6 principali cause di alta pressione sanguigna

Commozione cerebrale

Secondo le statistiche, ogni secondo abitante della Terra è iperteso. Coloro che soffrono di ipertensione arteriosa devono essere trattati con farmaci antipertensivi, ma a volte non porta il risultato atteso. In questa situazione, i medici parlano della cosiddetta ipertensione secondaria, sorta sulla base di una delle patologie di cui oggi vogliamo parlare.

Disturbo del tono vascolare

Questo è il caso in cui l'ipertensione è considerata una malattia indipendente (ipertensione primaria). L'esame di un paziente che lamenta picchi di pressione include un elettrocardiogramma, un esame clinico del sangue e delle urine, un'analisi biochimica del sangue e, se necessario, un esame ecografico degli organi interni e una radiografia del torace.

Se, di conseguenza, si riscontra uno squilibrio specifico del tono vascolare caratteristico dell'ipertensione, vengono prescritti farmaci che mantengono la pressione arteriosa ad un livello ottimale. Inoltre, il paziente viene selezionato dieta e regime di esercizio, che rafforzerà gradualmente le pareti dei vasi sanguigni.

Malattia renale

La violazione del sistema urinario diventa spesso la causa dell'aumento della pressione. Ciò si verifica quando difficoltà a urinare o quando i reni non affrontano le loro funzioni.

L'ipertensione di origine renale è caratterizzata dalla formazione di zone di gonfiore sul viso, le mani e le gambe. In parallelo, si ha dolore o sensazione di bruciore durante la minzione, maggiore urgenza con una minima fuoriuscita di liquido. Le analisi del sangue e delle urine mostrano un processo infiammatorio.

Negli uomini anziani possono verificarsi attacchi di ipertensione con esacerbazione della prostatite.

In nessuno di questi casi, il trattamento con farmaci antipertensivi da solo è inefficace. Il paziente ha bisogno di una terapia per la malattia di base.

Disturbi ormonali

Il cattivo funzionamento delle ghiandole endocrine porta a disturbi metabolici che, a loro volta, causano uno squilibrio di sale marino. Il paziente modifica la composizione del sangue, aumenta il carico sui vasi.

Un aumento della pressione arteriosa si verifica quando:

  • Malattia di Itsenko-Cushing (danno alla corteccia surrenale, causando un eccessivo rilascio di cortisolo e ACTH);
  • feocromocitoma (tumori surrenali benigni, che provocano un aumento della secrezione di norepinefrina e adrenalina);
  • Sindrome di Conn (un tumore localizzato nella ghiandola surrenale che produce l'ormone aldosterone);
  • acromegalia (patologia congenita, accompagnata da eccessiva produzione del cosiddetto ormone della crescita);
  • ipertiroidismo (elevati livelli di ormone tiroideo);
  • ipotiroidismo (deficit di ormone tiroideo);
  • glomerulosclerosi diabetica (alterazioni patologiche nel tessuto renale causate dal diabete mellito).

Ognuna di queste condizioni ha segni caratteristici che si verificano in parallelo con gli attacchi di ipertensione.

Prendendo alcuni farmaci

Qualsiasi farmaco che penetra nel corpo, non solo crea l'effetto terapeutico previsto, ma causa anche cambiamenti nel lavoro di quasi tutti gli organi e sistemi. Alcuni di questi cambiamenti si manifestano a causa di problemi di benessere. Non c'è da stupirsi che dicano che "i farmaci trattano una cosa e paralizzano l'altra".

Il motivo per l'aumento della pressione sanguigna può essere l'assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei e farmaci per la tosse. Reclami di ipertensione non sono rari nelle persone che assumono soppressori dell'appetito.

Alcuni farmaci comuni indeboliscono l'effetto terapeutico dei farmaci antipertensivi, quindi i pazienti ipertesi dovrebbero prestare attenzione mentre assumono farmaci per varie malattie.

malnutrizione

L'elenco dei prodotti che contribuiscono alla pressione alta, ottimo. Include non solo verdure salate, pesce e lardo, ma anche cibo saturo del cosiddetto sale nascosto: salsicce affumicate, alcuni tipi di formaggi, quasi tutti alimenti in scatola, prodotti semilavorati di carne. È molto facile sovraccaricare il corpo con il sale e causare il ristagno del liquido, utilizzando regolarmente trucioli, snack, cracker, è molto pericoloso in questo senso e fast food.

L'aumento della pressione provoca caffè, birra, alcol forte, soda dolce, energia. L'effetto opposto è causato da bevande che hanno un sapore aspro naturale (senza l'aggiunta di acidi organici sintetici): vino secco leggero, bevande a base di frutti di bosco, tè con limone.

Problemi alla schiena

La ragione per l'aumento della pressione sanguigna può essere problemi nella colonna vertebrale superiore. L'osteocondrosi cervicale o le conseguenze delle lesioni alla schiena spesso causano un aumento del tono muscolare, che, a sua volta, porta a uno spasmo vascolare; soffre di afflusso di sangue al cervello e ci sono attacchi di ipertensione. La patologia principale in questo caso è facilmente rilevabile effettuando una radiografia della colonna vertebrale.

Problemi simili sorgono in persone sane che devono trascorrere molto tempo in un ambiente di lavoro impropriamente organizzato. Questo è di solito un lavoro sedentario che richiede uno sforzo eccessivo sui muscoli del collo e degli occhi. In tale situazione, la pressione aumenta di sera e diminuisce indipendentemente durante il riposo notturno.

L'ipertensione primaria (indipendente) è una malattia degli adulti. Nei pazienti di età superiore ai 40 anni, si sviluppa nel 90% dei casi. Nel gruppo da 30 a 39 anni, l'ipertensione primaria è diagnosticata nel 75% dei pazienti. Tra i pazienti ipertesi che non hanno superato la pietra miliare di 30 anni (compresi i bambini e gli adolescenti), i pazienti che soffrono di ipertensione primaria, quasi mai si verificano.

Secondo gli standard sviluppati dagli specialisti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, una persona ipertesa è considerata una persona la cui pressione sanguigna supera regolarmente i 140/90 mm Hg. Art. Tuttavia, questi parametri non possono essere presi alla lettera: le caratteristiche di ciascun organismo sono individuali e gli indicatori della pressione del "lavoratore" (cioè ottimale) differiscono. In ogni caso, è necessario essere attenti alla propria salute e consultare un medico se la pressione aumenta improvvisamente, si verificano vertigini, nausea, pesantezza spiacevole nella parte posteriore della testa. Non si può scherzare con tali sintomi: possono essere segni di un disturbo della circolazione cerebrale in rapido sviluppo.

Ipertensione arteriosa

Aumento della pressione sanguigna - la pressione eccessiva nelle arterie di una persona più dei numeri considerati normali, ed è compresa tra 110/70 e 139/89 millimetri di mercurio, misurata a riposo, cioè almeno dieci minuti dopo qualsiasi stress fisico ed emotivo. Un aumento a breve termine della pressione arteriosa dopo l'esercizio o lo stress emotivo è considerato normale, e i numeri di pressione arteriosa sono presi in considerazione dai medici per determinare la resistenza fisica del corpo.

Le principali lamentele e condizioni in cui è possibile suggerire un aumento della pressione sanguigna.

Mal di testa ricorrenti, vertigini, spesso accompagnati da nausea. Acufene. Pulsazione nelle parti temporali della testa, il lampeggiare delle mosche davanti agli occhi, stanchezza. E 'anche possibile attacchi di palpitazioni cardiache, a volte premendo il dolore nella zona del cuore è piuttosto lungo da trenta minuti o più, il dolore non è associato con lo sforzo fisico. Spesso, l'aumento della pressione arteriosa avviene senza tutte le sensazioni (asintomatico) e viene rilevato solo durante gli esami medici. Ma nonostante questo, dovrebbe anche essere trattato, in quanto ha un effetto negativo sul corpo e contribuisce alla comparsa di altre malattie.

Le cause della pressione alta, moltissime. Ma prima di iniziare a identificarli, devi scoprire se hai la pressione alta.

Cause di malintesi che hai la pressione alta:

1. Misurazione della pressione sanguigna errata

Sulla sinistra delle fotografie mostra il metodo corretto per misurare la pressione sanguigna.

Lo studio dovrebbe essere condotto in una posizione comoda, la mano dovrebbe essere posizionata sul tavolo, a livello del cuore. Il polsino è sovrapposto alla spalla, il bordo inferiore di esso a due cm sopra la curva del gomito. I condotti dell'aria dovrebbero essere posizionati liberamente, senza compressione, situati all'interno della spalla. Le dimensioni del bracciale devono corrispondere alle dimensioni del braccio: la parte in gomma del bracciale gonfiato deve coprire almeno l'80% della circonferenza della spalla. Per gli adulti, la dimensione media del bracciale è di 12-13 cm di larghezza e 30-35 cm di lunghezza. Ma ci sono più completi. Quando acquisti un dispositivo, chiedi di scegliere la dimensione desiderata.

È necessario pompare il bracciale fino al valore della pressione di 20 mm Hg più alto dopo la scomparsa dell'impulso. Per ridurre la pressione nel bracciale dovrebbe essere di circa 2 mm. Hg La quantità di pressione alla quale appare il primo tono (spinta) è detta pressione sistolica e corrisponde al massimo rilascio di sangue dal cuore nei vasi (sistole). La scomparsa dei toni corrisponde alla pressione arteriosa nella diastole, cioè quando i ventricoli del cuore stanno riposando. L'entità della differenza tra la pressione sistolica e diastolica è importante per stabilire le cause dell'A / D e la selezione dei farmaci.

Immediatamente solo sulla base dei numeri di pressione sistolica e diastolica la causa dell'aumento di pressione non può essere stabilita. Sono necessari ulteriori esami. In alcuni casi, uno scarto grande o piccolo tra C / A / D e D / A / D è spiegato da una caratteristica individuale dei vasi. Quindi non è necessario attribuire particolare importanza a questo fatto.

a) Cosa non fare prima di misurare la pressione sanguigna:

* Escludere l'uso di caffè e tè forte per un'ora prima dello studio.
* Cinque, e se ci fosse un significativo stress fisico o emotivo, quindi 10-15 minuti di riposo prima della misurazione.
* Non fumare per un'ora prima della misurazione (ed è generalmente meglio non fumare).
* Annulla entro un giorno di ricezione nasale e collirio (se si accetta).

Il numero di misurazioni della pressione arteriosa dovrebbe essere di almeno due, con un intervallo tra due misurazioni di almeno un minuto. Se c'è una differenza tra due dimensioni, viene presa una terza dimensione.

Per il risultato finale è preso come valore medio. Naturalmente, il tonometro che usi deve essere testato e certificato. Se il dispositivo è nuovo, sufficiente certificato.

In futuro, se hai dei dubbi sulla precisione, devi controllare, cosa che puoi fare nei negozi di attrezzature mediche.

2. Valutazione errata delle misurazioni della pressione arteriosa.

Anche se l'aumento della pressione è stato registrato dal medico e anche ripetutamente - questo non è un motivo per fare una diagnosi di ipertensione. L'ambiente nell'ambulatorio del medico non è sempre comodo per te e può causare l'ipertensione da camice bianco di tutti noti. Impara a misurare la pressione sanguigna a casa, in base alle raccomandazioni di cui sopra. Ci sono dei dubbi? Poi ti consiglio di condurre il monitoraggio della pressione arteriosa 24 ore su 24 - monitoraggio della pressione arteriosa (eseguito in qualsiasi istituto medico). Questo è lo stesso tonometro, lavora solo 24 ore su 24 e fissa i risultati della misurazione ogni 15-30 minuti.Lo studio viene eseguito senza interrompere l'attività principale del paziente. Ad oggi, questo è il metodo più economico e abbastanza accurato per scoprire se hai la pressione alta.

Hai fatto tutto come raccomandato e rivelato:

1. Average A / D durante il giorno a 110 / 70-120 / 80- e non ci sono aumenti di crisi di A / D

Congratulazioni, non hai la pressione alta.

2. La pressione del sangue durante il giorno è mantenuta a 130 / 80-139 / 89

questa è la cosiddetta "alta pressione normale". È già necessario utilizzare metodi non farmacologici per prevenire lo sviluppo di ipertensione arteriosa. Sono semplici e accessibili a tutti. Questo è un cambiamento di stile di vita.

* Smettere di fumare.
* Normalizzazione del peso corporeo.
* Riduzione dell'assunzione di alcol.
* Ridurre il consumo di sale a 5 grammi al giorno. Questo si riferisce al cibo salato preparato senza sale. Se non è possibile farlo, almeno non aggiungere al solito cibo e non mangiare troppo salato.
* Aumentare l'esercizio moderato! Questa è una fase molto importante. Si raccomanda un esercizio dinamico, preferibilmente all'aperto per 30-40 minuti almeno quattro volte alla settimana. Ma non accompagnato da disagio, ma piacevole con una leggera sensazione di stanchezza.
* Modifica della dieta con l'aumento degli alimenti vegetali. La carne è per lo più varietà a basso contenuto di grassi. Frazionario utile (in piccole porzioni) e pasti separati (carboidrati separatamente dalle proteine). Ciò consente al tratto gastrointestinale di digerire meglio il cibo e fornire più nutrienti nel flusso sanguigno e proteggere il corpo dalle nocive (cosiddette scorie).

3. La pressione sanguigna è superiore a 140/90 mm Hg.

Hai la pressione alta. Ora è necessario stabilire le cause della pressione sanguigna.

Malattie accompagnate da ipertensione

Il sintomo di ipertensione arteriosa è insito in molte malattie. Questo diabete e malattia renale sotto forma di pielonefrite, glomerulonefrite, calcoli renali, restringimento delle arterie renali, malattia del rene policistico (da non confondere con le cisti sinusali sinusali che procedono in modo asintomatico), feocromocitoma (malattia surrenale). La pressione sanguigna aumenta e con vari difetti cardiaci, malattie della ghiandola tiroidea. In questi casi, l'ipertensione è denominata sintomatica e, a seconda della causa, è suddivisa in renale, emodinamica, centrale ed endocrina.

La percentuale di tutte queste spiacevoli malattie del numero totale di ipertensione è piccola, circa il cinque percento (o semplicemente un'indagine dettagliata non viene eseguita per identificare la causa della pressione alta). Fondamentalmente, viene rilevata la cosiddetta ipertensione essenziale, le cui cause sono nella cosiddetta deregolamentazione del setting neurofisiologico dell'organismo.

Cause - predisposizione genetica, sovraccarico mentale, ipodynamia, cattive abitudini, dieta malsana. Nelle fasi avanzate è richiesto un trattamento medico continuo. Per la diagnosi, è necessario iniziare con semplici metodi di esame, che sono gratuiti e disponibili in qualsiasi clinica. Non affrettatevi a ricerche costose, consultatevi con diversi medici, assicuratevi che il chiarimento diagnostico attraverso questi metodi cambi il concetto di trattamento.

Test standard ed esami per chiarire le cause della pressione alta:

  • Un esame emocromocitometrico completo - consente di chiarire se ci sono processi infiammatori nel corpo, bassa emoglobina ha molte cause, uno di questi ha alterato il funzionamento dei reni, quindi, è necessario un ulteriore esame, compresi i reni.
  • Un'analisi delle urine completa rivela cambiamenti nel sistema urinario. Con il diabete mellito, il glucosio viene rilevato nelle urine.
    Un esame del sangue per lo zucchero rivela una violazione della suscettibilità al glucosio, per fare una diagnosi di diabete mellito una singola analisi non è sufficiente, se vi è un aumento o una diminuzione dei risultati, un esame endocrinologo
  • Un esame del sangue per la biochimica (prelevato da una vena), il colesterolo è importante in esso ed è necessario decomponerlo in frazioni, poiché le lipoproteine ​​a bassa densità (colesterolo cattivo), nel senso letterale della parola, si attaccano ai vasi causando loro di restringersi gradualmente, porta anche alla formazione di placche di colesterolo. Le lipoproteine ​​ad alta densità (colesterolo buono) non hanno effetti nocivi. Pertanto, anche con un colesterolo totale alto, l'analisi può essere considerata normale.
  • Il prossimo componente importante della biochimica è la creatinina, e migliore è la clearance della creatinina, secondo la quale giudichiamo il lavoro di pulizia dei reni.
  • Elettrocardiogramma, ecocardiogramma.
  • Esame ecografico dei reni.
  • L'esame da parte dell'oculista delle navi del fondo consente di valutare il grado di alterazione delle arterie e delle vene caratteristiche dell'ipertensione arteriosa.

Tutto quanto sopra è incluso nelle norme di esame per l'ipertensione sospetta e dovrebbe essere effettuato gratuitamente nell'ambito dell'assicurazione sociale.

Trattamento e farmaci con alta pressione sanguigna

La fase successiva in cui la diagnosi non è chiara è un ulteriore esame. Al momento della consegna - la nomina del trattamento, che è prescritto dal medico individualmente. Il tuo compito è scegliere medici permanenti, perché la selezione dei farmaci e dei loro dosaggi richiede pazienza sia dal medico che dal paziente. Frequenti sostituzioni di medici, e talvolta consulenze non necessarie per associare professori, candidati, professori, possono portare in questa fase al fatto che si prova l'intera serie di farmacie. La gamma di farmaci è così ampia che ogni medico ha i suoi farmaci preferiti frequentemente prescritti.

Medicina di erbe con alta pressione sanguigna

In qualsiasi fase del trattamento, è possibile parallelamente alla terapia farmacologica in corso, l'uso della fitoterapia (trattamento con erbe, frutti delle piante).

Esempi: se senti che l'aumento della pressione arteriosa si verifica dopo qualsiasi stress, o sei disturbato da tensioni interne, sonno irrequieto, allora sono possibili le erbe calmanti. Ad esempio: valeriana, motherwort, menta piperita, melissa, coni di luppolo.

Se l'ipertensione è accompagnata da edema agli arti inferiori, faccia, occasionale aumento della mancanza di respiro, è possibile utilizzare le tasse diuretiche contenenti foglie di mirtillo rosso, uva ursina, rosa canina, fiori di sambuco, fiori di acacia bianca. L'assunzione di erbe diuretiche deve essere accompagnata dall'assunzione di potassio, che è contenuto in albicocche secche, banane, cachi, lattuga, grano saraceno.

Considero anche l'uso delle infusioni di biancospino, i frutti di cenere di montagna ordinaria, per dimostrare la presenza di flavonoidi - sostanze che influenzano l'elasticità della parete vascolare, e quindi contribuire alla prevenzione dell'aterosclerosi, una delle cause più importanti di ipertensione.

I frutti di chokeberry (aronia) hanno azione antispasmodica diretta.

Controindicato per l'uso con ipertensione arteriosa:

Aralia Manchurian, immortelle sabbiose, erba di San Giovanni, Rhodiola rosea (radice d'oro), latte di capra, vite cinese di magnolia, spinoso, eleutherococco.

Come ridurre la pressione senza farmaci. Video.

Ti benedica! Terapeuta Shutov Alexey Ivanovich.

Febbraio 2011. La classificazione dell'ipertensione arteriosa è stata rivista.

Milioni di persone a cui è stato detto che hanno la pressione alta potrebbero di nuovo essere nel gruppo sano, dal momento che un recente studio pubblicato sul Journal of General Internal Medicine può portare a una revisione della classificazione esistente di ipertensione arteriosa.

In precedenza, lo standard per la pressione arteriosa normale era considerato pari a 120/80 mm Hg. Art. Tuttavia, uno studio condotto su 13.000 persone ha dimostrato che nei giovani che hanno una pressione diastolica supera la norma di 20 divisioni, così come nelle persone anziane con pressione sistolica 20 divisioni sopra la norma, il rischio di morte non è aumentato rispetto a quelli in chi la pressione sanguigna è nel range di normalità.

Rischio significativamente aumentato di morte prematura solo in persone di età superiore ai 50 anni che presentavano una pressione arteriosa sistolica superiore a 140 mm Hg. e nei giovani la cui pressione arteriosa diastolica superava i 100 mm Hg. Art.

"Riteniamo che questo approccio alla valutazione della pressione arteriosa consentirà di diagnosticare l'ipertensione arteriosa solo a quelle persone che lo hanno elevato a un livello di rischio", osserva il capo della ricerca Brent Taylor.

Secondo l'American Heart Association, negli Stati Uniti, la pressione alta causa più di 56.000 persone a morire un anno.

Ipertensione arteriosa

L'aumento della pressione nelle arterie (da 140/90 mmHg) in medicina è chiamato ipertensione arteriosa. L'ipertensione è un concetto più ristretto. Questa è una forma di ipertensione, che è una malattia indipendente. Perché si presenta è sconosciuto. Ipertensione secondaria si verifica sullo sfondo di un'altra patologia come il suo sintomo. Nella vita di tutti i giorni questi concetti vengono solitamente usati come equivalenti.

Il pericolo di ipertensione è che per lungo tempo procede senza sintomi. Nel momento in cui ci sono segni della malattia, ci sono già cambiamenti e disfunzioni degli organi importanti: il cuore, i reni, il cervello.

Anche un leggero aumento della pressione arteriosa aumenta il rischio di ictus, insufficienza renale, infarto più volte.

Il numero di persone con la pressione alta è molto grande, con solo la metà di loro riceve un trattamento e solo il 15% è pieno.

Durante la misurazione della pressione sanguigna, vengono registrati due valori: superiore (sistolica), che viene registrato durante la sistole (contrazione del cuore) e inferiore (diastolica) - durante la diastole (rilassamento del cuore). Misurato in mm Hg. pilastro e registrato come una frazione. La pressione ottimale è 120/80.

Ragioni per crescere

Come già accennato, l'ipertensione può essere di due tipi: primaria e secondaria.

Primaria (essenziale) si verifica più spesso (circa il 90% dei casi). Le sue cause sono sconosciute. Si presume che sia associato a cambiamenti ereditari nei vasi sanguigni e nel cuore.

L'ipertensione secondaria (sintomatica) si sviluppa come un sintomo di altre malattie. L'aumento della pressione sanguigna è registrato:

  • in violazione dei reni;
  • diabete;
  • in violazione delle ghiandole surrenali;
  • con patologie della tiroide;
  • nelle malattie del fegato.

I medici dicono una serie di fattori che contribuiscono alla crescita della pressione sanguigna:

  • Sovrappeso. Quando si è in sovrappeso, circola più sangue nel sistema circolatorio, mentre i vasi rimangono gli stessi e si verifica un aumento della pressione.
  • Un sacco di cibi salati nella dieta. Il sale trattiene il liquido nel corpo, quindi il carico sulle arterie aumenta, la pressione sale.
  • Il fumo provoca gravi danni al sistema cardiovascolare. Nei fumatori, i vasi sanguigni sono ristretti. Inoltre, c'è un alto rischio di coaguli di sangue.
  • Bassa attività motoria Nelle persone fisicamente attive, il tono vascolare è più alto e il rischio di sviluppare ipertensione e le sue complicanze è del 25% più basso.
  • Lo stress è un'altra causa di alta pressione sistolica e diastolica. Di solito porta ad un aumento temporaneo. Non appena viene risolta una situazione stressante, la pressione sanguigna raggiunge valori normali. Questo può anche essere attribuito al cappotto bianco di ipertensione. In alcuni pazienti, la pressione salta quando vedono operatori sanitari in camice bianco, mentre hanno la pressione sanguigna normale al di fuori delle mura dell'ospedale. Pertanto, è meglio misurare la pressione in un'atmosfera rilassata, al mattino, sdraiati a letto.
  • Predisposizione genetica.

Come sai, la pressione - uno degli indicatori dei reni. La pressione del sangue è quasi sempre aumentata nelle malattie delle ghiandole surrenali e dei reni. Un aumento persistente della pressione arteriosa si osserva con l'urolitiasi e la pielonefrite trascurata, negli uomini con prostatite. Le ghiandole surrenali producono l'aldosterone, un ormone che regola la pressione sanguigna.

Un altro motivo sono i farmaci che aumentano la pressione, tra cui:

  • contraccettivi;
  • vasocostrittore gocce da un raffreddore;
  • qualche febbrifugo;
  • cortisone;
  • acido glicerico;
  • tinture tonificanti di ginseng, eleuterococco, schisandra, ecc.

sintomi

Una persona potrebbe non avvertire un'elevata pressione sistolica e diastolica. Nella fase iniziale dell'ipertensione, i sintomi sono assenti, quindi il paziente non sospetta nemmeno delle sue condizioni. I principali segni di ipertensione sono i seguenti:

  • il mal di testa, che è peggio di sera, è il sintomo più comune;
  • sonno povero;
  • irritabilità;
  • tinnito;
  • vertigini;
  • angoscia di notte;
  • palpitazioni cardiache.

trattamento

Il trattamento dell'ipertensione è individuale e viene prescritto tenendo conto di molti fattori:

  • cause di accadimento;
  • stadio della malattia;
  • grado di danno d'organo bersaglio;
  • patologie associate.

Il primo passo nel trattamento dell'ipertensione arteriosa - è il rifiuto delle abitudini nocive (fumare, bere alcolici) e una corretta alimentazione. Se una persona ha chili in più, si raccomanda di raggiungere un peso normale.

Riducendo la quantità di sale nella dieta a 2-3 g al giorno, la normalizzazione del peso, evitando l'alcol e il fumo può eliminare la necessità di bere pillole.

L'attività fisica nell'ipertensione arteriosa non è limitata sotto la condizione del controllo della pressione. Una moderata attività fisica ha un effetto positivo sui vasi sanguigni e sulla pressione sanguigna.

Per l'ipertensione è molto importante misurare costantemente la pressione a casa.

Terapia farmacologica

Un gran numero di farmaci antipertensivi sviluppati fino ad oggi, consente di controllare facilmente la pressione sanguigna. È impossibile prescrivere farmaci da soli. Il trattamento con la pillola deve avvenire esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

Quando si scelgono farmaci, il sesso e l'età del paziente, il grado di aumento della pressione sanguigna, la presenza di altre malattie (ad esempio, colesterolo alto, diabete, ecc.), Viene preso in considerazione il prezzo dei farmaci.

La maggior parte dei farmaci antiipertensivi ha effetti collaterali, quindi l'auto-medicazione non è consentita. Bere pillole solo sotto la supervisione di un medico che può sostituire il farmaco o ridurre il dosaggio se necessario.

Con una pressione sanguigna elevata, vengono prescritti diversi gruppi di farmaci:

  • Diuretici (diuretici). Questi farmaci contribuiscono all'escrezione di acqua e sale dal corpo, a seguito della quale le navi si espandono, la pressione diminuisce. I diuretici non dovrebbero essere presi da soli, poiché molti di loro lavano il potassio. Per compensare, sono prescritti ulteriori preparati di potassio o gli agenti risparmiatori di potassio sono prescritti immediatamente. Diuretici particolarmente efficaci in caso di insufficienza renale e cardiaca, nonché per il trattamento dell'ipertensione negli anziani.
  • ACE inibitori. Espandi le arterie, abbassare la pressione sanguigna. Mostrato in patologie renali, insufficienza cardiaca, danno renale nel diabete mellito.
  • Bloccanti adrenergici. Una diminuzione della pressione si verifica a causa del blocco dell'azione del sistema nervoso che risponde allo stress aumentando la pressione sanguigna. I preparativi di questo gruppo (il più delle volte beta-bloccanti) sono prescritti a persone che hanno avuto un attacco di cuore, giovani pazienti con angina, tachicardia e mal di testa tipo emicrania.
  • Antagonisti del calcio Portano all'espansione delle arterie, ma hanno un diverso meccanismo di azione, a differenza degli inibitori dell'ACE. Solitamente prescritto per gli anziani, i pazienti con aritmia e angina.
  • Gli agonisti dei recettori dell'imidazolina sono agenti efficaci per ridurre la pressione sanguigna in tutte le categorie di pazienti.
  • Bloccanti del recettore dell'angiotensina II Il loro meccanismo d'azione è simile al lavoro degli ACE-inibitori. Gli effetti collaterali di questi farmaci sono minimi.
  • Per ridurre rapidamente la pressione, ad esempio, nella crisi ipertensiva, farmaci prescritti per la somministrazione endovenosa. Questi sono nitroprussiato, nifedipina, nitroglicerina, diazossido e altri. Agire molto rapidamente, può ridurre drasticamente e significativamente la pressione, quindi il paziente deve essere monitorato.

Spesso per il trattamento dell'ipertensione si utilizzava una combinazione di farmaci. L'uso di diversi farmaci in piccoli dosaggi aiuta a ridurre gli effetti collaterali.

Il trattamento dell'ipertensione sintomatica è il trattamento della malattia primaria. Questi possono essere metodi conservativi o chirurgici. Il trattamento chirurgico è richiesto per i tumori, per esempio, il femocromocitoma o il restringimento dell'arteria che porta al rene.

L'intervento urgente richiede l'ipertensione maligna - una forma grave di ipertensione con un aumento persistente della pressione (sopra 220/130). In questa malattia, si osserva un danno precoce ai reni, al cervello, al cuore, con emorragie estese e esusi di fondo. Il trattamento consiste nel ridurre la pressione nei primi due giorni di un terzo con l'aiuto di farmaci antiipertensivi per via endovenosa ad azione rapida. Allo stesso tempo, la pressione sanguigna non dovrebbe scendere al di sotto di 170/100. Ulteriori riduzioni si verificheranno lentamente per diverse settimane. Questo è necessario per prevenire il deterioramento degli organi.

l'esercizio fisico

L'educazione fisica aiuterà non solo a ridurre la pressione sanguigna, ma la manterrà a un livello normale per un lungo periodo di tempo. Il programma di professioni deve essere coordinato con il medico curante. Ciclismo utile, jogging, nuoto, passeggiate. Se ti impegni in mezz'ora al giorno, puoi ridurre la pressione del sangue di 5-15 unità.

Il trattamento per l'ipertensione comprende esercizi terapeutici. Tutti gli esercizi sono delicati e progettati specificamente per ridurre la pressione. Ecco alcuni di loro:

  1. Eseguito in posizione supina. Alza le braccia al soffitto e tirati su, poi mettile dietro la testa e fai un respiro. Prendi la posizione iniziale - espira. Fai cinque volte.
  2. Stai con la faccia contro il muro e mettici le mani sopra. Piegarsi in avanti e fare movimenti come quando si cammina, senza togliere i calzini dal pavimento.
  3. Sedersi su una sedia, le braccia in giù, le spalle alzate. Fai movimenti circolari con le spalle, poi abbassati. Ripeti cinque volte.

Rimedi popolari

Il trattamento dei rimedi popolari può essere applicato come aggiunta alla terapia principale. Ci sono molte ricette per fare infusioni, decotti, miscele a base di erbe, frutti di piante, prodotti delle api.

  1. Nel succo di barbabietola fresco, aggiungere miele e prendere ogni giorno tre volte due cucchiai.
  2. Durante il mese, tre volte al giorno prima dei pasti per bere un cucchiaio di succo di carota.
  3. In un cucchiaino di acqua bollita, aggiungere tre gocce di aloe. Bevi a stomaco vuoto ogni giorno.
  4. Tre volte al giorno, prendi un cucchiaio di mirtilli rossi grattugiati con lo zucchero.
  5. Aiuta a ridurre la pressione del caprifoglio di bacche, ribes nero, fragola.
  6. Il peeling alle patate deve essere lavato bene, versare acqua bollente e far bollire per circa 10 minuti. Bere decotto prima dei pasti quattro volte al giorno, due cucchiai.
  7. Al mattino, mangia uno spicchio d'aglio, pre-macinandolo e bevilo con acqua e aceto di sidro di mele diluito in esso (per una terza tazza - 1 cucchiaino).

Trattamento per le donne incinte

L'ipertensione può svilupparsi durante la gestazione. Questo di solito accade nel terzo trimestre. Esiste il rischio di sviluppare eclampsia - una forma grave di tossicosi con pressione sanguigna molto alta, pericolosa per la vita di una donna e di un feto. È necessario un trattamento di emergenza, il bambino dovrebbe nascere al più presto possibile. L'obiettivo principale del trattamento è abbassare la pressione inferiore e mantenerla a un livello non superiore a 105 mm Hg per prevenire l'emorragia cerebrale.

Con ipertensione lieve e moderata, il rischio per la madre e il bambino è piccolo se non trattato, quindi non vale sempre la pena. Una forte diminuzione della pressione può portare a una violazione del flusso sanguigno alla placenta, che influenzerà negativamente la crescita del feto. Pertanto, per ridurre la pressione del sangue dovrebbe essere gradualmente e non più di 140/80.

Se è impossibile fare a meno dei farmaci, è necessario scegliere farmaci sicuri per la madre e il feto. Questi includono alcuni bloccanti dei canali del calcio e beta-bloccanti.

Dieta per l'ipertensione

Questo è il modo più semplice, ma molto efficace per ridurre la pressione. I principi di una sana alimentazione sono i seguenti:

  • Elimina cibi grassi e ricchi di colesterolo.
  • Ridurre la quantità di dolci e carne rossa.
  • Includere nella dieta più frutta, erbe, verdure, bacche.
  • Ci sono più pesci, cereali integrali, pollame, noci.
  • Sul tavolo dovrebbero sempre essere alimenti ricchi di calcio, potassio, magnesio.

prevenzione

È meglio prevenire l'ipertensione piuttosto che trattarla. Per fare questo, è necessario sapere cosa può influenzare il suo sviluppo. Ci sono diversi fattori di rischio:

  • Età. È noto che con l'età, la pressione aumenta a causa del fatto che le navi diventano gradualmente meno elastiche.
  • Paul. Secondo le statistiche, gli uomini sono malati più spesso delle donne.
  • Predisposizione genetica.
  • Stile di vita
  • La presenza di cattive abitudini.
  • Potenza.
  • Lo stress.
  • Altre malattie
  • Sovrappeso.

Se non si può fare nulla con i primi tre, il resto può essere influenzato per preservare la propria salute. Pertanto, la prevenzione consisterà nei seguenti punti:

  • Cambiamento di stile di vita L'ipertensione si sviluppa spesso sullo sfondo dell'ipodynamia. Utile attività fisica moderata, sport, giochi all'aria aperta all'aria aperta.
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • Mantenere un peso normale.
  • Evita lo stress e impara a resistere.
  • Segui una dieta.
  • Pieno sonno

conclusione

Se non si trattano ipertensione, aumenta il rischio di sviluppare malattie come ictus, insufficienza renale, infarto, insufficienza cardiaca. L'ipertensione è il principale fattore di rischio per l'ictus e una delle principali cause di sviluppo, insieme a colesterolo alto e fumo, infarto del miocardio. Il trattamento precoce riduce la probabilità di insufficienza cardiaca, incidente cerebrovascolare e, in qualche misura, infarto. L'ipertensione maligna richiede un'attenzione speciale e un trattamento urgente, in cui solo il 5% dei pazienti rimane in vita dopo un anno senza la terapia necessaria.

Insider medico

Edizione di rete medica

Ipertensione: cause, sintomi e trattamento

Ipertensione arteriosa o ipertensione è la quantità di forza che il sangue applica alle pareti delle arterie mentre scorre attraverso di loro. Se una persona ha la pressione alta, le pareti arteriose ricevono troppa pressione.

Misurazione della pressione sanguigna

Quando misuriamo la pressione del sangue, misuriamo due tipi di pressione:

Pressione sistolica: pressione sanguigna quando il cuore è compresso, vale a dire al momento della massima forza di compressione.

Pressione diastolica - pressione sanguigna tra i battiti del cuore quando il muscolo cardiaco è rilassato.

Le prime cifre indicano la pressione sistolica e le cifre successive con un numero inferiore indicano la pressione diastolica. L'abbreviazione "mm Hg" significa "millimetri di mercurio".

Qual è l'ipertensione?

Pressione superiore a 140/90 mm. Hg. Art. considerato alta pressione sanguigna o ipertensione. La pressione sanguigna è divisa in cinque categorie:

Ipotensione - bassa pressione sanguigna, con pressione sistolica inferiore a 90 mm Hg, diastolica inferiore a 60 mm Hg.

Pressione sanguigna normale Pressione sistolica 90-119 mm Hg e diastolica 60-79mm Hg

Preipertensione. La pressione sistolica è 120-139 mm Hg. e diastolica 80-89 mm Hg

Ipertensione 1 grado. La pressione sistolica è 140-159 mm Hg e la pressione diastolica è 90-99 mm Hg.

Ipertensione 2 gradi. La pressione sistolica è superiore a 160 mm Hg. e diastolica sopra 100 mm Hg.

Sintomi di ipertensione arteriosa

La maggior parte delle persone con pressione sanguigna alta non presenta alcun sintomo fino a quando il livello di pressione raggiunge 180/110 mm Hg. Art. I sintomi di alta pressione sanguigna solitamente includono:

Mal di testa che può durare per diversi giorni.

Nausea - una sensazione di disagio allo stomaco con la voglia di vomitare.

Il vomito è raro.

Sfocatura o raddoppio negli occhi (diplopia).

Sensazioni spiacevoli nella regione del cuore o un battito cardiaco molto forte.

Chiunque soffra di questi sintomi dovrebbe consultare immediatamente un medico.

I bambini con pressione alta potrebbero avere i seguenti segni e sintomi:

Mal di testa;

stanchezza;

Occhi offuscati

La paralisi di Bell è l'incapacità di controllare i muscoli su un lato del viso.

Le persone con diagnosi di ipertensione dovrebbero controllare costantemente la loro pressione sanguigna. Anche se hai una pressione normale, dovresti controllarlo almeno una volta ogni cinque anni e più spesso se hai fattori correlati.

Cause di alta pressione sanguigna

Ipertensione arteriosa primaria: la causa dell'alta pressione non è determinata.

L'ipertensione arteriosa secondaria ha una causa sottostante, come una malattia renale, o è associata a un farmaco specifico che il paziente sta assumendo.

Sebbene sia difficile identificare le cause dell'ipertensione, ci sono alcuni fattori che causano lo sviluppo di questa malattia. Ecco alcune cause di ipertensione:

1) Età Più la persona è anziana, maggiore è il rischio di ipertensione;

2) eredità. Se hai parenti stretti con ipertensione, allora il tuo rischio di sviluppare questa malattia è alto.

3) Temperatura dell'aria. I valori di pressione sanguigna sistolica e diastolica variano a seconda delle stagioni e della temperatura dell'aria. La pressione sanguigna diminuisce quando l'aria è calda e sale quando fa freddo.

4) Origine etnica. Le persone provenienti dall'Africa o dall'Asia meridionale hanno un rischio più elevato di sviluppare ipertensione rispetto a persone di origine caucasica o indiana (popolazioni indigene del Nord e del Sud America).

5) Obesità / sovrappeso. Le persone con obesità hanno maggiori probabilità di sviluppare ipertensione, rispetto alle persone con peso normale.

6) Paul. L'ipertensione arteriosa è più comune negli uomini che nelle donne. Dopo 60 anni, tuttavia, sia gli uomini che le donne hanno lo stesso rischio. Le donne di età compresa tra 18 e 59 anni hanno maggiori probabilità di presentare segni e sintomi della malattia.

7) Ipodinia. La mancanza di esercizio fisico e uno stile di vita sedentario aumentano il rischio di sviluppare ipertensione.

8) Fumo. Il fumo provoca la costrizione dei vasi sanguigni, che porta ad un aumento della pressione sanguigna. Il fumo riduce anche il contenuto di ossigeno nel sangue; quindi, il cuore inizia a lavorare più velocemente, provocando così un aumento della pressione sanguigna.

9) Consumo di alcol. Le persone che bevono regolarmente hanno un'alta pressione sanguigna sistolica.

10) Elevata assunzione di sale. Le persone che consumano poco sale hanno una pressione arteriosa inferiore.

11) Dieta ricca di grassi. I nutrizionisti sottolineano che il problema non è quanto grasso viene consumato, ma quale tipo di grasso viene consumato. I grassi derivati ​​da piante come avocado, noci, olio d'oliva, ecc., Nonché omega sono utili, mentre i grassi saturi di origine animale, così come i grassi trans, sono dannosi.

12) Stress psicologico. Lo stress può avere un grave effetto sulla pressione sanguigna.

13) Diabete. Le persone con diabete sono ad alto rischio di sviluppare ipertensione. Tra i pazienti diabetici, l'iperglicemia (alto livello di zucchero nel sangue) è un fattore di rischio per l'ipertensione.

14) Psoriasi. È associato ad un alto rischio di sviluppare ipertensione e diabete. La psoriasi è una malattia immunitaria in cui compaiono macchie scagliose rosse sulla pelle.

15) Gravidanza. Le donne in gravidanza hanno un rischio maggiore di sviluppare ipertensione. Questo è un problema medico comune che le donne affrontano durante la gravidanza. La maggior parte dei paesi divide l'ipertensione durante la gravidanza in quattro categorie:

  1. Ipertensione cronica;
  2. Preeclampsia-eclampsia;
  3. Ipertensione arteriosa cronica;
  4. Ipertensione gestazionale

Diagnosi di ipertensione

Un'infermiera o un medico ascolta il polso con uno stetoscopio sull'arteria brachiale al gomito e allevia lentamente la pressione del bracciale. Quando la pressione del bracciale cade, si sentirà un suono. La pressione nel punto in cui il suono appare viene registrata come pressione sistolica. Quando il suono scompare, a questo punto viene registrata la pressione arteriosa diastolica.

Con lo sviluppo di nuove tecnologie, le persone possono ora monitorare la pressione sanguigna a casa.

Un singolo indicatore della pressione arteriosa non è sufficiente per diagnosticare l'ipertensione in un paziente. La pressione del sangue può cambiare durante il giorno. Una visita dal medico, lo stress, il cibo possono influenzare temporaneamente le letture della pressione sanguigna, quindi potrebbero essere necessarie tre misurazioni separate in una settimana.

Il medico può anche prescrivere ulteriori test per aiutare a diagnosticare la pressione alta:

Analisi delle urine e analisi del sangue - colesterolo, alti livelli di potassio, livelli di zucchero nel sangue, infezioni, malattie renali, ecc., Possono influenzare le cause sottostanti dell'ipertensione.Le proteine ​​o il sangue nelle urine possono indicare una malattia renale. I livelli elevati di glucosio nel sangue possono indicare il diabete.

Test di stress - spesso usato per i pazienti con ipertensione borderline. Include una bicicletta o un tapis roulant fisso. Uno stress test valuta come il sistema cardiovascolare risponde all'aumento dell'attività fisica. Il medico controlla l'attività elettrica del cuore, così come la pressione del sangue del paziente durante l'esercizio. Uno stress test a volte rivela problemi che non sono ovvi quando una persona è a riposo.

Un ECG (elettrocardiogramma) è una prova dell'attività elettrica del cuore. L'ECG è utilizzato in pazienti ad alto rischio di malattie cardiovascolari come ipertensione e colesterolo elevato. Un ECG può rivelare cambiamenti che indicano malattia coronarica o ispessimento della parete cardiaca. Monitoraggio Holter: il paziente indossa un dispositivo ECG portatile per 24 ore.

L'ecocardiografia è un metodo che utilizza le onde ultrasoniche e mostra il funzionamento del cuore. Un medico può rilevare un ispessimento della parete cardiaca, valvole cardiache difettose, coaguli di sangue e liquidi eccessivi attorno al cuore.

Alta pressione sanguigna

Il medico può suggerire alcuni cambiamenti dello stile di vita se la pressione sanguigna del paziente è solo leggermente aumentata e il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari è piccolo.

Se la pressione sanguigna del paziente è moderatamente alta e i medici ritengono che il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari superi il 20%, al paziente verranno prescritti trattamenti e consulenza sui cambiamenti dello stile di vita.

Se il livello di pressione arteriosa è superiore a 180/110 mmHg, il medico indirizzerà il paziente a uno specialista (cardiologo).

I cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a ridurre l'ipertensione, ma si dovrebbe sempre consultare il proprio medico prima di apportare modifiche drastiche.

Un programma di esercizi regolari può essere utile per abbassare la pressione sanguigna. La ginnastica da 30 a 60 minuti cinque giorni alla settimana può abbassare la pressione sanguigna di 4-9 mm Hg. Art. Se inizi un programma di esercizi, ti sentirai meglio entro due o tre settimane. Ma gli esercizi dovrebbero essere fatti tenendo conto delle esigenze e della salute del paziente. Il segreto del successo è la regolarità.

Assunzione di alcol ridotto

Alcuni studi suggeriscono che l'alcol abbassa la pressione sanguigna, mentre altri riportano il contrario. In piccole quantità, le bevande alcoliche possono portare ad abbassare la pressione sanguigna. Ma se bevi troppo e costantemente, la pressione sanguigna può salire.

Dovresti mangiare più frutta e verdura, carboidrati non raffinati di buona qualità, oli vegetali e acidi grassi omega-3. Evitare le carni lavorate (salsicce, salsicce).

Assunzione di sale ridotto (sodio)

Anche una moderata riduzione dell'apporto di sodio può portare ad una diminuzione della pressione sanguigna da 2 a 8 mm Hg.

Una moderata perdita di peso può avere un effetto significativo nell'abbassare la pressione alta. Esercizio fisico, una dieta sana e un sonno adeguato sono necessari per raggiungere il peso corporeo ideale.

Riduzione della caffeina

Ci sono molti studi che riportano che la caffeina influisce sulla pressione sanguigna. Il consumo abituale di caffè non è associato ad un aumentato rischio di sviluppare ipertensione nelle donne, sebbene sia stato riscontrato un legame con le bevande energetiche e la cola. La caffeina e la taurina nelle bevande energetiche sono responsabili dell'aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.

I ricercatori hanno scoperto che il rilassamento può migliorare il trattamento dell'ipertensione negli anziani.

L'insonnia può aumentare il rischio di sviluppare pressione alta in una persona.

Farmaci per il trattamento dell'ipertensione

Attualmente ha utilizzato diversi farmaci antipertensivi. Alcuni pazienti possono richiedere una combinazione di diversi farmaci per controllare efficacemente l'ipertensione.

I farmaci più comuni per il trattamento della pressione alta sono:

Gli ACE-inibitori (enzima di conversione dell'angiotensina) bloccano l'azione di alcuni ormoni, come l'angiotensina II, che regola la pressione sanguigna. L'angiotensina II provoca un restringimento delle arterie e aumenta il volume del sangue, che porta ad un aumento della pressione sanguigna. Sopprimendo l'azione dell'angiotensina II, gli ACE inibitori aiutano a ridurre il volume del sangue e ad espandere le arterie, causando una diminuzione della pressione sanguigna.

Le persone con malattie cardiache e renali, le donne in gravidanza non dovrebbero assumere ACE-inibitori. Gli esami del sangue dovrebbero essere eseguiti regolarmente per i pazienti che assumono ACE-inibitori.

Gli ACE-inibitori possono avere effetti collaterali che di solito scompaiono dopo pochi giorni:

Tosse secca persistente.

Bloccanti dei canali del calcio

I calcio bloccanti (CCB), tra le altre cose, riducono la quantità di calcio nei vasi sanguigni. La diminuzione del calcio rilassa la muscolatura liscia vascolare, portando alla vasodilatazione (dilatazione delle arterie). Se le arterie si allargano, la pressione sanguigna cadrà.

I pazienti con malattie del sistema cardiovascolare e del fegato non devono assumere antagonisti del calcio.

BPC può avere effetti collaterali che di solito scompaiono dopo pochi giorni:

Arrossamento della pelle, di solito sulle guance e sul collo;

Edema (gonfiore) - caviglie gonfie, gambe, meno spesso l'addome;

I pazienti che assumono bloccanti dei canali del calcio dovrebbero evitare di mangiare pompelmo.

I diuretici tiazidici agiscono sui reni e aiutano il corpo a liberarsi di sodio e acqua, il che porta a una diminuzione del volume del sangue e ad una diminuzione della pressione sanguigna.

I diuretici tiazidici possono causare i seguenti effetti indesiderati, alcuni dei quali possono persistere:

L'ipokaliemia è un basso livello di potassio nel sangue, che può influire sulla funzione renale e cardiaca.

Tolleranza al glucosio alterata - un aumento del rischio di sviluppare il diabete.

Impotenza (disfunzione erettile) - un effetto collaterale scompare quando il medicinale viene interrotto.

I pazienti che assumono diuretici tiazidici devono sottoporsi regolarmente a esami del sangue e delle urine per monitorare i livelli di zucchero e di potassio.

I beta-bloccanti erano una volta molto usati per trattare l'ipertensione, ma hanno molti effetti collaterali e sono solitamente usati oggi quando altri trattamenti non aiutano. I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca e riducono anche la forza dei muscoli cardiaci, che porta ad una diminuzione della pressione sanguigna.

I beta-bloccanti possono avere i seguenti effetti collaterali:

Mani e piedi freddi;

Sonno disturbato, incubi.

La renina è un enzima prodotto nei reni. La renina è coinvolta nella produzione di una sostanza nel corpo chiamata angiotensina I. L'angiotensina I viene convertita nell'ormone angiotensina II, che restringe i vasi sanguigni. Aliskiren blocca la produzione di angiotensina I e, quindi, i livelli di angiotensina I e angiotensina II caduta. Ciò causa la dilatazione dei vasi sanguigni, che porta ad una diminuzione della pressione sanguigna. Poiché si tratta di un farmaco relativamente nuovo, il suo uso e le dosi per i pazienti con ipertensione arteriosa sono ancora determinati.

Aliskiren può avere i seguenti effetti collaterali:

Gli scienziati ritengono che Aliskiren non debba essere usato da pazienti con angioedema (gonfiore dei tessuti sottocutanei).

Complicazioni di ipertensione arteriosa

Se l'ipertensione non viene curata, l'aumento della pressione può danneggiare i vasi sanguigni e gli organi vitali. Il grado di danno dipende da due fattori: la gravità dell'ipertensione e quanto dura.

Possibili complicanze dell'ipertensione arteriosa:

Ictus: il flusso di sangue al cervello è compromesso a causa del blocco o della rottura dell'arteria cerebrale e le cellule cerebrali muoiono.

Attacco di cuore - il muscolo cardiaco muore a causa di disturbi circolatori.

Insufficienza cardiaca: il cuore lotta per pompare sangue a sufficienza per soddisfare i bisogni di tutto il corpo.

Formazione di trombi, che può causare gravi complicazioni.

Aneurisma - "gonfiore" delle pareti di una vena, un'arteria o un cuore. Le pareti sono indebolite, il che può portare alla rottura.

Malattia renale - L'ipertensione danneggia spesso i piccoli vasi sanguigni nei reni, causando il deterioramento della loro funzione e può portare all'insufficienza renale.

Retinopatia ipertensiva - l'ipertensione può portare a ispessimento, restringimento o rottura dei vasi sanguigni dell'occhio, che può portare alla perdita della vista.

La sindrome metabolica è una malattia metabolica nel corpo, compreso aumento di peso, basso livello di HDL nel sangue (colesterolo buono), ipertensione e alta insulina. Se il paziente ha ipertensione, aumenta notevolmente il rischio di sviluppare diabete, ictus e malattie cardiovascolari.

Compromissione cognitiva e problemi di memoria.

Ti piace la notizia? Seguici su Facebook