitare una mancanza di liquidi nel corpo. Dovresti bere molta acqua (senza gas).
  • È meglio mangiare cibo in piccole porzioni, ma spesso. Allo stesso tempo nella dieta è desiderabile includere gli alimenti che contengono ferro.
  • Al mattino e alla sera è consigliabile fare una doccia a contrasto.
  • Assicurati di prendere complessi multivitaminici progettati per le future mamme.
  • Esecuzione di esercizi ginnici per donne incinte. Puoi anche visitare la piscina.
  • Il sonno notturno dovrebbe essere lungo.
  • L'assenza di superlavoro e l'esclusione di situazioni stressanti.

Vertigini durante la gravidanza

Spesso nei film, in serie, puoi vedere come una donna si lamenta di vertigini, svenimenti, e poi si scopre che si aspetta un bambino. Sono capogiri e svenimenti compagni indispensabili di una donna incinta?

Certo, non tutte le donne incinte sono capogiri e non così spesso, ma, tuttavia, lo stato di nausea, vertigini, nausea, debolezza durante la gravidanza - i fenomeni non sono così rari.

Perché le vertigini nelle donne in gravidanza

Perché le vertigini durante la gravidanza? Anche se una donna è generalmente in buona salute e tollera bene una gravidanza, il suo corpo lavora in modalità "carico aumentato", il che significa che sono possibili vari malfunzionamenti del sistema cardiovascolare, circolatorio, nervoso, dei cambiamenti ormonali. Le vertigini in donne in gravidanza, come qualsiasi altra persona, possono essere causate dai motivi più comuni: una lunga permanenza in una stanza soffocante, un surriscaldamento, persino un brusco cambiamento nella posizione del corpo. Le donne incinte sono provocate da vertigini quali l'ipotensione (bassa pressione sanguigna), l'anemia (carenza di ferro, i test mostrano bassi livelli di emoglobina nel sangue), la distonia vascolare, l'ipoglicemia (quantità insufficiente di zucchero nel sangue).

Quanto sono pericolose le vertigini durante la gravidanza?

Se la testa gira di rado in una donna incinta e per cause esterne - calore, fastidio, sensazione di fame, tensione nervosa, paura, movimento improvviso, allora non dovresti preoccuparti troppo. L'unico pericolo di questo tipo di vertigini è che una donna possa improvvisamente perdere conoscenza. Questo può accadere inaspettatamente agli altri e causare conseguenze spiacevoli sotto forma di contusioni, abrasioni, ecc.

Grave capogiro durante la gravidanza, accompagnato da svenimento, sudorazione eccessiva, tinnito, tremori, punti neri negli occhi può essere un sintomo di varie malattie in cui una donna ha bisogno di aiuto medico, spesso immediato. Pertanto, in caso di vertigini durante la gravidanza, è necessario in ogni caso consultare un medico che prescriverà test e scoprire la causa del problema.

Vertigini all'inizio della gravidanza

All'inizio della gravidanza, le vertigini sono più spesso associate a cambiamenti dello sfondo ormonale del corpo. La testa gira anche durante la tossicosi della prima metà della gravidanza.

Se la vita della futura madre è piena di stress, se il lavoro provoca un eccesso di lavoro, e nella vita ci sono problemi, questo può anche provocare svenimenti e vertigini. Ora nessuno crede che una donna incinta dovrebbe trascorrere 9 mesi a letto. La maggior parte delle donne continua a lavorare, a condurre uno stile di vita attivo. Tuttavia, precauzioni ragionevoli non interferiranno, anche se ti senti completamente sano. Se sei preoccupato per le vertigini, cerca di non disturbare il regime di riposo, dormi abbastanza, rifiuta di lavorare di notte (hai pieno diritto legale), mangia regolarmente, trascorri del tempo all'aria aperta. Questi sono semplici consigli, ma ti aiuteranno a evitare problemi seri.

Vertigini a fine gravidanza

Vertigini in donne in gravidanza in periodi di ritardo possono verificarsi non solo durante la guida o quando una donna è in piedi. Sembra strano a molti che le vertigini avvengano in tarda gravidanza, anche se la donna incinta mente bugie, specialmente sulla schiena. Ciò è dovuto al fatto che il bambino adulto occupa sempre più spazio nella cavità addominale, mentre nel frattempo passa molti grandi vasi sanguigni. Se la futura madre giace sulla sua schiena, allora l'utero allargato distrugge la circolazione sanguigna, schiacciando la vena cava, che provoca palpitazioni cardiache, ronzio nelle orecchie, vertigini. Questo fenomeno è completamente sicuro. Se ti senti male, cambia semplicemente la posizione del corpo, gira su un fianco.

Chiama: +7 (495) 222-13-94

Prevenzione di vertigini e svenimenti nelle donne in gravidanza

Uno dei modi per prevenire le vertigini è uno stile di vita attivo, e in particolare la terapia fisica. Una serie di esercizi correttamente scelti tonifica il corpo della donna, serve come prevenzione dell'ipotensione e ha un buon effetto sul sistema cardiovascolare e circolatorio.

Se si dispone di una condizione medica che può portare a vertigini e svenimenti, seguire attentamente le raccomandazioni del medico. In caso di ipotensione, non solo i farmaci, ma anche vari preparati a base di erbe aiuteranno, tuttavia, prima del loro utilizzo, è necessaria la consultazione di uno specialista, poiché anche i preparati completamente innocui possono essere inappropriati per una donna incinta.

La prevenzione e il trattamento dell'anemia da carenza di ferro, soprattutto in misura lieve, possono essere in gran parte effettuati con l'aiuto di un cambiamento nella dieta, che introduce un gran numero di alimenti ricchi di ferro (fegato, melograni, mele, grano saraceno, ecc.)

Pronto soccorso per vertigini e svenimento

Cosa succede se hai le vertigini? Il primo passo è sdraiarsi con le gambe sopra la testa e se è impossibile sedersi con la testa tra le ginocchia.

Se ti senti caldo, caldo - fornisci l'accesso all'aria fresca. Apri la finestra, disfa i vestiti angusti.

Puoi sentire l'odore di cotone idrofilo inumidito con ammoniaca. Il suo odore acuto spesso aiuta con vertigini e svenimenti minacciati. Puoi mettere un panno umido sulla tua fronte.

Sentiti libero di chiedere aiuto agli altri! Anche se sei circondato da estranei, nessuno si rifiuterà di aiutare la futura mamma.

Ragazze! Facciamo il repost.

Grazie a questo, gli esperti fanno a meno e danno risposte alle nostre domande!
E inoltre, puoi porre la tua domanda qui sotto. Come tu o gli esperti risponderai.
Spasibki ;-)
Tutti bambini sani!
Ps. Anche i ragazzi sono preoccupati! Solo ragazze qui di più ;-)

Vertigini durante la gravidanza: diversi periodi - motivi diversi

Capogiri vuol dire sensazioni sotto forma di instabilità della luce, intossicazione o impressione di rotazioni di oggetti circostanti, così come il proprio corpo.

Abbastanza spesso si verificano vertigini tra le donne incinte.

Ci sono molte ragioni che causano questa condizione. Quindi, possono verificarsi vertigini quando:

  • danno all'orecchio interno o al nervo vestibolare;
  • processi patologici nel cervello e traumi cerebrali;
  • malattie del rachide cervicale;
  • durante l'assunzione di determinati farmaci;
  • quando si viaggia con veicoli diversi (cinetosi).

Quali sono le ragioni principali?

La base di questa condizione è insufficiente apporto di sangue al tessuto cerebrale, che porta all'ipossia e può causare perdita di coscienza.

Tra i fattori che determinano questo sintomo nelle donne in gravidanza sono i seguenti:

  • abbassare la pressione sanguigna;
  • sviluppo di anemia;
  • un forte aumento e diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue;
  • sensazione di fame;
  • un brusco cambiamento nella posizione del corpo;
  • surriscaldamento e permanenza prolungata in una stanza con scarso accesso all'aria;
  • sforzo fisico.

Pomata Viferon durante la gravidanza. Chi e perché è prescritto questo unguento?

Qui imparerai i primi sintomi della gravidanza.

Primi segni di gravidanza

È abbastanza difficile rispondere alla domanda quando appaiono, poiché tutte le sensazioni sono individuali. Ad esempio, alcune donne affermano di essere a conoscenza della gravidanza fin dai primi giorni del concepimento, mentre altre lo scoprono già nella fase di un significativo ritardo mensile.

Quali possono essere identificati i sintomi precoci più comuni della gravidanza?

  • spesso le donne notano leggeri e brevi crampi addominali, tenerezza del seno e oscuramento dell'area intorno ai capezzoli;
  • debolezza e sonnolenza, che si verifica prima del ritardo delle mestruazioni. Le donne incinte si sentono sopraffatte e stanche rapidamente, il che può essere associato a significativi cambiamenti ormonali. Va anche detto che i cambiamenti nei livelli ormonali causano drastiche oscillazioni dell'umore;
  • un aumento dei livelli di progesterone porta a mal di testa e vertigini;
  • Un sintomo precoce della gravidanza è la nausea, soprattutto al mattino. Questo sintomo può comparire già dalla seconda settimana di gravidanza, sebbene nella maggior parte dei casi compaia a 2 mesi. Con lo sviluppo della tossicosi, la nausea può essere osservata non solo al mattino, ma anche di notte e durante il giorno. Inoltre, la nausea può essere accompagnata da vomito, che in alcuni casi può essere di qualche pericolo per una donna, in quanto provoca disidratazione e richiede una correzione appropriata;
  • tra i primi sintomi della gravidanza dovrebbero essere notati anche cambiamenti nelle preferenze di gusto e nelle sensazioni olfattive;
  • Un persistente aumento della temperatura basale indica anche la gravidanza, anche se il suo sintomo più evidente è l'assenza di mestruazioni.

E poi apprendi l'aborto nelle prime fasi della gravidanza.

Se hai le vertigini...

Considera le violazioni del benessere delle donne incinte sotto forma di vertigini nelle diverse fasi della gestazione.

Nelle prime fasi

Fin dai primi giorni di gravidanza il sistema di fornitura del sangue sta cambiando radicalmente. La rete di piccoli vasi sanguigni pelvici aumenta, il che porta a un rifornimento di sangue più attivo all'utero.

Allo stesso tempo, il volume del sangue aumenta e le nuove cellule del sangue vengono sintetizzate attivamente, e si verifica una graduale "diluizione" del sangue - ecco perché i medici dicono che una piccola diminuzione dell'emoglobina non indica lo sviluppo di anemia. Allo stesso tempo, il cuore inizia a lavorare più attivamente per assicurare una circolazione ottimale della maggiore quantità di sangue.

Nelle prime fasi della gravidanza, i meccanismi adattivi non sono in grado di assicurare una circolazione sanguigna ottimale. Questo è il motivo per cui le donne incinte iniziano spesso a lamentarsi di mal di testa, vertigini e persino perdita di coscienza, che è associato a un deterioramento dell'afflusso di sangue al cervello e allo sviluppo di fame di ossigeno nelle sue cellule.

Le prime fasi della gravidanza possono essere caratterizzate da tossicosi, che manifesta anche vertigini molto significative, accompagnate da nausea e vomito.

Ciò può essere spiegato dal fatto che durante il vomito il liquido viene perso e la quantità di sangue diminuisce, che diventa la causa del deterioramento della fornitura di sangue al cervello.

Inoltre, la tossicosi precoce è spesso accompagnata da ipotensione che si verifica sullo sfondo di livelli instabili di ormoni surrenali, che interrompono anche la nutrizione del tessuto cerebrale.

In ritardo

In seguito la vertigine della gravidanza si verifica a causa di un aumento delle dimensioni dell'utero, che comprime i vasi venosi, soprattutto in posizione supina. Questo diminuisce il flusso di sangue al cuore, il che porta a un temporaneo deterioramento dell'erogazione di sangue agli organi, incluso il cervello.

L'apporto insufficiente di ossigeno al cervello è anche osservato durante lo sviluppo di ipossiemia, che è una diminuzione della concentrazione di ossigeno nel sangue.

La ragione di ciò nella maggior parte dei casi è l'anemia, quando diminuisce il livello ematico di emoglobina, la cui funzione principale è il trasferimento di ossigeno agli organi e ai tessuti.


In gravidanza, una diminuzione dell'emoglobina può essere spiegata da un rapido aumento del volume del sangue, quando un aumento del numero di globuli rossi non corrisponde ad un aumento della quantità di sangue nel corpo.

Inoltre, l'anemia può svilupparsi nella zona di bassa pressione atmosferica, così come in caso di patologie del sangue o danni all'apparato respiratorio, quando il corpo è scarsamente saturo di ossigeno durante la respirazione.

L'abuso di una donna incinta con carboidrati semplici, come caramelle o torte, provoca un forte aumento del glucosio nel sangue, che porta ad una sintesi attiva di insulina e ad una forte diminuzione del livello di zucchero nel corpo.

Questi processi causano anche vertigini, quindi una dieta equilibrata durante la gravidanza è estremamente importante.

Attenzione: preeclampsia!

Un'attenzione speciale richiede vertigini, che compare improvvisamente nel paziente in gravidanza avanzata.

Anche se una donna avesse fino a quel momento tutti i risultati dei test di laboratorio erano del tutto normali, e non vi era alcun aumento della pressione sanguigna, la comparsa di rumore e ronzio nelle orecchie, specialmente quando combinato con menomazioni visive e improvvise vertigini, indicare lo sviluppo della preeclampsia nella seconda metà della gravidanza.

In questo stato, il paziente deve immediatamente cercare assistenza medica qualificata - se non trattata, possono svilupparsi gravi complicazioni che minacciano la vita del paziente e del bambino.

In questo caso sono necessari l'immediato ricovero ospedaliero della maternità e la prescrizione di farmaci che ripristinano il normale flusso sanguigno nei tessuti del corpo.

In questo articolo, sui segni di aborto mancato.