La testa fa male per due mesi

Prevenzione

Che cosa potrebbe essere un mal di testa ogni giorno per un mese ora? Cosa può aiutare?

Ci sono molte cause di mal di testa, ma la prima cosa che è stata pensata nel tuo caso è la tensione dei muscoli del collo e cos'altro c'è in questo posto. La posizione errata della testa e della schiena durante una seduta prolungata a un computer, un tavolo, oggetti di artigianato e con una posizione di sonno irregolare costante, i muscoli della schiena e del collo collassano, contratti, tesi, restringono gli spazi tra le vertebre del collo e, di conseguenza, il cervello e il sangue e l'apporto di ossigeno sono scadenti. Navi sofferenti, terminazioni nervose. Da qui i frequenti mal di testa. Il problema qui sta nel fatto che ci abituiamo a tali pose e non notiamo le loro irregolarità, e quando ci viene detto di questo e delle conseguenze di una seduta scorretta, non crediamo (che la testa possa dolere per tali assurdità, e non da gravi malattie come l'ipertensione e pr.). E il problema del mal di testa è risolto semplicemente - postura corretta, ginnastica per il corpo, la cintura della spalla e soprattutto il collo, il corretto schema del sonno e molta aria fresca. Credimi, so cosa sto dicendo. La maggior parte delle persone relativamente sane ha questa causa più comune di mal di testa.

Mal di testa prolungato: i motivi principali

È raro incontrare qualcuno che non sia infastidito da ricorrenti mal di testa. In medicina, è considerata la norma se la cefalea si verifica in una persona fino a 2 volte a settimana, mentre il dolore non è accompagnato dai sintomi pericolosi descritti di seguito, e non è anche intenso e prolungato. Ma a volte i pazienti si lamentano di un mal di testa prolungato. Qual è la ragione di questo fenomeno, quale dolore è considerato duraturo e cosa fare se hai un mal di testa per molto tempo.

Cause e tipi di mal di testa prolungato

Praticamente non esiste una malattia che non possa essere accompagnata da un mal di testa, ma se per la maggior parte di queste patologie è solo uno dei pochi sintomi, allora per alcuni la cefalea viene alla ribalta e preoccupa la persona più di tutti.

Tutti i tipi di cefalea possono essere suddivisi in primari (emicrania, cefalea tensiva, dolore Hournton) e secondaria quando la causa è nota, ad esempio, nell'ipertensione, nelle malattie del rachide cervicale, nelle infezioni del sistema nervoso centrale, ecc.

Il mal di testa prolungato contribuisce non solo al disagio in una persona, ma anche a una significativa riduzione della sua capacità lavorativa e della qualità della vita.

La sostanza del cervello non può ferire, perché non ci sono recettori del dolore. Se si sente cefalea, è associata ad irritazione di strutture come i vasi cerebrali, le sue membrane, il periostio del cranio, i muscoli ei legamenti della testa, della pelle e del tessuto adiposo sottocutaneo. A seconda di questo, ci sono diversi tipi di mal di testa:

  1. Vascolare, che è causato da alterazioni patologiche nelle formazioni vascolari del cervello. Questo gruppo include dolore con ipertensione e ipotensione, aterosclerosi cerebrale, osteocondrosi cervicale ed emicrania.
  2. Lo stress, quando il dolore si verifica a causa della sollecitazione eccessiva dei muscoli del cuoio capelluto, ad esempio, cefalea primaria tensione.
  3. Neuralgico, quando il dolore si verifica con la sconfitta dei singoli nervi cranici, per esempio, la nevralgia del nervo occipitale e trigemino.
  4. Liquorodinamica è il dolore che si verifica quando viene disturbata la normale circolazione del liquido cerebrospinale all'interno del cranio. Può verificarsi come con un aumento o una diminuzione della pressione intracranica. Ad esempio, ipertensione intracranica idiopatica, idrocefalo, tumori e lesioni infiammatorie del cervello, trauma cranico.
  5. Tossico infettivo - un mal di testa che accompagna l'intossicazione e l'infezione del corpo. La causa della sua comparsa sono i prodotti di scarto di microrganismi patologici, sostanze che si formano durante la rottura delle cellule. Cefalgie con influenza e altre infezioni virali respiratorie acute sono un vivido esempio di tale dolore.

È importante ricordare che il mal di testa di una singola specie si incontra raramente, di regola, qualsiasi cefalea si sviluppa con un meccanismo misto.

Quindi, con le cause del dolore della testa, ora abbiamo bisogno di scoprire quale tipo di dolore è considerato prolungato. In generale, la cefalea è molto diversa nel tempo - da un secondo a un paio di giorni, e anche per settimane. Un mal di testa può essere chiamato a lungo, se non si ferma per 4 ore.

Le seguenti sono le cause più comuni della lunga cefalea.

Video sulle cause più comuni di un lungo mal di testa:

Emicrania e stato di emicrania

L'emicrania è la causa più comune di dolore prolungato. L'attacco di emicrania dura da 4 a 72 ore. Il motivo esatto per lo sviluppo della malattia oggi non è installato. Gli scienziati hanno diverse teorie sulla sua origine. Alcuni credono che questo tipo di dolore sia determinato geneticamente. Ma i fattori noti che provocano un nuovo attacco:

  • shock emotivi e situazioni stressanti;
  • bere alcolici;
  • stanchezza fisica e intellettuale;
  • mangiare alcuni cibi, come cioccolato, carne affumicata, noci, formaggio a pasta dura;
  • disturbi del sonno;
  • cambiamento delle condizioni meteorologiche;
  • fumare.

Un tipico attacco di emicrania può essere suddiviso in 4 fasi:

  1. Fenomeni prodromici. Potrebbero esserci alcune ore e persino giorni prima che la testa inizi a ferire. Il paziente può lamentare irritabilità, aumento della fatica, pallore, sbadigli frequenti, perdita di appetito, minzione frequente, maggiore sensibilità al freddo.
  2. Aura. Non tutte le persone sono osservate, solo il 25% delle persone con emicrania nota la sua presenza. L'aura è osservata un massimo di 20-60 minuti prima del dolore. Si tratta di disturbi a breve termine nel lavoro degli organi di senso, ad esempio disturbi visivi (punti, zig-zag davanti agli occhi), disturbi olfattivi e tattili.
  3. Attacco di cefalea Il dolore di emicrania è così specifico che puoi immediatamente sospettare la diagnosi corretta. Dura da 4 a 72 ore. Ha un carattere pulsante e forte, con una localizzazione unilaterale. Accompagnato da un riflesso del vomito e una sensazione di nausea, iperestesia alla luce, suoni. Il dolore aumenta con la minima azione fisica.
  4. Periodo postdromico Questo recupero dopo un attacco di emicrania. Di norma, le persone si sentono nauseate alla testa, debolezza generale, dolore nei gruppi muscolari. Questo periodo può durare diversi giorni.

Con l'emicrania, il dolore è sempre unilaterale.

Una complicazione dell'emicrania è lo stato di emicrania. Questo è quando il mal di testa dura più di 72 ore, nonostante il trattamento specifico. È molto difficile con numerosi vomito e nausea costante, che è spesso causa di disidratazione critica del paziente. Lo stato di emicrania è un'emergenza che viene trattata nell'unità di terapia intensiva.

Mal di testa prolungato associato a cambiamenti di pressione.

Se una persona ha un mal di testa per molto tempo, la prima cosa da fare è misurare la pressione sanguigna. La cefalea accompagna, come il suo aumento, e diminuisce.

L'ipertensione, in particolare non trattata, che è spesso complicata da crisi ipertensive, si verifica sempre con un mal di testa. Questa condizione è caratterizzata da cefalea pulsante o scoppiante, che è accompagnata da nausea, tinnito, mosche lampeggianti davanti ai suoi occhi. Tale dolore può durare per diversi giorni, o anche settimane, fino a quando la pressione non si normalizza.

Ipotensione è accompagnata da dolore della testa di intensità non intensa, natura diffusa. In parallelo, i pazienti lamentano affaticamento costante, affaticamento, prestazioni ridotte, sonnolenza costante.

Spesso la causa di questo fenomeno è l'anemia. Pertanto, tutti i pazienti con un mal di testa su uno sfondo di pressione ridotta dovrebbero eseguire un esame emocromocitometrico completo per diagnosticare l'anemia.

Cefalea vertebrogena

L'osteocondrosi cervicale e altri cambiamenti degenerativi-distrofici nelle vertebre possono causare un mal di testa prolungato associato a una ridotta circolazione del sangue nell'arteria vertebrale.

Il fatto è che all'interno delle vertebre cervicali c'è un canale in cui l'arteria vertebrale passa nella cavità cerebrale. Nutre il terzo posteriore del cervello e il cervelletto. Con anomalie strutturali nella colonna cervicale, l'arteria può essere schiacciata e piegata, il che porta ad una diminuzione dell'intensità del flusso sanguigno. Come risultato, le cellule cerebrali non ricevono la porzione necessaria di ossigeno e si sviluppa la loro ipossia, un sintomo di cui è cefalea.

La compressione dell'arteria vertebrale nella patologia strutturale del rachide cervicale è spesso la causa principale della cefalea

I seguenti segni saranno in grado di diagnosticare e riconoscere cefalea vertebrale:

  • il dolore è accompagnato da vertigini, che spesso appaiono o si intensificano dopo bruschi movimenti nel collo;
  • il paziente lamenta dolore e scricchiolio nel collo, nei muscoli della cintura degli arti superiori;
  • Raggi X o MRI mostrano segni di osteocondrosi cervicale o ernia del disco.

Ischemia cerebrale cronica

Questa malattia, che in precedenza era chiamata encefalopatia dyscirculatory, è una conseguenza di tali processi patologici come l'aterosclerosi e ipertensione arteriosa.

A causa di questi motivi, i piccoli capillari del cervello si restringono (ialinosi nell'ipertensione e nelle placche aterosclerotiche), alcuni di essi cessano di funzionare. Ciò porta alla diffusa carenza di ossigeno dei neuroni nel cervello e, di conseguenza, a un mal di testa prolungato e monotono.

In parallelo, tutte le funzioni cognitive del cervello - memoria, pensiero - sono influenzate, la capacità di assorbire nuove informazioni diminuisce, diminuiscono le prestazioni, si manifestano stanchezza cronica e sonnolenza (la demenza vascolare si sviluppa gradualmente).

Mal di testa abusivo

Questo è un mal di testa secondario che si verifica quando il sovradosaggio o l'assunzione incontrollata di farmaci antidolorifici. Di norma, preoccupa le persone costrette a prendere analgesici per la cefalea primitiva cronica (emicrania e mal di testa da tensione). Recentemente è diventato molto comune, come nel mondo moderno gli antidolorifici sono molto comuni e disponibili.

Mal di testa abusivo si sviluppa con l'abuso:

  • analgesici non narcotici;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • farmaci combinati;
  • derivati ​​dell'ergotamina;
  • triptani.

L'abuso di farmaci antidolorifici può causare l'acne mal di testa

La durata della cefalea abuzus è di almeno 15 giorni al mese, a volte assume il carattere di un quotidiano. I pazienti lamentano un costante mal di testa che varia da bassa a media intensità durante il giorno. Di regola, le persone si svegliano con la cefalea. L'assunzione di farmaci non elimina completamente il dolore, il che rende necessario riprendere la medicina, aggravando così la situazione.

Molto spesso, questi pazienti sperimentano una trasformazione del tipo di mal di testa - una cefalea cronica di lunga durata quotidiana si sviluppa da uno o due attacchi di emicrania al mese.

Neoplasia cerebrale

Neoplasie del cervello, come tumori, cisti parassitarie o aneurismi vascolari, possono essere la causa di un lungo mal di testa.

Tumori al cervello

Man mano che cresce, tutti i tumori, sia maligni che benigni, causano mal di testa. Inoltre, una caratteristica è il suo graduale aumento. Con un aumento del tumore, si verifica la compressione del tessuto cerebrale circostante e un aumento della pressione intracranica, che è la causa del dolore.

Tale dolore è accompagnato da nausea e vomito, che non portano sollievo, con vari sintomi neurologici focali, a seconda della posizione del tumore.

Cisti parassitarie

Le malattie parassitarie del sistema nervoso centrale non sono rare, come qualcuno pensa. Un'altra cosa è che vengono diagnosticati raramente. Se le cisti parassitarie non sono complicate, a questi pazienti viene solitamente diagnosticata una cefalea primaria e viene prescritta una terapia sintomatica, che allevia solo i sintomi per un po '.

Le più comuni formazioni parassitarie del cervello:

  1. La cisticercosi è un danno cerebrale causato dalle larve della tenia di maiale (tenia). Si verifica quando si ingeriscono uova di parassiti mature (mani sporche, cibo sporco). Nell'intestino, le uova formano larve che invadono la parete intestinale e vengono trasportate in tutto il corpo con il sangue. Nel 70-80% dei casi, la migrazione di cisticerco termina nel tessuto cerebrale. I sintomi compaiono solo con una massiccia invasione. Ipertensione endocranica, mal di testa prolungato e convulsioni sono caratteristici.
  2. L'echinococcosi è una lesione degli organi interni di una persona, causata dalle larve dell'echinococco tenia. L'infezione avviene attraverso l'ingestione di uova, che nell'ambiente esterno distinguono i proprietari principali - i cani. Dall'intestino, le larve sono trasportate dal sangue in tutto il corpo con danni agli organi parenchimali e al cervello. I sintomi dipendono dal numero di cisti idatidee, dalla loro localizzazione e dal grado di crescita dell'istruzione.

Risonanza magnetica di un paziente con una cisti echinococco del cervello

Malattie infiammatorie del sistema nervoso centrale

Qualche volta la ragione che un mal di testa lungo può essere malattie infiammatorie del sistema nervoso centrale - meningite ed encefalite.

La meningite è un'infiammazione del rivestimento del cervello di qualsiasi eziologia (virale, batterica, fungina, parassitaria). La causa più comune di meningite, specialmente nei bambini piccoli, è il meningococco.

La cefalea meningea è molto intensa, lunga e persistente, non può essere rimossa dagli analgesici, accompagnata da nausea, vomito, alta sensibilità a stimoli esterni, disturbi della coscienza, febbre alta, resistenza alla terapia, torcicollo, eruzione emorragica sul corpo.

Se le cure di emergenza non vengono fornite in tempo, una persona malata può morire per l'edema del tessuto cerebrale e la penetrazione del tronco cerebrale nel grande forame occipitale del cranio o nello stato di shock tossico-infettivo.

L'encefalite è un'infiammazione della sostanza del cervello. Nella maggior parte dei casi, è una malattia virale. Nel quadro clinico, insieme al mal di testa, si notano sintomi focali di danno cerebrale.

Cefalgia liquorodinamica

La cefalea liquorodinamica può essere causata da un gran numero di malattie. Questa è la prima causa di mal di testa nei bambini piccoli.

Segni di cefalea liquorodinamica:

  • mal di testa prolungato di natura pulsante;
  • il dolore diventa più intenso al mattino e in posizione orizzontale;
  • accompagnato da nausea e vomito senza sollievo;
  • il dolore si diffonde agli occhi in violazione della loro funzione.

Segni pericolosi

Ci sono sintomi nella cefalea, che non possono essere ignorati, perché possono essere un segno di malattie pericolose per la salute e la vita:

  • se il mal di testa si è verificato per la prima volta in un bambino o in una persona anziana;
  • il dolore è molto intenso;
  • se hai avuto una lesione alla testa prima del verificarsi di cefalea, anche di minore entità;
  • quando il dolore ti fa svegliare nel cuore della notte;
  • in parallelo con un mal di testa, si hanno sintomi neurologici focali, ad esempio, visione alterata, linguaggio, sensibilità, paralisi e paresi, allucinazioni, convulsioni;
  • se il dolore è progressivo;
  • accompagnato da nausea e vomito, vertigini;
  • in parallelo, è possibile osservare febbre, eruzione cutanea, febbre alta, rigidità muscolare;
  • gli antidolorifici non aiutano;
  • se il dolore è lungo e non va via per diversi giorni.

Video mal di testa:

Mal di testa per 2 mesi e più... Cause e trattamento

Top 10 domande di mal di testa

Rimozione di mal di testa può essere un gioco da ragazzi. Ma poiché questo disturbo ha una natura e un corso diversi (a volte un mese intero ha un mal di testa, a volte solo poche ore o persino minuti: il dolore può manifestarsi sia di giorno in giorno che di volta in volta), è sempre bene sapere cosa è la sua causa. La dieta, la mancanza di sonno o forse l'alcol dietro il problema?

Le seguenti risposte alle domande più frequenti ti aiuteranno a evitare problemi che potresti incontrare ogni giorno.

  1. Le donne provano il mal di testa più spesso degli uomini? Sì. Responsabile per questo, in particolare, le fluttuazioni ormonali durante il ciclo mestruale, la gravidanza o la menopausa. Questo è particolarmente vero per i dolori di emicrania - ci sono tre donne per un uomo ferito. Il mal di testa nelle donne si verifica spesso a causa di cambiamenti nei contraccettivi ormonali o farmaci ormonali durante la menopausa. Se nuovi attacchi dopo l'introduzione di nuove pillole iniziano a verificarsi molto più spesso (anche tutti i giorni), è il momento di discutere questo problema con il ginecologo e trovare metodi di trattamento più efficaci.
  2. Chi dovrebbe andare dal dottore? Prima di tutto, visita il terapeuta. Lui "leggerà" molto dal tuo stile di vita. Se questo non funziona, consultare un algeziolog o un neurologo. Li puoi trovare in centri specializzati per il trattamento del dolore, ad esempio nelle cliniche neurologiche.
  3. Se la tua testa fa male ogni giorno, c'è il rischio di un tumore al cervello? Questo è molto improbabile. La stragrande maggioranza dei casi di mal di testa ha una spiegazione molto più prosaica. Inoltre, il tumore, paradossalmente, non fa male per molto tempo (soprattutto tutti i giorni) e può manifestarsi inizialmente in modi diversi, quali difficoltà del linguaggio e coordinazione dei movimenti.
  4. Cefalgia a grappolo - che cos'è? Si tratta di attacchi acuti, intensi e dolorosi, in cui il dolore è localizzato intorno agli occhi e nell'area dei templi. L'attacco dura da 60 a 180 minuti, può verificarsi più spesso di una volta ogni due giorni (ogni giorno), il dolore può risvegliare una persona dal sonno. L'attacco tende ad apparire in periodi da 4 a 8 settimane, dopo di che c'è una pausa di circa 6 mesi. Il dolore si sviluppa in pochi minuti. Il problema è accompagnato da iperemia congiuntivale, lacrimazione, naso che cola, sudorazione, costrizione delle pupille, diminuzione o gonfiore delle palpebre. Le persone spesso confondono la cefalea a grappolo con l'emicrania, sebbene l'emicrania classica e ordinaria differisca in molti modi da questa malattia. Il dolore a grappolo colpisce più uomini che donne, mentre nel caso di emicrania, succede il contrario. Questa malattia è caratterizzata dal fatto che inizia di solito in gioventù, ed è una malattia rara, perché colpisce meno dell'1% della popolazione. Gli antidolorifici OTC aiutano, ma molto poco.
  5. Potrebbe essere un mal di testa dovuto al cioccolato? Questo è un fenomeno piuttosto eccezionale, sopravvalutato da molte persone, ma a volte può causare non solo cioccolato, ma formaggi stagionati, agrumi, alcool o salsa di soia. Se hai osservato una correlazione di questi fenomeni, abbandona i trigger, specialmente se l'attacco è accompagnato anche da sonnolenza, irritabilità, ecc. La spiegazione potrebbe essere il fatto che durante la prima fase, alcune persone hanno un forte desiderio di dolci. Sono attratti dalla cioccolata e la incolpano per la comparsa del dolore.
  6. Com'è il mal di testa e la cucina cinese? Alcune persone sono sensibili al glutammato di sodio, che è ampiamente usato nella cucina cinese per le sue proprietà per migliorare il gusto del cibo. Ma insieme a questo, questo prodotto chimico causa un mal di testa. È un sale di acido glutammico, che agisce come un neurotrasmettitore nel corpo umano. Dopo aver ingerito grandi quantità di glutammato, una persona può sentire dolore e rigidità muscolare, sudorazione o mal di testa. Questi sintomi, che possono comparire anche tutti i giorni, vengono definiti collettivamente "sindrome della cucina cinese", talvolta chiamata anche "mal di testa fast food".
  7. Cosa fare se non vuoi prendere le pillole? Uno dei metodi su cui i medici fanno affidamento è l'agopuntura (agopuntura). Questo metodo di medicina cinese agisce stimolando alcuni punti del corpo con piccoli aghi che vengono perforati nella pelle. I metodi terapeutici puramente meccanici sono raccomandati per i bambini piccoli o le donne incinte - un fazzoletto piuttosto strettamente legato intorno alla fronte. Quando l'emicrania aiuta a riscaldare, sia esso un impacco o anche gli effetti termici di un asciugacapelli. Per mal di testa ricorrenti (che non si verificano ogni giorno), è anche possibile utilizzare un impacco freddo. Non mettere buste di ghiaccio o verdure surgelate direttamente sulla testa, avvolgerlo con un asciugamano. Dal dolore causato dal torcicollo e dai muscoli dorsali, il massaggio aiuterà parzialmente (a scopo preventivo, puoi massaggiare leggermente il collo ogni giorno).
  8. Può aiutare il caffè o il tè? Qualcuno ha notato che una tazza di caffè o tè può dare sollievo. Ciò può essere dovuto alla caffeina o alla teina che contengono. Inoltre, la caffeina viene aggiunta direttamente ad alcuni tipi di antidolorifici, che migliora e accelera la loro azione. Ma attenzione, queste bevande disidratano il corpo, che può ulteriormente approfondire il problema. Pertanto, oltre a una tazza di caffè, bere almeno mezzo litro di acqua naturale.
  9. Il mal di testa si applica ai bambini? Perché? La cefalea nei bambini è solitamente associata alla colonna vertebrale cervicale o alla emicrania nascente. Non è necessario pensare immediatamente alla peggiore diagnosi. Abbastanza 5 hobby durante la settimana o genitori litigiosi - e un bambino sensibile ha problemi. Le ragioni sono a volte molto semplici: scopri quanto liquido un bambino ha bevuto in un giorno, quante ore ha passato davanti a un televisore o computer e se la sua vista è buona. È l'incipiente disabilità visiva che può causare mal di testa, quindi prova la tua vista. L'opzione migliore sarebbe quella di visitare un oftalmologo.
  10. I bambini possono anche avere emicranie? Sì, potrebbe apparire già nei bambini in età prescolare e i suoi sintomi potrebbero non sembrare sempre gli stessi degli adulti. Più che un adulto, i bambini e gli adolescenti sono preoccupati per il disagio allo stomaco. A volte questi sintomi possono manifestarsi anche senza mal di testa. Più spesso, i bambini con problemi durante il viaggio o semplicemente in viaggio con i mezzi pubblici devono affrontare emicranie e la malattia, a differenza degli adulti, colpisce sia i ragazzi che le ragazze nella stessa proporzione. La situazione inizia a cambiare con l'inizio delle mestruazioni. Una buona prevenzione per questi bambini è un modello di sonno regolare. I farmaci antiemetici e gli antidolorifici che lo specialista consiglierà possono aiutare.

Come affrontare un mal di testa?

Gli esperti stimano che oltre il 70% della popolazione mondiale soffra di mal di testa e questo disturbo può avere varie cause. Questi includono:

  1. Caduta della pressione atmosferica in caso di pioggia.
  2. Sovraccarico di lavoro
  3. L'impatto dell'aria condizionata nella stanza.
  4. Uffici soffici in cui le persone trascorrono quasi ogni giorno.
  5. Smog per le strade.
  6. Affaticamento eccessivo
  7. Lo stress.

Cosa fare

  1. Un'adeguata quantità di sonno, esercizio fisico, esposizione all'aria aperta (fresca, pulita!) Aria, ridotta esposizione a stress e molti liquidi possono prevenire problemi.
  2. Il mal di testa può anche essere una reazione a stress mentale o emotivo, o derivante da bere eccessivo.
  3. La cefalea può essere trattata con alcune medicine o erbe da banco.
  4. Dolori ripetuti regolarmente (soprattutto se si verificano ogni giorno) richiedono assistenza medica.
  5. Sono necessari trattamenti speciali per il trattamento dell'emicrania.
  6. Le temperature troppo alte indeboliscono il corpo umano. Uno spiacevole accompagnamento alle alte temperature può essere la disidratazione, che spesso porta a mal di testa prolungato. Prestare attenzione a questo!
  7. Se il dolore si manifesta all'improvviso, puoi prendere antidolorifici semplici, come Paracetamolo, Ibuprofene o Aspirina, così come altri analgesici per alleviare il dolore. Puoi chiedere aiuto al potere curativo delle erbe, per esempio, sotto forma di tè.
  8. Per garantire un effetto sufficiente della tisana, è necessario bere diverse tazze al giorno. Consigliato mezzo litro al giorno. Un buon aiuto, ad esempio, camomilla, passiflora e melissa.
  9. Come misura preventiva aiuterà il ritmo quotidiano regolare (igiene e abbondanza di sonno, attività fisica appropriata).
  10. Tuttavia, se il dolore è cronico e non si attenua dopo alcuni giorni, consultare un medico!
  11. La maggior parte dei bambini e degli adolescenti sono a rischio di lesioni, che sono spesso associate al mal di testa. Traumi tipici includono cadute da bici, pattini o rulli.
  12. Spesso la causa del problema sta nell'uso incontrollato di antidolorifici. Questo, paradossalmente, si riferisce a analgesici comuni, come Aspirina, Ibuprofene o Ergotamina.

Quale potrebbe essere la causa di un mal di testa che non passa due mesi?

Christina:

Ciao, ho 15 anni. Già il secondo mese soffre di mal di testa.
Un anno e mezzo fa, la risonanza magnetica è stata eseguita, ha mostrato: moderata dilatazione dello spazio esterno del liquore, il medico prescritto farmaci: diacarb, asparkam, ronociti, vitamine B1 e B6, tenoten, neurone, cereton. Tutto il taglio e il piercing, e sembra che sia andato tutto bene. Sulla base di questa diagnosi, il medico ha anche stabilito distonia vegetativa-vascolare.
All'inizio di febbraio è iniziato un costante mal di testa, siamo andati da un neuropatologo e mi hanno scritto furosemide, asparkam, cavinton, piracetam, memevit, li ho bevuti, ma nulla ha aiutato. Poi siamo andati da un altro neurologo, lei ha mandato a controllare il fondo. Non c'erano cambiamenti nel fondo, e mi dissero che la mia testa era dolorante sullo sfondo di uno stato psicoemotivo, e di nuovo presero sedativi (glicina, tenoten) e li mandarono da uno psicologo. Sono andato, facendo ora quello che ha detto lo psicologo. Mia madre mi ha registrato anche sull'elettroforesi dell'area del collo, ora vado fino a quando non ci saranno risultati.
La testa fa male più spesso nella fronte, a volte sul lato destro o sinistro. Nausea durante il mal di testa, no, a volte c'è la mattina. Il dolore è costante, di diversa intensità, insieme a un mal di testa c'era un ronzio nell'orecchio destro. Durante l'esercizio, il dolore si attenua un po '. Aiuto per favore! Già da mezzo anno andiamo dai dottori, ma non ha senso.

Risposta del medico:

La presenza di espansione del liquido cerebrale sulla risonanza magnetica cerebrale non è di per sé una diagnosi o un'indicazione per la terapia farmacologica. Dopo l'esame, un neurologo confronta lo stato neurologico, i dati dell'esame del fondo e i metodi di esame aggiuntivi. Se ti è stata diagnosticata un'ipertensione endocranica, il diakarb ha aiutato con i farmaci, se non esiste tale diagnosi, allora la terapia vascolare non è indicata, la furosemide non è indicata, come il piracetam. Quindi è necessario cercare la causa del mal di testa ulteriormente, il più delle volte sono associati con osteocondrosi o instabilità nella colonna cervicale, compresi squilli e dolore alla fronte. Se il mal di testa va via o diminuisce durante lo sforzo fisico, allora questo non è l'aumento della pressione intracranica. Penso che valga la pena prestare attenzione al rachide cervicale, per verificare la sensibilità nella zona di nervatura 1 e 2 delle radici cervicali, ma come si può chiedere a un neurologo - non posso immaginare. Per un adulto, ti consiglio di provare Phenibut 0,25 1 compressa 2 volte al giorno prima dei pasti al mattino e a pranzo, katadolon o flugesic 100 mg 1 capsula dopo cena per circa 7-10 giorni, forse un massaggio della zona collo-collo, D ' cuoio arsonval

Mal di testa prolungato: i motivi principali

È raro incontrare qualcuno che non sia infastidito da ricorrenti mal di testa. In medicina, è considerata la norma se la cefalea si verifica in una persona fino a 2 volte a settimana, mentre il dolore non è accompagnato dai sintomi pericolosi descritti di seguito, e non è anche intenso e prolungato. Ma a volte i pazienti si lamentano di un mal di testa prolungato. Qual è la ragione di questo fenomeno, quale dolore è considerato duraturo e cosa fare se hai un mal di testa per molto tempo.

Cause e tipi di mal di testa prolungato

Praticamente non esiste una malattia che non possa essere accompagnata da un mal di testa, ma se per la maggior parte di queste patologie è solo uno dei pochi sintomi, allora per alcuni la cefalea viene alla ribalta e preoccupa la persona più di tutti.

Tutti i tipi di cefalea possono essere suddivisi in primari (emicrania, cefalea tensiva, dolore Hournton) e secondaria quando la causa è nota, ad esempio, nell'ipertensione, nelle malattie del rachide cervicale, nelle infezioni del sistema nervoso centrale, ecc.

Il mal di testa prolungato contribuisce non solo al disagio in una persona, ma anche a una significativa riduzione della sua capacità lavorativa e della qualità della vita.

La sostanza del cervello non può ferire, perché non ci sono recettori del dolore. Se si sente cefalea, è associata ad irritazione di strutture come i vasi cerebrali, le sue membrane, il periostio del cranio, i muscoli ei legamenti della testa, della pelle e del tessuto adiposo sottocutaneo. A seconda di questo, ci sono diversi tipi di mal di testa:

  1. Vascolare, che è causato da alterazioni patologiche nelle formazioni vascolari del cervello. Questo gruppo include dolore con ipertensione e ipotensione, aterosclerosi cerebrale, osteocondrosi cervicale ed emicrania.
  2. Lo stress, quando il dolore si verifica a causa della sollecitazione eccessiva dei muscoli del cuoio capelluto, ad esempio, cefalea primaria tensione.
  3. Neuralgico, quando il dolore si verifica con la sconfitta dei singoli nervi cranici, per esempio, la nevralgia del nervo occipitale e trigemino.
  4. Liquorodinamica è il dolore che si verifica quando viene disturbata la normale circolazione del liquido cerebrospinale all'interno del cranio. Può verificarsi come con un aumento o una diminuzione della pressione intracranica. Ad esempio, ipertensione intracranica idiopatica, idrocefalo, tumori e lesioni infiammatorie del cervello, trauma cranico.
  5. Tossico infettivo - un mal di testa che accompagna l'intossicazione e l'infezione del corpo. La causa della sua comparsa sono i prodotti di scarto di microrganismi patologici, sostanze che si formano durante la rottura delle cellule. Cefalgie con influenza e altre infezioni virali respiratorie acute sono un vivido esempio di tale dolore.

È importante ricordare che il mal di testa di una singola specie si incontra raramente, di regola, qualsiasi cefalea si sviluppa con un meccanismo misto.

Quindi, con le cause del dolore della testa, ora abbiamo bisogno di scoprire quale tipo di dolore è considerato prolungato. In generale, la cefalea è molto diversa nel tempo - da un secondo a un paio di giorni, e anche per settimane. Un mal di testa può essere chiamato a lungo, se non si ferma per 4 ore.

Le seguenti sono le cause più comuni della lunga cefalea.

Video sulle cause più comuni di un lungo mal di testa:

Emicrania e stato di emicrania

L'emicrania è la causa più comune di dolore prolungato. L'attacco di emicrania dura da 4 a 72 ore. Il motivo esatto per lo sviluppo della malattia oggi non è installato. Gli scienziati hanno diverse teorie sulla sua origine. Alcuni credono che questo tipo di dolore sia determinato geneticamente. Ma i fattori noti che provocano un nuovo attacco:

  • shock emotivi e situazioni stressanti;
  • bere alcolici;
  • stanchezza fisica e intellettuale;
  • mangiare alcuni cibi, come cioccolato, carne affumicata, noci, formaggio a pasta dura;
  • disturbi del sonno;
  • cambiamento delle condizioni meteorologiche;
  • fumare.

Un tipico attacco di emicrania può essere suddiviso in 4 fasi:

  1. Fenomeni prodromici. Potrebbero esserci alcune ore e persino giorni prima che la testa inizi a ferire. Il paziente può lamentare irritabilità, aumento della fatica, pallore, sbadigli frequenti, perdita di appetito, minzione frequente, maggiore sensibilità al freddo.
  2. Aura. Non tutte le persone sono osservate, solo il 25% delle persone con emicrania nota la sua presenza. L'aura è osservata un massimo di 20-60 minuti prima del dolore. Si tratta di disturbi a breve termine nel lavoro degli organi di senso, ad esempio disturbi visivi (punti, zig-zag davanti agli occhi), disturbi olfattivi e tattili.
  3. Attacco di cefalea Il dolore di emicrania è così specifico che puoi immediatamente sospettare la diagnosi corretta. Dura da 4 a 72 ore. Ha un carattere pulsante e forte, con una localizzazione unilaterale. Accompagnato da un riflesso del vomito e una sensazione di nausea, iperestesia alla luce, suoni. Il dolore aumenta con la minima azione fisica.
  4. Periodo postdromico Questo recupero dopo un attacco di emicrania. Di norma, le persone si sentono nauseate alla testa, debolezza generale, dolore nei gruppi muscolari. Questo periodo può durare diversi giorni.

Con l'emicrania, il dolore è sempre unilaterale.

Una complicazione dell'emicrania è lo stato di emicrania. Questo è quando il mal di testa dura più di 72 ore, nonostante il trattamento specifico. È molto difficile con numerosi vomito e nausea costante, che è spesso causa di disidratazione critica del paziente. Lo stato di emicrania è un'emergenza che viene trattata nell'unità di terapia intensiva.

Mal di testa prolungato associato a cambiamenti di pressione.

Se una persona ha un mal di testa per molto tempo, la prima cosa da fare è misurare la pressione sanguigna. La cefalea accompagna, come il suo aumento, e diminuisce.

L'ipertensione, in particolare non trattata, che è spesso complicata da crisi ipertensive, si verifica sempre con un mal di testa. Questa condizione è caratterizzata da cefalea pulsante o scoppiante, che è accompagnata da nausea, tinnito, mosche lampeggianti davanti ai suoi occhi. Tale dolore può durare per diversi giorni, o anche settimane, fino a quando la pressione non si normalizza.

Ipotensione è accompagnata da dolore della testa di intensità non intensa, natura diffusa. In parallelo, i pazienti lamentano affaticamento costante, affaticamento, prestazioni ridotte, sonnolenza costante.

Spesso la causa di questo fenomeno è l'anemia. Pertanto, tutti i pazienti con un mal di testa su uno sfondo di pressione ridotta dovrebbero eseguire un esame emocromocitometrico completo per diagnosticare l'anemia.

Cefalea vertebrogena

L'osteocondrosi cervicale e altri cambiamenti degenerativi-distrofici nelle vertebre possono causare un mal di testa prolungato associato a una ridotta circolazione del sangue nell'arteria vertebrale.

Il fatto è che all'interno delle vertebre cervicali c'è un canale in cui l'arteria vertebrale passa nella cavità cerebrale. Nutre il terzo posteriore del cervello e il cervelletto. Con anomalie strutturali nella colonna cervicale, l'arteria può essere schiacciata e piegata, il che porta ad una diminuzione dell'intensità del flusso sanguigno. Come risultato, le cellule cerebrali non ricevono la porzione necessaria di ossigeno e si sviluppa la loro ipossia, un sintomo di cui è cefalea.

La compressione dell'arteria vertebrale nella patologia strutturale del rachide cervicale è spesso la causa principale della cefalea

I seguenti segni saranno in grado di diagnosticare e riconoscere cefalea vertebrale:

  • il dolore è accompagnato da vertigini, che spesso appaiono o si intensificano dopo bruschi movimenti nel collo;
  • il paziente lamenta dolore e scricchiolio nel collo, nei muscoli della cintura degli arti superiori;
  • Raggi X o MRI mostrano segni di osteocondrosi cervicale o ernia del disco.

Ischemia cerebrale cronica

Questa malattia, che in precedenza era chiamata encefalopatia dyscirculatory, è una conseguenza di tali processi patologici come l'aterosclerosi e ipertensione arteriosa.

A causa di questi motivi, i piccoli capillari del cervello si restringono (ialinosi nell'ipertensione e nelle placche aterosclerotiche), alcuni di essi cessano di funzionare. Ciò porta alla diffusa carenza di ossigeno dei neuroni nel cervello e, di conseguenza, a un mal di testa prolungato e monotono.

In parallelo, tutte le funzioni cognitive del cervello - memoria, pensiero - sono influenzate, la capacità di assorbire nuove informazioni diminuisce, diminuiscono le prestazioni, si manifestano stanchezza cronica e sonnolenza (la demenza vascolare si sviluppa gradualmente).

Mal di testa abusivo

Questo è un mal di testa secondario che si verifica quando il sovradosaggio o l'assunzione incontrollata di farmaci antidolorifici. Di norma, preoccupa le persone costrette a prendere analgesici per la cefalea primitiva cronica (emicrania e mal di testa da tensione). Recentemente è diventato molto comune, come nel mondo moderno gli antidolorifici sono molto comuni e disponibili.

Mal di testa abusivo si sviluppa con l'abuso:

  • analgesici non narcotici;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • farmaci combinati;
  • derivati ​​dell'ergotamina;
  • triptani.

L'abuso di farmaci antidolorifici può causare l'acne mal di testa

La durata della cefalea abuzus è di almeno 15 giorni al mese, a volte assume il carattere di un quotidiano. I pazienti lamentano un costante mal di testa che varia da bassa a media intensità durante il giorno. Di regola, le persone si svegliano con la cefalea. L'assunzione di farmaci non elimina completamente il dolore, il che rende necessario riprendere la medicina, aggravando così la situazione.

Molto spesso, questi pazienti sperimentano una trasformazione del tipo di mal di testa - una cefalea cronica di lunga durata quotidiana si sviluppa da uno o due attacchi di emicrania al mese.

Neoplasia cerebrale

Neoplasie del cervello, come tumori, cisti parassitarie o aneurismi vascolari, possono essere la causa di un lungo mal di testa.

Tumori al cervello

Man mano che cresce, tutti i tumori, sia maligni che benigni, causano mal di testa. Inoltre, una caratteristica è il suo graduale aumento. Con un aumento del tumore, si verifica la compressione del tessuto cerebrale circostante e un aumento della pressione intracranica, che è la causa del dolore.

Tale dolore è accompagnato da nausea e vomito, che non portano sollievo, con vari sintomi neurologici focali, a seconda della posizione del tumore.

Cisti parassitarie

Le malattie parassitarie del sistema nervoso centrale non sono rare, come qualcuno pensa. Un'altra cosa è che vengono diagnosticati raramente. Se le cisti parassitarie non sono complicate, a questi pazienti viene solitamente diagnosticata una cefalea primaria e viene prescritta una terapia sintomatica, che allevia solo i sintomi per un po '.

Le più comuni formazioni parassitarie del cervello:

  1. La cisticercosi è un danno cerebrale causato dalle larve della tenia di maiale (tenia). Si verifica quando si ingeriscono uova di parassiti mature (mani sporche, cibo sporco). Nell'intestino, le uova formano larve che invadono la parete intestinale e vengono trasportate in tutto il corpo con il sangue. Nel 70-80% dei casi, la migrazione di cisticerco termina nel tessuto cerebrale. I sintomi compaiono solo con una massiccia invasione. Ipertensione endocranica, mal di testa prolungato e convulsioni sono caratteristici.
  2. L'echinococcosi è una lesione degli organi interni di una persona, causata dalle larve dell'echinococco tenia. L'infezione avviene attraverso l'ingestione di uova, che nell'ambiente esterno distinguono i proprietari principali - i cani. Dall'intestino, le larve sono trasportate dal sangue in tutto il corpo con danni agli organi parenchimali e al cervello. I sintomi dipendono dal numero di cisti idatidee, dalla loro localizzazione e dal grado di crescita dell'istruzione.

Risonanza magnetica di un paziente con una cisti echinococco del cervello

Malattie infiammatorie del sistema nervoso centrale

Qualche volta la ragione che un mal di testa lungo può essere malattie infiammatorie del sistema nervoso centrale - meningite ed encefalite.

La meningite è un'infiammazione del rivestimento del cervello di qualsiasi eziologia (virale, batterica, fungina, parassitaria). La causa più comune di meningite, specialmente nei bambini piccoli, è il meningococco.

La cefalea meningea è molto intensa, lunga e persistente, non può essere rimossa dagli analgesici, accompagnata da nausea, vomito, alta sensibilità a stimoli esterni, disturbi della coscienza, febbre alta, resistenza alla terapia, torcicollo, eruzione emorragica sul corpo.

Se le cure di emergenza non vengono fornite in tempo, una persona malata può morire per l'edema del tessuto cerebrale e la penetrazione del tronco cerebrale nel grande forame occipitale del cranio o nello stato di shock tossico-infettivo.

L'encefalite è un'infiammazione della sostanza del cervello. Nella maggior parte dei casi, è una malattia virale. Nel quadro clinico, insieme al mal di testa, si notano sintomi focali di danno cerebrale.

Cefalgia liquorodinamica

La cefalea liquorodinamica può essere causata da un gran numero di malattie. Questa è la prima causa di mal di testa nei bambini piccoli.

Segni di cefalea liquorodinamica:

  • mal di testa prolungato di natura pulsante;
  • il dolore diventa più intenso al mattino e in posizione orizzontale;
  • accompagnato da nausea e vomito senza sollievo;
  • il dolore si diffonde agli occhi in violazione della loro funzione.

Segni pericolosi

Ci sono sintomi nella cefalea, che non possono essere ignorati, perché possono essere un segno di malattie pericolose per la salute e la vita:

  • se il mal di testa si è verificato per la prima volta in un bambino o in una persona anziana;
  • il dolore è molto intenso;
  • se hai avuto una lesione alla testa prima del verificarsi di cefalea, anche di minore entità;
  • quando il dolore ti fa svegliare nel cuore della notte;
  • in parallelo con un mal di testa, si hanno sintomi neurologici focali, ad esempio, visione alterata, linguaggio, sensibilità, paralisi e paresi, allucinazioni, convulsioni;
  • se il dolore è progressivo;
  • accompagnato da nausea e vomito, vertigini;
  • in parallelo, è possibile osservare febbre, eruzione cutanea, febbre alta, rigidità muscolare;
  • gli antidolorifici non aiutano;
  • se il dolore è lungo e non va via per diversi giorni.

Video mal di testa: