Mig-400 e alcol - Compatibilità

Epilessia

La tabella mostra la possibilità di uso congiunto di alcol e il farmaco Mig-400 - dopo quanto tempo e quando, prendere il farmaco

• 24 ore prima di bere donne.

• 8 ore dopo aver bevuto uomini.

• 14 ore dopo aver bevuto donne.

[! ] Per evitare possibili rischi per la salute, rinunciare all'alcool per l'intero periodo di trattamento.

In caso di violazione della compatibilità, mig-400 migliora gli effetti collaterali sul fegato, l'ulcerazione è possibile. Raramente mal di testa, tinnito, letargia. In uno stato di abbandono porta all'ulcera della mucosa gastrica e al verificarsi di sanguinamento.

• Smetti di bere alcolici.

• Bere più acqua per le prossime 4 ore.

• Nel sommario del farmaco, leggere il paragrafo - controindicazioni e seguirle.

• Se il farmaco è stato assunto in un ciclo di trattamento, l'alcol è controindicato per l'uso da 3 giorni a 1 mese (a seconda delle istruzioni del medico curante).

• Non importa quale forma di mig-400 venga assunta con l'alcol, l'effetto sarà come una pillola o un unguento.

• Se ciò accade per la prima volta, il rischio di danni alla salute è minimo.

• Consultare un medico per ulteriore aiuto e consigli.

- Nei calcoli della tabella, viene calcolato il consumo medio (grado medio di intossicazione), calcolato in proporzione al peso corporeo di 60 kg.

- Per l'alcol, in grado di agire sul farmaco, di cui: birra, vino, champagne, vodka e altra bevanda forte.

- Anche una dose di alcol, può influenzare il farmaco nel corpo.

Per 1 dose bevuta per bevande diverse, si considera che sia:

MIG 400 - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse da 400 mg) del farmaco per il trattamento del mal di testa e del mal di denti e della riduzione della temperatura negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza. struttura

In questo articolo, puoi familiarizzare con le istruzioni per l'uso del medicinale MIG 400. Vengono presentate le recensioni dei visitatori del sito e le opinioni dei medici specialisti sull'uso del MIG 400 nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analogico MIG 400 in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento del mal di testa e del mal di denti e ridurre la temperatura negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione del farmaco.

MIG 400 è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (NSAID). L'ibuprofene (il principio attivo di MIG 400) è un derivato dell'acido propionico e ha effetti analgesici, antipiretici e anti-infiammatori a causa del blocco non selettivo di COX-1 e COX-2, nonché un effetto inibitorio sulla sintesi delle prostaglandine.

L'effetto analgesico è più pronunciato per il dolore infiammatorio. L'attività analgesica del farmaco non è un tipo narcotico.

Come altri FANS, l'ibuprofene ha un'attività antipiastrinica.

struttura

Ibuprofene + eccipienti.

farmacocinetica

Dopo l'ingestione, il farmaco è ben assorbito dal tratto gastrointestinale. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è circa del 99%. Si distribuisce lentamente nel liquido sinoviale e viene rimosso da esso più lentamente che dal plasma. L'ibuprofene viene metabolizzato nel fegato principalmente mediante idrossilazione e carbossilazione del gruppo isobutilico. I metaboliti sono farmacologicamente inattivi. Fino al 90% della dose può essere rilevato nelle urine come metaboliti e loro coniugati. Meno dell'1% viene escreto immodificato nelle urine e, in misura minore, nella bile.

testimonianza

  • mal di testa;
  • l'emicrania;
  • mal di denti;
  • nevralgie;
  • dolore nei muscoli e nelle articolazioni;
  • dolore mestruale, febbre con raffreddore e influenza.

Forme di rilascio

Compresse rivestite da 400 mg.

Istruzioni per l'uso e il regime di dosaggio

Il farmaco è assunto per via orale. Il regime posologico viene impostato individualmente in base alle prove.

Agli adulti e ai bambini di età superiore ai 12 anni viene prescritto il farmaco, di solito nella dose iniziale - 200 mg 3-4 volte al giorno. Per ottenere un rapido effetto terapeutico, la dose può essere aumentata a 400 mg 3 volte al giorno. Al raggiungimento dell'effetto terapeutico, la dose giornaliera viene ridotta a 600-800 mg.

Il farmaco non deve essere assunto più di 7 giorni o in dosi più elevate. Se necessario, utilizzare più a lungo o in dosi più elevate, si dovrebbe consultare un medico.

Effetti collaterali

  • dolore addominale;
  • nausea, vomito;
  • bruciori di stomaco;
  • perdita di appetito;
  • diarrea;
  • flatulenza;
  • costipazione;
  • ulcerazione della mucosa del tratto gastrointestinale, che in alcuni casi è complicata da perforazione e sanguinamento;
  • irritazione o secchezza della mucosa orale;
  • dolore alla bocca;
  • ulcerazione della mucosa delle gengive;
  • stomatite aftosa;
  • mancanza di respiro;
  • broncospasmo;
  • perdita dell'udito;
  • squillare o tinnito;
  • danno tossico al nervo ottico;
  • visione offuscata o visione doppia;
  • edema congiuntivale e palpebra (origine allergica);
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • insonnia;
  • ansia;
  • nervosismo e irritabilità;
  • agitazione psicomotoria;
  • sonnolenza;
  • depressione;
  • confusione;
  • allucinazioni;
  • meningite asettica (più spesso nei pazienti con malattie autoimmuni);
  • insufficienza cardiaca;
  • tachicardia;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • insufficienza renale acuta;
  • sindrome nefrosica (edema);
  • eruzione cutanea (di solito eritematosa o urtikarnaya);
  • prurito;
  • angioedema;
  • reazioni anafilattoidi;
  • shock anafilattico;
  • broncospasmo;
  • febbre;
  • eritema multiforme essudativo (compresa la sindrome di Stevens-Johnson);
  • necrolisi epidermica tossica (sindrome di Lyell);
  • eosinofilia;
  • rinite allergica;
  • anemia (compresi emolitici, aplastici), trombocitopenia e porpora trombocitopenica, agranulocitosi, leucopenia;
  • diminuzione della concentrazione di glucosio nel siero.

Controindicazioni

  • malattie erosivo-ulcerose del tratto gastrointestinale: (.. in t h ulcera gastrica e duodenale in una fase di riacutizzazione, morbo di Crohn, colite ulcerosa);
  • "triade di aspirina";
  • emofilia e altri disturbi emorragici (inclusa ipocoagulazione), diatesi emorragica;
  • sanguinamento di varie eziologie;
  • carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • malattie del nervo ottico;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • bambini fino a 12 anni;
  • ipersensibilità al farmaco;
  • ipersensibilità all'acido acetilsalicilico o altri FANS nella storia.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Non sono disponibili studi adeguati e rigorosamente controllati sulla sicurezza dell'uso di MIG 400 durante la gravidanza. Il farmaco è controindicato per l'uso durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno).

L'uso di ibuprofene può influire negativamente sulla fertilità femminile e non è raccomandato alle donne che pianificano una gravidanza.

Istruzioni speciali

Se ci sono segni di sanguinamento dal tratto gastrointestinale MIG 400 deve essere annullato.

L'ibuprofene può mascherare sintomi oggettivi e soggettivi, quindi il farmaco deve essere prescritto con cautela nei pazienti con malattie infettive.

L'insorgenza di broncospasmo è possibile in pazienti affetti da asma o reazioni allergiche nella storia o nel presente.

Gli effetti collaterali possono essere ridotti con l'uso del farmaco nella dose minima efficace. Con l'uso prolungato di analgesici, è possibile il rischio di nefropatia analgesica.

I pazienti che notano una riduzione della vista con terapia con ibuprofene devono interrompere il trattamento e sottoporsi a un esame oftalmologico.

L'ibuprofene può aumentare l'attività degli enzimi epatici.

Durante il trattamento, è necessario controllare l'immagine del sangue periferico e lo stato funzionale del fegato e dei reni.

Quando i sintomi della gastropatia mostra attento monitoraggio, compreso lo svolgimento di esofagogastroduodenoscopia, un esame del sangue con l'emoglobina, ematocrito, sangue occulto nelle feci.

Per prevenire lo sviluppo di FANS-gastropatia, MIG 400 è raccomandato per essere combinato con prostaglandina E (misoprostolo).

Se necessario, determinare il 17-chetosteroidi farmaco deve essere annullato 48 ore prima dello studio.

L'etanolo (alcool) non è raccomandato durante il periodo di trattamento.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

I pazienti devono astenersi da tutte le attività che richiedono maggiore attenzione e rapidità delle reazioni psicomotorie.

Interazione farmacologica

È possibile ridurre l'efficacia di diuretici furosemide e tiazidici a causa della ritenzione di sodio associata all'inibizione della sintesi delle prostaglandine nei reni.

L'ibuprofene può potenziare gli effetti degli anticoagulanti orali (l'uso simultaneo non è raccomandato).

Con appuntamento simultaneo con acido acetilsalicilico, MIG 400 riduce il suo effetto antiaggregante (è possibile aumentare l'incidenza di insufficienza coronarica acuta in pazienti che ricevono piccole dosi di acido acetilsalicilico come agente antipiastrinico).

L'ibuprofene può ridurre l'efficacia dei farmaci antipertensivi.

Casi isolati di aumento delle concentrazioni plasmatiche di digossina, fenitoina e litio sono stati descritti in letteratura durante l'assunzione di ibuprofene.

L'ibuprofene, come altri FANS, deve essere usato con cautela in combinazione con acido acetilsalicilico o altri FANS e GCS, perché Ciò aumenta il rischio di effetti avversi del farmaco sul tratto gastrointestinale.

MIG 400 può aumentare la concentrazione plasmatica di metotrexato.

La terapia combinata con zidovudina e ibuprofene può aumentare il rischio di emartro ed ematoma in pazienti affetti da HIV con emofilia.

L'uso combinato di ibuprofene e tacrolimus può aumentare il rischio di effetti nefrotossici a causa della compromissione della sintesi delle prostaglandine nei reni.

L'ibuprofene aumenta l'effetto ipoglicemico degli agenti ipoglicemici orali e dell'insulina; potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose.

Analoghi del farmaco MIG 400

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Advil Likvi-gel;
  • advil;
  • arte rupestre;
  • Bonifen;
  • Brufen;
  • Brufen ritardò;
  • Burana;
  • De-Block;
  • Motrin per bambini;
  • È lungo;
  • Ibuprom;
  • Ibuprom Max;
  • Ibuprom Sprint Caps;
  • ibuprofene;
  • Ibusan;
  • Gel Ibutop;
  • Ibufen;
  • Ipren;
  • MIG 200;
  • Nurofen;
  • Nurofen per i bambini;
  • Nurofen Forte;
  • pede;
  • Solpafleks;
  • Faspik.

MIG 400: istruzioni per l'uso

Le compresse di MIG 400 sono rappresentative del gruppo clinico e farmacologico di farmaci antinfiammatori non steroidei. Sono utilizzati per il trattamento sintomatico e patogenetico di vari processi infiammatori nel corpo, che sono accompagnati dallo sviluppo della sindrome del dolore.

Rilascia forma e composizione

Il farmaco MIG 400 è disponibile nella forma di dosaggio di compresse, rivestito con un rivestimento enterico. Hanno una forma ovale oblunga, una superficie biconvessa, colore bianco e rischio di separazione. Il principale ingrediente attivo del farmaco è l'ibuprofene, il suo contenuto in una compressa è di 400 mg. Include anche componenti ausiliari, che includono:

  • Silice colloidale anidra.
  • Amido di mais
  • Stearato di magnesio
  • Sodio amido carbossimetilico.
  • Biossido di titanio
  • Macrogol 4000.
  • Valium.
  • Povidone K30.

Le compresse di Mig 400 sono confezionate in un blister da 10 pezzi. La confezione contiene 1 o 2 blister e le istruzioni per l'uso del farmaco.

Azione farmacologica

Il principio attivo delle compresse di MIG 400 ibuprofene inibisce l'enzima cicloossigenasi (COX 1 e 2), che catalizza la conversione dell'acido arachidonico in prostaglandine (mediatori dell'infiammazione) durante lo sviluppo della reazione infiammatoria. Ciò porta ad una diminuzione delle prostaglandine nei tessuti del processo infiammatorio e ai corrispondenti effetti terapeutici:

  • Dolore ridotto
  • Riduzione dell'iperemia (aumento del riempimento ematico dei tessuti della risposta infiammatoria).
  • Ridurre la gravità del gonfiore.

Come altri farmaci antinfiammatori non steroidei, le compresse MIG 400 riducono l'aggregazione piastrinica (legame) e la formazione di coaguli di sangue, e riducono anche l'attività dei fattori protettivi della mucosa gastrica con un aumentato rischio di sviluppare un'ulcera (difetto) in essa.

Dopo aver preso la compressa MIG 400 per via orale, l'ibuprofene è bene assorbito rapidamente nel sangue dal lume dell'intestino tenue. È distribuito uniformemente nei tessuti del corpo, metabolizzato nel fegato a prodotti di degradazione inattiva, che vengono principalmente escreti nelle urine. L'emivita della sostanza attiva dal plasma sanguigno (il tempo durante il quale metà dell'intera dose del farmaco viene eliminata) è di circa 3-4 ore.

Indicazioni per l'uso

Le compresse di metformina sono indicate per il trattamento sintomatico e patogenetico dei processi infiammatori del corpo, che sono accompagnati da dolore:

  • Mal di testa, tra cui emicrania (forte mal di testa parossistico).
  • Dolore ai muscoli e alle articolazioni di varia origine.
  • Mestruazioni dolorose nelle donne.
  • Nevralgia - dolore dovuto ad infiammazione asettica dei nervi periferici.
  • Mal di denti.

Inoltre, le compresse MIG 400 sono utilizzate per ridurre la temperatura corporea in condizioni febbrili, in particolare provocate dal processo infettivo nel corpo.

Controindicazioni

Assumere MIG 400 compresse è controindicato in un numero di condizioni patologiche e fisiologiche del corpo, che includono:

  • Ipersensibilità all'ibuprofene o componenti ausiliari del farmaco, nonché intolleranza individuale all'acido acetilsalicilico o ad altri membri del gruppo farmacologico di farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Malattie erosive e ulcerative del tubo digerente (ulcera gastrica o ulcera duodenale, colite ulcerosa) nella fase acuta.
  • Emofilia, diatesi emorragica e altri disturbi patologici della coagulazione.
  • La presenza della "triade dell'aspirina" - intolleranza all'acido acetilsalicilico, poliposi nasale e asma bronchiale (infiammazione allergica dei bronchi).
  • Sanguinamento nel corpo di varia intensità e localizzazione al momento dell'uso del farmaco o trasferito nel recente passato.
  • La carenza dell'enzima glucosio-6-fosfato deidrogenasi, che è necessaria per il normale stato funzionale degli eritrociti.
  • Varie patologie del nervo ottico.
  • Gravidanza in qualsiasi momento durante il suo corso e il periodo di allattamento al seno.

Con cautela, il farmaco viene utilizzato per ipertensione arteriosa concomitante (aumento della pressione sanguigna), insufficienza cardiaca, ridotta attività funzionale del fegato o dei reni, malattia ulcera peptica cronica durante la remissione (miglioramento), infiammazione dello stomaco (gastrite), sottile (enterite) e grasso (colite a) intestinale, iperbilirubinemia (aumento della concentrazione di bilirubina nel sangue), patologia del sangue di origine inspiegabile. Prima di iniziare a prendere MIG 400 compresse, è necessario assicurarsi che non vi siano controindicazioni.

Dosaggio e somministrazione

Le compresse di MIG 400 sono assunte per via orale, preferibilmente dopo i pasti per ridurre l'impatto negativo della sostanza attiva sullo stomaco e sull'intestino. Non vengono masticati e annaffiati con abbondante acqua. Il dosaggio terapeutico iniziale delle compresse MIG 400 per adulti e bambini sopra i 12 anni è di 200 mg 3-4 volte al giorno; se necessario, può essere aumentato a 400 mg 3 volte al giorno, quando l'effetto terapeutico è raggiunto, la dose è ridotta. Non è raccomandato assumere il farmaco per più di 7 giorni. Se il dolore persiste, consultare un medico. I pazienti con patologia concomitante di cuore, fegato o reni riducono il dosaggio.

Effetti collaterali

L'assunzione di compresse MIG 400 può portare allo sviluppo di reazioni indesiderate da vari organi e sistemi:

  • Apparato digerente - nausea, bruciore di stomaco, vomito, perdita di appetito, dolore all'addome (principalmente nella parte superiore), flatulenza (gonfiore), stitichezza o diarrea, secchezza e dolore in bocca, reazione infiammatoria della mucosa orale con formazione di difetti in essa (stomatite aftosa), infiammazione del fegato (epatite), pancreas (pancreatite), infiammazione delle gengive (gengivite).
  • Sistema nervoso - mal di testa, insonnia o sonnolenza, vertigini, ansia, irritabilità, nervosismo, depressione (prolungata diminuzione dell'umore), agitazione psicomotoria, confusione con lo sviluppo di allucinazioni, raramente sviluppa meningite asettica (infiammazione delle membrane del midollo spinale e del cervello).
  • Sistema cardiovascolare - aumento della pressione sanguigna, sviluppo di insufficienza cardiaca, tachicardia (aumento della frequenza cardiaca).
  • Sangue e midollo osseo rosso - una diminuzione del numero di leucociti (leucopenia), eritrociti (anemia), granulociti (agranulocitosi) e piastrine (trombocitopenia).
  • Sistema respiratorio - lo sviluppo di broncospasmo (restringimento dei bronchi dovuto allo spasmo dei muscoli lisci delle loro pareti) e mancanza di respiro.
  • Organi di senso - deficit uditivo, riduzione della nitidezza, comparsa di rumore o ronzio nelle orecchie, danno tossico al nervo ottico, visione offuscata, sfocatura, visione doppia, comparsa di macchie nel campo visivo (scotoma), aridità della superficie congiuntivale con la sua infiammazione (congiuntivite).
  • Indicatori di laboratorio: aumento della durata del sanguinamento capillare, diminuzione dell'ematocrito e dell'emoglobina, aumento della concentrazione di creatinina nel sangue e attività degli enzimi delle transaminasi epatiche (ALT, AST).
  • Reazioni allergiche - eruzione cutanea e pruriginosa della pelle, orticaria (eritema caratteristico e prurito della pelle, simile a un'ustione di ortica), gravi lesioni cutanee allergiche necrotiche, accompagnate dalla morte delle sue aree (sindrome di Lyell o Stevens-Johnson), angioedema (pronunciato gonfiore dei tessuti molli del viso e organi genitali esterni), infiammazione allergica della mucosa della cavità nasale (rinite) e bronchi (bronchite atopica o asma bronchiale), shock anafilattico (grave reazione allergica sistemica con marcata diminuzione dell'arteria insufficienza di pressione e poliorganismo).

La probabilità di effetti indesiderati aumenta con l'uso prolungato di compresse MIG 400. In caso di comparsa di reazioni avverse, l'uso del farmaco deve essere interrotto.

Istruzioni speciali

Prima di iniziare a prendere MIG 400 compresse, è necessario studiare attentamente l'annotazione sul farmaco, assicurarsi che non vi siano controindicazioni e prestare attenzione ad una serie di istruzioni specifiche riguardanti il ​​suo uso:

  • Lo sviluppo di segni di emorragia interna richiede l'immediata interruzione del farmaco.
  • Il farmaco può mascherare i sintomi del processo patologico, che dovrebbero essere considerati durante le attività diagnostiche.
  • Lo sviluppo del dolore addominale durante l'assunzione di pillole MIG 400 richiede un attento esame in relazione al possibile sviluppo di ulcera peptica.
  • L'assunzione di alcool durante l'assunzione di droga è esclusa.
  • Le compresse di MIG 400 possono interagire con farmaci di altri gruppi farmacologici.
  • Durante il trattamento a lungo termine con il farmaco devono essere monitorati i parametri di laboratorio dell'attività funzionale del fegato, dei reni e del sangue.
  • Se è necessario condurre una determinazione di laboratorio del livello di 17-chetosteroidi, il farmaco deve essere sospeso 48 ore prima del test.
  • Durante l'uso del farmaco si consiglia di abbandonare le attività che richiedono maggiore concentrazione e velocità delle reazioni psicomotorie.

Nella rete di farmacie, i compresse MIG 400 sono venduti senza prescrizione medica. Se avete domande o dubbi sul loro uso, dovreste consultare il vostro medico.

overdose

Con un significativo eccesso della dose terapeutica raccomandata di MIG 400 compresse, si sviluppano sintomi di sovradosaggio, che includono dolore addominale, nausea, vomito, ritardo mentale o coma, depressione, sonnolenza, mal di testa, tinnito, insufficienza renale acuta, riduzione critica della pressione sanguigna, violazione della frequenza e del ritmo delle contrazioni del cuore. Il trattamento del sovradosaggio consiste nel lavaggio dello stomaco, nell'intestino, nell'assunzione di assorbenti intestinali (carbone attivo) e nella conduzione di una terapia sintomatica.

Analoghi di compresse MIG 400

Preparazioni simili per MIG 400 compresse in termini di composizione ed effetto terapeutico sono Nurofen, Ibuprofen.

Termini e condizioni di conservazione

La durata di conservazione dei tablet MIG 400 è di 3 anni dalla data di produzione. Devono essere conservati in un luogo buio, asciutto, fuori dalla portata dei bambini a temperatura dell'aria non superiore a + 30 ° C.

Prezzo MiG 400

Il costo medio di 10 compresse MIG 400 nelle farmacie di Mosca varia da 75-78 rubli.

Indicazioni per l'uso del farmaco Mig e come prenderlo correttamente?

Con attacchi improvvisi di dolore alla testa, articolazioni, muscoli, ogni persona è familiare. Segnalano un processo infiammatorio o infettivo nel corpo. Per eliminare rapidamente la sindrome sgradevole, vengono utilizzati analgesici. Migliorano la condizione, rimuovono il gonfiore, migliorano la circolazione sanguigna. Da farmaci antinfiammatori non steroidei si possono distinguere MiG tedesco.

Informazioni generali

La droga Mig è apparsa in vendita relativamente di recente. I produttori affermano che inizia ad agire entro un paio di minuti dopo l'ingestione, eliminando efficacemente i più potenti attacchi di emicrania. Il farmaco è prodotto in compresse sigillate in blister da 10 pz.

La loro composizione comprende ibuprofene nella quantità di 400 mg e ingredienti ausiliari:

  • amido;
  • sale di magnesio dell'acido stearico;
  • bianco di titanio;
  • sodio carbossimetilico;
  • ossido di silicio.

Le compresse Mig 400 hanno una composizione potente. Il suo principale ingrediente attivo - l'ibuprofene - inibisce la produzione di enzimi della cicloossigenasi, accelerando la conversione dell'acido arachidonico in prostaglandine.

Questo gruppo di sostanze lipidiche aumenta la suscettibilità dei nocicettori ai mediatori del dolore durante l'infiammazione. I farmaci non steroidei bloccano la loro sintesi, il che facilita notevolmente la condizione umana. Sotto l'azione degli antidolorifici:

  • dolore ridotto;
  • normale flusso di sangue a tutti i tessuti;
  • la temperatura si stabilizza

Il meccanismo d'azione dei FANS

Dopo l'ingestione, l'ibuprofene penetra completamente nelle pareti intestinali nel flusso sanguigno, è uniformemente distribuito nei tessuti, si decompone nel fegato ed è espulso naturalmente (con le urine, meno spesso con la bile). L'effetto analgesico dura almeno 4-5 ore, superando significativamente l'effetto di farmaci simili.

Cosa aiuta questo farmaco? Il più delle volte è preso con attacchi di emicrania. Inoltre, le compresse hanno indicazioni per l'uso come:

dolore muscolare e articolare;

  • sindrome mestruale;
  • nevralgia di qualsiasi localizzazione;
  • mal di denti;
  • artrite reumatoide;
  • anchilosante;
  • lombalgia;
  • sciatica;
  • borsite;
  • annessite.
  • Consiglio immediato di prendere anche con la febbre causata da processi infettivi che si verificano nel corpo. In particolare, il farmaco è efficace per l'influenza e altre infezioni virali respiratorie acute, sinusiti, polmoniti, ecc.

    L'emicrania cura la bevanda Mig dopo il pasto principale per ridurre il suo impatto negativo sulla membrana mucosa dell'apparato digerente. Vale la pena notare che l'effetto anestetico in questo caso non compare dopo 10-15 minuti, ma dopo 40-45 minuti.

    Le gocce vengono ingerite, non masticate, con una piccola quantità di acqua pulita. Solo uno specialista può anticipare il dosaggio esatto nel trattamento del mal di testa o sindrome del dolore di altra origine.

    Il regime generale è il seguente:

    • 200 mg di adulti e bambini oltre i 16 anni bevono 3-4 volte al giorno. Se l'istante in un dosaggio di 400 mg, è sufficiente per rompere il tablet. Condivide bene e non si sbriciola. Dalla disgregazione e dalla macinatura della preparazione, la sua composizione non cambia e l'effetto terapeutico viene conservato per intero;
    • per ottenere rapidamente un risultato di 400 mg, si consiglia di bere 3 volte al giorno;
    • In rari casi, i bambini sotto i 12 anni sono autorizzati a prendere mezza compressa 2-3 volte al giorno.

    Al raggiungimento dell'effetto terapeutico, il dosaggio viene ridotto. L'uso del farmaco per più di una settimana è severamente proibito. Se la sindrome del dolore non diminuisce, ma è di natura crescente, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico.

    Controindicazioni ed effetti collaterali

    Nonostante le affermazioni degli esperti secondo cui il MiG è ben tollerato dai pazienti, ha una lista piuttosto impressionante di restrizioni e istruzioni speciali. Le istruzioni indicano che il farmaco ha controindicazioni come:

    • ipersensibilità al principio attivo e ai componenti ausiliari che costituiscono il farmaco;

    ulcera peptica in forma acuta;

  • emofilia e altri disturbi del sangue;
  • intolleranza all'acido acetilsalicilico;
  • asma bronchiale;
  • sanguinamento nel corpo di diversa localizzazione e intensità;
  • mancanza di enzimi per la produzione di globuli rossi;
  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • età da bambini fino a 12 anni.
  • Con estrema cautela, le compresse di emicrania sono utilizzate per ipertensione, diabete, insufficienza cardiaca e renale, gastrite, enterite, colite. Quando si utilizza il farmaco, è consigliabile consultare il proprio medico per assicurarsi che non vi siano controindicazioni nella storia.

    È inoltre necessario considerare le seguenti caratteristiche del farmaco:

    1. Non sono stati condotti studi speciali sulla sicurezza del trattamento delle donne in gravidanza e in allattamento, pertanto durante questo periodo non è raccomandato l'uso di Mig. Forse il verificarsi di gravi patologie nel feto. E assumere il farmaco ad alto dosaggio può causare aborto spontaneo o l'insorgenza di parto pretermine.
    2. L'ibuprofene entra nel flusso sanguigno, il che significa che appare nel latte mezz'ora dopo l'ingestione.

    Se una mamma che allatta ha bisogno di eliminare urgentemente il mal di testa e non si fida di altri mezzi, prima gli danno da mangiare e solo allora prendono una pillola. Nelle prossime 8 ore, è necessario decantare e gettare via il latte.

  • Non è auspicabile usare le compresse quando si pianifica una gravidanza.
  • Non si raccomanda agli anziani di usarlo senza prescrizione medica, perché i reni e il fegato dopo i 65 anni iniziano a peggiorare, il che rende difficile espellere il farmaco dall'organismo.
  • L'istante è proibito bere con altri analgesici allo stesso tempo. Altrimenti, il rischio di effetti collaterali e sovradosaggio aumenterà.
  • Il trattamento con pillole Mig può causare reazioni indesiderate:

    • nausea, bruciore di stomaco, indigestione;
    • bocca secca, stomatite, gengivite;
    • cefalea;
    • sonnolenza, letargia, sbalzi d'umore, depressione, sovraeccitazione;
    • aritmia, tachicardia, salti nella pressione sanguigna;
    • mancanza di respiro, broncospasmo, rinite;
    • nefrite allergica;
    • cistite, poliuria;
    • deficit uditivo;
    • visione offuscata, scotoma, congiuntivite;
    • bruciore, prurito, gonfiore, arrossamento della pelle;
    • bronchite atopica, shock anafilattico.

    La probabilità di effetti collaterali aumenta con l'uso prolungato e il sovradosaggio del farmaco. Dopo la cessazione del trattamento, i fenomeni negativi spesso scompaiono, ma se persistono per un lungo periodo, è necessario consultare uno specialista.

    Con un eccesso significativo della dose raccomandata, il paziente può manifestare i seguenti sintomi:

    • dolore addominale;
    • vomito;
    • letargia;
    • sonnolenza;
    • mancanza di energia;
    • rumore dell'orecchio;
    • reti per la pressione sanguigna;
    • aritmia;
    • bradicardia;
    • depressione;
    • l'acidosi.

    Per i sintomi di ansia, dovresti:

    • lavare lo stomaco con abbondante acqua;
    • bere l'adsorbente (Atoxyl, Enterosgel);
    • condurre un trattamento sintomatico.

    Mig con mal di testa

    Una persona che ha periodicamente un forte mal di testa può assumere questo farmaco. Chi soffre di emicrania deve prendere una pillola prima dell'inizio di un attacco, altrimenti il ​​farmaco sarà inefficace.

    Se l'attacco fallisce, la seconda pillola può bere 3-4 ore dopo la prima. Con regolari attacchi di dolore, si consiglia di sottoporsi a un esame completo per identificare la vera causa del disturbo.

    Il paziente, prendendo questo farmaco per il mal di testa, può essere sicuro che Mig non contiene droghe che danno assuefazione. Ma anche se il farmaco si è dimostrato eccellente, durante il trattamento è necessario osservare tutte le precauzioni e monitorare rigorosamente il numero di compresse prese.

    Mig elimina questi tipi di mal di testa:

    emicrania, caratterizzata da dolore sordo parossistico nelle tempie, collo e corona. Riduce la capacità di lavorare, provoca sonnolenza, nervosismo, luce e rumore-paura;

  • dolori causati dall'essere in una stanza non ventilata, soffocamento, calore. In questo caso, il corpo soffre di una mancanza di liquido. La pressione aumenta, causando dolore. L'istante normalizza rapidamente una condizione della vittima;
  • dolore da stress causato da ansia, stress, sentimenti, traumi alla testa e al collo. Il malessere spesso si manifesta di sera o di notte;
  • dolori a grappolo, caratterizzati da dolore su un lato del cranio, accompagnati da arrossamento dell'occhio sul lato leso;
  • dolori causati da postumi di sbornia. Il farmaco eliminerà facilmente il disagio e allevia i sintomi di intossicazione causata dal decadimento dell'etanolo nel fegato;
  • l'arterite temporale si forma negli anziani. Una persona avverte dolore alle spalle e al collo. Il momento eliminerà i sintomi spiacevoli, ma se si verificano regolarmente, è necessario consultare uno specialista e svolgere un trattamento adeguato.
  • Sull'efficacia degli strumenti mostrano numerose recensioni positive.

    Così, per esempio, Vitaly Nefedov, 43 anni, scrive: "Quando mi faceva male la testa e mi faceva male tutto il corpo durante un raffreddore, bevevo Mig 400. Una droga molto forte, poiché il dolore alle tempie e alle articolazioni scompare quasi istantaneamente. La medicina funziona a lungo, quindi ho bisogno di due pillole al giorno e poi, nel bel mezzo della malattia.

    Ho consigliato questo farmaco al mio vicino quando ha sofferto di mal di denti. Ma lui non le andava bene, il dente continuava a essere dolorante e dolorante. Probabilmente, si tratta della causa della malattia e della suscettibilità del corpo all'ibuprofene. Nel mio kit di pronto soccorso c'è sempre la confezione di questo anestetico e sono tranquillo se sento che mi sto di nuovo ammalando ".

    Caratteristiche dell'applicazione

    Prima di iniziare il corso di trattamento con le compresse Mig 400, è necessario studiare attentamente l'annotazione, che deve essere applicata a ciascun pacchetto. È inoltre necessario assicurarsi che le controindicazioni elencate per il paziente siano assenti. Ci sono un certo numero di istruzioni speciali che è necessario prestare attenzione per non aggravare le condizioni del paziente:

    • lo sviluppo di segni di emorragia interna richiede l'immediata interruzione del farmaco;
    • l'assunzione di pillole può mascherare la vera causa della malattia e complicare ulteriori trattamenti che causano sintomi dolorosi, tra cui l'emicrania regolare;
    • in caso di dolore all'addome, è necessario diagnosticare la presenza di ulcera peptica o la sua esacerbazione;
    • Una persona può innescare lo sviluppo di ulcere, gastriti, sanguinamento negli organi interni;
    • la droga Mig 400 interagisce bene con farmaci di un'altra serie farmacologica. Ma se una malattia cronica viene trattata allo stesso tempo, è necessaria una visita medica;
    • Con la terapia a lungo termine, l'attività del fegato e dei reni deve essere monitorata e la composizione del sangue deve essere controllata;
    • prima dell'esame di laboratorio sul sangue per i chetosteroidi, le compresse devono essere fermate a bere 48 ore prima del test;
    • durante il trattamento non può assumere alcool. Alcol, penetrante nel sangue, mescolato con ibuprofene. Inizia una reazione chimica, che non è solo il deterioramento delle condizioni del paziente, ma anche la formazione di pericolose patologie.

    Conseguenze del bere con le pillole

    Per l'emicrania in un bambino, è necessario contattare un pediatra che consiglierà mezzi più sicuri.

    Mig 400 è disponibile in qualsiasi rete di farmacie senza prescrizione medica. Il farmaco dovrebbe essere disponibile a portata di mano, in quanto elimina rapidamente ed efficacemente il dolore, allevia l'infiammazione e allevia lo stato febbrile. Tuttavia, va ricordato che il farmaco non cura la malattia di base, ma riduce solo l'intensità dei sintomi. Pertanto, è meglio consultare uno specialista per ulteriori trattamenti.

    Mal di testa Cure MIG

    Quasi ogni persona affronta mal di testa. Possono verificarsi per una serie di motivi: superlavoro, stress, influenza, ARVI, problemi con i vasi sanguigni, ecc. Gli analgesici aiutano i pazienti a sbarazzarsi delle sindromi dolorose dolorose abbastanza spesso. Ce ne sono parecchi nella catena farmaceutica e la scelta del farmaco rimane per gli acquirenti.

    Relativamente recentemente è apparso in vendita il farmaco Mig per mal di testa. Allevia rapidamente una persona da sintomi spiacevoli e restituisce gioia alla vita ed è veramente considerata efficace e sicura. Come funziona questo analgesico, ci sono controindicazioni e quali possibili effetti collaterali sono stati osservati nei pazienti?

    Meccanismo d'azione

    Le pillole di Mig, alleviare il mal di testa, sono farmaci anti-infiammatori non steroidei, il cui effetto salvifico si avverte entro un'ora dall'assunzione. Il principio attivo del farmaco è l'ibuprofene. Questo è un derivato dell'acido propionico. Il suo meccanismo d'azione è associato all'inibizione della cicloossigenasi, che porta alla soppressione della sintesi delle prostaglandine e alla soppressione dell'aggregazione piastrinica.

    • Proprietà analgesiche che alleviano o alleviano il dolore.
    • Antipiretico, riducendo l'alta temperatura corporea.
    • Antinfiammatorio, inibisce lo sviluppo del processo infiammatorio.

    Rapidamente assorbito nello stomaco, l'ibuprofene viene assorbito nel sistema circolatorio, legandosi alle proteine ​​del sangue nel plasma e distribuito nel liquido sinoviale. Nel fegato, sottoposto a metabolismo, il principio attivo viene decomposto ed escreto naturalmente dal corpo.

    Chi viene mostrato

    La droga Mig ha una vasta gamma di applicazioni. Si consiglia di prendere quando:

    • Dolore alla testa
    • Emicrania.
    • Danno ai nervi periferici.
    • L'influenza
    • Febbre.
    • Dolore periodico associato al ciclo mestruale.
    • dolore dentale.
    • Dolori muscolari e articolari.

    Organizzazioni europee coinvolte nella lotta contro i dolori gravi alla testa e lo studio della loro origine, raccomandano l'uso di questo particolare farmaco, poiché ha funzionato bene nella pratica.

    Applicazione istantanea e dosaggio

    Questo strumento è realizzato solo in forma di tablet. Le compresse hanno una forma ovale e una striscia nel mezzo, grazie alla quale possono essere facilmente divisi a metà. Ogni compressa contiene 400 mg di ibuprofene.

    Se hai bisogno di prendere un antidolorifico una volta, allora non dovresti consultare un medico. Se il dolore ritorna, aumenta, interferisce con il vivere una vita normale, quindi prendere la medicina per molto tempo è estremamente pericoloso. Richiede assistenza medica e diagnosi completa. L'ibuprofene non eliminerà le cause profonde del dolore, ma eliminerà solo il suo sintomo pronunciato.

    Secondo le istruzioni, una cura per il mal di testa, i mig sono presi per via orale con una piccola quantità d'acqua. Un analgesico non è associato all'assunzione di cibo. Lo bevono quando ne hanno bisogno.

    Autorizzato a prendere le pillole:

    • 400 mg tre volte al giorno in condizioni severe.
    • 200 mg tre volte al giorno con sindrome da dolore moderata.

    Singola dose - non più di 1 compressa. Molti pazienti non sanno quando possono prendere un'altra pillola, se hanno saltato il prossimo ricevimento e pensano che sia necessario bere due pillole contemporaneamente. Questo non può essere fatto. La seconda pillola è consentita per prendere non prima di 4 ore dopo il primo. Se la ricezione è mancata, allora dovresti bere 1 pillola e dopo 4 ore - la seconda.

    È importante! Questo analgesico non deve essere usato a un dosaggio massimo di più di una settimana senza consultare un medico.

    Controindicazioni

    L'elenco delle patologie per le quali è vietato l'uso di Mig include:

    • Malattie erosive e ulcerative del tubo digerente.
    • Asma Asma bronchiale.
    • Disturbi della coagulazione del sangue
    • Emorragia interna di qualsiasi origine.
    • Diatesi emorragica.

    Il farmaco non viene assunto se si è ipersensibili al principio attivo nella sua composizione. I bambini sotto i 12 anni non sono prescritti.

    Effetti collaterali e overdose

    Se non si seguono le istruzioni e non si prendono in considerazione le caratteristiche del farmaco, possono verificarsi sovradosaggio ed effetti collaterali. Delle marcate reazioni avverse annotate:

    • Disturbi digestivi: stitichezza, vomito, bruciore di stomaco, diarrea, flatulenza, nausea.
    • Doppia visione, occhi asciutti, gonfiore della congiuntiva.
    • Aumento della pressione sanguigna, tachicardia, vertigini.
    • Disturbi del sonno, irritabilità, nervosismo, ansia.
    • Dispnea, broncospasmo.
    • Cambiamenti nella composizione del sangue.
    • Violazione del fegato e dei reni.

    Con l'uso prolungato del farmaco nel dosaggio massimo i produttori mettono in guardia sulle malattie del nervo ottico, l'insorgere di varie emorragie, malattie del tratto digerente, stomatite ulcerativa, epatite da farmaci, pancreatite, meningite virale.

    Durante un lungo corso forzato di trattamento, uno specialista controlla necessariamente la composizione del sangue del paziente al fine di studiare l'effetto del farmaco sul corpo e prevenire lo sviluppo di gravi complicazioni nel tempo.

    I sintomi di overdose includono:

    • Dolore addominale persistente
    • Mal di testa.
    • Letargia costante, stanchezza.
    • Nausea, vomito, vertigini.
    • L'acidosi.
    • Bradicardia.
    • Letargia.
    • Depressione.
    • Orecchio squillare
    • Caduta marcata della pressione sanguigna.
    • Tachicardia, aritmia.

    Con i sintomi di ansia e un sovradosaggio, la vittima deve lavare lo stomaco, fornire il bere alcalino e l'assunzione di adsorbenti.

    Caratteristiche dell'applicazione

    Il MiG è un potente analgesico che non può essere assunto insieme a:

    • Anticoagulanti orali: il farmaco è in grado di potenziare il loro effetto.
    • Diuretici tiazidici, che possono causare ritenzione di sodio a causa dell'inibizione della produzione di prostaglandine.
    • Farmaci antipertensivi, il cui effetto è potenziato dall'assunzione congiunta.
    • Altri gruppi di farmaci anti-infiammatori non steroidei e glucocorticosteroidi, che aumenta significativamente il rischio di reazioni avverse.

    Molto attentamente Mig nomina:

    • Anziani di età superiore ai 75 anni a causa del deterioramento del lavoro del fegato e dei reni, che portano l'onere aggiuntivo di rimuovere l'ibuprofene.
    • Con il diabete Dopo averlo assunto, le proprietà ipoglicemiche dell'insulina aumentano, quindi i pazienti devono aggiustare il dosaggio in tempo.
    • Pazienti con malattie ai reni, al cuore e al fegato. Solo il medico seleziona il dosaggio. Di solito non supera i 200 mg tre volte al giorno in condizioni severe.
    • Incinta nella prima gestazione. L'uso del farmaco è strettamente controllato dal medico ed è nominato in casi estremi.
    • Durante l'allattamento a causa della capacità dell'ibuprofene di penetrare nel latte. Se è necessario assumere antidolorifici, il latte deve essere decantato entro 4 ore dall'assunzione della pillola. Se il trattamento farmacologico richiede un lungo periodo, l'allattamento al seno viene sospeso.
    • Con pressione sanguigna elevata. I pazienti con ipertensione devono assumere questo antidolorifico solo con il permesso del medico, dati i farmaci antipertensivi che devono assumere costantemente. In questo caso, il paziente deve misurare regolarmente la pressione e controllare il peso corporeo. Se ha problemi alla vista o altri sintomi sgradevoli, il trattamento con un istante viene interrotto e sostituito con un'altra medicina meno pericolosa.

    Durante l'assunzione del farmaco in dosi elevate, possono verificarsi sonnolenza, letargia e disturbi della concentrazione. Pertanto, è necessario fino alla fine della terapia astenersi dal guidare veicoli e svolgere un lavoro che richiede una rapida reazione psicomotoria.

    Alcohol e Mig non possono essere combinati. La compatibilità dell'ibuprofene con l'etanolo non è solo pericolosa, ma dannosa per la salute. L'ictus principale prende il tratto gastrointestinale. Anche una singola dose di cocktail "sferragliante" può provocare un'infiammazione ulcerosa sulla mucosa. Non meno minacciato è uno degli organi più importanti: il fegato, che deve essere restaurato per molto tempo dopo tali esperimenti.

    analoghi

    Simili nel loro meccanismo d'azione e sostanza attiva con Mig, sono:

    • Advil. È prescritto per borsite, artrite, mialgia, radicolite, infiammazioni post-traumatiche. Disponibile in pillole, forma di pillola, sciroppo, sospensione.
    • Ibuprofene. Applicato con la gotta, deformando l'osteoartrosi, le malattie delle vie respiratorie superiori, l'artrite reumatoide. Disponibile in pillole, sciroppo, compresse, sospensioni.
    • Nurofen. Allevia il dolore nelle malattie reumatoidi, nelle lesioni del sistema nervoso periferico, nella febbre causata da malattie infettive e infiammatorie. È usato nel trattamento di emicrania, vertigini e dolore alla testa, che sono così intensi che la vittima non è in grado di alzarsi dal letto per diversi giorni. È prodotto in pillole, compresse, sciroppi, sospensioni.
    • Ibuprom. Aiuta a ridurre la temperatura, ha un effetto antiestudico. Disponibile in compresse e capsule di gelatina morbida.
    • Bonifen. È utilizzato nelle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, mialgia, artralgia, amiotrofia nevralgica, tendovaginite, patologie oncologiche. Disponibile in gocce, sospensioni, capsule, sciroppo.
    • Faspik. È usato per la sindrome febbrile e dolorosa di varie origini. Disponibile in forma di tablet e granuli.

    Secondo le recensioni dei pazienti, Mig è una pillola efficace che aiuta a far fronte a vari dolori. Ma molto dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Se una persona non ha un mal di testa 10 minuti dopo averla presa, allora un altro medicinale non aiuta ad alleviare un attacco di emicrania, anche alla massima dose. Gli esperti dicono che questo strumento può essere utilizzato per un breve periodo ed è meglio consultare un medico prima del trattamento.

    Instant 400 istruzioni per l'uso, analoghi, controindicazioni, composizione e prezzi nelle farmacie

    Nome latino: MIG 400

    Codice ATX: M01AE01

    Data di scadenza dell'istante della droga 400: 3 anni

    Condizioni di conservazione del farmaco: temperatura di conservazione fino a 30 ° C. La medicina deve essere conservata in un luogo protetto dal sole.

    Condizioni di vendita della farmacia: nessuna prescrizione

    Composizione, forma di rilascio, azione farmacologica di Mig 400

    Composizione della droga Mig 400

    Il principio attivo del farmaco è l'ibuprofene.

    Componenti addizionali - biossido di silicio colloidale, amido di mais, amido carbossimetilico di sodio, stearato di magnesio.

    Il guscio comprende ipromellosa, povidone K30, biossido di titanio, macrogol 4000.

    Forma di rilascio della droga Mig 400

    Il farmaco viene venduto sotto forma di compresse rivestite.

    Azione farmacologica del farmaco Mig 400

    Il farmaco è un agente antinfiammatorio non steroideo.

    Indicazioni per l'uso del farmaco Mig 400

    Indicazioni per l'uso del farmaco Mig 400 sono:

    Il farmaco è indicato per l'uso in:

    • mal di testa;
    • mal di denti;
    • dolori muscolari e articolari;
    • febbre con raffreddore e influenza;
    • l'emicrania;
    • nevralgie;
    • dolori mestruali.

    Se avete bisogno di sapere in che cosa servono le compresse Mig 400, è consigliabile consultare il proprio medico.

    Controindicazioni all'uso di Mig 400

    Controindicazioni all'uso del farmaco MIG 400 sono:

    Questo strumento è vietato per l'uso quando:

    • diatesi emorragica;
    • ipersensibilità al farmaco;
    • lesioni erosive e ulcerative del tubo digerente;
    • emofilia e altri disturbi emorragici;
    • la gravidanza;
    • età fino a 12 anni;
    • l'allattamento al seno;
    • una reazione negativa all'acido acetilsalicilico e altri FANS nella storia;
    • Asma dell'aspirina;
    • sanguinamento;
    • mancanza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
    • malattie del nervo ottico.

    Con cautela, il farmaco deve essere usato in età avanzata, così come in caso di ipertensione arteriosa, insufficienza epatica o renale, iperbilirubinemia, gastrite, colite, insufficienza cardiaca, cirrosi epatica con ipertensione portale, sindrome nefrosica, ulcere gastriche e duodenali (inclusa anamnesi ), enterite, malattie del sangue.

    Mig 400 - Istruzioni per l'uso

    Il farmaco è usato all'interno. Per coloro che prendono le pillole Mig 400, le istruzioni per l'uso indicano che i dosaggi sono stabiliti individualmente, a seconda delle prove.

    Di solito inizia a prendere il farmaco con 200 mg ogni giorno 3-4 volte. Se necessario, il dosaggio può essere aumentato a 400 mg, che viene preso 3 volte al giorno. Una volta raggiunto l'effetto terapeutico, il dosaggio giornaliero si riduce a 600-800 mg.

    Istruzioni per l'uso Mig 400 informa che non è consentito assumere questo farmaco per più di una settimana o in dosi più elevate senza consultare uno specialista.

    Con la disfunzione dei reni, del cuore o del fegato, la dose è ridotta.

    Effetti collaterali

    L'uso di Mig 400 può portare alle seguenti reazioni avverse:

    • Tratto gastrointestinale: vomito, dolore addominale, perdita di appetito, nausea, flatulenza, bruciore di stomaco, diarrea, stitichezza;
    • organi sensoriali: occhi secchi o irritati, perdita dell'udito, lesioni tossiche del nervo ottico, formicolio o tinnito, visione offuscata o doppia, edema congiuntivale e palpebre;
    • SSS: insufficienza cardiaca, pressione alta, tachicardia;
    • allergie: rash, angioedema, dispnea, shock anafilattico, eritema multiforme essudativo, eosinofilia, prurito, reazioni anafilattoidi, broncospasmo, febbre, sindrome di Lyell, rinite;
    • cambiamenti nei parametri di laboratorio: aumento della concentrazione di creatinina sierica, aumento del tempo di sanguinamento, diminuzione del livello di emoglobina, diminuzione della clearance della creatinina, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, diminuzione del glucosio sierico, diminuzione dell'ematocrito;
    • organi respiratori: mancanza di respiro, broncospasmo;
    • CNS: insonnia, mal di testa, nervosismo, agitazione psicomotoria, depressione, allucinazioni, vertigini, ansia, irritabilità, sonnolenza, compromissione della coscienza;
    • sistema urinario: nefrite allergica, insufficienza renale acuta, cistite, sindrome nefrosica, poliuria;
    • sistema ematopoietico: porpora trombocitopenica, anemia, leucopenia, trombocitopenia, agranulocitosi.

    In rari casi, è riportato su ulcerazione della mucosa del tratto gastrointestinale, dolore alla bocca, stomatite aftosa, epatite, irritazione o secchezza della mucosa orale, ulcerazione delle mucose gengivali, pancreatite, meningite asettica.

    Con l'uso a lungo termine di fondi in dosi elevate aumenta la probabilità di ulcerazione della mucosa gastrointestinale, deficit visivo, sanguinamento.